Dagli Zero giapponesi all’Infinito…

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Ci è arrivata una mail interessante,

non conosciamo il mittente,

ma ciò non è importante.

Il suo è un messaggio di valore,

leggetelo e che sia di sprone per chi si

riconosce in questo scritto.

E se avete bisogno di un supporto, noi siamo qui.

 

 

 

                                            Messaggio per i Naviganti.
Spett. Lareception,
con il permesso degli Amministratori, vorrei esprimere un punto di vista indirizzato a tutti gli esseri di buona volontà.
Permettetemi l’anonimato: questo è il modo più diretto che conosco per dare valore al contenuto del messaggio piuttosto che influenzarlo con delle beingness di questa vita.
Se viene capito il messaggio è valido (altrimenti il mio orticello mi permetterà sempre di andare a zappare la terra…).
Vedo molti coinquilini che si impegnano a discutere. La comunicazione è il solvente universale.  Sappiamo come si fa a comunicare, ci abbiamo lavorato per ore e ore, studio, demo-kit, plastiline…
Ma accanto alle discussioni, qualcuno si è accorto che la società sta peggiorando a vista d’occhio? Non serve osservare il mondo che ci presenta il telegiornale per rendercene conto, ma qui, vicino a noi: basta parlare con la gente per strada, superata la prima patina sociale, si vede che sta annaspando su un fondo melmoso.
E quindi, mentre qualcuno si trastulla cercando di leccarsi le ferite o impietosendo per ciò che la “società” o la “chiesa” gli ha fatto (tutte cose vere e reali), qualcun altro, invece, si sta facendo il mazzo cercando di migliorare la società.
E sapete di chi sto parlando?
Degli auditor! Degli esseri più di valore sul pianeta!
Una manciata di semplici esseri che in questo momento storico hanno raccolto la sfida improba di lanciare le loro patate contro gli Zero giapponesi… e stanno cercando di audire a più non posso ogni pc possibile che sia spiritualmente interessato a migliorare. Ognuno di questi pc “è” la società che ci circonda.
Non è che gli Zero giapponesi (leggasi la chiesa o la vostra situazione personale) vi hanno soverchiato e voi avete deciso di essere distrutti?
Solo voi potete decidere se sentirvi distrutti: Ron ce l’ha detto in tutti i modi e gli OT “dovrebbero” anche averlo realizzato.
Oh, ce ne sono diversi di auditor in Italia. Ma non è concepibile che ci siano dei pc che sono costretti a venire dalla Campania al Piemonte e fare centinaia se non migliaia di chilometri per avvicinarsi agli auditor, quando gli auditor ci sono, anche vicino a loro… solo che magari questi auditor potenziali sono bloccati nell’idea della chiesa di poter danneggiare un pc in quanto essi sono: squirrel!?
Ma più realisticamente penso solo che tremino o diventino inquieti all’idea di assumersi un minimo di responsabilità.
Qualsiasi auditing è meglio di nessun auditing. Coraggio! E non mi interessa se la forma del Folder Summary non è rispettata. Non mi interessa se capita di invertire un comando: quando ce se ne accorge lo si raddrizza!
Ma… non avete mai visto un pc che realizza qualcosa? “Toh, ma guarda un po’, è da quando sono nato che pensavo che…”
Un bollettino scriveva che il momento più bello, per un pc, è quando sente dire dal suo auditor: “Questa è la session”.
E’ sempre vero.
Ma anche per l’auditor è un momento magico pronunciare: “Questa è la session” e usare tutto ciò che sa per aiutare qualcuno ad uscire dal pantano.
Ma vi rendete conto che, solo per vostra mano, cari Auditor nascosti, state permettendo ad un essere di vivere un po’ meglio?
Lo so che come desiderio “futuro” ce l’avete: siete esseri sociali, siete esseri speciali.
Una cog del pc è un po’ una cog dell’auditor, è avvenuta per merito vostro.
Nessun altro essere sulla Terra è in grado di far avere quella cog al vostro pc!
Meditate gente, meditate.
Cosa cambia se date un comando di auditing sentendovi impacciati e facendo gli scongiuri a San Gennaro! Ma datelo questo comando di auditing ad un pc! Datelo ‘sto comando ed il pc realizzerà qualcosa.
Non datelo e continuate a discutere delle modalità, della pronuncia, della traduzione, del Diavolo a cavallo… ed il pc andrà fuori session (ri-definizione di “in session”: un auditor disposto a parlare ad un pc e non già solo un pc disposto a parlare all’auditor).
Prendete un pc, una zia, un amico, un conoscente occasionale, e dategli un comando di auditing, permettetegli di stare meglio, non siate crudeli con le vostre Dinamiche.
Permettete ad un pc di stare meglio. Non sto chiedendo la Luna. E voi sapete che lo potete fare.
L’auditor è in grado di audire finché il suo fiato è in grado di appannare uno specchio davanti alla sua bocca… lo ricordate?
Che cosa state aspettando? Che un’autorità scenda dal “cocchio” per darvi la benedizione o per autorizzarvi?
Voi siete l’autorità che vi autorizza!
Però è anche nel vostro diritto il perdervi in discussioni continue…
Peter&Tony
Auditor-of-Infinity

8 commenti

Archiviato in Casa Minelli

8 risposte a “Dagli Zero giapponesi all’Infinito…

  1. Luigi Cosivi

    Molto giusto, grazie.

