La natura di un Essere

Prefazione

Quando uscì nel 1980 questo bollettino fece molto rumore

e ad alcuni auditor e C/S provocò un bel release.

I livelli OT da I a VII servono a semplificare questa persona così complicata da audire.

Dopo OT V e ancor più dopo OT VII l’auditing diventa molto più semplice,

perché la persona in auditing è molto meno complessa.

P.F.

HUBBARD COMMUNICATIOS OFFICE
Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex

Remimeo
Tutto lo staff
Tech/Qual
HCO BULLETTIN DEL 30 LUGLIO 1980

LA NATURA DI UN ESSERE

Quando un individuo si associa o prova a guidare o maneggiare una persona, è necessario che sappia qualcosa sulla natura di un essere.
Se un essere era una singola unità, separata da tutti gli altri esseri, condizioni e influenze correnti, il compito di comprenderlo sarebbe relativamente semplice e i filosofi l’avrebbero già elaborato molto tempo prima di Dianetics e Scientology.
Una singola unità di essere risponde alle più elementari e semplici regole e leggi che trovi in Dianetics e in Scientology. Affinità, Realtà, Comunicazione e Comprensione; la Traccia del tempo; le immagini mentali; l’episodio precedente che tiene al suo posto quello successivo; reagirebbe a Materia, Energia, Spazio e Tempo, Forma con lo stesso vigore; e gli assiomi. Puoi esserne certo. E un individuo si potrebbe meravigliare del perché abbiamo bisogno di tutti i bollettini addizionali e precauzioni, preparativi e Conferenze.
La ragione di ciò è che quando tu ti indirizzi a una persona, un essere umano “nella carne”, non ti stai indirizzando a un semplice essere.
Probabilmente un esempio potrebbe illustrarlo: ho appena terminato di tenere un congresso e un membro dello staff aveva fissato degli appuntamenti per me per vedere della gente che desiderava parlarmi. E, in una sala conferenze, sono stato confrontato improvvisamente da una donna che aveva visibilmente segni di insanità. Lei era incoerente, era “inseguita”, era completamente agitata. Bene, io non ero allora e non sono mai stato nel business del trattamento della pazzia. Ma qua c’era una situazione che doveva essere maneggiata anche solo per mantenere la calma sociale. In quei giorni c’erano molte tecniche per fare esteriorizzare la gente e così ne ho usata una per farla spostare dietro la sua testa. All’improvviso è diventata sana, con calma ha visto il problema che aveva con suo marito, assennatamente decise nella sua mente cosa avrebbe fatto per risolvere veramente la causa, mi ringraziò e se ne andò. Per un breve periodo era diventata una unità singola di essere.
Non ho dato questo esempio come lezione su cosa fare in questi casi, perché le tecniche di esteriorizzazione non sono sicure. Ma solo per illustrare la complessità della gente.
Ciò che vedi come essere umano, come persona, non è una singola unità di essere.
In primo luogo c’è il discorso delle valenze. Una persona può essere se stessa o può credere di essere interamente un’altra persona o cosa. Questo la rimuove un gradino dall’essere un semplice essere.
Quindi c’è il fatto di essere dentro a un corpo. Un corpo è un congegno veramente complesso, abbastanza notevole e abbastanza complicato. Ed è anche soggetto alla sua propria deformazione.
Ci sono anche le entità ( come trattate in “ Dianetics, La Scienza Moderna della salute mentale” pag 84-90 e anche in “ la Storia dell’Uomo” pag 13-14, 43, 75-77). Esse seguono tutte le regole, leggi e fenomeni dei singoli esseri.
E poi c’è il discorso dell’influenza della gente intorno all’essere umano.
Da parte di un singolo, semplice essere, c’è una progressiva complicazione abbinando tutti questi e altri fattori.
Il singolo, semplice essere, senza nessuna associazione futura può essere fuori valenza anche essendo lontano mille miglia da qualsiasi contatto.
E’ un aggregato di tutti questi fattori al quale ti indirizzi quando cerchi di guidare o maneggiare l’ordinario essere umano.
Questo anche perché gli Oggettivi sono così efficaci- portano tutti questi fattori in un’unica direzione in una volta.
Niente di tutto questo fa pensare che sia impossibile maneggiare tutto ciò. Ma lungi da ciò. Ma questo dice a una persona il perché di tutte le precauzioni addizionali ( come l’overrun, come fare attenzione nella procedura della session) che sono contenute in tutti i materiali.
Ma principalmente ci dice che il pieno recupero raramente avviene per ultimo e quei casi richiedono un ammontare di lavoro impressionante e per un lungo tempo.
E come la donna al Congresso, un individuo qualche volta ottiene improvvisamente un risultato che ha del magico. Il problema con ciò era che è tornata nella sua testa ed è tornata di nuovo a essere composita, anche se il pensiero che aveva avuto era un piano sano da seguire.
I risultati, se segui le regole e le leggi attentamente e di cuore, possono essere ottenuti. E tu, conoscendo ciò che devi fare, li puoi ottenere.
Ma non ti scoraggiare se tutto ciò non avviene in fretta e può richiedere parecchio tempo. Quando stai maneggiando un essere umano, stai maneggiando una cosa composita.
Non abbiamo costruito la mente umana o il corpo umano. Non abbiamo messo lì l’Universo per essere coinvolti, oppressi o per complicarci la vita. Stiamo lavorando con il prodotto finale di un sacco di prove terribili e tribolazioni.
Se lavorassimo con semplici esseri, non sarebbe niente. Ma non lo stiamo facendo. Stiamo lavorando con una complessità e stiamo facendo un’ enorme quantitativo di lavoro, molto più di chiunque abbia fatto prima di noi. Il nostro lavoro ha un effetto e un’influenza sulla vita che va oltre i tavoli di auditing. Ci sono voluti un immenso, un immenso numero di anni e di eoni da parte della vita per diventare così difficile e complicata. Sii felice che non ci vuole neanche una minima parte di ciò per scavare e levigare con Dianetics e Scientology.

