Standard Tech, Quale? di David Mayo

Di

David Mayo

(Advanced Ability Center di Santa Barbara, nei mitici anni ’80) 

Mi viene chiesto spesso se pratichiamo la “Standard Tech”. Sfortunatamente, il temine “Standard Tech” è stato così tanto abusato che per poter dare una risposta esauriente, sento la necessità di fare una distinzione tra “Standard Tech” e “Standard Tecnici”.

Per molti anni c’è stato un gran parlare di “Standard Tech”. Tuttavia, il termine attualmente impiegato oggi è più frequentemente usato per indicare “ciò che fanno le org” o “le modifiche più recenti”. Non c’è nulla di standard in questo. Spesso questi cambiamenti vengono sbandierati come “le ultime scoperte di LRH”, solo per essere poi annullate come “un alter-is fatto da altri”. A volte, queste cancellazioni vengono cambiate, poi ripubblicate, qualche volta no.

Molti di voi sono consapevoli del fatto che ciò  si è verificato negli ultimi tempi per quanto riguarda i cambiamenti avvenuti nella Carta dei Gradi, HRD, NOTs e Solo NOTs. Ma questo è andato avanti per anni.

Per esempio, Dianetics Espansa è stata rilasciata ai tempi come una grande scoperta di LRH, solo per essere cancellata anni dopo perché “era stata alterata da un altro”.

I procedimenti di Potere vennero tolti dall’uso e alle org e agli Scientologist venne detto che LRH li avrebbe rimpiazzati con la sua ultima scoperta, “Il Super Power”. (In questo caso il Super Power non è mai stato rilasciato).

Ognuno di questi cambiamenti venne fatto in nome della “Standard Tech”, ma il risultato e stato quello di cambiare costantemente la tech.

Qui all’AAC ci dedichiamo a mantenere elevati i nostri standard tecnici, a salvaguardare la purezza della tech e ad assicurarci che venga applicata a beneficio del pc.

Abbiamo completato 12 persone sull’Advance Ability VII (Chiamato dalla Chiesa di Scientology Solo NOTs), mentre la Chiesa, sta annunciando il loro primo completamento solo ora. Per quale motivo?

Questa devozione alla purezza della tech, e un rifiuto personale al compromesso, è stata una delle ragioni principali del mio allontanamento dalla Sea Org e dalla Chiesa di Scientology. Dato che questa parte della storia non è mai stata raccontata prima e, dato che sono stati addotti molti motivi falsi e calunniosi  da certe persone della Chiesa di Scientology/RTC, ritengo che sia importante chiarire alcune questioni importanti.

In primo luogo, dobbiamo rivedere alcune regole tecniche molto semplici:

Un fondamentale molto importante è che l’Uomo è essenzialmente buono.

Altre regole fondamentali molto importanti sono:  la tech deve essere applicata nella direzione dell’aumento dell’auto-determinazione del pc, deve venire applicata a beneficio del pc e dev’essere consegnata con ARC. Quando si applica l’auditing seguendo i fondamenti descritti sopra, la correttezza  e la bontà fondamentale dell’essere vengono validate, lo si aiuta a diventare più se stesso e, inevitabilmente, ne risultano guadagni.

Fare altrimenti risulta nell’invalidazione dell’essere, della sua bontà di base e della sua autodeterminazione. Questa è una drammatizzazione di altre pratiche precedenti, che non hanno a cuore i migliori interessi per l’Uomo, come il controllo della mente, l’implantare ecc… tutti sforzi di modificare l’essere coercitivamente.

Dato che avevo dedicato circa 23 anni della mia vita alla tecnologia, è stato con notevole orrore, con ripugnanza e disgusto che ho visto casi di “Black Dianetics e Black Scientology” all’interno della Chiesa.

Uno di questi è stato chiamato “Severe Reality Adjustment” o SRA (Aggiustamento Severo della Realtà). Consisteva come prima azione nell’invalidare pesantemente il membro dello staff (invalidandone soprattutto le buone intenzioni e i prodotti costruttivi), quindi indicare  forzatamente a lui/lei un “item sbagliato”, un’“indicazione sbagliata” o “un perché sbagliato” (un implant), persuadendo  infine la persona che lui/lei avrebbe dovuto essere più cooperativa con la linea dell’attuale gruppo dirigente. Ho visto un numero sempre più crescente di questi “SRA” fatti sugli staff e in seguito anche sul pubblico. Lungi dall’essere qualcosa che un executive in errore aveva commesso in un momento di irrazionalità, gli “SRA” sono stati usati sempre più di frequente.

