5.000 FIRME : DONE ! La Free Zone ha vinto BY Davide Succi

La giornata di ieri e’ entrata nella storia dell’umanita per la caduta di un Dittatore Tiranno,
Muʿammar Abū Minyar ʿAbd al-Salām al-Qadhdhāfī (in arabo: معمر القذافي‎, Muʿammar al-Qadhdhāfī ascolta[?·info]), spesso semplificato in italiano come Muammar Gheddafi, (Sirte7 giugno 1942 – Sirte20 ottobre 2011) è stato un militare e politico libico.
Di fatto è stato, per oltre un quarantennio, la massima autorità del proprio paese, fino alla sua deposizione da parte del Consiglio nazionale di transizione (CNT) durante la Guerra civile libica del 2011; questo pur non avendo mai ricoperto stabilmente alcun incarico ufficiale ma essendosi fregiato soltanto del titolo onorifico di Guida e Comandante della Rivoluzione della Grande Jamāhīriyya Araba Libica Popolare. Gheddafi è stato infatti la guida ideologica del colpo di stato militare che il 1º settembre 1969 portò alla caduta della monarchia (accusata di essere filo-occidentale) del re Sayyid Hasan I di Libia.

MA

anche per noi e’ stata una giornata memorabile , sono state raggiunte le 5000 firme necessarie per far approvare la petizione rivolta alla Casa Bianca affinche’ investighi la Cof$. E quindi Davide Succi, che ha la penna nel sangue, ha voluto donare a tutti noi lo scritto seguente.

Si sa mai che anche il piccolo Dittatore Nano a breve si levi dai piedi…..

Buona lettura e pass per il target raggiunto !
Francesco

 LA FREE ZONE HA VINTO!

                                                                    Davide Succi

Gli Indipendenti ce l’hanno fatta. Hanno raggiunto e addirittura superato il quorum delle 5000 firme affinché la petizione venisse presa in esame dal governo degli Stati Uniti. Un traguardo fantastico che induce a riflettere attentamente sulla situazione attuale e che rappresenta forse, una pietra miliare per tutto il movimento indipendente.
Si tratta senz’altro del primo vero PRODOTTO ottenuto da un eccezionale gioco di squadra che ha visto unirsi i Free Zoners contro quella sorta di nemico, ormai identificato in David Miscavige e più estesamente in una Chiesa che non applica più da tempo, la corretta tecnologia. Quello che è stato fatto, quindi, non è altro che la volontà di riportare alle origini, tutta la tecnologia di Scientology, sia che riguardi le procedure standard di auditing e training (HCOB), che l’ amministrazione standard delle stesse e di tutto il sistema organizzativo (HCO PL). In poche parole… l’applicazione dei punti 7,8,9,10 di Mantenere Scientology in Funzione n.1 e questo, a dispetto di tutte le avversità e della condizione da cui stiamo operando.
Degno di nota, è il fatto che questa operazione ha messo d’accordo TUTTI, indipendentemente da quale che fosse la loro realtà sull’applicazione standard o su che cosa significhi essere Indipendenti. Il primo motivo è quello più importante poiché, come ben sappiamo, esistono all’interno dell’area libera, diverse scuole di pensiero e altrettante interpretazioni dei modelli standard che dovrebbero essere o no applicati. La chiamata alle armi ha avuto, pertanto, una risposta univoca che ha in tal modo dimostrato quanto, alla fin fine, uno scopo più grande ci accomuni, a dispetto delle piccole e insignificanti divergenze di opinione.
Credo che Ron sarebbe fiero di noi, al di là degli esiti che deriveranno dai nostri sforzi. Mai come in questo particolare momento, noi tutti abbiamo compreso l’importanza di essere uniti nel tentativo. E’ un peccato che le nostre energie debbano essere convogliate verso ciò che abbiamo sostenuto per anni e non verso un qualche nemico esterno alla cosa. Forse sarebbe stato più facile o forse no. Certo è che QUESTA è la cosa da fare per nostra integrità e se vogliamo che il vento della libertà torni a spirare forte come dovrebbe per tutti noi e per tutti coloro che, anche inconsapevolmente, ripongono in noi le loro speranze.
Questo traguardo non deve e non può essere sottovalutato ma, al contrario, deve essere considerato di estremo valore alla luce delle considerazioni di cui sopra. Ognuno di noi è liberissimo di trarre le proprie conclusioni in merito e di darvi l’importanza che crede. Io mi auguro che possa rappresentare un trampolino di lancio per creare un gruppo veramente unito e dedicato verso quegli obiettivi che hanno motivato il nostro cammino con e attraverso Scientology.
Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato a questo gioco. Un grande riconoscimento a tutti noi che l’abbiamo VINTO. Il gruppo degli Indipendenti è vivo e per nulla disposto ad accettare condizioni che siano anche di un gradino al di sotto di quello che effettivamente meritano.
La qualità degli Esseri si riconosce dalle loro azioni.
Un grandissimo abbraccio a tutti.
SPARTACUS

5 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente, SUCCESSI

5 risposte a “5.000 FIRME : DONE ! La Free Zone ha vinto BY Davide Succi

  1. Diogene

    Gradiente raggiunto… OK… ma speriamo che non applichino la ben collaudata formula: cambiamo tutto per non cambiare nulla…
    (Diogene il cinico, che ne ha viste e riviste… patinate)

  2. Mirko

    ECCEZIONALE VERAMENTE!!!!!
    SUPER… UN GRANDE RISULTATO.
    CHE BELLA SERATA…

  3. Simon Bolivar

    E ora verifichiamo se il sig. Obama è disposto a fare qualcosa. Di certo 5.000 firme hanno il suo peso e non può tacere senza ritrovarsi i media americani addosso.

  4. Paolo Grazioli

    Bravo Sparta +1

  5. Tiziano Marzotto

    Grande Davide !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...