Archivi del mese: settembre 2011

UNA SETTIMANA DA DIO ……

—————————————-

QUESTA SERA VOGLIO INTRODURRE UN SUCCESSO DI UN PC DI TREY LOTZ, AUDITOR DI CLASSE XII DELLA ZONA DI LOS ANGELES, CALIFORNIA.

IO E LA MIA FAMIGLIA TENIAMO MOLTO AL FATTO CHE OGNUNO DI VOI POSSA LIBERAMENTE PROSEGUIRE IL CAMMINO SPIRITUALE DEL PONTE DI SCIENTOLOGY AL DI FUORI DEI MONOPOLI, COME INDIPENDENTI PER DEFINIZIONE.

E’ INFATTI LO SCOPO DI QUESTO BLOG, O VOLANTINO, O PORTO DI MARE (DOVE NON SI PAGA ALCUN DAZIO), FAR SI CHE LE PERSONE ARRIVINO E POI PROSEGUANO, CERTI DI POTERSI GODERE LA VITA ED I SUOI SUCCESSI AVUTI NEL PERCORSO.

SE QUALCUNO NON LO CONOSCESSE ANCORA, ABBIAMO IN ITALIA E NEL CAMPO INDIPENDENTE L’ULTIMO DEI CLASSE XII FATTO NELLA STORIA DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY.

IGNAZIO TIDU

LA SUA STORIA , LA PRIMA VOLTA CHE LA LESSI MI COLPI’ LETTERALMENTE AL CUORE.

PRESTO, LO CONTATTAI E LO CONOBBI.

SPESSO CAPITA CHE, ALLA RECEPTION O CASA MINELLI, NUOVI SCIENTOLOGYST INDIPENDENTI MI CHIEDANO A QUALE AUDITOR “AFFIDARSI” PER IL PROPRIO CAMMINO…. LA MIA RISPOSTA E’, RIMANE E RIMARRA’ SEMPRE LA STESSA .

E’ NOSTRA RESPONSABILITA’, COME SCIENTOLOGYST, DOPO LA SORPRESINA O LA DURA REALTA’ CHE ABBIAMO DOVUTO DIGERIRE, RIGUARDANTE L’ATTUALE AMMINISTRAZIONE DELLA Cof$. ORA ANCOR DI PIU’ AL DI FUORI DEI MONOPOLI, ACCERTARCI CHE KSW1 SIA MANTENUTA IN.

QUINDI IN BASE A QUESTO, TROVERAI IL TUO AUDITOR.

ABBIAMO CONOSCIUTO AUDITOR’S NEL CAMPO INDIPENDENTE, BRAVE PERSONE E DISPOSTE AD AIUTARE, PROFESSIONISTI .

UNO DI QUESTI E’ IGNAZIO. ABBIAMO PASSATO CON LUI UNA SETTIMANA DA DIO, ED IL SUO AIUTO NEL CAMPO INDIPENDENTE, AFFINCHE’ LE PERSONE PROGREDISCANO SUL PONTE ATTRAVERSO I LIVELLI OT AUDITI, E’ ALTAMENTE ENCOMIABILE.

ABBIAMO PASSATO UN BEL PO’ DI TEMPO INSIEME, E SINCERAMENTE E’ COME SE CI CONOSCESSIMO DA SEMPRE !

SONO SICURO CHE ANCHE VOI POTRETE AVERE DEI BELLISSIMI SUCCESSI CON LUI !

ED ORA, DO’ LO SPAZIO AL SUCCESSO SUGLI L’s …….

—————————————–

Il mio pc Ren ha appena finito L11 e L12

Questi rundown non solo ripuliscono il passato, ma ti mettono sulla strada per il futuro, un futuro che deciderai tu.

Le mie vittorie su L11 e L 12 sono cosi vaste e molteplici che non so da dove iniziare a raccontarle usando termini comuni.
Raggiungere la vera comprensione di un individuo, vita eterna e preziosa, crescere fino a conoscere nuovamente con certezza che uno può AVERE tutto ciò che cerca lungo le 8 dinamiche è roba da leggende mistiche, l materia di cui sono forgiati i grandi Maestri meditata a lungo su cui poeti e uomini saggi hanno scritto volumi.
Sugli Ls ho realizzato pienamente (portato completamente in esistenza) il mio posto come essere creativo, non solo per questa vita, ma per il lontano e prevedibile futuro di questo universo come a me piace immaginare. Che queste altezze magistrali si potessero ottenere, finalmente, è stato il mio sogno che diventava realtà. Grazie per questi regali, Trey, perché sono per davvero regali, passati a me direttamente da LRH, ma resi possibili solamente dalla tua dedizione alle sue pure, inalterate direttive.
Da quando ho finito L12, qualsiasi cosa che entri nel mio spazio e che non appartenga a questo, svanisce.
Che io potessi ottenere tali riconoscimenti su L11 e L12, e li ho ottenuti, è qualcosa che va molto al di sopra della capacità contenuta in una pagina o due di inchiostro.
Cosi sono ricorso al mestiere che più amo per condividere un po’ di osservazioni sulla mia “Nuova vita”, con lo scopo aggiunto che io possa far fluire un po’ della mia gratitudine e ammirazione per te e LRH.

SULLA MISURA DELL’UOMO

Se la misura della vita fosse solo un poema
scritto col sangue, la carne e le ossa
Sarebbe cosi:
una canzone d’asilo universale
che canta agli spiriti e non muore mai.
Una morte che distrugge la melodia, trascendendo
la materia lo spazio e il tempo;
Un monumento onesto, per esprimere attenzione
dichiarando fermamente agli esseri abili ogni cosa:
Sono venuto, sono andato via e per mano mia
lo dico:
Ho amato
Ho riso
Ho pagato il prezzo della bellezza
e della libertà;

HO FATTO DEL MIO MEGLIO.

28 – 8 – 2011. Firmato Ren

(Poeta Laureato della Nuova Civilizzazione)
 

Nota: Ispirato dall’inflessibile dedizione e incommensurabile contributo alla libertà spirituale dell’Umanità di L. Ron Hubbard, e del mio auditor, Mr. Trey Lotz. Los Angeles, California.

20 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, SUCCESSI, Uncategorized

PIANO D’AZIONE 3 : RIPRENDERE L’AUTORITA’ ECCLESIASTICA DI CSI

Niccolo Machiavelli è famoso per aver scritto il classico del 16 secolo, Il Principe. Nel quale critica la conoscenza convenzionale dei suoi tempi: che i governanti, per aver successo, devono acquisire i loro poteri legittimamente e governare con virtù.

Machiavelli portrait

Macchiavelli sosteneva invece che nulla importa se non l’acquisizione e il mantenimento del potere in qualsiasi modo si sia  acquisito e mantenuto. Dimenticate la legittimità. Dimenticate la moralità. Non contano.  [1]

Qui di seguito alcune delle regole di potere che avanzava:

“Un governante saggio non dovrebbe mai aver fede, il farlo sarebbe contro i suoi interessi.”

“Uno che inganna troverà sempre quelli che gli permettono a sé stessi di essere ingannati.”

“Un principe non mancherà mai di motivi legittimi per rompere la sue promesse.”

Il suo lavoro fu cosi influente, che il suo nome divenne parte del nostro linguaggio. Machiavelliano significa:  Astuto, intrigante e senza scrupoli. Esempio; in politica o nel portare avanti la propria carriera. [2]

Uno scientologist addestrato riconoscerà che Machiavelli ha sfruttato gli istinti più bassi dell’Uomo, quelli trovati nella “mente reattiva” Cioè, quella parte della mente che agisce su basi stimolo-risposta al di sotto della consapevolezza della persona, non è ragione).

LRH doveva avere in mente questo quando divise I poteri e le autorità al di sopra di Scientology in 3 separate entità corporative cosi che la Chiesa sarebbe durata “milioni di anni”. [3]

In meno di 25 anni dalla morte di LRH, tuttavia, le prove abbondano che David Miscavige, dalla sua posizione auto-creata di Presidente del Consiglio di RTC, sta governando tutta Scientology, incluso le Materie Ecclesiastiche, una funzione che LRH ha riservato esclusivamente per la Chiesa di Scientology Internazionale (CSI), la “Chiesa Madre”.

LRH intendeva che RTC monitorasse CSI, non che la supervedesse o bypassasse.

Una volta che CSI(Church of Scientology International) otterrà la sua indipendenza, come postulato nella Serie delle azioni 2, la “Chiesa Madre” avrà poi bisogno di riconquistare la sua autorità ecclesiastica da RTC (Religious Technology Center e indossare il proprio Hat cosi come dato da LRH.

Per fare ciò, gli amministratori, i direttori generali, gli ufficiali e lo strato di executive di CSI – una volta reinstallati e funzionanti in modo indipendente – devono studiare (non solo leggere) le licenze che espongono i doveri e le responsabilità tra CSI e RTC come inteso da LRH.

Una licenza significa il permesso di usare [4]. LRH ha concesso a RTC i diritti per i marchi di Scientology e la Tecnologia Avanzata a condizione che RTC licenziasse CSI ad usarli dietro precisi termini.

Non cadiamo preda della PR e della propaganda, o accettiamo “il modo in cui sono le cose”.

RTC non era intesa essere l’entità piena di poteri in cui si è evoluta, con un singolo “Presidente del Consiglio”, quasi un Papa che governa la totalità di Scientology.