L. RON HUBBARD FONDATORE

9 commenti

Archiviato in Casa Minelli

9 risposte a “La natura di un Essere

  1. Luigi Cosivi

    Vero , ce ne sono tanti per fortuna, molti di più dalla prima seduta di OT 3 e certamente anche da prima. Nonostante non abbiano preso loro in mano le lattine. Scusa se non posso dirti di più. Questo voleva forse dire Ron in una Policy, cito a memoria: ” quando l’orizzonte di Scientology vi sembra più nero, sappiate che ce l’abbiamo fatta”.

  2. Questa HCO PL è fantastica, spiega molto bene cosa ci si deve aspettare, specialmente sui livelli OT. Spiega anche perché è così importante salire in alto il più in fretta possibile.
    Avendo quasi completato OTV posso dire che ora tutto è più semplice, non solo l’auditing, ma la vita stessa..

  3. Tony, sono d’accordo con Luigi , il lavoro svolto sui livelli OT sarebbe troppo restrittivo se facesse ” spuntare le ali ” solo a chi li sta facendo.
    Aggiungo inoltre che ognuno di noi ha o e’ una quantità di Elan Vital differente e nonostante con l’auditing vengano disincistate unita di attenzione e venga ripristinato tutto l’elan vital originale, il fine non e’ euguagliarci ma bensì essere se stessi in completa armonia.
    Questo spiega come mai ci sono esseri Theta esagerati nonostante non conoscano Scientology ed anche esseri Mest che si Audiscono sul 7.
    Ricorda il vecchio e profondo detto, i soldi non fanno la felicita’ …..
    Non si deve avere fede, si e’ fede .

    • Marco

      Buona esplicazione la tua Francesco, io sono completamente d’accordo: gli Esseri sono differenti, per quanto riguarda la loro grandezza ed intelligenza… Gli Esseri sono certamente di “calibri” diversi, per così dire.

      Per cui l’unità di misura “per misurare” le capacità, le abilità, la volontà, l’intelligenza, la responsabilità, ecc. ecc. non è quanti livelli Ot, o quante ore di auditing, ha fatto una persona; e nemmeno quante ore di studio ha fatto in accademia…
      Ci sono così tanti architetti laureati, ma poi in realtà i più non riescono a progettare/produrre qualcosa di eclatante.
      L’essere un leader che trascina, o che si distingue nella sua azione per il benessere delle dinamiche, dipende dal “carattere” (caratteristiche soggettive) dell’individuo.