Ho protestato con diversi executive di RTC riguardo agli abusi con “SRA”. Tra questi c’erano Steve Marlowe, in seguito ED di RTC, Vicki Aznaran, Ispettore Generale di RTC, David Miscavige, ecc. Le mie proteste mi hanno portato soltanto ad essere trascinato a forza fuori dal letto per ricevere a mia volta un “SRA”da quelle stesse persone! È stata violata la riservatezza dei miei folder e gli stessi sono stati utilizzati allo scopo di mettermi in ridicolo ed invalidarmi, e lo hanno fatto in numerose altre occasioni.

Per fortuna, la mia conoscenza delle leggi tecniche coinvolte mi ha permesso di resistere e rimanere exterior a questi “SRA”. I molti altri staff e public che vi sono stati sottoposti, potrebbero non essere stati così fortunati.

Nelle vesti di C/S e Senior C/S, ho riparato di frequente casi rovinati dagli “SRA”; gli strumenti abituali sono una L4B e una L1C, benché a volte l’episodio “SRA” è così violento che è necessario percorrerlo con Dianetics. (Queste sono le riparazioni che raccomando ad altri auditor e C/S che incontrano casi che hanno ricevuto gli “SRA”)

La famigerata “Conferenza dei Titolari di Missioni” tenutasi a San Francisco nell’ottobre 1982, fu un tentativo di “SRA” di massa.

Prima che la pratica degli “SRA” diventasse diffusa, era stato pubblicato un foglio di verifica con esercizi non-standard, chiamato “Corso di Specialista di Etica”. Gli studenti di questo corso venivano addestrati ed esercitati nel valutare, invalidare e nello “scoprire i perché” durante le “Interviste di Etica”. In seguito, quando lo scoprii perché portato alla mia attenzione da casi rovinati da queste azioni, cancellai questo corso e il relativo foglio di verifica.

Scrissi l’HCOB 30 Ottobre 81 “C/Sare PER IL PC”, nello sforzo di prevenire tali azioni ricorrenti e per far tornare auditor e C/S, che erano stati influenzati da tali out-tech, sullo scopo originale dell’auditing: I guadagni del pc.

Un nuovo pezzo di “Tech” entrato in uso dentro la Chiesa negli ultimi due anni si chiama “Roll Back” (Trad: Avvolgere Indietro). Il “Roll Back” è un metodo per tentare di far cambiare idea od opinione a una persona, quando questa è in disaccordo con gli appartenenti dell’attuale gruppo dirigente della Chiesa. Tale persona viene etichettata come “disaffezionata”. Un’idea inaccettabile (per il gruppo dirigente) che la persona ha espresso (tipo “I prezzi sono troppo alti”), viene ripresa al meter e ci si sforza di ricondurre quest’idea a qualcun altro che l’ha espressa alla persona. Lo scopo è di convincere quella persona che l’idea non è sua, ma che è stata “influenzata” da qualcun altro. il “Roll Back” è il tentativo di far cambiare opinione alla persona a beneficio dell’organizzazione e, in quanto tale, viola uno dei fondamenti della Tech.

Qualche volta, alla persona vengono chiesti overt o scopi malvagi, in uno sforzo di spiegare il suo disaccordo con la dirigenza o l’organizzazione.

Dopo la mia rimozione come SENIOR C/S INTERNATIONAL, quell’HCOB (30 Ottobre 81, “C/Sare PER IL PC”), venne cancellato e sono state fatte le prevedibili, dispregiative dichiarazioni obbligatorie: che io ero “Anti-Etica”. Io non ero “Anti-Etica”. Io ero contro le misure e gli abusi dell’Etica e le azioni Tecniche fatte in violazione dei fondamenti della Tech!

PTS-NESS

Con le massicce dichiarazioni SP fatte negli ultimi due anni, la reintroduzione della DISCONNESSIONE, la LEGGE DEL FAIR GAME (BERSAGLIO LEGITTIMO), la Negazione del Ponte per l’Eternità, ho pensato che fosse appropriato dare un’occhiata al soggetto di SP e PTSness.

Alcuni hanno espresso l’idea che gli Scientologist in genere si trovino in una condizione PTS. È senza dubbio vero che è stato percorso su di loro un “non potere avere” riguardo alla Tech e al Ponte. Molti sono stati portati alla rovina finanziaria attraverso prestiti imprudenti e per essere andati oltre le loro capacità economiche.

