Depositi segreti di Scientology: Una rara intervista con un ex membro della “IMPORTANTE” CST.

Siete Scientologist Indipendenti ? Justice is coming…..

(Dylan Gill)

Di: Tony Ortega – Village Voice.

Durante gli anni ho parlato a tanti ex-Scientologist, molti dei quali hanno lavorato nei quartieri generali più segreti della Chiesa in Sud California, “la Base Int”. sono stati disconnessi dalle loro famiglie e dal mondo esterno e si sono abituati a vivere in riservatezza.

Ma anche queste persone adottano un tono in qualche modo importante quando mi raccontano della più segreta organizzazione di tutta Scientology. La Church of Spiritual Technology. Menzionando CST, anche un ex membro della Chiesa ammette che non ne sapevano quasi nulla, nemmeno di dove fossero situati i suoi quartieri generali supersegreti.

 “Sono stata nel management internazionale e nella Watchdog Commitee per 20 anni, e per tutto il tempo non ho mai saputo dove fosse CST”, dice Amy Scobee, un ex-alto ufficiale della Chiesa.

 “CST è molto “importante”. Anche tra lo staff di Int, non era ben conosciuta. Chiunque provenisse da CST, era molto delicato”, dice Gary Morehead, ex capo della sicurezza alla Base Int, super vedeva gli interrogatori degli executive che avevano sbagliato. Ha dovuto firmare un vincolo promettendo che avrebbe tenuto confidenziale ogni cosa che fosse venuta alla luce in quelle interrogazioni, conosciute come “Sec Checking”. Quando si arrivò agli executive di CST, tuttavia, Morehead dice che ha dovuto firmare un secondo vincolo.

 “Per dargli un sec check si doveva firmare un vincolo speciale promettendo di mantenere ogni cosa segreta. Venivi vincolato a CST”, dice.

Durante gli anni, le informazioni sullo strano lavoro di CST sono trapelate – costruzioni di depositi sotterranei per assicurarsi che le parole del fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, sopravvivessero a un olocausto nucleare. Tuttavia, è ancora raro poter fare una intervista a un ex impiegato di CST.

Ma Dylan Gill, che ha aiutato a costruire il deposito in Califoria e in New Mexico – che include specifiche costruzioni di abitazioni per la crescita della reincarnazione di Hubbard – dice che finalmente vuole raccontare la sua storia.

 “Non potevi dire nulla a nessuno della Base Int su queste cose”. Nessuno sapeva dove si trovasse il quartiere generale di CST”, mi dice Gill. Che ora sta conducendo una vita normale con figli e famiglia.

Ma nel 1988, come membro dell’elitè di Scientology la “Sea Org”, avendo firmato un contratto di un miliardo di anni e promesso di dedicare sé stesso e le sue future vite alla Chiesa, Gill si trovò ad essere portato su nelle montagne di San Bernardino.

La mia prima moglie era già stata lassù come segretaria di HCO”, ricorda. (oggi è sposato con un’altra). “Penso che ci fossero solo 18 persone nell’intera Org dei quartieri generali di CST”.

Dove venne portato era un complesso nelle montagne sopra Los Angeles. Gill, ha lavorato là e in altre basi di CST per i seguenti 3 anni, si riferisce al compound chiamandolo “Rimforest”, che è il nome di un borgo a sud ovest del lago Harrowhead. Altri ex-scientologist tendono a chiamare il compound “Twin Peaks”, che è il nome di un altro vicino villaggio montano.

Gill è originario di Santa Cruz, California, ed è stato cresciuto in Scientology fin dall’età di 11 anni. Sua zia fu la prima ad entrare nella Chiesa, ci dice, e poi seguì suo marito, lo zio di Gill.

 “Mio padre e io non comunicavamo bene, cosi mio zio ci portò in Scientology”, dice. “La mia è una famiglia di artisti, generazione Beat”.

Come nel caso di altri giovani membri della Chiesa, Gill venne reclutato velocemente per la dura Sea Org.

