Archivi tag: DAVE MISCAVIGE

Network Connection ?

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

296324_266954856677916_190048441035225_832046_1374301246_n

Diogene ha dato una risposta molto interessante all’articolo di Richard,

fondamentalmente, ora che tutta la tecnologia e’ disponibile nel campo indipendente,

ora che abbiamo lasciato alle spalle la “scottatura” della Cof$,

il Network indipendente e’ realmente connesso ?

——————–

Grazie Richard per essere attivo e sorprendente. Lo stile dei tuoi scritti precedenti, oscillante tra l’ingenuo e il profetico, ti ha reso simpatico e interessante, doti notevoli da buon comunicatore, ma basterà questo a scuotere le molte coscienze maltrattate e a ravvivare scopi falliti?

E’ innegabile che tu ci stia provando e sono certo che non smetterai di riprovarci. Vedi, più che di incitamenti c’è bisogno di dati stabili, perché gli scientologi standardizzati sono stati educati a seguire solo “dati stabili”.
L’esperienza ci insegna che non tutti i dati stabili sono anche veri, però fanno da collante per gruppi e società.

Generalmente, in quest’ambito basta accennare a un dubbio su qualche “dato di LRH” e subito si solleva il polverone di buuuhhh, vade retro satana.

E’ giusto per il collettivo, ma è altrettanto razionale (o intuitivo) per l’individuo?

Non esistono in natura due idee perfettamente identiche, non puoi far coincidere due “cose pensate” in quanto non hanno né forma né dimensione.

Quando non sono convincenti. le idee sconcertano o fanno paura.

Perciò, a dispetto della sua diffidenza verso il MEST, l’uomo è portato a basare le sue certezze sulla solidità e sulla ripetitività.
Tutto questo discorsetto (forse inutile ai più) mi serve per introdurre una considerazione terra-terra, certamente non nuova né originale, ma che offre un punto di vista dal lato operativo.
Sappiamo che per qualsiasi attività umana (non soltanto per Scn) sono necessarie tre cose fondamentali: uno Scopo, un’idonea Organizzazione, un Prodotto Finale adeguato allo Scopo.

Il Valore, benché importante, è del tutto relativo e indipendente dalla sua “eticità” e “consistenza”.
Parlando di Scientology, lo Scopo dichiarato è di “Chiarire il Pianeta” e quindi dovrebbe “produrre” Persone Etiche (nel senso di saper scegliere in ogni circostanza il maggior bene per il maggior numero di Dinamiche) e Capaci di attuare quelle decisioni che ritiene positive in base al suo Livello di Consapevolezza e di Competenza.

Queste persone, che Scn definisce in vari modi Thetan Operanti, sono i Prodotti necessari affinché lo Scopo dichiarato venga raggiunto.

Ma nella realtà, finora, sia lo Scopo che il Prodotto consistono in dichiarazioni e fatti sporadici.

Perché?

Perché qualcuno ha voluto che la macchina organizzativa venisse intralciata e deviata dallo Scopo iniziale (che rimane a fini propagandistici).

Se non troviamo nessuno da “incolpare” allora dovremmo logicamente dedurre che la struttura organizzativa si è logorata o incrinata da sola, ma non siamo così ingenui da crederlo.

Linee e particelle sono perlopiù MEST, i terminali però sono sempre persone.
Dunque è stato facile “alterare” l’organizzazione senza pregiudicare le vendite di un prodotto sminuito ed anzi, utilizzandola per incrementare le entrate a go-go sbandierando il nobile scopo di una umanità da liberare.

Se proprio non vogliamo vederci la truffa, possiamo optare per incapacità o (udite udite!) bugie “a fin di bene”.

Solo che il “bene” lassù è valutato in miliardi di banconote incassate e non di esseri umani evoluti.
Questa è la mia spiegazione del fatto che gli scientologi indipendenti restano sì fedeli allo Scopo e ambiscono certamente ad un valido Prodotto, ma sono diffidenti verso un qualche tipo di organizzazione ed ostracizzano chiunque tenti di presentarsi con autorevolezza.

