Un bel dì vedremo…

Ricevo e volentieri pubblico questa mail ricevuta da Oldman,
a suo tempo bannato per le sue posizioni inconciliabili con lo spirito che anima questo blog.
Tuttavia una delle abilità e possibilità di un Thetan è quella di poter cambiare opinione.

 

 

@ Guido
Non so se vorrai pubblicare questo mio scritto su La Reception, se lo farai bontà tua.
Quello che vorrei è che tu o qualchedun altro lo facciate avere a David Mayo, tradotto in inglese.
E’ un mio doveroso riconoscimento che David Mayo si merita.

Grazie oldman

@ David Mayo

SEI UN GRANDE, un giorno anche altri lo capiranno.

Tu non mi conosci e probabilmente non sai neanche che esisto.
Verso la fine del 2015 ho iniziato una investigazione, perché mi aveva colpito il fatto che L.R.H. a partire dal 1973 non aveva più, praticamente, tenuto conferenze e congressi ed  era stato praticamente disconnesso da Scientology.
Ad oggi la situazione mi è completamente chiara e ho trovato le risposte alle tante domande che allora avevo.
Allora, verso la fine del 2015, ho iniziato a scrivere su La Reception dicendo che il mio scopo era di riabilitare L.R.H, a cui venivano attribuite le malefatte di Miscavige e di rimettere in funzione Scientology, quella sviluppata da L.R.H fino alla fine del 1972, effettuando una netta distinzione da quella “clonata” da te ed altri.
E allora, non avendo capito a cosa era servito quello che tu avevi fatto e il perché, ti ho accomunato a Miscavige e ai suoi “compagni di merende”.

Compagni di merende: nell’italiano colloquiale vengono chiamati “compagni di merende” persone
unite da complicità nel tramare segretamente qualcosa alle spalle di
qualcuno o che siano legate da un rapporto losco o comunque poco onesto.

Solo recentemente mi sono reso conto di ciò che tu hai effettivamente fatto: Hai consentito la perpetuazione di Scientology, per oltre 40 anni, in attesa di trovare una soluzione al problema creato con la scomparsa di L.R.H.

Ti chiedo scusa, profondamente scusa per non aver compreso quello che avevi fatto e il perché.
A mia parziale discolpa, devo dire che gli elementi che avevo a mia disposizione erano pochi e che non era facile comprendere a che cosa era servito quello che avevi fatto.

La domanda a cui non riuscivo dare una risposta era: Perché, David Mayo, ha modificato Scientology, introducendo NED e NED per OT? Perchè? Che bisogno c’era? aveva già una tecnologia perfettamente funzionante.

Ho deciso di scriverti, non solo per chiederti ancora scusa, ma per dirti che sono convinto di aver trovato “una” risposta al problema creato con la “dipartita” di L.R.H. da Scientology e che quindi quello che tu hai fatto non è stato vano e darà i suoi frutti.

Non sarà facile, ma quello che sto vedendo, in un futuro prossimo, è una rinascita e una larga diffusione di Scientology, con un grande attacco e vittoria da parte di tutti gli Scientology alle GPM.

Un saluto, un abbraccio e tanta ARC

49 commenti

Archiviato in Casa Minelli

49 risposte a “Un bel dì vedremo…

  1. @Oldman è un piacere rivederti sulla Reception “Ad oggi la situazione mi è completamente chiara e ho trovato le risposte alle tante domande che allora avevo.”
    Beh mi sarebbe gradita avere la tua opinione nei dettagli.
    Davide

    • Marco

      Si sono d’accordo anch’io: cos’è che alla fine ha capito Oldman?
      Mi chiedo se è veramente possibile che adesso tutt’ad un tratto con una capovolta a 180gradi , Oldman sia passato a cospargersi il capo di cenere ed arrivare a dimenticare (visto che non spiega, sembrano scomparse… forse un vero e proprio as-is difficile da spiegare!?) totalmente le sue insistenze riguardo a “LRH è scomparso nel 1972 e tutto ciò che viene dopo è out tech” !?
      La mia è una semplice curiosità riguardo le capriole umane… cos’ha mai capito adesso Oldman per cui “adesso la tech del 1978 va bene! e David Mayo è un santo”.
      Mi spiace dirlo, non è una curiosità riguardo l’opinione di Oldman, ma riguardo questi movimenti accellerati ed estemporanei di opinione… perchè come dice Giudo, se è vero che una persona può cambiare opinione, è vero anche che deve motivare il cambiamento, deve essere un cambiamento logico… , mica funziona che “oggi penso una cosa e dopodomani penso l’esatto contrario… tanto io posso cambiare opinione quando voglio…” , perchè cosi facendo la gente intorno rimane un pò perplessa… quanto meno.

  2. oldman

    Quello che è cambiato è la mia comprensione su ciò che ha fatto David Mayo e il ruolo che ciò ha avuto in questi 40 anni circa, da quando L.R.H. è stato disconnesso da Scientology.

    Sembrerà una cosa da poco ma ha cambiato la mia valutazione su ciò che è successo a partire dal 1973 quando L.R.H è stato disconnesso da Scientology e Miscavige con i suoi “compagni di merende” si è impossessato di tutto ciò che riguarda Scientology.

    Ho associato David Mayo ai “compagni di merende” di Miscavige e questo è stato il mio unico errore di valutazione.

    David Mayo, per quanto ne so, ha sempre agito in autonomia da Miscavige e questo ha portato ad atti di persecuzione da parte di Miscavige nei suoi confronti.

    David Mayo per quanto ne so è stato mandato al capezzale di L.R.H. e si è “inventato” NED per OT per aiutarlo.

    Lui, David Mayo, non credo che si sia reso conto, del resto non poteva, che ruolo avrebbero giocato NED e NED per OT nel futuro di Scientology.

    Continuo a considerare che ciò che ha fatto, David Mayo con altri a Scientology, come un’attività squirrel, in base a KSW1.

    Ciò nonostante quelle attività hanno e stanno giocando un ruolo determinante nel mondo di Scientology, sia nelle Org che nel campo.

    Detto in altri termini: Quello era il male minore e ha funzionato.

    Non ho mai detto di non praticare la Scientology di David Mayo, ma di dire chiaramente che non era la Scientology di L.R.H.

    Ho esordito su questo blog con questo:
    _________________________________________________________
    Si crea comunemente confusione e mal comprensione quando si scrive o si parla di Scientology e non si specifica se lo si sta facendo:
    – di L.R.Hubbard come Fondatore di Scientology.
    – della vita di L.R.Hubbard.
    – della teoria e delle pratiche di Scientology.
    – del Management di Scientology.
    – dei Sea Org. Member di Scientology.
    – dello Staff di un’Org di Scientology.
    – del Pubblico di un’Org di Scientology.
    – degli usciti da un’Organizzazione di Scientology.
    Non si può accomunare tutto questo con il solo termine Scientology.
    Inoltre a Dicembre 1972 L.R.H. è partito in aereo per gli Stati Uniti e dopo 9 mesi è ricomparso ma non si sa che cosa abbia fatto e dove sia stato.
    Al di là di tutte le speculazioni e tutte le opinioni, da allora Gennaio 1973, L.R.H. non ha più tenuto conferenze, non ha più scritto libri o autorizzato nessun scritto, è stato praticamente disconnesso da tutto ciò che riguarda Scientology.
    Pertanto anche quando si parla di L.R.H., della sua Filosofia Religiosa Applica o altro, sarebbe bene distinguere fra ciò che è avvenuto entro la fine del 1972 e dall’inizio del 1973.
    Bisogna quindi separare la Scientology di L.R.H. dalla Scientology di David Miscavige, David Mayo e dei loro compagni di merende.
    _________________________________________________________

    L’unica frase che sicuramente cambierei sarebbe questa:
    Bisogna quindi separare la Scientology di L.R.H. dalla Scientology di David Miscavige e dei suo compagni di merende.
    oldman

    • visco

      Marco nessuno é tenuto a motivare un cambiamento di pensiero,tranne che a se steso.É con la sua onesta o non con la quale dovrà fare i conti non con l’altrui curiosità o diffidenza ciao

      • Domandare è lecito, rispondere cortesia. Che ci sia curiosità o diffidenza è un additivo che hai aggiunto tu. Qualcuno ha forse chiesto il tuo parere?
        Guido

        • visco

          Sempre piu acido…….se pubblichi io posso rispondere cosi funziona in democrazia se no banami. Non ne faccio un dramma .Non fare il giochetto di pubb x poi cazziarmi x che non è da persona altamente spirituale forse non l’hai capito tollero tutto ma i grattaculo no!!!

          • Ma dimmi che cosa pensi di ottenere con queste azioni di trollaggio costanti? Vuoi attenzione? Vuoi rompere e basta? Vuoi che qualcuno ti faccia una riparazione oppure ti assegni una condizione di etica fammi capire, visto che è evidente : tu non sei interessato a Scientology indipendente sei semplicemente interessato solo ad asserire” il tuo voler aver ragione ” quindi che vuoi???
            Marisa

      • Marco

        Beh visco, non so se è proprio cosi… è un’esperienza recente quella di un mio amico che è stato mollato dalla moglie per un altro uomo… dopo un pò la moglie è tornata dicendo “beh, scusa mi sono sbagliata quello con cui sono fuggita non era un gran che… tu sei molto meglio, hai un portafoglio molto più rifornito 😉 ” LOL.
        Ti assicuro che prima che l’amico non ha capito proprio bene che “nessuno è tenuto a motivare un cambiamento di pensiero tranne che a se stesso” , come dici… a invece preteso che lei spiegasse bene bene e dimostrasse che veramente ha preso una decisione che non cambierà più cosi tanto facilmente. Alla faccia del “non devo motivare i miei cambiamenti…” In qualsiasi azienda o famiglia, o altra dinamica devi motivare eccome che devi…
        Forse posso concederti che nel tuo universo, tra te e te, puoi benissimo NON motivare… ma nell’universo Mest,universo di comunicazione e di interrelazione, devi motivare e spiegare, eccome, pena perdita di credibilità.

        • Burlesque

          Possiamo dire, in soldoni, che ci sono 8 dinamiche e che ogni nostra azione, purtroppo e per fortuna, non rimbalza solamente all’interno della 1° o della 7° in una sorta si onanismo spirituale, ma si ripercuote, in maniera diversa, su ognuna delle altre. Se si reca danno urge riparare, con stucco e cazzuola se serve.

    • A parte quello che successe nei nove mesi di sparizione di LRH quello che conosco e ho visto mi suggerisce che la differenza tra la Scientology prima del 73 e quella dopo ( Mayo ) non è sui contenuto ma sulla funzionalità vedi nella fine degli anni 60 e primi del 72 ci fu un grande lavoro di ricerca seguito da Ron proprio gli Ls uscirono a fine 71 questo è uno dei motivi per un revisione del ponte e qui entrò in campo Mayo come ti dicevo io lo ritengo più funzionale ma tutte le strade portano a Roma quindi il problema non è se è meglio il Ponte prima o dopo il 72 ( a parte che ne esistono quattro), ma è un problema di ARC e KRC poi KSW risultato si finisce in una reverse di Scientology proprio quello che succede, tutto questo ha poco a che fare con prima o dopo il 72.

      Davide

    • Marco

      Peccato che il mio commento, con un piccolo testo copia/incollato preso dal libro di Filbert (è una piccola novità e piccola provocazione), sia finito in coda al post precedente (anzi Guido, se ti pare il caso, io porterei quella provocazione di commento in tempo presente su questo post)…

      Perché, caro Oldman, volevo dirti/indicarti che non c’è stato solo Mayo ad aver contribuito a Scientology, ma molti molti altri auditor ricercarono e scoprirono tecnologia…
      Che poi LRH approvava o meno, e/ma nel caso di approvazione lui se ne intestava la paternità (c’è un capitolo del libro di Filbert che lo dice pari pari, in modo schietto e perentorio… per esempio dice che è lui/Filbert che ha sviluppato/organizzato/implementato il PTS/RD e poi Dianetica Espansa, ma dice che LRH dopo qualche mese ha pubblicato i due RD intestandosene la paternità).

      LRH avrà forse fatto l’accentratore come strategia industriale, forse, una implementazione industrial/organizzativa con il nome della ditta, in carta rosso su bianco, intestata LRH…
      E/o forse lo ha fatto per strategia di comando : “Chi è la sorgente qui? Ovviamente solo io, dovete guardare/pensare solo me”. Cosi gli Scientologist avevano un solo capo supremo (forse è una fattore psicologico di comando)…

      Ma sta di fatto che noi Indipendenti, al di fuori delle costrizioni della Cof$ una scena tecnica del genere (“molti hanno contribuito… dunque KSW1 non è cosi tanto valido”) pian piano ce lo siamo detti e lo abbiamo osservato.
      Nessuno invalida LRH, anzi, ma un ridimensionamento, solo per dire le cose come stanno, è stata una cosa abbastanza obbligatoria da fare… anche solo perché “è la verità che rende liberi”.

      Dunque Oldman, se anche tu stai rivalutando David Mayo, sei cmq leggermente in ritardo (anche se meglio tardi che mai), perché ne hai molti altri da riconsiderare come ricercatori validi ed accreditati (per esempio Filbert, Irene Mumford e quant’altri)…
      Una riabilitazione della verità su questi grandi auditor ricercatori secondo me serve a far onore alla verità di come sono andate le cose… anche perchè: “una situazione persiste negativamente (no As-Is), la dove ci sono bugie”. E quel che vogliamo noi sono genuine ed utili sparizioni (alias archiviazioni), nella fattispecie comprensione di come orientarsi ancora meglio riguardo al Ponte e alla tecnologia nel suo insieme: una ricerca e scoperta di molti auditor.

      Ultima cosa Oldman… adesso che stai rivedendo e chiedendo scusa… forse per riprendere la fiducia degli amici scientologist indipendenti, non è anche il caso, forse, di fare pure una piccola condizione di etica di qualche tipo?
      Non dico etica pesante, ma per riprendere la fiducia (che è una cosa seria) non è necessaria anche una qualche dimostrazione che veramente non sei più cosi tanto “talebano” come prima… !? Di sicuro, e in mancanza d’altro, quanto meno, ci vorrà un pò di tempo per credere che non sei più cosi tanto preso dalla Tech Standard 100% solo by LRH… KSW1 docet.

  3. Libero

    Ma. Comunque l’avevo capito anch io da subito. Quando sono uscito da Porcology … e sono ritornato in Scientology qui sulla recption… Ho analizzato i dati e realizzato la cosa. L’unica cosa che dissenso è che David Mayo abbia creato Ned x OT. Secondo il mio punto di vista la creata insieme ad LRH. Ma il contributo è scaturito da due menti spiritualmente geniali.