Le licenze dettano gli intenti scritti da LRH.

E rivelano controlli e bilanciamenti tra le due entità, una transazione a lunghezza di braccio, con RTC che aveva il dovere di monitorare l’uso dei marchi e della tecnologia avanzata da parte di CSI (non dirigere il loro uso), e con CSI che era la massima autorità al di sopra di tutte le materie ecclesiastiche (non minore o uguale a RTC).

L’intento di LRH: finirla con il governo a un uomo solo in favore di controlli e bilanciamenti.

Abbiamo enunciato in questo sito web e nei nostri articoli, che dopo la sua morte LRH intendeva mettere fine al governo di un solo uomo , e rimpiazzarlo con un elaborato sistema di controlli e bilanciamenti multipli che includevano:

3 corporazioni governanti (Church of Spiritual Technology (CST), RTC & CSI);

7 consigli di amministratori, direttori generali e, unicamente per CST, direttori speciali;

All’interno di CSI, la “Chiesa Madre”, uno strato di executive che comprendeva l’Organizzazione dei Messaggeri del Commodoro e la Watchdog Commitee;

La distribuzione dei diritti di proprietà di LRH;

a)     I copyrights di libri e conferenze (Le scritture di Scientology) a CST;

b)     I marchi e la Tecnologia Avanzata di Scientology a RTC, a condizione che:

c)      RTC licenziasse CSI ad usare i marchi e le licenze; con:

d)     Una opzione a CST di acquistare i diritti da RTC a 100$ l’uno.

Vedi gli intenti di LRH per un diagramma schematico della struttura corporativa di governo per Scientology.

RTC – CSI Licenze

LRH ha dato a RTC i suoi diritti per I marchi e la tecnologia avanzata di Scientology. questi sono due tipi diversi di “Proprietà intellettuale” (cioè; creazioni della mente che la legge riconosce possano essere esclusivamente possedute). [5]

Un “Marchio” ad esempio, che è un segno distintivo o un indicatore [6], include il nome Dianetics e Scientology, e anche la Croce di Scientology:

Per una lista completa dei marchi concessi a RTC, e poi licenziati a CSI per il loro uso, fate riferimento all’appendice in RTC – CSI Licenze dei Marchi.

La Teconologia Avanzata di Scientology include tutti I materiali confidenziali, tipo I Livelli Superiori. Questi sono “Segreti Industriali”, un tipo speciale di proprietà intellettuale che può essere posseduta e protetta fino a che si faranno sforzi per mantenerla confidenziale [7].

L’esempio più famoso di “Segreto Industriale” è la formula della Coca Cola. Per una lista completa dei materiali confidenziali concessi a RTC, e poi licenziati a CSI per il loro uso, fate riferimento all’appendice in: RTC – CSI Licenze della Tecnologia Avanzata

Notate che le licenze sono contratti formali tra RTC e CSI, firmati e testimoniati da ufficiali di ognuna delle due corporazioni.

LRH Intendeva che RTC – CSI fossero soggetti vicini tra loro.

I contratti espongono i doveri e le responsabilità delle due entità, e rivelano gli intenti di LRH che RTC e CSI devono essere due soggetti paritari, molto vicini tra loro, con CSI la massima autorità concordata al di sopra delle materie ecclesiastiche.

Per facilitare la comprensione, abbiamo ri-formattato le licenze e gli accordi e poi evidenziato I vari passaggi e, aggiunto i commenti editoriali.

Licenze dei Marchi ri-formattata Adv.Tech License

Qui ci sono i passaggi chiave:

● RTC può monitorare, ma non interferire o dirigere – o bypassare – le materie ecclesiastiche.

“E’ intento di (RTC e CSI) che CSI agirà come principale contatto e autorità ecclesiastica superiore con tutte le organizzazioni correlate della religione di Scientology su questo pianeta,  rispetto all’uso dei marchi in relazione a questo contratto.”[8]

● RTC deve notificare CSI su problemi riscontrati – non bypassarla.

● Se CSI non è d’accordo, esempio: sorge una controversia, le parti devono arbitrare.

Nota bene: RTC non può dettare una conclusione a CSI

● RTC può terminare I marchi e le licenze solo dopo arbitrariato e solo dopo che gli arbitri determinino che non esiste una alternativa correttiva alla cessazione delle licenze.

● (Gli stadard per terminare la Teconologia Avanzata sono leggermente differenti, data la natura dei diritti di proprietà – cioè, Segreti Industriali o simili).

● Entrambe le parti riconoscono che CSI è la massima autorità sulle materie ecclesiastiche.

● Gli standard di governo degli accordi di licenza sono le scritture di Scientology – cioé, le parole registrate o scritte di LRH – in vigore al tempo degli accordi (Maggio 1982), e quando ulteriori scritture di LRH vengano sviluppate se adottate da CSI e approvate da RTC.

“Gli standard di governo per la natura e la qualità di tutti i servizi resi e in associazione coi marchi devono essere le scritture di Scientology, cosi come esistono alla data effettiva di questo accordo.”[8]

CSI deve essere veramente indipendente perché l’elaborato sistema di LRH di multipli controlli e bilanciamenti funzioni. E, come ogni Scientologo può vedere, quando questi fatti vengono ispezionati e paragonati alla scena esistente, RTC ha oltrepassato la sua autorità rispetto a CSI.

È il nostro dovere, come da KSW, capire e rimediare a questa situazione, insistere che l’intento di LRH, i contratti e i documenti corporativi approvati da lui siano implementati.

Gradino d’Azione 3

Sollecitiamo gli Scientologist ad aiutare facendo queste tre cose:

1)      Leggete la lettera di Richiesta di una Verifica di Conformità indirizzata ai Direttori Speciali di CST. (non è la stessa lettera che era stata linkata nei gradini d’azione precedenti). La lettera serve a mettere sul preavviso i Direttori Speciali (che sono autorizzati come avvocati compensati della California) di una situazione che coinvolge i loro doveri legali, e a richiedergli di maneggiare responsabilmente la situazione, conducendo una verifica indipendente relativa all’uso delle licenza da parte di CSI. La situazione da verificare sono specificate nella lettera. Per visionare la lettere fate click sotto:

Lettera di richiesta per Verifica di Conformità

2)      Inviate una lettera di supporto al nostro ufficio legale, dichiarando il vostro supporto per la verifica di conformità. (Non è la stessa lettera che era linkata nella serie delle azioni 1). Abbiamo preparato una lettera campione che può essere mandata anonimamente. Vedete le “istruzioni” sotto per ulteriori dettagli e per scaricarla.

Lettera di Supporto 

SE NON AVETE MANDATO LETTERE DI SUPPORTO PRECEDENTI, VI PREGHIAMO DI ANDARE AI GRADINI D’AZIONE PRECEDENTI E DI INVIARE ANCHE QUELLE.

3)     Passate parola. Informate altri Scientologist che sapete della situazione disseminado loro il volantino di una pagina per: A) Email, B) Posta regolare, C) Semplicemente infilandolo nella buca delle lettere o sotto al tergicristallo della loro auto. Vedete le “istruzioni” sotto per scaricare il volantino.

Volantino

Istruzioni

  1. Scaricate la Lettera di Supporto. Aggiungete il vostro nome o un nome in codice (cioé, un alias o un username) e datatela, poi inviatela al nostro ufficio legale descritto nella lettera. Non dovete mettere un indirizzo sulla busta se usate un nome in codice. Se usate un nome in codice, usate qualcosa di unico fatto di lettere e numeri, tipo:Jdoe12RC, e fate un marchio unico nella riga della firma. Il nome in codice e il marchio per la firma  che usate dovrebbe essere usato in ogni lettera che inviate. (Ci sono molte più azioni da fare in futuro).
  2. Create una prova. Fate una copia della lettera dopo che l’avete compilata, e conservatela in un file. Questo gradino è molto importante per coloro che usano un nome in codice. Potremmo aver bisogno di far combaciare le lettere a una identità in un periodo futuro se e quando è richiesta una prova dell’ammontare di supporto che abbiamo – e quando le persone si sentiranno più sicure a farlo.
  3. Scaricate il volantino. Che è composto da due pagine, un documento PDF a colori. questo è lo stesso volantino che era linkato nella Serie delle Azioni n° 1. Inviatelo via e-mail ai vostri amici Scientoogist, usando un account e-mail alias se preferite l’anonimato. Potete anche spedirlo per posta o metterlo nella loro buca delle lettere o sotto al tergicristalli delle loro auto. (non infrangete nessuna legge mentre lo fate). Il volantino è meglio stamparlo sui due lati di un foglio solo, cosi da ottenere un documento di una pagina stampato su entrambi i lati. Se non avete le capacità per farlo, vi raccomandiamo di scaricarlo su una chiavetta flash e di portarlo a un vicino negozio per la stampa. Stampatelo in bianco e nero, in due pagine, se dovete. O stampate questo articolo e distribuitelo. L’idea è di spargere la voce e coinvolgere gli altri.
  4. Tenete le statistiche: n° di lettere di supporto uscite. n° di volantini agli Scientologist.
  5. Rimanete sintonizzati per la Serie delle Azioni 4.
—————————————–
Glossario
  1. http://it.wikipedia.org/wiki/Niccol%C3%B2_Machiavelli
  2. machiavelliano [ma-chia-vel-lià-no] agg. LETTERA Di N. Machiavelli: le opere machiavelliane Relativo a     Machiavelli e alla sua opera: centenario m.
  3. http://www.savescientology.com/yingling_declaration.pdf
  4. http://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_(economia)
  5. http://dizionario.babylon.com/propriet%C3%A0_intellettuale/
  6. http://it.wikipedia.org/wiki/Marchio
  7. http://it.wikipedia.org/wiki/Segreto_industriale
  8. http://www.savescientology.com/license_reformatted_marks.pdf

7 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Uncategorized

PETIZIONE AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

https://wwws.whitehouse.gov/petitions/%21/petition/examine-government’s-failure-investigate-and-prosecute-church-scientology-crime-fraud-and-abuse/L27wg021%3Futm_source%3Dwh.gov%2526utm_medium%3Dshorturl%2526utm_campaign%3DshorturlDC

IERI MI E’ STATO SEGNALATO DA KAREN DE LA CARRIERE UN LINK DELLA CASA BIANCA PER POTER FIRMARE UNA PETIZIONE DIRETTA AL PRESIDENTE AMERICANO OBAMA.