Sono stati minacciati con la “perdita dell’Eternità”, minacciati con la perdita dei loro amici e familiari, perdita finanziaria, perdita della riservatezza delle confidenze presenti nella loro cartella del pc, perdita della loro auto-determinazione, perdita del loro diritto ad essere. Sembra non ci siano limiti alle minacce imposte ai membri della Chiesa durante questi ultimi travagliati anni.

L’Auditing e l’addestramento aumentano l‘auto-determinazione. Quando la dirigenza e le organizzazioni della Chiesa cercano di ridurre l’auto-determinazione, l’esplosione che segue è inevitabile.

È un peccato che, il punto di vista odierno della Chiesa, sia che l’auditing non è più a beneficio del pc, ma viene fatto a beneficio dell’organizzazione. Gli Auditor e i C/S delle org vengono addestrati non ad audire per il pc, ma a fare “verifiche di sicurezza” o “Roll Back” a “beneficio della 3a dinamica”.

(Si noti anche che “terza dinamica” è una generalizzazione. Come si può fare auditing “a beneficio della terza dinamica?”)

Ciò equivale a una condizione PTS; l’individuo è sotto la costante soppressione della Chiesa.

Alcune delle tecniche principali sviluppate per occuparsi della PTSness sono la S & D (Search and Discovery). Quando utilizzata correttamente ha spesso favorito una rinascita spettacolare dalla PTSness. Eppure oggi non si sente più tanto parlare di un uso frequente della S & D. Sta diventando una Tech perduta? Se sì, perché?

Tecnicamente la S & D è un’applicazione del Listing & Nulling. Uno dei fondamentali del Listing & Nulling è che l’item corretto deve dare un BD, F/N e produrre VGI (Very Good Indicators = Indicatori Molto Buoni) sul pc. Al contrario, negare al pc il suo item (l’item corretto) risulterà in una notevole Carica Oltrepassata. Una delle “regole” introdotte nel soggetto della S & D è stata che non è ok scoprire, come item di una S & D, un’organizzazione di Scientology, uno Scientologist in una buona condizione o uno degli executive o direttori di Scientology. Che tale “regola” abbia avuto una qualche validità o meno al momento della sua introduzione, non si tratta comunque di una regola tecnica, ma di una norma amministrativa o politica e certamente non è valida oggi. Molto è cambiato nel corso degli anni da quando negli anni ’60 venne  introdotta questa “regola”. Si tratta di un dato falso e potrebbe impedire a un pc di ottenere l’item corretto in una S & D. I PC che hanno ricevuto una S & D in passato potrebbero aver avuto negato il loro item corretto e gli auditor e i C/S sono stati allertati su questo in modo che possano riparare questa situazione là dove si è verificata.

Scartando il dato falso di cui sopra, auditor e C/S potrebbero scoprire che le S & D fatte nuovamente come si deve, potrebbero diventare altrettanto spettacolari come lo erano in origine e sono invitati ad usarle correttamente per occuparsi di condizioni PTS.

Ciò che ho detto qui è affermato nell’interesse della purezza della Tech e dei risultati del pc.

ALCUNI CHIARIMENTI SULLA NUOVA CARTA DEI GRADI.

Non tutto l’auditing di Dianetics è stato collocato dopo Grado IV, solo l’auditing di NED lo è stato. Un errore comune è stato quello di pensare che non si possa fare nessun auditing di Dianetics prima dei Gradi, o di pensare che NED rimpiazzi Dianetics, il che non è vero! Molte persone ancora dentro la Chiesa hanno queste mal comprensioni e lo dimostrano nei bollettini.

  1. Re Out Int: Per ciò che concerne l’Out Int la confusione menzionata sopra è stata introdotta negli HCOB dell’Int. Prima che un pc sia stato percorso su NED, ci si occupa del suo Int percorrendo il Rundown dell’Int di Dianetics o tramite ricordo (Fine dell’Interminabile Rd dell’Int).
  2. Re R3SC: Per ciò che concerne l’R3SC (Maneggiamento dei Facsimili di Servizio) Anche se il pc, fino a quel momento non ha ricevuto nessun auditing di NED, il Facsimile di Servizio dovrebbe venire percorso con la R3RA se ancora carico dopo la R3SC a forcelle.
  3. Re Carta dei Gradi: La corretta sequenza è: Auditing di Dianetics (Libro Uno o R3RA), quindi i Gradi, poi NED.

Vi potrebbe anche interessare sapere che qui all’AAC, consegniamo Ability V e VA (Potere), Ability VI (R6EW) e Ability VII (Clearing Course) nel punto appropriato del Ponte e con ottimi risultati. (Questo viene qui annotato in quanto confusioni e dati falsi furono introdotti durante il periodo del “Clear di Dianetics” e della nuova Carta dei Gradi. Nei prossimi articoli ci occuperemo di altri punti tecnici).