  4. Burlesque

    Quindi quello che hai cambiato è solo l’opinione su Mayo non più come complice ma come persona che in buona fede ha sviluppato la tech dopo la scomparsa di LRH. Continui ad insistere con Miscavige come capo, ma ormai è risaputo che è solo un burattino.

  5. Libero

    Vorrei aggiungere che nonostante tutti gli sforzi psicotici di DM un domani fra 100 anni si parlera di Scientology in termini di LRH e David Mayo… di tutti gli altri non si ricorderà nessuno… DM, Marty ect… sabbia al vento…

  6. MISTER X

    Una cosa di cui sono certo è che Mayo è un auditor Miscavige no. Certo è chiaro che santi non ne esistono ma se dovessi scegliere un auditor sceglierei Mayo . Per Miscavige mi verrebbe in mente il processo di Norimberga e credo che i pc troverebbero difficoltà ad essere auditi da lui perchè si sentirebbero minacciati dalla sola sua presenza.Non potrei mai immaginarmi in comm a 2 sensi con Miscavige : che ha un flusso 2 compulsivo mentre penso che con Mayo ci sarebbe un’ottima comm a 2 sensi.

  7. Marco

    A proposito di molti auditor ricercatori (come Daid Mayo) hanno contribuito… Filbert è stato uno dei più grandi auditor che sperimentava e ricercava ed implementava… uno a cui LRH faceva riferimento per nuove tecnologie (per esempio PTS/RD E Dn Espansa).

    Ripubblico il mio commento che è alla fine del post precedente (perchè vista la mancanza di reazione, nessuna, credo non sia stato letto… a parte che è evidente che il blog non è più cosi tanto animato da discussioni… perchè probabilmente cosi gira il modo, ci si dimentica…).

    Vediamo cosa dice Filbert.
    Perchè non ascoltare anche cos’ha da dire lui!?
    Poi ogn’uno può continuare a crede e pensare come meglio gli viene…

    Da “Excalibur rivisitata”
    di Geofry Filbert

    “Hubbard non è un cattivo uomo, è semplicemente quello che è: un ricercatore accentratore.
    Ma aggiungo subito il fatto che nessuno ha il diritto di mettere sotto copyright la Verità.

    Egli ha trattato un gran numero di verità e di tecnologie, mettendo insieme cose che erano già state ricercate da altri.
    Non avrei difficoltà a prendere ogni suo assioma e verificare, attraversando con cura le librerie, che era già stato scritto prima.

    Quindi, è un dato di fatto che Egli ha riassunto e pubblicato il pensiero collettivo della saggezza Orientale e Occidentale, incluso il materiale contenuto nei Golden Scripts (provenienti da Monasteri Tibetani), affermando poi che: “Nessuno tranne me ha il diritto di discutere il soggetto; nessuno ha accesso ai dati; nessuno ha il diritto di aiutare i propri simili usando questo materiale senza la mia approvazione; e se qualcuno lo fa, io sguinzaglierò contro di lui i miei cani.”

    E dal suo ‘Guardian Office’ partivano individui col compito di recarsi nelle case della gente per bastonarla. Questo è il grave punto a cui è arrivato.

    Non esiste una base legale sulla quale poter monopolizzare una Verità: La Verità appartiene a tutti gli uomini.

    Certo, aver gente che circola tra le suite dei ministri del culto per applicare i propri scritti su altri, è parte della permissività della giurisdizione legale.

    Ma per ciò che riguarda il mio diritto di discutere su questo soggetto, beh, ho sperimentato, in qualità di ricercatore e scopritore di tecnologia, che è possibile produrre risultati cento volte superiori con tecniche da altri ricercate, risultanti semplicemente dalla comprensione e dalla conoscenza di ciò che è corretto.

    Ho messo ora in “Excalibur Rivista” questi principi in un ordine logico di importanza ed in forma applicabile. Un notevole lavoro di riassunto, dal basso all’alto del percorso.

    Hubbard ha affermato che si deve avere e conoscere la corretta tecnologia, come primo gradino: ma non l’hanno mai fatto questo gradino, nessuno nella sua organizzazione, e così sono scivolati nel fenomeno dei gradienti saltati.

    Io lo supplicai di ritirare quel particolare bollettino “Mantenere Scientology in funzione”, perchè questo è un principio che ricade nel singolo individuo.

    Secondo la procedura finale descritta in quel bollettino, chiunque conosca e possieda la corretta tecnologia dovrebbe sbarrare le porte alle applicazioni scorrette. Nel 1966 lo misi in guardia e lo supplicai che quel bollettino doveva essere ritirato, perchè se qualcuno, accidentalmente, più tardi, fosse arrivato a capire, conoscere e possedere la corretta tecnologia di Scientology, sarebbe stato obbligato per responsabilità e per amore verso i propri simili, a chiudere le porte alle applicazioni scorrette. E ciò avrebbe potuto colpire persino lui e le sue chiese.

    Egli ritenne che tale evenienza era assolutamente risibile e che nessuno, cito ora le parole testuali: “Nessuno potrà mai conoscere più di me riguardo a Scientology”. Io gli dissi: “Io già conosco di più”. E lui: “Buon giorno” , e uscì dalla stanza.

    Io rispetto il suo lavoro ed il suo contributo, ma non credo di apprezzare molto questo “essere proprietario della conoscenza”.

    Non credo che lui apprezzi molto me; in effetti sono consapevole di questo.
    Le nostre personalità erano in conflitto.

    Comunque sia, in uno dei suoi nastri di studio egli afferma (e chiunque parli con un punto di vista logico su questo argomento, lo realizza) che la vera autorità in un’area è la persona che produce risultati. Io di risultati ne ho prodotti molti.

    Ci sono dei profeti che appaiono nel corso della storia e vengono per servire allo scopo della storia e del genere umano.

    Sono certo che qualche personaggio, abbastanza saggio, intelligente, superiore e perfetto apparirà e sostituirà Hubbard e sostituirà me, ed io diventerò nessuno. Ma non vedo l’ora che venga quel giorno, perchè desidero il progresso per ognuno di noi, e per vedere un miglioramento del mio lavoro.

    Ho aspettato 15 anni che accadesse qualcosa di simile, ma non ho visto nessuno muoversi in questa direzione. Così, mi sono fatto avanti e ho fatto la mia dichiarazione, perchè il momento mi sembrava giusto.”

  8. oldman

    Da:Visco
    Marco nessuno é tenuto a motivare un cambiamento di pensiero,tranne che a se steso.É con la sua onesta o non con la quale dovrà fare i conti non con l’altrui curiosità o diffidenza ciao
    Da:Lorenzogorgio
    Domandare è lecito, rispondere cortesia. Che ci sia curiosità o diffidenza è un additivo che hai aggiunto tu. Qualcuno ha forse chiesto il tuo parere?
    Da:Marco
    Forse posso concederti che nel tuo universo, tra te e te, puoi benissimo NON motivare… ma nell’universo Mest,universo di comunicazione e di interrelazione, devi motivare e spiegare, eccome, pena perdita di credibilità.
    Da:oldman
    State dicendo delle cose giuste e condivisibili ma state usando “pensiero o idea” come generalizzazione.
    Ci sono perlomeno due tipologie di idee:
    – quelle fisse che il nostro bank ci obbliga a seguire e che limitano la nostra possibilità di scegliere, cambiare idea.
    – quelle nostre, del Thetan che si basano su ciò che noi sapiamo e che cambiando le nostre conoscenze, possiamo cambiare perchè non sono fisse.
    Io ho cambiato idea su David Mayo perchè sono cambiati i dati o l’interpretazione dei dati che avevo su David Mayo.
    ———-
    Da:Marco
    Ultima cosa Oldman… adesso che stai rivedendo e chiedendo scusa… forse per riprendere la fiducia degli amici scientologist indipendenti, non è anche il caso, forse, di fare pure una piccola condizione di etica di qualche tipo?
    Da oldman:
    A Guido ho scritto:
    Non so se vorrai pubblicare questo mio scritto su La Reception, se lo farai bontà tua.
    Quello che vorrei è che tu o qualchedun altro lo facciate avere a David Mayo, tradotto in inglese.
    E’ un mio doveroso riconoscimento che David Mayo si merita.
    Da:oldman
    Ti ringrazio per considerarmi “amici scientologist indipendenti” io sono e sono sempre stato vostro amico, anche se non è sempre evidente che perseguiamo tutti lo stesso scopo.
    Ciò che ci divide sono interpretazioni diverse dei fatti.
    Il mio scopo l’ho dichiarato: E’ rimettere in funzione Scientology, quella di L.R.H., l’unica tecnologia che porta a Clear.
    L’unica persona a cui ho chesto scusa è David Mayo.
    Perchè, non le mie idee fisse, ma i dati a mia conoscenza mi hanno portato ad esprimere quell’opinione su David Mayo.
    Quando ho avuto nuovi dati o interpretato in altro modo i dati che avevo, ho cambiato idea sul ruolo di David Mayo
    —————
    David
    A parte quello che successe nei nove mesi di sparizione di LRH quello che conosco e ho visto mi suggerisce che la differenza tra la Scientology prima del 73 e quella dopo ( Mayo ) non è sui contenuto ma sulla funzionalità vedi nella fine degli anni 60 e primi del 72 ci fu un grande lavoro di ricerca seguito da Ron proprio gli Ls uscirono a fine 71 questo è uno dei motivi per un revisione del ponte e qui entrò in campo Mayo come ti dicevo io lo ritengo più funzionale ma tutte le strade portano a Roma quindi il problema non è se è meglio il Ponte prima o dopo il 72
    Da.oldman
    E’ piu funzionale il cianuro o la penicillina?
    Tutte e due sono funzionali: uno, la penicillina per guarire, l’altro il cianuro per uccidere.
    E non stò dicendo che la Scientology di L.R.H. è la penicillina e che La Scientology clonata da David Mayo sia il cianuro.
    E’ un esempio per dire che se non definisci cosa intendi con “funzionale” non si capisce cosa vuoi dire.
    L.R.H. ha lavorato per più di 20 anni con uno scopo ben preciso: Rendere Scientology “accessibile” a tutti e “funzionale” con lo scopo ben preciso di farle arrivare a Clear.
    David Mayo ha Sviluppato NED.
    E’ funzionale NED? Certamente, ma raggiunge lo stesso scopo di L.R.H.? Crea dei Clear? NO.
    NED porta a Release, condizione praticamente uguale a Clear.
    Il Clear ha cancellato la sua Mente reattiva, il Release l’ha solo allontanata in modo che non gli dia piu fastidio, per un certo periodo di tempo, ma poi…..
    ———–
    @ Marco
    Perché, caro Oldman, volevo dirti/indicarti che non c’è stato solo Mayo ad aver contribuito a Scientology, ma molti molti altri auditor ricercarono e scoprirono tecnologia…
    Da: oldman
    Tutti gli anni vengono attribuiti i Premio Nobel a dei ricercatori.
    Un gruppo di ricerca, lo dice la parola stassa, è fatto da piu persone ed è solo a chi ha diretto quel gruppo, la mente, che viene attribuito il Premio Nobel, non agli altri componenti del gruppo, le braccia.
    La stessa cosa ha fatto L.R.H.
    Con Scientology non ha fatto tutto da solo la ricerca ma si è avvalso della collaborazione di altre persone.
    Questo è quello che ha fatto L.R.H. con Filbert ed altri.
    Gli ha fatto fare una sperimentazione e quando ha visto i risultati, l’ha pubblicata, come frutto della sua mente e non delle braccia di Filbert.
    Ma L.R.H. non usava le persone solo come collaboratori, ma anche come cavie per fare sperimentazioni.
    Ci sono conferenze in cui lui ne parla e chiede scusa alla persona.
    ———-
    Da:Libero
    L’unica cosa che dissenso è che David Mayo abbia creato Ned x OT. Secondo il mio punto di vista la creata insieme ad LRH. Ma il contributo è scaturito da due menti spiritualmente geniali
    Da: David Mayo testimonia in tribunale le molestie subite
    Affidavit, 14 Ottobre 1994.
    Io, David Mayo, dichiaro quanto segue:
    La tecnologia di Dianetics e Scientology è il prodotto del lavoro di molte persone tra cui io stesso e, tra gli altri, Melanie Murray, Julie Mayo, Merrill Mayo, Dona Haber, Brian Livingston e Phoebe Mauer.
    Io sono la fonte primaria di NOTs e SOLO NOTS.
    ———–
    @ Buelesque
    Continui ad insistere con Miscavige come capo, ma ormai è risaputo che è solo un burattino.
    Da: oldman
    Io identifico Miscavige e mi riferisco a lui, come la faccia pubblica di un gruppo di esseri che operano sulla Terra da molto tempo per impedire che gli esseri imprigionati su questo pianeta, la Terra, possano diventare Clear e liberarsi.
    Ed è per questo che hanno sabotato lo sviluppo di Scientology, e se ne sono impadroniti.
    Non vogliono che diventino Clear, ma considarano il minore dei mali che usando NED diventino Release
    ———–
    Da:Libero
    Vorrei aggiungere che nonostante tutti gli sforzi psicotici di DM un domani fra 100 anni si parlera di Scientology in termini di LRH e David Mayo… di tutti gli altri non si ricorderà nessuno… DM, Marty ect… sabbia al vento…
    Da:oldman
    Io vorrei che un giorno ognuno fosse ricordato, nel bene o nel male, per quello che ha fatto per gli esseri di questo pianeta.
    ———-
    Ho cercato di rispondere a tutte le vostre domande se ne ho saltata qualcuna riproponetela.
    oldman

    • Libero

      Certo concordo Oldoman, mi riferivo all’egocentrismo al limite di certi personaggi… Se esiste questa tecnologia lo dobbiamo certamente a Ron e di riflesso a Mayo…

  9. Oldman@ L.R.H. ha lavorato per più di 20 anni con uno scopo ben preciso: Rendere Scientology “accessibile” a tutti e “funzionale” con lo scopo ben preciso di farle arrivare a Clear.
    David Mayo ha Sviluppato NED.
    E’ funzionale NED? Certamente, ma raggiunge lo stesso scopo di L.R.H.? Crea dei Clear? NO.
    NED porta a Release, condizione praticamente uguale a Clear.
    Il Clear ha cancellato la sua Mente reattiva, il Release l’ha solo allontanata in modo che non gli dia piu fastidio, per un certo periodo di tempo, ma poi….
    Chiarire sul dizionario tecnico le definizioni di Chiaro sul primo scopo poi Chiaro Theta alla fine Chiaro Theta Chiarito darebbe una costruzione migliore alle tue affermazioni sempre che si abbia una realtà sulla condizione di Chiaro o Clear.