 “Mia zia, lo scientologo originale della famiglia, suggerì che io andassi a Flag”, ci dice, riferendosi al Estates Project Force, sorta di campo di addestramento a cui i nuovi membri della Sea Org devono passare attraverso, a Flag, i quartieri generali della Chiesa Spirituale della Florida, a Clearwater.

 “Mi venne fatto firmare un contratto della Sea Org quando avevo 14 anni, e venni mandato a Flag. Feci il mio EPF e poi il CMO mi prelevò”, dice, riferendosi al Commodor’s Messanger Service, un gruppo di elite all’interno della Sea Org che tende ad essere popolato di giovani reclute. (I messaggeri originali di Ron erano giovani ragazze presenti sullo Yacht Apollo nei tardi anni 60).

È molto comune per i membri della Sea Org sposarsi giovani – come abbiamo già scritto molte volte in precedenza, ex – membri della Sea Org ci hanno rivelato che per poter avere un po’ di privacy dovevano sposarsi e spostarsi dalle baracche per i singles intese per i lavoratori non sposati. “Mi sposai una Scientologa di seconda generazione”, dice Gill. E poi lui e sua moglie vennero reclutati per CST.

Gill venne mandato dalla Florida ai quartieri amministrativi di Scientology di Los Angeles, chiamato dagli Scientologist PAC (Pacific Area Command).

 “Fui mandato al PAC per le autorizzazioni”, dice Gill, e ci ha spiegato che se un giovane membro della Chiesa deve essere pulito a sufficienza per diventare un membro della Sea Org, per diventare un membro di CST devi essere senza macchia. Dopo aver superato questa prova, Gill venne inviato a Rimforest.

 “Rimpiazzavo il segretario delle proprietà, che stava finendo all’RPF”, ci dice.

Il segretario delle proprietà di CST aveva superveduto parechi progetti di costruzione ai quartieri generali, ma è rimasta impigliata negli alti ranghi del management di Scientology. Come punizione è stata inviata a Happy Valley, un Ranch vicino a Hemet ad alcune miglia dalla Base Int stessa. In quel posto ci vanno i membri della Sea Org all’RPF (Rehabilitation Project Force), per fare lavori umili ed estenuanti e per essere interrogati da Gary Morehead e la squadra della sicurezza.

Ho chiesto a Gill se conosceva cosa aveva fatto di sbagliato il suo predecessore. “Fu un fatto arbitrario”, disse, “Si ha a che fare con cosi tanti progetti e cosi tanti soldi, non c’è modo che riesci a sostenerlo. È impostato in modo che alla fine si fallisce”. Dice.

Gill venne inviato per sostituire chi era nella posizione di segretario, e doveva supervedere su di un budget di 14 milioni $ usati per sostenere 16 diversi progetti di costruzioni al complesso Rimforest.

Aveva solo 19 anni.

 (Il Lago Harrowhead è una riserva che si trova a 5,125 piedi di altezza, circondato da montagne che vedono milioni di visitatori ogni anno, provenienti dall’area di Los Angeles. Un posto magnifico.)

 (A sinistra potete vedere l’intersezione con la strada Lake Gregory, un pezzo della superstrada World e la Strada Inn Squirrel. Il complesso consiste di edifici multipli, baracche e altre strutture. Ne abbiamo indicate tre – gli edifici di produzione , che sono sopra al deposito stesso, la casa di “LRH”, e l’ingresso al compound.)

 (L’ingresso visto dalla Squirrel Road.)

(L’edificio vicino alla strada circolare al centro ha un ascensore che porta ai depositi gemelli al di sotto.)

 (Questa è una veduta aerea della casa di “LRH alla Rimforest, dove la reincarnazione di Ron dovrebbe venire allevata fino a che adulto a sufficienza per riprendere in mano Scientology.)

Il complesso di Rimforest ha molte strutture, ma il punto è – il punto di tutto CST sono i depositi.

Quando Gill arrivò nel 1988, dice, i depositi di Rimforest erano a un terzo del loro completamento. Consistevano di due cilindri depositi gemelli sotterranei costruiti in acciaio corrugato, con un pavimento in calcestruzzo a circa un terzo dell’altezza del cilindro.