Non è per inedia o indifferenza che stentiamo a costituirci in gruppi organizzati, è perché abbiamo constatato la fragilità di strutture amministrate, facilmente corruttibili o drammaticamente scombinate.

Stiamo bene di fronte alle idee ma il controllo del MEST è effettivamente impegnativo per la maggior parte della gente.

Un’ovvia soluzione è quella di trasformare l’impegno in “divertimento” e gli sforzi in “giochi finalizzati”. In tal modo gli avversari non sarebbero più “nemici” e anche gli spazi si amplierebbero.
Un primo passo potrebbe consistere nella formazione di una estensibile costellazione di piccoli gruppi autogestiti ma tra di loro interconnessi.

Se qualcosa del genere già esiste, converrebbe avvantaggiarsene.

L’idea non è di reclutare ad ogni costo o di mischiarsi indifferentemente, ma di coordinare le competenze disponibili ed i contatti futuri.

Diogene

95 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente

GOING CLEAR

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

imagesIn questi giorni, negli Stati Uniti d’America , la Cof$ sta cercando disperatamente di non far pensare all’Elefante Rosa a più persone possibili.

Per altro Grandiosissima Tecnica di Successo per ottenere l’esatto contrario.

Purtroppo cio’ che ne va di mezzo, e’ anche la Filosofia originaria di Scientology, non solo il suo Management profondamente lontano dagli scopi originari.

Comunque, a 29 anni dalla presunta data fasulla della sua dipartita, non so se LRH sarebbe stato contento della strategia da struzzo del suo prodotto, la Cof$.

Se lo ricorda bene il momento dell’annuncio al mondo della “morte” di LRH, Ami Scobee, top Executive dell’epoca ( ora dichiarata )… In quanto, secondo la “Logica” malata del Nanetto da Giardino a Capo della Cof$, lei era sicuramente un S.P. in quanto suo ZIO, Comandante Francis R.Scobee aveva pensato bene di esplodere nell’alto dei cieli mentre decollava verso lo spazio con lo Space Shuttle Challenger ( http://en.wikipedia.org/wiki/Space_Shuttle_Challenger_disaster ) OSCURANDO  di fatto la notizia della morte di LRH.

Sicuramente comprare una pagina INTERA del NEW YORK TIMES e del LOS ANGELES TIMES per scrivergli sopra che il film documentario NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO, renderà fieri i parrocchiANI dei loro soldi ben buttati dalla finestra…

Per fortuna che una Scientology libera al di fuori dei monopoli esiste, dove ti puoi addestrare, dove puoi salire lungo tutto il ponte… senza tutto ciò’ che di marcio c’e’ nella “Chiesa”.

goldfish jumping out of the water

Si apre oggi il Sundance Film Festival (22 gennaio – 1 febbraio) e tra i documentari in programma c’è “Going Clear“, il film che Alex Gibney (premio Oscar nel 2008 con “Taxi to the Dark Side oltre che regista di “Enron – L’economia della truffa”, “Mea Maxima Culpa: Silenzio nella Casa di Dio”, “We Steal Secrets: The Story of WikiLeaks”) ha dedicato alla controversa organizzazione religiosa Scientology.

Alla base del documentario diretto da Gibney c’è il saggio “Going Clear: Scientology, Hollywood and the Prison of Belief” scritto da Lawrence Wright nel 2007. Il film dedica naturalmente ampio spazio al fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, e mostra alcuni dei membri più famosi, come Tom Cruise e John Travolta, di un’organizzazione più volte accusata di abusi fisici e mentali ai danni dei fedeli.

«Credo che gli spettatori riceveranno dal film una vivida impressione di ciò che significa far parte di Scientology», spiega Gibney. Raccogliere i materiali non è stato semplice: delle numerose richieste di interviste, molte «sono state respinte, altre rimaste senza risposta o accettate a condizioni irragionevoli», aggiunge l’autore in un recente comunicato.

