Archivi del giorno: 25 dicembre 2012

Chi c’è dietro a Scientology? – parte II

CST logo

Questo è il marchio di CST, vi ricorda nulla? Si, si tratta proprio dei tunnel segreti dove vengono conservati tutti i materiali di LRH. Sono opera di CST.

Ritornando a parlare di CST, perchè tutta questa super segretezza? Si suppone che questi uomini siano dei leader religiosi, pilastri della società, che hanno formato una corporazione organizzata strettamente nel pubblico interesse e con scopi religiosi e caritatevoli – con la benedizione dell’IRS. Quindi, per quale ragione devono tenere le loro identità e quelle della leadership della Chiesa così strettamente segrete? Ancora non lo sappiamo. La storia è ancora da scoprire. È forse per via dello strano caso riguardante i file presenti nella libreria del Congresso? (guardate qui “A new slant on fraud?”) c’è qualcosa di più dietro alla connessione con l’IRS di Meade Emory? Qualcosa nascosto che risale agli anni 1975-77? È tutto legato alla misteriosa scomparsa di L. Ron Hubbard? Qualsiasi sia la causa, la domanda non morirà, e prima o poi una risposta ci dovrà essere. Per ora la domanda risuona e fa eco: perché TUTTA QUESTA SEGRETEZZA?

meade_emory

CHI È MEADE EMORY:

Credenziali impeccabili, Meade Emory è l’immagine della rispettabilità: un pilastro della comunità di Seattle, Washington, dove vive. Ex avvocato legislativo, si unì alla commissione sulla tassazione del 1970-72, recentemente Direttore del programma sulla tassazione delle scuole medie inferiori per l’università di Washington. Assistente del commissario dell’IRS Donald C. Alexander nel 1975-77 e creatore di una delle più grosse frodi della storia degli Stati Uniti, uno stupro e un tradimento alla Costituzione e al primo emendamento. Ci si meraviglia che sia un prete.

Meade Emory è il fondatore della Church of Spiritual Technology (CST), che fa affari sotto il nome, fittizzio e fraudolento, di “L. Ron Hubbard Library”. Non è una chiesa e non è una libreria: è la più ricca e potente corporazione dell’impero di Scientology, proprietaria di tutti i copyright, proprietaria e controllore dei più importanti marchi d’impresa e gestita dall’Internal Revenue Service attraverso tre avvocati fiscali non scientologist, scelti personalmente da Meade Emory e dall’IRS, e fatti diventare Direttori Speciali di CST a vita.

Ma Meade Emory ha fatto molto di più che fondare CST.

Meade Emory è stato anche l’architetto dell’intera ristrutturazione corporativa che è avvenuta tra il 1981 e il 1983, creando almeno altre cinque corporazioni chiave che avrebbero completato la frode. Benché CST sia l’unica delle corporazioni a cui il suo nome sia attaccato come fondatore – nella sentenza della corte degli Stati Uniti del 1992, governata dal giudice Bruggink, c’è la rivelazione che Emory ha “servito come consigliere di molti altri gruppi di Scientology” e questo può significare solo una cosa: Emory ha seguito la ristrutturazione dall’inizio alla fine, da sopra a sotto, perché CST non è stata creata dal nulla. C’è una enorme e complessa relazione di licenze e tassazione con le altre corporazioni inferiori, tutte le quali sono state elaborate molto prima che la corporazione madre sia giunta in essere.

Emory, l’unico tra le tante persone coinvolte, è stato consigliere legislativo per la commissione sulla tassazione, assistente del commissario dell’IRS e professore di legge sulle tasse e la successione in diverse università. Emory non è uno che si è seduto dietro per quanto ha riguardato la creazione di Scientology dalle sue fondamenta. È stato la mente principale, l’architetto, l’autorità finale su ogni dettaglio e veniva chiamato “Mr. Emory” da chiunque ne fosse coinvolto.