Spero che questo vi sia d’aiuto. Potrebbe volerci un po’ di addestramento o False Data Stripping e ristudiare i fondamenti per raddrizzare completamente questi soggetti. Se riuscite a farlo da soli, grande! Altrimenti, vi prego di ricordare che l’AAC è stato creato per assicurare che l’integrità della nostra Tecnologia venga mantenuta. E questo significa semplicemente che noi siamo qui, soprattutto, per voi.

 

David Mayo

27 commenti

Archiviato in Casa Minelli, David Mayo, LRH, OT, Tecnologia Standard

27 risposte a “Standard Tech, Quale? di David Mayo

  1. Peccato che gli ACC. non sono soppravvisuti come hanno fatto le Rons. Org.
    Perche’ inanzituto spezzavano o spezzano il monopolio della Cof$, e davano,danno un alternativa alla propia liberta’.
    Nel senso che puoi paragonare chi cosa da’ maggiori risultati e su come conseguirli’.nella maniera piu’ corretta.
    Per fortuna ora ci sono gli INDIPENDENTI che “DISUBBIDENDO” alla Cof$ stanno di nuovo percorrendo il ponte e portano le persone sul ponte fuori dal “CONTROLLO” della Cof$.
    SOLDI E POTERE a volte corrompono gli ideali piu’ nobili,si sa’ DANNO ALLA TESTA.
    Ciao

  2. Paolo F.

    Gli AAC erano corpi che assecondavano i goal dello spirito in un determinato periodo. Poi quando i corpi esauriscono la loro funzione lo spirito esteriorizza e si serve di altri corpi per portare avanti i propri goal

    • Concordo, lo stesso spirito, la stessa dedizione e professionalita’ si sta’ riorganizzando e sta prendendo vita nel campo indipendente 30 anni dopo.
      Ho avuto modo di sperimentarlo sulla “mia pelle”, e dalla mia personale esperienza, terminali tecnici come Paolo e Ignazio si dedicano a mantenere elevati gli standard tecnici, a salvaguardare la purezza della tech e ad assicurarsi che venga applicata a beneficio del pc.
      Io ho avuto a che fare con loro nel mio percorso da Clear a OT VII ma dai Feedback che ho ricevuto dal “campo” ci sono Auditor che audiscono dagli Oggettivi fino a Ned che non son da meno.
      Frecciarossa per esempio e’ molto attivo e “quotato” …
      Comunque, il principale scopo della Reception e’ dare a loro supporto, portare a loro linee di comunicazione tra gli indipendenti.
      Il mio impegno, quello di Simon e della mia famiglia, nel creare questo Blog e’ il nostro riconoscimento a tutti gli Auditor che aiutano le persone nel campo Indipendente.
      Grazie Grazie Grazie

  3. Quello che sostiene David Mayo è perfettamente condivisibile. Spesso bastano pochi cambiamenti qua e là per “alterare” una tech molto potente. Ad ogni modo, non ci dobbiamo mai scordare che Scientology è un mezzo e non un fine. Non si deve vivere per Scientology ma la si deve come ausilio alla vita, per migliorare la qualità della propria vita e di quella delle persone vicine, far crescere e vivere meglio le proprie dinamiche.
    A questo proposito, ultimamente ho avuto notevoli successi sull’allineamento delle mie dinamiche. In primo luogo ho recuperato rapporti che pensavo ormai irrisolvibili e le cose si stanno allineando come dovrebbero. In prima, seconda e terza Dinamica tutto sta iniziando a funzionare come avrei sempre voluto che funzionasse.
    Questa è Scientology; la Scienza della vita. Non ti fornisce nulla che già non conoscevi, ma riporta alla luce ciò che sai essere vero da sempre.
    Confermo anche la competenza di Ignazio e Paolo, anch’io l’ho provata sulla mia pelle e devo dire che sono preparati e molto validi nei proprio campo d’azione.
    Vero quello che sostieni Francesco, mettiamo l’accento sul “fare”, e chi più di un Auditor fa qualcosa a riguardo?
    Il blog va bene, è un manifesto di protesta, e quando le cose non vanno, e quando non c’è altro modo per cambiarle, non rimane altro da fare se non il PR di protesta. Ma l’attenzione è sul progredire, salire sul ponte e diventare ogni giorno sempre un po’ più liberi; dalle soppressioni, dall’aberrazione, da tutti quegli elementi che ti rallentano il cammino nella vita. Un giorno verrà anche la fase dove si potrà audire in tutta tranquillità l’Engram di 4a dinamica, ma in attesa di quel giorno ci si prepara e si lavora per rendere possibile a tutti di avere gli stessi successi che abbiamo avuto noi.
    Perché facciamo tutto questo? Nel mio caso è la volontà di aiutare, perché solo una terza dinamica forte può creare effetti così vasti da diventare visibili alla società. Gli effetti creati dalla Church sono ben visibili, talmente tanto che viene evitata come la peste. Che ci sia qualcosa di sbagliato?

