La descrizione di un attimo …. ed il 7 premuto

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

DSC09792_zps15e8cd72   Se c’e’ una cosa che mi riesce bene negli ultimi periodi e’ riuscire a mettermi nei “panni” delle altre persone, a piacimento.

Questo può’ accadere per qualsiasi posizione nel Tempo o Spazio io voglia ….

Riesco ad assumere il suo punto di vista in quell’esatto momento di allora, di ora e di POI.

E’ una questione di FLUSSO

E’ forse il PRIMO POSTULATO…

Beh, non e’ semplicissimo da descrivere a PAROLE cio’ che va a Eoni di anni luce più’ veloce…

Ad esempio, questa mattina mi sono alzato verso le 05.00 e “Wooshh” dovevo comunicarvi questo…

Dopo 5 minuti,vado in cucina e mi soffermo….ritornando a ….. perché’ volevo far qualcosa…. Mmmh ( Preoccupante ? )

Ok, avevo già’ fatto AS IS della cosa, ma si deve stare nel gioco e quindi le regole impongono un certo EQUILIBRIO !

Siccome capita spesso,

chi mi frequenta dovrebbe avere la faccia tosta di chiedermi di mostrare l’interno della mia inseparabile borsa a tracolla Nera… Non ho al suo interno l’arca dell’alleanza o i segreti di fatima..

Una volta ci infilavo tutta la tecnologia che ci potesse stare…

Ora basta che osservo una cosa ed e’ come se fosse già’ stata mia a tal punto da volermene disfare…

Comunque, come la storia sicula ci insegna ( :D) , la mia grassa grossa borsa nera e’ piena di… Pizzini….

Eh gia’…dura cosa rallentare alla randomity della Materia Energia Spazio e Tempo, ma ho notato che piloto un mezzo chiamato CORPO, e quando cerchi di spingere sull’acceleratore, questo tende a distruggersi, tipo per dirti:

” Hey Frank , ma dove ti credi di andare ? Non puoi uscire da qui”

Beh di base io qui non ci sono, pero’ c’e’ un pero’ e sto cercando di fargli fare un bel salto ( quantico ? )

Comunque ritornando al discorso iniziale, nel bene e nel male….

l’attimo infinito, fuggente, carico di tutti i percetti…… mi da tantissime EMOZIONI, a volte mi fa percorrere la scala del tono a tal punto che sembra una sinfonia che sale e scende, sale e scende fino a formarne una colona sonora comprensiva di attimo suspance e lieta fine..

La foto che ho inserito nel post, e’ di una coppa ricevuta dai coniugi ACUNTO per una “Donazione” di “SOLO” 2,5 Milioni di Dolari alla Associazione Internazionale degli Scientologist.

Ora, il primo pensiero può’ essere ” ma come si fa !? ad essere così’ …………… ( serie di aggettivi, divinità suine e cose simili )

Ma c’e’ un filo conduttore…

Per la quale ho ricevuto una scarica emotiva enorme Dell’esatto momento in cui lui ha ricevuto quel “premio” in quel “posto”…. ( non pensate male eh ! – hahaha )

E’ un qualcosa che va al di la del piacere dei sensi, come bere un buon bicchiere di Amarone  Bertani del 1986, dare un Bacio alla mia bellissima Moglie o abbracciare i miei figli stretti stretti…

E’ una cosa che in gergo “terreno” definirei  “POTERE” per rendervelo reale, ma alla fine non e’ neanche un ricordo lontano lontano sbiadito sbiadito di quello che era lo stato di Essere o per renderlo reale in parole povere, di ” Immortalita” in cui forse non c’e’ mai stato…..

Ne e’ stato solo spettatore e sognatore, d’altronde non siamo tutti fatti della stessa pasta……

Concordo con le Razze dei Thetan …..

DSC09796_zps72bb2a04   I veri campioni della liberta’…….

come cita la targhetta, si sono spinti oltre…

tanto che hanno poi giocato invece di Lascia o Raddoppia  a Quadruplica e poi Lascia….