 “Erano alti 6 metri circa”, dice Gill. “C’erano due portoni per spostarsi tra i due cilindri di acciaio”.

Come per i depositi più a nord in California, in New Mexico, e un altro in costruzione nel Wyoming, il punto di questi depositi è quello di conservare gli scritti e le conferenze di L. Ron Hubbard sotto forma di piastre in acciaio contenute in casse di titanio, e anche sotto altre forme, cosi che la “tecnologia” possa sopravvivere ad un attacco nucleare e quindi aiutare a riformare la società in un mondo apocalittico.

Ma nel 1988, ciò era ancora tutto nel futuro. Le capsule in titanio erano ancora in uno stato di ricerca, e molto del lavoro di CST era indirizzato semplicemente ad archiviare gli scritti e le conferenze di Hubbard, organizzarle e fotocopiarle su carta priva di acidi.

 “Le capsule dovevano ancora esser ricercate. Le acqueforti delle piastre erano all’inizio, e i anche i compact disk erano in fase di ricerca”, dice Gill.

 “CST fece molti viaggi in Cina per fare accordi sulle capsule del tempo e i nuovi E-Meter”, aggiunge.

Gli ho chiesto come sembravano i progetti delle capsule del tempo. “Erano come delle cassette di sicurezza, e c’era una valvola per riempirle di gas inerte tipo l’argon”, disse.

Cosi, a quel punto, i depositi stessi erano vuoti. Ma ancora c’era molto lavoro da fare per completarli. “Ancora non avevamo caricato nulla nei depositi. Stavamo ancora aspettando le capsule del tempo. Ma stavamo spingendo per avere tutto il materiale di LRH archiviato. Le piastre delle acqueforti, le copie dei compact disk. I progetti erano di rendere ogni base completamente auto-sufficiente”, dice Gill.

Mentre i depositi avrebbero contenuto tutti i materiali di Hubbard, ogni base doveva ospitare il suo staff, e ognuna doveva essere alimentata da grossi generatori. “Era una cosa di cui mi prendevo cura io. Andammo alla Caterpillar a prendere dei generatori per tutte le nostre basi”. Disse.

Prendevano le cose molto seriamente. Negli edifici di produzione, dove venivano maneggiati gli archivi di Hubbard, avevano costruito una camera asettica, il tipo di cose che ci si aspetta normalmente di vedere nei film ad alta tecnologia. “C’era un sistema per il gas Argon che pompava via l’aria dalla stanza in 3 secondi”, dice.

Ogni cosa del suo lavoro, dice Gill, era fatta su una base d’emergenza; ogni nuovo ordine doveva essere trattato con ancora più urgenza di quello precedente, qualsiasi fosse la spesa.

Come esempio, mi racconta di quella volta in inverno quando tutto era ghiacciato e anche camminare era pericoloso. “Una signora Francese scivolò mentre camminava tra il palazzo della produzione e il dormitorio dello staff. Si ruppe il polso. Mi venne ordinato di risolvere il problema. La soluzione che escogitai fu una passerella riscaldata. Mettemmo dale 3 alle 5 miglia di passerella dall’area dove si pranzava fino al palazzo della produzione e continuando fino al dormitorio, usammo piastre stampate di cemento con custodie di glicole all’interno. Sistemammo una pompa con un termostato. Quando la temperatura scendeva, pompava glicole riscaldato nella passerella che scioglieva la neve”, disse, “Ci sentimmo con un ragazzo Tedesco che aveva sviluppato la cosa per le piste di decollo, viveva a Los Angeles. Lo portammo giù per disegnarle. Fu molto costoso, penso circa 20.000$”.

Un altra volta, dice, inventarono un modo per ridurre il numero dei viaggi dello staff in città: “Sistemammo una macchina lava-asciuga alla base, cosi lo staff non doveva andare in città per fare il bucato”. Disse Gill che per quel progetto la macchina da sola costò tra i 50.000$ e i 70.000$

Gill non solo ha superveduto i progetti di costruzione di CST a Rimforest, ha anche passato molto del suo tempo alla Base Trementina, in New Mexico.

