Attraverso il Muro

freeing-birds-photography-illusion

Riceviamo e volentierissimamente 

pubblichiamo questo bel Successo 

ottenuto nel campo indipendente. 

Complimenti M.R. continua così!

ATTESTAZIONE OT 3

In questi mesi di auditing su OT 3 ho visto migliorare diversi aspetti della mia vita. Sono scomparsi alcuni blocchi che avevo nel difendere le mie opinioni e decisioni, mentre prima pensavo 1.000 volte prima di parlare, col risultato spesso di non dire nulla, ora che non c’è più il “silenziatore”, riesco ad esprimermi in modo più immediato e sono meno effetto degli altri. Succede anche che le situazioni si svolgano come io ho prefigurato, prima ancora di aver fatto qualcosa nell’universo fisico.Altre piccole cose migliorano la qualità della mia vita, serenità, meno tensione, anche minori fastidi fisici, ma la cosa più bella di questo livello è che FINALMENTE si aiuta in modo sostanziale.Molte volte le persone non si lasciano aiutare, non si fidano, mentre audendo me stessa sono riuscita ad aiutare molte più persone di quelle che credevo.

Nella chiesetta ufficiale i livelli OT vengono descritti come qualcosa di stratosferico , ma una volta che si affrontano concretamente con pratica competente, si mostrano  come fattibili da chiunque lo voglia veramente, meglio se non desidera status , denaro , potere e superiorità ma AIUTO.

Ho capito che il primo livello OT è l’8, ma prima bisogna sgomberare il campo da tante “cose”, ma mentre lo si fa si ottiene un grande sollievo per se stessi ma anche sui compagni di viaggio di questa vita. Con rammarico penso ai tanti che sono fuggiti dalla chiesetta senza aver potuto provare ciò che veramente è Scientology, pensarli tutti su questo livello quale beneficio sarebbe per tutto il pianeta.Auguro a tutti di arrivare qui e oltre.

M.R.

23 commenti

Archiviato in Casa Minelli

23 risposte a “Attraverso il Muro

  1. billy cage

    Siamo tutti d’accordo sul fatto che l’impresa commerciale che si è sostituita alla Scientology autentica abbia fatto a pezzi tantissimi amici animati dai migliori propositi e tu dal tuo nuovo traguardo guardi indietro vedendo a quanti è stato precluso il tuo nuovo risultato.
    Ti sarai chiesta perché non abbiano tentato di nuovo come probabilmente hai fatto tu, come sto facendo anch’io e sicuramente altri.
    Io non ho una risposta ma solo la convinzione che devo andare avanti, è la cosa migliore che possa fare.
    Pensa che oggi persino lo spot di una pubblicità mi ha ” illuminato”, diceva : “Bisogna avere fiducia in sé stessi per arrivare dove si vuole”.
    Me lo ero quasi dimenticato e mi sono stupito che perfino le pubblicità delle auto lo sanno…
    Ma allora cosa è successo ai nostri vecchi compagni?
    Complimenti OT III sconosciuta e buon proseguimento sulle frequenze della libertà.

  2. GB

    Il tuo successo mi è molto reale. Complimenti M.R.!

