Archivi del giorno: 28 marzo 2012

Chissà Perché …

Siete Scientologist Indipendenti? Chissa’ perche?

Spartacus ha voluto dare il suo contributo affinché’ la corretta tecnologia possa essere applicata a questa situazione stile “La notte dei Lunghi Coltelli”.

Grazie Sparta, ciò che hai scritto ha bisogno di molto più spazio di un commento.

Buona Lettura.

Peace & Love

CHISSÀ PERCHÈ
Chissà perché… certe persone che fino a prima “chissà” dov’erano, saltan fuori proprio ora, gettando legna su di un fuoco che andrebbe invece spento?
L’unica fiamma che si deve alimentare è quella dell’ARC. È sempre molto facile sputare sentenze da una comoda e ben celata posizione.
Chissà perché… queste persone non mettono invece l’accento su quel che di buono le persone han da offrire piuttosto che dar credito a qualche indipendologa “autorità”?
Chissà perché… non contribuiscono loro stessi a far sì che una qualche comprensione possa essere raggiunta per il bene di tutti?
Scientologist è colui che cerca di migliorare la propria condizione e quella degli altri, per cui se qualcuno vuole proprio essere “causa”, lo sia in questa direzione.
Chissà perché… alcuni indipendenti accusano la CoS di essere dispotica e settaria ma poi finiscono loro stessi per comportarsi ed atteggiarsi più o meno allo stesso modo?
Ci sono precisi passi da fare prima di applicare una qualsiasi forma di “giustizia” e comunque… chissà perché qualcuno si sente in diritto di ergersi così in alto da fare addirittura “giustizia sommaria”?
Chissà perché… c’è chi insiste sull’applicazione della “standard tech” e poi la tradisce miseramente non applicando semplici fondamenti come l’ARC per risanare, se non altro, i loro rapporti di amicizia?
Ma cosa ancor più grave, arrivano a mettere in atto lo stesso tipo di “disconnessione” out-tech che disapprovano da parte della CoS, cancellando ogni traccia dalle loro liste e facendo Dead Agent sui loro vecchi amici. Una ben triste equazione.
Chissà perché… in un contesto di indipendenza, costoro parlano di libertà di parola e di pensiero ma poi censurano senza mezze misure chiunque si discosti dalle loro idee senza permettere agli altri di controbattere alle loro accuse?
Chissà perché… degli OT non si rendono conto dei danni che stanno causando con le loro azioni e omissioni al movimento indipendente nostrano?
A chi giova tutto ciò?
Chiunque può commettere errori per i quali potrebbe essere biasimato. L’Etica di Scientology è una tech dalla quale non si può prescindere e chiunque si professi “Scientologo” ha la responsabilità di porvi rimedio. Tech standard o non tech standard; OT o non OT.
PS: Sarebbe buono e auspicabile mettere un po’ di ordine sulle linee del blog, mantenendo le discussioni entro i limiti della più alta ARC.
Commenti gratuitamente critici o provocatori che alimentano polemiche inutili, dovrebbero essere trattati a parte o in privato (vedi commento di “Angelo” di qualche giorno fa e simili).
DS

28 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Uncategorized