Nel senso che hanno fatto un’altra donazione raggiungendo i 10 Milioni di Dollari  …

Poi, essendo i Proprietari o Tenutari di una Grossissima Assicurazione, hanno fatto un botto per Bancarotta fraudolenta o Similar a tal punto che hanno fatto crollare una Scenografia a Bolliwood…..

e probabilmente il Signor Miscavige ha speso il doppio dei soldi per tener la cosa nascosta sui media ed il collegamento tra La “Kara Kiesa” e loro…. ( Mia pura fantasia con licenza poetica al seguito )

“Purtroppo” sono stato anche in quei panni…. Direi che questo e’ cio’ che e’ vero per me, ho cercato di rendervelo reale entrando in voi attraverso questo…. non so se riuscite a sentire l’accento un po bresciano.

Ma se in quell’attimo, la comprensione concettuale che vi si imprinta, diventato un dato stabile….

talmente stabile che per legge diventa un facsimile di Servizio ( ! OMG )

un 7 resta premuto per errore ? ( ma credo perlopiù per Volere ) …..

Francamente non ho molto seguito l’incontro David F. VS Paul Winchester ,

sono più’ per Fate l’amore non fate la guerra…..

ma e’ anche vero che David e Paul non sarebbero molto fotogenici insieme su un altare vestiti di bianco con il Bouquet eccetera….

Ma ho visto ( ed haime’ non ho segnato sui pizzini ! )….

delle foto restaurate che io volevo inserire in questo post ( e prego chi le abbia viste e si ricordi dove si son cacciate !                  di inserirle nel post )

dove si vede LRH o Elron come piace a qualcuno….passeggiare con un tizio sul ponte della Apollo ( credo )

Beh, direi che l’originale ( o no ? ) sia alquanto differente…

A parte la qualità della foto dove e’ molto sgranata , il tizio in parte a Ron quasi non lo si riconosce in faccia,

e’ sfuocata ed in Bianco e nero…..

Ron lo si riconosce per le sue dimensioni, profilo ecc.

Ma dietro alle Gambe di Ron si vede una bambina, vestita da Marinaio, alta forse un metro….

con non più’ di 7/8 anni  in posizione di riposo…. immobile ( per forza e’ una foto ! )

Probabilmente gli esperti del PR hanno optato per eliminarla dalla foto in quanto il lavoro e l’abuso come i maltrattamenti per le creature che non passano il metro di altezza in questo pianeta ultimamente non sono molto ben visti …….

( ma al tempo no, come le persone di colore Valevano tanto quanto il sacchetto di pellet che ho appena messo nella stufa (( Energia )))

Ed invece ora hai li una bella immagine ! ( che funziona haime’ in questo universo esattamente come la carta moschicida ! )

fly-paper2

dove puoi contare i peli che ha Ron sulle braccia, puoi percepire il “Theta” dell’ambiente, il liscio della cera passata sul Teak del ponte, il brillare dei corrimano in ottone, il vento nei capelli, l’odore della salsedine ed il canto del gabbiano Johnatan che passava proprio in quell’attimo…..

Questo e’ cio’ che un 7 premuto, ossia informazioni sbagliate, puo’ creare o meglio devastare, mostrandosi in una serie di reazioni a catena in tutte le dinamiche per tutte le dinamiche ….Amen

Forse e’ per questo che non scrivo poi più’ tanto e, VI INVITO, se ne avete voglia, di inviarmi articoli, vostri o tradotti, per alimentare questa bella storia qui che e’ la Reception.

Ma quando sei TU…… e riesci a vedere il “primo” postulato dietro ad Ogni flusso….

Oppure al rovescio :

Ma quando sei TU e riesci ad Indirizzare il Flusso con l’esatto e genuino primo postulato ….

La descrizione di un attimo potrebbe impiegare maggior tempo dell’esistenza di questo universo.

Magari scrivo un successo.

Francesco

P.S. Volevo ringraziare tutti voi … Amici

41 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Richard, Scientology indipendente, SUCCESSI

41 risposte a “La descrizione di un attimo …. ed il 7 premuto

  1. LIBERO

    Anche un mio conoscente comprava le coppe dal “copparo”, non riuscendo a vincere le gare di campionato… Senza dubbio il 7 premuto è un alterazione e crea reattività. Anche assumere come propria la condizione che un’altro ti indica, forse è la peggiore visto che pensi sia la tua e con l’auditing attuale nella C&$ non la troverai mai…

  2. 1sripaultheta

    Per un due peli…volevo essere il primo
    a scagliare la prima pietra… zh zh zh .
    Paul.