QUESTA PETIZIONE  RICHIEDE CHE SI ESAMINI IL FALLIMENTO DEL GOVERNO AD INVESTIGARE E A PERSEGUIRE I CRIMINI, LE FRODI E GLI ABUSI DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY.

HO CHIESTO A KAREN SE ERA POSSIBILE CHE ANCHE NOI ITALIANI FIRMASSIMO LA PETIZIONE E LEI MI HA RISPOSTO POSITIVAMENTE.

PRONTAMENTE L’INDIPENDOLOGO HA POSTATO  LA NOTIZIA DI QUESTA PETIZIONE SPECIFICANDO CHE ERA SOLO PER I RESIDENTI DEGLI STATI UNITI :
La petizione deve essere fatta da cittadini Statunitensi in quanto bisogna registrarsi nel loro sito governativo e per farlo serve un codice postale americano.
ED ALLORA IL SOTTOSCRITTO IERI SERA DOPO AVER APPRESO CHE ANCHE NOI POTEVAMO DARE IL NOSTRO CONTRIBUTO HA MANDATO LORO UN COMMENTO DICENDO CHE ANCHE NOI ITALIANI POTEVAMO DARE IL NOSTRO CONTRIBUTO. HO AGGIUNTO ANCHE LA COMM TRA ME E LA KAREN :
QUESTA SI CHIAMA ” COLLABORAZIONE”
MA IL MIO COMMENTO E’ STATO CESTINATO E POCO DOPO E’ APPARSO UN ” AGGIORNAMENTO IMPORTANTISSIMO”

AGGIORNAMENTO IMPORTANTISSIMO

Abbiamo verificato la possibilità di partecipare alla petizione ed E’ POSSIBILE FIRMARE ANCHE SE NON SI E’ CITTADINI AMERICANI.

Quando entrate nel sito governativo per votare:

SITO GOVERNATIVO

Dovete cliccare il tasto blu “CREATE AN ACCOUNT” –

Dovrete compilare il modulo che appare con :

First Name: Nome

Last Name: Cognome

Email address: un valido indirizzo email visto che lì ricevereete il link per continuare la registrazione

ZIP CODE: NON SCRIVETE NULLA

SCRIVETE LE PAROLE ESATTAMENTE COME SONO NELL’ULTIMA CASELLA – QUESTO E’ UN SISTEMA CHE SERVE AD ELIMINARE L’INVIO AUTOMATICO

Dopo poco riceverete una mail dal sito governativo e dovrete cliccare sul link che vi verrà fornito nella mail ecco l’esempio che riceverete:

You’re only one step away from creating your WhiteHouse.gov account. Just click on the link below to confirm this is a working email address:

https://wwws.whitehouse.gov/user/validate/957967/1316988631/0000000000000000000000

Cliccate sull’http://ecc. che è il liknk.

Vi si riaprirà il Sito Governativo, ora IMPORTANTISSIMO:

Clicccate il pulsante con scritto SIGN THIS PETITION (firma la petizione)

Riceverete il ringraziamento per aver firmato con un link da usare per i vostri amici.

Potrete leggere quante firme sono state ricevute.

Vai ITALIA…………………….

ORA, QUELLO CHE A ME INTERESSA E’ CHE  :
OGNUNO DI NOI FIRMI LA PETIZIONE E DIA IL PROPRIO CONTRIBUTO AFFINCHE’ IL QUORUM DI
5000 FIRME
VENGA RAGGIUNTO NEL PIU’ BREVE TEMPO POSSIBILE.
PER TUTTO IL RESTO,LASCIO A VOI RIFLESSIONI LIBERE …..
NON PRETENDO DI CERTO LA MEDAGLIA, MA IL COMMENTO LO AVREBBERO POTUTO ALMENO PASSARE….
PER FORTUNA CHE LE BUGIE HANNO LE GAMBETTE CORTE ….
MOLTO MA MOLTO

VERITA’ RIVELATA O PILOTATA ?

——————————————————————————————————————————————————

Ecco un’ azione molto interessante ed incisiva indirizzata al Governo degli Stati Uniti per generare  pressione sufficiente affinchè la “chiesa” di Scientology venga investigata in relazione ai suoi abusi – la cosa è apparsa oggi sul sito scientology-cult. Questo è quanto viene scritto e richiesto nella Petizione che attraverso il sito del Governo verrà presentata direttamente alla Amministrazione Obama se raggiungerà le 5.000 firme in 30 giorni:

FACCIAMO PETIZIONE ALL’  AMMINISTRAZIONE  OBAMA AFFINCHE’:


ESAMINI IL FALLIMENTO DEL GOVERNO AD INVESTIGARE E A PERSEGUIRE I CRIMINI, LE FRODI E GLI ABUSI DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY.


VISTO CHE
, l’FBI è in possesso di più di 300 denunce che riguardano crimini ed atrocità – traffico di esseri umani, aborti forzati e violazioni dei diritti civili perpetrati dalla chiesa di Scientology, e l’IRS è in possesso di prove di arricchimento personale che giustificano l’applicazione di SANZIONI INTERMEDIE, inoltre le prove esistenti sono adeguate per essere trattate come RICO, NOI RICHIEDIAMO che la Casa Bianca investighi ed utilizzi un PROCURATORE SPECIALE per:

ESAMINARE perchè, con una tale abbondanza di prove RICO che dimostrano che Scientology è una entità corrotta e criminale, nessuna agenzia delle Forze dell’Ordine si sia mosse per perseguirla;

INVESTIGARE favori inusuali e pressioni portate avanti dai legali di David Miscavige per fermare queste investigazioni;

ESAMINAREcome mai in giro per il mondo la “chiesa” viene investigata come entità criminale mentre il Governo degli U.S. non fa nulla?

La petizione deve essere fatta da cittadini Statunitensi in quanto bisogna registrarsi nel loro sito governativo e per farlo serve un codice postale americano.

E’ un’ azione importante perchè la petizione fa tre domande dirette che non hanno alcuna possibilità di non essere capite o di essere interpretate erroneamente. Ci sono crimini e questi crimini DEVONO essere investigati e perseguiti. Come mai questo non è stato fatto malgrado tutte le denunce in possesso delle Forze dell’Ordine? Può essere che qualche testa debba saltare e che si riesca, a petizione raccolta, anche a far saltare qualche coperchio di questa grande pentola a pressione fatta di lobby e “corruzioni”, perchè le ultime due domande sono dirette ed ipotizzano la corruzione come motivo per questa latitanza delle autorità.

Anche indicare come soggetti a RICO i crimini da una luce diversa a tutta la questione.

RICO è l’acronimo per Racketeer Influenced and Corrupt Organizations Act cioè : Atto per le Organizzazioni Influenzate dal Racket e dalla Corruzione ed è una legge Federale degli Stati Uniti emanata il 15 Ottobre 1970, che fornisce pene maggiori ed azioni civili particolari quando chi si contrasta è una organizzazione criminale. Si focalizza principalmente sui racket e rende possibile che vengano portati in giudizio i leader di questi racket per i crimini che loro hanno ordinato ad altri di eseguire e questo ovviamente elimina la possibilità che per esempio se uno ha ordinato l’esecuzione di un omicidio non venga perseguito. L’uso originale era diretto alla Mafia ma la sua applicazione si è poi con il tempo estesa ad altre organizzazioni criminali. Qualunque sia l’esito questo è un’altro approccio al problema David Miscavige.


10 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, DICHIARAZIONI DI INDIPENDENZA, LRH

PATRIK ATTESTA OT 2 !!!

QUESTA SERA SARA’ VERAMENTE UN SATURDAY NIGHT FEVER !!!!!

PATRIK HA ATTESTATO OT 2 !!!

I MIEI PIU’ GRATI ED ESPLOSIVI COMPLIMENTI , OGGI E’ UNA JURNADA O SOLE ACCA’ !!!

SUCCESSO

Oggi, 24 settembre 2011, ho completato OT 2!

Per me è uno di quei giorni che rimarrà nei miei ricordi e non potrà essere cancellato!