Fonte: The Hollywood Reporter / NY Times

99 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology reverse, Uncategorized

COME SI CREA UN LEADER

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !
Una cosa che ultimamente mi viene proprio naturale fare e’
scavar a ritroso al fine di comprendere la natura o spiegazione, logica, di fatti – avvenimenti – abitudini.
L’etimologia o il primo postulato, la “Valenza”… “Vincente”… che ha indossato per raggiungere il SUO “Goal”.
Beh, sicuramente in primis sono rimasto affascinato del come mai le Porsche hanno l’avviamento a Sinistra….
Ma certamente cio’ che potete leggere sotto, vi ricorderà qualcuno….

Le moderne tecniche di propaganda – inclusa l’utilizzazione di immagini forti associate a messaggi semplici e diretti – contribuirono a proiettare Hitler dal ruolo di estremista poco conosciuto (nato non in Germania ma in Austria) a quello di candidato favorito alle elezioni presidenziali tedesche del 1932. Lo stile di questo cartellone è simile a quello dei poster creati per i divi del cinema dell’epoca. Cartellone prodotto per le elezioni del 1932; foto di Heinrich Hoffmann.
“Molti sono coloro che lo vedono [Hitler] come un modello, con una fede quasi commovente nelle sue doti di protettore, di salvatore, di colui che li libererà dalla loro disperazione”
-Louis Solmitz, insegnante di Amburgo, 1932.
Il forte desiderio della popolazione di avere leader politici carismatici costituisce sempre terreno fertile per l’uso della propaganda. Durante il periodo fortemente instabile della Repubblica di Weimar, i Nazisti sfruttarono questo desiderio per consolidare il proprio potere e rafforzare l’unità nazionale; essi raggiunsero questo obiettivo attraverso la campagna, accuratamente studiata, con la quale crearono l’immagine del capo del Partito Nazista, Adolf Hitler. La propaganda nazista favorì la rapida ascesa del Partito e dei suoi dirigenti prima a una posizione di potere politico e, poi, al controllo della nazione intera. In particolare, il materiale prodotto per le campagne elettorali a partire dagli anni ’20 e per tutti gli anni ’30, insieme ai materiali visivi dal forte impatto e le apparizioni publiche attentamente orchestrate, collaborarono a creare il “culto del capo” intorno ad Adolf Hitler, la cui fama crebbe essenzialmente grazie ai discorsi che egli pronunciò ai grandi raduni di massa, alle parate e alla radio. Nel costruire il personaggio pubblico, i responsabili della propaganda Nazista dipinsero Hitler a volte come un soldato pronto all’azione, altre volte come un padre e, infine, persino come un messia giunto a riscattare il destino della Germania.
Tecniche moderne di propaganda – incluse immagini forti accompagnate da messaggi semplici – aiutarono a proiettare Hitler dal ruolo di piccolo estremista poco conosciuto (oltretutto nato in Austria e non in Germania) a candidato principale alle elezioni presidenziali tedesche. Durante la Prima Guerra Mondiale il giovane Hitler, che era stato nell’esercito e aveva combattuto al fronte dal 1914 al 1918, venne fortemente influenzato dalla propaganda usata in quel periodo. Come molti altri, Hitler credeva fermamente che la Germania avesse perduto quella guerra non perché sconfitta sul campo di battaglia, ma a causa della propaganda nemica. Egli pensava che i semplici e chiari messaggi con i quali i vincitori di quel primo conflitto mondiale (Gran Bretagna, Francia, Stati Uniti e Italia) avevano inondato la Germania, avessero dato coraggio alle truppe nemiche, sottraendo contemporaneamente ai Tedeschi il desiderio e la forza di continuare a combattere. Hitler comprendeva assai bene il potere di certi simboli, di certa oratoria e di certe immagini, perciò creò slogan politici in grado di raggiungere le masse in modo semplice, concreto ed emotivamente accattivante.
Dal 1933 al 1945, la pubblica adulazione di Adolf Hitler costituì un elemento costante della vita tedesca: i responsabili nazisti della propaganda dipinsero il loro capo [il Führer] come la personificazione della Germania e come un uomo che emanava forza da un lato e devozione cieca alla patria dall’altro. I pubblici annunci, che venivano trasmessi ripetuttamente, rinforzarono poi l’immagine di Hitler come colui che avrebbe riscattato una Germania umiliata dai termini del Trattato di Versailles (con il quale si era conclusa la Prima Guerra Mondiale). Il culto di Adolf Hitler fu un fenomeno di massa deliberatamente creato e coltivato dai dirigenti del Nazismo: sia i responsabili della propaganda che i numerosi artisti arruolati tra le loro fila disegnarono ritratti, poster e busti del Führer, che vennero poi riprodotti in grandi quantità e distribuiti sia nei luoghi pubblici che nelle abitazioni private. Contemporaneamente, la casa editrice del Partito Nazista stampò milioni di copie dell’autobiografia politica di Hitler, Mein Kampf (La Mia Battaglia) molte delle quali in edizioni speciali, come ad esempio quelle realizzate apposta per le coppie appena sposate o le edizioni in Braille per le persone non vedenti.
La propaganda nazista celebrava Hitler come statista geniale che aveva portato stabilità al paese, creato posti di lavoro e restaurato la grandezza della Germania. Durante gli anni in cui il Partito Nazista rimase al potere, i Tedeschi furono obbligati a dimostrare pubblicamente la propria fedeltà al Führer, a volte in forme semi-rituali come, per esempio, il saluto Nazista o la frase “Heil Hitler!”, cioè la formula che si doveva usare quando si incontrava qualcuno per strada, ribattezzata poi “Saluto Germanico”. La fede cieca in Hitler contribuì a rafforzare il senso di unità nazionale, mentre il rifiuto ad adattarsi a tali dimostrazioni di devozione venne visto come evidente segno di dissenso, fatto questo che assumeva anche un peso particolare in una società dove qualunque critica esplicita al regime, e ai suoi capi, poteva portare all’arresto e alla detenzione.
 Dal sito: http://www.ushmm.org/