  10. MISTER X

    Ciao a tutti. Siccome si va sempre allo stesso punto ,ritengo sia lecito introdurre un argomento che probabilmente richiederà un po’ di analisi tecnica, per essere sviscerato completamente. Tale argomento non chiarito ha determinato un bel po’ di dichiarazioni , di espulsioni di auditor e c/s ,di cancellazioni dello stato di Clear per poi riattestarlo ed infine ricancellarlo all’infinito. Tantissimi sono stati chiamati urgentemente per studiare il nuovo programma (RD) ,mettendo in croce le org che dovevano recuperare i soldi per i biglietti per Flag(perchè solo lì si acquisiva tale conoscenza ). In questo tralasciamo il fatto che Ron abbia lasciato il corpo prima della data ufficiale e mettiamo da parte anche il fatto che tale argomento sia il tabù dei tabù e che non se ne deve parlare e che forse solo Miscavige lo abbia capito (visto che è lui che stabilisce CHI nella chiesa abbia raggiunto lo stato di Clear di dianetics). Allora … scusate …mi sono perso la domanda …Ah ecco: ” Se il Clear si otteneva con il corso di Clearing , cosa ha scoperto Ron, che ha fatto in modo che il Clear si possa ottenere anche con dianetics ?”.

  11. paolo facchinetti

    Fra NED = Nuova Era Dianetica e l’auditing di Dianetica precedente (HSDC = Hubbard Standard Dianetics Course) le differenze sono minime e non sostanziali, fu più che altro un’operazione di marketing. Cambiò solo il modo per trovare gli item e la domanda esplicita finale sul postulato, per il resto è sempre stato lo stesso auditing. Diverso è il discorso sul Clear di Dianetica a cui si aggiunsero poi Natural Clear e Past Life Clear; quello fu proprio un cambiamento epocale, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista dei flussi economici verso le organizzazioni avanzate e Flag. Quello che posso dire per certo è che tutta l’operazione avvenne sotto la supervisione di Ron.

    • visco

      Cosa voglio ? Nulla ,ma se leggo e se mi va rispondo che male c’è? É un mondo di punti di vista e ” io ” ho il ” mio”. Se vi urta banalo diciamo che sono poco accondiscendente ci tengo ad avere il ” mio “. Non mi accodo x convenienza o x ricevere un plauso.Che problema ti puo creare questo piccolo esserino di quel ramo di Lecco Marisa .Ti sembrerà strano ma prima di conoscere voi non conoscevo il termine Trol diciamo non conoscevo nemmeno la rete pensa che Trollone .Ti sembrerà strano ma non sempre ci vuole un motivo per rispondere almeno x me . Ripararmi puo darsi ma chi al giorno d’oggi non deve essere riparata ne conosci forese uno? Comunque vi leggo e non mi disturba leggervi ,come non mi disturba leggere di altre religioni é la vita si legge si parla normale quasi banale ciao

  12. oldman

    @ David
    Hai centrato il punto, il termini Clear è ,anche per me non effettivamente chiaro (gioco di parole)
    Ho pensato che il termine Clear col significato con cui l’ho usato io, debba essere definito.
    Ma non so se aiuterò a capire meglio o creerò ulteriore confusione.
    ———–
    Da: 650727 – Stadi di Release
    Capite che al vostro stato più alto nell’universo c’è stato… non siete mai stati più in alto di Release, vedete?
    Siete stati un key-out temporaneo.
    Avete fatto di nuovo key-in a causa di implant o di qualche esperienza.
    Beh, sopra gli implant eccetera, si accumula un sacco di engram.
    E poi l’altra fetta della torta sono i secondari, che sono esperienze misemozionali che stanno sopra di questi engram.
    L’engram contiene dolore e incoscienza, il secondario contiene soltanto misemozione.
    ————–
    Quindi lo stato di Clear non esiste.
    —————
    Da: 650727 – Stadi di Release
    Ma è così perché prima non abbiamo mai avuto lo stato di Clear.
    Non avevamo una visione di tale stato.
    La gente considerava che Clear fosse una tal cosa e discuteva su Clear, e ci doveva essere qualcosa che non andava con la parola Clear o non avremmo discusso su di essa nella misura in cui lo abbiamo fatto per tanti anni.
    Quello che intendevamo per tutto quel tempo era Release.
    La gente discuteva anche su ciò che fosse Release.
    Ogni pochi mesi arrivava una richiesta: Che cos’è un Release?
    Beh, avete quindi una serie graduale di key-out.
    ——-
    Quindi lo stato di Clear continua a non esistere
    ——–
    Da: 650727 – Stadi di Release
    Ora R6 è l’unico procedimento che ha a che fare con una cancellazione totale.
    Tutti gli altri procedimenti hanno a che fare con lock su R6.
    Se osservate i vari livelli di processing, allora, la cosa inizia fondamentalmente con il bank di R6.
    Poi al disopra del bank di R6, si è ammassato questo accumulo tremendo che conosciamo come parole finali eccetera. e sopra queste è eretta tutta una serie di episodi della traccia intera ed altri tipi di GPM noti come implant.
    ——-
    Clear questo sconosciuto
    ———
    Da: 650727 – Stadi di Release
    Ma potreste dover passare attraverso il Livello 0, e in molti casi lo farete, Livello 0, Livello I, grado di Livello II, grado di Livello III e grado di Livello IV e finalmente loro lasciano la pedana di lancio sui facsimili di servizio.
    Questo è un Release di Primo Stadio.
    Ora il secondo stadio… in effetti il secondo stadio si occupa di secondari ed engram.
    Ora c’è un Release di Terzo Stadio
    Release di Quarto Stadio.
    Poi il Release di Quinto Stadio suppongo si può avere percorrendo GPM.
    Quindi, avete i vari stadi di Release e tutti culminano nello stato di Clear.
    ———–
    Ed ecco che rispunta Clear.
    Ma non basta arrivare al Secondo Stadio, per arrivare a Clear.
    ————
    Da: 650727 – Stadi di Release
    Quello che intendevamo per tutto quel tempo era Release.
    La gente discuteva anche su ciò che fosse Release.
    Ogni pochi mesi arrivava una richiesta: Che cos’è un Release?
    Beh, avete quindi una serie graduale di key-out.
    ———–
    Quindi ci siamo sbagliati Clear non esiste, c’è solo il Release.

    Mi sono ricordato che L.R.H. dice:
    Non si può essere “liberi”, ma si può essere “liberi da:”.

    E allora ho pensato :
    In questo universo non si può essere Clear, ma si può essere Clear da:

    Clear = da un pezzo di bank che si è cancellato (per esempio Bank R6), e di cui non siamo più effetto, che non c’è più e non ritornerà.
    Release = da un pezzo di bank che abbiamo allontanato (per esempio Bank R6), di cui non siamo più effetto, ma che in futuro potrà ritornare, anzi sicuramenta tornerà e noi torneremo ad esserne effetto.

    Quindi il termine Clear non lo si può usare “da solo” perchè è un assoluto e gli assoluti non esistono in questo universo.
    Che differenza c’è tra la Scientology di L.R.H. e la Scientology di David Mayo, usata nella Cofs?
    La Scientology di L.R.H. produce dei Clear dal bank R6, perchè lo ha cancellato, mentre la Scientology della Cofs produce dei Clear dagli engram, ma il Bank R6 non lo sfiora neanche un po’, semplicemente lo allontana.

    Io quando ho usato il termine Clear volevo fare riferimento a: Clear sulla I° Dinamica, quindi Clear dal Bank della I° Dinamica, che guarda caso è il Bank R6.

    oldman

    • visco

      Ottimo ,Vecchio uomo finalmente si scrive chiaro,non solo lo stato di clear é abbinabile alla prima dinamica ma anch’esso é soggetto al impermanente stato delle cose,per non dire dei livelli ot.E questo spiega le morti le malattie e gli sbarellamenti di molti Clear ed ot.Rivedetevi bene come Ron é arrivato al Thetan,dal ramo del lago di Como vi saluto

  13. Oldman@ “Ho pensato che il termine Clear col significato con cui l’ho usato io, debba essere definito.
    Ma non so se aiuterò a capire meglio o creerò ulteriore confusione.2

    Prima di continuare la discussione invito Marco@ a riportare le tre definizioni così tanto per avere dati stabili.
    Chiaro sul primo scopo poi Chiaro Theta alla fine Chiaro Theta Chiarito

    • Marco

      DAL DIZIONARIO TECNICO

      CHIARO – CLEAR, sost.
      1. un thetan che può essere causa consapevolmente ed a volontà su materia, energia, spazio e tem¬po mentali per quanto riguarda la prima dinamica (sopravviven¬za per sé). Lo stato di Chiaro si trova al di sopra dei gradi di release (i quali sono tutti requisiti per il chiarimento) e viene raggiunto completando il Corso di chiarimento in una organiz¬zazione superiore. (Scn AD) [Nel 1978 il Fondatore ha pubbli¬cato l’HCOB 24 Set 1978, pubb. III, il Chiaro di Dianetics, che afferma: «Lo stato di Chiaro può essere conseguito in Diane¬tics»].

      2. un Chiaro, in senso assoluto, sarebbe qualcuno in grado di stare di fronte ad ogni e qualsiasi cosa nel passato, presente e futuro. (Abil Mi 256)

      3. un Chiaro non è un essere onnisciente. Un Chiaro è qualcuno che ha perso la massa, L’energia, lo spazio ed il tempo connessi alla cosa chiamata mente. (SH Spec 80, 6609C08)

      4. non è assolutamente necessaria un’immagine per qualsiasi tipo di ricordo, questo è probabilmente l’unico cambiamento che c’è stato nella definizione di Chiaro del libro uno. (SH Spec 59, 6504C27)

      5. un Chiaro non ha la pericolosa mente reattiva ed opera al completo delle sue capacità mentali, proprio come diceva il primo libro (DMSMH). In effetti si è trovato che ogni definizione prece¬dente di Chiaro è corretta. (HCOB 2 Apr 65)

      6. il nome di un tasto in una macchina calcolatrice; quando lo si preme, tutti i risultati contenuti nella macchina vengono cancellati, e la mac¬china può essere usata per fare dei calcoli corretti. Finché non viene premuto la macchina somma tutti i vecchi risultati a tutti i nuovi tentativi di calcolo producendo dei risultati errati. In real¬tà, questo è tutto ciò che è un Chiaro. I Chiari sono esseri che sono stati chiariti di tutti i risultati errati o inutili che impediva¬no loro di vivere o di pensare. (Aud 4 UK)

      7. un Chiaro è sorto dall’analogia tra la mente e la macchina calcolatrice. Prima di poter usare un calcolatore per risolvere un problema, deve esse¬re chiarito dai vecchi problemi, dai vecchi dati e dalle vecchie conclusioni. Altrimenti sommerà tutte le vecchie conclusioni alle nuove e non produrrà un risultato valido. Il processing chiarisce nella macchina calcolatrice un numero crescente di questi problemi. L’individuo completamente chiarito avrà tutta la sua autodeterminazione disponibile nel tempo presente e sarà completamente autodeterminato. (Abil 114A)

      8. un thetan chia¬rito da modelli di comportamento e disagi imposti e non voluti. (HCOB 8 Mag 63)

      9. semplicemente una unità consapevole di essere consapevole che sa di essere una unità consapevole di essere consapevole, che può creare energia a volontà, e che può dirigere e controllare, cancellare o creare di nuovo una mente analitica o una mente reattiva. (Dn 55!, pag. 17-18)

      10. una persona che può avere o non avere a volontà qualsiasi cosa nell’universo. (5412CM06)

      11. una persona non aberrata. Egli è razionale in quanto trova le soluzioni migliori possibili basando¬si sui dati che possiede e dal suo punto di vista. Egli consegue il suo massimo piacere per l’organismo, attuale e futuro, come pure per altre cose appartenenti alle altre dinamiche. Il Chiaro non ha alcun engram che possa essere restimolato ed alterare la correttezza del calcolo attraverso l’introduzione di dati nascosti o falsi. (DMSMH, pag. Ili)

      12. una persona che è diventata l’individuo fondamentale per mezzo dell’auditing. (DTOT, pag. 33)

      CHIARO DI DIANETICS – DIANETIC CLEAR
      1. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dn. Non viene però raggiunto attraverso l’imboccare realizzazioni alle persone ; i Chiari vengono fatti con l’auditing.
      Lo stato di Chiaro di Dianetics vuol dire che il pc ha cancellato il suo caso in Dn o le rappresentazioni tramite immagini mentali. La scoperta che un Chiaro di Dianetics non deve percorrere engram, R3RA o qualsiasi versione di R3R dà come risultato un’espansione della zona di non-interferenza. (HCOB 25 Giu 70RA II)

      2. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dianetics. Lo stato di Chiaro di Dianetics significa che il pc ha cancellato il suo caso di Dn o le rappresentazioni tramite immagini mentali, egli ha conseguito l’abilità di essere causa su materia, energia, spazio e tempo mentali sulla prima dinamica. (HCOB 24 Set 78 III)

      CHIARO DI DIANETICS – DIANETIC CLEAR
      1. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dn. Non viene però raggiunto attraverso l’imboccare realizzazioni alle persone ; i Chiari vengono fatti con l’auditing.
      Lo stato di Chiaro di Dianetics vuol dire che il pc ha cancellato il suo caso in Dn o le rappresentazioni tramite immagini mentali. La scoperta che un Chiaro di Dianetics non deve percorrere engram, R3RA o qualsiasi versione di R3R dà come risultato un’espansione della zona di non-interferenza. (HCOB 25 Giu 70RA II)

      2. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dianetics. Lo stato di Chiaro di Dianetics significa che il pc ha cancellato il suo caso di Dn o le rappresen¬tazioni tramite immagini mentali-, egli ha conseguito l’abilità di essere causa su materia, energia, spazio e tempo mentali sulla prima dinamica. (HCOB 24 Set 78 III)

      CHIARO SGANCIATO – KEYED-OUT CLEAR
      1. quando trovate quali parole lock sono state legate alla GPM in questa vita o anche in vite precedenti e le sganciate (le destimolate) (le slegate dalla massa principale) le GPM ricadono nell’allineamento appropriato e cessano di influenzare l’individuo. Questo crea un Chiaro sganciato. La condizione è valida poiché ora si possono affrontare le GPM una ad una (e non dozzine a dozzine) e si può facilmente percorrere sul prechiaro la Routine 6. (HCOB 17 Ott 64 III)

      2. questo è un Chiaro simulato, lo chia¬miamo Chiaro sganciato giustamente ma non è un Chiaro, è un liberato. La persona è stata liberata dalla sua mente reattiva. Ha ancora la sua mente reattiva ma non è dentro ad essa. E solo liberato da essa. (HCOB 2 Apr 65) [La seguente è una citazione dall’HCOB 4 Set 1978, pubb. Il; Il «Chiaro in Dianetics»: «Ho ora determinato che non esiste una cosa del tipo del Chiaro sganciato. C’è solo il Chiaro di Dianetics ed è un Chiaro». Leg¬gete quell’HCOB per avere dati completi sull’argomento.]

