UNA SETTIMANA DA DIO ……

—————————————-

QUESTA SERA VOGLIO INTRODURRE UN SUCCESSO DI UN PC DI TREY LOTZ, AUDITOR DI CLASSE XII DELLA ZONA DI LOS ANGELES, CALIFORNIA.

IO E LA MIA FAMIGLIA TENIAMO MOLTO AL FATTO CHE OGNUNO DI VOI POSSA LIBERAMENTE PROSEGUIRE IL CAMMINO SPIRITUALE DEL PONTE DI SCIENTOLOGY AL DI FUORI DEI MONOPOLI, COME INDIPENDENTI PER DEFINIZIONE.

E’ INFATTI LO SCOPO DI QUESTO BLOG, O VOLANTINO, O PORTO DI MARE (DOVE NON SI PAGA ALCUN DAZIO), FAR SI CHE LE PERSONE ARRIVINO E POI PROSEGUANO, CERTI DI POTERSI GODERE LA VITA ED I SUOI SUCCESSI AVUTI NEL PERCORSO.

SE QUALCUNO NON LO CONOSCESSE ANCORA, ABBIAMO IN ITALIA E NEL CAMPO INDIPENDENTE L’ULTIMO DEI CLASSE XII FATTO NELLA STORIA DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY.

IGNAZIO TIDU

LA SUA STORIA , LA PRIMA VOLTA CHE LA LESSI MI COLPI’ LETTERALMENTE AL CUORE.

PRESTO, LO CONTATTAI E LO CONOBBI.

SPESSO CAPITA CHE, ALLA RECEPTION O CASA MINELLI, NUOVI SCIENTOLOGYST INDIPENDENTI MI CHIEDANO A QUALE AUDITOR “AFFIDARSI” PER IL PROPRIO CAMMINO…. LA MIA RISPOSTA E’, RIMANE E RIMARRA’ SEMPRE LA STESSA .

E’ NOSTRA RESPONSABILITA’, COME SCIENTOLOGYST, DOPO LA SORPRESINA O LA DURA REALTA’ CHE ABBIAMO DOVUTO DIGERIRE, RIGUARDANTE L’ATTUALE AMMINISTRAZIONE DELLA Cof$. ORA ANCOR DI PIU’ AL DI FUORI DEI MONOPOLI, ACCERTARCI CHE KSW1 SIA MANTENUTA IN.

QUINDI IN BASE A QUESTO, TROVERAI IL TUO AUDITOR.

ABBIAMO CONOSCIUTO AUDITOR’S NEL CAMPO INDIPENDENTE, BRAVE PERSONE E DISPOSTE AD AIUTARE, PROFESSIONISTI .

UNO DI QUESTI E’ IGNAZIO. ABBIAMO PASSATO CON LUI UNA SETTIMANA DA DIO, ED IL SUO AIUTO NEL CAMPO INDIPENDENTE, AFFINCHE’ LE PERSONE PROGREDISCANO SUL PONTE ATTRAVERSO I LIVELLI OT AUDITI, E’ ALTAMENTE ENCOMIABILE.

ABBIAMO PASSATO UN BEL PO’ DI TEMPO INSIEME, E SINCERAMENTE E’ COME SE CI CONOSCESSIMO DA SEMPRE !

SONO SICURO CHE ANCHE VOI POTRETE AVERE DEI BELLISSIMI SUCCESSI CON LUI !

ED ORA, DO’ LO SPAZIO AL SUCCESSO SUGLI L’s …….

—————————————–

Il mio pc Ren ha appena finito L11 e L12

Questi rundown non solo ripuliscono il passato, ma ti mettono sulla strada per il futuro, un futuro che deciderai tu.