  3. billy cage

    Caro Guido, cari amici è da un pò di tempo che desideravo portarvi a conoscenza di qualcosa di estremamente interessante nella modalità della sua manifestazione e nei suoi contenuti che hanno un curioso eco scientologico.
    Ho estratto un piccolissimo estratto di un saggio che in qualche modo può darvi un’idea di quello che voglio dire. E stato scaricato on line da un sito che offre gratuitamente questi scritti in pdf.
    Ma vengo ai fatti.
    A cavallo degli anni 80 è vissuto a Firenze Roberto Setti, una normalissima persona che casualmente si scoprì medium. Lo so che vi si rizzano i capelli ma questo singolare personaggio non metteva in contatto i parenti vivi con i loro defunti ma praticamente varie entità parlavano attraverso di lui di filosofia con insegnamenti talmente profondi e pregnanti di verità che ha dello stupefacente.
    Sto semplificando molto ma le modalità con cui ciò avveniva, mentre lui era in uno stato di “trance”, era che loro dettavano e grazie alla registrazione veniva poi trascritto alla lettera, risultando di una continuità che non aveva bisogno di correzioni, tanto che sarebbe stato difficile per chiunque memorizzare in modo così perfetto tali complessi contenuti, se per caso vi fosse venuto questo dubbio.
    Ci sarebbe altro da dire ma lascio a voi la libertà di approfondire se ne avete voglia, aggiungo soltanto che la sua eredità è stata raccolta da un gruppo denominato ” Cerchio Firenze 77″, ( ho conosciuto personalmente alcuni componenti, persone ispirate ) reperibile on line, che non è un’associazione che cerca proseliti ma persone interessate che studiano i temi dei “Maestri” che di volta in volta si sono manifestati attraverso Roberto Setti.
    Caro Guido valuta tu se è il caso di pubblicare questo post, per mio conto penso che sia di notevole interesse che delle entità o qualsiasi altra cosa possano essere abbiano voluto dare degli insegnamenti che rivelino la natura spirituale dell’uomo. Il fenomeno meriterebbe di essere approfondito per la sua unicità.
    Ecco quello che dice “Kempis” :

    Le proiezioni della volontà

    Il pensiero è qualcosa: è un canale di manifestazione di attività del pensatore così come lo è l’azione nel piano fisico. E come l’azione nel piano fisico può portare o non portare i voluti effetti in dipendenza di molti fattori – non ultimi fra i quali quelli karmici – così è del pensiero.
    In ogni caso,indirizzare dei pensieri intenzionali nei riguardi dei propri simili non è mai un atto che cada nel vuoto.
    Spero che quello che vi dico vi stimoli ad aiutare i vostri simili almeno con il pensiero e non insegni, invece, ad abbreviare la fine di un ricco nababbo a chi ne sia l’erede universale.
    Disilludo subito chi intendesse servirsi della forza del pensiero per questo fine. Il desiderio passionale annulla la proiezione della volontà; così come temere che una cosa accada, o desiderare che non accada, ne facilita l’accadere.
    Perciò il nostro impaziente erede, con i suoi desideri e pensieri intenzionalmente mortiferi, otterrebbe lo scopo di allungare la vita del suo generoso testatore: effetto opposto a quello desiderato.
    Queste cose vi dico perché siate consapevoli di quello che ognuno di voi può scatenare, provocare.
    Perciò, abbiate senso di responsabilità; non siate canali di pensieri grevi, apportatori di risentimento, ma siate creature che, anche senza volerlo, esaltano le doti migliori di chi le avvicina; che con l’esempio della loro vita sono modello di riferimento per chi preferisce le azioni alle professioni di fede; che pur possedendo doti meravigliose non le ostentano e
    preferiscono l’anonimato alla gratificante popolarità.
    KEMPIS

    • Caro Billy, sono parole di saggezza queste di Kempis, peraltro già “pensate” da innumerevoli maestri spirituali, dai Veda in poi. Ron ha scritto che le considerazioni sono di rango superiore alle meccaniche del MEST, non ha detto nulla di nuovo ma ha fatto bene a ribadire il concetto.
      Che il Pensiero sia creativo di effetti è un dato di fatto che sempre più umani stanno realizzando, fortunatamente. E’ anche vero il dato che un postulato molto spesso genera il relativo contro-postulato ( almeno fino a quando esiste aberrazione ).
      Un abbraccio
      Guido

      • billy cage

        Verissimo Guido, magari i dati non sono originali ma lo è sicuramente il “veicolo” utilizzato per trasmetterli. Lascia molto da pensare che Roberto Setti abbia condotto una vita da impiegato comunale, che mai si era interessato a questi temi, senza mai fare una professione dei suoi poteri, anzi delle comunicazioni che attraverso di lui hanno prodotto una quantità enciclopedica di argomenti tutti tesi ad esplorare la vita e i suoi molteplici aspetti che personalmente mi lasciano stupefatto per quanto siano in sintonia con il mio credo.
        Comunque ti ringrazio per aver ospitato questa mia curiosità nel blog pur non essendo direttamente collegata a Scientology ma intimamente direi proprio di si.
        Un ultimo aspetto mi preme sottolineare ossia che non siamo soli in questa ricerca, in questa emancipazione e scalda il cuore scoprire alleati che rifiutano l’idea materialista della vita.
        Ce ne fossero !!!
        Un abbraccione amico mio.