Nell’affrontare questa “avventura” mi sono detto: “Patrik qui occorre prendersi maggiore responsabilità, sia come pc che come auditor. Sono fuori nel campo, non sono all’interno di un’organizzazione che si può prendere cura di me. Il mio dato stabile deve essere la Tech di Ron, quella scritta rosso su bianco, devo comprenderla alla perfezione e applicarla nell’unico modo previsto da Ron”.

Sono stato agevolato in questo percorso dal fatto che non ero solo, ma con me c’era e ci sarà mia moglie, Charlotte; quindi qualsiasi dubbio avevamo, ne parlavamo assieme applicando la tech di studio.

Devo dire che prima di iniziare i livelli OT, non conoscevo il C/S, Paolo Facchinetti, mi sono fidato del mio intuito o come altro possiamo chiamarlo.

Ho fatto bene a fidarmi, mi è stato di grande aiuto, mi sono sentito seguito con cura e competenza, facendo in modo che rimanessi nei corretti binari, dandomi le corrette istruzioni.

Andiamo al successo… In questo livello ho lavorato duramente, ho tolto quintali di carica dalla mia traccia, e questa è la cosa che ritengo fondamentale.

Questa carica, e ciò che stava dietro ad essa, mi aveva dato una “falsa vita”.

Mi sento libero da schemi imposti, sono più me stesso. Provo un gran senso di leggerezza che mi distingue dal mio corpo, ma che guido con leggerezza. Spesso è difficile provare a descrivere con le parole quello che si sente come Essere,  ma sono consapevole che per me è iniziata una nuova “Era”.

In questa mia avventura, oltre a ringraziare il C/S, voglio dare un caloroso abbraccio e ringraziamento a Simon, sei una persona speciale, le tue traduzioni sono vitali per noi del campo.

Prendo in prestito una frase di Francesco che ha usato ieri in un commento:

THE SHOW MUST GO ON

Cosa mi direbbe Ron in questo momento?

“Ben fatto! Complimenti! Adesso vai al prossimo livello, c’è molto lavoro che ti aspetta! VAI!”

GRAZIE RON!!!!!!

Patrik

12 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, SUCCESSI, Uncategorized

CHARLOTTE ATTESTA OT 2 !!!

GIORNATA MEMORABILE PER IL CAMPO INDIPENDENTE ITALIANO !

CHARLOTTE HA APPENA ATTESTATO OT2 !!!

NON CI SONO PAROLE PER ESPRIMERE QUANTO QUESTO SIA DI VALORE E DI STIMOLO PER COLORO CHE STANNO ANDANDO VERSO LA BANDA OT DEL PONTE…..

I MIEI PIU’ SINCERI E GRANDIOSI COMPLIMENTI CHARLOTTE ……

THIS IS THE SHOW !!!


SUCCESSO

 

Ragazzi, è stata un’avventura unica!

Non ci sono parole per poter descrivere questo livello!

Ho tolto così tanta carica che mi sembra di volare!!!

In me c’è una serenità incredibile e provo tanta comprensione per tutti quelli che non lo hanno ancora fatto.

Mi prenderò ancora di più responsabilità per tutte le persone che mi stanno vicino affinché possano progredire velocemente sul Ponte.

Provo una gioia immensa e vi voglio tanto bene!

Ho aspettato questo momento da tantissimo tempo e adesso ce l’ho fatta!!!

OGGI HO ATTESTATO OT 2!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Sarà per me un giorno indimenticabile!!!!!!!

Ringrazio il C/S Paolo Facchinetti che è veramente bravo e competente e si prende cura dei suoi pc… la mia decisione di affidarmi a lui è stata azzeccata in pieno: NON POTEVO AVERE DI MEGLIO!

Grazie Paolo!!!

Un grazie a Simon: la tua responsabilità verso gli altri è GRANDE, sei un essere di valore!!!

Non ho parole per ringraziare RON… mi emoziono tanto: SEI IMMENSO!!!!!

GRAZIE RON PER TUTTO IL LAVORO CHE HAI FATTO PER NOI!!!!!

Charlotte

11 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, SUCCESSI, Uncategorized

UN TRIBUTO A MARY SUE HUBBARD


Giusto per uno sfizio ho voluto dare un’occhiata al sito ufficiale della Chiesa di Scientology su L. Ron Hubbard; tanti bei video, musica suadente, uno speaker dalla voce molto calda….ma i contenuti?

Inutilmente ho cercato, nella parte riguardante la biografia, un accenno a sua moglie Mary Sue e ai suoi figli…il nulla!

Sembra che per l’attuale Chiesa di Scientology queste persone non siano mai esistite, i riferimenti a Mary Sue in particolare sono stati cancellati!

Anche i libri non sono da meno.

Per esempio nella prima edizione italiana dei libri sull’E-meter, risalente agli anni 80, il nome di Mary Sue compare in copertina, come mai nelle ultime edizioni è stato tolto?

Il contributo che MSH ha dato a Scientology  è stato enorme, e per darle un giusto riconoscimento vi invito a leggere questo post.

Buona lettura.

Guido Minelli

Traduzione di Simon “Go Go Go” Bolivar

Tratto dal sito: www.marysuehubbard.com

“…al mio caro marito, auditor, maestro e nostro Fondatore vanno i miei ringraziamenti e riconoscimenti per aver dato il dono più prezioso della Libertà e vera Beingness a me e al mio compagno Uomo. Senza di lui, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile; e cosi a Ron va la mia eterna gratitudine per aver donato a tutti noi la Strada per diventare Clear.”

Mary Sue Hubbard è una delle persone, al di fuori di Ron Hubbard stesso, che meritava di diventare Clear più di tutti.

Nata a Rockdale, Texas – USA, Mary Sue venne di fatto cresciuta a Huston, si è graduata con una laurea in Arte all’Università del Texas. Scoprì subito dopo Dianetics e, lasciandosi alle spalle una potenziale carriera nella ricerca petrolifera, si addestrò in Dianetics, ricevendo il suo certificato come Auditor Hubbard di Dianetics (HDA) a Wichita, in Kansas nel 1951.

Immediatamente dopo Mary Sue divenne un auditor dello staff ed iniziò ad aiutare Ron come  auditor ricercatore.

(Mary Sue nel 1968)

Nel 1952, Mary Sue e Ron si sposarono. Seguirono dei periodi turbolenti durante i quali Ron riuscì con successo a strappare i suoi materiali dal primo Consiglio dei Direttori. Mary Sue poi si spostò con Ron a Phoenix, Arizona, dove stabilirono la prima organizzazione. Ron controllava l’ufficio di L. Ron Hubbard, che era collocato al n° 1405 di Nord Central Avenue a Phoenix, Arizona, questo divenne, in pochi mesi, l’Associazione Hubbard degli Scientologist.

Qualcosa di non molto conosciuto è che, tra le altre cose, Mary Sue aiutò Ron a coniare la parola “Scientology”.

A Phoenix, durante il tentativo di prendere il controllo di Scientology da parte di un certo Don J. Purcell, Mary Sue si ammalò e, per potergli salvare la vita, Ron la portò in Inghilterra. Mentre era là parecchi gruppi di Dianetics gli chiesero di formare una organizzazione e quindi procedettero a farlo.

Poco dopo avvenne la nascita del loro primo figlio. Nacque Diana. Essendo nata in Inghilterra, ma avendo dei genitori Americani, ebbe una doppia cittadinanza. Una rarità in quei giorni.

Quando l’organizzazione inglese fu formata, Mary Sue andò da Ron in Spagna e poi indietro a Camden, nel New Jersey, per migliorare l’organizzazione USA di Scientology. Da Camden tornarono a Phoenix dove nacquero Quentin e più tardi Suzette.

(La famiglia Hubbard)

Durante questo periodo, pur facendo da madre e mantenendo una casa, Mary Sue trovava tempo per tenere qualunque posto le fosse dato all’interno dell’organizzazione e ad assistere Ron nella sua continua ricerca.

Nel 1955, Mary Sue aiutò a formare l’organizzazione di Washington e fu il primo supervisore dell’accademia.

Dopo aver passato molti mesi oltre mare, Mary Sue ritornò a Washington e nel 1958 nacque Arthur. Poi Mary Sue assistette nella formazione dei Quartieri Generali Internazionali a Saint Hill, nel 1959 in Inghilterra.

Mary Sue era conosciuta per il suo costante buon senso e devozione a Ron e a Scientology. Si guadagnò la fiducia dello staff e del pubblico, ed era un fatto ben conosciuto che, quando Mary Sue prendeva un posto in una organizzazione, quella prosperava e diveniva di grande successo. Quando Mary Sue metteva la sua attenzione su una organizzazione quella veniva fuori dai guai e tornava a prosperare in poco tempo.

(Mary Sue nel 1952)

Anche i Media, poco noti per le loro gentilezze verso Ron o Scientology, non si sono mai riferiti a Mary Sue con nulla di meno che l’appellativo di “incantevole”.

Fino al 1964, Mary Sue assistette Ron nella sua ricerca ed era il co-auditor di Ron, facendosi strada nella jungla mentale che ora conosciamo cosi bene. Difatti Mary Sue rimase overrun sul Grado IV (Clearing Course) per molti mesi, fino a che il supervisore del Clearing Course ordinò un controllo, si scoprì in seguito che Mary era diventata Clear da quasi un anno.

Mary Sue passò un controllo molto duro il 26 Gennaio del 1967 e le venne annunciato che era diventata il Clear N° 208.

