Archivi del mese: aprile 2012

Richard – OT8 – Etica & Verità (?)

Siete Scientologist ? Leggete con Attenzione !

Buona Domenica, ci e’ arrivato un Messaggio di Richard rivolto a tutti gli Scientologist.

Infatti, come potete notare, l’intestazione all’inizio della pagina oggi e’ cambiata in : ” Siete Scientologist ?”.

Voglio introdurre ciò’ che Richard ha voluto farci arrivare con uno scritto, un successo, che Luigi Cosivi ha voluto condividere con tutti noi.

Buona lettura.

Francesco

Dopo 12 anni, veramente lunghi, in cui avevo abbandonato Solo NOTs, non avevo più l’opportunità di riprenderlo. Giusto per vedere se potevo mi sono ritrovato in una HGC ben occupata da OT e , nel giro di 4 giorni, il mio C/S mi ha comunicato di riprendere Solo NOTs. Con gioia Ve lo comunico, sia perchè è stata una esperienza veramente gratificante, specie constatare che non avevo perso nessun cavallo vapore di potenza,infine perchè sono certo che la strada è completamente aperta. [28/04/12 10:05:48] LUIGI COSIVI: Abbiamo tutto ciò che serve, prendete al più presto le lattine.

————–

Il mio C/S mi ha detto di riprendere Solo NOTs. Abbiamo tutto ciò che serve, senza andare in capo al mondo, spendere degli spropositi e chinare il capo a richieste assurde, oltre che rischiare di essere ridotti a tanti soldatini obbedienti.
Auditors competenti che rispettano il codice e la libertà, quella scritta soltanto, sopra il Ponte. HGC ben più piene di quella della mia ultima org.
Per mè è stata una piacevole esperienza, fateVi avanti, lo sarà anche per Voi.

Ciao Ragazzi

In questi giorni ho letto ed osservato i vari avvenimenti oltre ad aver fatto un paio di ottime sessions.

C’è la probabilità che a qualcuno possa non piacere questo mio post, se è così bannatemi pure, offritemi un caffè e sputateci dentro,….ma non prima di averlo letto.

Alcune cose sono state dette, ma oggi ho intenzione di essere più drastico nei confronti di chi continua a denigrarci in maniera stupida.

Mi riferisco ad un blog con un nome altisonante, un nome che dovrebbe ispirare fiducia…Etica e Verità.
Ultimamente sembra che chi scriva alcuni articoli indossi alla perfezione l’ Hat “Jokers and Degraders”, ….onestamente gli riesce piuttosto bene.
La maggior parte dei commenti sono invece una specie di “gara” a chi dimostra più attributi della Personalità Antisociale, detto questo aggiungo anche che questa sarà la mia ultima comunicazione nei loro confronti.
Pare che il “loro” livello di Consapevolezza sia sceso ai limiti storici, quindi devo dargli un consiglio, a loro la scelta se accettarlo o meno: “Aprite quei fottuti occhi e cominciate ad osservare Veramente, nel frattempo, piantatela di gingillarvi con tutte le chiacchiere che vi vengono propinate”:

Tra i miei amici non accetto persone che si divertono a fare i DB per prendersi gioco di altre persone. (Chiaramente avranno da dire che non intendono essere miei amici…..ma questo è un problema squisitamente loro).

C’è una questiona sulla quale voglio insistere, l’OT8 rilasciato dalla Chiesa è “Squirrel”.
L’EP di quei process porta un individuo ad essere fissato in una falsa Valenza del passato.
Non dona Libertà o Consapevolezza, ma lo fa avvicinare terribilmente alla definizione n. 5 del Dizionario Tecnico oltre che alla definizione riportata nella pubblicazione del 15/2/68 che dice: “UN SP E’ QUALCUNO CHE E’ FUORI VALENZA NEL DEPOSITO R6”.

Questo porta un’ individuo ad essere un Potenziale SP.
Dico Potenziale e non Reale, perché questa condizione non è congeniale al Thetan, ma lo può far introvertire o ammalare.

Non dovete credermi, fate solo analizzare le mie “Dicerie” da del personale Tecnico specializzato….o se preferite continuate a delegare ad altri ciò che fa parte della vostra Responsabilità. (Riferito agli adepti)

Ogni persona che abbia fatto l’ OT8 della Chiesa, dentro di se, conosce esattamente la Verità, sa perfettamente di aver fatto un Livello particolarmente inutile e deludente, però ammetto che non sia corretto dire :” L’ OT8 della Chiesa” perché, in realtà, quello è l’OT8 di Davide Miscavige.

Quindi vi prego vivamente di continuare il vostro Ponte sino a Solo NOTs e di rifiutare quello stupido Process che non è stato scritto da Ron.
Ma questa è solo una vostra stramaledetta scelta, se volete lasciarvi abbindolare dalle chiacchiere….beh allora fatelo pure, sappiate che otterrete un risultato migliore andando a sbattere con la testa contro ad un lampione.

Detto questo cerco di aggiornarmi con un paio di opinioni riguardo a Debbie.
Credo che abbia fatto la scelta giusta, il motivo per cui lo dico è piuttosto semplice:
Innanzitutto ha dimostrato che all’interno della Chiesa c’è un’ immenso mare di “cacca” (termine gentile per descrivere Alti Crimini), con la seconda azione, cioè quella di accordarsi, ha dimostrato che c’è “gente” che farebbe carte false per tenere nascosti gli scheletri nell’armadio.

Non credo che gli sarebbe risultato facile resistere alle pressioni dei mastini che la Chiesa gli ha sguinzagliato contro, per cui, non vedo un “Tradimento” l’essersi tirata non disparte.
Probabilmente qualcuno dissentirà da questa mia opinione, ma rimane il fatto che abbia colpito violentemente con una grossa mazza da baseball il cuore pulsante della Chiesa, ovvero i testicoli di David.

D’altro canto, il dato che più lo può incastrare è quello del falso OT8, quindi, il fare in modo che gli OT che hanno fatto questo livello vengano a conoscenza di questa Verità otterrà più risultati di una denuncia in tribunale.

Ma magari adesso torniamo in casa nostra, so che a Paolo non piacciono i complimento o le PR, però devo ammettere che con la sua perizia tecnica, il nostro Senior C/S è stato in grado di delimitare esattamente il punto sotto il quale un individuo può aspirare al massimo a raggiungere lo stato di Homo Novis.
Oltre a quella ben precisa linea di demarcazione, che corrisponde ad un particolare livello di Consapevolezza ed in cui una Verità deve essere confrontata ed affrontata, un Essere comincia a muoversi verso la vera banda OT.