Le mie vittorie su L11 e L 12 sono cosi vaste e molteplici che non so da dove iniziare a raccontarle usando termini comuni.
Raggiungere la vera comprensione di un individuo, vita eterna e preziosa, crescere fino a conoscere nuovamente con certezza che uno può AVERE tutto ciò che cerca lungo le 8 dinamiche è roba da leggende mistiche, l materia di cui sono forgiati i grandi Maestri meditata a lungo su cui poeti e uomini saggi hanno scritto volumi.
Sugli Ls ho realizzato pienamente (portato completamente in esistenza) il mio posto come essere creativo, non solo per questa vita, ma per il lontano e prevedibile futuro di questo universo come a me piace immaginare. Che queste altezze magistrali si potessero ottenere, finalmente, è stato il mio sogno che diventava realtà. Grazie per questi regali, Trey, perché sono per davvero regali, passati a me direttamente da LRH, ma resi possibili solamente dalla tua dedizione alle sue pure, inalterate direttive.
Da quando ho finito L12, qualsiasi cosa che entri nel mio spazio e che non appartenga a questo, svanisce.
Che io potessi ottenere tali riconoscimenti su L11 e L12, e li ho ottenuti, è qualcosa che va molto al di sopra della capacità contenuta in una pagina o due di inchiostro.
Cosi sono ricorso al mestiere che più amo per condividere un po’ di osservazioni sulla mia “Nuova vita”, con lo scopo aggiunto che io possa far fluire un po’ della mia gratitudine e ammirazione per te e LRH.

SULLA MISURA DELL’UOMO

Se la misura della vita fosse solo un poema
scritto col sangue, la carne e le ossa
Sarebbe cosi:
una canzone d’asilo universale
che canta agli spiriti e non muore mai.
Una morte che distrugge la melodia, trascendendo
la materia lo spazio e il tempo;
Un monumento onesto, per esprimere attenzione
dichiarando fermamente agli esseri abili ogni cosa:
Sono venuto, sono andato via e per mano mia
lo dico:
Ho amato
Ho riso
Ho pagato il prezzo della bellezza
e della libertà;

HO FATTO DEL MIO MEGLIO.

28 – 8 – 2011. Firmato Ren

(Poeta Laureato della Nuova Civilizzazione)
 

Nota: Ispirato dall’inflessibile dedizione e incommensurabile contributo alla libertà spirituale dell’Umanità di L. Ron Hubbard, e del mio auditor, Mr. Trey Lotz. Los Angeles, California.

20 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, SUCCESSI, Uncategorized

20 risposte a “UNA SETTIMANA DA DIO ……

  1. Mirko

    Bellissimo successo di Ren. D’altra parte gli L’s sono stupeffacenti, così mi dicono. Questi sono L’s dati a livello indipendente, ed immagino sia un’altra passo in più del campo Indi: “si può fare” tutto l’auditing che una persona desidera.

    Bella presentazione anche di Ignazio, lui è stato il primo auditor indipendente in Italia che da i livelli OT, oltre che potenzialmente anche gli L’s, immagino, essendo un classe XII.

    Ignazio senza fare tanto baccano e clamore, audisce e porta avanti gli scopi postulati per primo da LRH: auditing di altissima qualità senza stare troppo a svenarsi per il suo costo.

    Basta con questi prezzi esorbitanti dell Cof$ che non fanno altro che creare OT rovinati finanziariamente.
    Che poi è un controsenso: un OT rovinato non è poi più tanto OT.
    E senza conteggiare l’alterazione dei materiali, causate dal conttato della chiesa con il suo “Leader” Miscavige. Alterazioni che causano non ci siano i pieni risultati che ci si aspetterebbe dalla tech deilivelli, ma anche dei gradi, se è per questo (basta pensare all’F/N “dalle 3 spazzate”).
    Tutto questo mancato risultato quando va bene, ma spesso da queste alterazioni risultano invece danni, alle volte danni gravi.
    Che dispiacere sia possibile tutto questo.

    Cmq bando alla tristezza, ed un evviva ad Ignazio, che adesso sistema e rimedia chi è stato danneggiato, oltre che mandare a razzo su per il Ponte chi è rimasto fortunatamente indenne.

    Bravo Ignazio.
    Love
    Mirko

  2. Simon B.

    Trey Lotz è un classe VIII OT VIII, addestrato sull’Apollo, ha fatto l’internato sotto LRH. Ha audito più di 35.000 ore quando era dentro la Chiesa e ha prodotto oltre 110 Clears. Gli Ls li ha ricevuti da Pier Etiher, quando questi era già fuori dalle linee della chiesa. In seguito Pier lo ha addestrato nella consegna degli L ed è diventato uno dei pochi che consegnano gli L al di fuori del monopolio della CofS. La sua dichiarazione di indipendenza la trovate qui http://www.scientology-cult.com/trey-lotz-class-viii-ot-viii.html
    Non penso che Ignazio consegni gli L. Almeno dall’esperienza che ho io di Ignazio. Ma ciò non toglie che il caro Ignazio, Auditor coi fiocchi, sia il miglior Auditor indipendente che esiste oggi in Italia. E grazie a Dio non è il solo.