      Credo che quello che ci tiene confusi al riguardo di questo argomento “abile… ma quanto abile?”, sia a causa che siamo stati ingannati dalla Scn Inc. . Che in definitiva ha “solo” voluto “vendere un prodotto”, facendo un marketing basato sui “miracoli miracolosi” della tech a prescindere dall’individuo… come dire? Facendo credere che la tech trasformava la pietra in oro; facendo credere che “tutto ciò che essa toccava” veniva trasformato in oro.

      Naturalmente tutto questo marketing è da inquadrare nell’ambito della disonesta “pubblicità ingannevole”, ovviamente a scopo di lucro, il più meschino degli scopi (e chi se ne frega di quanto poi rimane in effetti confuso, a dir poco, il cliente).

      In realtà, come dice Francesco, la tech può predere un pietra e tirarla a lucido, così alla fine avrai una pietra luccicante (naturalmente considerando che anche la pietra ha il suo onesto ruolo nell’ambiente).
      Naturalmente la pietra “tirata a lucido”, sarà anche molto soddisfatta e senza nessuna invidia per “l’oro luccicante”. E’ senz’altro parte dei guadagni, la tranquillità e la certezza del proprio ruolo e condizione di “pietra”, nessuna misemozione/emozione negativa al riguardo della grandezza di altri Esseri.
      Chi è invidioso di Berlusconi? Il Berlusca è il Berlusca, ce n’è pochi (per fortuna… e poi perchè invidiarlo, non è vero che “i ricchi non vanno in paradiso”?)

      Dunque esistono Esseri di grandezza diversa e questo è del tutto normale… e semplice. Punto.
      Il semplice scopo di Scn è togliere la turbolenza da un Caso… che l’Essere sia un grande Essere o meno grande, un abile o un “diversamente abile”. Fino anche al ripristino della sua serenità nativa.

      MI lancio in una mia personale speculazione filosofico/religiosa e espongo alla pubblica critica una ipotesi (totalmente personale): è probabile che il grande Corpo Theta all’inizio dei tempi (così lontani che non è nemmeno pensabile che ci sia stato un “inizio dei tempi”),
      si sia diviso in molte piccole parti per dare vita ad un gioco di qualche tipo, era troppo annoiato. Alcune parti erano più grandi di altre!
      Che male c’è.
      Sono giunto a questa ipotesi pensando alla enormità di vita di piccola grandezza che esiste:il mondo vegetale è enorme (ed indomito, cresce e traforma il Mest senza nessuna considerazione quasi ovunque), idem il modo animale è enorme…
      Dunque come spiegare tutta questa enorme vastità di indispensabile vita di piccola stazza?

      Marco

  4. LIBERO

    Le risposte sono più di una e sono ben descritte nel libro “Scienza della sopravvivenza”.

  5. LIBERO

    Io sospetto che dopo OTVII ci siano altri 2/3 livelli simili all’ OTVII. Finiti quelli il PreOT puo’ audirsi qualsiasi cosa desideri all’istante. Questo è quello che penso ma è solo una mia singolare opinione.

  6. Luigi Cosivi

    Caro Tony, il prodotto di aspettare è aspettare, cio è nessun prodotto. Non si tratta di aspettare che una fazione vinca, piuttosto di prendersi un po di responsabilità per se e per altri, aiutarsi ed aiutare a migliorare la situazione degli indi e salvaguardare e continuare, per quanto possibile, l’opera di LRH. Non ho mai visto tra le attività umane la perfezzione, ne mi aspetto di vederla. Ce ne sono di più bravi di altri, ma diffido a pelle dei migliori, specie di quelli che se ne vantano.
    Riguardo al Paradiso, cito a memoria Ron : se cercaste l’inferno e trovaste la Terra, vi fermereste, l’avreste trovato.
    Sognare è buono ma fai qualcosa per tradurre i sogni in realtà. Un caro saluto anche a te.

    • Bella cerimonia,un po’ fuori realta’ per la mia “educazione di funerale”. Pero’ cambiando punto di vista e’ un bel saluto Theta e se un ESSERE e’ un po’ giu’ per la perdita trovare parenti ,amici giu’ di tono rattrista ancor piu’ l’ESSERE e quindi si restimola ancor di piu’ per la vostra tristezza.
      E quindi ben venga questo concetto che la morte non e’ una fine ma un nuovo inizio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...