Sembra che Ron abbia delegato a noi tutti lo sviluppo degli ultimi passi che portano un Pre-OT sino al raggiungimento dello stato di OT.
Lavorando sui materiali ricercati da Source, il nostro C/S è riuscito a pianificare il passo successivo sul Ponte…. e credo anche che mi sgriderà per aver scritto queste cose, ma i successi che ho avuto nelle ultime ore di session mi hanno dimostrato ancor di più che stiamo percorrendo la strada giusta… e per questo spero che mi perdoni.

Credo che ognuno di noi, in cuor suo, non abbia mai abbandonato lo scopo di chiarire il Pianeta, compito arduo…forse, ma quel chiarimento comincia col chiarire noi stessi, quindi, il proseguire sul Ponte non può far altro che farci raggiungere, un passo alla volta, quello scopo finale.
Che gli adepti abbaino pure, ma verrà un giorno in cui dovranno ricredersi ed accettare il nostro aiuto….e se noi non saremo insani forse glielo daremo…forse.

Con affetto
Richard

37 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Uncategorized

TENACIA

Siete Scientologist Indipendenti ? Roba da Iron Man ….

Ecco un breve e deciso saggio di LRH dove esprime quanto sia importante

il credere in se stessi e proseguire passo dopo passo dall’altra parte del Ponte.

Nessuno meglio di TE può’ farti intraprendere tutte le

azioni necessarie affinché questo avvenga.

Ogni vostra azione del presente forma il passato e getta le basi per il futuro.

Siate cio’ che di meglio potreste augurarvi.

Flag Order #2802

Hat del Membro della Sea Org

(Nota: Il testo di questo Flag Order venne scritto in origine come articolo per la rivista UP ‘#3’, una rivista pubblicata nel 1968. Viene qui ripubblicato ora come Flag Order dato che la “Tenacia” è un attributo distintivo del membro della Sea Org.)

TENACIA: di L. Ron Hubbard

La Tenacia è alta sulla scala.

Ho paura che sia questa la strada per farcela.

9 Aprile 1971

Sugli alti livelli di Scientology ci scopriamo incapaci di maneggiare un’ area e così invece di fare le cose naturali e ridurre l’area che stiamo cercando di  maneggiare, semplicemente raddoppiamo la dimensione dell’area. Questo è il modo in cui funziona Theta.

Quante volte nella vita avete deciso: “Bene, vediamo, non riesco a maneggiare questo o quello. Credo sia meglio maneggiarne un po’ meno.” E poi la prima cosa che scoprite è che non riuscite nemmeno a maneggiare quello.

Se invece aveste detto, “Okay. Vediamo. Mi sembra di non essere capace di farlo. Dite, dove sono due di queste cose?” Ve lo raccomando caldamente. Se dite di non riuscire a maneggiare qualcosa. Trovatene un paio di più difficili.

Il punto è che dovete fare a rovescio. Avete deciso di già da lungo tempo che sarebbe stato difficile maneggiare un corpo MEST. Un Pre-OT che è abbastanza convinto che sia difficile diventa un po’ ansioso nel maneggiare questo corpo. Sa che può fare solo una cosa alla volta. Lo sa questo. Lui sa tutto – Lasciate che vada in strada e maneggi due corpi insieme. “Oh no,” potreste dire, “No, questa non è la strada giusta. Non può essere. È solo più quantità. Questa è …” Il lavoro diventa difficile più ti muovi su per la linea verso i livelli più elevati. Fortunatamente li ho disegnati così che ogni nuovo livello sia raggiungibile per la maggioranza di voi.

La sola cosa da fare è continuare a muovervi su per il ponte, continuare a lavorare sul prossimo livello, e ben presto sarete dall’altra parte.

Ci vedremo allora.

L. RON HUBBARD

COMMODORO

3 commenti

Archiviato in DATI STABILI, LRH, OT, Scientology indipendente

LA PARABOLA DEL SOLDATO

Siete Scientologist indipendenti ? Scelta Autodeterminata o realta’ imposta ?

Matedi’ alle 11,25 della mattina, ben prima che pubblicamente si venisse a conoscenza dell’accordo effettivo tra Debbie Cook e la Cof$, postai questo commento:

Grazie Richard, oggi, nella festa della liberazione ed in luce degli ultimi avvenimenti, mi e’ venuta l’ispirazione di un Post dal titolo “In questo universo, tutto ha un Prezzo ?”
Sicuramente quello che sta accadendo mi sta’ dimostrando che effettivamente e’ corretta la sequenza di alcuni avvenimenti, di persone che si trovano e si lasciano.
Ribadisco l’inutilita’ ed inefficacia di “Combattere” una struttura come la Cof$ dove all’interno si possono trovare sia ottime persone, sia Talebani estremisti pronti a “farti fuori” per il maggior bene per il maggior numero delle dinamiche e soprattutto un sacco di soldi (anche i nostri) per comprarti in caso gli mescoli le Uova nel paniere.
La stessa scena si presenta anche fuori in alcuni casi, ma comunque il mio rispetto va laddove qualcuno mi sta’ dimostrando che non ha un prezzo………..

Me ben prima, mentre mi trovavo su NOTs com il mio Auditor, Davide Succi, alias SPARTACUS, mi inviava questo articolo, La Parabola del Soldato.

__ * __ * __

Davide Succi 19/04/2012 10.51

PREFAZIONE: “IN QUESTO UNIVERSO, TUTTO HA UN PREZZO ? “

Trovo perfettamente pertinente questo scritto con ciò che e’ accaduto e mi dispiace per tutte quelle persone che si dovranno maneggiare lo “scopo fallito” in quanto vedevano “la soluzione” nelle azioni di Debbie o altri importanti “Opinion Leader”.

Questo accaduto è già successo recentemente con Montalvo, è stato acquistato dalla Chiesa, un auto, una casa, un lavoro ed uno stipendio per stare muto e non rompere gli Zebedei…

Come poi leggerete nello scritto si Sparta, l’unica cosa certa su cui si può realmente fare affidamento è SE’ stessi.

Sparpagliati, indipendenti ed organizzati.