10 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology reverse, Uncategorized

WARNING: LE MAIL FASULLE DI OSA ” Un messaggio per tutti gli Indipendenti”

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

OSAWARNING

ATTENZIONE

Ho ricevuto in copia da Diogene questa mail :

 

Oggetto:

Un messaggio per tutti gli Indipendenti

Mittente:

“Indipendologo” <lindipendologo@hushmail.com>

Data:

07/12/13 18:26

A:

lindipendologo@hushmail.com

 

Un messaggio per tutti gli Indipendenti

Come avrete visto e come abbiamo già scritto ad alcuni di voi, stiamo modificando la home page del blog.

L’idea fondamentale è di renderlo più fruibile da chiunque entri per avere dati sulla Cof$ senza che dia l’impressione di un Blog inattivo.

Molto lavoro è stato fatto per rendere l’Indipendologo la risorsa che ora è, e grazie alla sua guida molti Scientologist sono riusciti a spezzare le catene che li teneva intrappolati nella Reverse Scientology.
Ovviamente, come si è già detto, quando ci saranno le notizie importanti che noi tutti aspettiamo, verranno pubblicate.

Nel  frattempo vogliamo fare in modo che la nostra Terza Dinamica non si disperda e continui ad avere un punto di riferimento nel blog, dunque qualsiasi vostro contributo e suggerimento sarà gradito.

Vorremmo che ognuno di voi ci fornisse il proprio punto di vista.

Ne terremo certamente conto.

Un caro saluto

Camillo Benz
& il team
dell’Indipendologo

 

In questi giorni di festa e di fine anno, non ho dato troppo peso alla mail ma effettivamente l’ultima cosa che mi potrei aspettare da una mail di Diogene e’ un errore di battitura, allora ho deciso di mandare una mail a Gary Baldi inoltrandogli copia della mail e chiedendo se fosse effettivamente loro in quanto non mi risultava valido l’indirizzo di posta elettronica.