Come a Rimforet, il punto principale della base Trementina è il deposito. Ma ha anche una altra caratteristica che in qualche modo l’ha resa nota, e che ha attirato l’attenzione dei media: il suo bizzarro logo gigante di CST scolpito nella pavimentazione del deserto, costruito per essere visibile dal cielo.

(Il logo di CST scavato nella pavimentazione del deserto, non molto lontano dall’ingresso del deposito sotteraneo).

 (Da questa veduta aerea potete vedere il logo, la pista di atterraggio e tra le due una strada a tornanti – l’entrata del deposito è appena a lato).

 (Trementina è un paese che si trova nella zona nord-est del New Mexico).

Quando Gill arrivò alla base Trementina per la prima volta, la pista di atterraggio era ancora in fase di costruzione. “La priorità era quella di finire la casa di LRH”. Dice.

Come per Rimforest, il deposito di Trementina era già sistemato, ma era quasi vuoto. Gli ho chiesto di descrivermelo.

 “C’era una grande porta con la serratura a tempo. Tipo una grande cassaforte, come quelle delle banche”, disse. E dentro? “Era tutto dipinto di bianco, tipo cemento dipinto. Un lungo condotto con un muro che lo divideva in due a partire da metà circa, con un altra porta per un secondo deposito nel deposito principale”.

C’era anche dell’equipaggiamento. Riproduttori a bobine, per esempio, e un altro dispositivo per usare le cose che venivano immagazzinate”. Dice Gill, “Come una libreria esterna. C’era ogni cosa che serviva per usare il materiale. Raccoglitori per le istruzioni … chiunque fosse sopravissuto a una guerra nucleare poteva usarli, se l’umanità voleva ricostruire una società”.

Gli dissi che capivo il concetto, ma perché il grande logo visibile solo dal cielo? (che in quel periodo era ancora in fase di progettazione)?

 “Quello è il posto dove LRH deve andare, quando ritornerà”, dice Gill. Una volta che Hubbard avrà preso un nuovo corpo, ci si aspetta che trovi la strada per una delle basi di CST. “Quello è il posto dove ci si deve prendere cura di lui e dove deve crescere”, dice Gill. “Cosi il simbolo è un modo per lo spirito di trovare la sua strada del ritorno per il luogo dove appartiene”.

Non aveva mai sentito di questa cosa, le persone si sono prese gioco del simbolo, dicendo che era un segnale per le navi spaziali aliene che arrivavano sulla terra. Invece, Gill mi stava dicendo che era un segnale per lo spirito errante di L. Ron Hubbard.

C’è un altro particolare interessante a Trementina. L’ingresso al deposito non è visibile dall’esterno: venne costruita una grande casa a più piani per nasconderlo alla vista. Gill ci dice che si chiama la “casa di ventilazione”. La casa di LRH di Trementina è un po’ distante, ed è a un solo piano.

Gill ha anche installato un generatore in un altro sito nella costa nord della California, vicino a Petrolia.

(Una veduta aerea dei dormitori dello staff del deposito di Petrolia. Si può vedere lungo la strada il logo di CST, che non è lo stesso, e nemmeno cosi distinguibile, che si trova in New Mexico).

 (L’ingresso al deposito di Petrolia, lungo la strada vista nella precedente immagine).

 (Il deposito di Petrolia a sud di Eureka sulla costa Californiana).

Gill fece anche un viaggio al deposito in costruzione in una vecchia miniera vicino a Tuolumne, California, e conosciuto come Lady Washington Mine).

 

(Una veduta aerea del complesso attorno all’ingresso della miniera, che si trova appena a sud del centro dell’immagine).

(Il sito della miniera è appena fuori la città di Tuolumne stessa).

Gill dice per ognuno dei siti dei remoti depositi – quelli lontani dai quartieri generali di Rimforest – lo scopo era di creare un deposito e di riempirlo, completarlo quindi con la casa di LRH, generatori, e quando ogni cosa fosse finita lasciarci una singola persona, un curatore, per tenere il posto mentre si aspettava o per una guerra nucleare o che la reincarnazione di LRH si mostrasse.