Rubando una citazione che mi e’ arrivata tra le file degli Indipendenti, o meglio di persone che stimo, appoggio e con cui condivido esperienze di vita, mai la frase e’ stata più’ vera :

“Siamo comunque tutti stati figli di questa Chiesa”

Manierismi, predicare bene e razzolare male, Nomenclatura per sembrare Imparato ( :D),trovare escamotage, estremisti o tante chiacchiere e poco arrosto…

Modus operandi appresi dai comportamenti reali di chi cerca vita via morte tua, per poter fare il grande dentro la Chiesa, ma è meglio chiamarla Setta.

Ed e’ per questo che comprendo chi vuole “il gruppo”, “l’ Org” o chi indossa meccanismi instillati da “Scientologo”, anche se sono ben lontani da quello che dovrebbero essere i principi di base di Scientology o del più semplice ma malcompreso (?) Buon Senso.

E’ un processo, l’ho sempre sostenuto, l’uscita dalla Cof$, dai suoi manierismi impostati, non ha un tempo e non è detto che sia una naturale ed una consequenziale evoluzione.

Posso osservare che se si stà troppo addosso a rimuginare quanto la Chiesa Bla, Bla, Bla , ci si Blocca in una Misemozione che può arrivare ad essere veramente solida, non la approvo, ma è il mio punto di vista.

Credo che, nonostante tutti i torti subiti, nel loro atteggiamento Ortodosso o meglio Talebano, Claudio e Renata non si venderanno mai, piuttosto cercherebbero di aumentare il Ridge, anche se lo trovo poco intelligente.

Mi dispiaccio per l’odio che generano nei miei confronti, gli voglio bene, anche se continuano a fare terze parti nei miei confronti perché non mi piego al loro Trono Imposto.

Di sicuro non stanno applicando i Basic di Scientology e comunque in questo modo non potranno di sicuro avere indietro loro figlio, anzi i loro figli.

Comprendo il loro dolore ed un mio pensiero va a loro ogni giorno, affinché trovino la pace interiore e possano ricongiungersi con i loro cari.

Credo che tantomeno Marty o Mike possano avere un prezzo.

Ma comunque e’ in se stessi che si deve credere, si è Causa, non si deve delegare ad altri il compito di Essere uno Scientologo Libero.

Abbiamo avuto la dimostrazione che la Guerra santa è stupida, sopratutto nei confronti di chi ha Energia sufficiente da Tarmarti per tutta la Vita.

Quindi, il mio consiglio è: Godetevi la Vita, Siate degli Scientologist Indipendenti se volete, ma non ditelo, dimostratelo dalle vostre azioni al mondo Intero.

Francesco

_________

“Noi non siamo qui perchè siamo liberi, siamo qui perchè non siamo liberi; di sottrarsi a questo dato di fatto non c’è ragione, nel negarlo non c’è scopo perchè sappiamo entrambi che senza scopo noi non esisteremmo. E’ lo scopo ad averci creati, è lo scopo che ci connette, lo scopo che ci motiva, che ci guida, che ci spinge, è lo scopo che stabilisce, lo scopo che ci vincola”. 

(Matrix Revolution)

Di: Davide Succi – alias Spartacus

C’era una volta un ragazzo il cui unico sogno era quello di entrare nel mitico Corpo dei Marines. Il suo era un grande Paese che aveva i più elevati ideali di libertà; quella stessa libertà a lungo perseguita e alla fine conquistata con il sangue, il sudore e le lacrime di coloro che non volevano essere schiavi in casa propria. Una grande conquista. Ammirato come modello da seguire, il suo Paese aveva una grossa responsabilità nei confronti del resto del mondo: mantenere la pace e fare in modo che altri popoli potessero essere a loro volta liberi dall’oppressione. Se questo era lo scopo di quel grande Paese, il giovane voleva condividerlo, contribuendo lui stesso a portare quel messaggio di libertà oltre i confini della sua terra. Forse non gli erano chiare alcune cose circa i metodi con cui quello scopo potesse essere realizzato, ma di una cosa era ben certo: avrebbe fatto la sua parte servendo il suo Paese meglio di chiunque altro.

Ma quando molti erano i chiamati, ben pochi erano però gli eletti. Tuttavia, la sua determinazione era talmente forte che riuscì ad entrare nel fantastico gruppo. Con un duro e ferreo addestramento riuscì a superare difficoltà inimmaginabili, incrementando considerevolmente le sue abilità. Una rigida disciplina ne forgiò il carattere, secondo lo standard richiesto e voluto dai suoi superiori. Divenne così un esperto ed affidabile soldato di cui lo Stato Maggiore sarebbe andato certamente fiero.

Dopo tanto scalpitare, un giorno arrivò il momento che tanto desiderava: fu mandato finalmente in missione, ed era talmente eccitato che la notte prima non chiuse praticamente occhio. Dissero che si trattava di una “missione di pace”. Il soldato fece il suo dovere eseguendo i suoi compiti in modo impeccabile, ma la sua realtà fu minata dalle prime crepe poiché si chiese quale relazione ci fosse tra la “pace” e tutto quel sangue versato.  Le dirette e convincenti parole dell’alto comando lo indussero a risolvere i suoi dubbi e a mantenere una visione più ampia in vista degli scopi più elevati.

Dopo quella missione ne seguirono altre ma ogni volta era sempre peggio. Ovunque lui andasse c’erano tante… troppe persone che morivano; gente che non conosceva, che non capiva e che, per qualche strano motivo, si sentiva spinto ad odiare e a considerare come un nemico. Perché? Al di là di tutte le belle parole che aveva sentito pronunciare dagli alti papaveri, su quanto fosse necessario ristabilire l’ordine in favore della pace, dei vari diritti, della dignità umana eccetera, alla fine tutto si riduceva ad un penoso ed ignobile Mors tua vita mea. O noi, o loro. E la cosa peggiore, in ultimo, è che non era ben chiaro chi fosse il vincitore e chi il vinto.