  3. luciano

    Esiste un unica coppa che vale la pena di vincere.
    E’ la coppa di maiale messa in palio al festival dell’Unita .
    Spero non parta una diatriba politica ahhh ahhhh o

  4. Marco

    Non capisco bene cos’è successo?
    Forse i signori Acunto sono falliti… ed allora hanno tentato di recuperare qualche spicciolo vendendo la coppa su Ebay?
    O forse sono falliti e hanno dato la colpa all’aver speso cosi tanti milioni (donazioni IAS)?
    Ma forse, anche, se ne sono semplicemente voluti disfare perchè a vederla sopra il caminetto si restimolavano lo sperpero di denaro dato alla IAS!?
    O forse, ulteriore probabilità, essendo falliti non avevano più il caminetto dove poggiarla in esposizione…

    Certo, sarebbe interessante sentire cosa loro avrebbero da dire al riguardo…

    Una cosa è evidente, ancora una volta, a stare vicini alla Cof$… si va a finire abbastanza male: spesso falliti, spesso un pò peggio, normalmente in un cul de sac.

    Secondo me gli Acunto non sarebbero falliti, se non fossero stati dei fedeli della Cof$… mal guidati, imbrigliati, perseguitati (“chiedi denaro a chi l’ha già donato”, ovvero continua a schiacciargli il bottone aiuto…) e con parecchie mal comprensioni.

    Ma dò loro un pò di mia solidarietà, perchè a essere meno malfidenti, forse avevano veramente lo scopo nobile di dare una mano a questo pianeta.
    Forse sono solo vittime di “aiuto=tradimento”… qualcosa in questo ambito lo capisco bene.

    • Marco, a mio parere gli Acunto hanno fatto la cosa migliore hanno comunicato al mondo tramite ebay la loro consapevolezza di essere stati traditi e raggirati dalla CO$, quindi chiuso il ciclo e sputtanamento mondiale, mi piace pensare a qualche coglione nel pubblic che un domani si presenterà a Flag con la coppa in mano..

  5. LIBERO

    Marco non ho parole… Veramente, DM non tiene vergogna… Che livello di tono schifoso.

  6. luciano

    Con l’acqua che mi sono preso oggi a Milano più che la coppa del nonno avrei bisogno del vecchio cappotto di mio nonno che stava in piedi da solo tanto era imbottito. E piove ancora ,ma come dice il proverbio ” Temp e c…. fa come el vul lu. o

  7. luciano

    Tutti abbiamo messo l’attenzione sulla coppa $$$ ma una rilettura più attenta del post evidenzia una capacita (successo ) notevole percepire in pt passato presente e futuro. Ottimo ottimo . .Piu in la c’è un altro salto da fare
    ma è confidenziale ahhhhh ahhhhhhh o

  8. Marco

    Già, veramente… lui non è in grado di provare vergogna… sono d’accordo: che livello di tono schifoso.

    Ecco qui una descrizione che da l’idea del tono:

    Dal libro scienza della sopravvivenza

    MODO DI PARLARE, MODO DI ASCOLTARE
    A 1,1 abbiamo la menzogna usata per evitare una vera comunicazione.
    Essa si manifesta come finto accordo come adulazione o pacificazione verbale o semplicemente come immagine falsa dei sentimenti e delle idee della persona, una finta facciata,una personalità artificiale.

    Questo è il livello dell’ostilità nascosta, il livello di tono più pericoloso e perfido di tutta la Scala del tono.

    Qui si trova la persona che sorride mentre vi conficca un coltello nella schiena.

    Qui si trova la persona che vi assicura di essersi schierata in vostra difesa mentre ha praticamente rovinato la vostra reputazione.

    Qui si trova l’adulatore insincero che aspetta solo un momento di disattenzione per seminare distruzione.

    La conversazione della persona a questo livello è piena di frecciatine che immediatamente vengono giustificate come se fossero state intese come complimenti.