Da quando Gill è andato via, CST a iniziato un nuovo progetto di deposito nel Wyoming, che ha suscitato le ire di alcuni residenti. Una persona del posto ci ha aiutato ad individuare la località del progetto, che si trova vicino ad una località chiamata Sweeney Ranch.

 (Il posto mostra aree ripulite e molte strutture).

 (Nel sud-ovest del Wyoming, il complesso sorge vicino alla Sweeney Ranch Road, a sud della città chiamata Rock Springs).

Dylan Gill ha installato dei generatori e ha superveduto altri progetti di costruzione nelle proprietà di CST per circa tre anni. Poi, un giorno, quando si trovava alla Base Trementina, ricevette una chiamata da Rimforest.

 “Mi venne chiesto di rientrare”, dice Gill. “Tornai alla Base di Rimforest e venni scortato ad un auto, mi portarono a Happy Valley”.

Proprio fuori Hemet, la proprietà prende il suo nome da un proprietario precedente, ma non era poi cosi “Happy” come posto. Per anni, gli executive di Scientology finivano in quel posto per passare attraverso una faticosa rieducazione.

 “Fui messo per un mese e mezzo su lavori di MEST”, dice Gill, che è il gergo di Scientology per lavoro duro. “Mi vennero fatti tanti sec-check. Non mi fu detto molto del perché venivo punito“. Più avanti, dice, gli venne detto che nel suo lavoro c’erano delle irregolarità finanziarie.

 “Non faceva senso”, dice. “Con 14 milioni di $ in progetti, venivo accusato di vaghi problemi con le ricevute spese”, ma come abbiamo già sentito da precedenti executive fuoriusciti, spesso si trovavano ad Happy Valley o in un posto chiamato “Il buco” alla base Int per motive che erano difficili da comprendere.

 “Lavoravo 120 ore la settimana, sei giorni interi, venivo pagato 18$ la settimana”. Veniva portato alla Base Int per lavorare e dormiva ad Happy Valley.

Gill ricorda che fu assegnato a movimentare una montagna di roba ammuffita. “Stavamo gettando tutto via, valigie e il resto”, dice Gill. E poi realizzò: “Oh mio Dio, c’erano cosi tante persone che sono state qui prima di me e poi sono andate via, e questa roba è tutta la merda. Tutta ammuffita, e coperta da teli”.

Gill dice che anche sua moglie venne mandata alla Base Int, ma non lgi venne mai permesso di parlarle.

Oltre al duro lavoro, veniva interrogato estensivamente, e in una di queste sedute apprese che stava venendo punito per i “crimini” di un altra persona – in questo caso il crimine era la masturbazione. Abbiamo già scritto in precedenza che i membri della Sea Org vengono interrogati, vengono messi sotto estrema pressione non solo per confessare gli errori che hanno fatto sul loro lavoro o i dubbi che hanno su Scientology, ma gli vengono anche fatte domande sulle loro pratiche sessuali.

In questo caso Gill spiega che, un suo compagno aveva ammesso di masturbarsi, e aveva detto che l’idea era venuta dopo che Dylan Gill gli aveva tirato un preservativo.

Gill ammette che la storia suona un po’ ridicola. Ma in quel periodo, ciò che lo fece turbare fu che i suoi interrogatori non seguivano la standard policy di Scientology. se l’avessero seguita non mi avrebbero incolpato di una cosa fatta da un altro.

Cosi decise di uscire – di lasciare la Sea Org. E questo lo portò all’attenzione di Gary Morehead.

 “Gary mi diede il fattore di Realtà per 6 ore, fino a che non mi venne la minzione”, dice. Dopo essersi pisciato addosso, Gill cedette e fece l’accordo di entrare nella prigione della Sea Org, l’RPF – e anche, per un breve periodo, fu assegnato all’RPF dell’RPF – una prigione dentro la prigione. Per molte settimane rimase isolato e non gli venne nemmeno permesso di parlare con gli altri membri dell’RPF.

