Archivi del mese: marzo 2012

Diciassette ragioni per farsi audire da un Auditor Indipendente.

Siete Scientologist Indipendenti? Non fatevi fregare!

Spesso la gente mi chiede com’è l’auditing indipendente. Mi chiede se è Standard. Se viene consegnato da auditor qualificati e com’è in paragone a quello consegnato oggi nella Chiesa.

La risposta più semplice che mi viene in mente è che è uguale a come veniva consegnato nella CofS molto tempo fa.

L’auditing è prima di tutto per il PRECLEAR, per aumentare la sua volontà di giocare il gioco della vita.

Non è difficile da fare. Uno deve semplicemente seguire le regole e usare ogni aspetto della Standard Tech che si applichi a quel particolare preclear, nel punto esatto del suo auditing.

Cos’è la Standard Tech? Ci sono molte discussioni su questo soggetto, meglio chiarirne il termine.

Dalla conferenza di Classe VIII, numero 4, del 27 Settembre 1968 – intitolata “La Standard Tech Definita”:

Questa è la terza edizione del Webster International Dictionary. La parola Standard. Significa ‘Un determinato livello o grado di qualità che è giusto ed adeguato per un preciso scopo’ .

La parola Tecnologia: ‘…Tecnologia è la scienza dell’applicazione della conoscenza ad uno scopo pratico; scienza applicata’.

Oppure da HCOB 23 ago 68: ‘Quella tech che non ha assolutamente arbitrari‘.

Inoltre dal Corso di Classe VIII, conferenza 2: ‘L’ammontare di quegli esatti procedimenti che creano un percorso che va da umanoide ad OT, l’esatto metodo di organizzarli, l’esatto metodo di consegnarli e l’esatta riparazione degli errori commessi in quel percorso’.

Non occorrono grandi palazzi e staff in uniforme per liberare le persone dalle trappole del passato. Servono auditor che si prendano cura di voi e capiscano le vostre aspettative, che facciano tutto ciò che serve per far si che tali aspettative si avverino.

In una pratica indipendente, la standard tech si usa a beneficio del preclear ed è libera dagli arbitrari che sono stati imposti dalla Chiesa di Miscavige. Come risultato i preclear degli auditor della Scientology Libera ottengono vittorie ogni giorno.

Se sei stato un membro della Chiesa di Miscavige, probabilmente sei stato soggetto per molti anni ad una versione pervertita della tecnologia di Scientology.

Perché non provi a scoprire cosa si può fare con un Auditor etico e indipendente? Ecco alcune ragioni che dovresti tenere in considerazione quando fai un servizio presso un Auditor Indipendente:

  1. Il tuo Auditor Indipendente segue il Codice dell’Auditor.
  2. La prima domanda che ti chiede un Auditor Indipendente è: “Cosa vuoi maneggiare?”
  3. Il tuo Auditor Indipendente vuole indirizzarsi a quello che tu vuoi si maneggi, non importa cos’è.
  4. Il tuo Auditor Indipendente è felice di aiutarti ad acquisire la certezza mentre attesti lo stato di Clear. Scoprirai che validare questo stato è molto più semplice di quello che la Chiesa vorrebbe farti credere.
  5. Potrai scegliere l’Auditor Indipendente che ti duplica meglio. Tu vuoi un Auditor di cui fidarti. L’abilità e la presenza dell’Auditor hanno una parte in questo, ma c’è un problema di chimica personale e questo può fare tutta la differenza del mondo per un PC. Potrai scegliere.
  6. Il tuo primo ciclo di Regging consiste in: “Quante ore desideri comprare? Bene! Mandami i soldi quando sei pronto ad iniziare.”
  7. Il seguito del ciclo di Regging consiste in: “Stai finendo le ore. Vorresti farne altre quando finiscono?”
  8. Il tuo Auditor Indipendente farà qualsiasi cosa ci voglia per ricostruire la tua storia di auditing e per fornirti la certezza su ciò che hai già raggiunto attraverso il tuo auditing passato. La mancanza dei vecchi folder non è una barriera.
  9. Un ora di auditing Indipendente solitamente costa meno di una notte in città e i benefici sono permanenti.
  10. Un Auditor Indipendente farà in modo di adattarsi alla tua schedula. Alcuni verranno pure a casa tua e ti consegneranno il servizio. Alcuni hanno il loro studio privato. Sei libero di scegliere il professionista e il metodo di consegna che meglio si addice ai tuoi bisogni.
  11. Il tuo Auditor Indipendente avrà i suoi obiettivi allineati ai tuoi. Questo punto dovrebbe diventarti chiaro fin dalla prima intervista.
  12. Se ricevi una telefonata dal tuo Auditor è perché si vuole assicurare che i tuoi successi siano stabili o verificare i tuoi progressi.
  13. Se contattando il tuo Auditor Indipendente, lui sentisse che qualcun altro potrebbe fornirti un servizio migliore, per via della tua situazione o della tua posizione geografica, con molta probabilità ti indirizzerà ad un altro Auditor.
  14. Un Auditor Indipendente consegna l’auditing con molta ARC. È lì per il PC e non è immerso nello spingere le statistiche facendo molte ore. Non è nemmeno un inquisitore che raccoglie informazioni confidenziali per futuri ricatti a tuo discapito da parte delle Org.
  15. Il tuo Auditor Indipendente riconosce il tuo desiderio di ricevere auditing indirizzato a ciò su cui hai l’attenzione. Usa solo il tempo richiesto sui rudimenti (Rotture di ARC, Problemi del tempo presente e Withhold mancati). Non usa i sec check con prefisso “Non ti sto audendo”, ma invece ti riparerà gli effetti negativi di questa pratica barbara con le liste di correzione appropriate.
  16. Il tuo Auditor Indipendente riconosce quando un procedimento ha raggiunto l’EP e sa che l’azione del Meter è solo una dei quattro indicatori. Indica gli F/N quando ci sono e non è fissato sul meter aspettando che faccia l’infame F/N a tre spazzate di Miscavige.
  17. Il tuo Auditor Indipendente sa che hai una vita da vivere e una carriera da seguire. Quando c’è qualcosa che richiede la tua immediata attenzione, si aspetta che tu ti prenda il tuo tempo per maneggiare la situazione in modo appropriato e dopo ricomincerà a consegnarti l’auditing.

Se ci sono altre ragioni che ho omesso, sentitevi liberi di aggiungerle per contribuire a questa lista.

David St Lawrence

18 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente

Chissà Perché …

Siete Scientologist Indipendenti? Chissa’ perche?

Spartacus ha voluto dare il suo contributo affinché’ la corretta tecnologia possa essere applicata a questa situazione stile “La notte dei Lunghi Coltelli”.

Grazie Sparta, ciò che hai scritto ha bisogno di molto più spazio di un commento.

Buona Lettura.

Peace & Love

CHISSÀ PERCHÈ
Chissà perché… certe persone che fino a prima “chissà” dov’erano, saltan fuori proprio ora, gettando legna su di un fuoco che andrebbe invece spento?
L’unica fiamma che si deve alimentare è quella dell’ARC. È sempre molto facile sputare sentenze da una comoda e ben celata posizione.
Chissà perché… queste persone non mettono invece l’accento su quel che di buono le persone han da offrire piuttosto che dar credito a qualche indipendologa “autorità”?
Chissà perché… non contribuiscono loro stessi a far sì che una qualche comprensione possa essere raggiunta per il bene di tutti?
Scientologist è colui che cerca di migliorare la propria condizione e quella degli altri, per cui se qualcuno vuole proprio essere “causa”, lo sia in questa direzione.
Chissà perché… alcuni indipendenti accusano la CoS di essere dispotica e settaria ma poi finiscono loro stessi per comportarsi ed atteggiarsi più o meno allo stesso modo?
Ci sono precisi passi da fare prima di applicare una qualsiasi forma di “giustizia” e comunque… chissà perché qualcuno si sente in diritto di ergersi così in alto da fare addirittura “giustizia sommaria”?
Chissà perché… c’è chi insiste sull’applicazione della “standard tech” e poi la tradisce miseramente non applicando semplici fondamenti come l’ARC per risanare, se non altro, i loro rapporti di amicizia?
Ma cosa ancor più grave, arrivano a mettere in atto lo stesso tipo di “disconnessione” out-tech che disapprovano da parte della CoS, cancellando ogni traccia dalle loro liste e facendo Dead Agent sui loro vecchi amici. Una ben triste equazione.
Chissà perché… in un contesto di indipendenza, costoro parlano di libertà di parola e di pensiero ma poi censurano senza mezze misure chiunque si discosti dalle loro idee senza permettere agli altri di controbattere alle loro accuse?
Chissà perché… degli OT non si rendono conto dei danni che stanno causando con le loro azioni e omissioni al movimento indipendente nostrano?
A chi giova tutto ciò?
Chiunque può commettere errori per i quali potrebbe essere biasimato. L’Etica di Scientology è una tech dalla quale non si può prescindere e chiunque si professi “Scientologo” ha la responsabilità di porvi rimedio. Tech standard o non tech standard; OT o non OT.
PS: Sarebbe buono e auspicabile mettere un po’ di ordine sulle linee del blog, mantenendo le discussioni entro i limiti della più alta ARC.
Commenti gratuitamente critici o provocatori che alimentano polemiche inutili, dovrebbero essere trattati a parte o in privato (vedi commento di “Angelo” di qualche giorno fa e simili).
DS

28 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Uncategorized

Mark “Marty” Rathbun’s Place:Moving On Up a Little Higher,FRIENDS

Siete Scientologist Indipendenti? Look dont Listen!

Il Blog Marty Rathbun e’ tradotto in Italiano dall’Indipendologo, come loro stessi scrivono: “Da quel giorno non abbiamo mai cessato di lavorare per informare, chi ne era interessato, di quale fosse la reale scena nella chiesa di David Miscavige con il preciso scopo di salvaguardare e ripristinare il soggetto di Scientology.

Lo scopo apparente con la quale hanno aperto il loro Blog era encomiabile, tante persone si sono svegliate grazie alle loro traduzioni del blog di Marty.

Il giorno 24 Marzo, Marty ha fatto un post bellissimo sul valore dell’Amicizia, il soggetto era Silvia Kusada e Aida Thomas.

Chi “milita” fin dall’inizio nel campo indipendente, sa benissimo che l’indipendologo stesso ha promosso una campagna denigratoria e diffamatoria nei confronti di Silvia, non le e’ stata data nessuna possibilità’ di comunicazione, Qual o Etica.

E’ stata semplicemente “segata” alla Grande.

Lo stesso giorno o avuto una comunicazione  scritta con Tiz (Tiziano Lugli) :

TIZIANO 24/03/12 22:53
hola!
Francesco Minelli 24/03/12 23:06
So copat……belli i post di Marty degli ultimi giorni.
TIZIANO 24/03/12 23:06
I know…
24/03/12 23:07
vediamo se i miei fanno quello sulla Silvia
24/03/12 23:07

Francesco Minelli 24/03/12 23:19
yes, vedremo

Era come se avessimo avuto un presentimento…

Infatti con l’intuito del mago Otelma, prontamente la stessa sera l’Indipendologo non pubblica il post di Marty riguardante Silvia Kusada, ma accentua un commento contenuto in quello stesso Post di Vincent Magni dove dichiara di Lasciare la Chiesa di DM.