Mary Sue è stata una guida per oltre venti anni di Scientology, lavorando 10-12 ore al giorno. Ha assistito le ricerche originali sull’E-Meter. Aiutò Ron a mappare la Traccia e ha assistito con i procedimenti che noi abbiamo e usiamo oggi.

(Mary Sue al lavoro a Saint Hill – 1965)

Cosa disse Mary Sue del suo Clearing:

 “L’avventura della scoperta di sé stessi attraverso Scientology è l’esperienza più eccitante e gratificante che uno possa fare. Attraverso i Gradi di Processing, la complessità e le aberrazioni spariscono e uno è di nuovo sé stesso – unico tra gli altri, con l’esperienza e le abilità disponibili che uno ha sognato, eppure non ha sperato possibili. E uno diventa Clear.

Per quelli che sono sul percorso, le avventure più elevate stanno di fronte a voi. Fatevi coraggio – la strada è sicura e le catene non sono più vincolanti per sempre.

Per quelli che sono Clear e stanno andando OT, sono orgogliosa di essere con voi – abbiamo molto da fare e il futuro è nostro.

Al mio caro marito, auditor, maestro e nostro Fondatore vanno I miei ringraziamenti e riconoscimenti per aver dato il dono più prezioso della Libertà e vera Beingness a me e al mio compagno Uomo. Senza di lui, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile; e cosi a Ron va la mia eterna gratitudine per aver donato a tutti noi la Strada per diventare Clear.”

(Clear n° 208 – Mary Sue Hubbard)

Mary Sue lavorò con Ron in molte aree ed era conosciuta per il suo alto lavoro Etico. Fu una moglie devota e una fedele buona amica di Ron.

Venne detto che se il mondo fu fortunato ad avere Ron,

Ron fu fortunato ad avere Mary Sue!

5 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, DICHIARAZIONI DI INDIPENDENZA, LRH, SUCCESSI

ABUSE AT THE TOP by Amy Scobee SECONDO CAPITOLO

ECCO A VOI IL SECONDO CAPITOLO DI ABUSE AT THE TOP , GRAZIE A SIMON BOLIVAR PER IL SUO GRANDE LAVORO DI TRADUTTORE !

——————————————————————————————————————————————————

CAPITOLO 2

Unirsi alla Sea Organization

La Sea Organization (Anche Sea Org o SO in breve) è definita nel sito della Chiesa Ufficiale di Scientology come segue:

“La Sea Org stabilita nel 1967 una volta operava su una serie di navi. Venne formata da L. Ron Hubbard durante la ricerca di civiltà precedenti e supervisiona l’organizzazione delle chiese in giro per il mondo. I primi membri della Sea Org formularono una promessa di un miliardo di anni per simbolizzare la loro appartenenza a questa religione come esseri spirituali immortali. Viene firmato oggi da tutti i membri. La Sea Org è anche fiduciaria per l’amministrazione dei servizi superiori di Scientology. La Sea Org prende il nome per celebrare il fatto che la vita di Mr. Hubbard è stata di frequente connessa col mare. Tuttavia, oggi la maggioranza dei membri della Sea Organizzation sono di base a terra, per mantenere la tradizione dell’ordine iniziale, ancora oggi vestono uniformi marinare e hanno gradi e qualifiche. I membri della Sea Org lavorano molte ore e vivono in comunità con alloggio, pasti, uniformi, cure mediche e dentistiche fornite dalla Chiesa. Partecipano all’addestramento e all’auditing di Scientology durante una parte della giornata, ma altrimenti dedicano loro stessi nel promuovere gli obiettivi di Scientology attraverso le loro particolari funzioni.”

Era il Settembre del 1979. C’erano voci di un event di espansione che si doveva tenere nella chiesa di Seattle per tutti gli scientologi locali da parte di ufficiali della Sea Org. La partecipazione era obbligatoria. Mia madre e io andammo all’event assieme. Mentre la gente arrivava, venimmo introdotte e fatte sedere in una grande sala.

Prima che l’event iniziasse, vennero passati dei sondaggi che il pubblico doveva compilare, con domande dettagliate sulle nostre qualifiche individuali, del tipo se avevamo mai preso LSD, se eravamo mai stati messi in manicomio, se avevamo dei precedenti criminali, oppure grossi debiti e cosi via. La mia risposta ad ognuna di queste domande fu, “No”. I sondaggi vennero raccolti e l’event iniziò.

L’oratore venne fuori e ci informò della strategia per rendere Scientology una parola familiare internazionalmente e su quanto fosse vitale per ognuno salire a bordo per aiutare a farlo diventare realtà. Aveva una grande mappa del mondo dietro a lui e additava i piccoli punti rossi come località dove c’erano le attuali Chiese, che apparivano minuscole se paragonate alla dimensione del pianeta.

Nel mezzo dell’event, l’oratore lesse una lista di persone che dovevano rapportarsi immediatamente in una stanza sul retro per un breefing privato.

Il mio nome era nella lista.

Sentì il mio cuore battere più forte e non riuscivo a capire come sapevano il mio nome. Avevo dimenticato di aver compilato il sondaggio prima dell’event.

Il nome di mia madre non era sulla lista, cosi dovevo andare al breefing speciale senza di lei. Mi rapportai sul retro, assieme ad altri venti del pubblico.

L’oratore principale dell’event (chiamato Don) venne nella stanza sul retro, assieme ad altre tre persone vestite in uniforme completa della Sea Org (cappelli navali, mostrine dorate, guanti bianchi, cordoni intorno alla vita – il lavoro). Ci informò che eravamo i pochi selezionati che erano qualificati e che dovevamo tutti unirci al gruppo d’elite della Sea Org – subito!

Don disse che mentre si sarebbe spostato alla prossima città per prendere a bordo sempre più gente, due membri della SO sarebbero rimasti a Seattle per prepararci a fare le valigie e mandarci nella Sea Org.

Ci allungò dei contratti della Sea Org, ci fece mettere in piedi, alzare la nostra mano destra e ripetere il codice di un membro della Sea Org assieme lui. Questa si chiama la “cerimonia di giuramento”. Dovevamo poi tutti firmare il contratto, giurando di lavorare a tempo pieno per il prossimo miliardo di anni.

Non sapevo quello che stavo facendo. Mi meravigliavo perché il nome di mia madre non fosse stato chiamato e cosa avrebbe pensato. Non osavo chiederlo agli ufficiali della Sea Org. Ognuno stava seguendo ordini e credetti che era meglio lo facessi anch’io. Chiesi che tipo di lavoro avremmo fatto e la risposta fu, “”La nostra missione è di mettere l’Etica In su questo pianeta e nell’Universo. Ti stai unendo all’elite dell’elite, responsabile per maneggiare gli psichiatri soppressivi che esistono qui e ora e quelli che implantano gli esseri tra le vite cosi da rendere il clearing planetario possibile”.

Ero senza parole.

L’intermezzo era finito, ognuno venne rimesso a sedere e quelli del retro si riunirono al resto del pubblico per ciò che rimaneva dell’event. L’oratore tornò e annunciò i nomi di coloro che si erano appena uniti alla Sea Org. Ci fu una standing ovation immediata! Evviva ad alta voce! Eravamo eroi!

Mia madre cadde quasi dalla sedia. “Non esiste – non hanno capito che sei ancora minorenne? Non hanno il consenso dei genitori. Sei solo al liceo e ora non riceverai una vera educazione. Come possono farlo senza discuterlo prima con me? È fuori discussione!”

Tornai dal reclutatore e gli dissi che non potevo andare dato che non era stato coordinato con mia madre.

Come leoni che azzannano una preda, gli ufficiali della Sea Org erano tutti sopra mia madre per maneggiare le sue “contro-intenzioni verso l’espansione di Scientology”.

Alla fine, dopo avergli promesso che avrei assolutamente continuato a frequentare la scuola per prendere un diploma superiore, che avrei avuto tre settimane all’anno per visitare casa e che avrei potuto mantenere una comunicazione di routine con la famiglia (tutto questo si scoprì essere una sfacciata bugia), mia madre firmò i documenti per il consenso familiare, approvando che io mi unissi alla Sea Org – in forma effettiva – non appena avessi compiuto 16 anni, che sarebbe stato solo poche settimane dopo.

I reclutatori mi fornirono una lista di cose da maneggiare prima di dovermi rapportare per il servizio. La mia principale preoccupazione era dirlo a mio padre, che non sapeva nulla di Scientology. Mi dissero che ciò che mi serviva era una storia di copertura (A Shore Story), cosi dovevo dirgli di aver ricevuto una grossa offerta e che sei partita per diventare una modella a Parigi. Io e mia madre andammo a visitare mio padre e questo fu ciò che gli dicemmo. Era cosi orgoglioso di me! Pensai che avrei potuto vomitare.

Dopo alcune settimane che avevo firmato il mio contratto con la Sea Org, mi venne prenotato un volo per Los Angeles. Era la prima volta che andavo via da casa ed il primo aereo su cui salivo. Arrivai a Hollywood, in California il 31 Ottobre del 1979 – la notte di Halloween.

