Nuovi arrivi sui gradini del Ponte

rainbow

Molto bene, ecco fresche fresche due nuove attestazioni dal campo indi.

Evviva il Nord Est!

 Attestazione di Clear 
Successo :

E’ da tanti mesi che sto inseguendo questo obiettivo e ho capito ora come è importante credere in me stessa e nelle mie intuizioni!
Adesso che la mente è più sgombra di cose che non servono ( Mente Reattiva ), so di poter contare su di me!
Non sono succube delle mie emozioni ed ho un recupero mentale incredibile!
La velocità di pensare e di agire è aumentata notevolmete e con essa la mia abilità di poter aiutare altre persone. Grazie L. per la pazienza e grazie a LRH!

M.

 

 Attestazione di OT 1 
Successo :

Ogni tanto mi chiedo: “Ma è possibile?”
“Ma questa è proprio la mia vita? Forse sto sognando?!
Eppure sempre più spesso mi succedono le cose positive. Succedono e basta, non devo postulare, faticare, arrabattarmi per sistemare qualche problema o situazioni che si verificano impreviste. Si sistemano da sole e basta…
A volte penso ( come nella mia vita di prima di Scientology Indi ) che devo fare le corna quando mi succede qualcosa di positivo, perché magari non dura o è stato un caso che mi è andata bene qualcosa, invece la “fortuna” continua e allora non è più un caso se succede…
Posso dire che Scientology, quella vera, quella di RON funziona se applichiamo le sue regole: L’Etica , le condizioni, lo studio e l’aiuto.
Sono felice anche per questo, più sono consapevole e istruita, più posso essere in grado di aiutare ( che era in fondo lo scopo che avevo fin dall’asilo . Solo che non ero in grado di farlo a quell’epoca).
Un ringraziamento speciale a RON, al mio Auditor ( adesso anche a me stessa) che mi hanno sempre supportato a credermi.

M.L. F.

9 commenti

Archiviato in Casa Minelli

9 risposte a “Nuovi arrivi sui gradini del Ponte

  1. Fiorenza Ceschiat

    Grazie per la bella immagine dell’arcobaleno, mi è piaciuta molto. Volevo con questa ringraziare tutti voi di Brescia, mi siete stati di ispirazione,penso che siete delle belle persone.Così come voi mi avete ispirato, spero anch’io di ispirare altri a proseguire sul ponte.
    Mi piacerebbe se qualcuno potesse postare GLI STATI DI ESISTENZA,ogni tanto me lo rileggo e trovarlo sul blog mi farebbe piacere.Ciao a tutti M.L.Fiorenza.

    • Grazie Fiorenza e complimenti per le tue realizzazioni, ti stai avvicinando sempre più alla tua libertà e questo è la miglior paga per tutti noi. Un abbraccio. Guido

    • Marco

      Grande Fiorenza, stai veramente “volando” i livelli : hai già completato Ot1 !? Molto molto ben fatto, bravissima. E buona continuazione.

      Molto brava e molti complimeti anche ad M per l’attestazione di Clear, un ottimo raggiungimento. Ma è un intermedio; già, perchè dopo qualche tempo di contemplazione e di onesta e legittima soddisfazione diventa il nuovo punto di partenza…
      Complimenti.

      “Gli Stati di Esistenza”
      “The Auditor n.10” 1965

      “L’ uomo è cosi visibilmente uomo che ha trascurato nella maggior parte delle sue filosofie e in tutte le sue scienze il fatto che vi sia più di uno stato di esistenza da lui raggiungibile.

      In effetti, fino a quando non siamo arrivati noi a cambiare le loro idee, tutti gli psicologi del diciannovesimo secolo dichiaravano che l’uomo non sarebbe mai potuto cambiare. E descrivevano un solo stato di esistenza: quello di un uomo mortale.

      Se ci pensate per un attimo, vedrete che ci sono molti stati di esistenza già persino nell’essere umano. Egli era ricco oppure povero, sano oppure malato, vecchi oppure giovane, sposato oppure scapolo.