Morehead mi disse che era compito suo dare il fattore di realtà alle persone – il “fattore di realtà” era come una intimidazione sulle conseguenze delle loro azioni – ricorda il periodo di Gill nell’RPF. Ma dice di non ricordare d’aver spaventato Gill al punto di farlo urinare addosso. (Ma ci disse che era successo ad altri).

Più avanti, Gill s’imbatté in sua moglie alla Base Int mentre stava lavorando.

 “Non gli avevo parlato per 5 o 6 mesi”, dice. Sapeva che non doveva farlo, ma gli parlò ugualmente. Lei rispose tradendolo, scrisse un “Rapporto per conoscenza” sull’incidente.

 “Fu molto duro per me. In quel momento pensai che mia moglie veniva prima di Scientology. Ma per lei, Scientology veniva prima. Scappai alcuni giorni dopo”, dice. “Tutti andarono a dormire e io rimasi sveglio. Non appena tutti furono addormentati, andai via”.

Gill scappò seguendo il letto di un fiume, camminando fino a Hemet. “Gary mi stava cercando su di una motocicletta”, dice.

Morehead ricorda la fuga di Gill.

 “Fu una lunga scarpinata, specialmente di notte. Più buia che mai”, dice Morehead.

Gill riuscì ad arrivare a Beaumont, poi impegnò il suo anello di membro della Sea Org per pagarsi un autobus fino alla California del nord.  (Oggi l’RPF non è più ad Happy Valley, ma alla base Int stessa, circondato da un alto muro con filo spinato. Non è cosi facile fuggire come ho fatto io su di un letto di un fiume).

Dopo essere scappato, la sua famiglia ha disconnesso da lui. Suo padre non lo vede, e non vede nemmeno i bambini di Gill.

Per un certo periodo Gill pagò il suo debito “Freeloader”. Gli Scientologist che hanno lavorato sullo staff hanno ricevuto servizi spirituali – auditing – a prezzi scontati. Quando lasciano, la Chiesa li punisce con un conto di ciò che avrebbero dovuto pagare per i servizi a prezzo pieno. Gill stima di aver pagato circa 3.000 $ verso il suo debito Freeloader (non gli è mai stato detto quanto doveva pagare in totale). Ma poi smise di pagare. Abbandonò l’idea di ritornare nelle grazie della Chiesa, benché ciò volesse dire essere evitato dalla sua famiglia.

Oggi, dice che è più felice e sta andando bene dove vive a Las Vegas. Ma è ancora perseguitato da ciò che ha passato dentro la Chiesa.

 “Due o tre volte l’anno divento molto nervoso ed emotivo. È la peggiore marea di emozioni che abbia mai provato ed è “orribile”, dice.

L’Anno scorso in Texas, c’è stata una riunione di Scientologist Indipendenti – persone che hanno lasciato la Chiesa per i loro problemi con la direzione di David Miscavige, ma che ancora aderiscono alle idee di L. Ron Hubbard.

Durante il party, Gill si è incontrato con Gary Morehead, l’uomo che lo ha interrogato ad Happy Valley.

 “Gary è un bravo ragazzo. Non nutro sentimenti negativi verso di lui o nient’altro. Una volta che sei fuori sei fuori. Mentre si è dentro tutti pensano di star facendo solamente ciò che è giusto”, dice.

Gill, tuttavia, voleva che sapessi che non si considera uno Scientologist Indipendente.

 “Mi piace Marty Rathbun. Mi piace Mike Rinder”, dice, riferendosi ai due più prominenti ex-executive della Chiesa del movimento indipendente. “Mi piacciono tanti Indy. Ma non pratico Scientology”.

13 commenti

Archiviato in Dianetica nera, LRH, Scientology reverse, Sea Org

13 risposte a “Depositi segreti di Scientology: Una rara intervista con un ex membro della “IMPORTANTE” CST.

  1. Luigi Cosivi

    Non è passato per la testa a Gill che le accuse, per metterlo sotto confessione, non son servite ad altro che ad interrogarlo su progetti che sfuggivano altrimenti al controllo di Miscavige?
    Povero Ron se si azzarda a tornare senza una nutrita scorta armata.

