Archivi del giorno: 21 giugno 2012

Standard Tech, Quale? di David Mayo

Di

David Mayo

(Advanced Ability Center di Santa Barbara, nei mitici anni ’80) 

Mi viene chiesto spesso se pratichiamo la “Standard Tech”. Sfortunatamente, il temine “Standard Tech” è stato così tanto abusato che per poter dare una risposta esauriente, sento la necessità di fare una distinzione tra “Standard Tech” e “Standard Tecnici”.

Per molti anni c’è stato un gran parlare di “Standard Tech”. Tuttavia, il termine attualmente impiegato oggi è più frequentemente usato per indicare “ciò che fanno le org” o “le modifiche più recenti”. Non c’è nulla di standard in questo. Spesso questi cambiamenti vengono sbandierati come “le ultime scoperte di LRH”, solo per essere poi annullate come “un alter-is fatto da altri”. A volte, queste cancellazioni vengono cambiate, poi ripubblicate, qualche volta no.

Molti di voi sono consapevoli del fatto che ciò  si è verificato negli ultimi tempi per quanto riguarda i cambiamenti avvenuti nella Carta dei Gradi, HRD, NOTs e Solo NOTs. Ma questo è andato avanti per anni.

Per esempio, Dianetics Espansa è stata rilasciata ai tempi come una grande scoperta di LRH, solo per essere cancellata anni dopo perché “era stata alterata da un altro”.

I procedimenti di Potere vennero tolti dall’uso e alle org e agli Scientologist venne detto che LRH li avrebbe rimpiazzati con la sua ultima scoperta, “Il Super Power”. (In questo caso il Super Power non è mai stato rilasciato).

Ognuno di questi cambiamenti venne fatto in nome della “Standard Tech”, ma il risultato e stato quello di cambiare costantemente la tech.

Qui all’AAC ci dedichiamo a mantenere elevati i nostri standard tecnici, a salvaguardare la purezza della tech e ad assicurarci che venga applicata a beneficio del pc.

Abbiamo completato 12 persone sull’Advance Ability VII (Chiamato dalla Chiesa di Scientology Solo NOTs), mentre la Chiesa, sta annunciando il loro primo completamento solo ora. Per quale motivo?

Questa devozione alla purezza della tech, e un rifiuto personale al compromesso, è stata una delle ragioni principali del mio allontanamento dalla Sea Org e dalla Chiesa di Scientology. Dato che questa parte della storia non è mai stata raccontata prima e, dato che sono stati addotti molti motivi falsi e calunniosi  da certe persone della Chiesa di Scientology/RTC, ritengo che sia importante chiarire alcune questioni importanti.

In primo luogo, dobbiamo rivedere alcune regole tecniche molto semplici:

Un fondamentale molto importante è che l’Uomo è essenzialmente buono.

Altre regole fondamentali molto importanti sono:  la tech deve essere applicata nella direzione dell’aumento dell’auto-determinazione del pc, deve venire applicata a beneficio del pc e dev’essere consegnata con ARC. Quando si applica l’auditing seguendo i fondamenti descritti sopra, la correttezza  e la bontà fondamentale dell’essere vengono validate, lo si aiuta a diventare più se stesso e, inevitabilmente, ne risultano guadagni.

Fare altrimenti risulta nell’invalidazione dell’essere, della sua bontà di base e della sua autodeterminazione. Questa è una drammatizzazione di altre pratiche precedenti, che non hanno a cuore i migliori interessi per l’Uomo, come il controllo della mente, l’implantare ecc… tutti sforzi di modificare l’essere coercitivamente.

Dato che avevo dedicato circa 23 anni della mia vita alla tecnologia, è stato con notevole orrore, con ripugnanza e disgusto che ho visto casi di “Black Dianetics e Black Scientology” all’interno della Chiesa.

Uno di questi è stato chiamato “Severe Reality Adjustment” o SRA (Aggiustamento Severo della Realtà). Consisteva come prima azione nell’invalidare pesantemente il membro dello staff (invalidandone soprattutto le buone intenzioni e i prodotti costruttivi), quindi indicare  forzatamente a lui/lei un “item sbagliato”, un’“indicazione sbagliata” o “un perché sbagliato” (un implant), persuadendo  infine la persona che lui/lei avrebbe dovuto essere più cooperativa con la linea dell’attuale gruppo dirigente. Ho visto un numero sempre più crescente di questi “SRA” fatti sugli staff e in seguito anche sul pubblico. Lungi dall’essere qualcosa che un executive in errore aveva commesso in un momento di irrazionalità, gli “SRA” sono stati usati sempre più di frequente.