    Parlare a questo tipo di persona è esasperante quanto fare a pugni con un’ombra: ci si rende conto che c’è qualcosa che non va, ma la natura guardinga di un individuo di livello 1,1 non ammetterà che ci sia qualcosa che non va anche se, nel frattempo, fa del suo meglio per turbare e provocare disastri.

    Da una persona del genere non ci si può mai aspettare un aperto attacco frontale: l’attacco avrà luogo quando si è assenti, quando si voltano le spalle o quando si dorme.

    La vita e la sanità mentale di una persona che ha la sfortuna di essere sposata con un individuo di livello 1,1 sono letteralmente in pericolo, dato che questa persona è incapace di vero affetto.

    Una persona del genere è talmente introversa che qualsiasi dimostrazione d’affetto è una messinscena.

    Prenderà, opportunisticamente, qualsiasi strada conduca alla sua sicurezza e pianterà in asso tutti quelli di cui ha finto di essere amica.

    Un individuo di livello 1,1 è la persona più pericolosa e pazza che esista nella società e quella che probabilmente provocherà i danni maggiori.

    Nessun ordine sociale che desideri sopravvivere può permettersi di trascurare gli individui di livello 1,1.
    Nessun ordine sociale sopravviverà se non allontana questa gente dal resto della società.”

    MODO DI TRATTARE LA VERITÀ
    “A 2,0 troviamo la prima distorsione consapevole dei fatti per determinati fini, qui le notizie vengono distorte per farle adattare al livello di antagonismo che la persona prova.

    A 1,5 troviamo un’inversione estrema dei fatti: tutto ciò che è bianco viene trasformato in nero.
    Qui troviamo menzogne spudorate e distruttive.
    Avete mai sentito un uomo incollerito che dica la verità?

    A 1,1 la verità subisce la sua più grande sconfitta perché qui essa viene confusa, stravolta, usata, distorta e celata, per paura che qualcuno possa vendicarsi. Fino a quando non ci si rende conto che le informazioni diffuse da questo livello della Scala del tono perseguono unicamente due scopi: creare la massima quantità di danni al prossimo e assicurare la massima sicurezza a se stessi.

    Qui troviamo, menzogne usate per nascondere altre menzogne, in mezzo alle più sfrenate asserzioni di onestà e a una roboante campagna pubblicitaria a sostegno dei valori etici di chi parla.

    Dietro la facciata di onore, onestà, etica e “sacralità dei propri impegni” si trova un turbinoso pozzo nero di bugie maligne e malvagie con cui la persona intende creare la maggior quantità possibile di danno.

    Durante gli studi iniziali sulla Scala del tono, che sono poi culminati in questo quadro, non avevo compreso completamente fino a che punto un individuo di livello 1,1 potesse arrivare nel pubblicizzare la sua natura virtuosa, mentre al tempo stesso pugnalava gli altri alla schiena.

    Poiché queste persone sostenevano tanto spesso di essere oneste ed etiche, per un po’ si era accettata l’idea che una persona potesse trovarsi a un basso livello sulla Scala del tono, ma essere comunque in grado di dire la verità.

    L’esperienza ha dimostrato che, per quanto pubblicizzi la propria onestà, l’individuo di livello 1,1 è totalmente incapace di dire la verità, ma racconta menzogne sulla spinta di una qualche orribile compulsione automatica.

    Nessuna delle persone a cui fu accordata fiducia se n’è rivelata degna.

    Anzi, si scoprì che ciascuna di esse era talmente coinvolta in macchinazioni, pur mantenendo una tale facciata di onestà, che per la prima volta fu possibile capire a quale profondità potesse arrivare l’aberrazione.

    Parliamoci chiaro: una persona quando si fida di un individuo di livello 1.1, mette a repentaglio la propria reputazione e la propria vita, quali che siano le apparenze.

    In questa zona abbiamo persone capaci di fingere in modo meraviglioso: a convenienza, quando in difficoltà, possono piangere e supplicare.
    Oppure denunciare altri con sdegno e disprezzo, ma sempre per asserire la propria onestà e sincerità, dimostrandole con una tale convinzione che persino il più critico degli osservatori potrebbe essere incapace di percepire la benché minima falsità.