Emory è stato anche il genio del male che ha diretto l’imposta di successione del così chiamato “Estate planning” di L. Ron Hubbard – delle sue volontà e fiduciari – per strappare alla famiglia di Hubbard la loro legittima eredità. Emory, assieme ai cospiratori Sherman Lenske (assistente capo di Emory per i lavori sporchi), Stephen Lenske (fratello di Sherman) e Norman F. Starkey – tra i tanti altri che lavoravano per conto dell’IRS – ha cospirato per riversare le proprietà all’interno della sua creazione, “Author’s Family Trust-B”, e da li, su ordine dell’IRS, dentro alla corporazione controllata dall’IRS che Emory aveva creato espressamente per quello scopo, cioé CST.

Emory aveva scritto all’interno dell’Author Family Trust aspetti fiscali enormemente complessi, ma principalmente aveva messo CST come principale beneficiario. Le macchinazioni nascoste di Emory venivano sparse su una miriade di documenti separati ma perfettamente incastrati tra loro, nell’arco di tempo di vari anni, a volte decenni. Lui e l’IRS si sono assicurati che fossero così complessi e così ben distribuiti che la loro complessità avrebbe nascosto il controllo di CST e dell’IRS, e avrebbe nascosto il coinvolgimento di Emory e dei suoi altri cospiratori.

Erano così intenti sulle coperture degli atroci reati che avevano commesso contro lo stato e la Costituzione che Emory e l’IRS, solo per restare al sicuro, hanno creato “L’Accordo di chiusura finale”, mettendo il sigillo definitivo sulla frode. Si assicurarono che chiunque fosse coinvolto giurasse segretezza, ma anche questo non era sufficiente. Così Emory e il Commissario dell’IRS vi scrissero una clausola di “cospirazione continuata”, che proteggeva nello specifico Emory e “il Servizio” da ogni futura rivendicazione da parte di coloro su cui Emory e l’IRS avevano cospirato, e di cui l’Accordo di Chiusura Finale ne era un diretto risultato. Cosa che li avrebbe tenuti al sicuro, nascosti e ben protetti.

O perlomeno pensavano così fosse.

Tutta la loro cospirazione segreta ha tenuto duro per vent’anni, ma ora è finita.

L. Ron Hubbard ha davvero assunto un avvocato fiscale per ristrutturare Scientology?

Naturalmente, così come gli avvocati fiscali “Direttori Speciali” non scientologist, che Emory ha scelto personalmente per guidare CST, anche lui non è scientologo. Quindi, si rimane sorpresi sul perché, come e quando mai questo particolare avvocato – o qualsiasi avvocato fiscale – possa essere stato selezionato e assunto da L. Ron Hubbard. Scelto tra tutte le persone per occuparsi di un lavoro così importante come la ristrutturazione di tutta Scientology e del suo patrimonio?

Anche noi lo siamo stati, ed è il motivo per cui abbiamo scoperto quanto grande sia stata la frode, chi ci era coinvolto e che parte hanno giocato. Abbiamo documentato tutti i dettagli su questo sito. Consultatelo tutto se volete una piena comprensione di ciò che è successo. Vi raccomandiamo di accedere alla lista cronologica dei documenti, e di prendervi tutto il tempo che volete per leggerlo da cima a fondo. Nel farlo troverete molti documenti e finirete per vistare ogni pagina. La sola eccezione sono le 25 pagine che elencano i 10.000 copyright, tutti astratti. Ma anche queste hanno la loro utilità.

Non è una storia semplice. Non c’è una versione per la Tv o una per Reader Digest. Se pensate al Watergate inizierete ad avere una idea dello scopo della cospirazione e delle coperture. L’intera frode è stata resa molto complessa dall’IRS e da Emory, e dai suoi accoliti cospiratori. E, si estende in un periodo di tempo che dura decenni. Hanno pensato che facendo così certe relazioni e connessioni non sarebbero mai state scoperte.

Continua…

18 commenti

Archiviato in Casa Minelli