All’aeroporto non c’era nessuno ad aspettarmi, provai a chiamare il numero di telefono che mi avevano fornito ma non riuscì a parlare con nessuno. Provai per circa due ore, cercando per diversi numeri della  “Chiesa di Scientology” nell’elenco telefonico. Avevo con me tutto il mio bagaglio e nessun indizio dove dovevo andare. Non volevo rimanere nell’aeroporto più a lungo, dato che sembravo abbandonata e mi sentivo insicura a dovermi sedere là.

Alla fine qualcuno rispose al telefono e mi disse che dovevo prendere un taxi e che loro mi avrebbero atteso all’arrivo per pagare la corsa quando sarei arrivata. Pregai che fossero davvero stati lì questa volta. Fortunatamente c’erano.

Venni assegnata in un dormitorio del grande palazzo blu, su Fountain Avenue, chiamato il “Complex”. In precedenza questo palazzo era un ospedale e tutti i corridoi e le stanze ancora sembravano cosi, senza moquettes, solo pavimenti di fredde piastrelle. Le stanze erano senza doccia. Uno doveva percorrere tutto il lungo corridoio dove c’era una stanza per le docce in comune. C’era una stanza per gli uomini e una per le donne. Ci voleva una chiave per entrare, che non mi era stata data. Cosi dovetti rimanere nel corridoio con il mio asciugamano e lo shampoo fino a che qualcun’altro passò per la porta e io potessi entrare. Nel mio dormitorio c’erano dei letti a castello a tre piani. I materassi erano vecchi e scomodi, inoltre, a me i letti a castello non piacevano proprio.

Sentivo già la nostalgia di casa.

Dopo la mia prima notte senza riposo, svegliandomi ogni ora con la paura di cadere di sotto dal letto a castello in ogni momento, chiamai mio padre e gli confessai di aver mentito. Gli dissi che non sarei diventata una modella a Parigi, ma che mi ero unita a Scientology a tempo pieno e che ora ero nella Sea Org a Los Angeles, su di un contratto di un miliardo di anni.

Piansi tutte le lacrime che avevo, spiegandogli che ero dispiaciuta per le bugie e che non pensavo avesse capito se gli avessi detto la verità. Naturalmente, era arrabbiato di questo fatto, ma sorprendentemente non con me. Mi disse che avrebbe fatto causa a mia madre, per ottenere la mia piena custodia e nel frattempo mi avrebbe riportato a casa immediatamente.

“Adesso, l’hai veramente combinata grossa Amy”, pensai. si supponeva che mi sarei comportata come un adulta, eppure stavo combinando guai con ogni cosa. Non volevo far sapere agli ufficiali della Sea Org che avevo pianto come un neonato con mio padre, il quale ora voleva riportarmi a casa, e sicuramente non volevo creare ripercussioni a mia madre, che per me è sempre stata tutto.

In qualche modo convinsi mio padre che trovarmi qui era stata una mia decisione sentita – era ciò che volevo fare nella mia vita – e la mamma non doveva essere biasimata di nulla. Mi disse che mi voleva bene e che rispettava la mia decisione. Fino a che ero felice io, lui sarebbe stato felice per me. Mi disse chiaramente che se volevo tornare a casa, per me ci sarebbe sempre stato.

In tutti questi anni, questa conversazione mi è passata per la mente molte, molte volte e dolorosamente ho sempre desiderato casa.

Chiamai mia madre e le dissi cosa era successo. Lei mi disse che non appena mio fratello (che è più vecchio di me di un anno e mezzo) fosse andato via di casa e che lei avesse maneggiato alcuni debiti, ecc… anche lei si sarebbe unita alla Sea Org e poi ci saremmo ritrovate ancora una volta assieme.

Halleluia! Pensai che alla fine ogni cosa si sarebbe risolta per il meglio.

Dopo un breve orientamento in giro per il Complex, mi venne fornita la schedula che includeva nove ore di lavoro sul ponte, mezz’ora per l’igiene personale, cinque ore di studio dei materiali di base sulla Sea Org, mezz’ora per i pasti e la colazione e otto ore di sonno.

C’era un sacco di lavori di ristrutturazione in corso in quel periodo. Tutti i corridoi venivano verniciati, molte stanze vuote venivano trasformate in uffici e stavano posando nuovi pavimenti. Stavamo togliendo l’isolamento di fibra di vetro dal soffitto di una intera ala del Complex.

Pur indossando piccole maschere protettive sul viso, ero piena di fibra di vetro ovunque, mentre la strappavamo via e insaccavamo il vecchio isolante. Questo materiale non si lavava via nella doccia – potei sentire piccole particelle di fibra di vetro su tutta la mia pelle per giorni interi.

Non lo volevo fare più, ma l’Incaricato della nostra unità disse che dovevo imparare ad essere OT e “confrontare l’universo fisico senza ritrarmi” altrimenti avrei fallito rapidamente come membro della Sea Org.

Fu in questo frangente che mi venne insegnato a non mostrare “reazioni e emozioni umane” (Chiamate HE&R dagli scientologist). Se uno mostrava un qualsiasi turbamento, veniva squadrato pesantemente e classificato come drammatizzazione della propria mente reattiva o del proprio “caso”. Potevano venire scritti dei rapporti su di te per questa cosa, ed era policy della Chiesa che nella Sea Org, mostrare di frequente il “caso sul posto” poteva farti assegnare al Progetto Forza di Riabilitazione (RPF).

Tutto ciò che sapevo dell’RPF a quel tempo, era ciò che avevo visto quando mi imbattevo nel Complex di LA con un gruppo di persone che correvano ovunque andavano nelle loro divise nere, facendo lavori che facevano sembrare la rimozione della fibra di vetro come una vacanza.

In una particolare occasione, osservai gli RPFer che pulivano quello che veniva chiamato “il budello dei topi”. Un lungo e angusto spazio sotto alla cucina del Complex dove filtrava l’acqua stagnante, mescolata a particelle di cibo. Ci potevi entrare solamente strisciando sullo stomaco nel fango. Dovevano drenare l’intero posto con dei secchi e ripulirlo al guanto bianco.

Quel posto era chiamato “il budello dei topi” per una ragione. Ma poteva benissimo chiamarsi anche “il budello dei vermi e degli scarafaggi”.

Cosi, imparai la mia prima lezione basilare molto bene: Non è bene rispondere a un superiore o mostrare una qualsiasi emozione – dovevi semplicemente fare ciò che ti veniva detto o le pene sarebbero state troppo macabre da sopportare.

Studiare di notte, dopo una lunga giornata di lavoro era uno sforzo. Stavamo studiando tutto sulla storia della Sea Org e su come operare sul mare, il che significa che il materiale era pieno di termini nautici. Il mio naso era immerso nel dizionario per la maggior parte del tempo, cercando di comprendere la terminologia. Non sapevo nulla sulle navi. Stavo annegando nella confusione ed iniziai a riavvolgere velocemente i nastri su come operare su di una nave.

“Dato che al momento la Sea Org non ha nessuna nave, cosa farò dopo aver finito l’addestramento di base?”, chiesi. La risposta fu che sarei “salita sull’arcobaleno”.

“Cosa cavolo!?” dissi sorpresa.

Mi venne detto che era altamente confidenziale e che lo avrei scoperto solo quando ci sarei stata. Lo dissero per via delle mie qualifiche, ero una delle poche prescelte ad avere il privilegio di andarci.

Nella mia mente, la domanda logica successiva fu se anche mia madre ci sarebbe andata “sull’arcobaleno” quando fosse arrivata in Sea Org. Cosi chiesi e la risposta fu “No”.

Era tutto ciò che avevo bisogno si sentire.

Io e un altro membro della Sea Org (anche lei non era felice della sua esperienza in Sea Org) decidemmo che tutto questo era troppo e che la Sea Org non era per noi. Andammo su al dormitorio e ci chiudemmo in stanza. Sprangammo la porta e mettemmo una sedia sotto al pomello della porta cosi che nessuno potesse entrare. Me ne andavo dalla Sea Org.

Molte persone provarono a farci aprire la porta ma non demordemmo. Alla fine mandarono su Don (il mio reclutatore d’origine) che si sedette fuori della stanza e ci persuase a lasciarlo entrare.

Gli dissi che NON sarei andata su all’arcobaleno – se non potevo lavorare vicino a mia madre da qualche parte, volevo tornare a casa.

Dopo molta attesa, mentre fuori della stanza del dormitorio veniva coordinato il tutto, venni rassicurata che i piani ora erano cambiati e che sarei stata messa sul posto dove mia madre poteva in seguito unirsi a me. Pensai, “Se è veramente il caso, allora coopererò”.

Non appena il nostro addestramento di base fu finito, un gruppo di noi venne riunito e fummo informati che avremmo formato un network internazionale di ufficiali per il reclutamento di personale per la base di terra di Flag a Clearwater. Dovevamo scegliere un continente dove andare e a me venne data la prima scelta. Scelsi l’Europa.

Era un po’ ridicolo, dato che non conoscevo altre lingue, non sapevo nulla sugli usi e costumi, sui visti, cambio di valuta o qualsiasi altra cosa che questo lavoro richiedeva per trasferire del personale in un altro continente. Ricordo di aver pensato che mio padre sarebbe rimasto impressionato se fossi riuscita a ritornare in Europa dopo tutto – nonostante il mio fiasco iniziale.