      CHIARO SIMULATO – SIMULATED CLEAR
      lo abbiamo chiamato in modo molto appropriato «Chiaro sganciato-».. La persona è stata liberata della sua mente reattiva. Ha ancora la mente reattiva ma non è dentro ad essa. (HCOB 2 Apr 65)

      CHIARO THETA – THETA CLEAR
      1. una persona che opera esteriorizzata dal corpo e senza necessità di un corpo. (SH Spec 59, 6109C27)

      2. lo stato nel quale il prechiaro è in grado di rimanere con certezza all’esterno del proprio corpo quando esso viene ferito. (PAB 33)

      3. un Chiaro theta può essere definito come una persona che è causa sul proprio deposito reattivo che può creare o disfare a volontà. Con meno accuratezza, è una persona disposta a fare esperienza. Il Chiaro theta è stabile. (Abil 92M)

      4. Chiaro theta significherebbe chiarito dal corpo mest o chiarito sulla necessità di avere un corpo mest. (5206CM26A)

      5. vi sono due tipi di Chiaro theta, l’essere theta che è chiarito dalla sua necessità o coazione ad avere un corpo ed un essere theta che è chiarito su tutta la traccia. (5206CM26B)

      6. la definizione di base di Chiaro theta è: nessuna ulteriore necessità di condizioni di essere. (SH Spec 36, 6108C09)

      7. questo è un termine relativo, non assoluto. Significa che la per¬sona, questa unità di pensiero, è chiarita dal suo corpo, dai suoi engram e facsimili, ma può dirigere e controllare con sicurezza un corpo. (COHA, pag. 248)

      8. nel senso più ampio, significa non dipendere più dai corpi. (SCP, pag. 3)

      9. un individuo che, come essere, è certo della propria identità distinta da quella del corpo e che normalmente guida il corpo dall’esterno, od esteriorizzato. (PXL, pag. 16)

      CHIARO-THETA CHIARITO – CLEARED THETA CLEAR
      1. una persona che è in grado di creare il proprio universo; o che, mentre vive nell’universo mest è capace di creare illusioni, a volontà, percepibili dagli altri, di controllare oggetti dell’universo mest senza mezzi meccanici e che non ha e non sente alcuna necessità di corpi o persino dell’universo fisico per mantenere l’interesse proprio e dei propri amici in esistenza. (Scn 8-8008, pag. 114)

      2. il livello successivo al di sopra di Chiaro theta (che è chiarito dalla necessità di avere un corpo). Tutti gli engram della persona sono stati trasformati in esperienza concettuale. Egli è Chiaro su tutta la traccia. Può veramente sviluppare cavalli- vapore. (5206CM6A) 3. una persona che ha il ricordo completo di tutto e la completa abilità come thetan. (Scn 8-80, pag. 59)

  14. Marco

    MANCANTI…

    CHIARO SUL PRIMO SCOPO – FIRST GOAL CLEAR
    una GPM una volta percorsa ci dà un Chiaro sul primo scopo. (HCOB 9 Lug 63)

    CHIARO IN UN COLPO SOLO – ONE-SHOT CLEAR
    1. si è discusso molto negli anni ’50 sul fatto che ci dovesse essere una qualche sostanza chimica da mettere in una siringa e la parola Chiaro in un colpo solo divenne corrente. Ma in realtà è una parola sarcastica. Vi posso assicurare con assoluta certezza ed al cento per cento che non c’è alcun bottone magico singolo. (Classe VIII No. 9)

    2. il comando: «Sii un metro dietro alla tua testa». Questo è il Chiaro in un colpo solo. (5410CM10B)

    3. con Chiaro in un colpo solo intendiamo un’azione o una frase fatte una sola volta o ripetute, che avrebbero prodotto il Chiaro come descritto in Dianetics: «Scienza moderna della salute mentale», capitolo IL (Dn 55!, pag. 134)

  15. MISTER X

    Vorrei fare alcune considerazioni sul Clear. Ron sapeva bene come molti altri filosofi del passato, che ottenere miglioramenti significativi sull’Uomo lo si deve portare allo zero.Questo dato stabile lo usa qualsiasi vero maestro : Per ottenere un accrescimento verso un potenziale infinito si deve ottenere uno zero.Naturalmente parliamo sempre in termini relativi . In alcuni film di arti marziali mostrano l’esempio del bicchiere, dove il maestro spiega che se il bicchiere è pieno d’acqua non vi si può’ versare ( insegnare ) niente.Quindi nel libro 1 cita i dati falsi e gli engram. Naturalmente e questa è una cosa da sottolineare ,si ottiene uno stato PASSIVO. Si ottiene uno zero relativo e da lì si parte verso una autodeterminazione infinita relativa. Naturalmente si ottiene il punto zero (Clear) ma ,siccome esiste un punto positivo e uno negativo è probabile che la persona diventi un Clear cannibale perchè se non viene educata nella basi e nella abilità pratiche, continuerà a usare i dati falsi che aveva(ha). E’ un lavoro continuo e mentre si sale si migliora sempre di più. Si vuole ottenere un essere che è capace di assumere punti di vista “infiniti”,e per partire se ne ottiene uno particolare (Clear).Quindi c’è un grosso lavoro da fare …PRATICO.

  16. oldman

    Non so voi ma tutte le volte che cercavo di chiarirmi il significato di Clear, alla fine dicevo “ora ho capito”.
    Ma la volta successiva ero ancora da capo.
    Riporto alcune definizioni:
    1. non è un essere onnisciente. E’ qualcuno che ha perso la massa, l’energia, lo spazio ed il tempo connessi alla cosa chiamata mente.
    2. non ha la pericolosa mente reattiva ed opera al completo delle sue capacità mentali, proprio come diceva il primo libro.
    3. un essere chiarito da modelli di comportamento e disagi imposti e non voluti.
    4. una persona che può avere o non avere a volontà qualsiasi cosa nell’universo.
    5. una persona che opera esteriorizzata dal corpo e senza necessità di un corpo.
    6. lo stato nel quale il prechiaro è in grado di rimanere con certezza all’esterno del proprio corpo quando esso viene ferito.
    7. una persona che è in grado di creare il proprio universo; o che, mentre vive nell’universo mest è capace di creare illusioni, a volontà, percepibili dagli altri, di controllare oggetti dell’universo mest senza mezzi meccanici e che non ha e non sente alcuna necessità di corpi o persino dell’universo fisico per mantenere l’interesse proprio e dei propri amici in esistenza.
    8. Un thetan esteriorizzato che può avere, ma non ha necessità di avere, un corpo per controllare ad operare sul pensiero, la vita, la materia, l’energia, lo spazio ed il tempo.
    9. Causa consapevole e volontaria sulla vita, pensiero, materia , energia, spazio, e tempo, il che sarebbe, naturalmente sia la mente che l’universo.
    10. un individuo che potrebbe operare in modo totalmente indipendente dal corpo sia che ne abbia uno o meno. Egli è ora se stesso, non dipende dall’universo attorno a lui.
    11. un essere che è stato rifamiliarizzato con le sue capacità.
    12. un essere che è causa sulla materia, energia, spazio, tempo, forma e vita.
    Queste sono un misto delle definizioni di Clear e Thetan Operante.
    Io ho sempre pensato che salendo la Scala del Tono per raggiungere il livello +40, prima si sarebbe diventati Clear e poi Thetan Operante.
    Quando ho capito che non esiste lo stato di “Clear” ma “Clear da” e una persona può diventare “Clear da” in qualunque punto della scala del Tono, ho capito anche quando si diventa Thetan Operante.

    – Operante deriva da “in grado di operare senza dipendere dalle cose” e thetan è dalla lettera greca theta che i greci usavano per rappresentare il pensiero o forse lo spirito, a quest’ultima viene aggiunta una “n” per creare un nuovo sostantivo secondo lo stile moderno usato per creare neologismi in ingenieria.
    oldman

    • Oldman, scrivendo queste definizioni senza specificare una per una a cosa si riferiscono e il contesto (un pò come fatto nel Dizionario Tecnico), si rischia di creare confusione in chi ci legge. Pertanto ti inviterei a mettere questi riferimenti, grazie
      Guido

      • oldman

        @ Guido
        Hai perfettamente ragione e ti chiedo scusa se mi sono permesso questo test senza avvisarti.
        Ho preso dal Dizionario Tecnico alcune definizioni di Clear e alcune definizioni di Thetan Operante e le ho pubblicate mischiandole, togliendo i riferimenti specifici.
        Leggendo quelle definizioni, non è una cosa immediata ne certa indicare senza ombra di dubbio quali sono le definizioni che fanno riferimento a Clear e quelle che fanno riferimento a Thetan Operante.
        La cosa è singolare, perchè tra Clear e Thetan Operante “dovrebbe” esserci una certa differenza.
        Ci sono delle definizioni che si possono attribuire tranquillamente sia a Clear che a Thetan Operante.
        Qualcuno me la sa spiegare?
        oldman

  17. Marco

    HCO BULLETIN DEL 5 AGOSTO 1965

    STADI DI RELEASE

    “Una volta che un pc ha cominciato ad uscire dal suo bank, egli continua ad uscirne oppure vi rientra dentro un poco.

    Mentre è in uno stato di Release, non rimane in uno status quo.

    Un Release di primo stadio spesso, con il processing, ne viene ulteriormente fuori fino a Release OT di primo stadio.

    Analogamente, un Release di secondo stadio può diventare un Release OT di secondo stadio.

    Nel suo comprensibile entusiasmo (si sente molto meglio, più grande e più forte), un Release a volte cerca un altro riconoscimento richiedendo la verifica di un ulteriore stato di Release.

    Un pc che ha raggiunto il primo stadio può diventare Release OT di primo stadio, ma non può in alcun modo diventare Release di secondo stadio senza i Procedimenti di Potere. In breve, non si può avanzare dallo stadio 1 al 2, ecc., senza ricevere l’effettivo processing.

    Perché? Perché‚ un key-out non è altro che quello: un key-out. Solo perché non si ha più una tigre in grembo, non significa che la tigre sia sparita. È semplicemente andata in anticamera. Nel corso dell’esistenza qualcuno lascerà la porta aperta. La tigre non gli ritornerà in grembo, ma sicuramente si adagerà sul tappeto e sogghignerà. Key-out significa che la tigre c’è ancora. Release significa che è lontana. Un Release di primo stadio può essere più release di un altro Release di primo stadio. La tigre è più lontana.

    Ma quando si comincia a salire di numero (primo, secondo, terzo, ecc.) si sta parlando di meno tigre.

    C’è meno bank.

    Il Release di primo stadio toglie alla tigre un po’ di baffi e il sogghigno. Sono i lock che se ne vanno. La tigre è vicina o lontana; questo significa più o meno primo stadio, non significa che c’è meno tigre.

    Il Release di secondo stadio rimuove le misemozioni della tigre e i suoi artigli anteriori.
    La tigre può ora essere vicina o lontana, ma c’è ancora quel tanto di tigre. Può essere lontana al punto da sentirsi sicuro della sua scomparsa, ma è semplicemente lontana.
    Rimane ancora quel tanto di tigre (ad eccezione dei baffi, del sogghigno, dell’irascibilità
    e degli artigli anteriori); semplicemente non è visibile.
    Il Release di terzo stadio toglie alla tigre la capacità di paralizzare le nostre facoltà mentali. Infatti il Release di terzo stadio rimuove le barriere che ostacolano la nostra capacità di conoscere. La tigre, sebbene ora sia senza baffi, sogghigno, irascibilità, artigli anteriori e capacità di paralizzare, è ancora nei paraggi. A questo stadio può allontanarsi tanto da rassicurare la persona sul fatto che non ci sia più nessuna tigre. Ma è troppo presto per stappare lo champagne. Forse non tornerà per anni, addirittura per secoli, ma esiste ancora.

    Il Release di quarto stadio toglie tutti gli artigli della tigre e smussa le sue zanne e la costringe a nascondersi nei ripostigli; ma, sebbene non abbia più baffi, sogghigno, artigli, il suo effetto terrificante o la sua vecchia mordacità, è pur sempre una tigre. Si possono fare allegramente delle capriole al sole, sentendosi alquanto sicuri che non c’è più
    nessuna tigre. Solamente i lock sul bank di R6 se ne sono andati. Il bank di R6 è ancora lì .

    A questo stadio il pc sente di poter muovere montagne da solo e tende a battere i pugni sul petto. Trascura il fatto che dipende ancora da un corpo.

    Ma di fronte a lui c’è il GROSSO lavoro. C’è ancora una tigre. Questa tigre, se non verrà
    fatta svanire completamente, prima o poi arriverà di soppiatto e mangerà le leccornie.

    Per cui bisogna mettere a posto la Signora Tigre una volta per tutte: percorrere tutto il bank di R6 e diventare un Release di quinto stadio.

    Ora, e solo ora, con un poco di ri-orientamento, è possibile essere CLEAR. Non più tigre, né vicina né lontana. Non esiste, e si può andare avanti per trilioni di anni.

    Agli inizi, i miei pc diventavano Clear key-out e se ne andavano via. Rimanevano così per lungo tempo.

    Erano sicuri di aver raggiunto lo zenit.

    Al giorno d’oggi, ci ritroveremo di fronte allo stesso problema.

    Un Release si sentirà certo di aver raggiunto lo stadio successivo di Release quando in realtà la tigre è solamente uscita a pranzo.

    Io sarei l’ultimo a procurare docce fredde a qualcuno riguardo al soggetto del Release, ma ho la passione di dire la verità così come la conosco e quando la conosco. Ne potete sempre star certi. La cosa non sempre gode di popolarità, ma è onesta.

    Quindi, queste sono le sole vie per salire lungo gli stadi di release.

    Per diventare un RELEASE DI PRIMO STADIO si deve aver ricevuto un qualche tipo di auditing di grado inferiore. Questo rimuove dalla mente reattiva i lock (momenti di sofferenza della vita). Poiché‚ i lock tenevano la persona inchiodata alla mente reattiva, lei ora può venirne fuori.

    Per diventare RELEASE DI SECONDO STADIO bisogna aver ricevuto i Procedimenti superiori di Potere. Questo elimina i secondari (misemozioni e turbamenti) e gli engram (momenti di dolore e incoscienza). E poiché‚ essi inchiodavano l’individuo alla mente reattiva, ora può uscirne e non è più così probabile che vi ritorni, perché‚ non ha più secondari ed engram che lo richiamano indietro.