  4. Paolo Grazioli

    Quello che mi è arrivato leggendo lo scritto di David Mayo, pur non essendo io un terminale tecnico, è la semplicità e la naturalezza con cui esprime i concetti, voglio dire che ciò che ne esce non mi fa dubitare che sia vero o no.
    Non so se ho espresso bene il concetto che ho in mente, ma quando leggo o sento qualsiasi cosa che viene dalla Chiesa, anche quando ne facevo parte, ho sempre avuto quell’atteggiamento tipo (mah… si si vabè… se lo dicono loro…. ecc.)
    Ecco tutto questo non l’ho percepito leggendo Mayo.
    Paolo complicato? Nooh…

  5. Marco

    Tra le molte cose che mi sono piaciute di questo articolo, sono rimasto molto sorpreso, ma è conoscenza interessante, che già nei primi anni ’80 la Chiesa fosse già sotto coercizione di stampo Miscavgiano… ma il Miscavige era da poco che si era presentato alla ribalta…!!?? O almeno non era ancora del tutto coinvolto.

    Alcuni hanno espresso l’idea che gli Scientologist in genere si trovino in una condizione PTS. È senza dubbio vero che è stato percorso su di loro un “non potere avere” riguardo alla Tech e al Ponte. Molti sono stati portati alla rovina finanziaria attraverso prestiti imprudenti e per essere andati oltre le loro capacità economiche.
    Sono stati minacciati con la “perdita dell’Eternità”, minacciati con la perdita dei loro amici e familiari, perdita finanziaria, perdita della riservatezza delle confidenze presenti nella loro cartella del pc, perdita della loro auto-determinazione, perdita del loro diritto ad essere. Sembra non ci siano limiti alle minacce imposte ai membri della Chiesa durante questi ultimi travagliati anni.

    Dunque mi sembra di capire che questo clima di soppressione/ossessione/pazzia all’interno dell’organizzazione era già presente e che DM ne ha incarnato facilmente “la mission”.
    Ricordo che Paolo diceva infatti che l’errore era stato la creazione della Sea Org… probabilmente deve essere vero.

    Ma mi sembra anche ovvio che l’esistenza di qualcosa che promuove la libertà per l’umanità, deve essere particolarmente difficile da sostenere in questo pianeta (e forse anche in altri)… di questo credo è meglio esserne consapevoli.

    Davide Mayo mi piace sempre di più.

  6. Diciamo che David Mayo era al tempo nel WDC con DM e compagnia bella… , il Management e’ stato messo li solo ed esclusivamente per lasciare andare tono 40 la Tech….. ma questo e’ stato ribaltato, David Mayo e’ stato “fatto fuori”, LRH e’ stato “nascosto” in modo che gli potessero raccontare una “presunta verità” intanto che DM e Pat Broeker tagliavano ogni collegamento tra la Chiesa ed LRH.
    Per collegamento intendo le persone che risultavano scomode, amici di LRH e terminali addestrati da lui….
    Osserva bene la scena, quante persone conosci all’interno della Chiesa che hanno lavorato con LRH spalla a spalla ? e fuori dalla Cof$ ?
    David Mayo e’ un simpatico 71enne….e’ stato l’Auditor di LRH ed il Snr C/s international…… conosce molto bene la Tech…
    Vale la pena di conoscerlo.