Inoltre, una coppia più anziana (anche loro originari della zona di Seattle), scelse di andare in Africa e dopo che ognuno fu assegnato alle zone rimanenti, inclusa l’Australia/Nuova Zelanda, il Canada, il Regno Unito e l’America Latina, ci venne fornito il pacco informativo con le pubblicazioni di base su cosa il posto comportava, assieme alla completa uniforme di tipo marinaresco, cappello e tutto il resto.

Mi sentivo importante e pensai che sembravo più sveglia nella mia nuova uniforme. Infatti, la indossai durante le mie dodici ore di volo fino a Copenhagen.

Quando arrivai all’altro capo, c’era qualcuno ad attendermi. Il suo nome era Morgan, un uomo svedese molto carino dalla carnagione scura.

Il contatto fu immediato, non poteva non vedermi con la mia uniforme addosso, i miei capelli biondi lunghi e il mio brillante cappello navale bianco con un grosso simbolo della Sea Org proprio nel centro.

Dopo aver raccolto tutti i miei bagagli ed essere usciti dalle porte dell’aeroporto, la sorpresa fu shoccante. Non avevo chiesto sulle condizioni del tempo che c’erano a Copenhagen a novembre prima del mio arrivo. Non avevo il cappotto e la mia gonna, le calze e i tacchi alti erano davvero inadeguati per la temperatura molto al di sotto dello zero, specialmente perché dovevamo camminare fino alla locale stazione degli autobus con il mio bagaglio per prendere il bus fino in città verso la nostra destinazione.

Alla fine arrivammo alla base della Sea Org di Copenhagen. Caldo alla fine! Mi venne mostrato il mio dormitorio e Morgan mi aiutò con le valigie. Almeno i letti a castello erano solo due e la stanza aveva i tappeti e il suo bagno privato. Benché lì fosse ancora presto, ero molto stanca, cosi mi feci una doccia calda e mi misi a dormire.

Entro le seguenti 24 ore arrivò Don con il progetto di mettermi sul posto. Fu bello vedere una faccia familiare. Mi ero appena orientata quando arrivò. Non avevo un ufficio e ancora risentivo del jet-lag.

Dato che questa era la base centrale della Sea Org per il continente, i membri della Sea Org arrivavano da tutta Europa e parlavano molte lingue diverse – Tedesco, Svedese, Danese, Spagnolo, Italiano, Francese e molte altre.

Fortunatamente, l’inglese era la lingua principale che ognuno usava per comunicare con gli altri. C’erano circa 80 staff. Io ero una dei soli tre americani che c’erano.

La prima cosa che Don voleva fare era di sistemarmi in un ufficio vicino all’ingresso dato che avrei intervistato prospetti di reclutamento. Localizzammo uno spazio ed iniziammo a traslocarci li dentro, fino a che di botto un uomo Francese, con l’energia di un filo in tensione, volò giù dalle scale e attraversò la stanza. Ci informò che non avremmo occupato quell’ufficio all’ingresso dato che aveva pianificato di usarlo per il suo reclutamento. Fu la prima volta che incontrai Guillaume Lesevre. Era l’ufficiale in comando al di sopra di tutte le organizzazioni di Scientology in Europa in quel periodo. Ancora non sapevo che avrei lavorato spalla a spalla con Guillaume per la maggior parte dei 20 anni passati nel management internazionale.

Traslocai in un piccolo ufficio condiviso al terzo piano, mi venne fornita una lista delle potenziali reclute da contattare e quindi Don mi augurò “buona fortuna” e uscì dalla porta verso la sua prossima destinazione.

Provai a chiamare alcune persone del prospetto ma rapidamente scoprì che quasi nessuno in Europa parlava Inglese come seconda lingua. Cosi iniziai a scrivere lettere e a fare favori alle persone cosi mi avrebbero aiutato con le traduzioni. Di base sentii che stavo perdendo tempo e non riuscivo a mandare nessuno a Flag. Poi un giorno arrivò per me una nuova opportunità. Ricevetti un telegramma dall’uomo di Advance per il Tour Mondiale di Flag, che diceva che avrebbero tenuto un grande evento a Parigi nei giorni successivi e che ci sarei dovuta andare per reclutare persone per Flag. Mi vennero dati i fondi per acquistare i biglietti del treno per Parigi e per una notte in un albergo mentre ero là.

E cosi, andai a Parigi! Pensai, “Wow – aspetta che lo sappia mio padre!”

Il viaggio in treno durò una intera giornata. Non portai nulla da mangiare e l’unico cibo che veniva venduto in treno era una barra di cioccolato Svizzero lunga 30 cm, che fu ciò che mangiai.

Arrivai a Parigi e dopo essere passata per la dogana ed aver convertito le mie corone Danesi in Franchi Francesi, presi un taxi per il mio hotel, mi cambiai nella mia uniforme e andai alla sala dove si teneva l’event. Quella sera, intervistai alcune persone e passai in giro dei sondaggi per ottenere nomi e informazioni sulle qualifiche da seguire più avanti. Poi assieme allo staff dell’event andammo a mangiare in un ristorante locale chiamato “L’elefante rosa”. Non mi suonava molto Francese e infatti non lo era.

Dopo cena ritornai alla mia stanza d’hotel. Il mio treno per la Danimarca doveva partire circa verso mezzogiorno del giorno seguente. Ero un po’ triste che il mio soggiorno fosse stato cosi corto dato che non avevo visto quasi nulla, ma felice che fossi potuta venire qui.

Il mattino seguente, uscii dall’hotel e andai verso la sotterranea per arrivare alla stazione dall’altra arte della città. Tuttavia scoprii che non avevo abbastanza soldi rimasti per coprire il biglietto e quindi non mi fecero entrare. Adesso non sapevo veramente come fare per arrivare alla stazione dei treni.

Ed eccomi lì, a 16 anni, da sola, nel mezzo di Parigi e senza soldi. Se non prendevo quel treno, non avrei saputo come ritornare in Danimarca. Non avevo chiesto il numero di telefono di nessuno dei miei colleghi e non sapevo nemmeno in che hotel stavano. Provai a farmi aiutare dal personale della sotterranea ma nessuno pareva parlasse Inglese.

Rimasi ferma là in piedi. Un uomo mi si avvicinò e mi chiese, “Ti sei persa?” “Wow”, pensai, “Qualcuno che parla Inglese!” gli dissi che stavo cercando di arrivare alla stazione dei treni e che non avevo abbastanza soldi per prendere la metropolitana per arrivarci. “Nessun problema”, mi disse, “Sarei felice di accompagnarti io”.

Pensai che tutto questo poteva essere veramente buono o veramente cattivo. Non avendo nessun altro a cui appoggiarmi, accettai l’invito. Non sembrava una persona che avrebbe provato ad approffittarsi di me. Mi chiese a che ora avevo il treno e gli mostrai il mio biglietto. Disse che avevamo molto tempo cosi mi avrebbe mostrato un po’ della città. Dato che ero in macchina con lui e non sapevo dov’ero o in che direzione era la stazione dei treni dissi “Okay”.

Mi portò a vedere la Torre Eiffel, fu spettacolare. Mi portò in un vero ristorante Francese dove feci un magnifico pranzo. Mi comprò un filone di pane Francese appena sfornato e del formaggio da portarmi nel mio lungo viaggio fino in Danimarca e poi mi mise al sicuro sul mio treno, perfettamente in orario.

Ringrazio Dio perché esistono persone cosi carine al mondo.

Fu solo alcune settimane dopo l’ultimo dell’anno che mi venne ordinato di rapportarmi a Flag a Clearwater in Florida per una riassegnazione. Ero eccitata di poter finalmente vedere la Base di Terra di Flag. Avevo letto dei volantini sulla base che avevano un sacco di foto con palme e splendide spiagge bianche. Sembrava il paradiso.

… continua

26 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Dianetica nera, LRH, Scientology reverse, Uncategorized

TROVATE LA VOSTRA STRADA COME SCIENTOLOGIST INDIPENDENTI

Ancora una volta dal sito possiblyhelpfuladvice.com ci arriva una perla di saggezza molto utile a tutti coloro che sono “alla finestra” in attesa di un segnale per fare il salto o rientrare..

C’è un Rd che va oltre il Rd della verità, cosi come viene chiamato quel punto dove uno Scientologo inizia a chiarirsi i dubbi che ha sull’attuale management. Ed è il Rd del “libero pensiero”, cioè un lavoro di auto-analisi che ogni indipendente deve fare su se stesso per ripulirsi dalle abitudini radicate da anni di permanenza nella CofS.

Non è facile uscire dagli schemi di pensiero che ci si porta dietro da decenni, abitudini e circuiti cosi complessi e radicati che sono difficili da ispezionare, ma l’ispezione non è il punto forte dell’attuale CofS. E l’imposizione di certi modelli e schemi di pensiero non sono facili da lasciare alle nostre spalle. il motivo?

Il motivo è descritto molto bene in questo articolo; Ed è la perdita dei dati stabili, colonne che ci hanno sorretto per tutti gli anni spesi nella CofS. Seguendo alla lettera ogni consiglio o ogni azione di auditing o addestramento, senza alcuna possibilità di indagare oltre, per vedere se era veramente la cosa giusta da fare o la cosa giusta da pensare.

Traduzione e intro di Simon B.

Da: OldAuditor

Se diventate indipendenti dalla Chiesa di Scientology, sarete esposti a nuovi dati sulla vita di Ron, sulla sua carriera, lo sviluppo della Tech e la storia interna della Chiesa che non avete mai visto prima.