Ma della Silvia nulla!

Le persone che pendono dalle loro Labbra stanno ricevendo informazioni alterate appositamente per restare sotto controllo, inoltre tradurre il post di Marty sarebbe forse come se, sottilmente, si autoinvalidassero per il fantastico Dead Agent fatto su Silvia.

Infatti, oggi che “cade” il loro secondo compleanno, ribadiscono quanto sono V.I.P. scrivendo “modestamente” :
Il nostro Blog può essere considerato secondo in importanza a livello internazionale.”

Vista l’ARC dimostrata nei nostri confronti con il loro Post al vetriolo di Ieri mi vien da pensare maliziosamente:

Chissa’ quale sarà’ la loro prossima mossa? forse fare le scarpe allo stesso Marty!”

Ma sto’ solo scrivendo con il cuore …..

Ecco a voi il post NON tradotto dall’indipendologo di Marty.

Amici

Marty Rathbun – Marzo 24, 2012

Un abbraccio ad Aida Thomas e a coloro che  l’hanno assistita nella scoperta e nell’esposizione dell’operativo dell’Ufficio degli Affari Speciali (OSA, l’ala propagandistica della Chiesa di Scientology e i suoi sporchi trucchi) che ha pubblicamente sminuito lei e la sua amica Silvia Kusada.

Aida ha aperto un barattolo di m…a.

Dal mio punto di vista Aida ci ha fornito un magnifico esempio di cosa significhi veramente l’amicizia.

Riguardo a Neil Roger Woods – alias Tim Huggs, alias Truthseeker, l’operativo di OSA molto attivo nei tentativi di disturbare e distruggere le vite e le reputazioni degli scientologist indipendenti – si è divertito molto su questo blog per un bel pezzo del 2010. cioè fino a che non notammo che i suoi inquietanti commenti ci indicavano che fosse un troll di OSA.

Questo messaggio di Wood arrivò come  un regalo:

4/24/2010

Mr. Rinder,

E’  mai stato dall’altra parte di una di queste gang? Se si, fu solo una volta o più di una volta? Se un uomo passa anni della sua vita a sparare agli altri, gli altri dovrebbero sentirsi dispiaciuti per lui quando viene colpito?

Dovremmo noi forse provare compassione per qualcuno che una volta fu a punto causa di qualcosa di simile a questo ma ora si trova al punto effetto?

Non è forse che tu e Marty negli scorsi 20-30 anni avete aiutato e costruire il mostro di Frankestein con cui stiamo combattendo ora?

Che parola si usa quando succedono cose di questo genere?

Questa parola non è forse “Karma”?

Si tratta di David Miscavige nel tentativo di esportare il “Buco” all’interno dei nostri salotti – la storiella rivelatrice è “userò i tuoi atti di tradimento rivelati nel tentativo di ripulirti per farti sentire in colpa fino a che non farai cave-in e ti ridurrò al silenzio”.

Woods dovrebbe essere esposto fino al punto in cui la pressione del gruppo sociale lo costringerà a confessare e pentirsi. “Ohh”, enfatizzerà il troll di OSA, “Ma stai proponendo di fare proprio ciò che fa OSA!” No, non lo sto facendo. Ho pubblicato i programmi di OSA direttamente dai loro zozzi file usati per dirigere lo spargimento di Black PR (non fatti) allo scopo che le persone come noi perdessero il lavoro e ogni possibilità di mezzi di sussistenza. Un esempio tipico il programma Tori Christman o la guerra di OSA contro l’indipendenza.  Questi sono precisamente ciò in cui era coinvolto Woods, cose che andavano avanti da anni. Mr. Woods non merita nemmeno un penny arrugginito da parte di nessuno fino a che non rende chiaro cos’ha fatto agli altri mentre era agli ordini del network OSA di Miscavige. Permettergli di continuare a danneggiare le persone di buona volontà è una bancarotta etica. Grazie ancora Aida, non solo per aver dimostrato cosa sia un amico, ma anche per l’aiuto fornito nel mettere l’Etica in là dove ce né più bisogno.

La verità su Silvia Kusada:

Dal Blog di Aida Thomas

Chi è veramente Silvia Kusada?Recentemente è giunta alla mia attenzione che alcune persone, codardamente sotto copertura, avevano iniziato una campagna di spargimento di menzogne sulla mia miglior amica Silvia Kusada.

http://silviakusada.wordpress.com/2012/03/20/who-is-tim-higgs-the-person-behind-the-slanderous-blog/

Chi potrebbe fare una cosa simile? Mi chiesi, lei ha tanti amici e non si fa coinvolgere dalle polemiche. Silvia Kusada è la persona più affettuosa e sincera che io abbia mai incontrato in vita mia.

Lei è un classe VI, OT VII che parla tre lingue e che si è costruita casa con le sue mani.La prima cosa che mi è venuto in mente è che OSA, David Miscavige o alcuni arrivisti reietti lo farebbero.

Infatti esiste un sito internet, sponsorizzato dalla Chiesa, dedito allo spargimento di odio, chiamato ‘Freezone survivors’ dove colpiscono senza pietà chiunque considerino ‘pericoloso’, persone come me o altri auditors che stiano aiutando gli altri, senza il minimo scrupolo o rimorso.

Quando entrai in Scientology, la prima cosa che mi piacque fu che fosse basata sul concedere beingness, pandeterminismo e cosa sia la grandezza, io consideravo tutte queste cose di grande valore. Tuttavia, ci sono persone che conducono lo spettacolo che si considerano “OT”, il che di base significa operare da un punto di vista spirituale e non intrappolati nell’Universo fisico o nei capricci della vita.

Eppure, vediamo persone che hanno passato i migliori anni della loro vita in una posizione servile a OSA; alcuni hanno perfino investito i risparmi della loro vita per poter raggiungere l’ambito stato di OT. Tuttavia finiscono a svolgere attività degradanti “in nome della libertà”.

Queste persone hanno speso una fortuna e tanto tempo e ciò che riescono veramente a fare e solo seguire ordini distruttivi e maligni in modo robotico. Non li vedo possedere nessuna abilità OT e non li vedo agire come OT, o in possesso delle qualità menzionate sopra.

Chi è quest’uomo che ha abbandonato la sua strada per diffamare Silvia? È conosciuto con il nome di Tim Higgs, ma non è il suo vero nome; di fatto ha molti alias, proprio come i criminali.

Si chiama anche Truthseeker, Misterfabian e molti altri nick che non vale la pena di menzionare. Questo tirapiedi di OSA ha fatto questo per anni, non è solo una cosa recente, ha una lunga storia di Bullismo-Cybernetico verso gli altri alle spalle.

Il suo nome e quello di sua moglie appaiono entrambi come “OT”. Queste persone hanno gettato i loro soldi e le loro vite. Avrebbero fatto meglio ad andarsene alle Bahamas.

http://www.truthaboutscientology.com/stats/by-name/n/neil-&amp%3B-bobbi-woods.html

Sono in possesso di due informazioni su Tim Higgs.

Una proveniente da ESMB (Ex Scientologist Message Board, un forum di ex membri che protestano la Chiesa) e una proveniente da un amico che lo conosce. Le pubblico entrambe, nel caso…

Questa mi è stata fornita come risposta al blog:

Ciao Aida… alcuni dati che devi avere su Neil Roger Woods alias Tim Higgs alias Truthseeker:

Si tratta di un dentista del Maryland, non un chiropratico.

http://www.docnrw1.com/

https://maryland.mylicense.com/mdbodverif/Details.aspx?agency_id=1&license_id=25790&

Nel 2004, gli hanno sospeso per 1 anno la licenza da dentista, per cattiva amministrazione.

http://www.op.nysed.gov/opd/may04.htm

Lui e sua moglie Barbara (Bobbi) Ann vivono a:
1735 New Hampshire Ave,
Washington, DC 20009,
(202) 723-0690.2001

WISE Directory:Categoria: Servizi Odontoiatrici
Neil Woods
Professional Images
156 Ritchie Hwy.Severna Park, MD 21146-1117
United States
Tel (1) 410-647-1800
Fax (1) 410-647-6289

2004 WISE Directory:

Categoria: Servizi Odontoiatrici

Neil Woods
Neil R. Woods, DDS
156 Ritchie Hwy. Severna Park, MD 21146-1117

United States
Tel. +1 410-647-1800
Fax +1 410-544-2869
E-Mail: docnrw@[provider].com

E questa è l’altra informazione:

Ecco ciò che ha scritto DCAnon (un Utente di ESMB) riguardo a Tim Higgs:

“Vi presento Truthseeker, l’infame troll di ARS, colui che ha l’abitudine di prendere come obiettivo gli ex per molestarli. Un uomo privo di valore per chiunque”.“Salutate Neil Woods!

Alias:
Truth Seeker (su ARS e WWP)
chessnut1816 (su youtube)
Tim Higgs (su irl e ARS)
Flash Gordon (su ESMB)

“Qualcuno, con l’username “Flash Gordon”, ha provato a fare Dead Agent su di me su Ex Scientologist Message Board, cercando di convincere gli altri che io mentivo sugli attacchi e che ero una persona orribile di cui non fidarsi”.

Ho lanciato l’amo e scavato un po’ tutti gli indirizzi IP di Truthseeker che ho potuto trovare dai miei amici e da vari gruppi che hanno avuto a che fare con lui su internet.

Lavorando con gli executive locali che hanno incredibili capacità nell’uso di google, abbiamo scoperto, dagli archivi di Lemarnet, che altri intrepidi ricercatori internet avevano tracciato Truthseeker fino a Salisbury nel Maryland a Spring avenue, già nel 2006 “Ho controllato il suo numero di telefono di Salisbury, MD.

La cosa strana è, che quest’area, per la maggior è parte composta da negozi  e centri commerciali.”“Ma indovinate chi è comproprietario dell’Ufficio Chiropratico che si trova in quella piazza esattamente a Civic avenue? Il nostro caro amico OT8. Mr. Neil Woods.

Potrebbe trattarsi di qualcuno del suo ufficio, forse? Dovremmo mettere assieme tutti i nostri esperti su Truthseeker!” Cosi, congratulazioni Mr. Woods. Ha perso la partita.”“INB4 martedì alle 2:00pmPer coloro interessati a leggere di più su questo tizio ecco il link:
http://www.forum.exscn.net/showthread.php?11944-Ohai-Truthseeker%21&s=4f1b5a297d7432107297ea4ef7ec2ec6

Non serve vi dica chi è Silvia Kusada, la conosciamo tutti e l’ultima volta che ci ho parlato, cioé ogni giorno da quando la conosco, stava molto bene, grazie Mr. Tim Higgs, sei un perdente.

Ecco chi è Silvia Kusada: dicono che una immagine vale più di mille parole.

Io e Silvia siamo amiche e lo saremo per sempre! Lei ha più amici di chiunque io conosca.

Silvia si è costruita la sua casa da sola, con le proprie mani e con un po’ di aiuto da parte dei suoi amici. Non è spaventata a salire sul tetto! Può maneggiare gli strumenti meglio di tante persone di mia conoscenza.

Può anche essere sofisticata quanto una attrice! O divertirsi recitando.

Silvia è anche una fantastica artista! LRH dice che gli SP amano attaccare gli artisti. Mi posso immaginare ad esempio Frida Kahlo, se lei fosse una ex scientologist, verrebbe attaccata pesantemente da OSA perché farebbe denunce ed è stravagante, sincera e crede nei diritti umani come lo fa Silvia Kusada.