  2. Luigi Cosivi

    Dimenticavo, ma Miscavige non aveva detto che Ron non sarebbe mai ritornato?!

  3. La leggenda metropolitana narra che sul letto (?) di morte LRH parlo con SARGE (ora indipendente) in merito alla lettera che scrisse nel 1981 (?)a David Mayo dove lasciava a lui il compito dello sviluppo e salvaguardia della Tech per i 25 anni a venire.
    Disse a Sarge che NON sarebbe tornato dopo i 25 anni e che nonostante tutto il lavoro che fece per rendere l’uomo migliore, l’uomo stesso lo tradi’ ed ora lui stava morendo.
    Sto’ cercando di approfondire la cosa, sopratutto in merito a quella lettera…..
    Mi sa che dovro’ chiedere al diretto interessato….
    Stay Tuned

  4. Mi ricordo di quando si parlava di questo progetto per salvaguardare la tecnologia per eventuali superstiti.
    Cosa avra’ fatto DM. dopo che ha rivisto i materiali?
    Tutto da rifare i dischi di platino e le piastre d’acciaio tutto da buttare

    Una cosa che mi fa’ pensare e’ perche’ c’e’ questa speranza voglia che grandi esseri o personaggi che in un modo o nell’altro hanno creato dato vita a cambiamenti o movimenti nella gente,nella societa’,nel modo di vedere e pensare ritornino.
    Come se con il loro ritorno risolvessero tutto cio’ che non va’ o che magicamente ci sia un ritorno allo splendore dei tempi che furono.
    O forse per nostra nostalgia dei tempi passati.?
    Capisco che hanno fatto e dato tanto per l’umanita’.
    Ma quand’e’ che impareremo a camminare con le nostre gambe?
    O avremo sempre questo bisogno di essere guidati ?
    Da chi in qualche modo riteniamo piu’ grandi di noi ?
    O ha quel potere di riunire le masse e dargli uno scopo comune ?
    Tutto cio’ senza togliere a nessuno dei “GRANDI” che si sono susseguiti nelle epoche della terra e non.

    • Diogene

      Sottoscrivo il commento di Adriano…
      La petizione va benissimo per chi ha dei conti in sospeso…
      Per quel che mi riguarda, Miscavige e la sua ciurma possono continuare a metterselo in quel posto… prima o poi qualcuno si accorgerà che gli brucia…
      Naturalmente saprei da che parte stare se fossi costretto alla guerra, ma la mia guerra è un’altra ed è contro l’ignoranza tout-court…
      Le confessioni di Gill servono allo scopo, ma quanti scientologi hanno letto con attenzione i documenti ufficiali firmati da LRH ed i vari incaricati “fritto misto” delle Tre Chiese… Faticoso? fra poco li mettiamo nella sezione La Struttura di questo blog per quelli che amano ricostruire i fatti storici… sempre che ne valga la pena, perchè nessuno al di fuori della ristretta cerchia conosce i cambiamenti e le tortuosità cavillose che si sono succedute nel frattempo…
      La CoS è un drago dalle innumerevoli teste che si può abbattere meglio con lo sberleffo che mirando ai suoi co..ioni…
      Lo scopo della CST è tutto nei documenti e tutto deve stare “legalmente” in piedi, fosse anche solo a titolo dimostrativo…
      Dopo aver letto il post di oggi ho eliminato la leggera incazzatura pisciandomi addosso dal ridere… c’è materia per una epocale ballata… davvero, Spartacus, puoi scriverci un bel pezzo satirico…
      Pax vobis…

    • Ecco la traduzione del perché della petizione:

      Perché è importante
      David Miscavige e i suoi compare che guidano la Chiesa di Scientology sono stati capaci di farla franca per decadi con gli abusi ai diritti umani commessi contro il pubblico, i giornalisti, gli scientologist, gli alti executive e il precedente leader della Chiesa. Recenti defezioni di precedenti leader di alto rango hanno finalmente reso possibile ritenere Miscavige responsabile di crimini, incluso il rapimento, la cospirazione e aggressione – ma solo se l’FBI e il Dipartimento di giustizia si metterà in azione! (Tampa Bay Times: articolo “Ex ufficiale di Clearwater Debbie Cook, testimonia di essere stata messa nel “Buco” e abusata per mesi.)
      Chiedi all’Avvocato Generale Eric Holder di investigare le attività criminali commesse da David Miscavige e la direzione della Chiesa di Scientology e consegnali alla giustizia!