Gradatamente, l’iniziale entusiasmo del Marine cominciò a calare, e poco a poco la disillusione si fece strada nella sua mente, incapace di dare un senso a tutto ciò che lo stava coinvolgendo. Fino a quel momento si era sempre comportato da bravo soldato, osservando rigorosamente le regole che si era impegnato a rispettare.  Aveva sempre seguito le disposizioni ed eseguito gli ordini senza discutere; d’altra parte non avrebbe potuto fare diversamente, in quanto se si fosse rifiutato di agire l’avrebbero marchiato con il sangue del disonore. In tempi più remoti sarebbe stato passato a fil di spada o fatto a pezzi dai suoi stessi compagni. Ma se il suo Paese era nel giusto – come aveva sempre pensato – perché mai lui doveva sentirsi colpevole a tal punto? Dov’era l’errore?

Per riuscire ad andare avanti aveva dovuto maneggiarsi ripetutamente e fino all’inverosimile, arrivando a pensare le cose più assurde su se stesso. Il suo “senso del dovere” ed il giuramento che aveva fatto, lo rimettevano in carreggiata, ma quando comprese che in realtà stava brutalmente violentando la propria anima, cominciò a dare più ascolto alla sua coscienza e maggior valore a ciò che vedevano i suoi occhi. La verità gli esplose in faccia e fece più danni di una granata.  Confrontandola con il coraggio che gli era proprio, capì di essere stato ingannato, tradito e miseramente strumentalizzato da un Paese che aveva purtroppo perso se stesso. Quello scopo, mascherato da una falsa e fuorviante propaganda, e che lo aveva motivato ad intraprendere quella strada, non poteva più essere condiviso.

Nonostante sentisse di dover essere riconoscente alla sua Patria per essere stato cresciuto con i più nobili principi e per tutti gli insegnamenti ricevuti, ritenne di avere scambiato a sufficienza, anche se, in cuor suo, avrebbe preferito farlo in ben altro modo. Dopo aver dedicato i migliori anni della sua gioventù a quella causa senza lode, l’unica cosa certa su cui poteva fare affidamento era lui stesso.

A quel punto, anche se a malincuore per il suo sogno infranto, non gli restò che andarsene, portandosi dietro il disprezzo dei suoi compagni. In molti pensarono che quel soldato, in realtà, era soltanto un codardo e un traditore, poiché nessuno migliore di questa gentaglia avrebbe il coraggio di lasciare un gruppo d’elite come il Corpo dei Marines. Con alcuni di questi era molto amico e aveva condiviso le peggiori, tragiche situazioni. Sapevano benissimo quali fossero le ragioni della sua drastica decisione, tuttavia gli voltarono le spalle come non l’avessero mai conosciuto. Accecati da un’illusoria onnipotenza o forse vittime ignare di una sorta di ipnosi collettiva, rimasero fedeli al loro padrone, continuando ad applicare la legge del più forte a scapito dei più deboli.

Tornato a casa, il ragazzo cercò di rifarsi una vita e per un po’ di tempo tirò avanti come meglio poteva. I primi giorni furono i più duri perché non riusciva a tenere lontani quei brutti ricordi dalla sua mente, ricordi che non permettevano alle sue ferite di rimarginare. Certamente la vita gli aveva impartito una dura lezione e, cercando di farne tesoro, proseguì lungo il suo cammino tenendosi ben stretto all’unico vero amico che forse non lo aveva mai tradito. Se stesso.

P.S. Qualsiasi tipo di allusione con le vicende che ci riguardano più da vicino non sono per niente casuali. Spesso i paragoni lasciano un po’ il tempo che trovano ma il bello è che non costa niente farli e in ogni caso… è dura tenere a freno l’immaginazione.

Spartacus



			

8 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Dianetica nera, Sea Org

Quant’e’ piccolo il Mondo: FLYTRIKE attesta CLEAR !!!

Siete Scientologist Indipendenti ? Un nuovo CLEAR !!!

In questo viaggio, giunto al termine, durante le mie sedute su NOTS,

abbiamo avuto modo di incontrare un frequentatore

del Blog di Marty.

La sua decisione di camminare in giro per questo pianeta

e di fermarsi in questa magica HGC,

ha reso il suo obiettivo raggiunto.

In questa magica terra,

annunciamo e festeggiamo il suo stato di

CLEAR !

Francesco

QUESTO SUCCESSO VIENE PUBBLICATO IN DOPPIA LINGUA

————————-

“Ho appena attestato lo stato di Clear.

Per me è stato un ciclo incredibile.

Sono stato uno Scientologo per oltre 20 anni.

E la domanda “Sei diventato Clear di Dianetics” è arrivata nelle prime settimane, quando iniziai, e poi ogni tanto di volta in volta.

Ma finora non era mai stata maneggiata in modo appropriato, e non riuscivano a capirlo correttamente.

Ora, dopo un paio di session, in una singola giornata, abbiamo risolto tutto.

Adesso, per la prima volta, tutti i pensieri, le invalidazioni e valutazioni che avevo in relazione a questa domanda hanno acquistato un senso per me.

Tutto ciò che mi è successo mi è totalmente chiaro, cristallino, e mi sento alla grande.

Tanta carica è scomparsa.

Mi sento magnificamente e sono molto, molto felice e ancora mi sento nel processo di realizzare ciò che ho appena raggiunto.

Il 21 Aprile 2012 per me è un giorno magnifico e unico.

Anche l’anno 1952 era un anno magnifico e molto attivo.

Una cosa che per me è molto eccezionale e che, da un paio di mesi, mi sentivo interessato ed eccitato all’idea di iniziare il mio viaggio in Solo come mai prima.

Benché teoricamente, fino a poco prima mi trovassi ancora all’inizio del Ponte, quando ci pensai, l’idea di audirmi in Solo mi sembrava strana.

Mentre ora sono molto vicino e desideroso di iniziare il mio viaggio in Solo.

Grazie tante Ignazio Tidu, sei un Auditor che vai assolutamente diretto e in modo incredibile da A a B. Le tue abilità tecniche sono sorprendenti.

Grazie Ron per la grandiosa tech che ci hai fornito.”

Sul blog di Marty mi firmo: FLYTRIKE .

__________________________________________________

“I just attested the State of Clear.

For me this was an unbelievable cycle.
I am since over 20 years a Scientologist.
And this question “have you gone Dianetics Clear” came up already in the very first weeks, when I´ve started, and then from time to time again and again.
But up to now it wasn’t handled appropriate and we couldn´t figure it out correctly.

Now, within a couple of session, in one single day, wewas able to sort it all out.