Silvia celebra il Natale nella sua nuova casa.

___________________

Dal Blog di Silvia

Cari amici,

Grazie per avermi difeso.

Che magnifica, grande famiglia possiedo!

Sto molto bene. Sono al sicuro. Vivo in una terra dove i miei vicini sono anche la mia famiglia.

Alcuni di loro sono veterani di guerra. Conoscono ogni singola auto che entra nella strada, il numero di targa, l’orario quando entra e quando esce.

Possediamo tutti una video camera di sicurezza. E sono funzionanti.

Non ho bisogno di tutto questo, ma loro sono molto affettuosi verso di me, sono anche consapevoli di quanto lontano potrebbero arrivare i “malintenzionati” e “le persone mentalmente instabili”, che esistono sia dentro che fuori la Cof$.

Silvia

45 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, Scientology indipendente, Scientology reverse

GONOS Attesta OT III

Siete Scientologist Indipendenti? Il ponte vi aspetta!

Un traguardo agognato da lungo tempo, desiderato e finalmente raggiunto.

Grande Gonos, finalmente hai superato il muro del fuoco e sei giunto dall’altra parte sano e salvo, come predetto da Ron.

Grande, mitico! Complimenti da tutto lo staff della Reception.

S U C C E S S O  OT III
Il successo più grande ed importante di OT III è stato il contributo dato dall’auditing di questo Livello ai thetan del pianeta.

L’aiuto che danno tutti quelli che fanno il Livello mette altri esseri nelle condizioni di liberarsi ed iniziare il loro cammino spirituale ed è importante che lo facciano quante più persone possibile.

Ho ottenuto un bel risultato alleggerendomi la mente, che sento più pulita e serena, oserei dire più “vuota”.

Dello stesso tenore è il miglioramento avuto dalla sparizione di alcune masse che si attivavano in condizioni di stanchezza e carenza di sonno e che mi creavano una sorta di turbante attorno alla testa, facendomi sentire poco lucido.

Ho praticamente eliminato un problema fisico che mi assillava e disturbava da più di trent’anni. Si trattava di un malessere molto fastidioso, un condizionamento fisico che potrei indicare come una mia “rovina”, perché influiva quotidianamente sulla qualità della mia vita. Indirettamente mi condizionava persino mentalmente ed essermene liberato è stato un sollievo notevole ed una bellissima vittoria di questo Livello.

Di tutto ciò devo ringraziare il mio coach Simon Bolivar ed il mio C/S grande Paolo Facchinetti.

Un ringraziamento speciale per la persona che ha sviluppato questa Tecnologia, il grandissimo Ron e, visto che in pratica ho terminato il giorno del suo compleanno, considero l’attestazione il mio regalo nei suoi confronti.

Gonos

43 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Scientology indipendente, SUCCESSI

RUBARE AGLI EMACIATI

Scientology indipendente, Scientologist indipendenti

Continua la saga delle Org Ideali, un altro tassello è andato al suo posto e Miscavige non solo si guadagna un altro palazzo rimesso completamente a nuovo, ma a quanto pare fa la cresta sulle donazioni proprio come ha fatto con il palazzo del SuperPower.

Ah, ci tengo a sottolineare che il palazzo del SP (opss… ho scritto SP?) SUPERPOWER è stata l’operazione immobiliare che ha dato a DM l’idea sulla frode delle Org Ideali.

Quando ha visto quanti soldi i parrocchiani erano disposti a sborsare per quel palazzo ha fatto 2+2 e ha capito che lì risiedeva la gallina dalle uova d’oro.

E i polli si sono fatti spennare!

L’altro giorno mi sono fatto una lunga chiacchierata con uno dentro alla Chiesa e ho scoperto che l’Org Ideale di Inglewood e il Community Center sono stati aperti.

Potete vedere la PR della Chiesa proprio qui: www-Scientology.org

Quando la ascoltate, non fatevi prendere in giro. Inglewood “non è” nel cuore della South Bay. Si trova nel corridoio degradato di Century Boulevard che si estende da Los Angeles fino al porto di Freeway.

Inglewood divenne memorabile in America come un luogo di enormi e distruttivi disordini successi appena dopo il verdetto su Rodney King. C’era un negozio di elettronica e uno di caramelle, molto vicini all’incrocio tra la Inglewood Boulevard e la Century Boulevard, che è stato interamente divorato dal fuoco quando andai a fare un tour un mese dopo le sommosse.

Ricordo Inglewood molto vividamente, tuttavia. Fu dove andai a cena in un ristorante Messicano una sera e tornando all’auto la trovai scassinata e depredata.

Cosi, quando stavo parlando con quel tipo dentro la Chiesa, gli chiesi come fosse stato possibile per loro raccogliere milioni di dollari dalla gente di Inglewood per fare un Org Ideale.

Dopo tutto, il palazzo dell’Org Ideale di Phoenix venne comprato da una vendita per pignoramento del vicinato per 5.9 milioni di dollari. Sono certo che i parrocchiani dell’Org di Phoenix saranno contenti di sapere che la raccolta fondi è arrivata a 8.7 milioni di dollari, ma non tutti sono andati verso il pagamento del palazzo dell’Org Ideale di Phoenix. E non molti pochi.

Giusto per non farvi tirare fuori il vostro calcolatore, 8.7 milioni – 32% = 5.92 milioni.

Questo mi dice che, quella costruzione dovrebbe essere in via di conclusione, dato che i parrocchiani di Phoenix hanno raccolto parecchi soldi anche per le ristrutturazioni (2.8 milioni di dollari).

Cosa? La ristrutturazione dell’idilliaca Org di Phoenix non sta iniziando?

Cosa? I predatori di fondi stanno ancora procedendo ad estorcere denaro a ritmo sostenuto per pagare i lavori di ristrutturazione dell’Org di Phoenix?

Cosa? Il palazzo dell’Org Ideale di Phoenix è ancora là fermo e vuoto mentre l’Org continua a pagare l’AFFITTO di un altro palazzo?

Dave, dicci cos’è successo a quel 32%?

32% è un sovraprezzo molto elevato da far pagare ai parrocchiani che credono di star facendo donazioni per una specifica campagna.

In un periodo dove è quasi impossibile evere il 5% come ritorno in un investimento, Miscavige si è inventato il metodo di ottenere il 32% di ritorno dall’incasso delle donazioni.

Senza pensarci, il mio contatto interno mi ha detto che la IAS ha finanziato l’Org Ideale di Inglewood. La IAS non ha finanziato nulla, naturalmente. I parrocchiani che hanno “Donato” alla IAS hanno finanziato l’Org Ideale di Inglewood.

Apparentemente, ai parrocchiani non viene detto che la raccolta fondi per la “loro org” sta finanziando la “loro org e l’org di altri anche”.

E che questi altri, sono qualcuno che non ha dimostrato di volere nemmeno un org.

Il mio contatto della Chiesa poi mi ha detto che anche l’Org Ideale di Harlem è stata finanziata dalla IAS.

Casco dalle nuvole, sostenetemi.

Indietro ai vecchi tempi di LRH, alcuni scientologist dedicati e intraprendenti avrebbero aperto una Mission a Inglewood o a Harlem e avrebbero scoperto, dal giro d’affari che avrebbe generato, se fosse stato opportuno aprire un org in quei luoghi o meno.

Ma nel mondo alla rovescia di David Miscavige, non ci si prende più cura di testare le acque con l’apertura di una Mission.

Mettono una Org Ideale costosissima in opera e la osservano sanguinare a morte.

Riguardatevi le statistiche dell’Org Ideale di San Francisco nei post precedenti.

Le Org Ideali sanguinano a morte, portandosi a picco con loro il loro pubblico di donatori.

Non fatevi incastrare nella spirale discendente di Miscavige.

Non donate soldi per la campagna delle Org Idilliache.

Mettete i vostri soldi per vedere se riuscite a muovervi su per il ponte.

Specialmente, dateli a qualcuno che non si giri indietro immediatamente per dare il 32% di quei soldi a Miscavige.

Scritto da: Plain Old Thetan

24 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, Org Ideali, Scientology indipendente, Scientology reverse

Cosa ci sta facendo Scientology nel business degli orfanotrofi?

Siete Scietologist indipendenti? Pensate con la vostra testa!

Dal sito: http://forums.whyweprotest.net

12 Gennaio 2010, un terremoto forza 7 colpisce la parte sud di Haiti. Prima del terremoto ad Haiti c’erano 380.000 orfani stimati; ora ce ne sono molti di più.

Due settimane più tardi, il 26 Gennaio, John Travolta volò a Port-Au-Prince con il suo Boing 707 della Quantas, assieme a sua moglie Kelly Preston, alcune scatole di razioni di emergenza e altre scorte. Questo aereo è stato totalmente rinnovato internamente ad un livello super-lussuoso e ora ha spazio sufficiente solo per 34 passeggeri contro i 150 originali.
http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/co … 01104.html

I Travolta tornarono indietro immediatamente. Con loro andò anche Claude Reginald Jean con i suoi Quattro figli. Si dice che Reginald abbia la doppia nazionalità US/Haitiana. Abbiamo appreso da molte fonti che possiede due orfanotrofi, che danno asilo a circa 200 bimbi. I suoi figli avevano solamente il visto USA per 90 giorni ma gli venne data una educazione scolastica, costata presumibilmente 10.000$ l’anno, in una scuola locale di Scientology. virtualmente tutti gli altri bambini che sono venuti fuori da Haiti in quel periodo avevano la nazionalità Americana e dei fogli di adozione regolari.

In quel periodo gli accordi tra lui e Scientology erano al completo. Stando a ciò che ci dice Jani Dawson nel Febbraio 2010.

“L’Orfanotrofio ha fatto un contratto … gli Scientologist hanno creato una pagina web e hanno 175 bambini in cura, stando al loro recente comunicato ai media, e stanno già offrendo sponsorizzazioni ai bambini. Io credo si utile aiutare i bimbi orfani … ma Scientology vede solo una opportunità di sfruttare e far profitto dal tragico disastro.”

Un certo Mr. Claude Reginald Jean, un Haitiano (e Scientologist), dirigeva un orfanotrofio ad Haiti prima del terremoto. La maggior parte dei bambini sponsorizzati sono di due orfanotrofi. Mr. Reginald guidava il Centro Dianetics di Haiti (Cioè era un pioniere globale). Mr. Claude si è trasferito con la sua famiglia in Florida con un viaggio di ritorno del Jet di Travolta appena dopo il terremoto e ai suoi figli è stata offerta piena scolarizzazione presso l’Accademia di Clearwater guidata da Scientology. Parecchi Gruppi di Facciata di Scientology stanno raccogliendo fondi per sostenere gli orfanotrofi che ora si chiamano ‘Future Haiti’. Lo Scientologist è Cary Goulston: Cary, che lavora da un indirizzo inesistente di Clearwater, benché non ci sia nessun indizio, FUTURE OF HAITI è un sito che fa capo a Scientology. 