      • Francesco

        Grazie Simon 🙂 E’ da stamattina alle 06:50 che sono fuori per lavoro, un’occhiatina al blog veloce sul mio tablet Mela…..lancia il post…. Ed ora che son rientrato…. Son bello stracco morto….
        Ho trovato una cosa interessante durante la mia continua ricerca nella storia di Scientology.
        Se riesco a tenere l’occhio open la scrivo….

  5. Kociss

    Intanto i gli uomini puri e duri ancora all’interno dell’idilliaco mondo della C of $ si danno da fare con irreprensibili comportamenti, degni delle più becere commediole televisive. Quest’estate, nel buen ritiro del Griffquello chesifachiamarecontediromagnaperchèèfuorivalenzamaluinonlosa, noto auditor del campo, alcuni suoi ospiti si sono lasciati trasportare dalla fantastica aria “theta” che aleggiava nell’ambiente: il suo compare Auditor del campo pure lui, Salvo Siracusano, OTVIII, sposato con prole in quel di Kopenaghen si è fatto qualche fighetta, una anche pc del nostro ineffabile Griff, l’altra fidanzata di un altro scientologo che una volta saputo il fattaccio l’ha mollata. Pensate che PD org, quando è uscito lo scandaletto, volevano che nulla trapelasse per non macchiare la “reputazione” del Casanova de noaltri….ma vedi caro Griff i muri parlano…volevo dire anche i tuoi migliori amici parlano, ma tu sei così fuori valenza che non te ne sei accorto con le percezioni annacquate che ti ritrovi..
    E non pensare di negare in quel cacatoio di luogo chiamato Bisbetica & Empietà perchè di rapporti su carta ne sono stati scritti parecchi su sta storia e girano, eccome se girano…bye bye

  6. Wundeba….allora, come dicevo, durante la ricerca nella storia di Scientology ci si imbatte in interessanti aneddoti e verità’.
    Abbiamo saputo da un uccellino di nome David che nella foto del post di Merril Mayo, il terzo da sinistra in alto e’ il papa’ dell’attuale marito di Debbie Cook…..
    Ma questa…..
    In campo di satira, fantasticate ed immaginate come il Papa sulla scatola o Pappone DM può’ aver usato questa verità’ per fare i complimenti come solo lui sa fare da vero Scientologobb….
    LRH e’ deceduto il 26 Gennaio del 1986, due giorni dopo,il 28 gennaio alle ore 11:39 EST, lo Space Shuttle Challenger fu distrutto dopo 73 secondi di volo .
    Questa notizia oscuro’ letteralmente la Morte di LRH, l’America e il mondo rimasero incollati ai media per seguire questo terrificante accaduto.
    Il Comandante (CMD): Dick Scobee – pilotò la missione…
    Cognome familiare ???
    Ovviamente si, era lo Zio di Amy Scobee.
    A voi la fantasia allora !

    R.I.P.

    Lo Zio di Amy e’ l’uomo in centro.

  7. E questo è il video rilasciato dalla Chiesa di quando Debbie Cook ha firmato il contratto con la stessa al momento di lasciare. Anno 2007.

    http://abclocal.go.com/kabc/video?id=8545558&syndicate=syndicate&section

    • Diogene

      Video da cui si vede una Debbie Cook sopraffatta e remissiva come una scolaretta che ha fretta di sgusciare via dai tentacoli dell’imbonitore 1.1 di turno…
      Al posto dell’avvocato potevano mettere un alligatore che strizzando l’occhio manda alla Cook un inequivocabile messaggio: se ti azzardi a dire un NO o un PERO’ ti stacco la testolina bionda… slurp!
      Ma alla fine non doveva uscire la scritta “Sorridi, sei su Candid Camera”?…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...