UN TRIBUTO A MARY SUE HUBBARD


Giusto per uno sfizio ho voluto dare un’occhiata al sito ufficiale della Chiesa di Scientology su L. Ron Hubbard; tanti bei video, musica suadente, uno speaker dalla voce molto calda….ma i contenuti?

Inutilmente ho cercato, nella parte riguardante la biografia, un accenno a sua moglie Mary Sue e ai suoi figli…il nulla!

Sembra che per l’attuale Chiesa di Scientology queste persone non siano mai esistite, i riferimenti a Mary Sue in particolare sono stati cancellati!

Anche i libri non sono da meno.

Per esempio nella prima edizione italiana dei libri sull’E-meter, risalente agli anni 80, il nome di Mary Sue compare in copertina, come mai nelle ultime edizioni è stato tolto?

Il contributo che MSH ha dato a Scientology  è stato enorme, e per darle un giusto riconoscimento vi invito a leggere questo post.

Buona lettura.

Guido Minelli

Traduzione di Simon “Go Go Go” Bolivar

Tratto dal sito: www.marysuehubbard.com

“…al mio caro marito, auditor, maestro e nostro Fondatore vanno i miei ringraziamenti e riconoscimenti per aver dato il dono più prezioso della Libertà e vera Beingness a me e al mio compagno Uomo. Senza di lui, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile; e cosi a Ron va la mia eterna gratitudine per aver donato a tutti noi la Strada per diventare Clear.”

Mary Sue Hubbard è una delle persone, al di fuori di Ron Hubbard stesso, che meritava di diventare Clear più di tutti.

Nata a Rockdale, Texas – USA, Mary Sue venne di fatto cresciuta a Huston, si è graduata con una laurea in Arte all’Università del Texas. Scoprì subito dopo Dianetics e, lasciandosi alle spalle una potenziale carriera nella ricerca petrolifera, si addestrò in Dianetics, ricevendo il suo certificato come Auditor Hubbard di Dianetics (HDA) a Wichita, in Kansas nel 1951.

Immediatamente dopo Mary Sue divenne un auditor dello staff ed iniziò ad aiutare Ron come  auditor ricercatore.

(Mary Sue nel 1968)

Nel 1952, Mary Sue e Ron si sposarono. Seguirono dei periodi turbolenti durante i quali Ron riuscì con successo a strappare i suoi materiali dal primo Consiglio dei Direttori. Mary Sue poi si spostò con Ron a Phoenix, Arizona, dove stabilirono la prima organizzazione. Ron controllava l’ufficio di L. Ron Hubbard, che era collocato al n° 1405 di Nord Central Avenue a Phoenix, Arizona, questo divenne, in pochi mesi, l’Associazione Hubbard degli Scientologist.

Qualcosa di non molto conosciuto è che, tra le altre cose, Mary Sue aiutò Ron a coniare la parola “Scientology”.

A Phoenix, durante il tentativo di prendere il controllo di Scientology da parte di un certo Don J. Purcell, Mary Sue si ammalò e, per potergli salvare la vita, Ron la portò in Inghilterra. Mentre era là parecchi gruppi di Dianetics gli chiesero di formare una organizzazione e quindi procedettero a farlo.

Poco dopo avvenne la nascita del loro primo figlio. Nacque Diana. Essendo nata in Inghilterra, ma avendo dei genitori Americani, ebbe una doppia cittadinanza. Una rarità in quei giorni.

Quando l’organizzazione inglese fu formata, Mary Sue andò da Ron in Spagna e poi indietro a Camden, nel New Jersey, per migliorare l’organizzazione USA di Scientology. Da Camden tornarono a Phoenix dove nacquero Quentin e più tardi Suzette.

(La famiglia Hubbard)

Durante questo periodo, pur facendo da madre e mantenendo una casa, Mary Sue trovava tempo per tenere qualunque posto le fosse dato all’interno dell’organizzazione e ad assistere Ron nella sua continua ricerca.

Nel 1955, Mary Sue aiutò a formare l’organizzazione di Washington e fu il primo supervisore dell’accademia.

Dopo aver passato molti mesi oltre mare, Mary Sue ritornò a Washington e nel 1958 nacque Arthur. Poi Mary Sue assistette nella formazione dei Quartieri Generali Internazionali a Saint Hill, nel 1959 in Inghilterra.