Un comunicato stampa di Scientology, datato 12 Febbraio conferma che il terreno per gli orfanotrofi è stato donato alla CofS da Claude Reginald Jean. http://rogueimc.org/en/2010/02/15834.shtml

“I Gruppi della Florida hanno unito i loro talenti per il processo di ricostruzione per i bambini haitiani, creando un orfanotrofio e una scuola, chiamata Future of Haiti, così che i bambini possano iniziare a guardare avanti per un futuro migliore, lasciandosi alle spalle un passato di distruzione. Il centro iniziale del gruppo è stato ‘El Special Newspaper’, i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology, la Gioventù per i Diritti Umani della Florida, Clearwater Academy International, Washburn Academy, Delphi Academy della Florida e Teatro Giovanile Internazionale. Sono anche coinvolte quattro sorelle, Barbara, Doria, Elena e Michela Schneider, “Che oggi stanno restituendo una casa e una educazione ai 116 orfani”.

“I Ministri Volontari della Chiesa di Scientology hanno provveduto ai servizi di emergenza negli scorsi 20 anni e ora sono sul terreno di Haiti, per organizzare questo sforzo. L’Orfanotrofio e la scuola verrà sistemato a pochi minuti dall’Aeroporto di Haiti. Reginald Jean ha donato un appezzamento di terreno grande quanto un campo da football chiuso da muri, e molti dei muri sono ancora in piedi. E i muri che sono crollati verranno ricostruiti grazie al lavoro che i Ministri Volontari stanno svolgendo con le autorità locali haitiane, creando non solo uno spazio sicuro per i bambini, ma anche lavoro e orgoglio personale per gli haitiani. A lavorare con i Ministri Volontari ci sono tre insegnanti haitiani, che al momento si stanno prendendo cura degli orfani e che sono molto eccitati dell’opportunità di fornire una educazione a questi bambini.

Dal Bay News 9 video su Vimeo, Melanie Snow riporta:

‘Jean tornerà indietro però. I suoi affari sono crollati, cosi ha donato la terra per un orfanotrofio’. Vengono richiesti doni di forniture scolastiche e cibo non deperibile per l’orfanotrofio in costruzione ‘Sulla terra donata da Reginald’.

La storia raccontata cambia. Stando alla news letter per le richieste di fondi,

Mentre lavorava in mezzo al disastro del terremoto, per portare aiuto e speranza ad Haiti, I Volontari trovarono una persona locale che guidava tre orfanotrofi. Tutti e tre erano crollati, lasciando i bambini sopravissuti senza rifugio, acqua e cibo … e più importante, una famiglia. Abbiamo deciso di aiutare questi bambini vulnerabili e abbiamo trovato un terreno per farlo …

Non indovinerete mai perché conoscevano il signor Jean fin dal 1990.

Un altro tentativo di verità accettabile:

“Di base, c’è un uomo chiamato Reginald che è il presidente di una organizzazione haitiana non a scopo di lucro chiamata GRODISH. Loro controllavano 4 orfanotrofi ad Haiti. Quando è arrivato il terremoto, tutti gli orfanotrofi crollarono. Alcuni dei bambini morirono e il resto rimase per strada. Reggie e i suoi lavoranti cercarono l’area e trovarono la maggior parte dei bambini mancanti e li portarono a casa sua. Al momento sta usando la sua casa e la sua terra per ospitare i bambini e tenerli in un posto sicuro e via dalle strade. Hanno ritrovato 116 bimbi. Sta cercando di donare la sua casa per convertirla in un orfanotrofio ufficiale…”

Chiariamo questo fatto. Il business di Reggie erano gli orfanotrofi. Furono gli orfanotrofi che crollarono. La terra era grande come un campo da football con muri intorno vicino all’aeroporto. In Febbraio venne usata come un campo di detenzione dove i Ministri Volontari si prendevano cura di tutti i 175 bambini sopravvissuti. Tutti i pannolini e il resto volarono col Jet di John Travolta dov’era l’orfanotrofio della CofS … o perlomeno fu dove la maggior parte della roba finì. L’Academy Clearwater raccolse un sacco di fondi/scorte per Haiti. La Scuola di Clearwater è una scuola di Scientology e Reggie è uno Scientologo di lungo corso. A quel punto hanno spostato gli orfani in un altro palazzo altrove. Crediamo che questo nuovo palazzo sia a: 2 Impasse Jean, Route SOS, Santo 19, Croix de Bouquets, Port-au-Prince Haiti HT6310.

Le possibilità che si tratti di un orfanotrofio a cottimo sono alte (dove i bimbi vengono usati per il lavoro minorile e mandati nelle case di persone ricche come domestici). La stragrande maggioranza degli orfanotrofi di Haiti sono diretti in questo modo. È una parte accettabile della vita ad Haiti. La maggior parte dei bimbi vengono messi a contratto per del lavoro. Spesso le famiglie offrono i loro bambini agli orfanotrofi a cottimo, a volte con la promessa di scolarizzazione e un po’ di denaro come scambio.

I bimbi possono lavorare come venditori nelle strade o fare della manutenzione, lavoro di pulizia e manuale o possono pure venire addestrati come borseggiatori o altre attività criminali (ritorna in mente Oliver Twist), oppure sono governanti e aiutano a crescere i figli o a cucinare, ma lo scambio sessuale è il più redditizio. La cosa più comune è che vengono presi da famiglie ricche che usano i bambini per lavori domestici. Solitamente ricevono cibo e un posto per dormire e qualsiasi denaro guadagnato va all’orfanotrofio.

Foto reale dei bimbi dell’orfanotrofio di Claude R.

Molti avrebbero ragione a deprecare questa schiavismo e traffico di minori, ma ad Haiti la maggioranza della popolazione lo trova un metodo accettabile per guadagnarsi da vivere. Non tengono nulla di scritto. Non ci sono regolamenti governativi e nessun tipo di servizio governativo per la protezione dei minori. C’è da considerare che il sistema governativo haitiano è estremamente corrotto. Violenza ed abusi capitano spesso, ma non in tutti i casi. Gli abusi possono avvenire a livello di orfanotrofio, con il consenso della famiglia.

Molti governi del mondo hanno gridato le loro preoccupazioni al governo di Haiti su questo fatto. Poco è stato fatto per risolvere il problema. L’influenza esterna ha fatto poco per cambiare le cose.

Questo è comunicato stampa del Narconon, un gruppo di facciata di Scientology per il recupero dale droghe, precedente il terremoto. http://www.24-7pressrelease.com/press-r … 111323.php :

6 Agosto 2009, — Un recente progetto a cui il Narconon sta assistendo include aiutare e provvedere per il cibo e supporto alle aeree impoverite di tutto il mondo. Il più recente progetto Narconon è quello del gruppo Pionieri Globali di Haiti “Adotta un orfano”, facendo si che le persone contribuiscano direttamente agli orfanotrofi designati di Haiti. L’idea è che la gente possa scegliere e prendere degli item di cui gli orfani hanno più bisogno e lo inviino senza intermediari. La campagna attuale è disegnata per ricevere donazioni private di cibo da inviare a 20 – 30 orfanotrofi di Haiti. Queste spedizioni aiuteranno a sfamare più di 2.000 bambini di ogni età ….

Ora, la raccolta fondi è stata fatta nel nome di una organizzazione esentasse formatasi molto tempo fa (18 anni), chiamata ‘Bless The Children’. Non si vede nessun indizio che sia legata al sito di Scientology ma è linkata nei comunicati stampa di Scientology.

Ci sono testimonianze dirette e lettere che dimostrano che Reginald usa i bambini per del lavoro privato. Dal loro sito:

GRODISH: (Group Dynamique pur la Survie d’Haiti), giudato da Claude Reginald Jean, è una federazione di organizzazioni tutte intorno ad Haiti. Mr. Jean sarà il manager sul campo per organizzare la produzione di piante di canapa per la riforestazione di Haiti, e supervedrà la raccolta dei pagamenti mensili. Lui stima che la sua organizzazione ha la capacità di produrre e vendere un milione di piante di canapa solo ad Haiti nei prossimi 5 anni.

Dal loro sito:

Lo scopo di questa scuola è di creare specialisti in idraulica, elettricisti, imbianchini, muratori, piastrellisti, carpentieri, giardinieri e paesaggisti, scultori, riforestazioni, specialisti ambientali e lavoratori per la salute pubblica per molte giovani persone che sono incapaci di frequentare l’Università dopo la scuola superiore.

I nostri diplomati saranno orgogliosi dei loro prodotti, e capiranno come i loro prodotti si integrano con il grande schema della società. Il loro obiettivo è di contribuire alla loro comunità in modo positivo.

Da un rapporto d’affari della Kenaftech (un sito che si occupa di espandere le tecnologia per la produzione della canapa):

(Claude Reginald Jean)”Il mio obiettivo è che i piccoli diventino produttivi. Ognuno dice ‘ se insegni ad un uomo a pescare lo sfamerai a vita’. Beh manca un gradino qui, noi addestriamo i giovani a costruire le canne da pesca cosi che possano andare fuori a pescare il pesce.”

Ci sono molte persone coinvolte in questa operazione, molti Scientologist che chiedono donazioni a destra e manca. Alcuni di loro sono inconsapevoli della possibile truffa, altri ne sono partecipi. Lo scopo di GRODISH è di creare una scuola, si parla spesso di scolarizzazione, ma alla fine è tech di studio, la via della felicità e lavoro minorile pagato all’orfanotrofio. Ogni donazione fatta dagli Scientologist e dai privati finirà con molta probabilità nelle casse di Reginald e in quelle della CofS.

“Il futuro di Haiti è parte della famiglia globale per i bambini di ‘Bless The Children’.

5 commenti

Archiviato in Dianetica nera, Scientology reverse, Sea Org

OT

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

Guardiamo alla definizione di OT; causa su PENSIERO, VITA, FORMA, MATERIA, ENERGIA, SPAZIO E TEMPO.

Come una persona si allontana da queste diventa uno SPETTATORE, in seguito un diventa un effetto. E poi è finito.

Uno causa le cose con l’azione. Non pensando deboli pensieri.

Uno può diventare l’IN basket oppure semplicemente lo spettatore.

Oggi nella società lo spettatorismo è molto comune. Gli scrittori e riviste, i reporters, scrivono dei pezzi molto strani che osservano quanto strane siano le cose. Lo scrittore non le capisce affatto. Le osserva solamente.

Lo spettatorismo non è così in basso come Effetto Totale.

La persona su Effetto Totale, nessuna causa, che principalmente ha un caso. Non guarda nemmeno. Quindi c’è una scala gradiente di OT. Non è un assoluto. Uno e tanto OT quanto può CAUSARE cose.

Una delle cose da causare e il raggiungimento di un obiettivo. Quando qualcuno può spingere attraverso il compimento di un obiettivo lui è OT a quel livello.

Le persone che non spingono gli obiettivi sono solamente spettatori o sono Effetto Totale.

Se pensate anche solo per un momento che lo scopo di Scientology sia di produrre qualcosa di intensamente spettacolare come un fantasma che può muovere la carta delle sigarette o le montagne, vi siete fatti sicuramente l’idea sbagliata. Noi siamo interessati in uomini che stanno bene, siamo interessati in persone con i corpi a posto che pensano bene e che cooperano sulle soluzioni ottimali.

Non stiamo creando dei maghi. Ci sono molte grandi cose che un thetan o la mente analitica possono fare, ma tutte quante, fino a che non ne siete certi, appartengono al campo di para Scientology e sono solo dati interessanti. Non abbiamo nessun interesse nella loro verità o falsità.

