Com’era Saint Hill – parte 2

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

Un po’ di storia della Vecchia St. Hill !!!

A differenza di oggi, il sogno del pubblico era diventare Auditor e co-Adursi per scalare in ponte.

La conoscenza acquisita dalla Tecnologia si sommava ai guadagni di caso come prechiaro, l’organizzazione Aiutava il prossimo e creava Professionisti volonterosi nel far si che anche altri potessero avere i loro stessi successi.

Facciamo un tuffo in quei luoghi ed in quei tempi magici per Scientology e gli Scientologist.

Il giorno delle graduation settimanali

Venerdì – il giorno più famoso della settimana – venne scelto come il giorno delle graduation, perché nulla c’era di meglio per finire la settimana. Ci si portava con se i buoni ricordi per tutto il fine settimana e si era pronti per un’altra settimana di duro lavoro il lunedì seguente.

La Graduation si svolgeva nella cappella in un momento della giornata che si incastrava con la schedula di LRH. Venivamo informati alcune ore prima.

C’era una grande gioia a queste graduation, nessuno mancava mai. C’era divertimento e tanti applausi che si potevano sentire per tutto il Manor. Non si poteva fare altro che dire, “Ohhh, deve essere venerdì. Devo andare a vedere!” Tutti gli staff che potevano scappare venivano a vedere.

Il pomeriggio delle Graduation era per gli studenti, quindi questi avevano le sedie in prima fila. Se non si riusciva ad alzare la propria testa al di sopra di quella degli altri per vedere, si poteva sempre salire sulle battute delle finestre, da dove si aveva una bella visuale.

Gli studenti si riunivano assieme ai supervisori di ogni livello.

Le Graduation iniziavano sempre annunciando nuovi arrivi. Poi veniva detto chi aveva iniziato o finito un nuovo livello. Ogni studente che aveva finito doveva alzarsi in piedi e fare un inchino, e gli veniva permesso di parlare di ciò che aveva imparato su quel livello. Quando i corsi divennero più lunghi, ci volle anche più tempo per le graduation; così o si iniziava prima o si finiva tardi. A chi importava!

Ascoltare l’annuncio del primo Clear fatto in un venerdì particolare fu una graduation del tutto speciale.

Quando furono istituiti i corsi avanzati, questi vennero aggiunti alla cerimonia della Graduation del venerdì. Fu fatto lo stesso per l’arrivo del nuovo Corso di Clearing, e anche per i primi livelli OT. Prima venivano annunciati i Clear e poi i completamenti dei livelli OT. Prima iniziò con i Clear, poi una settimana dopo con gli OT I e subito dopo gli OT II. Quindi, continuò su fino a OT III. Si poteva scrivere un nuovo libro su tutti gli sviluppi tecnici, ma qualcuno li ha già scritti. Una settimana speciale fu quella dell’annuncio del primo procedimento di Potere.

Quando si doveva annunciare un completamento dell’intero Saint Hill Special Breifing Course era una cosa molto, molto speciale. Non lo si faceva facilmente o velocemente. Quindi, quando giravano voci di questi completamenti, si faceva di tutto per non mancare. Volevamo sentire cosa avevano da dire riguardo al corso, e cosa avevano pianificato di studiare dopo.

Ogni studente che completava il St. Hill Special Briefing Course passava attraverso un routing form speciale, visitando parecchie sezioni dell’Org Board di Scientology, sia dal lato Tecnico che delle Qualificazioni. Una volta completato l’esame al 100%, il routing form andava a LRH, che promuoveva lo studente con una o due frasi. Sia, “Promosso – VWD LRH”, o “VVWD. Promosso con onore”.

Avere la firma di LRH sul tuo routing form era una cosa molto speciale. Ma ottenere la promozione “con onore” era qualcosa di diverso! Se la si otteneva significava che, viste le prove dei tuoi risultati come auditor, conoscendo e essendo capace di applicare ciò che si era appreso, LRH sapeva ciò che questo era ciò che lo studente era in grado di fare.

La cosa successiva era ottenere il proprio certificato con impressa la scritta “con onore”. A quei tempi, e in molti casi, veniva firmato da LRH stesso. Più tardi lo firmava il Direttore della Qual.

Così, i venerdì pomeriggio erano speciali per gli studenti. C’erano i click delle macchine fotografiche e il rumore delle chiacchiere delle persone. A volte non si riusciva a chiudere le porte, tanta era la gente che voleva entrare per vedere, particolarmente quando c’era LRH. Naturalmente, le voci correvano veloci.” Questa settimana c’è LRH, devo esserci anch’io. Non posso mancare. Non esiste che io manchi!” Nell’aria c’era un alone grandioso. C’era divertimento e facce sorridenti e Saint Hill di fermava di colpo.

Arrivò anche Mary Sue, accompagnata dal suo piccolo cane favorito, chiamato Vickie, si sedeva sempre nella fila di fronte. C’era silenzio. Poi un gran rumore di applausi e tutti apprezzavano la presenza di LRH. Poi, dopo alcuni minuti, lui alzava le mani in segno di STOP! E a seguire diceva, “Grazie mille!”