Ho protestato con diversi executive di RTC riguardo agli abusi con “SRA”. Tra questi c’erano Steve Marlowe, in seguito ED di RTC, Vicki Aznaran, Ispettore Generale di RTC, David Miscavige, ecc. Le mie proteste mi hanno portato soltanto ad essere trascinato a forza fuori dal letto per ricevere a mia volta un “SRA”da quelle stesse persone! È stata violata la riservatezza dei miei folder e gli stessi sono stati utilizzati allo scopo di mettermi in ridicolo ed invalidarmi, e lo hanno fatto in numerose altre occasioni.

Per fortuna, la mia conoscenza delle leggi tecniche coinvolte mi ha permesso di resistere e rimanere exterior a questi “SRA”. I molti altri staff e public che vi sono stati sottoposti, potrebbero non essere stati così fortunati.

Nelle vesti di C/S e Senior C/S, ho riparato di frequente casi rovinati dagli “SRA”; gli strumenti abituali sono una L4B e una L1C, benché a volte l’episodio “SRA” è così violento che è necessario percorrerlo con Dianetics. (Queste sono le riparazioni che raccomando ad altri auditor e C/S che incontrano casi che hanno ricevuto gli “SRA”)

La famigerata “Conferenza dei Titolari di Missioni” tenutasi a San Francisco nell’ottobre 1982, fu un tentativo di “SRA” di massa.

Prima che la pratica degli “SRA” diventasse diffusa, era stato pubblicato un foglio di verifica con esercizi non-standard, chiamato “Corso di Specialista di Etica”. Gli studenti di questo corso venivano addestrati ed esercitati nel valutare, invalidare e nello “scoprire i perché” durante le “Interviste di Etica”. In seguito, quando lo scoprii perché portato alla mia attenzione da casi rovinati da queste azioni, cancellai questo corso e il relativo foglio di verifica.

Scrissi l’HCOB 30 Ottobre 81 “C/Sare PER IL PC”, nello sforzo di prevenire tali azioni ricorrenti e per far tornare auditor e C/S, che erano stati influenzati da tali out-tech, sullo scopo originale dell’auditing: I guadagni del pc.

Un nuovo pezzo di “Tech” entrato in uso dentro la Chiesa negli ultimi due anni si chiama “Roll Back” (Trad: Avvolgere Indietro). Il “Roll Back” è un metodo per tentare di far cambiare idea od opinione a una persona, quando questa è in disaccordo con gli appartenenti dell’attuale gruppo dirigente della Chiesa. Tale persona viene etichettata come “disaffezionata”. Un’idea inaccettabile (per il gruppo dirigente) che la persona ha espresso (tipo “I prezzi sono troppo alti”), viene ripresa al meter e ci si sforza di ricondurre quest’idea a qualcun altro che l’ha espressa alla persona. Lo scopo è di convincere quella persona che l’idea non è sua, ma che è stata “influenzata” da qualcun altro. il “Roll Back” è il tentativo di far cambiare opinione alla persona a beneficio dell’organizzazione e, in quanto tale, viola uno dei fondamenti della Tech.

Qualche volta, alla persona vengono chiesti overt o scopi malvagi, in uno sforzo di spiegare il suo disaccordo con la dirigenza o l’organizzazione.

Dopo la mia rimozione come SENIOR C/S INTERNATIONAL, quell’HCOB (30 Ottobre 81, “C/Sare PER IL PC”), venne cancellato e sono state fatte le prevedibili, dispregiative dichiarazioni obbligatorie: che io ero “Anti-Etica”. Io non ero “Anti-Etica”. Io ero contro le misure e gli abusi dell’Etica e le azioni Tecniche fatte in violazione dei fondamenti della Tech!

PTS-NESS

Con le massicce dichiarazioni SP fatte negli ultimi due anni, la reintroduzione della DISCONNESSIONE, la LEGGE DEL FAIR GAME (BERSAGLIO LEGITTIMO), la Negazione del Ponte per l’Eternità, ho pensato che fosse appropriato dare un’occhiata al soggetto di SP e PTSness.

Alcuni hanno espresso l’idea che gli Scientologist in genere si trovino in una condizione PTS. È senza dubbio vero che è stato percorso su di loro un “non potere avere” riguardo alla Tech e al Ponte. Molti sono stati portati alla rovina finanziaria attraverso prestiti imprudenti e per essere andati oltre le loro capacità economiche.

Sono stati minacciati con la “perdita dell’Eternità”, minacciati con la perdita dei loro amici e familiari, perdita finanziaria, perdita della riservatezza delle confidenze presenti nella loro cartella del pc, perdita della loro auto-determinazione, perdita del loro diritto ad essere. Sembra non ci siano limiti alle minacce imposte ai membri della Chiesa durante questi ultimi travagliati anni.

L’Auditing e l’addestramento aumentano l‘auto-determinazione. Quando la dirigenza e le organizzazioni della Chiesa cercano di ridurre l’auto-determinazione, l’esplosione che segue è inevitabile.