    • Candido

      Oh Simon, Ignazio sarà senza senza ombra di dubbio un auditor eccellente, ma perché deve essere “migliore” degli altri auditor indipendenti? Poverini gli altri, possono sentirsi invalidati dal tuo commento! 🙂

      • 🙂 il ” poverini ” e’ una di quelle parole che da piccolo mi fu espiantato dal vocabolario … Scherzi a parte , di Auditor nel campo indipendente ve ne sono e non credo esista una ” classifica” riguardante chi e’ il migliore … Ore sulla sedia , gradini completati ecc. Ecc. . Sono le stat di un Auditor .
        C/S e Snr C/S fanno intervenire Qual quando necessario .
        Ignazio audisce in Italiano i livelli OT auditi e come lui stesso ha richiesto in più occasioni , ha bisogno di aiuto ossia che altri auditor si addestrino per essere Qualificati ad Audire la parte alta del ponte.
        Infatti il ponte e’ sia Training che processing , Auditor fatti e PC soddisfatti e’ il prodotto primario che LRH voleva.
        Abbiamo delle grandissime vittorie salendo sul ponte ed e’ anche nostra responsabilità addestrarci come Auditor affinché anche altri possano avere i successi e livelli di consapevolezza da noi raggiunti.
        Quindi anche nel campo indipendente abbiamo bisogno di Auditor , i migliori Auditor !
        I materiali sono disponibili , a noi il compito di diventare Auditor ed Audire le persone .

      • Simon B.

        Giusto, non volevo invalidare nessun auditor. Mi ravvedo e dichiaro che Ignazio è un ottimo Auditor, bravo come ce ne sono tanti che audiscono nel campo. Aggiungo anche; che è grazie a questi auditor se oggi l’intero ponte è disponibile anche in Italia, al di fuori del monopolio della Chiesa. (Come si possa tenere un monopolio su un tema cosi spirituale non l’ho mai capito e non penso lo capirò mai).

    • Ignazio e’ un professionista, non consegna gli L’s perché non li ha ricevuti . Essendo nell’area di non interferenza di SoloNots per ora non può riceverli.
      Attualmente in Italiano l’unica persona che può consegnarli ‘ Pierre Ethier .
      Altrimenti per chi può andare in SSN con auditor in inglese , ci sono più auditor di CLXII ( anche addestrati da LRH ) nel campo indipendente che nella Cof$ .

      • Candido

        Credo che nella Cof$ gli auditor di classe XII non siano visti di buon occhio!

        • Effettivamente credo che siano 13 anni o piu’ che non ne sfornano uno……e l’ultimo lo vedete in foto che porge le lattine 🙂 .
          Tendenzialmente l’SP esercita’ “Controllo” tenendo gli altri al di sotto della sua “intelligenza” e quindi, un CLXII gli farebbe le “radiografie” anche da lontano.
          Chi non si e’ PIEGATO al modus operandi della Cof$ e’ finito a non far piu’ l’Auditor (quando gli e’ andata bene) , fuori dal Circo (Cof$) o addirittura peggio.
          Ho letto una storia di un CLXII che dopo essersi opposta ai nuovi arbitrari e’ stata messa in RPF, successivamente si e’ ammalata di Tumore ed il suo NEXT CS e’ stato ” NON MANGIARE,LASCIATI MORIRE” …… Non ho sottomano la sua storia ed il suo nome,ma chi la conosce,per cortesia la posti.
          Mi sembra un Next C/S molto Prosopravvivenza ! Per gli Avvoltoi…forse…..