C’è qualcos’altro sulla libertà che era veramente interessante, non può essere cancellata.

Potreste concentrare l’attenzione di qualcuno su qualcosa che non è libero e quindi portarlo in uno stato di credere che la libertà non esiste, ma questo non significa che voi abbiate cancellato la libertà individuale. Non lo ho avete fatto. Tutta la libertà che l’essere abbia mai avuto è ancora lì.

FIDUCIA NELL’AUDITOR

Un pc tende ad essere capace di confrontare in base al livello di sicurezza che sente. Se egli viene audito in un ambiente di auditing insicuro o incline alle interruzioni il suo confronto si abbassa notevolmente e il risultato è una abilità ridotta nel percorrere locks, secondari e engram e nel cancellarli.

Se i TRs dell’auditor sono rozzi e le sue maniere incerte o impegnative, valutative o invalidanti, il confronto del pc si riduce a zero o peggio. Questo deriva da una prima serie di leggi (la tesi originale):

L’auditor più il Pc sono più grandi del bank.

L’auditor più il bank sono più grandi del pc.

Il pc meno l’auditor sono inferiori al bank.

(Con “bank” si vuol dire la collezione di immagini mentali del pc. Deriva dalla tecnologia dei computer dove tutti dati sono contenuti in un bank.)

La differenza tra gli auditor non è che uno ha più dati di un altro o conosce più trucchi. La differenza è che un auditor otterrà risultati migliori di un altro per via della sua stretta aderenza alla procedura, TRs migliori, fiducia nei suoi modi, e una stretta osservanza del codice dell’auditor.

Non viene richiesta nessuna espressione simpatetica o modi di fare particolari. È semplicemente che un auditor che conosce le sue procedure e ha buoni TRs ispira più fiducia. Il Pc non deve mettere IN la sua attenzione o fronteggiare l’auditor e si sente più sicuro e così confronta meglio il suo bank.

L. Ron Hubbard

10 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Uncategorized

I Puntini ( e le virgole ) di Diogene

Siete Scientologist Indipendenti ? Welcome in the Jungle…..

Minelli augh!

Sto leggendo un libro tecnico e interessante che argomenta di “punteggiatura”… L’autrice si chiama Lynne Truss e fra le sue brillanti qualifiche ha anche quella di aver venduto alcuni milioni di copie di questo suo libro, titolo originale “Eats, Shoots & Leaves”.
Esce in italiano titolato “Virgole per Caso” e ve ne voglio proporre alcuni stralci assemblati in logica sequenza, per mio sfizio personale e senza alcuna intenzione di offendere chiunque legga o partecipi a questo blog. Sto apprezzando gli sforzi che si fanno qui per tenere alta la qualità della comunicazione: perchè dunque non cominciare a puntualizzare sulla punteggiatura? Oltretutto si possono scoprire dei parallelismi con l’applicazione della Tech… tanto che mi viene da parafrasare il titolo con “Tech per Caso”.

Diogene   

———————————————————–

Brani tratti dal libro “Virgole per caso” di Lynne Truss, Trad. di Annalisa Carena

Edizione Piemme Spa © 2005

………..

La vera educazione è invisibile:  facilita le cose agli altri senza attirare l’attenzione su di sé. Non è un caso che la parola “puntiglioso” (“rispetto della forma o dell’etichetta”) abbia la stessa radice di “punteggiatura”.  La pratica di “punteggiare” ciò che scriviamo è sempre stata motivata da uno spirito di servizio, allo scopo di esaltare il significato e prevenire pericolosi equivoci tra scrittore e lettore.

………..

Le conseguenze di una punteggiatura sbagliata hanno affascinato menti grandi e piccole, e nell’era delle e-mail scherzose, un popolare esempio è il paragone tra due frasi:

La donna, senza l’uomo, è nulla.  —   La donna:  senza, l’uomo è nulla.

Fa riflettere, non trovate?

…………

Naturalmente le persone discuteranno sempre dei livelli di punteggiatura, accusando i testi di averne troppa o troppo poca.

(…) Ma in genere l’estrema sensibilità del pignolo subisce attacchi da ogni direzione, che generano in lui sensazioni di panico e di isolamento.  Ovunque ti giri, ci sono segni di ignoranza e di indifferenza.

(…)  Mentre osserviamo con orrore un cartello  o un annuncio con la punteggiatura sbagliata, il mondo continua a girare intorno a noi, cieco alle nostre sofferenze. Siamo come il ragazzino del film “Il Sesto Senso”, che riesce a vedere i morti, solo che noi vediamo segni di punteggiatura morti. Lo ripetiamo sussurrando come un bambino terrorizzato: i segni di punteggiatura morti sono invisibili per tutti gli altri – ma noi li vediamo continuamente. Siamo degli incompresi, noi depositari del settimo senso. Siamo considerati degli strani mostri. Quando segnaliamo errori di ortografia, spesso ci viene risposto con tono brusco di non ammorbare la vita, e a dircelo è gente che, curiosamente, sembra non avercela affatto, una vita. In queste difficili condizioni, naturalmente, siamo sempre più restii a rendere note le nostre scoperte. I tempi della caccia alle streghe non sono poi così lontani.

(…)  D’altro canto, so benissimo che è inutile chiedere comprensione per i pignoli. Non siamo tipi che ispirano grande solidarietà. I pignoli non leggono mai un libro senza una matita a portata di mano, per correggere gli errori tipografici. In sostanza, siamo sgradevoli, saccenti maniaci che non hanno il senso delle proporzioni e rischiano costantemente di essere ripudiati dalle famiglie esasperate.

……….

Cos’è capitato alla punteggiatura?  Come mai è tanto trascurata, pur essendo a tutta evidenza così utile per evitare enormi confusioni?  La colpa è ovviamente delle recenti pratiche d’insegnamento. Possiamo prendercela con i pedagoghi.  Fino al 1960 nelle scuole l’apprendimento della punteggiatura era una cosa normale.  Nel 1937 un bambino poteva sentirsi chiedere all’esame di inserire la punteggiatura nel seguente brano misterioso: “Carlo I° camminava e parlava mezz’ora dopo la decapitazione”  (risposta: “Carlo I° camminava e parlava.  Mezz’ora dopo, la decapitazione”).

(…)  Ripensando agli anni bui in cui gli insegnanti erano convinti che grammatica e ortografia impedissero ai ragazzi di esprimersi, probabilmente non avrebbero potuto scegliere un momento peggiore per la loro inerzia grammaticale.  Negli anni Settanta nessun pedagogista avrebbe mai immaginato l’esplosione universale di comunicazione scritta provocata dal personal computer, da Internet e dalla tastiera del cellulare.  E invece guardate un po’ cos’è successo: sono tutti scrittori! Chiunque può inviare ad Amazon una recensione cinematografica da far rizzare i capelli!

(…)  Non è deprimente?  Persone prive di qualunque nozione sulla propria lingua passano tutto il loro tempo libero (contrariamente alle previsioni degli insegnanti) tentando di mettere insieme delle frasi per edificare gli altri.   E non esiste editing su Internet!  Nel mondo degli SMS, l’ignoranza della grammatica e della punteggiatura non compromette ovviamente la capacità di trasmettere messaggi come “C U later” (si legge come See You Later). Ma se si prova a scrivere qualcosa di più lungo…

………

Vale la pena di battersi per la punteggiatura non perché è un sistema arbitrario noto solo a un’élite ipersensibile che va in depressione quando lo vede applicare in modo sbagliato. Il motivo per sostenere la punteggiatura è che senza di essa non esiste un modo affidabile di comunicare un certo significato.  La punteggiatura tiene insieme alcune parole e ne separa altre. La punteggiatura vi indica come leggere, proprio come la notazione musicale indica a un musicista come suonare.

……..

Dal dottor Johnson in poi, tutti i linguisti hanno riconosciuto che è un errore “imbalsamare” una lingua. E’ naturale che debba cambiare e adattarsi ai più recenti linguaggi e sistemi.  I segni di interpunzione non sono altro che norme tipografiche evolutesi nel tempo, di solito allo scopo di eliminare un po’ di fronzoli dalla lingua scritta. E’ utile ricordare, tuttavia – mentre lottiamo per conservare un sistema minacciato – che un lettore di due secoli fa sarebbe scioccato dalla punteggiatura attuale, che a noi sembra così perfetta ed elegante.

(…)   Oggi, ad esempio,  la convenzione di iniziare un nuovo periodo con la maiuscola è così radicata che il programma di scrittura del computer non ti permette di battere un punto e poi una lettera minuscola;  la maiuscolizza automaticamente.  Questa, naturalmente, è una brutta notizia per personaggi come e.e. cummings, ma una buona notizia per tutti quelli che hanno assistito all’avanzata inesorabile delle minuscole in titoli di libri, scritte televisive, nomi di aziende e (logicamente) nel mondo di Internet – che non fa distinzione fra maiuscole e minuscole – e passano le notti in bianco preoccupandosi della confusione che si va diffondendo nella mente dei giovani.

……….

Ciò  che vorrei risultasse chiaro è che si può utilmente combinare un approccio descrittivo e uno prescrittivo a quello che sta accadendo in questo particolare ambito della lingua.  Il linguista descrittivo tendenzialmente osserva il cambiamento del linguaggio, ne prende nota, lo analizza, e riesce a non svegliarsi urlando tutte le notti. (…)  All’estremità opposta dello spettro, i grammatici rigidamente prescrittivi sostengono che, dal momento che nel 1943 hanno imparato a scuola che non si comincia mai una frase con “E” o con “Ma”, il mondo moderno è ottenebrato dall’ignoranza e dalla pazzia, e gran parte della letteratura moderna andrebbe bruciata.

Io vorrei che ci collocassimo in un punto intermedio fra queste posizioni:  saldi, perché capiamo i vantaggi di essere saldi;  flessibili, perché capiamo la necessità razionale e storica di essere flessibili.  G.V. Carey afferma che la punteggiatura è retta da “due terzi di regole e un terzo di gusto personale”.  La mia posizione è semplice: in alcune questioni ci sono soltanto ragioni e torti; in altre, bisogna lasciar parlare il buon senso.

(…)  C’è solo un’ultima cosa che ci trattiene, dunque:  che ogni uomo è pignolo a modo suo.  E anche se sono decisamente favorevole alla creazione di un “esercito di vigilantes” della punteggiatura bene informati, prevedo che ci saranno dei problemi a far remare tutti nella stessa direzione. (…)

Come scrisse Evelyn Waugh: “Tutti hanno sempre considerato ogni usanza, tranne la propria, o barbara o pedante”.  Oppure, come osserva con meno delicatezza Kingsley Amis nel suo The King’s English (1997), il mondo della grammatica si divide fra “imbecilli  e segaioli” – dove gli imbecilli sono coloro che trascurano vergognosamente la lingua, e i segaioli coloro che sono (secondo noi) insopportabilmente precisini.  In mano agli imbecilli, la lingua “morirebbe per adulterazione, come il latino tardo”.  In mano ai segaioli, morirebbe di purezza, “come il latino medievale”.

La comprensione non può esimersi dal connubio di razionalità e solidarietà.

********************************************************************************

41 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology indipendente, Uncategorized

KSW 1 – Buon Compleanno Ron

BUON COMPLEANNO RON

Con affetto. Lo staff della Reception.