    Eppure nell’individuo di livello 1,1, un’ispezione profonda e minuziosa dei motivi e degli scopi, rivela un covo di serpenti in cui si agitano menzogne e falsità, finzioni e irrealtà.

    Persone simili possono, a loro piacimento, dar sfogo a lacrime ed ad altre emozioni, usando il linguaggio più onorevole possibile: per servire i fini più deprecabili.

  9. dario

    Interessante! Un saluto a te caro Francesco. Sono un “former Scientologist”….ahahahhahaha…bè il termine è curioso! Ultimamente ho avuto un miglioramento di caso….diciamo logaritmico.Da come descrivi tu nel tuo racconto, mi sembra di essere TE! Posso assumere altri punti di vista,….nel tempo e nello spazio. Ho percezioni che lasciano senza parole anche me,…ma sopprattutto gli altri, che ne osservano gli effetti, Sono causa sul mest,…influenzo 2…3…4…5…e……..dinamica.E mi fermo qui!. Un saluto a tutti voi!
    Dario

  10. luciano

    Il giorno che non si sarà più causa o effetto,pur vivendo con e nel MEST
    Quel giorno saremo” tornati ” CASAAAAAAA!!!!!
    Sara ciò che é . Oggi splende il sole dentro e fuori
    Buona giornata Francesco ne saluto uno per salutare tutti i compagni di merende che scrivono nel blog . In questi anni mi siete stati d’aiuto ( le increspature ,le visioni differenti ,le prese di posizioni, le diatribe ) tutto parte di una sana crescita. Un caro saluto anche al barbone bianco ( ce le siamo date di santa ragione Luis ) che è un po che non scrive.
    Non potevo non scrivere ciò che ho scritto perchè nel momento che ho “visto “si sono azzerate tutte le cariche avute nel blog e non
    Erase cancellato
    Con affetto e stima per tutti o

  11. Luc

    Caro Francesco, mi soffermo di più sulle tue abilità che il resto. Bravissimo, complimenti ci sentiamo alla prossima 🙂

    ARC
    Luca

  12. Tony Pacati

    ciao Francesco
    ho passato più di una ora a scrivere pensieri veramente profondi che avrebbero portato saggezza e comprensione a tutti quelli che leggono, poi nel tentativo di incollare una citazione ho schiacciato qualche maledetto bottone ed ho perso tutto!
    Siccome mentre scrivevo facevo as is non mi ricordo più cosa ho scritto… e poi adesso ho sonno!
    Mi dispiace per chi legge che dovrà rinunciare a quelle che certamente erano delle perle di saggezza.
    Comunque, a fatica, ho capito quello che hai detto, al dilà della “coppa”. Magari, un pochino, anche io mi sono messo nei “tuoi panni” 😉
    Davverro ho capito e fin dove riesco…condivido.

    Ho visto che non ti basta più pilotare un corpo, adesso piloti anche una “portaerei” su ruote…. complimenti!

    un abbraccio a te e famiglia

    p.s. una buona notizia:
    pur nel rispetto della privacy, penso di poter dire che altri (plurale) hanno iniziato il loro prossimo passo sul ponte….roba grossa!!!
    ciao

    • David Effe

      Tony, quello è il terrore che perseguita anche me!
      Ma io ho risolto così: se per sbaglio cancelli tutto il testo, fai CTRL+Z e torna tutto come prima.
      In più apro una paginetta word, e di tanto in tanto faccio copia/incolla e salvo i progressi del lungo, lungo commento che sto per pubblicare…
      =)

    • Luc

      Ottima notizia caro Tony bravi! Ci starebbe molto bene anche un io (singolare) ehehe 🙂

      ARC
      Luca

    • Ottimo ! Per quanto riguarda la Portaerei…. beh direi che si seguono le orme di Lrh 😀

  13. David Effe

    Quote FRANCESCO: ” VI INVITO, se ne avete voglia, di inviarmi articoli, vostri o tradotti, per alimentare questa bella storia qui che e’ la Reception”.

