Completamento di OT III, il muro del fuoco

Ed ecco un altro bellissimo completamento

nel campo indipendente de La Reception

di un punto nodale del Ponte,

OT III!

Grazie R. per la tua testimonianza

e della bella metafora,

che questa sia di sprone ad altri esseri

per il conseguimento della loro libertà spirituale.

L’Assedio

Singolarmente avevo già cominciato a chiedermi quale successo avrei testimoniato in merito a questo livello OT,  una volta completato, già dalle fasi iniziali, che non nascondo, ardue.

 Inspiegabilmente avvertivo una profonda sfiducia preventiva che minava ogni mio potenziale.

La rivelazione è stata che il nostro CASO è tutto costruito così intorno a TE da sembrati reale e molto pesante, impenetrabile, accompagnato dalla rassegnazione che non ci sia alcun modo di modificarlo, tecnicamente un’invalidazione creduta congenita.

La realtà è che sei sotto ASSEDIO,  costituito da forze che incessantemente ti assalgono con la loro carica e con la fuorviante pretesa che siano originate solo da te.

E tu con tutti i tuoi buoni propositi di migliorare il tuo caso  te ne stai lì a chiederti il motivo del perchè questo e perchè quello con la frustazione di non venire a capo di nulla.

 Bene, questo livello rivela da cosa sei assediato, dipanando la nebbia che lo avvolgeva nascondendotelo e seduta dopo seduta combatti, con le armi giuste dei materiali di Ron, le innumerevoli ondate di attacchi che sembrano più forti ogni volta e paiono inesauribili con una potenza che solo i gradini precedenti possono prepararti ad  affrontare ed a volte è ancora un gradiente comunque in salita ma abbordabile.

Si percepiscono masse in movimento, flussi vibranti ed enegie pulsanti che distorgono la percezione del tuo corpo e del tuo spazio, imparerai a coglierle come le leggere ombre che si percepiscono ad occhi chiusi se orientati verso una fonte di luce sufficiente a cogliere il  passaggio di un ostacolo che si interpone, un’abilità che non sapevi nemmeno di possedere: sei la frutta nel frullatore perchè è la confusione che ti rende inabile.

 Per questo successo, mi proponevo  che avrei dovuto mantenere una forma di doppia lettura: da un lato avrei dovuto esprimere concetti che avessero un nesso sui contenuti dei materiali da parte di chi già li conosceva, dall’altro,  esprimere con espedienti a chi ancora non ne può essere a conoscenza, incoraggiandoli ad intraprenderli.

L’ASSEDIO è composto da tutte quelle parti di TE di cui faresti volentieri a meno, ogni cosa che non sia pura serenità non fa  parte di te anche se le tue circostanze mentali ti hanno convinto da tempi immemorabili che questo è il tuo caso e te lo devi tenere.

Solo adesso puoi prendere la mira e sciogliere ogni nodo che ti incatena.

Questo già lo sai amico pc, mi dirai che è la scoperta dell’acqua calda, le restimolazioni ci sono a qualsiasi livello,  concedendomi  pure che possano essere sempre più profonde man mano si proceda sul ponte  ma l’ASSEDIO che scoprirai che ti circonda non ha bisogno di key in, è permanente ed in gran forma, lo devi conoscere perchè è ben nascosto per evitare appunto di essere combattuto e quindi quale miglior garanzia di preservazione il non poter essere nemmeno concepito per quanto sia assurdo? ( è un concetto di Ron che riporto come mi ricordo e non sono nemmeno sicuro che si riferisse ai materiali OT III, vi invito a correggermi).

In questa fase dovrai essere veramente pandeterminato su tre fronti, sei il campo di battaglia (il tuo caso) dove la parte migliore di te affronta le sorgenti intruse del tuo essere.

E’ un combattimento dove hai le armi per vincere ogni battaglia, a fine seduta goditi il riposo del guerriero stanco o magari ferito, non ti nascondo nulla, ce la farai, la tech è il tuo faro.

Un’ultima cosa, preparati perché 24 ore non ti basteranno più per l’energia che avrai riacquistato e sarai assetato di interessi, i tuoi sogni meritano un’orizzonte più vasto di una cassetto…

R.

6 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, fenomeni OT, LRH, OT, Scientology indipendente, SUCCESSI, Tecnologia Standard

6 risposte a “Completamento di OT III, il muro del fuoco

  1. GB

    Grandissimo!!!! Ti sei spiegato benissimo e mi auguro che il tuo successo sia di stimolo a tutti per procedere sul ponte.
    OT3 è un livello grandioso e dona una libertà mai sperimentata prima.

  2. 1sripaultheta

    Ha bene,un altro che ha finito di bruciare…all’inferno? Ha,ha,haaa scherzo… Bravi e complimenti.

    Paul. >

  3. ARHAT

    R.: “L’ASSEDIO è composto da tutte quelle parti di TE di cui faresti volentieri a meno, ogni cosa che non sia pura serenità non fa parte di te…”

    ARHAT: 👍

    HUBBARD (Stati di esistenza): “Il Thetan è l’essere spirituale che costituisce il Sé fondamentale.”

    HUBBARD (dall’Inno all’Asia): “Le ultime parole di Buddha prima di lasciare questo mondo riassumono il suo insegnamento permanente: la deteriorazione è inerente a tutte le cose composte (quelle parti di TE di cui faresti volentieri a meno), ma la Verità (tu come Thetan: il Sé fondamentale) rimarrà per sempre. Compi la tua salvezza con diligenza.”

    PLOTINO (205/270): “APHELE PANTA” (elimina tutto, spogliati di tutto)!

    • roberto viola

      E come il Buddha aveva anticipato nel mio caso gioca un ruolo determinante lasciar andare tutti gli sforzi non autodeterminati o di nessuna utilità..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.