Mary Sue era conosciuta per il suo costante buon senso e devozione a Ron e a Scientology. Si guadagnò la fiducia dello staff e del pubblico, ed era un fatto ben conosciuto che, quando Mary Sue prendeva un posto in una organizzazione, quella prosperava e diveniva di grande successo. Quando Mary Sue metteva la sua attenzione su una organizzazione quella veniva fuori dai guai e tornava a prosperare in poco tempo.

(Mary Sue nel 1952)

Anche i Media, poco noti per le loro gentilezze verso Ron o Scientology, non si sono mai riferiti a Mary Sue con nulla di meno che l’appellativo di “incantevole”.

Fino al 1964, Mary Sue assistette Ron nella sua ricerca ed era il co-auditor di Ron, facendosi strada nella jungla mentale che ora conosciamo cosi bene. Difatti Mary Sue rimase overrun sul Grado IV (Clearing Course) per molti mesi, fino a che il supervisore del Clearing Course ordinò un controllo, si scoprì in seguito che Mary era diventata Clear da quasi un anno.

Mary Sue passò un controllo molto duro il 26 Gennaio del 1967 e le venne annunciato che era diventata il Clear N° 208.

Mary Sue è stata una guida per oltre venti anni di Scientology, lavorando 10-12 ore al giorno. Ha assistito le ricerche originali sull’E-Meter. Aiutò Ron a mappare la Traccia e ha assistito con i procedimenti che noi abbiamo e usiamo oggi.

(Mary Sue al lavoro a Saint Hill – 1965)

Cosa disse Mary Sue del suo Clearing:

 “L’avventura della scoperta di sé stessi attraverso Scientology è l’esperienza più eccitante e gratificante che uno possa fare. Attraverso i Gradi di Processing, la complessità e le aberrazioni spariscono e uno è di nuovo sé stesso – unico tra gli altri, con l’esperienza e le abilità disponibili che uno ha sognato, eppure non ha sperato possibili. E uno diventa Clear.

Per quelli che sono sul percorso, le avventure più elevate stanno di fronte a voi. Fatevi coraggio – la strada è sicura e le catene non sono più vincolanti per sempre.

Per quelli che sono Clear e stanno andando OT, sono orgogliosa di essere con voi – abbiamo molto da fare e il futuro è nostro.

Al mio caro marito, auditor, maestro e nostro Fondatore vanno I miei ringraziamenti e riconoscimenti per aver dato il dono più prezioso della Libertà e vera Beingness a me e al mio compagno Uomo. Senza di lui, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile; e cosi a Ron va la mia eterna gratitudine per aver donato a tutti noi la Strada per diventare Clear.”

(Clear n° 208 – Mary Sue Hubbard)

Mary Sue lavorò con Ron in molte aree ed era conosciuta per il suo alto lavoro Etico. Fu una moglie devota e una fedele buona amica di Ron.

Venne detto che se il mondo fu fortunato ad avere Ron,

Ron fu fortunato ad avere Mary Sue!

5 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, DICHIARAZIONI DI INDIPENDENZA, LRH, SUCCESSI

5 risposte a “UN TRIBUTO A MARY SUE HUBBARD

  1. Frecciarossa

    Mi ricordo durante il mio addestramento che a volte nelle conferenze di Ron, Mary Sue veniva menzionata. Mi chiedevo dove fosse finita. A volte provavo a chiedere ad altri SOM nella base di Flag, ma nessuno sapeva niente. E’ interessante come questa e altre informazioni vengono nascoste perfino ai Membri della Sea Org. Grazie per questo articolo!

    • Questo e’ anche merito dello stile Nazi riguardo a mandare al macero ( distrutti ) tutti i vecchi libri. Personalmente ho fatto l’E-Meter course la prima volta nel 1986 e guardacaso il libro degli esercizi all’E-Meter ( il primo, l’originale ) Si intitolava : IL LIBRO degli ESERCIZI all’ ELETTROMETRO – Compilato da MARY SUE HUBBARD introduzione di L.Ron Hubbard Anno 1965 – Invoice del 10.1.1985 ancora al suo interno di 14.000 Lire .
      Ora: Nell’attuale libro degli esercizi all’elettrometro, Mary Sue non viene assolutamente menzionata.
      Viene passato come opera di LRH
      Un po’ SQUIRRELL mi pare !
      Ma eliminando i vecchi libri, chi si ritrova ora che c’era allora puo’ pensare: mi sembrava ma non ricordo bene…..
      e quelli nuovi : “Buono sto cocktail di RTC !”
      Quel libro non lo aveva scritto LRH ma Mary Sue ! E questa e’ una delle tante strategie che i ginetti hanno usato per far sparire chiunque abbia collaborato a creare un ponte migliore insieme ad LRH , Trasformando LRH l’uomo,il ricercatore,il padre,il marito,il genio in una statua di bronzo da applaudire durante la graduation…..
      Mary Sue , grazie per essere vissuta……

