Archivi del giorno: 7 settembre 2012

Risolvere Dubbio…

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

Noi, come Scientologist, abbiamo un’incredibile quantità di strumenti chiamati Formule delle Condizioni, che usiamo per risolvere i conflitti con le identità, le attività e i risultati. Queste ci rendono capaci di esprimere i nostri talenti e innescano il nostro entusiasmo verso specifiche scene ideali.

Questi strumenti non sono invenzioni di L. Ron Hubbard. Queste formule sono leggi naturali che lui ha semplicemente osservato e annotato per una nostra osservazione e valutazione. Sono il modo in cui l’Universo opera. Io le ho usate per anni con risultati sorprendenti.

Naturalmente, queste formule sono la radice dell’essere uno Scientologo, un termine definito come; “Una persona che migliora le sue condizioni attraverso l’applicazione della Tecnologia di Scientology”. Le Formule e la loro corretta applicazione sono gli strumenti che noi usiamo per incidere sul potenziamento fondamentale.

Ma questa non è una conferenza sulle Formule delle Condizioni. Si tratta di un consiglio alla loro corretta applicazione – che è stata carente riguardo alla nostra scena attuale.

Come esempio: La formula di Dubbio richiede l’esecuzione di un certo numero di passi, molti dei quali vengono inibiti nella Chiesa odierna.

La Formula richiede che le vere intenzioni e attività di tutti gli aspetti dell’area in Dubbio vengano esaminati scrupolosamente, senza pregiudizi, e che vengano valutate le statistiche. Una volta presa la decisione, questa deve venir annunciata pubblicamente per poter avvisare i giocatori di entrambi gli schieramenti e, si spera, portare un alto livello di attenzione a chiunque partecipi al gioco.

La mia personale esperienza dello scorso anno alla Flag Service Org, fu che le mie domande riguardo alle intenzioni e alle attività e statistiche dei vari programmi che stavo valutando venivano deviate con contro-domande del tipo; “Perché fai questa domanda?” o “Con chi hai parlato?” o “Perché vuoi vedere le statistiche?” o “Sei in disaccordo con il management?

In altre parole, mi stavano affibbiando un pregiudizio, il che avrebbe garantito, se glielo avessi permesso, che la condizione non si sarebbe potuta applicare in modo standard e il Dubbio non si sarebbe risolto – ma sarebbe peggiorato!

Le mie domande allora divennero; “Ma il management è in dissacordo con la Formula di Dubbio?

Dissi al mio MAA che avevo delle domande e non avendo avuto risposte, quindi avevo dei Dubbi e per risolverli dovevo applicare la Formula.

Questo fondamento logico cadde inascoltato, realizzai allora che non stavo più trattando con una scena etica standard. Visto che tutto questo sta alla base di ogni cosa che facciamo, realizzai che sia la Tech che l’Admin, senza dubbio, erano allo stesso modo compromesse.

Chiunque faccia una FORMULA di DUBBIO, completa e accurata, uscirà da Dubbio. Tuttavia, se non si ricevono risposte alle proprie domande si dovrà cercarle laddove nella nostra Chiesa è illegale guardare – Internet.

È beninteso che il 98% della nostra cultura guarda nella rete per trovare le risposte su qualsiasi cosa che attiri il loro interesse.

Sono finiti i giorni dove le nuove persone si avvicinavano con la preoccupazione che “La mia ragazza dice che ha un amica e ha sentito dalla madre del suo ragazzo che un cugino le ha detto che pensa che Scientology sia una setta”.

Era una cosa facile da risolvere. Con una semplice frase del tipo; “Ma tu credi ad ogni cosa che senti?” ci si poteva fare su una risata e dimenticarsene. Spesso io stesso ero solito dire cose del tipo: “Sì, tutto questo è vero. Ma vi assicuro i sacrifici di pollo non sono obbligatori e le cerimonie sono solo per chi ha la calvizie avanzata come me! ” Si facevano una risata e la loro assurda preoccupazione si chiariva..

Se non è vero per voi, non è vero.

Oggi, la scena è molto diversa, quando la gente entra con i nostri stessi documenti scaricati dalla rete – come la rivista Freedom, tutta improntata a difendere il COB dalle accuse di percosse, documentando alla stampa che queste percosse accadevano davvero, ma per mano del vice del COB, non sue!! Ci si chiede “COSA!”

Con questo articolo hanno gettato in pasto alla stampa Scientology per proteggere uno dei suoi membri dello staff, e questo nuovo pubblic si fa delle domande su questo. E pure io me le faccio!

Questi rapporti sono momenti di verità, dove la nostra tunica collettiva viene sollevata da un colpo di vento rivelando cose che la congregazione non sapeva stessero succedendo. In seguito vengono smentite come “le bugie di un SP” e nessuno le può confermare perché anche guardare è un atto da nemico.

Le nostre linee di comunicazione sono così tagliate da perdere ogni previsione e sicurezza  e diventare un effetto totale di coloro che ci impongono con cosa possiamo o non possiamo comunicare? Quando guardiamo ci sentiamo male perché “Non dovremmo”, e questo diventa mangime per il Confessional successivo

LRH ci ha detto che il nostro unico crimine in questo universo è essere lì e comunicare, oggi l’atmosfera che c’è nella Chiesa è la prova di questo dato. Sembra che il tipo di auditing più frequente pare siano le Verifiche di Sicurezza.

In questo modo, oggi la Formula di Dubbio viene interpretata e applicata allo stesso modo per tutti: Dovrai guardare ai dati che ti vengono forniti e decidere basandoti su quelli. Se guardi altrove sei “PTS” oppure “SP”.

Questa è estorsione spirituale, e di per se è un problema etico molto serio.

Se applicate correttamente, queste Formule possono far resuscitare i morti. Oggi, dentro alla nostra Chiesa ci sono molti morti perché non riescono a completare in pieno una Formula di Dubbio.

Se avete dubbi e non applicate la Formula di Dubbio, scenderete le Condizioni.

Studiatele e chiarite le vostre confusioni, applicatele correttamente e alla fine avremo un mondo dove le persone oneste possono avere diritti e innalzarsi a più alti livelli.

C’è LIBERTÀ in queste formule quando vengono correttamente applicate.

Pancho

Dal sito: http://markshreffler.wordpress.com

59 commenti

Archiviato in Casa Minelli