    Oh, ma te le vai a cercare, eh…
    =)

    Allora, scegli tu fra:
    – seminario sulla telepatia
    – un po’ di storia (antica e recente, molto recente) di XXXXXXX (CBR dice che non sono dati confidenziali, per cui “tranquilli”…)

    • David Effe

      P.S.
      Un altro buon post potrebbe essere: “Etica & Verità chiude i battenti? Ultimo post datato 31 marzo 2014…”
      O forse meglio non svegliare il can che dorme…

      • David Effe

        P.P.S.
        E per favore, si può perlomeno prendere in considerazione la proposta di eliminare questo “in attesa di moderazione”?
        Dai, ormai ci conosciamo tutti…
        Al limite, potete sempre riservarvi di cancellare il commento successivamente.
        Ma così è abbastanza frustrante… A volte passano anche 2 gg. per la moderazione di un commento.

        Cioè, voglio dire, ma se Ron è arrivato a definirlo il crimine “più grosso” (l’ispezione prima del fatto)…
        =)
        Mi sa che è anche una forma di dev-t…
        (va beh, questa l’ho sparata a caso… ma tanto le forme di dev-t sono così tante che sicuramente ci ho preso!)

        • Marco

          Sono d’accordo… alle volte i commenti vengono pubblicati con 2 gg di ritardo e spesso finiscono per non essere più attuali e/o viene perso il filo del discorso… è una specie di “complicazione” della comunicazione.
          Devo confermare anch’io che si andava molto meglio quando i commenti erano immediati… ma forse ci sono delle ragioni per cui adesso è così. D’altra parte immagino sia piuttosto impegnativo gestire il blog… per cui è già una fortuna che ci sia.
          Dunque… grazie ugualmente a chi è impegnato per tenerlo aperto.

          • Cari Marco e David Effe,
            una volta (ma forse anche adesso), vicino alla cassa dei negozi c’era un
            cartellino con scritto ” Per colpa di Qualcuno non si fa credito a Nessuno “,
            è una filosofia spicciola di vita dettata dall’esperienza!
            Ma, reiterando la richiesta ( detta anche TR 3 ), vediamo se il gestore del blog acconsente alla modifica.
            Un abbraccio
            Guido

  14. 1sripaultheta

    Hi a tutti . Segnalo un libro,potrebbe essere
    interessante, o per un futuro thread-discussione .
    Il libro è : La medicina della nuova era . Di Oscar
    Angel Citro . E’ scaricabile in PDF .
    Paul.

  15. luciano

    Troppo bello ,il ridere fa buon sangue e alza di tono . o

    • David Effe

      Beh, è simpatico…
      La butta sulla comicità, ma se si sta ben attenti, e se si legge fra righe, non è che poi dica delle fesserie. Anzi…
      =)

  16. silvia

    se mi permettete un’attimo di polemica …1sripaultheta … ha inserito un link … che a mio avviso è interessante dato che al all’interno si parla di chakra ( io ho solo dato una sbirciatina, non ho il tempo x leggere il tutto) argomento che ritengo interessante per comprendere un certo tipo di gioco imposto …ma mi chiedo .. come mai gli è stato dato il pass ? nel tempo cose di questo genere era contrastate al massimo … ora … vengono inserite …. , non stanno parlando , né fanno riferimento a Scn … come mai adesso si ed allora no ?

  17. LIBERO

    Ma che te frega Silvia?

  18. luciano

    Le parole gentili non costano nulla. Non irritano mai la lingua o le labbra. Rendono le altre persone di buon umore. Proiettano la loro stessa immagine sulle anime delle persone, ed è una bella immagine.
    (Blaise Pascal)

    • Marco

      Già Luciano, belle e poetiche, le parole di Pascal…

      Sonnonchè, purtroppo esistono persone che per impossibilità tecnica, mai saranno in grado di esprimersi in questo nobile modo… .

      Scusami, non voglio fare polemica, assolutamente auspicabile quello che hai riportato, ma mi hai fatto venire in mente che… beh, è meglio sapere con chi si ha, anche, spesso a che fare…

      Ripassare/ricordare è sempre utile.

      CAPITOLO 13 (dal libro Scienza della Sopravvivenza)
      MODO DI PARLARE, MODO DI ASCOLTARE

      “A 1,1 abbiamo la menzogna usata per evitare una vera comunicazione. Essa si manifesta come finto accordo come adulazione o pacificazione verbale o semplicemente come immagine falsa dei sentimenti e delle idee della persona, una finta facciata,una personalità artificiale.

