Esperienze di NED

“State per cominciare un’avventura.

Trattatela come un’avventura.

E che non siate mai più gli stessi!”

L.R.H. dal libro Dianetics 1950

 

Questo scriveva Ron nel 1950 e oggi, dopo 67 anni,

ancora succede per chi si avvale del suo retaggio. 

Non permettiamo che fatali alterazioni e beceri interessi ne impediscano l’applicazione.

E’ responsabilità di chi ha compreso il valore di Dianetics e Scientology

preservarne l’uso e diffonderne la conoscenza

nonostante la pessima fama che, grazie alla Chiesa di Scientology ,

ha nella percezione della gente comune.

Ma ecco alcune interessanti realizzazioni che il nostro Billy Cage

ha postato a proposito del suo auditing su NED.

Ho iniziato NED e l’evento merita una riflessione circa il bilancio dei risultati conseguiti. A molti di voi è inutile che ribadisca gli effetti dell’auditing sul nostro stato percettivo e vitale. Semplicemente ci si sente con meno ingombri addosso, spogliati di stracci inutili e “curiosamente” stupiti, si perchè se ci osserviamo vediamo un noi diverso. Bellissima sensazione. Come tutte le azioni di valore il risultato è proporzionato alla fatica e scavare in quella terra che si espande dentro di noi è un’azione impossibile da realizzare da soli.

Saresti sviato e scacciato, confuso e maltrattato ti perderesti senza saper tornare. Vi sono luoghi in cui sei in apnea, sott’acqua e al buio in un labirinto e solo l’auditor può prendersi cura di te a stretto contatto. Per me percorrere non è stato un film tridimensionale a 52 percezioni, affatto, ho potuto contare solo su brandelli di immagini svolazzanti impregnate di malessere e idee così assurde che per rivelarle e condividerle col mio auditor ho fatto appello alla fede e alla fiducia in Scientology.

Le mie stesse parole mi sembravano concepite da un folle che formula le più disastrose decisioni blindandole con altrettante decisoni per evitare di scioglierle. Spero mi capiate, si nuota nel fango sterile di uno stato mentale che si annienta privandosi della possibilità di riabilitarsi. Non sarà per tutti così, lo spero per voi, col mio auditor scherzando e alleggerendo la mia situazione ribadisco spesso che più un Thetan è potente più si può incasinare quindi mi consolo così e ci ridiamo su. Non so se è vero ma come analogia prendo ad esempio un’auto molto potente che se si schianta  in un frontale fa molti più danni di un’auto comune. Passatemela. Me ne torno alle mie normali attività con meno pesi e qualcosa che non conoscevo o non ricordavo comincia a dare segni di vita,  in ogni momento qualcosa di effervescente si innalza, una coscienza nuova che cerca vecchie masse e non le trova più, le ha perse ma senza rimpianti.

Grazie ragazzi.

2 commenti

Archiviato in Casa Minelli

2 risposte a “Esperienze di NED

  1. Diogene

    “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi di antico.”
    Così scriveva un poeta, se ben ricordo…
    E Billy descrive per noi con schiettezza il suo stato d’animo, il suo stupore per qualcosa di inatteso e tuttavia presente in lui da sempre.
    E’ un bel messaggio, una testimonianza onesta che fa presagire per te, Billy, degli sviluppi importanti sulla via della conoscenza.
    Ti sei aperto con coraggio la tua strada.
    Quel leggero senso di stordimento che hai percepito lascerà presto il posto a delle certezze.
    Differenziare: non è quello che vedi, ma è come lo guardi.

  2. Marco

    Bravo Billy, si capisce molto bene che sei impegnato nel ricercare, scovare, ripulire il drammatico disordine che giace li , nella profondità di ogni mente reattiva…
    Ogni essere umano ha drammi pesanti, ma nascosti, nella profondità del deposito scorie… , ma non molti hanno quel minimo di consapevolezza e/o di coraggio che serve per andare ad affrontare “l’inconscio”.
    Dunque il lavoro che hai cominciato è lodevole e di gran coraggio… e alla fine di sicuro sarai premiato.
    Nel fare questo “sporco” e difficile lavoro non c’è altro effetto finale che questo: ritrovarsi ripuliti e rinfrancati… anche se solo tanto quanto quel pò di lavoro che si è fatto.
    Complimenti e buona continuazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...