    Per diventare RELEASE DI TERZO STADIO si devono affrontare gli esseri, i luoghi e i soggetti a lungo detestati. E quando questi se ne sono andati, è improbabile che l’individuo venga richiamato molto presto nella mente reattiva, poiché‚ dei dettagli della sua vita di tutti i giorni non gli ricorderanno gli esseri, i luoghi e i soggetti che una volta detestava.

    Per diventare un RELEASE DI QUARTO STADIO si devono togliere correttamente le parole finali lock dal bank di R6. Per farlo correttamente, l’individuo deve essere egli stesso un auditor di R6. Quando queste se ne sono andate, il bank di R6 rimane sulle nude fondamenta e la persona può essere piuttosto libera da esso per un bel pezzo.
    Ma ora arriviamo proprio alle radici.

    Per diventare un RELEASE DI QUINTO STADIO si deve aver percorso tutto ciò che è rimasto della mente reattiva. Siamo tremendamente fortunati ad avere la combinazione della camera blindata perché‚ è rimasta chiusa completamente per trilioni di anni. Ciò viene fatto tramite un procedimento chiamato R6GPMI, ovvero GPM per Item. E ti posso assicurare che:

    1. può essere fatto e

    2. era un vero inferno procedere alla cieca quando stavo cercando di scoprirlo. Ci sono voluti diversi anni e migliaia di ore di auditing di ricerca solo per scoprirne il modello. Questo è il lavoro più lungo (R6GPMI) e richiede ora almeno 14 mesi di Solo auditing giornaliero, dopodiché‚ si diventa Release di quinto stadio, pronti per una rifinitura e Clear.

    Ora comprenderete che ad ognuno di questi stadi l’individuo deve perdere la condizione di Release per poter ottenere lo stadio successivo di Release. Questo richiede fegato e fiducia. Ci si sente SPLENDIDAMENTE. Il mondo è bello. Il pavido si innervosisce al pensiero di tuffarsi nuovamente nell’asfalto o, per mantenere la nostra metafora, al pensiero di fischiare deliberatamente alla tigre: “Qui, tigre! Qui, tigre! Dovunque tu sia, vieni fuori!”. Così una delle trovate per evitare questo ulteriore combattimento è fingere di aver raggiunto un numero superiore di Release senza il duro lavoro ed i graffi necessari per conseguirlo onestamente.

    Aggiungete a tutto questo che esiste un tempo presente e un corpo su cui ricevere le fiondate e le frecce e vedrete che è un quadro complesso.

    Ma noi abbiamo la via. Ed è la via.

    Molti si faranno avanti per convincere le persone paurose del fatto che possono saltare gli stadi senza dolore, fatica o auditing, ma flettendo il torace, mangiando cereali o pregando. Ma quella non è la VIA. Lì non c’è nessun ponte.

    Il punto principale su cui la gente inciamperà sarà questo: nessuno ha la benché minima realtà di quanto siano elevati questi stati o quanto terribilmente elevato sia veramente lo stato di Clear.
    Beh, le cose stanno così . È di aiuto?”

    L. RON HUBBARD
    FONDATORE

  18. Marco

    BOLLETTINO DELL’HCO DEL 12 DICEMBRE 1981

    LA TEORIA DEL NUOVO QUADRO GRADI

    “L’efficacia dell’auditing, in base a documentazioni e risultati, prove e ore di seduta, è aumentata notevolmente negli ulti¬mi trentaquattro anni (dal 1947 al 1981).
    Questo è dovuto alle ricerche: secondo una stima approssimativa il tempo che ho dedicato a questo si avvicina ora alle centomila ore e mezzo secolo.

    Durante questo periodo, come ci si poteva aspettare, ci sono state scoperte su scoperte e si può prevedere che, a causa di queste, la sequenza di tanto in tanto cambierà.
    Probabilmente è degno di nota il fatto che il Quadro Gradi non è cambiato più di tanto.

    Miglioramenti dell’addestramento di auditor e rivelazioni tecniche hanno contribuito a questi perfezionamenti.

    In ultima analisi, chi trae beneficio da questo è l’individuo.
    Percentuale di risultati aumentata, tempo per conseguirli abbreviato, guadagni più stabili, applicazione più vasta.

    Ma probabilmente a nessuno è venuto in mente che negli ulti¬mi trentadue anni, ho fatto ricerche VERSO IL BASSO. Proprio così.
    Tenete a mente che io stesso producevo risultati trentadue anni fa.

    Quindi cos’è successo?

    Poiché il numero di persone a cui ci si indirizzava cresceva sempre più, si sono dovuti maneggiare sempre più tipi di caso.

    Nel frattempo, la società stessa stava andando in declino.
    Al di fuori del perimetro di Dianetics e Scientology, il livello dei casi stava DECLINANDO.

    L’autorità costituita generava sempre più problemi per la sua popolazione: Gli psicologi vennero lasciati a piede libero nelle scuole e i livelli educativi comin¬ciarono a crollare; i dottori, gli psicologi e gli psichiatri cominciarono ad inondare la cultura di droghe; con l’aiuto dell’FBI, le statistiche del crimine cominciarono a sfondare il tetto; schiacciata dal fisco, l’economia cominciò a creare sem¬pre più problemi per l’individuo; lo psichiatra ampliò il suo programma di ferire le persone e poi aggravò il misfatto tolle¬rato dall’autorità costituita col mascherare i suoi crimini dro¬gando il suo paziente e tenendogli segreto il fatto che era stato sottoposto a elettroshock; i soldati iniziarono ad essere sotto¬posti al lavaggio del cervello, non solo dal nemico ma anche dal loro stesso governo.

    Non c’è bisogno di andare avanti, anche se vi sarebbero altre centinaia di esempi, poiché questa non è una sobillazione, è semplicemente un breve commento sul declino della società e poiché membri di questa società venivano auditi man mano che entravano e poiché ogni anno si scopriva che il caso medio era più duro dei casi dell’anno precedente, questo ha influenzato la sequenza del Quadro Gradi.

    Il 1949 non è il 1981.

    La parola chiave di tutto questo è UNDERCUT.

    Nelle ricerche, quali che fossero le altre considerazioni presentì, c’era sempre la necessità di intraprendere un UNDERCUT inferiore dei casi.

    Il Libro Uno, Dianetics: La scienza moderna della salute mentale (ora col titolo di Dianetics: La forza del pensiero sul corpo; NdT), contiene la maggior parte degli elementi e della filosofia che usiamo oggi.

    Naturalmente vi sono state MOLTE scoperte che non erano verso il basso, ma verso l’alto.

    Comunque, il grosso del lavoro è stato dedicato allo scoprire dove si trovavano i casi attuali e fare undercut di essi per ottenere risultati positivi.

    Non allarmarti eccessivamente per quello che sto dicendo riguardo il declino sociale pensando che possa influenzare Dianetics e Scientology: Noi siamo MOLTO al di sopra di questo.
    Mentre la società andava giù, le nostre percentuali di maneggiamenti di successo andavano sempre più su.

    E questo spostamento del Quadro Gradi fa parte di un programma perché le cose conti¬nuino in questo modo.

    Il cambiamento principale del Nuovo Quadro Gradi è che Dianetics e Scientology sono state scambiate di posto.

    Una perso¬na riceve la sua Scientology, in base a questo quadro, prima di ricevere la sua Dianetics.

    Ma cronologicamente Dianetics venne prima di Scientology; e sembrerebbe naturale che si dia Dianetics ad un pc prima di dar¬gli auditing Scientology.

    Ma aspetta, ARC Straight Wire e i Gradi Scientology furono sviluppati in quanto undercut a Dianetics.

    Fu Dianetics a fare i primi Clear.
    I Gradi Scientology non fanno Clear, anche se a volte esteriorizzano una persona.

    Quindi questo ora è stato reso reale nel Nuovo Quadro Gradi.
    I Gradi Inferiori Scientology sono stati collocati al di sotto di NED.

    Vi sono altre ragioni tecniche per questo cambiamento: Il pc di solito oggigiorno ha bisogno di un mucchio di lavoro sulla sua vita, le sue relazioni con il suo ambiente prima di poter con¬frontare comodamente il bank in NED.

    Dandogli prima Scientology, le cose vengono rese molto più facili per lui quando intraprende NED e quando diventa Clear.

    I Gradi Inferiori di Scientology alleggeriscono di un muc¬chio di bank e ambiente quando vengono applicati appropriatamente ad un pc che collabora e gli possono dare vittorie, vittorie, vittorie nella sua vita normale.

    Questo, inoltre, conduce ad un risultato finale più felice.
    Nella maggior parte dei casi, non dovrebbe aggiungere tempo di seduta; al contrario, può abbreviarlo.

    Tra l’altro, non vi dovrebbe essere alcuna ragione partico¬lare per dare gradi inferiori dopo che una persona è diventata Clear se i problemi della sua vita sono già stati alleggeriti.

    Quello che succede, con questo Nuovo Quadro Gradi, è che si sta correggendo le posizioni relative di NED e dei gradi inferio¬ri Scientology.

    Confido sul fatto che ora ci possiamo aspettare di veder uscire ancora più Clear.

    L. RON HUBBARD Fondatore

  19. Burlesque

    Ammesso è concesso ci sia stata la necessità di anteporre i gradi a dianetics per colpa del degrado delle persone rispetto ai primi tempi, perchè non mantenere obbligatorio il corso di clearing ?
    Nel bollettino del 5 agosto 1965 che hai riportato qui sopra, Ron dice chiaramente che se non risolvi il bank R6 non puoi diventare Clear.
    Non è sbalorditivo che nel nuovo quadro dei gradi questa pietra miliare del clearing sia stata praticamente tolta, reintroducendo la possibilità di diventare Clear con Dianetics, tra l’altro con un procedimento come NED molto simile all’HSDC come confermato da Facchinetti in questo stesso post ? Non si tratta di una piccola variazione, o un cambio di sequenza di procedimenti, si tratta di una cosa ENORME. Ma anche se Ron avesse scoperto il modo di diventare Clear senza ilo corso di Clearing, non pensi che almeno avrebbe dato una spiegazione a questa evidente e clamorosa giravolta ?
    Capisci perchè l’ipotesi che Ron abbia perso il controllo di Scientology nel 1972, a prescindere da cosa gli sia successo veramente, viene avvalorata analizzando solamente il percorso tecnico della Tecnologia ?

  20. La Tecnologia di Scientology ha avuto, per sua natura, una evoluzione nel tempo man mano che la ricerca procedeva. Sappiamo che in questa ricerca Ron ha attinto dalle più svariate fonti e si è avvalso della preziosa collaborazione di tantissime persone. Che poi per vari motivi Scientology sia stata attribuita solamente a lui è un fatto, ma questo non è il punto che voglio sottolineare in questo momento.
    L’argomento del Clear è sempre stato molto dibattuto negli anni. Clear si, Clear no, nella chiesa ogni tre per due venivano mescolate le carte in tavola, creando non poche ansie o incavolature nei “poveri” parrocchiani, per non parlare poi dell’introversione con conseguente molto probabile peggioramento della salute mentale e fisica.
    Se parlo della mia esperienza posso dire che ho attestato nel 1984 e quella prima volta è quella che per me conta. Tu lo SAI quando succede che RITORNI allo stato Clear e un auditor e il C/S non possono fare altro che verificarlo e riconoscerlo. Esiste una ben precisa realizzazione che fa capire che si è ottenuto questo stato … e se una persona crede di DOVER AVERE questo riconoscimento da altri per poter esibire un STATUS, vuol dire che non l’ha proprio raggiunto.
    La tecnologia del CC (Clearing Course) è una tech molto potente ma molto faticosa da percorrere se non si hanno tutti i dati e le consapevolezze e abilità acquisite con OTIII. Avendo i dati e l’esperienza di auditing personale ora lo posso dire (questa è la mia Realtà e non pretendo certo che sia anche la vostra, se per voi è differente no problem). Esiste una conferenza filmata di Ron che si vede quando si è su OTII dove lui spiega esattamente la struttura del BANK R6 e ne fa degli schizzi, purtroppo non è disponibile al momento ed è comunque considerata confidenziale.
    Per molti anni il CC è caduto in disuso nelle org avanzate, per poi tornare in auge nei primi anni 2000.
    Se un pc finiva il programma di NED senza aver originato Clear veniva spedito sul CC.
    Se sei Clear lo sai, noti il CAMBIAMENTO nel tuo modo di agire, pensare, relazionarti con gli altri, sei un pochino più causa sulle tue dinamiche. Ti rendi conto che hai ancora molto lavoro da fare, ma questo non è un problema se sei ben orientato e la tua Personalità Fondamentale è buona.
    …Dopo tutto ci sono varie razze di Thetan!
    Guido

  21. Marco

    Tanto per rinfrescare un pò la memoria…

    Richard 4 marzo 2013 alle 03:58

    “Ciao Ragazzi
    E’ diverso tempo che non scrivo sul blog, ma sono impegnato a scrivere alcune cose che troverete interessanti proseguendo sul vostro Ponte.

    Annuncio la mia intenzione e quella del mio gruppo di ricerca, cioé: “Portare a conoscenza l’esatta via d’uscita dall’Universo MEST a qualsiasi Thetan intrappolato in questo strazio di luogo”!

    Ora vi chiedo di non prendere per niente sul serio quello che scriverò da qui in poi, trattatelo come una delle storielle che racconta Adam Kadmon di “Misteri”.
    …. …. ….

    Ma veniamo alla storiella che voglio raccontarvi, trattatela come una frottola, deridetemi o criticatemi, ma cercate il più possibile di fare affidamento sulla vostra “Percezione della Verità”.

    Nel 1972 è stato effettuato il test finale che avrebbe dovuto risultare nella delivery di OT 8, ogni individuo sottoposto a questi test non era a conoscenza di quale tipo di programma facesse parte, sembrava qualcosa molto più attinente al “Programma per Sudare” che non ad un Livello OT.

    Il risultato di questi esperimenti fu catastrofico, solo un paio di persone tra le molte selezionate avevano mostrato gli esatti indicatori.
    In quel momento ci rendemmo conto che un grossolano e irrimediabile errore era stato commesso!

    Non solo OT8 non poteva essere rilasciato, ma era necessario rivedere la sicurezza dei corsi avanzati nella sua totalità.
    Anche la Sea Org, che doveva essere formata da membri d’Elite, aveva completamente perso il suo scopo.

    In poche parole, in un attimo abbiamo scoperto che l’intera Scientology sarebbe passata in mano ad “altri”, da quel momento in poi si lavorò per salvaguardare i materiali dei Livelli Superiori per fare in modo che non cadessero nelle mani sbagliate.