 

Ciao Gary, innanzitutto, buone feste , auguri e tante belle cose ( un po di pr non guasta eh ! 😀 )
Mi e’ arrivata questa mail da Diogene un po di giorni fa sulla quale non avevo messo particolare attenzione ma effettivamente rileggendola stamattina ho notato ( e potrebbe essere un errore di battitura da parte di Diogene ) che l’indirizzo mail e’ lindipendologo@hushmail.com .
Indirizzo mai esistito e pertanto giustamente chiedo onde evitare che sia una trappola per far abboccare qualche indipendente o meno che sia con un piede in due scarpe.
Per cortesia fammi sapere.
Buona giornata
Francesco

Come gia’ sopra menzionato “poteva” essere un errore di battitura di Diogene, come porrebbe essere che Osama Bin Laden giri tranquillo con una Rolls Royce d’oro massiccio per Miami, MA prontamente mi e’ arrivata la risposta da Gary Baldi e lo ringrazio per averlo fatto.

Questa la sua risposta :

Sara’ la solita mail per far credere che siamo noi

Ecco, NON SONO LORO !

Pertanto, invito chiunque voglia mettersi in contatto con lo STAFF della RECEPTION o dell’INDIPENDOLOGO di farlo SOLO attraverso i riferimenti nei CONTATTI dei BLOG e di non rispondere a queste mail.

E’ una tecnica che OSA utilizza per stanare chi non e’ ancora ufficialmente uscito, chi sta a guardare alla finestra, chi per motivi personali, collegamenti di LAVORO e FAMIGLIA non si esprime.

Certamente ai piani alti della Cof$, il gran giullare sta andando TIPO3…

Effettivamente, non so se sia la GAT2, l’accanimento verso il cercare di fermare l’emorragia mortale della Cof$  o quei siti tipo Youtube dove mostrano ciò’ che lui non può’ fare… hahahaha

Ma il risultato e’ che sembra un fiorellino di campo ( dopo che ci ha lasciato un ricordino una bella Mucca prataiola )

Guardare per credere !

IMG_4592

 

Mi dispiace, cari Guastatori, siete dei Perdenti per natura……

E’ inutile che contattiate le singole persone per intimidirle, e’ inutile che cerchiate a tutti i costi chi ha storto il naso dopo l’ultima “soluzione finale” per lobotomizzare gli Scientologist nella Cof$, l’armageddon non fa per voi e non siete voi.

Il vero cancro di Scientology, della sua filosofia applicata, siete voi.

Pentitevi e riparate al danno commesso BUFFONI !

quando il potere dell’amore supererà l’amore per il potere si avrà la pace (Jimi Hendrix)

 

43 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Dianetica nera, OSA, Scientology reverse, Uncategorized

SULLA PUREZZA DELLA TECH – di David Mayo (fine 1983)