  2. MISTER X

    Beh che dire : MAGNIFICO! Lo scopo è sempre stato creare Auditor ed esseri liberati. Se qualcuno vuole diventare un Auditor e desidera esercitarsi ci sono in giro ottimi supervisori dell’internato. La mia paura è sempre stata sovraccaricarmi di pc e studenti MA non mi sono mai tirato indietro dall’audire o riparare un pc o aiutare uno studente . Quindi mettiamola così: audite e fate del vostro meglio. In caso di necessità : repair,revisione,cramming.c/sing ecc.ci sono in giro ottimi terminali tecnici . Se qualcuno vuole solo ricevere auditing La Reception sa a chi indirizzarlo..

  3. Capitano zero

    Salve a tutti. È la prima volta che scrivo in questo Blog. Ho deciso di farlo perché ho sentito un colpo dritto al cuore quando ho letto questo articolo “dagli zero giapponesi all’ infinito”. Sopratutto quando giustamente chi lo scrive mette l’ attenzione sul punto che se ci si trova circondati soverchiati da qualsiasi nemico..saremmo distrutti soltanto quando avremmo accettato di esserlo. Al contrario immagino che aumentando la nostra responsabilità su tutto il “campo” e risollevandosi dalla “melma” si potrà contrastare qualsiasi “giapponese”. Quindi un plauso a tutti voi che non avete deciso di essere distrutti!!

    • Benvenuto Capitano Zero su questo blog, il nostro scopo di rendere sempre più disponibile Scientology nel campo indipendente sta ricevendo consensi in numero progressivamente crescente. Come già scritto, il Blog non è che la punta dell’Iceberg del movimento. La pazzia e il fuori scopo della chiesa “ufficiale” diventa sempre più evidente, le defezioni dei parrocchiani in tutto il mondo aumentano in maniera esponenziale e il buco nella diga è diventato una falla insanabile.
      Come dice Mister X, qui a La Reception sappiamo dove indirizzare chi vuole auditing o training.
      E chi ha deciso di non arrendersi saprà come trasformare le sue patate in pepite d’oro.
      Mi sovvien una nota ballad degli Eagles ” You are not Alone”

      Dite addio a tutto il vostro dolore e la sofferenza
      dire addio a tutte quelle notti solitarie
      Dite addio a tutti i vostri domani blu
      Ora si sta in piedi nella luce

      so che a volte ci si sente
      così impotente volte ti senti come non si può vincere
      a volte ti senti così isolato
      non dovrete mai a sentire di nuovo quel senso

      Tu non sei solo
      non siete soli

      non avrei mai pensato trovare la strada verso la libertà
      non avrei mai pensato di vedere sorridere ancora una volta
      Mai pensato che avrei avuto la possibilità di dire
      che io sarò sempre tuo amico

      non sono solo
      non siete soli

      Guido

  4. Giovanni Bonzani

    Su un bollettino “Cosa penso degli Auditors” Ron dice: (vado a memoria) penso che gli Auditors siano esseri arrivati più tardi su questo pianeta per fare qualcosa a riguardo…………le persone più decenti che io conosco sono gli Auditors…… le persone più buone sono gli Auditors.
    Questa mattina leggendo il post di Peter&Tony ho avuto una cog: “ho proprio voglia di darmi un bel riconoscimento e di darlo a tutti gli indi che stanno facendo qualcosa a riguardo”.
    Giovanni Bonzani

  5. Diogene

    All’inizio del post si legge che è “indirizzato a tutti gli esseri di buona volontà” ed in effetti è grazie all’impegno di tali Esseri che nel mondo è continuato a circolare quell’effetto dinamico chiamato Speranza.
    A tutti questi stupendi Esseri deve andare la nostra gratitudine ed il nostro sostegno. A tutti.
    Certamente a questa categoria appartengono gli Auditors, perché sono sicuro di non sbagliare se dico che chiunque abbia anche solo “tentato” di diventare un Auditor era animato da un unico scopo: aiutare il prossimo.
    Chi ha fatto sacrifici per diventarlo e c’è riuscito, a qualunque livello sia arrivato, sa di possedere conoscenze e abilità utili a se stesso e agli altri.
    Le dinamiche dell’esistenza sono reali in quanto “lotta” tra intenzioni e contro-intenzioni. Così càpita anche a degli Auditor ben intenzionati di cadere in qualche trappola e di sentirsi sfiduciati.
    Tutto ciò che si impara con Scn può essere usato.
    Ci sono Auditors che applicano ciò che sanno in sedute formali e fanno viaggiare sul Ponte i loro pc. Sono degli Esseri preziosi. Tanto più preziosi quanto sono competenti e leali.
    Ma un Auditor non può fare a meno di influenzare positivamente il suo ambiente e di mettere in circolazione Speranza.
    Non è da tutti essere dottori, ma si può essere infermieri capaci in una società sofferente. E un Auditor sa di cosa è capace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...