      Se l’uomo può alterare il proprio stato di esistenza in quanto uomo, potrebbe mai essere qualcosa di diverso da un uomo? Oppure qualcosa di diverso da una donna oppure da un ragazzo, o da una ragazza?

      Ci sono duo o più stati di esistenza inferiori (e da aborrire). Spesso l’uomo discende allo stato di animale come condizione cronica. Questi cambiamenti si trovano non solo nei manicomi, ma anche nella vita. Infatti, sin dal 1870 gli psicologi hanno detto che l’uomo era un animale.
      Ma questi sono gli stati inferiori.

      Esistono forse stati superiori e più felici?
      Essi costituiscono la totalità dell’orizzonte e dei conseguimenti di Scientology.
      Non stiamo tentando di rendere sano il pazzo. Stiamo cercando di rendere l’uomo un essere più elevato.

      Esistono molti stati di esistenza in aggiunta a quello di uomo.
      L’argomento è stato sfiorato da filosofi precedenti.
      Quel che c’è di nuovo, per quanto riguarda Scientology, è che un essere può raggiungere svariati e diversi stati di esistenza nel corso di una vita.

      Questa è una prospettiva talmente nuova che non c’è da meravigliarsi che gli Scientologist vengono talvolta mal compresi e scambiati per guaritori.

      Di fatto, l’Uomo in generale, non vi aveva mai pensato prima. Il fatto che egli personalmente e in questa vita potesse diventare qualcosa di molto più elevato e migliore di un essere umano è totalmente nuovo per lui.
      Ha sentito parlare della morte e del fatto che la sua anima andrà in paradiso oppure all’inferno, e ha considerato questa prospettiva in vari modi: buona, terrificante o noiosa.
      Ma per Bianco Bianchi sentirsi dire che lui può diventare un essere più elevato è una cosa nuova.

      Alcuni sapienti dell’Himalaya si sono adoperati per raggiungerlo.
      Ne ha parlato Gautama Siddhartha (Buddha).
      Si diceva che quindici o venti anni di duro lavoro avrebbero portato a una conclusione nebulosa.

      Esistono in effetti nove stati di esistenza ben precisi al di sopra dell’Homo sapiens.
      Un uomo malato potrebbe credere che gli stati migliori possibili siano quelli di un uomo sano oppure di un uomo morto, e benché questi potrebbero essere (per lui) stati desiderabili, sono pur sempre umani.

      COMUNICAZIONE
      Il primo stato al di sopra dell’UOMO è quello di un essere che sa comunicare.
      Noi riveriamo istintivamente i grandi artisti, i pittori o i musicisti e la società nel suo complesso li considera esseri non esattamente comuni.
      E in effetti non lo sono. Sono superiori all’Uomo.
      Il fatto che siano nati in questo mondo e che non siano stati auditi fino a raggiungerlo non li rende esseri meno elevati.

      Colui che sa veramente comunicare con gli altri è un essere superiore che costruisce mondi nuovi.

      L’auditing può portare a questo stato superiore si esistenza: a colui o colei che sa comunicare. Questo è Release di Grado 0.

      PROBLEMI
      Quel che distingue l’uomo civilizzato in quanto UOMO è il fatto di essere impantanato in PROBLEMI che non fanno che peggiorare, più egli li “risolve”.

      L’essere che sappia riconoscere la vera fonte dei problemi, e così vederli svanire è troppo raro per essere compreso con facilità.
      L’Uomo risolve i problemi.
      Un essere in uno stato più elevato li osserva e questi svaniscono.

      Ci sono fenomeni fantastici che l’UOMO non ha mai esaminato, prima di Scientology. Quando un essere sa fare questo – far svanire i problemi con uno sguardo consapevole- di certo non è più un UOMO.

      I problemi che affliggono gli artisti sono leggendari.
      Un essere può ricevere auditing fino a diventare capace di farlo. Si tratta di un Release di Grado I.