Now for the first time all the thoughts, invalidations and evaluations I had related to this question, it all makes absolutely sense to me.
It is totally crystal clear to me what happened and it feels great.
So much charge has blowed.
It feels wonderful, I feel great and I’m very, very, very happy and I am still in the process of realising what I have just achieved.

21. April 2012 is a wonderful and unique day for me.
And the year 1952 was a wonderful and busy year, too.

One thing which was also quite remarkable for me, is, that since a couple of month I was so interested and exited about starting on my solo journey, like never before.
Although I was theoretically still at the very beginning of the bridge and while earlier, when I thought about that, the idea of auditing myself was very strange to me.
And now I am very very close and eager to start on my solo journey.

Thank you soooooo much to Ignazio Tidu, you are an absolutely, unbelievable very straight and A to B Auditor. Yours  technical skills are just amazing.

Thanks to Ron for all the great Tech he gave us.”

I am at Martys blog as: FLYTRIKE .

15 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, SUCCESSI

CONOSCERE L. RON HUBBARD

Siete Scientologist Indipendenti? Eccovi il vero LRH!

Scordammc’ o’ passat’ nun ce’ pensamm’ chiu’. Facile da dirsi, molto meno facile farlo, per chi come noi tiene a ricordare i fatti com’erano.

Ci viene in aiuto chi ha vissuto i periodi della conquista, con questo racconto apparso tempo fa su Scientology-cult.

Un altro spezzone della vita di uomo fantastico, che ha saputo cambiare il modo di vedere nelle persone che vennero in contatto con lui. Una qualità invidiabile e allo stesso tempo apprezzabile.

Da 30 anni a questa parte, la Cof$ ci ha mostrato, calcando la mano, il lato “divino” di LRH. Ha esaltato al parossismo le sue imprese, le sue qualità, lo ha ripulito da ogni “peccato” e ce lo ha fornito in mille salse esotiche.

Bene, a noi piace pensarlo Uomo. Con i suoi difetti, con i suoi vizi. Uomo che ogni tanto sbraitava se un lavoro era fatto male, di cui la gente poteva avere paura ma anche profondo rispetto, perché gli somigliava.

Molti urlano alla frode, altri buttano il “bambino” con l’acqua sporca. Scambiando anche questo come un episodio di truffa, di cui la Traccia Intera è cosparsa. Poi noi che abbiamo vissuto la Tecnologia in prima persona non è cosi.

Noi non ci scordiamo di una cosa; LRH ci ha resi ciò che siamo oggi, scientologist e persone fiere di essere quel che siamo. Ci ha elevati a persone migliori e ha reso le nostre vite degne di essere vissute. Chi fosse in realtà non mi interessa, i sogni non fanno parte della mia realtà. Lasciamoli nel reame a cui appartengono.

Da: Scientology-cult.com

Scritto da: Outside the Box

Vale la pena commentare un po’ sul lavoro che ho fatto sotto L. Ron Hubbard, non direttamente (non nella stessa stanza), ma abbastanza vicino da farmi una idea dell’Uomo, per più di dieci anni.

Hubbard era, se non altro, un Uomo. Non era Dio, e certamente non è, non era, l’immagine della perfezione, quell’essere puro e cristallino a cui David Miscavige e la sua macchina per le PR lo ha elevato – all’interno della Chiesa di Scientology.

Hubbard era brillante. È stato un genio nel suo lavoro scientifico e filosofico nel campo della mente e dello spirito umano. Fu il più grande uomo vivente? Aveva una personalità perfetta senza nessun lato del carattere imperfetto? Da su, a chi importa e perché spingere i bottoni delle persone cercando di farlo sembrare un altro Gesù Cristo!

Hubbard era reale. Ho lavorato alle sue direttive per dieci anni. Mostrava emozioni vere. Ammirava le persone. Lodava i lavori fatti bene, e si incavolava quando le cose andano male. Come ho detto, era un uomo vero. Nonostante l’immagine divina creata dalla chiesa nei precedenti due decenni in avanti, Hubbard avrebbe aborrito ciò che hanno fatto con il suo nome. Avrebbe detto, “Per Dio, abbassate i toni ragazzi”. Hubbard non aveva un passato perfetto. Infatti, sua moglie Mary Sue Hubbard, s’infilò in seri guai legali negli anni 70 per via del suo coinvolgimento con operazioni sotto copertura fatte contro agenzie governative , che finirono male. Ma, Mary Sue era anche l’ancora più forte del campo di Ron negli anni 50 e 60, ed è stato assolutamente strumentale per la creazione e lo sviluppo del materiale filosofico chiamato Scientology. Venne forse ricordata per tutto questo? No! David Miscavige e il suo campo, nello sforzo di “ripulire” la vita di Hubbard ed assicurarsi che nulla sporcasse la sua immagine “perfetta”, ha spazzato via anche il nome e il volto di Mary Sue hubbard dai libri di Scientology. entrate oggi in una qualsiasi organizzazione, dove tengono un ufficio onorario per L. Ron Hubbard, non troverete nessuna foto di sua moglie nella maggior parte di questi. Prima c’erano, oggi non più, perché Miscavige l’ha stroncata dal suo passato, come se fosse stata qualcuno che poteva mettere in imbarazzo l’immagine dell’uomo.

Ci sono anche delle conferenze registrate, dove Hubbard parlò di sua moglie, che sono state editate da Miscavige per rimuovere quei commenti. Rivoltante! È quasi incredibile che Hubbard non fosse a conoscenza delle attività di sua moglie, nel suo lavoro di difendere lui e il movimento di Scientology negli anni 70. Quando lei e alcuni altri staff hanno oltrepassato la linea, apparentemente, e sono andati contro la legge. Siamo reali, viveva con lei. In sua difesa, e per quella di Hubbard, quale buona moglie non farebbe certe cose per suo marito, specialmente quando il governo degli USA di quel tempo cercava di cancellare Scientology? non che andare contro la legge sia giustificabile, ma il punto è che Miscavige e la sua razza hanno provato a cancellare la sua esistenza dalla storia dei libri di Scientology. triste.

La verità è che Hubbard era un grande uomo perché spese 50 anni della sua vita, osservando attentamente dentro ai fenomeni mentali e spirituali, scrisse libri e fece conferenze sulle sue ricerche e alla fine, aiutò le persone ad aprire gli occhi su porte che non potevano nemmeno vedere, o che prima gli sembravano chiuse.