      Qui si trova la persona che sorride mentre vi conficca un coltello nella schiena.

      Qui si trova la persona che vi assicura di essersi schierata in vostra difesa mentre ha praticamente rovinato la vostra reputazione.

      Qui si trova l’adulatore insincero che aspetta solo un momento di disattenzione per seminare distruzione.

      La conversazione della persona a questo livello è piena di frecciatine che immediatamente vengono giustificate come se fossero state intese come complimenti.

      Parlare a questo tipo di persona è esasperante quanto fare a pugni con un’ombra: ci si rende conto che c’è qualcosa che non va, ma la natura guardinga di un individuo di livello 1,1 non ammetterà che ci sia qualcosa che non va anche se, nel frattempo, fa del suo meglio per turbare e provocare disastri.

  19. Oggi ho sperimentato qualcosa di una grandezza inimmaginabile……
    Ero in Ospedale, per un intervento a Mio figlio Lorenzo.
    In camera con noi c’era un bambino di 12 anni Pakistano affetto da un grande Handicap….. tutto ritirato, come un ragno alla quale gli sono state bruciate tutte le zampette.
    Ad un certo punto nella stanza ci saranno stati una decina di parenti, la meta’ sul suo letto… che mangiavano e si scavavano nelle dita dei piedi alla ricerca di un tesoro nascosto…. Quasi fastidiosi… a tal punto che sono stati canati fuori dal personale ospedaliero ….
    Poi e’ accaduto qualcosa di inaspettato e magico ….
    Nella stanza aravamo solo io e Lorenzo, quel bambino e la sua mamma….
    La classica mamma Pakistana bella rotonda e tutta avvolta nei colori e costumi della sua terra….
    La vedo salire sul letto, prendere a mo di sacco suo figlio e spostarlo qua e la…..
    Si e’ messa alla sua schiena, lo ha abbracciato da dietro portandoselo al petto come una neo mamma fa con suo figlio Neonato…
    Ha iniziato ad accarezzarlo ed a sussurrargli qualcosa nella sua lingua, il bambino era tranquillo…erano quasi una cosa unica.
    Nella penombra della stanza osservavo questa dimostrazione di amore incondizionato mentre Lorenzo dormiva dopo esser tornato dall’operazione, mi sono accorto che ad un certo punto la madre mi ha osservato con grande rispetto notando come stessi ammirando quella scena mentre un fiume di lacrime mi scendeva dal volto.
    Mi ha fatto un cenno, come di riconoscimento per quello che stavo vivendo.
    Una grande emozione per aver condiviso a pieno l’amore incondizionato di una Madre.
    Aveva una tale forza che mi ha veramente scosso.
    Uscito dall’Ospedale con il cartellino delle dimissioni in mano e mio figlio a Braccetto, guarda caso mi sono imbattuto in due automobilisti che si stavano scannando per il classico “c’ero prima io” ed ho capito quanto uno possa perdersi dalla magia della vita.
    Credo che non cancellerò mai la forza dell’emozione che ho provato oggi.

  20. luciano

    IMAGINE
    Immagina non esista paradiso
    È facile se provi
    Nessun inferno sotto noi
    Sopra solo cielo
    Immagina che tutta la gente
    Viva solo per l’oggi

    Immagina non ci siano nazioni
    Non è difficile da fare
    Niente per cui uccidere e morire
    E nessuna religione
    Immagina tutta la gente
    Che vive in pace

    Puoi dire che sono un sognatore
    Ma non sono il solo
    Spero che ti unirai a noi anche tu un giorno
    E il mondo vivrà in armonia

    Immagina un mondo senza la proprietà
    Mi chiedo se ci riesci
    Senza bisogno di avidità o fame
    Una fratellanza tra gli uomini
    Immagina tutta le gente
    Che condivide il mondo

    Puoi dire che sono un sognatore
    Ma non sono il solo
    Spero che ti unirai a noi anche tu un giorno
    E il mondo vivrà in armonia.

    John Lennon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...