È un peccato che, il punto di vista odierno della Chiesa, sia che l’auditing non è più a beneficio del pc, ma viene fatto a beneficio dell’organizzazione. Gli Auditor e i C/S delle org vengono addestrati non ad audire per il pc, ma a fare “verifiche di sicurezza” o “Roll Back” a “beneficio della 3a dinamica”.

(Si noti anche che “terza dinamica” è una generalizzazione. Come si può fare auditing “a beneficio della terza dinamica?”)

Ciò equivale a una condizione PTS; l’individuo è sotto la costante soppressione della Chiesa.

Alcune delle tecniche principali sviluppate per occuparsi della PTSness sono la S & D (Search and Discovery). Quando utilizzata correttamente ha spesso favorito una rinascita spettacolare dalla PTSness. Eppure oggi non si sente più tanto parlare di un uso frequente della S & D. Sta diventando una Tech perduta? Se sì, perché?

Tecnicamente la S & D è un’applicazione del Listing & Nulling. Uno dei fondamentali del Listing & Nulling è che l’item corretto deve dare un BD, F/N e produrre VGI (Very Good Indicators = Indicatori Molto Buoni) sul pc. Al contrario, negare al pc il suo item (l’item corretto) risulterà in una notevole Carica Oltrepassata. Una delle “regole” introdotte nel soggetto della S & D è stata che non è ok scoprire, come item di una S & D, un’organizzazione di Scientology, uno Scientologist in una buona condizione o uno degli executive o direttori di Scientology. Che tale “regola” abbia avuto una qualche validità o meno al momento della sua introduzione, non si tratta comunque di una regola tecnica, ma di una norma amministrativa o politica e certamente non è valida oggi. Molto è cambiato nel corso degli anni da quando negli anni ’60 venne  introdotta questa “regola”. Si tratta di un dato falso e potrebbe impedire a un pc di ottenere l’item corretto in una S & D. I PC che hanno ricevuto una S & D in passato potrebbero aver avuto negato il loro item corretto e gli auditor e i C/S sono stati allertati su questo in modo che possano riparare questa situazione là dove si è verificata.

Scartando il dato falso di cui sopra, auditor e C/S potrebbero scoprire che le S & D fatte nuovamente come si deve, potrebbero diventare altrettanto spettacolari come lo erano in origine e sono invitati ad usarle correttamente per occuparsi di condizioni PTS.

Ciò che ho detto qui è affermato nell’interesse della purezza della Tech e dei risultati del pc.

ALCUNI CHIARIMENTI SULLA NUOVA CARTA DEI GRADI.

Non tutto l’auditing di Dianetics è stato collocato dopo Grado IV, solo l’auditing di NED lo è stato. Un errore comune è stato quello di pensare che non si possa fare nessun auditing di Dianetics prima dei Gradi, o di pensare che NED rimpiazzi Dianetics, il che non è vero! Molte persone ancora dentro la Chiesa hanno queste mal comprensioni e lo dimostrano nei bollettini.

  1. Re Out Int: Per ciò che concerne l’Out Int la confusione menzionata sopra è stata introdotta negli HCOB dell’Int. Prima che un pc sia stato percorso su NED, ci si occupa del suo Int percorrendo il Rundown dell’Int di Dianetics o tramite ricordo (Fine dell’Interminabile Rd dell’Int).
  2. Re R3SC: Per ciò che concerne l’R3SC (Maneggiamento dei Facsimili di Servizio) Anche se il pc, fino a quel momento non ha ricevuto nessun auditing di NED, il Facsimile di Servizio dovrebbe venire percorso con la R3RA se ancora carico dopo la R3SC a forcelle.
  3. Re Carta dei Gradi: La corretta sequenza è: Auditing di Dianetics (Libro Uno o R3RA), quindi i Gradi, poi NED.

Vi potrebbe anche interessare sapere che qui all’AAC, consegniamo Ability V e VA (Potere), Ability VI (R6EW) e Ability VII (Clearing Course) nel punto appropriato del Ponte e con ottimi risultati. (Questo viene qui annotato in quanto confusioni e dati falsi furono introdotti durante il periodo del “Clear di Dianetics” e della nuova Carta dei Gradi. Nei prossimi articoli ci occuperemo di altri punti tecnici).

Spero che questo vi sia d’aiuto. Potrebbe volerci un po’ di addestramento o False Data Stripping e ristudiare i fondamenti per raddrizzare completamente questi soggetti. Se riuscite a farlo da soli, grande! Altrimenti, vi prego di ricordare che l’AAC è stato creato per assicurare che l’integrità della nostra Tecnologia venga mantenuta. E questo significa semplicemente che noi siamo qui, soprattutto, per voi.

 

David Mayo

27 commenti

Archiviato in Casa Minelli, David Mayo, LRH, OT, Tecnologia Standard