        • paolo facchinetti

          negli anni 80 mi arrivarono delle trascrizioni di risposte che il Doctor Peebles diede su Scientology e LRH. Ricordo che rimasi molto sorpreso dall’acutezza e profondità dei pensieri. Vedo che adesso ha un sito web!
          https://www.summerbacon.com/about-dr-peebles.html (forse il channeler nel frattempo è cambiato o ce n’è più d’uno)

          • billy cage

            Ciao Paolo, noto che anche in occidente si fanno vivi esseri fuori dal coro delle apparenze terrene…
            Non sono in grado di valutare la portata dei loro dettami, posso però cogliere le somiglianze con la mia filosofia di riferimento ovviamente Scientology.
            Non sono riuscito a trovare quello che citi ma sono sicuro che sia di estremo interesse il lavoro di altri in direzione della verità e magari potersi dare una mano a vicenda oppure è squirrel anche per gli indipendenti?
            Lo so che è difficilmente praticabile, o almeno lo immagino, ma considererei qualsiasi sforzo al nostro fianco prezioso, questa è l’opinione dell’ultimo della fila e non lo dico per autocommiserazione.
            Il mio case sembra ristagnare a volte sembra scomparire, a volte sembra che stia peggio di quando ho cominciato per accorgermi alla fine che ho restimolazioni di un tipo diverso ed a volte mi sento in uno stato nativo, nudo di tutto (le masse) e finisco per scoprire che sono stato io ad attirarle verso di me per assumere delle valenze di beigness che ritenevo pro sopravvivenza.
            Dico questo al mio C/S senza temere di turbare nessun condomino e dico questo per marcare la differenza tra me e chi invece è riuscito dentro o fuori Scientology a trovare uno squarcio per uscire dalle tenebre dell’ ignoranza. A tutti coloro fuori e dentro Scientology va la mia più alta ammirazione e considero quest’ultima un loro dono per averla provocata perchè mi regala una sensazione bellissima.
            Ti ringrazio pubblicamente per esserti preso cura del mio caso…non abbiamo ancora finito !!!

          • “… ed a volte mi sento in uno stato nativo, nudo di tutto (le masse) e finisco per scoprire che sono stato io ad attirarle verso di me per assumere delle valenze di beingness che ritenevo pro sopravvivenza.”
            Billy, sei troppo forte!
            Guido

        • Laky

          Materia e spirito sono solo due parole.Sono dicotomiche.
          La contrapposizione di esse genera conflitto conflitti.Personalmente credo che sapersi armonizzare in questa dicotomia senza demonizzare ne l’una o l’altra sia piu salutare .
          Buona giornata.

    • GB

      Grazie Billy. Le parole di Kempis sembrano descrivere l’OT7 originale che sto percorrendo…

  4. S E A L

    Congratulazioni per il tuo successo!
    OT 3 rappresenta un passaggio molto delicato e non a caso è chiamato il muro del fuoco!! 🔥
    Apre il caso ad un nuovo livello di maneggiamento che è imperativo porre in essere!
    Sicuramente avrai capito perché Ron e tutti coloro che hanno superato questo livello non fanno altro che raccomandare a chi è Clear di non fermarsi e di proseguire assolutamente sul ponte.
    Non mi stancherò mai di dirlo e so per certo che anche qui sul blog abbiamo assidui lettori che non hanno ancora intrapreso questo percorso.
    Quindi ancora congratulazioni per la tua KRC!