  3. S.

    Scusate un OT rispetto al post, spero i roghi non siano già pronti…
    Mi è stato chiesto via e-mail se sono stato un PC di Silvia Kusada. La curiosità è femmina, si dice, ma non sono d’accordo, un’altra delle grande fallacie storiche 😀
    Non potrebbe essere altrimenti, questo potrebbe mettere in serio dubbio la mia identità sessuale 😀
    So che molti sarebbero curiosi di sapere circa questo argomento. Poi oggi il giorno è propizio 😀

    Ebbene per i molti curiosi e non, si, abbiamo fatto anche qualche session di auditing di Scientology. Molti di voi si saranno chiesti da un mio precedente commento chi fosse l’auditor indipendente cui mi riferivo qui:
    https://lareception.wordpress.com/2011/08/13/stefano-un-amico-leale/
    Quello che scrissi era vero e mi riferivo a lei, a Silvia. Gli astri tra noi non sono favorevoli, stiamo parlando di uno scorpione e di un ariete, avete visto mai due segni cosi riuscire ad andare d’accordo? Si va bene ci sarebbe da considerare il tema natale, gli ascendenti e magari il responso dei tarocchi, ma in realtà oggi vorrei che sia chiaro quale è stato il nostro rapporto di amicizia.
    Ho conosciuto Silvia via skype nel Giugno del 2010 e ad Agosto l’ho incontrata di persona qui in Italia. Inizialmente fui molto colpito da lei, vuoi perché la sua storia presentava molti paralleli con la mia vita, vuoi perché avevamo interessi comuni. (Per i più maliziosi: colpito nel senso genuino del termine, io sono un ragazzotto e lei potrebbe essere mia madre)
    Durante i primi mesi facevamo lunghe chiacchierate ed era davvero interessante ascoltarla. Facevamo anche un po’ di auditing sugli oggettivi e mi ha fatto un rundown per sbloccarmi sull’avanzare sul ponte. SUgli oggettivi, però, ad un certo punto sentivo di avere superato il fenomeno finale. Stavo bene ma continuavamo a farli. E qui entro nel vivo della spiegazione. Ad Ottobre circa, lei mi chiese di dichiarare la mia indipendenza su un sito che non conoscevo bene, l’indipendologo. Io ero davvero molto felice in quel periodo con lei, non mi sembrava vero di stare così bene. Negli ultimi anni ne ho avuti parecchie di problematiche da risolvere, sia per la mamma, scomparsa in un oceano di dolore nel 2009, che per la mia compagna e, contemporaneamente, mandare avanti la mia vita cercando di raggiungere gli obbiettivi prefissati di anno in anno.
    Scendere a combattere un’altra battaglia…in quel momento le dissi che volevo solo continuare con lei a studiare e fare auditing, oltre al fatto che mi faceva piacere averla come amica. Spero non se ne abbia a male se lo dico, ma speravo davvero si iscrivesse e finisse l’accademia di Brera. Forse in più di un’occasione gliel’ho detto. Lei è già molto brava, e qui apro un’altra parentesi, su you tube e su altri suoi blog potete trovare alcune delle sue opere.