  2. Paolo Grazioli

    BRAVO Guido per questo tributo a Mary Sue, assolutamente dovuto e meritato.
    Recentemente ho letto un successo di un nuovo OT8, molto conosciuto nell’ambiente, un certo P.P., ciò che ho notato, senza assolutamente invalidare nulla del suo successo, è che alla fine ringrazia Ron in poche righe e Miscavige in tante righe!!!!
    Ma non contento di ciò, successivamente, scrive una filippica in difesa del suo nuovo leader DM.
    Figuriamoci se questa “gente” ricorda Mary Sue…..
    Caro P.P. per favore fatti un’esame di coscienza va là..
    Cordialmente Paolo

  3. Diogene

    Quando si racconta della famiglia Hubbard, le evidenze storiche sono oramai così acclarate che la prosopopea della church non fa altro che evidenziare, da un lato, il tentativo di descrivere Ron come un essere leggendario e senza macchia e, dall’altro, di affossare qualsiasi ricordo di personaggi che lo hanno accompagnato come uomo e come ricercatore.
    La realtà è che ciascun componente della famiglia è andato incontro al suo destino senza nessuna vera protezione ed anche i figli sopravvissuti sono stati sviliti e rimossi da qualsiasi posizione di rilievo. Non scordiamoci dei figli che Ron ha avuto dalla prima legittima moglie, vilipesi e ostracizzati.
    La seconda dinamica di Ron è stata molto travagliata (come può succedere a tante persone normali) e le goffe manovre della church per falsare la verità conosciuta dai contemporanei sono state smascherate con l’avvento di internet e la possibilità di discutere con obiettività le notizie storiche. Così come non si può imbraghettare gli angeli per renderli più umani, allo stesso modo un uomo non diventa un angelo perchè lo si dipinge con una aureola dorata… nè diventa un capo carismatico (vedi COB) perchè appare in foto a raffica su riviste patinate autoreferenziali. Dare merito al merito è sempre stato difficile in ogni tempo e luogo, ma almeno al giorno d’oggi i segreti sono un po’ meno segreti e la franchezza viene stimata più della divinazione… Si dice “a me interessa solo la filosofia e la tech, le critiche alla chiesa e al fondatore non le ascolto proprio”… io, invece, oltre che alla filosofia e alla tech di Scn mi sono sempre interessato delle vicende umane di Ron e dei suoi famigliari, semplicemenre perchè fanno parte della scena ed il contesto storico è indispensabile per una accurata comprensione sia della dottrina che della tech… Se qualche studente approfondisse, ad es. la storia di Cristoforo Colombo e del suo tempo, scoprirebbe sorprendenti e mai divulgati scenari… e di questi stravolgimenti culturali è fatta la storia dell’Umanità, quindi, se si sa che ciò è inevitabile, allora bisogna almeno tenerlo presente per non esserne semplici vittime sacrificali…
    Le persone vanno onorate per quello che sono e per quello che rappresentano, talvolta in modo contrastante, ma è certamente un vile delitto cercare di deturparne l’immagine così come lo è una sua iperbolica ricostruzione… si potrebbero definire entrambe “drammatizzazioni”, ma la saggezza popolare le riconosce come palesi bugie diffuse per l’interesse di qualcun altro. La storia però segue i suoi canali e quasi mai è conforme alla cronaca… brutta faccenda, antica più della Bibbia…
    Almeno i contemporanei dovrebbero darsi da fare affinchè vengano documentati e tramandati i fatti e le figure nella maniera più oggettiva possibile o quanto meno che anche le voci contrastanti vengano tenute in considerazione per una futura analisi storica…
    La famiglia Hubbard, nel suo insieme, merita rispetto… molto più dei “gerarchi” della Church of Scn che ne stanno usurpando i meriti, vantandosi di qualità che non dimostrano di possedere, ma che ben volentieri sguazzano in una ricchezza immorale, da usare per fini che si allontanano visibilmente dallo scopo primario di Scientology.
    Prima o poi su ogni commedia cala il sipario…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...