Avete lasciato un ambiente dove QUALSIASI domanda sulla Tech, la Policy, il Management o Ron causa severe ripercussioni e siete entrati in un nuovo ambiente dove vi è permesso fare domande e siete incoraggiati a pensare con la vostra testa!

Questo può far traballare i vostri Dati Stabili? Lo può davvero! Specialmente quando iniziate a guardare a certi aspetti della Tech, della Chiesa stessa e di LRH che non vi era mai stato permesso prima di vedere da soli. Per alcuni di voi, questo può essere un po’ stravolgente all’inizio.

Ricordate solamente che avete lasciato un ambiente strutturato dove avete indossato paraocchi auto-imposti e ora siete liberi di osservare e commentare sulle vostre osservazioni.

Vi ricordate questa cosa dal Credo della Chiesa di Scientology?

_____________________________________________________________________________________________

Noi della Chiesa crediamo:

Che tutti gli uomini abbiano il diritto inalienabile di pensare liberamente, 

di parlare liberamente,

di scrivere liberamente le proprie opinioni e di controbattere,

scrivere o esprimere il proprio punto di vista sulle opinioni altrui.

_____________________________________________________________________________________________

La Chiesa di Scientology non pratica ciò che predica. Ti viene solo permesso di seguire la linea politica.

Come Scientologist Indipendenti, siete liberi di seguire il vostro Codice d’Onore e ricercare la verità.

In questo nuovo ambiente, ci sono molti punti di vista diversi e voi scoprirete una fonte costante di discussioni su ciò che è vero e ciò che non è vero. Troverete anche alcune aree di Scientologist indipendenti che chiamano altre aree “Squirrel” con fischi e risate di quelli che hanno trovato molte strade funzionali per portare libere le persone.

Se i nuovi dati a cui verrete sottoposti vi mandano in confusione, c’è un modo per scoprire con certezza quando si è in questa condizione, e quindi trovare una via spirituale per la libertà che cercate. La soluzione impiega della tecnologia basilare che potete usare per decidere sulle cose da soli.

Da Introduzione all’Etica di Scientology vediamo che una confusione può essere definita come qualsiasi fattore o circostanza che non sembri avere una soluzione immediata.

Le confusioni sono composte di parti. Se afferrate una parte della confusione e relazionate gli altri pezzi  a ciò che avete afferrato, presto avrete fermato la confusione.

Se osservate la vostra esposizione presente e passata a Scientology, c’è una parte su cui avete una totale certezza?

Usatela per allineare gli altri materiali che incontrerete.

Per me, è l’assoluta certezza che l’auditing e la tecnologia di etica producono fantastici risultati quando consegnati in modo standard (con il Codice dell’Auditor completamente In).

Usando questa certezza, ora posso valutare l’importanza della vita reale di LRH opposta alla versione della CofS. Posso anche valutare l’importanza del lavoro di Volney Mattheson e del suo meter precedente, che ha formato le basi di molte cose che LRH ha scritto sull’auditing col meter.

M’importa che David Mayo possa aver sviluppato alcuni dei materiali dei NOTs mentre faceva riparazioni su LRH? M’importa che gli studi di Jack Parson sulla magia nera possano aver influenzato LRH? No!

Importa che LRH non creò Scientology dal nulla e possa aver adottato il lavoro di altri? Per niente!

Ciò che ha importanza è che la tecnologia che ho sperimento come pc e consegnato come auditor per 20 anni produca risultati funzionali e ripetibili nonostante errori di auditing, di C/Sing e arbitrari introdotti dal Management.

Abbiamo una opportunità, come Scientologist indipendenti, di maneggiare gli errori del passato, maneggiare le incongruenza nella programmazione dei casi e di esplorare strade produttive che furono deliberatamente ignorate nel passato.

Alcuni desidererebbero preservare Scientology com’era negli anni 60, o nei 70, o anche dopo la GAT. Questo è la loro prerogativa. Probabilmente non realizzano che il rigido controllo dall’alto al basso della Tech è solo storia.

Viviamo in un mondo connesso dove i mercati sono meglio informati dei fornitori di servizi. Vittorie e fallimenti vengono scambiati su internet con molta rapidità. Qualsiasi gruppo che cerchi di aiutare l’Uomo è meglio che si abitui ad vedere i propri motivi e servizi messi in discussione e dibattuti.

Qualsiasi organizzazione che consegni auditing beneficerà dei pc che si scambiano vittorie e delusioni con altri. I gruppi che ce la faranno ascolteranno il loro pubblico e rapidamente maneggeranno ogni errore nella consegna o nel fornire aspettative.

Sfortunatamente, la CofS non sta facendo tutto questo e molto presto si dissolverà nell’oblio come altre organizzazioni che hanno provato a controllare le comunicazioni dei loro clienti.

Come individui, dovete investigare sui gruppi del campo e vedere cosa hanno da offrire. È già evidente che l’intero Ponte è disponibile al di fuori dei confini della CofS e secondo i rapporti è a buon mercato e consegnato con grande ARC senza Regging devastante per la IAS o nuovi palazzi.

Se la vostra esperienza con la Chiesa di Scientology includeva  pochi servizi che consegnavano ciò di cui avevate bisogno e volevate, la vostra scommessa migliore è di studiare ogni cosa che potete trovare nel campo degli Scientologist indipendenti, fino a che non troverete qualcosa con cui sarete in completo accordo, e usarla per togliere ogni confusione concernente  ciò che desideravate fare con questa tecnologia e Scientology indipendente.

Se tutto il resto fallisse, chiedete un consiglio a uno Scientologo indipendente . penso che rimarrete piacevolmente sorpresi di scoprire quanto possano essere di supporto.

Se avete delle difficoltà nel trovare qualcuno che risponda alle vostre domande vi prego di inviare una e-mail qui. Sarò felice di assistervi e posso aiutarvi nel cambiamento che sperimenterete come nuovo Scientologo indipendente.

Buona Fortuna!

30 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, DICHIARAZIONI DI INDIPENDENZA, LRH, Scientology reverse, SUCCESSI

Un messaggio di Laura Ann Wilson

LAURA ANN WILSON E’ TEXANA, OT 8 E AUDITOR DI CLASSE 5.

PROVIENE DA UNA GRANDE E RICCHISSIMA FAMIGLIA DI PETROLIERI TEXANA, HA DICHIARATO LA SUA INDIPENDENZA DALLA Cof $ E DICE LA SUA NEL CAMPO INDIPENDENTE.

QUESTA SERA POSTO IL  MESSAGGIO CHE HA MANDATO A ME ED ALTRI AMICI IN COMUNE , IN MODO CHE OGNUNO DI NOI POSSA TRARRE  BENEFICI DAL SUO PUNTO DI VISTA.

GRAZIE LAURA !!!

FRANCESCO MINELLI                                                                                                                                                                                                              

Traduzione di Simon B.

Di Laura Ann Wilson:

Amo Scientology e amo LRH, vi va bene?

Io non critico altri che hanno deciso di non essere Scientologist.

Io non critico le persone che usano Scientology e rigettano tutto il resto.

Io non critico le persone che sentono di poter fare un lavoro migliore di LRH e mappare la loro via fino a OT o immaginano una via migliore.

Quindi perché devo ascoltare chi critica Scientology, LRH o altri Scientologist indipendenti in un gruppo indipendente di SCIENTOLOGIST?

Non esiste un metodo per maneggiare la confusione creata da Scientology reverse.

Si deve impiegare il Codice d’Onore e fare ciò che è meglio per sé.

Se per te è meglio impegnarti ad audire, fallo! Se è andartene, ritirare il tuo supporto e continuare con la tua vita, fallo!

Se è iniziare un tuo blog dove le persone postano, si sfogano e raccontano storie tirando fuori la verità, fallo!

Non esiste il Bianco e il Nero, un metodo di pensare tutto giusto o tutto sbagliato.

Questo è un territorio nuovo e stiamo navigando al meglio che possiamo.

Secondo me, questo modo di pensare Bianco/Nero è un rimasuglio lasciato dal pensiero della Chiesa.

Non è costruttivo.

Io, personalmente, non mi fido di chi cerca di farmi prendere una posizione contro altri gruppi di Indipendenti o singoli Indipendenti.

Per me, questo è odio.

Il solo prodotto dell’odio è la distruzione.

Io metto anche in dubbio chiunque provi a promuovere che ogni parte di Scientology sia cattiva o che LRH sia cattivo.

Se sentite che una reference in particolare che si sarebbe potuta applicare nei, diciamo anni 60, non funziona molto bene nel mondo d’oggi, citatela nello specifico.

Possiamo discuterla ed ottenere il parere di alcune delle persone più altamente addestrate che ci sono qui dentro.

Ma, questo non è il posto per un criticismo generalizzato su LRH o su Scientology, secondo me.

Se un giorno vi svegliaste e il movimento Indipendente fosse sparito, ciò che ho detto sopra ne sarà il perché, secondo me.

Credo che ciò che voglio dire sia, credi in ciò che senti giusto. Fai ciò che è giusto per te.

Ma, cerca di capire che questo è un gruppo di Scientologist Indipendenti.

Ti prego di portare rispetto a tutto questo.

Un poco di “Cos’è la Grandezza” ti farà andare lontano.

31 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Uncategorized