    Non prese per nulla bene il mio rifiuto e o interpretò in vari modi credo, che non si poteva fidare di me, che ero un cattivo soppressivo perché non volevo essere integro od altro. In realtà la spiegazione era molto più semplice, volevo vivere sereno senza entrare in un circolo di fanatismi religiosi che non ho mai condiviso. Non ho sottoscritto con nessuno che avrei dovuto limitare le mie comunicazioni a ciò che il gruppo religioso imponeva oppure di mettere al rogo gli eretici. Mai detto che l’avrei fatto, mai preso accordi con nessuno a tal riguardo, nè tantomeno sapevo che nella mia chiesa ci fossero tali paletti. Non ne avrei potuto prendere parte. Se Silvia deve essere considerata una strega eretica da mettere al rogo, su quel rogo ci vado anch’io, anzi le faccio scudo col mio corpo se necessario. Impensabile, davvero, torniamo al medioevo? Poi continuo con le considerazioni in merito.
    Da quell’episodio in poi, con lei, quell’equilibrio e quella gioia è andata piano piano deteriorandosi. Senza entrare nel merito dei vari episodi, oggi ho avuto un’intuizione in merito. Se sei su un ciclo di auditing non puoi fare un ciclo di etica contemporaneamente. O uno o l’altro.
    Dichiarare la propria indipendenza contestualmente al risalire una condizione di dubbio deve essere fatto non mentre sei su un ciclo di auditing. O uno o l’altro. Questa è una mia opinione e me ne sbatto altamente di qualsiasi altra offensiva aggressività in merito.
    A gennaio dopo una serie di piccoli episodi, si verifica una grave rottura tra me e lei. Decido perciò di lasciarla perché mi stavo inturbolando troppo, e le chiedo appunto di poterlo fare. Lei all’inizio non vuole, poi inizia un periodo nero. Anche perché non riuscivo davvero a comprendere il suo comportamento.
    Ostinatamente cercai comunque di mettere lì un buon rapporto, e ho davvero fatto molto per non trasformare un buon rapporto di amicizia in un’inutile scontro. Perciò continuammo a vederci. Prima di ricominciare a fare auditing però ci siamo incontrati per chiarire. Apriti cuore, davvero mi sono sentito in colpa di averle richiesto indietro un mio libro che stavo studiando e che lei mi ha detto no e poi si, insomma io non ce la faccio proprio a fare del male ad una persona che cerca a modo suo di aiutare. Perciò cosa faccio per lei? Comincio a studiare e preparare bozze circa tutti gli aspetti legali legati al suo blog e altro. E continuiamo a stare in comunicazione. Ad un certo punto, dopo l’ennesimo comportamento che non mi piace, la rottura. E non siamo più a Natale ma al suo compleanno. Non capivo davvero il suo agire, oggi invece lo comprendo appieno ed è per questo che sto scrivendo.
    A prescindere dai nostri battibecchi, e credetemi tra uno scorpione ed un ariete, astrologicamente parlando, sono uragani, tanto si può mancare di comprensione, vorrei rivelarvi un segreto che non molti conoscono.
    Silvia nonostante se ne dicano diverse di cose sul suo conto, è un buon auditor. E personalmente mi sento di consigliarla anche e soprattutto a coloro che non hanno mai provato uno stile di auditing dolce, deciso ed efficace. Non tipo sergente dei marines in session. Almeno con me è stato sempre così. Chi ha testimonianze in contrario, le faccia presenti, il mio parere non cambia per quello che ho sperimentato personalmente.

    In precedenti ho trovato che un certo Candido, non so chi sia ma non se ne abbia a male, affermava che non si può perdonare o tollerare, al massimo metterci una pietra sopra, andare oltre. Della serie se si litiga è finita ed anche se riusciamo a ricucire non sarà come prima perché mi hai offeso od altro. Che visuale limitata della vita Candido. Io ho perdonato anche chi mi ha ucciso.
    By the way questo è un’ altro discorso.

    Per darvi un riscontro pratico voglio inserirvi qui un commento skype di Silvia nei miei riguardi:

    no anzi no, poiché potrebbero essere usate e distorte da chi le vuole fare del male. Per questo, anche se andrebbe a confermare pienamente ciò che scrivo, devo verificare sia non solo il mio maggior bene.

    Concludo, sperando che siano in molti a leggermi, che discriminare Silvia attaccandosi a quello o quell’altro fatto da lei stessa reso pubblico, sia per lo meno limitante e per usare un eufemismo, medioevale.
    Con questa mia comunicazione si chiude un ciclo. Per i più malevoli, non c’è niente sotto, ed è qualcosa che sorge spontaneo, è quello che sono e quello che penso.
    Non torneremo a parlarci perche’, come già detto, gli astri non sono favorevoli alla comunicazione tra uno scorpione ed un ariete, ma troverete un link nel mio blog al suo blog e se qualcuno fosse nella sua zona ed avesse bisogno di essere audito, lo invierei a lei con fiducia.
    Torno a studiare, ho davvero molto da fare. Spero sia adesso un pochino più chiaro, a prescindere dalle inc…….. varie.
    Te lo dovevo Silvia, che Dio ti benedica e ti auguro di poter essere felice e stare bene, sempre e soprattutto con il tuo cuore.

    S.

    • Candido

      S., cerca di capire meglio i commenti di Candido, è un consiglio da amico! Però forse la mia visione della vita è così limitata e la tua così ampia che forse tu hai capito… vabbé, che dici?…mettiamoci una pietra sopra!