Tutti rispondevano, “Molto bene, Sir”.

Poi continuava, “Ok, iniziamo. Abbiamo solo un paio di completamenti questa settimana. Mi hanno chiesto di essere presente per annunciarne alcuni. Così inizierò con questi, e togliamoceli dai piedi. Poi continuerò con il resto delle Graduation e vi lascerò continuare. Va bene per voi?

“Si, Sir!”

 “Il primo completamento arriva dal processing di Potere e sono felice di annunciare il completamento di Potere di un nome che è molto famigliare a voi tutti, e si tratta di L. Ron Hubbard”.

Tutti erano felici e applaudivano con gioia. Oddio, era grande. Erano felici e pieni di gioia e risate.

Anche Ron rideva, disse, “Ok, ridete! Bella sorpresa vero?! Ma continuiamo. Un altro annuncio molto speciale, si tratta del primo Clear – John Mc Master!” (John, che morì nel 1993, era un Sud Africano che viveva in Inghilterra da molti anni).

Risate e battute di mani, applausi e altri applausi.

Ci fu un gran discorso da parte di John riguardo ai grandi risultati che vennero da questo. Diede un grande riconoscimento ad LRH per le scoperte fatte in quell’area. Poi ci fu un’altra graduation. Il primo completamento del Saint Hill Special Breifing Course, da parte dello studente conosciuto solo col nome di Pete I. parlò delle tante vittorie avute nel praticare le sue abilità come auditor, e del privilegio di avere avuto LRH che lo correggeva e gli dava diversi scritti tecnici e che era sempre in giro a spianare i difetti tecnici o di addestramento. Fu grandioso ascoltarlo. Era grandioso ascoltare in che modo gli studenti furono capaci di aiutare LRH nella linea di ricerca, per scoprire la mappa della strada che porta fuori o per addestrare una persona e divenire un auditor professionale.

Allungò la mano verso LRH, accompagnato da molti click delle macchine fotografiche. Che finale quella settimana. Valse davvero la pena esserci. Quella sera, fu speciale, gli studenti organizzarono un party e tutti andammo al pub locale, giù in città a East Grinstead, per celebrare la vittoria.

LRH ci augurò una bella settimana e nessuno si dimenticò mai di questi primi annunci.

4 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Tecnologia Standard

4 risposte a “Com’era Saint Hill – parte 2

  1. Che forte, fà bene vivere queste impressioni di gioia, per noi romantici che ci abbiamo sempre creduto. O boccaloni… ma che importa. Di certo c’è il fatto che il movimento partì molto, molto potente. Qualcosa non è stato capito? Al futuro il tempo per correggere e correggersi, è il mio augurio ed anche la mia speranza. Grazie per condividere. Silvano

  2. Luigi Cosivi

    Questo abbiamo sempre avuto in mente, il non più averne traccia nelle org è stato il primo segnale a farci capire che c’era qualcosa di PROFONDAMENTE SBAGLIATO. E pensavamo fosse solo la nostra org ad essere marocca, ora sappiamo che anche Flag sta cadendo nella spirale discendente. Ma non ricordo nessun pubblico che non l’abbia osservato, e la risposta dello staff fino al MAA di Flag era il più classico Q & A : MA SEI CRITICO?

  3. E per la graduation del venerdi.
    NENA ATTESTA GRADO 3.
    Ecco il suo SUCCESSO.

    Da quando ho iniziato il grado 3,é stato un susseguirsi di successi e continui miglioramenti con me stesso e le altre dinamiche.
    L’ atteggiamento che avevo prima nei confronti di me stessa e le altre persone era influenzata da episodi che mi turbavano del passato e che mi restimolavano.
    Dopo che ho fatto i vari procedimenti mi sono resa conto che la carica riguardo a questo non c’era piu’ e mi sentivo in pt come non mai.
    Anche nei confronti di me stessa e degli altri c’era piu’ arc.
    Poi quando ho fatto un procedimento e l’auditor mi ha fatto una domanda su cosa e’ immobile in o su di te ho visto che il corpo e’ immobile e che l’IO tramite pensieri , considerazioni postulati arc aveva conquistato il mest (corpo) e lo faceva agire ,cambiare,trasformarsi immettendo energia arc.
    Ho pensato come la bambola che avevo da bambina che era immobile non faceva niente era semplecemente solida fino a che non c’era un cambiamento tramite pile o corrente elettrica e li iniziava ad animarsi.
    E ho avuto la realizzazione di un corpo che e’ mest fa movimenti automatici
    ma e’ l’IO che e’ consapevole e che conquista il mest tramite considerazioni ,pensieri ,postulati arc.
    E giusto per assere allineata ai postulati io ho messo un postulato con il mio auditor freccia rossa clear per il compleanno di LRH e so che con freccia rossa raggiungero’ questo obiettivo.
    GRAZIE ALL’ AUDITOR E LRH PER LA SUA TECH
    Nena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...