    Bene, ora presumo che vogliate sapere cosa è stato scoperto in quel frangente…. ebbene, questo ve lo posso dire. Quel che si è scoperto è che sul Pianeta Terra esistono delle razze di Esseri ben distinte e con capacità ed abilità molto differenti, ma fino a qui potreste non vederci niente di nuovo….lasciate però che vi parli delle tre razze che sono di interesse per i nostri scopi:

    La prima razza è un essere piccolo, nero, viscido e con scarse o nulle abilità, esprime al meglio il suo potenziale stando alla guida di un Corpo MEST, il suo scopo principale è quello di tenere ogni altro Essere abitante sul Pianeta terra in continua restimolazione.
    Questo tizio è considerato la “scorreggia dell’Universo”, tecnicamente prende il nome di SP.
    Sono di un numero limitato ma sono sparsi un pò ovunque, questi individui Governano sul Pianeta Terra sin dal momento in cui si sono insediati, organizzano una Guerra a destra, un attentato a sinistra al solo scopo di generare “Paura”.

    La Paura ed il Terrore sono gli unici veri restimolatori dell’amnesia sulla Traccia Intera, e questo “loro” lo sanno molto bene.
    Non sono individui che potete incontrare al supermercato a fare la spesa o in farmacia ad acquistare delle aspirine, “Loro” sono i proprietari di tutto ciò che esiste su questo Pianeta.
    Il mio personale consiglio è quello di lasciargli continuare il loro giochino…senza più nuocerci.

    La seconda razza (credo che vi sarà capitato di incontrarla) è quella che dice: “Io non credo in quelle stupidate, per me l’anima non esiste, quando sono morto sono morto…e bisogna approfittarne perchè si vive una vita sola”!
    Con questi individui potete sbizzarrirvi a fare miracoli davanti ai loro occhi, ma vi diranno sempre che conoscono il trucco.
    E’ la razza dell’Homo Sapiens, quella è la loro verità e niente e nessuno la può cambiare.

    Questi individui occupano la maggioranza della popolazione attualmente esistente sulla Terra, tra di loro ci sono anche altre razze più o meno consapevoli, ma di loro ce ne occuperemo più avanti, molto più avanti.

    Ora passiamo alla terza razza, questa razza è stata soprannominata in Scientology “Thetan” o “Essere Theta”.
    Non è una razza eletta, ma una razza intrappolata.

    Il Thetan è quell’Essere che al di fuori di questo Universo può possedere (secondo la sua volontà) un Corpo Theta il quale è più leggero di una piuma ed ha la capacità di scagliare una scarica elettrica della potenza di circa qualche trilione di Kilowatt (non posso essere molto preciso con questo dato perchè non posseggo uno strumento adatta per la sua misurazione).

    Crea tramite l’intenzione ed è in grado di eseguire varie “Magie”, ma non all’interno dell’Universo MEST.
    Ma in questo momento non posso spiegarvi l’esatto perchè.

    Ok ragazzi, questa è la favoletta di quest’oggi, sapere a quale razza si appartiene è piuttosto semplice, basta domandarselo.

    Se volete anche sapere qual’è la valenza corretta nel Deposito R6, è quella di essere stati catturati e intrappolati in un mondo che non ci appartiene.

    Forse questo tipo di valenza suona un pò come “Vittima”, però potresti accontentarti della sensazione del fatto “Che ti senti fuori posto e che non dovresti essere qui”, almeno sino a che non raggiungi la tua personale libertà.

    Scientology è indirizzata ad ogni Essere che si riconosca tra la razza dei Thetans, con l’SP non funziona e con la razza “Io non credo a tutte quelle fandonie”, funziona poco e male.

    … … …

    Questo sarà l’ultimo messaggio indirizzato a David (Miscavige)… perchè in fondo noi siamo solo un branco di squirrel dalle percezioni annebbiate, siamo pieni di overt e withhold…

    E cosa dire delle nostre percezioni annebbiate?
    Beh forse non sono così poi tanto annebbiate se ci hanno permesso di estrapolare dai materiali di LRH i Livelli 8, 9 e 10.

    Forse la strada e stata lunga e molti sono stati i fallimenti, ma anche lo Squirrel che ha commesso più errori ci è stato di grande aiuto, ogni benedetto ricercatore indipendente ha fatto la sua parte.

    Alcuni sono andati fuori strada, ma ci hanno fatto capire che quella particolare direzione altro non era che un vicolo cieco.

    Grazie allo sforzo di molti ora possiamo dire che il lavoro E’ COMPLETO!

    Fatemi rileggere, forse ho scritto male, no, no, è corretto: oggi il Lavoro è Completo.

    Sebbene ad OSA ci siano personaggi con una certa dose di Intelligenza e di Lealtà, non possiamo fare affidamento su di loro per via delle loro connessioni con alcune Personalità Soppressive.

    Chiedo quindi umilmente a chiunque voglia attivarsi per dare il proprio aiuto in questo momento in cui è facile cadere prede della confusione di dare il proprio appoggio.

    Nel campo indipendente la Tech è di gran lunga più standard che non nella Chiesa Ufficiale, questo dato dovrebbe far riflettere a fondo ogni persona coinvolta.

    Sino ad ora abbiamo operato nel settore della Vita e nel campo dell’ ARC, ma qualcosa è cambiato.

    Perdonatemi l’espressione, ma la Vita a questo punto assume il valore di uno sputo in una sputacchiera, e l’ARC diventa una delle componenti di qualcosa di più esteso.

    Il punto dal quale abbiamo cominciato ad operare si chiama Esistenza, esso prende in considerazione diverse vite, inserisce il Thetan come dato stabile dal quale partire per ottenere la propria libertà spirituale.

    Stiamo operando dal punto in cui anche il più grosso incidente ti sia mai capitato nell’arco di questa vita altri non è che un semplice “Lock” su di un episodio molto più profondamente radicato.

    Gli ingredienti aumentano e fa la sua entrata trionfale il triangolo di KRC, Conoscenza, Responsabilità e Controllo.

    L’Universo Personale e l’Universo Theta sono qualcosa di tangibile, stanno cessando di essere delle semplici parole astratte a volta senza senso.

    Chi di voi ricorda quanto era stato scritto sui volantini pubblicitari di NOTs?
    C’era scritto che NOTs in realtà equivaleva a diversi Livelli OT, e su Solo NOTs saresti entrato direttamente nella tana della tigre, se non sbaglio diceva anche che un OT doveva essere in grado di percepire il corpo molto leggero.

    Bene, questi dati sono veri, ma si riferiscono con estrema precisione a OT9.

    Questo Livello equivale a 10 diversi Livelli OT, man mano che un OT procede nel suo Solo Auditing sperimenterà alcune cose strabilianti, una delle quali è che il Corpo sembra diventare sempre un pò più leggero.

    Ma non illudetevi, non è un Livello facile o veloce, è proprio lì’ che entrerete nella tana della tigre ed il mio consiglio è che diventiate il miglior Solo Auditor che ci possa essere.

    Il grande sacrificio che dovrete affrontare non sarà economico, ma sarà un impegno rigido e dedicato ad affrontare i vostri materiali giorno per giorno.

    Come sempre non mi aspetto che ogni persona che legge sia d’accordo con ciò che ho scritto, quindi, per essere dispettoso dirò anche che abbiamo riesumato un vecchio libro di LRH (Qualcuno avrà sentito parlare di Excalibur) e lo stiamo riscrivendo.

    Probabilmente ne sarà solo una brutta copia, ma di certo sarà d’ausilio ai Thetan che si sono impratichiti con le tecniche di Auditing di OT8 (non quello della Chiesa) e sarà una valida guida per l’Auditing di OT9.

    OT 10 è terminato, ci riserviamo solo di passare attraverso a quei materiali ancora per 3 volte, ogni volta in una nuova unità di tempo per valutarne la comprensibilità e la completezza prima di passare il tutto al nostro Senior C/S.

    Ma questo sospettiamo che non possa avvenire prima di un anno.
    Per il momento non dico altro, anzi, credo di essermi sbilanciato un pò troppo.

    Di quello che ho scritto (forse) non è vero nulla …o forse si!

    Non fate l’errore di credere ciecamente a quello che leggete, anzi, valutate con molta attenzione.”

    Con Affetto
    Richard

    ———————————————————————————————–

    Richard 18 ottobre 2014 alle 09:08
    … … …

    “Ora, é vero che il Ponte ha subito vari cambiamenti nel corso della storia ed il cambiamento, forse, più insignificante è proprio quello di spostare i Gradi di Scn prima dell’ Auditing di Dianetics.

    In parte sono d’accordo con Paolo Facchinetti su ciò che afferma ma devo ammettere che i risultati maggiori, ottenuti nella parte inferiore del Ponte, li ho conseguiti con l’ Auditing di Dianetics, sopratutto con il suo Drug Rundown.

    E devo anche dire che i risultati maggiori sui Gradi li ho ottenuti audendoli ad altri Pcs; ma ho trovato nei Gradi inferiori un perfetto gradiente verso i Livelli OT.

    … …

    Esiste un Ponte Standard che và da Clear sino a Solo NOTs, questo percorso é riconosciuto dalla Chiesa di Scientology e dalla Free Scientology, perchè non cominciare con quello?

    Certo, devo ammettere che a volte siamo degli emeriti zucconi, anche il nostro Senior C/S appare esserlo mentre invece é un personaggio amichevole, un ottimo Auditor ed un ottimo C/S, poi abbiamo Ignazio Tidù che sarebbe disposto a legarti alla sedia di Auditing per farti finire NOTs Audita nel minor tempo possibile.

    … …

    Ci sono un paio di cose che voglio portare alla tua attenzione:
    Da quando è apparso il Livello OT 3, questi ha subito diversi cambiamenti.
    Il primo vero EP di questo Livello (senza parlare di nulla che possa essere confidenziale) era EXTERIOR.

    Il Thetan doveva aver conseguito la capacità di Esteriorizzarsi a piacimento dal proprio Corpo, e non solo per una fugace visita all’esterno.
    Questo EP si verificava solo in pochi casi.

    Venne allora introdotto il Rundown dell’ intenzione di OT 7 e la persona veniva rimessa su OT 3 Espanso che consisteva nel ripassare attraverso all’intero Livello in una nuova unità di tempo, nella maniera più completa.
    Anche in questo caso le percentuali riguardanti ai Fenomeni Finali pienamente raggiunti era molto bassa.

    A questo punto è avvenuto un ulteriore cambiamento, cioé, dopo che si fosse ritenuto che il Pre OT avesse concluso OT3 ed OT 3 Espanso, anche se l’ Esteriorizzazione non aveva avuto luogo, il Pre OT veniva indirizzato su OT 4 e la prima azione che doveva compiere, con l’ausilio di un Auditor di un Classe 8 era quella di riverificare completamente il materiale di OT 3 sino a raggiungere l’agognata Esteriorizzazione.

    I Livelli OT dal 4 al 6 erano stati designati per un Thetan Exterior, ma a quanto pare questo si verificava solo nel 2 o 3 per cento dei casi.

    Devo farti notare che le tecniche di Auditing utilizzate in quei periodi erano molto più professionali, il Caso veniva scavato molto più in profondità e su OT 3 c’era sempre disponibile un Auditor di Classe 8 per aiutare il Pre OT in determinati casi che erano considerati cruciali.

    Questo era lo Standard del tempo.

    Oggi OT 3 contiene solo il 25 % dei dati originali, molti sono stati tolti, OT 3 Espanso è sparito dalla circolazione ed in media è stato abbassato lo Standard generale dell’ Auditing.

    All’inizio si cercava a tutti i costi di produrre un OT, ora si cerca di produrre un Clear di standard molto più elevato.

    La persona su OT 3 viene indirizzata all’Auditing di NOTs appena possibile.

    Ma esistono dei validi motivi per tutto questo, uno dei quali ha a che fare con un errore di valutazione commesso da Ron enormemente aiutato da falsi rapporti, falsi rapporti che venivano forniti in maniera più o meno inconsapevole, molti di questi erano basati su malcomprensioni riguardo al Thetan ed all’ Esteriorizzazione.

    Ron sapeva molto bene cosa stava cercando, conosceva la meta da raggiungere, ma ha erroneamente omesso dei dati, oppure quei dati non erano ancora completamente stati sviluppati e formulati in quel periodo.

    Bene, se ho detto che esiste un Ponte ritenuto Standard sino a Solo NOTs posso concedermi di dire che al di sopra di tale Livello non esiste ancora niente di Standard.

    C’è un idea che gira indomita nella mia mente da diverso tempo, uno spunto positivo l’ho avuto da Elizabeth la quale si è dimostrata più che ben disposta a fornirci i materiali sui quali si sta audendo da diverso tempo.

    Non mi sembra che abbia mai chiesto un solo centesimo in cambio e questo lo metto di diritto sotto la definizione di Responsabilità.

    Io ed il mio team di ricerca abbiamo sviluppato altri materiali, questi sono stati mandati al Senior C/S ed anche in questo caso non è mai stato chiesto un solo centesimo per il lavoro di ricerca fatto.

    All’inizio avevo in mente di spedire quei materiali ad un altra persona, ma non ho avuto più sue notizie dal Novembre dell’ 81, sapete, un tizio dai capelli rossi, nato nel 1911 a Tilden Nebraska.
    Ma abbiamo deciso che Paolo era il sostituto perfetto 🙂

    Adesso veniamo al dunque, premetto che non ho chiesto ancora ai ragazzi de La Reception come vedono l’intera faccenda e se anche loro possono essere d’accordo su di un progetto così folle.

    Perchè non creare un paio di Ambasciatori della Tech, che, sotto una valida Supervisione raccolgano e scambino i materiali tra i vari terminali tecnici dei vari gruppi disseminati in tutto il globo terracqueo nel tentativo di scegliere, unire, scartare o semplicemente affinare le varie tecniche di Auditing sviluppate in questi ultimi anni di modo di aver un vero Ponte funzionante perfettamente da Clear a OT?

    Da parte mia non trovo nessun tipo di problema a far visionare i materiali che abbiamo compilato in questi anni e spero che anche altri gruppi possano fare la stessa cosa.

    Ho avuto modo di vedere i benefici del lavoro fatto da Paolo sui materiali che ci ha aiutato a sviluppare e la cosa mi ha stupito in maniera molto piacevole.
    E’ stato in grado di rendere l’Auditing più scorrevole ed efficace. possiamo migliorare ancora!

    Chi altri potrebbe essere interessato ad un progetto del genere?
    Tenete conto del fatto che la cosa, se decisa ed approvata, deve necessariamente essere gestita da un personaggio tecnico di grande spessore, direi almeno, di uno spessore tra i 30 ed i 40 centimetri 🙂 .

    Non mi dispiacerebbe che ad un simile progetto aderissero varie persone e per fare un nome tra i tanti nomino Silvia Kusada.