      SOLLIEVO
      L’ UOMO non ha mai saputo come portare sollievo ai diversi mali, eccetto che per alcuni dei rari autori di miracoli che considerava santi.
      Il segreto era che l’individuo si mantiene collegato a ciò che egli aborrisce.
      Essere in grado di portare facilmente sollievo, e se stessi e agli altri, delle ostilità e delle sofferenze della vita è una capacità che l’UOMO ha visto solo nei guaritori.
      Il sollievo si ottiene al Release di Grado II.

      LIBERTA’
      L’UOMO è incatenato ai suoi turbamenti del passato.
      Non ha mai capito perché si sentisse tanto turbato e incompreso in merito alla sua famiglia, alla gente o alle situazioni.
      La maggior parte degli uomini vivono perpetuamente nel ricordo dei problemi del passato. Conducono vite tristi.
      La libertà dei turbamenti del passato assieme alla capacità di affrontare il futuro è una condizione quasi sconosciuta all’UOMO.
      La si ottiene con il release di Grado III.

      CAPACITA’
      Le capacità dell’UOMO tendono ad essere individualmente specializzate.
      E’ talmente concentrato su particolari azioni che risulta maldestro nell’eseguire le altre.
      Con il Release di Grado IV si esce dalle condizioni fisse e si diventa capaci di fare altre cose.

      POTERE
      L’UOMO di rado può occuparsi del POTERE.
      Si ritira da esso oppure ne abusa. Quando lo possiede, spesso lo indirizza nel verso sbagliato.
      Con il Release di Grado V si ottiene il potere e la sua gestione.

      RELEASE SULLA TRACCIA INTERA
      L’UOMO di rado è nemmeno consapevole della sua “traccia del tempo”. Si tratta di una registrazione dei suoi momenti di vita consecutivi che si estende fino all’inizio della sua esistenza.

      Il suo passato è la sua “traccia del tempo”. Ci sono tre condizioni in proposito. L’essere da principio è inconsapevole di averne una, poi è affascinato da quel che scopre del suo passato e infine scopre quel che ha portato lui ad essere così.
      Una parte di questo spesso si mostra nell’auditing di livello inferiore.
      Ma giunti a questo stadio superiore, si arriva al punto di risolverla.
      E’ difficile descrivere lo stato conseguito con questo grado: è talmente superiore all’esperienza comune ed è del tutto assente nella letteratura umana.
      Si tratta di un Release di Grado VI.

      CLEAR
      Questo è uno stato spesso descritto in Dianetics e Scientology. E’ sempre stato minimizzato.
      Il Release, per anni, è stato scambiato per Clear ed è stato persino chiamato Clear. Ma il tempo ha rivelato che il Clear è di gran lunga superiore a qualsiasi cosa chiunque abbia mai sognato in precedenza.
      Il Grado VII non è un Grado di Release. E’ un Clear.”

      • Burlesque

        Molto illuminante questa reference. E quindi prima del Clear ci sono i gradi V e VI che, se non vado errato, si raggiungono nel famoso “percorso alternativo”. Un altro indizio, che è quasi una prova, che tanto alternativo non dovrebbe essere…

  2. Billy Cage

    Per tutto quello che troveremo aldilà di quel che abbiamo lasciato
    Per tutto quel che abbiamo scoperto dopo averlo dimenticato
    Per tutti i giorni persi attorcigliati a noi stessi
    Continuiamo a giocare per la nostra rivincita
    A piccoli passi, a salti nel vuoto, a giravolte e capriole, a tuffi e gimcane
    Ma per favore non fermiamoci…brave/bravi clap clap

  3. Diogene

    Grazie per testimoniare i vostri eccellenti risultati a coronamento di un ottimo lavoro di squadra. Complimenti.

  4. .”Ma il tempo ha rivelato che il Clear è di gran lunga superiore a qualsiasi cosa chiunque abbia mai sognato in precedenza ”
    Complimenti

  5. Max

    Ho letto il tuo successo sono contento per te spero che tu sia piu positiva di prima purtroppo io non ho potuto continuare perche non ho piu trovato che gente con abbastanza carattere non importa meglio camminare per la propria strada che farsi prendere in giro da falsi amici

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...