 “La situazione riguardo alla Standard Tech in questo momento è che noi abbiamo avuto alcuni topolini. E mi immagino che negli anni ci saranno altri topolini. Un bollettino viene alterato, un nastro tolto dalle linee, alcune azioni vitali modificate. Qualcuno arriva con una idea nuova di zecca che sembra assolutamente vitale ed essenziale, e ciò che vedrete in seguito, sono guai di un tipo o dell’altro. La tech fallisce. E di botto smette di fornire i risultati che avrebbe dovuto ottenere. Al che il morale scende. ‘Scientology non smette di funzionare’. Questi sono i punti pericolosi del passato e del futuro.”

(Dalla conferenza di Classe VIII # 5 – “La Green Form Standard e i Rudimenti”, data il 28 Settembre 1968.)

KSW 1 – Nuova traduzione.

*     *     *

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE

Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex 

HCO POLICY LETTER DEL 7 FEBBRAIO 1965

RIPUBB. IL 27 AGOSTO 1980 

(Come prima pubblicazione della Serie Mantenere Scientology in Funzione)

Remimeo

Sthill Studenti

Assn/Org Sec Hat

Case Sup Hat

HCO Sec Hat

Ds of P Hat

Ds of T Hat

Staff Member Hat

Franchise

(Pubb. May 1965)

Serie di Mantenere Scientology in Funzione n° 1

Nota: Trascurare questa Policy Letter ha causato grandi disagi allo staff, è costato innumerevoli milioni e nel 1970 ha  reso necessario un impegno senza riserve a livello internazionale per il ripristino degli elementi fondamentali di Scientology in tutto il mondo. Nei 5 anni successivi alla pubblicazione di questa PL, mentre ero fuori dalle linee, la sua violazione aveva quasi distrutto le org. Vennero introdotti “Gradi Quickie” che negarono guadagni a decine di migliaia di casi. Perciò, azioni che trascurino o violino questa policy letter sono considerati ALTI CRIMINI con conseguenti Comm Ev. su AMMINISTRATORI e DIRIGENTI.

Non è “puramente una questione di Tech” dato che trascurarla distrugge le org e ha causato 2 anni di crollo. È AFFARE DI OGNI MEMBRO DELLO STAFF farla rispettare.

MESSAGGIO SPECIALE

LA SEGUENTE POLICY LETTER VUOL DIRE CIÒ CHE DICE. ERA VERA NEL 1965 QUANDO LA SCRISSI. ERA VERA NEL 1970 QUANDO LA RIPUBBLICAI. LA STÒ RIPUBBLICANDO ORA, NEL 1980, PER EVITARE ANCORA DI SCIVOLARE DI NUOVO IN UN PERIODO DI AZIONI FONDAMENTALI DELLA CARTA DEI GRADI OMESSE E QUICKIE SUI CASI, COSI DA NEGARE GUADAGNI E MINACCIARE LA SOSTENIBILITA DI SCIENTOLOGY E DELLE ORGS.

SCIENTOLOGY SI MANTERRÀ IN FUNZIONE FINCHÉ VOI FARETE LA VOSTRA PARTE A MANTENERLA FUNZIONANTE APPLICANDO QUESTA POLICY LETTER. CIÒ CHE STO DICENDO IN QUESTE PAGINE È SEMPRE STATO VERO, RIMANE VERO OGGI, RIMARRÀ VERO NELL’ANNO 2000 E CONTINUERÀ A RIMANERE VERO DA ALLORA IN POI.

NON IMPORTA DOVE SIETE IN SCIENTOLOGY, SULLO STAFF O MENO, QUESTA POLICY LETTER HA QUALCOSA A CHE FARE CON VOI.

TUTTI I LIVELLI

MANTENERE SCIENTOLOGY IN FUNZIONE

Verifica dell’Hat fatta dall’HCO Sec o dal Comunicatore

su tutto il personale quando accettato. 

Abbiamo da tempo superato il punto di aver realizzato una tecnologia uniformemente funzionale. La sola cosa ora è far applicare la tecnologia.

Se non si può far applicare la tecnologia, allora non si può consegnare ciò che è stato promesso. È cosi semplice. Se non si può applicare la tecnologia, non si può consegnare ciò che è stato promesso.

La sola cosa di cui studenti e pc vi possono rimproverare è “nessun risultato”. I punti critici si verificano solo dove “non ci sono risultati”. Attacchi da governi o monopoli avvengono solo dove “non ci sono risultati” o “cattivi risultati”.

Sicché, la strada davanti a Scientology è libera e il suo successo finale è assicurato se la tecnologia viene applicata.

Per cui è compito dell’Assn o dell’Org Sec, dell’HCO Sec, del Supervisore del Caso, del D of P, del D of T e di tutti i membri dello staff far si che la corretta tecnologia venga applicata.

Far rispettare la corretta tecnologia consiste di

Uno: Avere la corretta tecnologia.

Due: Conoscere la tecnologia.

Tre: Sapere che è corretta.

Quattro: Insegnare correttamente la corretta tecnologia.

Cinque: Applicare la tecnologia.

Sei: Vedere che la tecnologia venga applicata correttamente.

Sette: Debellare la tecnologia scorretta

Otto: Eliminare la applicazioni scorrette.

Nove: Chiudere la porta ad ogni possibilità di tecnologia scorretta.

Dieci: Chiudere la porta alle applicazioni scorrette.

L’uno sopra è stato fatto.

Il due è stato raggiunto da molti.

Il tre viene raggiunto dall’applicazione personale della corretta tecnologia nel modo appropriato e osservando che in quel modo funziona.

Il Quattro viene fatto ogni giorno con successo nella maggior parte del mondo.

Il Cinque viene realizzato in modo constante ogni giorno.

Il Sei viene realizzato in modo constante da Istruttori e Supervisori.

Il Sette viene fatto da pochi ma è un punto debole.

Sull’Otto non ci si lavora abbastanza duramente.

Il Nove viene impedito dall’atteggiamento “ragionevole” delle persone non troppo brillanti.

Il Dieci viene fatto di rado con sufficiente ferocia.

Sette, Otto, Nove e Dieci sono i soli punti in cui Scientology può impantanarsi in ogni area.

Le ragioni di ciò non sono difficili da scoprire. (a) Una debole certezza che funzioni nel Tre sopra può portare a debolezza in Sette, Otto, Nove e Dieci. (b) Inoltre, le persone poco brillanti hanno un pessimo punto nel bottone dell’importanza di sé. (c) Più il QI è basso, più all’individuo vengono negati i frutti dell’osservazione. (d) I Facsimili di Servizio delle persone fan si che si difendano da ogni cosa buona o cattiva che si trovano ad affrontare cercando di renderla sbagliata. (e) Il Bank cerca di eliminare il buono e di perpetuare il cattivo.

Cosi, noi come Scientologist e come organizzazioni dobbiamo stare attenti a Sette, Otto, Nove e Dieci.

In tutti gli anni in cui sono stato impegnato nella ricerca, ho tenuto le mie linee di comm spalancate per dati di ricerca. Una volta avevo l’idea che un gruppo potesse sviluppare la verità. Un terzo di secolo mi ha disilluso completamente da quell’idea. Disposto com’ero ad accettare suggerimenti e dati, solo una manciata di suggerimenti (meno di venti) ha avuto nel lungo termine del valore e nessuno era importante o basilare; e quando accettai suggerimenti importanti o basilari e li usai, siamo finiti fuori strada e alla fine ho dovuto ricredermi.

D’altro canto ci sono stati migliaia e migliaia di suggerimenti e scritti che, se fossero stati accettati e seguiti, sarebbero risultati nella completa distruzione di tutto il nostro lavoro e della sanità dei pc. Perciò so cosa farebbe un gruppo di persone e quanto pazzi diventerebbero se accettassero “tecnologia” inapplicabile. Da ricerche attuali la percentuale che un gruppo di esseri umani possa escogitare una cattiva tecnologia che distrugga una buona tecnologia è di circa venti a 100.000. Dato che avremmo potuto continuare senza suggerimenti, allora, faremmo meglio a corazzarci per continuare a farlo ora che ci siamo riusciti. Questo punto, naturalmente, verrà attaccato come “impopolare”, “egoistico” e “non democratico”. Potrebbe benissimo esserlo. Ma è anche un punto di sopravvivenza. E non vedo come misure popolari, negazione di sé e democrazia abbiano fatto qualcosa per l’Uomo se non spingerlo ancora di più nel fango. In questo momento, la popolarità appoggia romanzi degradati, negazione di sé ha riempito le jungle del Sud-Est asiatico di idoli di pietra e cadaveri, e la democrazia ci ha dato inflazione e tasse sul reddito.

La nostra tecnologia non è stata scoperta da un gruppo. È vero che se il gruppo non mi avesse sostenuto in molti modi non avrei potuto scoprirla comunque. Ma resta il fatto che, se in fase di formazione non è stata scoperta da un gruppo, allora gli sforzi di gruppo, si può tranquillamente presumere, non la incrementeranno o modificheranno con successo in futuro. Posso dirlo solo ora che è stata fatta. Rimane, naturalmente, la tabulazione o coordinazione del gruppo di ciò che è stato fatto, che sarà di valore solo fino a che non cercherà di alterare i principi di base e le applicazioni di successo.

Le contribuzioni che furono utili in questo periodo di formazione della tecnologia furono aiuto sotto forma di amicizia, di difesa, di organizzazione, di disseminazione, di applicazione, di rapporti sui risultati e di finanziamenti. Queste furono grandi contribuzioni e furono, e sono, apprezzate. Molte migliaia hanno contribuito in questo modo e ci hanno reso ciò che siamo.

Contributi alla scoperta, tuttavia, non sono parte del quadro generale.

Non speculeremo qui sul perché fu cosi o su come mi sono elevato al di sopra del Bank.

Ci stiamo occupando di fatti e quello sopra è un fatto – il gruppo lasciato a sé stesso non avrebbe sviluppato Scientology ma con le selvagge drammatizzazioni del bank chiamate “nuove idee” l’avrebbe spazzata via. A sostegno di ciò c’è il fatto che mai prima d’ora l’Uomo ha sviluppato tecnologia mentale funzionale e ad enfatizzarlo c’è la tecnologia scorretta che ha sviluppato – psichiatria, psicologia, chirurgia, elettroshock, fruste, costrizione, punizioni, ecc. ad infinitum.

Quindi rendetevi conto che siamo usciti dalla melma per fortuna e col buon senso, e rifiutatevi di ricascarci dentro nuovamente. Vedete che Sette, Otto, Nove e Dieci sopra vengano seguiti senza riserve e non verremo mai fermati. Siate meno rigorosi, diventate ragionevoli su di essi e periremo.

Finora, mentre mi mantenevo in completa comunicazione con tutti i suggerimenti, non ho mancato su Sette, Otto, Nove e Dieci nelle aree che ho potuto sorvegliare da vicino. Ma non è sufficiente che solo io e pochi altri lavoriamo su questo.

Ogni volta che questo controllo di Sette, Otto, Nove e Dieci si è allentato, l’intera area organizzativa ha fallito. Testimoni Elisabeth, N.J. e Wichita; le prime organizzazioni e gruppi. Sono crollate solo perché non ho più fatto Sette, Otto, Nove e Dieci. In seguito, quando erano completamente rovinate, si sono viste le ovvie “ragioni” del fallimento. Ma prima di quello hanno cessato di consegnare e ciò le ha coinvolte in altre ragioni.