    Tenete conto che nelle nostre ricerche abbiamo preso vari spunti tra molte persone che hanno lavorato nel campo della ricerca e dello sviluppo di tecnologie di Auditing dopo che Ron si è dato alla macchia.

    Molti di questi hanno pubblicato i loro lavori sul web ed abbiamo cercato di individuare le cose più funzionali e scartare quelle che producevano scarsi risultati, il tutto con la tecnica della sperimentazione.

    Ti ringrazio comunque per l’invito a visionare le tecniche e gli esercizi di telepatia, ma ho navigato tra ricerche telepatiche e remote viewing quanto basta per capire che non portano molto lontano.

    Io non considero l’Universo MEST un illusione, lo considero un Illusione Ingannevole e dal mondo dal quale provengo la telepatia è il metodo standard di comunicare.”

    Con Affetto
    Richard

    paolo facchinetti
    18 ottobre 2014 alle 12:37

    “Piccola precisazione per Richard.
    Non ho detto che l’auditing sui gradi sia migliore dell’auditing di Dianetica, Ho detto che è meglio fare PRIMA l’auditing sui gradi e POI quello di Dianetica proprio perché l’auditing di Dianetica è un gradiente più alto rispetto ai Gradi.

    Sono d’accordo che è quasi meglio studiare i gradi che farli in auditing, ma perché non fare tutte e due le cose?
    Grado IV poi è parecchio importante.

    Purtroppo nella checklist ufficiale mancano dei procedimenti che permettano di “scovare” i Service Fac più nascosti, ma David Mayo a suo tempo aveva estratto dai nastri di Ron sull’argomento, procedimenti più mirati ed efficaci che abbiamo tutt’ora a disposizione, per non parlare poi di Dianasis che riprende il vecchio auditing sui GPM, ma in una versione più comprensibile ed utilizzabile.

    Invidio a Richard il suo fantastico ottimismo sui livelli di coscienza delle persone e spero proprio che sia come ha detto lui in un suo scritto che forse conosco al momento solo io e cioè che: se uno al suo livello pensa qualcosa è molto probabile che quella cosa accadrà!”

  22. oldman

    @ Richard
    Solo alcuni commenti per finalizzare quello che voglio dire.
    Da:Richard
    Esiste un Ponte Standard che va da Clear sino a Solo NOTs, questo percorso é riconosciuto dalla Chiesa di Scientology e dalla Free Scientology, perchè non cominciare con quello?
    ————
    Quello non è il Ponte Standard di L.R.H. ma quello modificato da te con altri.
    ———–
    ———–
    Il Thetan doveva aver conseguito la capacità di Esteriorizzarsi a piacimento dal proprio Corpo, e non solo per una fugace visita all’esterno.
    Questo EP si verificava solo in pochi casi.
    ———–
    Questo è quello che si ottiene se si percorre il Ponte Standard di L.R.H. e non stò parlando del Clearing Course attuale, perchè anche quello è stato modificato.
    ————
    ————
    Oggi OT 3 contiene solo il 25 % dei dati originali, molti sono stati tolti, OT 3 Espanso è sparito dalla circolazione ed in media è stato abbassato lo Standard generale dell’ Auditing.
    ————
    Certo il Ponte di L.R.H. è stato completamente riscritto ed ora tu lo chiami Ponte Standard e non è sbagliato, se tu dici che non è il Ponte Standard di Scientology ma di un’altra pratica.
    ———–
    ———–
    All’inizio si cercava a tutti i costi di produrre un OT, ora si cerca di produrre un Clear di standard molto più elevato.
    La persona su OT 3 viene indirizzata all’Auditing di NOTs appena possibile.
    ———–
    E’ evidente doveva diventare Clear sulla I° Dinamica, prima di iniziare OTI, non lo è diventata, quindi non può percorrere OTIII come dovrebbe.
    ————
    ————
    Ron sapeva molto bene cosa stava cercando, conosceva la meta da raggiungere, ma ha erroneamente omesso dei dati, oppure quei dati non erano ancora completamente stati sviluppati e formulati in quel periodo.
    ———–
    Hai perfettamente ragione, Ron sapeva cosa stava cercando, ma dal 1973 gli è stato impedito di continuare la ricerca.
    ————
    ————
    Io ed il mio team di ricerca abbiamo sviluppato altri materiali, questi sono stati mandati al Senior C/S ed anche in questo caso non è mai stato chiesto un solo centesimo per il lavoro di ricerca fatto.
    All’inizio avevo in mente di spedire quei materiali ad un altra persona, ma non ho avuto più sue notizie dal Novembre dell’ 81, sapete, un tizio dai capelli rossi, nato nel 1911 a Tilden Nebraska.
    ———–
    Lo so che è dura da ammettere che ti sei fatto fregare e che la persona con cui tu pensi di aver collaborato allo sviluppo di Scientology fino al 1983, in effetti ha smesso di essere quella persona alla fine del 1972.
    Ti capisco, davvero, verso il 1975 ti sei trovato con la patata bollente Scientology una tecnologia che funzionava solo nelle mani di L.R.H. e la soluzione che hai trovato è stata NED.
    Ma dato che NED non era la soluzione, NED è diventato il problema.
    E come soluzione hai pensato di usare NED per OT, del resto lo avevi già usato sul “presunto” L.R.H.
    E quindi hai messo mano ai livelli OTI,II,III e poi livelli OTIV, V, VI, VII.
    E tutte le volte le soluzioni diventavano il problema
    E quindi la soluzione è stata un nuovo sviluppo di OTVIII, poi di IX e quindi di OT X
    Tutto questo per non aver risolto il vero problema che avevi: non avevi portato a Clear sulla I° dinamica le persone, prima di andare sui Livelli OT.
    Recentemente ho fatto i complimenti a David Mayo ( sei tu?) perchè lo considero un GRANDE per quello che ha fatto con Scientology e li faccio anche a te per quello che hai fatto e stai facendo con Scientology.
    Mi sono posto la domanda: Ma perchè non ammettere di aver sbagliato, creando NED come scorciatoia per i livelli OT e tornare al percorso originario di L.R.H.?
    Il perchè tu lo sai “La Scientology di L.R.H.”, quella fine 1972, funzionava solo con LUI.
    E dato che non sai come far in modo che funzioni anche con altre persone, non puoi ritornare al percorso ogininario, Scientology sarebbe impraticabile e quindi FINITA.
    La ricerca di L.R.H. nella seconda metà degli anni 60 non è andata lisca come l’oglio.
    Alcuni sono morti, altri sono impazziti, altri sono stati recuperati dalla condizione in cui erano finiti da L.R.H.
    L’auditing può fare male, molto male se non viene dato nel modo corretto e non sempre si riesce con l’auditing a recuperare i guai che si creano.
    La cancellarione del Bank R6 da enormi guadagni ma la cancellazione del Bank R6 attualmente non è alla portata di tutti, anzi forse di nessuno.
    Mi piacerebbe tanto sapere se qualcuno ha seguito il percorso originario di L.R.H. e con quali risultati.
    Ora penso che sia più comprensibile quello che ho scritto a David Mayo.
    Senza il suo lavoro, Scientology, essendo impraticabile sarebbe finita 40 anni fa.
    oldman

    • Marco

      Beh Oldman, devo dire che stai facendo parecchia confusione… ma purtroppo questa crea dubbi e confusione anche in altri utenti forse (qualcuno di sicuro può mettersi a pensare al riguardo).

      Allora, visto che tu metti in dubbio questo Ponte che porta avanti La Reception che ha riferimenti concreti e terminali tecnici di alta esperienza e valore, tra cui Paolo Facchinetti, Ignazio Tidù, Richard e molti auditor, io metto sul tavolo il fatto che i dubbi sono più consistenti riguardo la tua teoria.

      Che LRH sia mancato dal 1972/3 non è provato da nessuno… chi viveva con Ron a cui tempi non ha mai detto “questo non è Ron!” E mi pare c’erano sui amici e famigliari e collaboratori tecnici, compreso David Mayo (che tu ora apprezzi), che poi per di più con lui sviluppo Not’s.
      Dunque chi ha ragione voi “del 1972” o noi “del 1981”? Non credo serva discutere ulteriormente… tieniti la tua idea NON comprovabile.

      Poi per chiarezza: il Ponte.
      E’ ormai accettato che è stato sviluppato nell’ambito delle organizzazioni di LRH (le varie che ci sono state dagli anni ’50 agli anni ’80), cioè è accertato e provato, che lo sviluppo delle varie tecniche sono state un lavoro di squadra, ovvero molti auditor di alto livello hanno sperimentato e sviluppato la tecnologia (hanno fatto ricerca e scoperta) alle dipendenze di LRH… e/ma poi LRH si intestava ciò che pubblicava, ovvero la tech passava poi come fosse SOLO un SUO sviluppo.

      Questo è uno degli aspetti che è verificato, ed è uno degli aspetti che è un po’ oscuro (da comprendere): perché LRH si intestava lavoro sviluppato da altri? Credo inizialmente per comodita o fattore aziendale, era un suo marchio e tutto ciò che era sviluppato nella sua org diventava sua come conseguenza aziendale (succede normalmente nel modo del lavoro e della ricerca).

      Il non-plus-ultra di questo millantare “è tutta opera mia” è stata la pubblicazione del KSW1, una policy molto molto contestata, perché raccontava un po’ di bugie.
      Va beh, qualche volta ne abbiamo parlato, ora questo un è il punto della questione.

      Dunque caro Oldman, ti devi arrendere all’evidenza che nel campo Indipendente è ormai assodato che il Ponte è stato sviluppato anche con l’opera di altri: dunque dire di “distinguere cosa è di LRH e cos’è di altri” non è una cosa facile e che abbia senso, perché molta tech che è passata per LRH era di altri.
      Ovviamente LRH pubblicandola come sua, l’ha approvata, dunque è tech “aziendalmente” sua.

      Ma forse tu ti riferisci alla tech che è venuta dopo la dipartita di LRH, che i più scientologist datano 1981/83…
      Cmq fermiamoci al 1981: il Ponte del 1981 è quello accettato dal 90% degli Indipendenti (sono % ipotizzati in base alle persone che conosco io: su 10 persone 1 ha dei dubbi sul “Ron scomparso nel 1972” , forse meno).

      Bene, altra cosa: è anche accettato dai più che il Ponte datato 1981 era mancante di molti livelli (arriva solo fino ad OT7 , OT8 non è di LRH), e mancante di alcune rifiniture (tipo Dianasis, ottima rifinitura per il maneggiamento di GPM di Irene Mumford; e tipo Filbert, che ha messo a punto altre cose, importanze e sequenze…).

      Queste cose mancanti e/o da mettere in ordine, è un lavoro encomiabile che hanno fatto altri, e che LRH avrebbe approvato di sicuro!

      Di sicuro l’LRH dei primi tempi avrebbe approvato questo lavoro alla grande… “anche se non è opera sua” (è mia opinione che ad un certo punto lui si sia fatto prendere la mano da un po’ di… onnipotenza. Oppure io pendo anche verso l’ipotesi che ci fossero… troppi grassi nelle arterie… potrebbe essere… perché no!? Un po’ di arteriosclerosi… visto come mangiano gli americani non c’è da stupirsene).

      In effetti però è vero che la tech che è stata messa in sequenza e/o rifinita/risistemata da altri, dopo la dipartita di LRH, era già Tech approvata da lui (sua o di altri)… semplicemente in molti casi era mal organizzata e/o mal implementata e/o trascurata e/o mai rilasciata, ecc. ecc. ecc.

      Dunque che Richard e Irene Mumford, e Filbert e chi altri, abbiano messo in ordine la tech non è motivo per rifiutarla “perché non è di LRH”… è di LRH ed è stata solo sistemata.

      Secondo me invece è stato un miracolo della genialità di alcuni gruppi di ricerca, come quello di Richard, l’aver sviluppato estrapolato rifinito (che significa ricercato e provato e riprovato e sperimentato e visto che funziona) Tecnologia che ci ha poi dato una sequenza di crescita verso OT… a quanto pare i livelli OT8/9/10 portano fino alla libertà spirituale, quella libertà sempre tanto agognata dall’Essere Umano.
      E’ un miracolo!

      Perché adesso tu Oldman vieni a mettere tanti dubbi tra le fila degli Indipendenti che credono in questo Ponte!? Fra l’altro molti stanno già percorrendo i gradini più alti con ottimi risultati… direi con stellari risultati.

      Fra l’altro il nostro gruppo di riferimento per lo sviluppo del dopo Not’s (Not’s a cui tu nemmeno credi), gruppo Richard, dice che ha preso tutta la tech dei livelli OT 8-9-10 dalla tech persa/dimenticata/non implementata di LRH (o dei sui ricercatori approvati)… Ed allora cosa puoi mai dire adesso Oldman… ? “Non è di LRH!?” Ma per favore…

      Va beh, Oldman abbiamo capito come la pensi, e abbiamo capito che è difficile farti cambiare idea… : “grazie le tue istanze ed obbiezioni sono state annotate!” : “però adesso ci lasci lavorare!?”.

  23. MISTER X

    Per oldman. Il mio consiglio è che diventi Auditor . I vantaggi sono moltissimi: passerai dalla teoria alla pratica ; darai certezza ai dati acquisiti mettendo in il punto 3 di KSW . La conoscenza acquisita diverrà sapienza . Da dilettante diventerai professionista. Non preoccuparti ,se spatascerai qualcuno non ti preoccupare, sono disponibile per le riparazioni . Ah desidero anche che sappia che le persone sulle mie linee sono estremamente vive e vegete e cosa stranissima ridono e sono felici. Con tutto il casino che c’è fuori ci vorrebbe qualche dato stabile in più. Sii orgoglioso e buttati in questa avventura .

  24. Luigi Cosivi

    Sono rimasto in silenzio a fatica ma posso dire : il lupo perde il pelo ma non il vizio ?