Noi no per pratica, non andiamo in giro a porci domande sulla vita di certi grandi uomini tipo; Newton e le sue leggi o Einstein o gli sviluppi apportati da Alexander Bell, solo perché se la facevano con la segretaria, o perché avevano una amichetta o erano Cattolici. Cosi anche la vita personale di Hubbard non ha nessun significato, eccetto per le persone che non sono sinceramente interessati nello portare gente verso il loro illuminamento spirituale, ma piuttosto far perdere tempo alle persone nel pubblicare spazzatura su un uomo che semplicemente fece ricerca e fece quel che fece, per aiutare altre persone.

Hubbard era ricco? Probabilmente – voglio dire, scrisse milioni di parole in libri e nastri. Diede inizio a Scientology come religione per far soldi? Sciocco – le sole persone che si fanno questa domanda, o perpetrano con questa idea, sono persone che non si sono mai prese la briga di scoprirne i meriti studiando il soggetto di Scientology.

Se Scientology si dovrebbe classificare come una religione o meno, è veramente un problema riguardo il proteggere il movimento filosofico sotto una lenzuolo di religiosità – non i soldi. Perché il fatto è che se in quel periodo non fornivano a Scientology una piega “Religiosa”, il governo degli USA avrebbe stravolto l’intera cosa con le sue varie agenzie, visto che non era interessato ad avere tra i piedi un movimento di questo genere, uno che apriva gli occhi e la mente alle persone, durante il periodo quando il McCarthyismo era impegnato ad instillare paura e pregiudizio in una nazione per infondergli la fiamma della guerra fredda. È facile fare il critico seduto in poltrona. Uno può facilmente trovare persone simili, che non avendo nulla di particolarmente positivo da offrire al resto della società, e quindi sedersi attorno a un fuoco lamentandosi su un uomo che FECE qualcosa!

Ho lavorato sotto a quest’uomo per un decennio. Era fedele alle sue parole, e fece ciò che scrisse. Se fosse stato anche un Aquila degli Scout, o se volò con un aereo da Barns negli anni 30 è tanto irrilevante quanto “chi arrivò alla seconda base durante il 5° inning di una gara di Baseball tra ….?” Voglio dire, a chi importa. Perché non discutere la legge di gravità e le teorie di Newton solo perché aveva alcuni problemi oscuri. La gravità funziona, e la legge è vera. Lo stesso vale per Hubbard.

Se volete sapere la verità su Hubbard, non ascoltate le iperbole della Chiesa su quest’uomo perché sono veramente andati oltre l’impossibile, e anche Hubbard riderebbe. Leggetevi un suo libro, ascoltate alcune conferenze registrate, e provate il materiale. Allora potrete rispettarlo per chi era veramente e per ciò che il suo lavoro offre in termini di benefici personali.

OTB

60 commenti

Archiviato in DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente

Maurizio su Scientology

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

Bellissimi successi e di grande ispirazione (riferendosi a una pagina di successi pubblicati il 16/04/2012).
Ben dimostrano lo scopo di scientology come pure “A” stesso commenta, se pure un po criptico.

Fanno pensare, Scientology (sapere come conoscere) una filosofia (desiderio di saggezza) che ha prodotto una tecnologia (raccolta di tecniche (modi di fare)), tra cui procedimenti (modi di andare avanti), che naturalmente servono a conoscere o a trovare saggezza (cognition) andando appunto avanti lungo certi percorsi (procedimenti).
Maggiore consapevolezza (capacità di vedere o percepire, sapere) è il prodotto generale di questi percorsi, da un più basso livello ad uno più alto, dalla possibilmente completa cecità spirituale alla percezione totale, totale consapevolezza e saggezza.
Per curiosità, notare la parola ‘cecità’; bella o brutta parola (a seconda di quanto è carica nella mente del lettore) che è stata usata come bottone in una famosa operazione… ‘il cieco che…’ naturalmente è e rimane un bottone per chiunque non abbia percorso fino in fondo la famosa strada della verità. E come tale “legge” in maggior o minor misura, anche se soppressa invalidata o malcompresa. Da qui la base della sua utilità per detta operazione.

Naturalmente l’aver accuratamente preparato il terreno, sopprimendo quella tecnologia (tecnologia di studio) che avrebbe donato una vista più acuta non guasta al progetto, cosi si può fare deragliare il tutto con falsa “tecnologia” (GAT) “standard” et voilà! la situazione è servita, lasciamola deteriorare, introduciamo qualche altro falso “perché” imponiamolo per bene con la forza assieme a tutte le sue “soluzioni” arbitrarie e saremmo più o meno al tempo presente.

I più svegli avranno visto che sto parlando di un altra applicazione di scn al contrario “reverse scientology” per citare Marty. In questo caso si tratta della tech valutazione dei dati. In essa tu trovi una situazione, trovi il perché della situazione ed elabori un programma per rimediare quel perché. Eseguito il programma rivaluti e spesso trovi che ora hai un altra situazione, siamo più vicini alla scena ideale (ci dice che il nostro perché era corretto ed il programma ha funzionato) ma non l’abbiamo raggiunta, perché un “perché” ancora piu fondamentale non è stato risolto . Il ciclo si ripete sino al raggiungimento della scena ideale.

Nota questo fatto, si va da perché piu superficiali a perché piu fondamentali in questo ciclo.

Ora metti a confronto con ciò… i perché del ciclo della famigerata chiesa dei soldoni: Dove porta quel ciclo? Viene fatto per sbaglio?

A te caro lettore la risposta ed il piacere di sapere ciò che c’è da sapere; e se non ci arrivi nn disperare…usa scientology

P. Inzaghi su un assist di Ronaldo La Faina

6 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology indipendente, Uncategorized

Minelli Francesco attesta NEW OT4 !!!

Siete Scientologist Indipendenti ? Successi dal Ponte !

AD 62

Un ciclo di azione e’ composto da Avviare, Cambiare, fermare, abbiamo scale armoniche di grandezza ed osservando bene qualsiasi cosa percettibile in questo universo mest ha il suo avvio, il suo cambiamento e la sua fine.

E’ per questo che non vedo mai una fine come un traguardo raggiunto, ma come un nuovo inizio, in quanto nulla e’ perso e tutto si trasforma.

Guardando al passato mi domando: ” Sono migliore di Ieri?”

” Si”

Lo determino in base ai Feedback che la vita mi sta dando, in base a chi rientra nel mio raggio d’azione, le mie dinamiche.

