Raccontamelo ancora…

 

 

Le tecniche contenute nel Libro Uno
non richiedono lungo studio per essere apprese.
E, se applicate con intelligenza, passione
e vero spirito di aiuto,
danno risultati miracolosi.
Ecco qui un altro esempio

 

Quest’estate una mia amica mi ha raccontato di un ricordo per lei molto doloroso; si trattava di lei che all’età di circa 5 anni ha ascoltato una telefonata della madre in cui decideva di mandarla a scuola un anno prima del previsto. Questa decisione della madre per lei è stata una cosa tragica che in qualche modo ha segnato sia il suo percorso scolastico che una diffidenza nei confronti della madre.
Visto che mi continuava a parlare di questa immagine mentale le ho proposto di aiutarla e lei ha accettato. Le ho fatto rivivere l’episodio più e più volte ed ogni volta ricordava dei particolari più approfonditi. Ovviamente ne era stupefatta.
Dopo cinque o sei volte che le facevo ripercorrere l’episodio ho notato che ne parlava con il viso molto più disteso, quasi sorridendo.
Le ho chiesto quindi se poteva fare delle considerazioni su questo stato in cui si trovava. Lei mi ha detto che non si sentiva più bloccata in quel ricordo e che tutta la questione le sembrava molto priva di senso.
Ma la cosa più divertente è stata che qualche settimana dopo mi ha detto che grazie a me aveva rimesso a posto questo suo ricordo di quando sua madre aveva deciso di mandarla a scuola un anno prima…

Io me ne ero completamente dimenticata, cioè se non avesse ritirato fuori lei la questione io l’avevo dimenticato…

4 commenti

Archiviato in Casa Minelli

4 risposte a “Raccontamelo ancora…

  1. GB

    Brava! Si vede che maneggi bene Dianetics. Hai notato i VGI e hai chiesto il postulato.
    Complimenti, continua!

  2. MISTER X

    Succede che a forza di elucubrazioni sui misteri della vita ci dimentichiamo che tutta la struttura di Scientology è basata su un semplice libro. E’ probabile che il 95% di tutte le persone in Scn lo debbano a quello specifico libro. Un semplice libro con un immenso potere ; non per creare dei super eroi ma per rendere la vita vivibile a delle semplici persone. Ed è probabile che alla stragrande maggioranza interessi solo che la vita sia più tollerabile. Un sincero riconoscimento a tutti gli auditor .

    • S E A L

      Perfettamente concorde con te. Ciò che molti perdono di vista è quello che il ponte riesce veramente a realizzare: Il CLEAR! Questo è uno stato reale che rende l’individuo capace e sveglio nonché in grado di vivere la propria vita ad un livello di sopravvivenza imparagonabile con quello degli altri. Vi sembra poco? Questo è il vero regalo all’umanità che Ron ha consegnato ed è una condizione che tutti dovrebbero pretendere di ottenere. La famiglia Minelli oggi si impegna quotidianamente nel far sí che persone sincere possano accedere a questo prezioso lascito. Io concentrerei i commenti e gli articoli sullo SCOPO e non sulle critiche. Le lamentele non hanno mai portato da nessuna parte.. sono i FATTI quelli che contano. Cerchiamo di dare il nostro personale contributo al chiarimento e allora parleremo di RISULTATI. Un abbraccio a tutti!

      • Ti ringrazio per il riconoscimento Seal, a nome di tutta la family. Ma noi non siamo che la punta dell’iceberg, la parte visibile che consente l’ingresso, per chi vuole, alla scientology indipendente.
        La Reception, appunto!
        Guido

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.