    • silvia chiari

      Ciao S. ! … giocando un pò con i segni zodiacali … mi chiedevo perchè avessi questo sentore di disarmonia con il tuo caso … e ora ho scoperto !!!! Tu sei uno scorpione ed io , oltre a chiamarmi Silvia sono anche un ARIETE !!! Caspita è un vero peccato !! Ma si sa .. stiamo giocando … in effetti c’è qualcuno che ha osservato i segni in modo diverso ed è Rosemary Altea .. ha scritto un libro a riguardo e… indovina ..in base alla mia comprensione l’ariete è un’anima bambina … quindi abbiate comprensione per un anima bambina ….. Però Rosemary nel suo libro fa riferimento anche a un 13° segno – anima … l’anima oscura ! Degli istinti negativi e dice : ” La natura astuta e subdola dell’Anima Oscura la rende pressochè invisibile, e impedisce a coloro che la frequentano di riconoscerla fino al momento in cui nn vengono colpite dalle sue azioni malvagie.
      Quest’anima è malvagia, cupa,sinistra,misteriosa, impegnata a tessere inganni e trame oscure, ignora cosa sia la luce, è colma di odio, rancore ed invidia, pensa solo a se stessa, non si preoccupa mai del bene degli altri, è soggetta ad esplosioni di collera violenta, si presta con gioia e malsana eccitazione a qualunque impresa immorale ….Un’anima Oscura ha bisogno di rimanere nascosta per poter attirare in trappola e colpire le sue prede. Non è in grado di mantenere in vita un legame, e coloro che entrano in rapporto con lei vengono feriti ed uccisi a livello spirituale e spesso anche fisico ! Rappresenta una seria minaccia per le altre anime !” ( mi ricorda qualcuno di cui ho sentito parlare nella CofS)
      …. Questa visione di un essere WOG è molto interessante , ma noi a differenza di Rosemary abbiamo una tecnologia per comprendere …. abbiamo Scientology … quindi .. usiamo la scala del tono , usiamo etica … usiamo tutta la tec di cui siamo a conosceza e spero che tu, mio caro Stefano intanto chestudi abbia a disposizione un bel demo kit !!!!

  4. S.

    Ciao SIlvia e buongiorno, ti ringrazio per il commento e vedo con piacere che anche tu hai studiato un po’ di astrologia. Io sono uno scorpione ascendente scorrpione, se non sono errati i calcoli, poichè studiando le Effemeridi, per il tema natale questo è quanto mi è risultato. Che dire, non sono certo nella posizione migliore, astrologicamente parlando anche se, ha detta di alcuni astrologi il mio segno può avere anche delle connotazioni positive. Non solo mi riconosco nell’anima oscura ma ti aggiungo anche come: Dalle mie azioni. Infatti conoscendo a fondo la mia vita, potrai trovare che sin da bambimo avevo un problema: mi esteriorizzavo dal corpo e a volte durante la notte sentivo delle presenze. Questo mi spaventava. Correvo a nascondermi sotto il letto di mia madre. Dico sotto il letto perchè non volevo svegliarla. Una mattina dopo parecchi mesi che questo succedeva, mia madre se ne accorse. Parlandole del fatto che sentivo delle presenze e che sentivo che non erano vive e mi facevano paura: Mi portò dallo psicologo. Fui fortunato, per un caso fortuito non fui sottoposto alle droghe psichiatriche.
    Il demo kit ed anche la plastilina sono presenti. Ed anche una grande consapevolezza che oggi come oggi, ritendo un dono e una grazia di Dio.
    Hai ragione Silvia e da ciò che tu scrivi capisco che hai capito bene il mio messaggio. Sappi che nemmeno la Silvia cui mi riferisco risponderebbe. Ho delle sue mail a riguardo. In un caso come il mio si fa Dead Agent. 😀
    Silvia noi non ci conosciamo ma sappi che comprendo il tuo stato d’animo e comunque, ho piena ARC per ciò che scrivi. Credimi sono io l’anima oscura, ma anche quello che si è attirato un Karma come questo. E chissà forse un giorno vedro realizzarsi quello che ho in mente.
    Addio Silvia e perdona la mia intrusione, capisco che devo aver portato solo sofferenza e dolore in aggiunta al tuo. Sono solo un anima oscura.

    S.

    • Scusa Stefano ma devo sdrammatizza’….
      “Addio Silvia e perdona la mia intrusione, capisco che devo aver portato solo sofferenza e dolore in aggiunta al tuo. Sono solo un anima oscura….”