Il comune denominatore di un gruppo è il bank reattivo. I Thetans senza bank hanno risposte differenti. In comune hanno solo il loro bank. Si accordano solo sui principi del bank. Il bank è identico da persona a persona. Quindi le idée costruttive sono individuali e raramente ottengono un ampio accordo all’interno di un gruppo umano. Un individuo deve elevarsi al di sopra dell’avido desiderio di accordo da un gruppo umanoide per ottenere che venga fatto qualcosa di decente.

L’accordo di bank è ciò che ha reso la Terra un Inferno – e se stavate cercando l’Inferno e avete trovato la Terra, avrebbe fatto al caso vostro. Guerra, Carestia, sofferenza e disagi sono stati la sorte dell’Uomo. Proprio adesso i grandi governi della Terra hanno sviluppato i mezzi per arrostire ogni uomo, donna e bambino sul pianeta. Questo è bank. Questo è il risultato dell’Accordo di Pensiero Collettivo.

Le cose decenti e piacevoli su questo pianeta provengono da azioni individuali e idée che in qualche modo sono andate oltre l’Idea di Gruppo. A questo proposito, guardate a come veniamo attaccati dai media “dell’Opinione Pubblica”. Eppure, su questo pianeta, non esiste un gruppo più etico di noi.

Perciò, ognuno di noi può elevarsi al di sopra della dominazione del bank e poi, come gruppo di esseri liberi, raggiungere libertà e ragione. E’ solo il gruppo aberrato, il branco che è distruttivo.

Quando non fate Sette, Otto, Nove e Dieci attivamente, state lavorando per il branco dominata dal bank. Dato che questa sicuramente, sicuramente (a) introdurrà tecnologia scorretta giurando che sia giusta, (b) applicherà la tecnologia nel modo più scorretto possibile, (c) aprirà la porta ad ogni idea distruttiva, e (d) incoraggerà l’applicazione scorretta.

È il bank che dice che il gruppo è tutto e l’individuo è nulla. È il bank che dice che dobbiamo fallire.

Quindi non giocate quel gioco. Fate Sette, Otto, Nove e Dieci ed eliminate dalla vostra strada tutte le spine future.

Ecco un esempio reale nel quale un alto dirigente dovette intervenire per via di un pc che dava i numeri: Un Supervisore del Caso disse all’Istruttore A di far percorrere all’Auditor B il Procedimento X sul Preclear C.  l’Auditor B in seguito  disse all’Istruttore che “non aveva funzionato”. L’Istruttore A era debole sul Tre sopra e non credeva veramente in Sette, Otto, Nove e Dieci. Cosi, l’Istruttore A disse al Supervisore del Caso, “il Procedimento X non ha funzionato sul Preclear C”. Ora, questo va a colpire direttamente ognuno dei punti da Uno a Sei sopra nel Preclear C, nell’Auditor B, nell’Istruttore A e il Supervisore del Caso.

Apre le porte all’introduzione di “nuova tecnologia” e al fallimento.

Cos’è successo qui? L’Istruttore A non è saltato alla gola dell’Auditor B, ecco ciò che è successo. Ecco cosa  avrebbe dovuto fare: Afferrare il Rapporto dell’Auditor e guardarlo. Quando un alto dirigente messo su questo caso lo fece, scoprì ciò che il Supervisore del Caso e il resto avevano mancato: che il Procedimento X aveva aumentato il Ta del Preclear C di 25 divisioni di TA per la seduta ma che verso la fine della seduta l’Auditor B aveva fatto Q&A con una cognition e abbandonato il Procedimento X mentre ancora stava dando un buon TA e aveva iniziato a percorrere un procedimento di sua invenzione, che aveva quasi mandato fuori di testa il Preclear C. Esaminando l’Auditor B venne fuori che il suo QI era di circa 75. Si scoprì che l’Istruttore A  aveva grandi idee su come non si dovesse mai invalidare nessuno, nemmeno un pazzo. Si scoprì che il Supervisore del Caso era “troppo impegnato con l’admin per avere un qualsiasi momento per i casi reali”.

Bene, è un esempio tipico. L’Istruttore avrebbe dovuto fare Sette, Otto, Nove e Dieci.

Sarebbe iniziata in questo modo. Auditor B “Quel Procedimento X non ha funzionato”. Istruttore A: “Cos’hai fatto esattamente di sbagliato?” Attacco istantaneo. “Dov’è il tuo Rapporto della seduta? Bene, guarda qui, stavi ottenendo un sacco di TA quando hai smesso il Procedimento X. Cos’hai fatto?” Quindi il pc non sarebbe quasi andato fuori di testa e tutti e quattro loro avrebbero mantenuto le loro certezze.

In un anno, ho ricevuto quattro istanze da un singolo piccolo gruppo dove venne fatto rapporto che i procedimenti corretti raccomandati non avevano funzionato. Ma facendo una revisione, trovai che ognuno di essi aveva (a) aumentato il TA, (b) era stato abbandonato, e (c) era stato erroneamente riportato come non funzionante. Benché, nonostante tale abuso, in ognuno di questi quattro casi il procedimento corretto, raccomandato, aveva penetrato il caso. Eppure, venne riportato che non avevano funzionato!

 Esempi simili esistono nell’istruzione e questi sono ancora più letali perché ogni volta si sbaglia l’istruzione nella corretta tecnologia, il risultante errore, non corretto nell’Auditor, viene perpetuato su ogni pc che quell’auditor audirà da lì in avanti. Cosi Sette, Otto, Nove e Dieci sono ancora più importanti in un corso che non nella supervisione dei casi.

Ecco un esempio: Venne dato un solenne encomio estasiato a uno studente che si stava diplomando “perché ottiene più TA sui pc di ogni altro studente sul corso!” I rapporti parlavano di cifre di 435 divisioni di TA per seduta. Nell’encomio viene anche incluso “Naturalmente la sua Seduta Modello è scadente, ma è solo il suo modo di fare le cose”. Venne fatta una attenta revisione perché nessuno ottiene cosi tanto TA sui pc nei livelli da 0 a IV. Si scoprì che a questo studente non venne mai insegnato come leggere il quadrante del TA di un E-Meter! E nessun istruttore ha osservato come maneggiava un meter e non venne mai scoperto che “sovracompensava” nervosamente, spostando il TA di 2 o 3 divisioni al di là di quanto c’era bisogno per portare l’ago in posizione sul “set”. Cosi tutti stavano per gettare via i procedimenti standard e la Seduta Modello perché questo unico studente “otteneva cosi tanto TA”. Avevano solo letto i rapporti ed ascoltato le vanterie e non avevano mai osservato questo studente. I pc in realtà, avevano guadagni leggermente inferiori alla media, impediti da una rozza Seduta Modello e da procedimenti formulati male.

Quindi, ciò che dava vittorie ai pc (la vera Scientology) era nascosta sotto a un cumulo di errori e deviazioni.

Mi ricordo di uno studente che stava facendo squirrel in un corso dell’Accademia e percorreva un sacco di traccia intera fuori norma su altri studenti dopo le ore del corso. Gli studenti dell’Accademia erano elettrificati riguardo a tutte queste nuove esperienze e non furono rimessi velocemente sotto controllo, e lo studente stesso non lavorato su Sette, Otto, Nove e Dieci, cosi continuarono. In seguito, questo studente impedì ad un altro squirrel di essere raddrizzato e sua moglie morì di cancro a causa di abusi fisici. Quella volta, un Istruttore duro e inflessibile avrebbe potuto recuperare due squirrel e salvare la vita di una ragazza.

MA no, gli studenti avevano il diritto di fare qualsiasi cosa facesse loro piacere.

Fare squirrel (andare fuori strada facendo pratiche strane o alterare Scientology) deriva solo dalla non comprensione. Di solito la non comprensione non riguarda Scientology ma un qualche contatto precedente con un’altra strana pratica umanoide che a sua volta non era stata capita.

Quando le persone non riescono ad ottenere risultati da ciò che pensano sia la pratica standard, ci si può contare che faranno squirrel in una qualche misura. I guai maggiori negli ultimi due anni provenivano dalle org dove un dirigente di ognuna di esse non riusciva ad assimilare Scientology pura. Nell’istruzione in Scientology, non erano capaci di definire termini o dimostrare esempi di principi. E le org dove si trovavano finivano in molti guai. E peggio, non si è potuto riuscire a raddrizzarli facilmente perché nessuna di queste persone poteva o voleva duplicare le istruzioni. Quindi, in due posti risultò uno sfacelo, direttamente imputabili a fallimenti precedenti nell’istruzione.

Perciò, la corretta istruzione è vitale. Il D of T e i suoi istruttori e tutti gli istruttori di Scientology devono essere spietati nel far diventare Quattro, Sette, Otto, Nove e Dieci delle azioni effettive. Quell’unico studente, per quanto possa sembrare stupido e impossibile e di nessun uso per chiunque, potrebbe in futuro essere la causa di innumerevoli turbamenti solo perché nessuno si è interessato abbastanza da assicurarsi che Scientology gli entrasse in testa.

Con ciò che conosciamo ora, non c’è studente che si iscriva che non possa essere addestrato nel modo corretto. In qualità di istruttore, uno dovrebbe stare molto attento ai progressi lenti e dovrebbe ribaltare personalmente i fannulloni. Nessun sistema lo farà, solo voi e io con le maniche tirate su possiamo rompere la schiena alle cattive abitudini di studio e possiamo farlo solo su uno studente individuale, mai su di una intera classe. È lento = c’è qualcosa di terribilmente sbagliato. Prendete provvedimenti veloci per correggerlo. Non aspettate fino alla prossima settimana. Allora avrà altre confusioni attaccate addosso.

Se non riuscite a diplomarli appellandovi al loro buon senso e sprizzanti saggezza, fateli diplomare in un tale stato di shock che abbiano gli incubi al solo pensiero di fare squirrel. Poi, l’esperienza li porterà gradualmente al Tre e sapranno fare meglio di dar la caccia alle farfalle quando dovrebbero audire.

Quando qualcuno si iscrive, consideratelo come se si fosse arruolato per la durata dell’universo – non permettete mai un approccio a “mente aperta”. Se vogliono andar via, lasciate che vadano veloci. Se si sono iscritti, sono a bordo; e se sono a bordo, sono qui alle stesse condizioni del resto di noi – vincere o morire nel tentativo. Non permettete che siano incerti sull’essere o meno degli scientologist. Le migliori organizzazioni della storia sono state forti, organizzazioni dedicate. Nessun gruppo di bambocci dilettanti e smidollati ha mai concluso qualcosa.

È un universo duro. La patina sociale lo fa sembrare mite. Ma solo le tigri sopravvivono – e anche loro se la vedono brutta. Noi sopravviveremo perché siamo duri e siamo dedicati.

Quando istruiamo qualcuno nel modo corretto, lui diventa sempre più tigre.

Quando istruiamo con mezze intenzioni e siamo preoccupati di offendere, spaventati di imporre, non tramutiamo studenti in buoni scientologist e questo non fa bene a nessuno. Quando la “Signora Batti Batti le Manine” viene da noi per imparare, trasforma quel vago dubbio che ha negli occhi in uno sguardo fisso e dedicato e lei vincerà e tutti noi vinceremo. Assecondala e tutti moriremo un po’.