    • Si puo’ sempre imparare qualcosa non fosse altro per tutta l’esperienza che ha vissuto dentro e fuori da Scientology, e con Ron.
      E tutto cio’ che ha subito dalla cof$ per fargli chiudere i ACC.
      Di sicuro cose ne ha da dire.
      E’ un vero peccato che le cose siano andate cosi’. SNR C/s Int, auditor di LRH.messo da parte e dichiarato insieme al suo staff. tecnico.
      Ma la cosa piu’ stupida e’ che tutti quanti hanno accettato tutto cio’ ed hanno creduto ha cio’ che e’ stato ordinato dal management.
      Almeno fino a poco tempo fa’ pochi erano al corrente di tutte gueste EPURAZIONI avvenute in Scientology,ma ora con internet molte cose sono conosciute ed almeno piu’ di un dubbio sul operato della dirigenza della Cof$ dovrebbe saltare agl’occhi o no.
      Certamente queste cose le tengnono ben nascoste,e senzaltro chi frequenta la Cof$ ne e’ all’oscuro e ben lungi dal avere dubbi perche’ sa che finirebbe in guai che si riperquoterebbero su se stesso e non ultimo la “minaccia” di non potere piu’ fare Scientology.
      ELIMINARE LA CONCORRENZA, sai non vorrei che questi SQUIRREL diano un prodotto migliore……. e peraltro senza svenarsi,fare debiti,prestiti,ipoteche,donazioni variee.
      E se non e’ cosi’ perche’ prendersela tanto ?
      Tanto saranno CASI NOSTRI.
      Forse perche’ poi qualcuno troverebbe da dire se si continua a mungerlo?
      E comincerebbe ad essere disaffezionato e ad aprire gl’occhi.?
      Ma no tanto siamo 4 gatti.
      Ciao

  7. Gonos

    Molto bello lo scritto di Majo, semplice e diretto e molto attuale per quanto riguarda la situazione della Church. Sarebbe stato un degno successore di Ron.
    Il primissimo periodo del mio ingresso in Scientology, ricordo che si parlava di “questo” grosso squirrel, tale David Majo, molto vicino a Ron e che aveva alterato un sacco di materiali. Così i veri squirrel hanno ottenuto il doppio risultato di far fuori un riferimento unico per la Tech e nel contempo giustificare alcuni dei cambiamenti introdotti in seguito.
    A questo proposito mi sembra che Miscavige, subentrado a Ron, abbia “scannato” la condizione di Cambio di Potere introducendo un sacco di cambiamenti, peraltro sbagliati, peggiorando tutto il peggiorabile della Church. Ma anche se fossero stati corretti tecnicamente e da policy, sarebbe stata comunque una violazione della Condizione. Eppure ha rafforzato la sua Condizione di Potere (e che Potere! Temporale e Spirituale). Mistero delle Condizioni?
    Gonos

  8. Paolo Facchinetti

    Un certo Davide Maggiore mi ha scritto da Assisi per ringraziare… boh… chi sarà??

    • Paolo Facchinetti

      Vedo che anche i più esperti in Settimana Enigmistica non ci sono arrivati allora rendo il rebus un po’ più facile:
      Davide Er Meyo mi ha scritto per ringraziare dal suo eremo forse situato a San Francisco (d’Assisi).

      • Ricambia per noi i saluti. Almeno per me. David è un pezzo da 90 e vorremmo tutti che parlasse, ma i fatti che lo hanno portato nell’eremo sono noti e comprensibili. Auguri Mayo.

  9. Guido Minelli

    Mayo ha avuto la forza, in quegli anni ’80, di preservare la tecnologia soprattutto per quanto riguarda lo spirito d’aiuto e gli scopi fondamentali di Scientology, per liberare gli esseri e non sfruttarli come già iniziava ad essere per merito della nuova Nomenklatura di Cicciobello & C. (http://it.wikipedia.org/wiki/Nomenklatura).
    Dici bene Adriano, oggi con l’avvento di Internet è più facile scoprire e denunciare chi ha messo le mani nella marmellata e solo i più pavidi e sottomessi parrocchiani della Chiesa S.P.A. non possono vedere, o fanno finta di non sapere, in puro stile mafia mafia.
    Perciò sarà molto difficile oggi contrastare e cercare di fermare il movimento indipendente; che poi la chiesa imploda su se stessa, venga in qualche modo riformata e si ricostruisca una verginità perduta è questione di lana caprina che a me, personalmente, interessa poco.
    Dici bene Simon, questo non è solo un Blog di protesta come tanti altri presenti in rete, ma l’impegno nostro è quello di stimolare la crescita personale dei condomini (lettori), attraverso lo scambio di esperienze, realizzazioni e successi derivanti dall’applicazione della Scientology libera e ti ringrazio, veramente molto, per quello che stai facendo, con perseveranza e competenza.
    Quando leggo commenti come quello postato da Marco il 21 giugno, che dice:” … Dico questo perchè a me capita di avere guadagni dal leggere questo blog, con relativi intelligenti, e alle volte illuminanti, commenti.”,
    sento che stiamo lavorando bene, che l’impegno posto nel gestire il blog è ben ripagato.
    Grazie perciò anche a tutte le “talking heads” (teste parlanti) che commentano in maniera costruttiva, voi sapete chi siete.
    Bene, queste sono alcune mie constatazioni e volevo comunicarvele.

