Archivi del giorno: 7 gennaio 2012

LA NUOVA LETTERA DA DEBBIE COOK

Siete Scientologist Indipendenti? Pensate con la vostra testa!

Eccovi una ulteriore E-Mail dall EX Capitano di FSO.

I toni della seconda missiva rilasciata da Debbie Cook sono chiarificatori di alcuni aspetti della Lettera di Capodanno.

Ricordiamo comunque che Debbie è una delle due persone al mondo che ha ricevuto più addestramento di tutte le altre in Scientology.

Citiamo, per chi non avesse seguito a fondo la vicenda, che Debbie è full Hat nell’Admin, avendo completato l’OEC, l’FEBC e il DSEC.

Ecco il testo della lettera che l’ex leader di Scientology e CO FSO (Capitano della Flag Service Org) Debbie Cook ha rilasciato al Tampa Bay Times.

Il mio nome è Debbie Cook. Il vostro giornale ha appena scritto sulla mia e-mail del nuovo anno inviata ad alcuni dei nostri amici Scientologist – persone interne alla Chiesa – e incluso l’intero testo della Mail.

Qualcun altro si è fatto vivo e ha inviato questa lettera a migliaia di Scientologist – gli articoli dei giornali riportano 12.000 – e da lì, voi l’avete pubblicata e altri media l’hanno sensazionalizzata ulteriormente.

La mia e-mail senza ombra di dubbio era dura da leggere per i fuoriusciti, dato che citava liberamente e invocava ai doveri seguendo le organizzazioni e la policy della Chiesa.

Queste materie sono di fondamentale interesse per gli Scientologist, ma di nessun interesse per il pubblico in generale. Sfortunatamente questo ha permesso a parecchi media di cogliere certi punti che possono titillare un pubblico senza una reale comprensione della Chiesa, mentre minimizzavano il punto principale, che è il mio amore e la mia passione per Scientology così come puramente sviluppata nei principi e regole da L. Ron Hubbard.

Non sto cercando di mettermi in guerra con la Chiesa, né sono amareggiata, tanto meno distrutta o qualsiasi altra cosa contorta che i media lasciano trasparire. Sto semplicemente chiedendo ai miei amici di fare la loro parte, la parte che Mr. Hubbard ha chiesto a tutti gli Scientologist, che è di assicurarsi che si seguono solo la tecnologia funzionale sviluppata nelle policy e nei bollettini scritti da Hubbard, esattamente così come li ha scritti. Questa è la responsabilità che ogni Scientologist ha – di mantenerla inalterata.

Questa è la vera ragione perché non volevo che venisse messa sui giornali. Tutto quello di cui avete avuto sentore sono pressioni interne di qualche gruppo per mantenere le cose sulla retta via. Era chiaramente intesa come una comunicazione tra Scientologist.

Io sono stata una Scientologist per 36 anni. La mia esperienza, l’incontrarmi e lavorare con Scientologist da tutte le parti del mondo è che loro sono persone di buon cuore, etici e premurosi.

Lo staff nelle organizzazioni di Scientology lavora duramente, lunghe ore a servire ed aiutare chiunque entri dalla loro porta.

Le organizzazioni di Scientology forniscono servizi che aiutano le persone con i loro problemi e migliorano le condizioni nella vita personale. Sia si tratti di dipendenza da droga o abuso di alcol, problemi matrimoniali, problemi scolastici, problemi con i bambini, stress legato al lavoro o più o meno qualsiasi colpo di scena che la vita gli riserbi.

Nella maggior parte dei casi gli Scientologist della Chiesa donano o dedicano la loro vita a lavorare per la Chiesa perché la loro vita è stata realmente toccata e loro sono stati profondamente aiutati con l’applicazione della tecnologia sviluppata da Mr. Hubbard.

Gli Scientologist sono attivi nei servizi per la comunità, con pulizie per la comunità, festività natalizie, spazzano strade, piantano alberi, lavorano col dipartimento dei vigili del fuoco in risposta alle emergenze. E in quasi tutti i disastri naturali che avvengono in qualsiasi posto del mondo troverete degli Scientologist come ministri volontari la sulla scena, aiutando in ogni modo che possano.

Queste e molte altre incredibili cose buone in cui gli Scientologist sono coinvolti sono la ragione del perché ci teniamo tanto.

Debbie Cook

3 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Scientology indipendente

Scientology e il Negazionismo

Siete Scientologist Indipendenti? Pensate con la vostra testa!

…le camere a gas non c’erano, e se c’erano non avevano la funzione di sterminare le persone, ma solo quella di uccidere i pidocchi, di cui il campo era sempre infestato. Robert Faurisson

Negazionismo

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera: Il negazionismo di un evento storico come un genocidio o una pulizia etnica o un crimine contro l’umanità è un termine che indica un atteggiamento storico-politico che, utilizzando a fini ideologici-politici modalità di negazione di fenomeni storici accertati, nega contro ogni evidenza il fatto storico stesso. Il termine è entrato nell’uso comune anche in senso lato, in riferimento alla negazione della fondatezza di teorie scientifiche o convinzioni comuni (es.: il negazionismo riferito al riscaldamento globale, il fumo come causa del cancro ecc..) nonostante la prova dei fatti o l’assenza di prove solide riconosciute a sostegno della tesi contraria.

Bugia

Dal Dizionario Tecnico di Dianetics e Scientology

Bugia – Lie, 3. Un’alterazione di tempo, luogo, evento e forma

( Le Conferenze di Phoenix )

I recenti accadimenti, relativi alla Mail Suprema di Debbie Cook hanno fatto arruffare le penne a tutta la “potente” macchina del PR della chiesa corporativa di Scientology e, usando tecniche ormai obsolete, nonché trite e ritrite, non sono riusciti a fare altro che tentare di negare, negare e negare ciò che oramai appare evidente a tutto il mondo, tranne evidentemente che alla piccola enclave fondamentalista dei “non vedo, non sento, non parlo”, cioè che la Chiesa è corrotta, che avvengono soprusi, traffico di esseri umani, incitamento all’aborto, truffe in nome della libertà spirituale e chi più ne ha più ne metta.

Non discuto il fatto  che il Negazionismo possa attrarre chi non ha il coraggio di confrontare la realtà, oppure possa essere cavalcato da chi, fregandosene degli scopi originari promulgati da LRH, ha interessi personali a mantenere lo Status Quo; Il mondo è pieno di fanatici, di persone che, essendo in uno stato di minorità (concetto magistralmente esposto dagli Illuministi del 18° secolo), preferiscono non formare un proprio pensiero autonomo ma affidarsi ciecamente a qualche Leader carismatico che offra loro una facile sicurezza ed un futuro pre-confezionato.

Ma, come recita il detto popolare, le Bugie hanno le gambe corte, alla lunga il Negazionismo non paga e quanto più viene intensamente asserito tanto più effetti negativi si ritorceranno contro chi lo promuove.

Che brutte figure, che patetici tentativi di rammendare verginità perdute!

Io non credo che si debba mettere più di tanto l’attenzione su questa chiesa morente, il De Profundis se lo stanno cantando benissimo da soli.

Pensiamo al nostro fiorire e prosperare, che vuol dire applicare Scientology nella nostra vita, ciò che di buono abbiamo imparato da essa, addestriamoci con coscienza e responsabilità, proseguiamo con il nostro auditing, diamo il nostro buon esempio di persone decenti, volte al bene e all’onestà materiale e spirituale. Non cadiamo nelle trappole malevole di chi vuole la rissa.

Un giorno forse, anche lui capirà.    

Guido Minelli

23 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Uncategorized