La corretta attitudine per istruire è, “Sei qui, quindi sei uno Scientologist. Ora faremo di te un auditor esperto non importa cosa succede. Preferiremmo vederti morto piuttosto che incapace”.

Sommate tutto questo all’economia della situazione e alla mancanza di tempo adeguato e vedrete che croce dobbiamo portare.

Ma non dovremo portarla per sempre. Più grandi diventiamo, più soldi e tempo avremo per fare il nostro lavoro. E le sole cose che possono impedirci di diventare velocemente cosi grandi sono le aree comprese da Uno a Dieci. Tenetele a mente e riusciremo a crescere. Veloci. E mentre cresciamo, le nostre catene saranno sempre meno.

Fallire nell’occuparsi di Uno a Dieci ci farà crescere meno.

Quindi, l’orco che potrebbe mangiarci non è il governo o i pezzi grossi. È il nostro possibile fallimento nel conservare e praticare la nostra tecnologia.

Un Istruttore o Supervisore o Dirigente deve sfidare con ferocia i casi di “Non funzionamento”. Devono scoprire cos’è successo, cos’era stato percorso e cos’era stato fatto o non fatto.

Se avete Uno e Due, potete acquisire il Tre per tutti assicurandovi di tutto il resto.

Non stiamo giocando un gioco minore in Scientology. non è qualcosa di carino da fare per mancanza di qualcosa di meglio.

L’intero agognato futuro di questo pianeta, ogni Uomo, Donna o Bambino su di esso, il vostro destino per i restanti infiniti trilioni di anni dipende da ciò che fate qui ora con e in Scientology.

Questa è una attività mortalmente seria. E se non riusciamo ad uscire dalla trappola ora, potremmo non avere mai più un’altra possibilità.

Ricordate, questa è la nostra prima possibilità di farlo in tutti gli infiniti trilioni di anno del passato. Non sprecatela perché sembra sgradevole o anti-sociale fare Sette, Otto, Nove e Dieci.

Fateli e vinceremo.

L. RON HUBBARD

Founder

LRH:jw.rr.nt.ka.mes.rd.bk.gm

by L. Ron Hubbard

12 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH

La Tigre nella scatola

Siete Sciemtologist Indipendenti ? Ohmmmmmmmm Oohhmmmmmmmm

In questa Parabola, nella sua semplicità’ estrema, ho trovato tanta di quella saggezza da spingermi ogni volta ad osservare la vita sempre da più’ in alto, come se fossi esterno dal gioco e dalle sue regole.

In questo modo, spesso e volentieri, riesco a staccarmi dall’essere coinvolto nel grande gioco della vita, ed osservo come realmente funziona questo universo.

Buona Lettura !

Franz

La parabola è un racconto breve il cui scopo è spiegare un concetto difficile con uno più semplice o dare un insegnamento morale. Come anche il termine parola, etimologicamente deriva dal latino parabola (confronto, similitudine), che a sua volta proveniva dal greco parabolé (confronto, allegoria). Il sostantivo derivava dal verbo parabállein, che significava mettere di fianco, confrontare. Parabállein proviene, a sua volta, da pará (di fianco) e bállein (lanciare). Da bállein, infatti, deriva la parola balistica.

La parabola è un genere letterario reso famoso dall’uso che è stato fatto nei Vangeli con le parabole di Gesù. In realtà quelle dei Vangeli a volte non sono parabole ma allegorie o un miscuglio dei due generi letterari.

Lo specifico del genere parabola è che introduce un esempio che vuole illuminare la realtà specificata, con un unico punto di contatto tra l’immagine e la realtà. In ciò si differenzia dall’allegoria, dove i punti di contatto tra l’immagine e la realtà sono molti o addirittura tutti.

Una parabola di: Michel Moore

Mentre stava procedendo a forte velocità oltre, l’osservatore vide con la coda dell’occhio una scatola brillante in lontananza. Si avvicinò per dare una occhiata. L’osservatore guardò dentro alla scatola. Dentro c’erano tre tigri. La scatola non era molto grande e le tre tigri sembrava stessero cercando una via d’uscita.

La tigre più grossa si chiamava Frank. Per come sono le tigri, Frank era un esemplare di tigre maestoso e massiccio. Intelligente, con esperienza, e sapeva tutto ciò che una tigre doveva sapere. La tigre più vicina era una femmina chiamata Susan. Non era molto grossa ma non di meno era un esemplare magnifico ed esuberante. Anche Susan aveva molta esperienza nella vita da tigre.

La più piccola era una tigre chiamata Eddie. Era una vecchia tigre, e sembrava mangiucchiata dalle cimici. Non era grossa come le altre, e nemmeno tanto esperta benché fosse un compagno determinato e che aveva un occhio sempre rivolto all’ovvio e un punto di vista molto pan-determinato.

C’è una via d’uscita?

L’osservatore guardò con curioso interesse. Le tre tigri si aggiravano nella scatola cercando una via d’uscita. Sapevano che ci doveva essere una via d’uscita ed erano pronte ad usare tutta la loro esperienza per scoprirla. Possedevano una tecnologia che avrebbero potuto usare per rompere la scatola ed uscire a vedere le meraviglie che immaginavano trovarsi al di fuori della scatola, sempre se avessero trovato il punto debole della scatola. L’idea che se avessero messo assieme le loro forze, la loro conoscenza ed esperienza, le loro risorse, lavorando assieme ce l’avrebbero fatta ad uscire dalla scatola. Uno degli angoli sembrava più debole degli altri.

Combattiamo

Un osso venne scoperto all’improvviso dentro alla scatola. Frank e Susan guardarono l’osso. Eddie continuò ad ispezionare l’angolo che sembrava più sottile degli altri. “Forse possiamo sfruttare questo punto debole per uscire” pensò. Iniziò con cura ad ispezionare quell’angolo, non badando agli altri rumori.

L’attenzione di Eddie venne di colpo riportata su Susan e Frank. Stavano litigando. Ognuno di loro diceva che l’osso era suo. Entrambi avevano fame, infatti tutte le tigri hanno fame.

“Sentite ragazzi, concentriamoci sull’uscire dalla scatola.” Disse Eddie e girò l’attenzione sul problema dell’angolo debole.

Frank e Susan non lo ascoltarono. Continuarono a litigare e non sentivano nemmeno le loro voci.

Girano intorno a lungo dentro la piccola scatola. Tutti i pensieri di uscire erano dimenticati. La tensione si fece spessa, ora stavano urlando una contro l’altro.

“Ragazzi, ragazzi,” Protestò Eddie, “Concentriamoci sul nostro scopo. Possiamo uscire da qui”, disse. Entrambi si girarono a guardarla. Frank disse a Eddie, “Susan ha torto, quello era il mio osso. Io l’ho trovato per primo. Aiutami e potremo dividere questo osso tra noi. Susan non potrà combattere contro noi due,” “No, No! Urlò Susan, “Stai con me. Questo è il mio osso. Frank mente, io l’ho visto prima.”

“Hey ragazzi,” disse Eddie, “Se usciamo da questa scatola ci saranno ossi per tutti!”

“Non osare dirmi cosa devo fare”, gridò Frank. “Io sono più grosso di te. Ho dimenticato più conoscenza di quella che hai dimenticato tu. Io merito quell’osso. Sono il più grosso e quello con più esperienza. Io merito quell’osso. Tu dovresti supportarmi ed assieme potremo guidare l’intera scatola!”

“No, No!” Gridò Susan. “Supporta me, Frank non ha ragione, Frank dice bugie. IO HO RAGIONE.”

“NO,” Urlò Frank, “IO HO RAGIONE. Come osi dire che non ho ragione io. So più cose di te, quindi devo essere nel giusto.”

La via fuori

“Hey, ragazzi.” Disse Eddie. “Se la smettete con questa sciocca litigata sull’osso potremo mettere assieme le nostre risorse ed uscire dalla scatola per prendere milioni di ossi se vogliamo.”

Frank e Susan si girarono a guardarla. Lui continuò, “Siamo responsabili compagni, la Responsabilità è il segreto per uscire da questa scatola. La Responsabilità è uno strumento utile. Può essere usata per maneggiare tali disaccordi. Hey, perché non vi prendete responsabilità per l’altro compagno? Lascia che l’altro abbia l’osso. Questa è un buona idea. Una volta qualcuno disse che, “Se vi trovate in una Jungla faccia a faccia con una tigre e non volete che la tigre vi mangi, semplicemente diventate la tigre!  Riprendiamo un po’ di controllo sulla situazione. Possiamo lavorare assieme. Poi potremo uscire da questa scatola, sicuramente è più importante?”

Frank e Susan guardavano fisso Eddie. Poi entrambi iniziarono a gridarle per ottenere il suo supporto perché loro avevano ragione e che l’altra persona non si meritava l’osso.

Di colpo Susan diede a Eddie una zampata, “Se non stai con me, allora sei contro di me!” dichiarò.

“Siete entrambi stupidi.” Disse Eddie ritirandosi. “Se dividete la responsabilità avrete molto più controllo su questo sciocco problema e continueremo a cercare una via d’uscita. A chi importa quello stupido osso!” Disse Eddie disperata.

Frank, con la sua potente zampa completamente estesa diede ad Eddie un tremendo colpo sul fianco, da cui fuoriuscì un fiotto di sangue. Eddie tremò ma tenne il terreno. “La nostra sola salvezza è uscire da questa scatola”. Dichiarò.

Frank ruggì a Eddie, “Tu non vuoi darmi il tuo appoggio? Sei una traditrice! Vattene dalla mia vista!”

Eddie decise che non serviva a nulla cercare di spiegare a Frank e Susan e, leccandosi le ferite, se né andò a sedere in un angolo, quello che stava ispezionando. “Se solo potessi trovare una debolezza, so che c’è. “ Spinse l’angolo con una zampa. Sembrò cedere leggermente.

In sottofondo, Eddie poteva sentire Frank e Susan mentre litigavano per l’osso, urlavano e si minacciavano l’uno con l’altra. Ben presto sarebbero giunti alle mani, combattendo per l’osso, pensò Eddie.

Il solo modo per uscire da questo guaio era di uscire dalla scatola, decise Eddie. Spinse ancora contro l’angolo. “Si, si è mossa ancora di più stavolta. Forse con un colpo ben centrato di tutti e tre potremmo farcela. Ma come faccio a metterli d’accordo?”

Una piccola scatola, un vasto universo.

L’Osservatore si allontana dalla scatola. La scatola sembra essere un piccola scatola sospesa nello spazio. Attorno alla scatola ci sono centinaia, migliaia di stelle multicolorate, nebulose e in distanza, si vedono ancora più galassie che brillano nel cielo stellato. Gli esseri stanno viaggiando da un posto all’altro. Si può sentire della musica, c’è in lontananza un rumore di risa. Stanno giocando giochi. La vita, a dirla breve, sta facendo festa. L’Osservatore si allontana ancora di più. L’Universo brulica di vita, vita che vive in pieno. Si iniziano a vedere altri universi  man mano che l’Osservatore indietreggia.

La scatola scompare rimpicciolendosi sempre più. L’Osservatore va via, va a giocare un gioco composto di pianeti e soli distanti.

6 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Scientology indipendente