    Aggiornamenti da ot 8 di Richard:

    Una cosa che mi ha sempre insoddisfatto era l’assenza di aggiornamenti dai livelli superiori.

    Ecco, non ho intenzione di tenervi all’oscuro!

    Mi sto audendo sul nuovo livello e posso dire che i dati sono molto interessanti e aprono a degli scenari che dovevano essere per forza affrontati!

    La cosa sensazionale è che sto ottenendo dei guadagni positivi!

    Non sento di levare qualcosa, bensì sto imparando una nuova abilità!

    Quello che posso dire è che la sera stessa, o al più la mattina successiva, vedo materializzare nell’universo fisico le cose su cui ho lavorato in session!

    In più la percezione exterior aumenta session dopo session e continua durante la vita quotidiana.

    Quindi si hai ragione: OT 8 è un vero livello ot!!!

  5. S E A L

    Ho letto il successo di nots che avevi pubblicato molto tempo fa.. davvero bello e incoraggiante!

    • LIBERO

      Seal verissimo, lo stesso che per me: “posso dire è che la sera stessa, o al più la mattina successiva, vedo materializzare nell’universo fisico le cose su cui ho lavorato in session!”

  6. maria spencer

    Hallo I only wish to introduce myself My name is Maria former Maloney I was working In Europe in Tours and I knew Paolo a bit when he was at FOLO Europe quite some years ago.I found him on face book and had some dialog and was given this link to the blog he has. I find your blog very well presented and good viewing of reading views appears very theta which is lovely to see.I am a Old Timer having worked at St Hill under the Hubbard Family and later got to get recruited into the Sea being in the first batch that L R H himself sent a Mission to St Hill to recruit people to join him at his Ship many many years ago I have worked at Flag and Sea Org ship/s and at Flag know as Fort Harrison clear water I left the church late beginning of the 80’s I carried on into the Independents , and later on open up Rons Org Network with Capt Bill back in mid 8o’s Times have changed and its lovely to see people are able to obtain their needs with the Scientology tech and people offer this I am Admin Trained and Experienced as both in admin and ad some training as Auditor I don’t deliver , I did my bridge to OT 3 in the church and the rest in Ron’s Org I carry on to support Indepts / Ron’s Network and those that try to keep Scientology working in its true sense.ARC

    • paolo facchinetti

      As Maria has written we met in FOLOEU in 76. I was sent there in ethics for an attempted mutiny. I stayed there 6 monthes- After a while I was sent in mission to the Copenhagen Org with other 3 “bad” guys. At the end we were highly commended by LRH with our ethics file cleaned. Quite epic times!

      • Libero

        Un classico del sistema DM & C.

        • Diogene

          Libero, occhio al time track…
          Nel 1976 il buon DM era un innocuo pischiello di circa 16 anni.
          Più corretto allora parlare di un sistema LRH & C.
          Perché così era. Fin dalle fondamenta. L’item sbagliato.
          Il lupo perse il villoso GO ma non il vizio di t-osa-r le pecorelle.
          Di pecorelle ne son rimaste poche nell’ovile e al vecchio lupo, si sa, prima o poi gli cascheranno i denti.
          Che ghe piase o no ghe p-ias-e, ciò!

          • Laky

            Ghe p -ias prope chel che te scriet ma osa nella vita serve se no si é codardi.Tenem bu chel che de bu ghe e ol rest pazienza.
            Da me c’è la vampa ma Diogene scrivi sempre in modo rinfrescante.
            Ciao bella gente
            Laky d’Arabia.

  7. paolo facchinetti

    Forse non si è capito bene… con tutte le difficoltà, la deportazione a Copenaghen ecc. è stata (siamo Lombardi e usiamo il passato prossimo) un’esperienza fantastica, conclusasi con la cancellazione del Com Ev proprio mentre il collegio giudicante era riunito perché nel frattempo era arrivato il telegramma di LRH che ci riabilitava completamente. Tutta la storia sarebbe lunga da raccontare e magari un giorno lo farò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.