  25. oldman

    @ Marco
    Per gli Scientologist, l’unica Scientology è quella sviluppata da L.R.H. e KSW1 è la policy più importante scritta da L.R.H.
    Poi se qualcuno, non solo tu, dice: Per me la Policy KSW1 è superata non bisogna considerarla, io gli rispondo che stai violando perlomeno le seguenti Policy:
    – HCOPL 7 Febbraio 1965
    Ripubblicata 27 Agosto 1980
    Corretta e Ripubblicata 12 Ottobre 1985
    Serie di Mantenere Scientology in funzione 1
    – HCOPL 17 Giugno 1970
    Ripubblicata 30 Agosto 1980
    Ri-Rivista il 25 Ottobre 1983
    Serie di Mantenere Scentology in Funzione 5R
    Degradazioni Tecniche
    Policy che sono state scritte da L.R.H. ma poi convalidate da coloro che hanno clonato quella Scentology che tu dici di voler seguire.
    Mi è sorto un dubbio, forse sei tu quello che dovrebbe fare un ciclo di Etica.
    Io capisco quelli come te che accampano “giustificazioni” per far credere che la Tecnologia “derivata” da Scientology debba essere considerata come una estensione di quella originale, ma le Policy che ti ho indicato dicono il contrario.
    E io non ho mai detto e non lo dirò mai: Scentologist, indipendenti e non, smettete di praticare le derivazioni di Scientology di David Mayo, Munford, Filber e altri.
    —————–
    Da: Marco
    Bene, altra cosa: è anche accettato dai più che il Ponte datato 1981 era mancante di molti livelli (arriva solo fino ad OT7 , OT8 non è di LRH), e mancante di alcune rifiniture (tipo Dianasis, ottima rifinitura per il maneggiamento di GPM di Irene Mumford; e tipo Filbert, che ha messo a punto altre cose, importanze e sequenze…)..
    ———–
    David Mayo con NED ha escluso la cancellazione del Bank R6 e sia David Mayo che Mumford, Filbert e altri si sono poi resi conto che senza passare dal Bank R6 non si poteva andare aventi e hanno ritirato in ballo i GPM.
    E se tu avessi letto attentamente quello che ho scritto, ti saresti accorto che ho detto che quella Scientology di David Mayo, con NED ha consentito alla Scentology, anche se clonata dall’originale, di andare a vanti per più di quarant’anni.
    Se oggi noi possiamo prendere la Scentology originale e scoprire come fare a far percorre in sicurezza il Bank R6 e diventare Clear sulla I° Dinamica lo dobbiamo a David Mayo con NED.
    ————
    Corso di Classe VIII
    Dalla conferenza “La Tech Standard Definita” 27 Settembre 1968

    Quindi, Scientology ha un nome appropriato.
    E’ la via che porta alla verità.
    E’ uno studio della verità e verità totale equivale a potere totale.
    Quando poi l’individuo non ha più alcuna menzogna in sè, è OT.

    Quindi, guardando un normale PC, potresti vedere qualcosa come: eccolo lì, parcheggiato nel “posto della malora”.
    Hai mai sentito parlare del “posto della malora”?
    E’ a venti chilometri sotto l’inferno.

    Beh, è qui che va la gente dell’inferno nelle notti di libera uscita.
    Comunque, si trova lì nel “posto della malora”.

    Dunque, sta per percorrere tutta la strada, l’intero tracciato, capite?
    Ora, questi gradi sono i cancelli lungo la strada.
    Nessuno li conosceva, non sapevano che partissero da lì; non conoscevano nessuno dei cancelli lungo la strada.

    La tech standard prende semplicemente questo tipo e gli fa seguire il percorso attraverso questi specifici cancelli, ma se lo conduci attravesro altri cancelli, lo stai solo depistando.

    Non ci sono altre barriere sul sentiero.

    Sono questi i cancelli chiusi lungo il cammino verso l’alto: i procedimenti dei gradi.

    E non è solo un’illusione, è un dato di fatto, e dato che è un dato di fatto, se conosci il tuo lavoro in modo competente, vai avanti e gli apri ogni cancello, glielo fai attraversare, passi al prossimo cancello, lo apri e glielo fai attraversare e apri il cancello successivo e glielo fai attraversare.

    Ora, ci sono 8.750 miliardi di cose che potresti fare con un caso, nessuna delle quali lo farebbe affatto progredire sul tracciato che deve percorrere, ma ragazzi, sarebbero interessanti!

    E in qualche periodo della storia dell’uomo, quello che si faceva, se si scopriva che ci poteva essere quacuno nel “posto della malora”, era solamente di mandarlo un pò più vicino all’inferno.
    Neanche si pensò che ci potesse essere un’uscita.

    C’è un ragazzo, c’è un sogno di una via d’uscita.
    C’è una strada.
    C’è un oceano immenso di cose sbagliate, ma ciò che è stato isolato sono le esatte barriere sull’esatta strada che lo porta fuori.
    Quindi, fino a dove devi arrivare per poter afferrare questa cosa, la tech standard?
    ———-
    Questa è la Scentology di L.R.H.
    Tu ed altri potete pensare che la vera Scientology l’abbia scritta qualcun altro e potete praticare quella Scientology è un vostro diritto ma:
    “La tech standard prende semplicemente questo tipo e gli fa seguire il percorso attraverso questi specifici cancelli, ma se lo conduci attravesro altri cancelli, lo stai solo depistando.”

    La vostra è un’altra pratica chiamatela con un’altro nome, perchè dal punto di vista degli Scientology, “li state solo depistando”.

    “Ora, ci sono 8.750 miliardi di cose che potresti fare con un caso, nessuna delle quali lo farebbe affatto progredire sul tracciato che deve percorrere, ma ragazzi, sarebbero interessanti!”

    Anche la Scientology clonata fa avere guadagni di caso e fa fare strada ma non attraverso i cancelli indicati da L.R.H.

    Se qualcuno pensa che stò cercando di dissuadervi dal continuare a fare Scientology, clonata e non, lo dico chiaramente, non è così.

    Fino a quando non troveremo il modo di attraversare questi “specifici cancelli” questo è il minore dei mali.

    oldman

    • Bene oldman, ho allentato il guinzaglio per un po’, per vedere dove andavi a parare. Molto acuto, lo riconosco, il tuo espediente di voler riabilitare Mayo usato come punto di rientro nel nostro blog. Ma, come giustamente scrive Cosivi (auditor indipendente che sta ottenendo risultati), il lupo perde il pelo ma non il vizio. Abbiamo giocato al gatto col topo per un po’, ora torneremo a qualcosa di più costruttivo , tipo audire, addestrare e aprire gruppi, cosa che tra l’altro ci sta riuscendo piuttosto bene. Personalmente non mi interessa sapere se sei un OSA boy, un teorico pieno di se’ tipo “c’è l’ho io la brioche”, o un talebano integralista (vedere def. di talebano), i tuoi interventi evidenziano:
      1- Q&A. Non rispondi a precise domande ma ne poni altre oppure attacchi chi le ha fatte oppure sposti l’attenzione su altri argomenti
      2- Usi le policy ad hoc per dare ragione a te e torto agli altri (modus operandi tipico della chiesa).
      3- Asserisci delle presunte verità sul l’efficacia di percorsi sul ponte senza presentare prove reali che lo confermino.
      4- Le tue invalidazioni costanti, che evidenziano scopi malvagi, mi fanno capire che hai parecchio lavoro da fare
      per la tua salvezza spirituale che, guarda caso, si ottiene col FARE.
      Potrei continuare trovando altri outpoints, ma oggi fa caldo e mi sa che porterò il mio corpo a fare un bagnetto .
      Addio!
      Guido

  26. Luigi Cosivi

    Guidooo, io speravo di divertirmi un po, meglio così non è buono infierire su un ominicchio vecchio. Ron dice che bisogna aver compassione dei bimbi e degli anziani , ma in effetti non è facile sopportare uno così, se non per il fatto che da il meglio di se a 2.0 ed è bravissimo con l’1.1. Era un bell’esercizio di confronto, adesso dove lo vado a trovare, l’ha cacciato anche Davide F. proprio poco prima che ricomparisse qui.

  27. Marco

    Va beh,. un’ultima cosa da ribattere a Oldman, poi lo lasciamo andare a cercare altri posti dove fare proselitismo sulla Scn solo del 1972… però ora con l’aggiunta di David Mayo (adesso Oldman ha un nuovo mito)…

    Dici: Tu ed altri potete pensare che la vera Scientology l’abbia scritta qualcun altro e potete praticare quella Scientology è un vostro diritto ma:
    “La tech standard prende semplicemente questo tipo e gli fa seguire il percorso attraverso questi specifici cancelli, ma se lo conduci attravesro altri cancelli, lo stai solo depistando.”
    La vostra è un’altra pratica chiamatela con un’altro nome, perchè dal punto di vista degli Scientology, “li state solo depistando”.

    Oldman dici che io non leggo bene ciò che scrivi… ma mi pare che si tu che non leggi… non ho detto che la Tech che seguo (o seguiamo) l’ha scritta qualcun’altro… solo che è stata, dopo la dipartita di Ron, rifinita e risistemata (fra l’altro in alcune piccole parti sui gradini inferiori, ma una grossa ristemazione nei gradi superiori) : e la tua generalizzazione è ipocrita con lo scopo di fare ancora confusione, appunto.

    Il Ponte che facciamo è tutto targato LRH!!! Con piccole rifiniture che LRH non ha avuto modo di vedere… ma sono solo rifiniture, non è altra Tecnologia!

    Mayo, Filbert, Mumford, Richard e altri (cito solo questi perchè non sono uno studioso e ne conosco pochi, ma altri di certo ci sono stati) erano ricercatori che LRH approvava ed usava nella sua organizzazione con grandi risultati, dunque gente legittimata dall’Organizzazione di LRH (non da quella di Miscavige).
    Io penso che una persona sola, per quanto eccezionale, non poteva fisicamente fare tutto da solo… visto che poi è anche stato parecchio perseguitato dai governi (e dunque era impegnato anche a scappare)… e quando dice “è tutta farina del mio sacco, ho fatto tutto io…” , credo avesse solo volontà di essere un faro nella notte per orientare le persone… ma se vedesse anche la confusione e la setta che ne è scaturita a causa di “solo io niet’altro che io” (come dice il Dio cristiano ed il Dio islamico ed il Messia Ebreo, ecc. ecc. ), forse oggi organizzerebbe gli scientologist diversamente.

    Fra l’altro c’è da notare che la tech trovata ed implementata dal gruppo di ricerca di Richard sui livelli superirori è stata prima provata e riprovata e riprovata e poi dopo che funziona che è una meraviglia, offerta (gratis) al popolo di gente che era arrivato ad OT7 e ma era li fermo: “adesso cosa faccio?”. Cosa avrebbe risposto LRH a questa domanda? “Vai avanti con il mio materiale risistemato da Richard”.
    Parlo di Richard non perchè ho un qualche tornaconto, ma solo perchè vedo molti amici che con questilivelli stanno avendo un sacco di guadagni ed avanzamenti spirituali…

    LRH non voleva che lo si considerasse un Dio da seguire ciecamente… e dunque parte del suo KSW1 è stato un azzardo… sono certo che lui oggi lo ritirerebbe… e questo confermerebbe che anche lui era in un corpo umano ed anche lui aveva di conseguenza “dei suggerimenti” fuorvianti ed incoerenti…

    Ricordati Oldman la massima delle massime in Scn è: “più auto-determinazione ed integrità personale, non meno”.

    INTEGRITA’ PERSONALE

    “CHE COS’È L’INTEGRITÀ PERSONALE?

    QUEL CHE È VERO PER TE È QUELLO CHE TU STESSO HAI OSSERVATO.

    L’integrità personale consiste nell’avere il coraggio di osservare, nel “sapere” ciò che hai osservato e nell’avere il coraggio di affermare quello che hai osservato.

    Devi avere il coraggio di osservare, così da poter conoscere, così da poter sapere, così da poter affermare quel che hai osservato.

    L’integrità è questa. E non ve n’è altra.
    Quando hai perso questo hai perso ogni cosa.

    Certo possiamo parlare di onore, di verità e di tante altre cose,
    di questi termini altisonanti… ma penso che sarebbero compresi molto meglio e molto più praticabili -se le tue conoscenze derivassero solamente da quel che hai osservato, a patto che tu abbia osservato con l’intento di comprendere davvero e con onestà-.

    E senza costringerti a mantenere per forza un atteggiamento scettico o
    un atteggiamento critico, o un atteggiamento sulla difensiva, ma certamente mantenendo un’integrità personale sufficiente, ed un’adeguata fiducia e fede in te stesso, cosi da poter osservare da te stesso.

    Niente può essere vero per te a meno che alla fine non sia stato tu stesso ad osservarlo facendolo tuo: e diventa vero per te non perché te lo hanno comunicato, ma solo perché dopo tu lo hai osservato.

    E questo è tutto.
    LRH

  28. Marco

    NUOVA OTTICA SULLA VITA

    “CHE COS’È LA CONOSCENZA?”

    “La conoscenza è certezza, la conoscenza non è un insieme di nozioni.

    Per ottenere una certezza occorre essere capaci di osservare.

    Qual è il livello di osservazione necessario perché esista una certezza o una conoscenza?

    Se un uomo è di fronte a un albero e se, tramite la vista, il tatto o un’altra percezione sa di essere di fronte a un albero, se riesce a percepirne la forma e a essere sicuro di trovarsi di fronte a un albero, abbiamo il livello di certezza necessario.

    Se non volesse guardare l’albero o se, per quanto agli altri sia evidente che si tratta di un albero, fosse convinto che sia un filo d’erba, allora sarebbe al di sotto del livello di certezza richiesto.

    Una persona che volesse aiutarlo dovrebbe fargli dirigere le sue percezioni verso l’albero finché non percepisca senza difficoltà che è davvero un albero quello a cui sta di fronte.

    Questo è l’unico livello di certezza necessario per definire la conoscenza, poiché la conoscenza è osservazione ed è concessa a chi guarda.

  29. MISTER X

    In sintesi il ponte è disponibile nel campo indipendente. Se qualcuno vuole riceverlo può farlo. C’è l’auditing introduttivo,la riparazione alla vita,le riparazioni dell ‘audting precedentemente ricevuto,i gradi,Ned ecc. Non ci sono lotte ne costrizioni . Se uno origina “qualcosa” viene attentamente considerato e non viene audito un robot ma ci si occupa dell’individuo con interesse . Gli auditor ed i C/S ci sono e tutto per il beneficio della persona.

    • Marco

      Fantastica prospettiva… bravo Mr. X che lo ricordi.

      Io confermo tutto, l’auditing nel campo indipendente (veicolato da LaReception in particolare) è completamente diverso che non nella Cof$ (dove io, per esempio, ho rischiato veramente molto): no robotismo, no veti, no “di questo non si può parlare!”, no valutazioni / invalidazioni dopo session “tu Clear? Questo non è possibile!”, ecc. ecc. ecc.

      Nella Cof$ pian piano ti indirizzano dove vogliono loro … un certo percorso costretto per rubarti quantità impressionanti di denaro per riparazioni e/o per RD che non hanno senso (oltre a me, ne conosco un bel pò di rovinati… che però persistono. Questo è il risultato della “chiesaetta” adepti sottomessi ed impauriti).

      Approffitto per ringraziare pubblicamente il mio auditor indipendente che mi ha praticamente salvato , “preso per i capelli”, prima che io decidessi di non volerne sapere più nulla dell’auditing… grazie per il fantastico auditing: VVWD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...