      Non riesco a staccarmi la mano dai maroni…….. 🙂

    • silvia chiari

      Scusami Stefano e mi scuso anche con gli altri lettori ,perchè a volte non riesco a esprimere nel modo corretto i miei pensieri o per meglio dire ” taglio corto”…
      La mia risposta a te Stefano era un gioco con riferimento ai segni MA NON INTENDEVO ASSOLUTAMENTE DARTI DELL’ANIMA OSCURA, ho “tagliato corto” per non star li a dire che una riprova della validità di scientology era che anche una persona che non aveva studiato riguardo gli SP era venuta alla conclusione della loro esistenza e li ha individuati come anima oscura ……….però noi abbiamo la tecnologia a disposizione da studiare ( x questo riferimento al demo kit) e i procedimenti per migliorare la nostra vita e stare di fronte ai vari avvenimenti.

  5. NOTSaware

    Grazie degli elogi. Ci tengo a chiarire che non ho alcun interesse a classifiche del tipo chi è il più bravo. Mi sta a cuore essere competente e produrre i risultati previsti dalla applicazione corretta della Tech Standard. Non mi reputo infallibile o perfetto, ma sono certo di saper maneggiare qualsiasi seduta che inizio. Saluti, Ignazio.

  6. Guido Minelli

    Ciao Silvia e ciao Stefano, a proposito di astrologia…
    L’uomo ha da sempre studiato e cercato di comprendere il valore e la misura delle influenze astrali sulla propria vita, immediata e futura.
    I riferimenti li troviamo in qualsiasi religione, specialmente in quelle Orientali che comunque sono la Culla anche di quelle Monoteistiche che oggi “vanno per la maggiore” ed influenzano i pensieri e le azioni dell’attuale umanità.
    Certamente c’è molto di più rispetto alla banalizzazione che troviamo negli oroscopi mattutini della TV o dei giornali. Sappiamo di Politici che hanno il loro astrologo personale….( chissà chi fa l’oroscopo a Miscavige…Mago Zurlì? ),
    In un interessante testo induista viene spiegato che una persona, man mano che aumenta in consapevolezza, si affranca sempre più da codeste influenze. In pratica diventa sempre più causa e sempre meno effetto!
    Scientology, praticata onestamente senza alterazioni permette di ottenere questo.
    Non saremmo qui a parlarne se non fosse così.
    Un abbraccio

    Guido Minelli

  7. Ciao, volevo solo precisare che l’ultimo commento: “Addio Silvia e perdona la mia intrusione, capisco che devo aver portato solo sofferenza e dolore in aggiunta al tuo. Sono solo un anima oscura….”
    erroneamente non ho scritto Silvia Kusada. Che certamente ha letto ed è più che al corrente di quello che ho scritto. Hai ragione Lorenzogiorgio, ho avuto sfortuna, per dare una risposta al volo. Ma questo me lo disse al Bar una sera anche uno dei suo pc che incrociavo a volte e che mi telefonò il giorno di S. Stefano per dirmi che lui aveva dichiarato la sua indipendenza (cosa che io non avevo fatto, eh già, molto grave il mio atteggiamento) avreste dovuto leggere allora il mio commento, già dava la misura del mio sgomento). Mi disse: ” Tu cosa credi, che sia stata una fortuna o una sfortuna che hai incontrato Silvia Kusada?” All’inizio non capii il senso di quell’affermazione. Ora si. E la risposta, tanto so che mi leggi, è che è stato quello doveva essere il mio karma, per apprendere che quello che i migliori esseri venuti su questo pianeta ci dicono da millenni, dovrebbe essere ascoltato o almeno preso in considerazione. Se lo avessi fatto, mi sarei risparmiato del dolore inutile, a prescindere da scientology che proprio come religione, in questo contesto, non ne ha nessuna responsabilità. Se la avessi applicata correttamente non mi sarei trovato in quella condizione.

    • Diogene

      Come suggerisce Ren nel suo successo dopo gli Ls, a volte l’unica risposta che può lenire un dubbio incalzante è “Ho fatto del mio meglio” e se questo è vero per te, nessuna critica ti può pesare… Solo continua a “fare del tuo meglio”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...