Vi ringrazio tutti.

Ho attestato OT4.

La mia Storia di Successo:

Si comprende a pieno come il ponte sia stato messo su una scala a gradienti solo quando si passa al “Next Level”, si guarda indietro e si valida come e’ stato fatto tutto fino ad ora e come la Tecnologia ha avuto modo di essere efficace nonostante non si fosse a conoscenza di quante altre cose si stavano allineando per i passi futuri.

OT4 e’ uno di quei livelli che fa Quadrare il Cerchio, uno di quelli che vai in Session ed hai idee chiare e risposte immediate per il tuo Auditor quando ti fa’ la domanda.

Le sedute si son chiuse brevemente, F/N persistenti ti lanciavano al di la’ del mare ad osservare quanto spazio si poteva creare.

Una di quelle cose che proprio voglio condividere con voi e’ la sensazione di “VUOTO” piacevole che ottenevo liberando Elan Vital incistato, proprio come LRH descrive benissimo nel libro Uno.

Vengono liberate grosse unita’ di attenzione e si prova una netta espansione di se’ come quando cerchi concentrici si moltiplicano in uno specchio d’acqua dove si e’ appena lanciato un bel sassolino.

Cosi’ e’ come mi sono sentito, questo e’ il miglior modo con cui gradisco raccontarvelo e farvelo un po’ vostro.

Anche a questo giro, questo e’ stato un Livello speciale fatto in un modo speciale, in giro per il mondo con un sacco di sensazioni da portare a casa.

Fin dall’inizio, il mio Auditor, Ignazio mi ha messo in seduta come se fossi suo figlio, anzi se stesso, non mi potrei mai essere sentito meglio di come lui ha reso la nostra stanza di Auditing “Magica”.

Ignazio, grazie.

Sei un Auditor eccellente e l’Italia ha veramente fortuna ad averti !

Mia moglie, mia figlia AndreaGinevra, i miei figli LorenzoNovecento e Giorgio mi hanno sempre supportato anche in questa avventura completandomi come Padre, come marito e come parte di una Famiglia.

Il nostro e’ un vero Gruppo !

Ringrazio i Miei Genitori, Genitori veri con la quale son cresciuto e continuerò’ a crescere.

Non smettero’ mai di apprendere da voi e vi ringrazio per avermi permesso di essere qui’, ora.

Un abbraccio a Paolo, il mio amico Paolo, grande C/s, grande Cuoco e gran compagno.

Sin dal primo giorno che lo contattai io e lui abbiamo avuto un Feeling direi “fraterno” e forse e’ per questo che ora e’ in questo gioco insieme a tutti noi !

Ci dovevi essere, eri tu’ l’ingrediente segreto per poter arrivare qui’ !

Un ringraziamento a Simon, insieme abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e creare questo posto nel quale a noi piace stare, La Reception.

Un abbraccio affettuoso a tutti voi amici miei che siete stati seduti al mio fianco e con me avete diviso il Salame di Montisola !

Un Ack per LRH, senza di lui nessuno di noi sarebbe qui’ a percorrere un Ponte verso la libertà’ totale.

لا تغيب عنها الشمس في السيانتولوجيا
( Il sole non tramonta mai su Scientology )

Francesco – ad-Dāru-l-Baydā

30 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, SUCCESSI

Luana Barbaglio attesta NEW OT 4 !!!

Siete Scientologist Indipendenti ? Il ponte vi attende !

 

Il giallo oro della sabbia nel deserto, all’orizzonte il Blu cristallino del mare, vento che soffia e nuvole che corrono.

Il sottofondo ideale per un F/N persistente che fa danzare ritmicamente l’Ago del Meter,

Le sedute si susseguono e lacrime di gioia accompagnano ogni fine seduta.

Un Auditor Meraviglioso, una Moglie meravigliosa, una famiglia Unita.

Cosi’ e’ come portero’ per sempre dentro di me’ l’immagine di questa festa.

Brava Luana, Bravo Ignazio,

La quantita’ di Theta Liberato illumina il cielo e rende queste stelle grosse così’.

Francesco

OT 4 e’ stato un livello breve ma molto, molto bello.

Passando attraverso ad ogni gradino di questo livello ho avuto modo di conoscere e sganciare la provenienza delle cose di appartenenze altrui che in qualche modo influenzavano il mio stato di ESSERE e di VITA.

Questo ha permesso l’ampliamento del mio SPAZIO, l’acquisizione di una quantità’ di consapevolezza di qualità’ e un aumento maggiore della RESPONSBILITA’ come ESSERE sulle mie DINAMICHE.

Ritengo di aver fatto un buon lavoro e so’ per certo che questo e’ solo l’inizio di un’opera dove ogni ATTO mi dara’ sempre di più’ ME STESSA come VERA FONTE DI CAUSA.

Un riconoscimento va a mio marito, il miglior compagno di questo viaggio e della Vita, ” SEI UN ESSERE SPECIALE” .

Ringrazio il mio super AUDITOR, Ignazio

” Sei un essere di valore, abile nella applicazione di questa meravigliosa Tecnologia”.

Un grazie al mio C/S per il pieno supporto che mi ha sempre dato e per averlo sempre vicino.

Ringrazio i miei Compagni di Viaggio, in particolare Simon ed i miei fantastici suoceri.

Il mio più’ grande riconoscimento e’ e rimane sempre per LRH.

Grazie Ron !

Con ARC

Luana Barbaglio.

38 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, SUCCESSI

Buone Notizie dal Ponte Indipendente

Gli Auditor indipendenti stanno costantemente consegnando i procedimenti di Scientology nel campo.

I risultati arrivano senza troppo sforzo, senza tanto clamore, non c’è di certo bisogno di tanto MEST per produrre THETA.

E la Vita si rigenera e prende sempre più spazio …

Ecco perciò a voi alcuni successi che vogliamo condividere con voi.

Gennaio 2012
Quando ho attestato i CCH, mi sono sentito sollevato, non perchè finalmente li avevo finiti, ma perchè sentivo di aver raggiunto il non sentirmi più agganciato al mio bank. Perche’ ora mi sento una persona che è determinata ad agire senza il peso del suo passato.