    Un abbraccio

    Guido

    • Marco

      Ciao Guido, grazie per il tuo riconoscimento…
      In effetti l’altro giorno avevo scritto qualcosa di più… perché erano un paio di giorni che mi sentivo bene e avevo avuto alcune cognition per me importanti… negli ultimi tempi ho delle realizzazioni e dei successi che spesso riconduco al partecipare (leggere e scrivere) a questo blog.
      E’ già da un po’ che ho capito e concluso che comunicare via scrittura (oltre che ovviamente oralmente) da dei super ottimi guadagni… e l’auditing di solo ne è la conferma (che è uno scrivere molto succinto e concreto… senza Q&A , grazie all’indispensabile e-meter).

      Solo per dare maggior enfasi a questo aspetto del blog, avere guadagni personali, riposto parte del commento da dove tu hai tratto le due righe… :

      Bella discussione Diogene, è stimolante ed interessante ciò che ne può uscire… anche come guadagno personale.
      Dico questo perché a me capita di avere guadagni dal leggere questo blog, con relativi intelligenti, e alle volte illuminanti, commenti.
      Volevo infatti pubblicamente dire questo: spesso dopo aver letto e scritto commenti, mi sento più ricco, intelligente, rassicurato, con più speranza che un futuro più ordinato e logico è possibile… questo grazie all’acutezza, esperienza, intelligenza e Arc che si legge e di percepisce nel blog.
      Io ho veramente spesso dei successi interessanti, compresi miglioramenti di caso (comprendere qualcosa riguardo a Theta, non è considerabile un miglioramento di caso…?) e per questo volevo ringraziare tutti quelli che scrivono commenti.
      Naturalmente un grazie particolare a Francesco, e ovvio anche ai gestori/coautori del blog, che è stato il promotore della piazza in cui quando se ne ha voglia ci si incontra per discutere di cose Theta.

      Marco

  10. Marisa

    Informo i condomini che qualunque commento off topic verrà bannato, non c’è nessuna ragione per avere delle comunicazioni con chi disconnette da questo gruppo, non capisco nemmeno perchè pubblicare certe asserzioni buttate li giusto per creare conflitto: è assolutamente fuori luogo oltre che fuori etica. Qualcuno vuole darmi una buona ragione del perchè questo avvenga, qualcuno mi vuole dire che cosa c’è di giusto nel fare questo? Adesso tolgo tutto questo filotto, si chiama moderazione o, se preferite, chiudere la tavoletta del water e tirare l’acqua. La puzza non mi piace.
    Marisa

    • Paolo Facchinetti

      Infatti mi chiedevo perché si pubblicasse un troll.

    • NOTsaware

      Ottima idea!

    • Sinceramente Marisa, non che ce ne fosse bisogno, ma volevo moderare con il mio commento tutto cio’ che Paolo aveva fatto per gli Scientologyst Italiani, e l’aiuto che sta dando agli INDIPENDENTI nel proseguire il ponte.
      Poi si puo’ essere o meno in accordo o disaccordo, certamente ognuno e’ libero di sciegliere i terminali che ritiene piu’ opportuni.
      A volte in questi scontri si tirano fuori le cose nascoste, pensieri, opinioni repressi e dal confronto-scontro emerge la carica.
      Certamente ci sono modi e modi, e il primo e’ il rispetto per chi per altro si giudica per sentito dire, senza conoscerlo e nemmeno visto.
      Come siamo bravi a “giudicare” e “valutare”, non altrettanto a CONCEDERE DI ESSERE
      ed a prenderci le nostre responsabilita’.
      Ciao.

      • Guido

        Ciao Adriano, il tuo commento in risposta al troll odierno è stato tolto, ma, in effetti non è per nulla offensivo, anzi valida il lavoro di Paolo ed è ciò che anche noi condomini pensiamo di lui.
        Avercene di persone con la sua competenza, senso dell’umorismo e non attaccamento alle futilità della vita!
        Riecco ciò che avevi scritto:
        “Dai …, non essere offensivo, non credi che Paolo abbia enormemente contribuito alla diffusione di Dianetica e Scientology in Italia?
        Di fatto Il libro Dianetics e’ stato tradotto da LUI, inoltre ha tradotto per noi italiani molti materiali ed il suo addestramento tecnico e’ molto elevato.
        Visto che era anche SNR C/S Italy.
        Ora puo’ essere che tu pensi che non sia aggiornato tipo “golden tech” come puo’ essere che non sia “alterato golden tech”.
        Fatto sta che si e’ di nuovo preso la briga di AIUTARE CHI VOLEVA PROSEGUIRE SUL PONTE FUORI DALLA COF$.
        Ciao
        Adriano”

    • Gonos

      Sono perfettamente d’accordo, se non altro perché contrario allo spirito di questo blog. Se a qualcuno piace la rissa, può sicuramente trovare spazio da altre parti.

