Archivi del giorno: 5 luglio 2012

Perché Scientology è diventata un Culto.

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

La Standard Tech è importante? Per alcuni si! Se parliamo di ambiente diverso da quello della Scientology Corporativa. Dentro la Church la Standard Tech è al di sopra di tutto. Anche dei PC o dei pre-OT.

Geir Isene ancora una volta ci da lo spunto, con questo scritto, di elaborare un pensiero nuovo sulla Tech. Non certo di cambiarla, ma di farne un uso più proficuo, a beneficio di tutti.

Del resto la Tech non è stata creata per aiutare le persone? 

scientologist indipendenti, scientology indipendente

Non potete avere una procedura fissa che produca un risultato fisso in un mondo dove esiste la casualità e la libera volontà.

Il principio dell’Indeterminazione di Heisenberg ci mostra che non puoi conoscere un momento di una particella in un dato periodo di tempo (Per poter determinare con precisione la posizione e la velocità.

(e quindi l’energia) di un corpo in movimento è necessario che noi non modifichiamo con la nostra osservazione il fenomeno che vogliamo studiare.

http://www.italysoft.com/curios/einstein/heisenberg-principio-di-indeterminazione.php).

Potete solo misurare una alta probabilità per ciascuna di queste.

Il Teorema di Godel dell’Incompletezza (dove se dimostri il Teorema dimostri anche la sua Indimostrabilità), ci dice che nessun sistema può essere sia completo che consistente. Dovete scegliere: Un sistema che sia completo e inconsistente, o un sistema che sia consistente e incompleto.

Un corollario all’assunto di Godel viene dal campo della Teoria dei Sistemi, e ci fa notare che una procedura fissa creerà risultati variabili e un risultato fisso richiederà procedure variabili. Voi dovete scegliere – un fatto di cui sono coscienti pochi Direttori dei Procedimenti.

Provare a implementare una procedura fissa per ottenere un risultato fisso è follia. Molto spesso proverete a creare un certo risultato – e quindi dovete permettere la creatività individuale e una procedura liberamente definita. Questa è la base per una Gestione dei Casi Adattata.

(È un metodo per procurarsi sufficiente struttura conoscitiva del lavoro per renderlo agevole, ma non cosi tanto da strangolarlo … è il metodo di gestire l’anarchia intelligente che è conoscenza lavorativa ).

Pensare di poter programmare un business come una macchina, vi porterà probabilmente dentro ad alcune interessanti situazioni.

Laddove avete un metodo inteso a produrre un certo risultato, o il metodo o il risultato possono essere fissi. Ma non entrambi. Se fissate il metodo, il risultato può essere variabile. Se mirate a uno specifico risultato, il metodo deve essere flessibile.

M E T O D O —> R I S U L T A T O

In molte aree della vita, desiderate un risultato specifico. Non volete semplicemente passare in mezzo a un insieme di procedure per tagliare il prato. Volete un prato che sia dimostrabilmente tagliato. Volete che ne venga fuori un certo lavoro, non solo eseguire meccanicamente alcuni procedimenti predefiniti. Cosi, nella maggior parte dei casi desiderate un risultato piuttosto di uno specifico procedimento.

In altri casi invece volete un procedimento fisso, come le procedure dei test. Quando si fanno dei test su un prodotto, volete che la procedura sia la stessa per tutti i prodotti testati. Il grado di qualità per i prodotti testati varierà mentre la procedura per i test rimarrà la stessa. Proprio come un esame scolastico. Procedura fissa, risultati variabili.

Nel caso di qualsiasi miglioramento personale, voi volete un certo risultato. Volete essere felici, incrementare le vostre abilità, illuminazione, velocità di reazione maggiore, più intelligenza, appagamento nella vita … o qualcosa del genere. Il risultato è più importante del metodo usato.

Diciamo che siete depressi. Volete essere felici. Ora, il metodo usato è semplicemente un mezzo per ottenere lo scopo della felicità. Quell’obiettivo è senior in importanza al metodo. Infatti, il metodo è di per sé poco interessante a patto che vi faccia diventare felici.

Nell’area dei miglioramenti personali; quando il metodo diventa più importante dei risultati, ottenete un Culto. Trovate persone che seguono una metodologia, una tecnologia, una via. E in questo, mettono da parte i risultati intesi per l’individuo.

La metodologia diventa più di un mezzo. Diventa una metodologia glorificata, esaltata. Il risultato diventa l’ombra del pilastro e il pilastro diventa l’oggetto dell’adorazione.

E questa è la via della Chiesa di Scientology. la tecnologia è al di sopra di ogni interrogativo, i metodi vengono esaltati e anche consacrati stando ad alcuni ufficiali della Chiesa. I risultati rimangono diversi.

Questa è anche la via di Scientology come soggetto. Con la policy KSW #1, Hubbard si assicurò che nessun miglioramento alla metodologia venisse lontanamente tollerato. Fu un credente adamantino della sua tecnologia – al punto che rimproverò qualsiasi pensiero di alterazione del suo lavoro di una vita. Il suo scopo originale – visionario e ammirabile com’era – venne soppiantato da una tecnologia fissa, scolpita nella pietra e adorata dai circa 50.000 scientologist di oggi giorno. Questi si affidano alla tecnologia per produrre alcuni risultati desiderati, piuttosto di assicurasi che i risultati vengano ottenuti e quindi permettendo flessibilità nell’insieme degli strumenti.

E questo è il motivo perché Scientology è diventata un Culto.

Per il bene del bilanciamento, aggiungerei che dalla mia esperienza, molte delle procedure di Scientology producono veramente risultati ammirevoli. Ma ancora, ciò che conta per l’individuo sono i risultati.

Scritto da Geir Isene – http://isene.wordpress.com/

13 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology reverse