Nel migliorare come agire mi è reale la serenità e la comprensione di tante altre cose.
A.
Febbraio 2012
Sono su Arc SW, ho percorso delle liste di Self Analisi. All’inizio devo dire che mi annoiavo, forse perchè le avevo fatte tante volte. Mi chiedevo cosa dovesse succedere. Veramente ho visto che ero nella valenza di mio nonno paterno; se prima qualcuno me lo avesse detto, non gli avrei dato certo credito.

Senza il mio Auditor non ci sarei mai arrivato. Non so se mi spiego!
A.
Aprile 2012
Sono sul Grado 0.
Da quando ho ricominciato a fare Scientology, con persone che credono a quello che fanno, io ho potuto proseguire con del processing che mi ha aiutato a risolvere certe mie condizioni, ho potuto tornare ad apprezzare
la vita e a viverla meglio.

Se penso a quando mi sono trovato in situazioni che mi hanno portato ad avere difficoltà ad andare avanti, mi chiedo perchè, certa gente che fà Scientology, usi la tech per fini diversi e diverse convinzioni. Vorrei dire a questi:

Scientology porta l’essere a rivivere, non a fare la pecora.
A.

5 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, Scientology indipendente, SUCCESSI

INVITO ALLA LIBERTA’

                Siete Scientologist Indipendenti? Buona Pasqua!

Un augurio di Buona Pasqua a tutti i frequentatori del condominio,

ve lo dico con il cuore.

Abbiamo intrapreso, con Scientology, una strada di ricerca della Verità e della

nostra Emancipazione verso nuovi stati di consapevolezza.

In altre parole, verso la nostra Libertà.

La Pasqua simboleggia, per i cristiani, un passaggio, dal materiale allo spirituale.

E’ un concetto che ha ben più di 2000 anni ed è insito nell’uomo fin dalle sue

origini.

E Ron, da grande uomo qual’ era, ce lo ricorda con innumerevoli suoi scritti,

come questo.

Buona lettura

Rev. Guido Minelli

(Ministro Ordinato della Chiesa di Scientology),  indipendente dal 2010

L’uomo può salvare la sua anima

La salvezza dello spirito dell’uomo è da tempo immemorabile uno degli obiettivi della religione.

L’uomo ha cercato il sentiero della salvezza per mezzo di numerose pratiche.

Ha conservato l’incrollabile speranza che un giorno, in qualche modo, sarebbe stato libero.

Ha parlato della seconda venuta di Cristo e del giorno del giudizio.

L’America ha tenuto spalancata la porta a questa salvezza mantenendo la libertà di religione.

E qui, dopo queste ere di dolore e sofferenza, dopo aver attraversato terribili guerre e catastrofi, la speranza vive ancora, e con la speranza il conseguimento.

L’uomo può salvare la sua anima. Come un’alba fresca e luminosa dopo una notte di prigionia e di tuoni, l’uomo può assaporare quella libertà così a lungo perseguita.

C’è chi sostiene che l’anima può essere libera solo dopo una vita di sacrifici e di buone azioni, che Dio pone delle condizioni al conseguimento della libertà e che taluni hanno il potere di rendere schiava l’umanità.

Ma anche queste cose hanno delle soluzioni. E tutto ciò che vi diciamo ora è che possiamo essere liberi.

Molti possono essere liberi in pochi giorni. Le anime di alcuni possono essere salvate nel giro di poche ore. Quelli che sono più profondamente imbevuti di materialismo possono essere salvati nel giro di mesi o anni.

Come disse Cristo, l’innocente può essere salvato per primo. In poco tempo, in pochi minuti, il bambino può essere salvato. Il ricco e il potente, lo schiavista e il distruttore rimarrebbero indietro alcuni anni, ma possono essere salvati anche loro.

Se i cristiani dell’antica Roma avessero appreso la notizia che la loro salvezza era imminente, essi vi avrebbero creduto e avrebbero gioito. Ma questa non è Roma e Cristo è stato crocifisso 2000 anni fa, un lungo lasso di tempo,  un lasso di tempo sufficiente per dimenticare, per rifiutarsi di credere. Oggi, forse, una chiesa o un “uomo di Dio” sarebbero capaci di sputare addosso a Cristo stesso, se venisse a farci visita.

Ciò che udite qui è realmente, letteralmente vero. La salvezza in cui gli uomini hanno sperato negli ultimi 2000 anni è qui.

Non è arrivata con squilli di tromba e bagliori di fiamma. E’ arrivata silenziosamente, e voi non siete affatto sicuri se crederci o no.

La salvezza stessa non si raggiunge con un’azione improvvisa e drammatica o una passeggiata su una nuvola luccicante; la si raggiunge silenziosamente, su una sedia, in mezzo a un gruppo di persone come voi.

E non c’è bisogno di andare in paradiso o all’inferno se non ci si vuole andare.

Siete completamente liberi di andare da qualsiasi parte. Potete essere immortali e tuttavia avere il vostro corpo, la vostra famiglia, i vostri amici.

Vi stiamo offrendo il dono prezioso della libertà e dell’immortalità, in modo tangibile e onesto.

Voi siete degli esseri spirituali. Siete la vostra anima. Non siete mortali. Potete essere liberi.

Dio vi apre le braccia.

Scientology è la disciplina del sapere come conoscere. In Scientology, i misteri dell’esistenza sono dinanzi agli occhi dell’uomo. I ministri addestrati in Scientology sanno come conoscere e sanno anche come liberarvi dal dolore, dall’angoscia, dalla sofferenza, dall’infinita disperazione di questa valle di lacrime.

Noi non vi inganneremo. Uno dei punti del Codice di uno Scientologist è: “(3)

Rifiutare di accettare per il processing e rifiutare denaro da qualsiasi gruppo o prechiaro che non penso di poter onestamente aiutare”.

Scientology può affrancare l’anima dell’uomo e liberare il corpo dal dolore.

L’uomo può salvare la sua anima. Noi sappiamo come. Se l’uomo non desidera essere salvato, questa è una decisione sua, ognuno deve decidere per sé. Voi siete stati invitati. Sarete accettati. Se non v’interessa essere accettati, anche questo rientra nella vostra libertà.

Il paradiso attende

Abbiamo chiuso almeno per alcuni le fauci spalancate dell’inferno.

L. Ron Hubbard

( Tratto da: Il background, il ministero religioso, le cerimonie e i sermoni della religione di Scientology)

4 commenti

Archiviato in Casa Minelli