  11. LIBERO

    Mi sembra di riconoscere il tipo di commento che è in voga nella C & $. Esempi di risposte ricevute da i più alti dirigenti di PD org: Ci siamo noi a dirigere adesso e Ron è morto da anni ormai… Roba vecchia di 50 anni fa… Non scherzo risposte ricevute da Executive. Quindi caro self… l’integrità e l’onore se le meritato FACCHINETTI… non voi smidollati dilettanti.

    • Paolo Facchinetti

      In effetti, ho sentito anch’io girare insistentemente questo genere di commenti sul blog di Etica & Verità e anche in qualche lettera di insulti di Griffante. Questo articolo di David Mayo degli anni ’80 dovrebbe rimettere i giusti concetti al loro posto. La cosa paradossale (paradossale se non si conosce la struttura del GPM) è che questi individui insistono su dei bottoni che in realtà andrebbero usati al contrario. Uno Scientologist normale, cioè non implantato o non corrotto da altre motivazioni, dovrebbe guardare con grande preoccupazione o diffidenza a tutto ciò che è stato introdotto nella tech dopo la dipartita di LRH, invece loro lo sbandierano come un grande fattore positivo. Per loro le “innovazioni tecniche” fatte da chissà chì sono motivo di vanto invece che di preoccupazione. Per loro la standard tech degli anni ’70 è roba vecchia! Vi assicuro che arrivando a Saint Hill in Inghilterra agli inizio del 76 si poteva percepire un’atmosfera e si potevano incontrare delle persone che già 7 anni dopo a Flag non si percepiva e non si incontravano più.

  12. Luigi Cosivi

    Quando le org vennero chiuse dalla Mulliri, alcuni staff e pubblico, tra cui io , ci riunimmo a casa di uno di noi. Mi chiesero cosa ne pensavo, dissi: “anche se un solo staff non conosce tutte le Policy del proprio posto, può mettere in pericolo l’intera organizzazione”. Presenti 22 staffs, ricevetti 22 KR che tra l’altro alteravano la citazione con : lo staff non studia.
    Ebbi l’onore della Roll Back al CLO a MIlano, dopo un bel po, visto la mia insistenza di aver ” sentito” la frasa da LRH, ci avviammo per l’esame all’ascensore. A fianco la porta c’era un cartoncino che diceva ” anche se un solo staff non conosce tutte le Policy del proprio posto, può mettere in pericolo l’intera organizzazione LRH”: Chiesi all’auditor se aveva fatto la Roll Back anche a LRH. Divenne rosso come un peperone.
    Oltre a Richard vorrei conoscere anche Majo.

    • Organizzeremo una merenda…..te porta la Coca Cola …

    • Marco


      Gennaio 1951. “Riparazione dei gruppi”

      L’etica è il fattore di sopravvivenza che, in modo ragionevole e al momento, viene applicato al problema.
      Un gruppo non è più etico dei suoi sistemi di etica.

      L’etica è distinta dalla morale.
      La morale ha solo a che fare con le abitudini e i costumi ed è, a certi livelli, reattiva, non ragionevole.

      Un sistema per misurare l’etica di ogni individuo potrebbe essere composto da dei test che misurano i fattori di comunicazione, affinità e realtà dell’individuo.
      Allo stesso modo un sistema che misuri l’etica di un gruppo potrebbe essere composto da uno studio sui suoi fattori di comunicazione, affinità e realtà.
      … il potenziale di sopravvivenza cade sempre più in basso man mano che comunicazione, affinità e realtà cadono in basso.

      L’etica è una misura diretta della posizione sulla scala del tono.
      Si può anche misurare il potenziale di sopravvivenza in termini di : l’ammontare di verità scoperta e applicata a problemi e situazioni date.

      L’ammontare di Theta in un individuo o gruppo misura il potenziale di vita e l’energia del gruppo.

      Theta è puro quanto la verità che contiene.

      LRH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...