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !
gat3
La recente apertura bufala del “Superpower Building” ha anche determinato per la maggior parte degli Scientologist ancora sotto l’effetto soporifero della Implantante Chiesa, la Guttalaxiana sorpresa dell’ennesimo giro di giostra….
Student Hat nuovo, Pts Sp course Nuovo, Accademia Nuova, Oggettivi nuovi… Meter Nuoooovo !
Peccato per tutti coloro che dovranno ributtare nel cestino i propri “certificati permanenti” in quanto oramai nulli, obsoleti…
Eh gia’, una bella mossa per prendere in giro ancora una volta tutte le Pecore, per svuotare le Org….
Se non sei GAT2 ok, non puoi audire…
Al massimo ti dai all’agricoltura o apri un Kebab…
Se fino a ieri consegnavi 80 WDA/H alla settimana ( ore ben fatte di Auditing ) e questo andava bene.
ora non e’ più OK e pertanto puoi pure morire di fame fino a che non ti sei riaddestrato….
Quindi, il mio più’ sincero cordoglio per tutti gli Auditor che si sono visti
togliere da sotto i piedi una bella fetta di ARC….
Probabilmente quelli in prima fila che applaudivano ed urlavano pieni di gioia, non avranno mai audito una sola ora…
Ma il loro portafoglio bello pieno li ha fatti arrivare la in alto sul ponte, ma solo su un’arcata…
E questo ponte prima  o poi crollerà , si, mi sorry… non vi rendete conto perché’ di base siete Ignoranti ( non conoscete), la magia di Audire manca tra le vostre esperienze…
Ma come detto e ridetto, e’ solo la ruota che compie un altro giro….
Un piccolo esempio di 20 anni fa….
David Mayo
SULLA PUREZZA DELLA TECH – di David Mayo (fine 1983)
Trad: Stellabruna
Nella lettera aperta che ho scritto in luglio di quest’anno, ho accennato alla mia preoccupazione per la purezza e la standardizzazione della tech, e per quello che sembra un’alterazione della tech. Ho pensato che avrei dovuto ampliare il discorso con alcuni esempi piuttosto recenti.
Col passare degli anni dal 1978 fino ad oggi sono avvenuti alcuni cambiamenti nella carta dei gradi. Questo iniziò con l’annuncio che le persone sarebbero diventate Clear su NED, e con il soggetto di Dianetic Clear. Dopo l’ondata di attestazioni cominciai a notare ciò che si potrebbe semplicemente chiamare false attestazioni: molte persone mandate ad attestare Clear che in realtà non erano Clear. Sfortunatamente, alcuni di loro andarono sui livelli OT e fu davvero molto dura.
Questo ci porta allo scopo dell’auditing. Lo scopo dell’auditing non è far ottenere un pezzo di carta, ovviamente, e non è per assegnare numeri diversi da una persona all’altra. Lo scopo dell’auditing è ottenere miglioramenti nella vita e nella qualità della vita, e di acquisire ciò che potremmo chiamare abilità theta. In poche parole, aumentare le abilità.
Negli anni ci sono state parecchie occasioni in cui il vero scopo dell’auditing è stato messo da parte, e abbiamo avuto quella che si dice una “era raffazzonata”. Ogni volta in cui è accaduto, si è ottenuto che le persone avevano ricevuto un livello nei gradi più alto di quello che avevano effettivamente raggiunto come esseri, ed invariabilmente ci sono state molte persone insoddisfatte per la mancanza di risultati. Questo è disastroso, sia perché la persona è stata imbrogliata sui guadagni che avrebbe dovuto avere, sia perché è un povero esempio per gli altri.
Fino al 1979 circa, ci sono state diverse ondate di attestazioni Clear; alcune valide, altre no. C’era un HCOB nel 1979 in cui il soggetto di Clear Naturale fu introdotto per la prima volta, e nonostante quella pubblicazione dicesse che era molto, molto raro, entro pochi mesi letteralmente centinaia di persone lo attestarono. Non mi importerebbe niente se ognuno di essi fosse un clear naturale. Ciò che davvero importa è che se quelle persone si erano fatte audire per occuparsi della mente reattiva, e poi qualcuno le ha fuorviate inducendole a pensare di essere clear naturali, allora hanno saltato i procedimenti che avrebbero risolto le cose che avevano bisogno di essere risolte.
Questo fa sembrare l’intero soggetto senza reale valore, agli occhi degli altri, perché guardano qualcuno attestare improvvisamente questo o quello, e la cosa successiva che vengono a sapere è che viene chiamato “OT 3”. Può essere un esempio davvero brutto se quella persona non ha effettivamente le abilità che dovrebbe avere.
I raffazzonamenti si verificarono dalla fine degli anni 60 all’inizio degli anni 70. Il 21 luglio 1970, in una HCOB chiamata Azioni Superficiali, LRH scrisse che c’è un punto in cui la velocità è semplicemente una copertura per un prodotto senza valore, e va avanti con un esempio di qualcuno che dice: “Si, ma noi vendiamo risultati. Se potessimo fare 200 PC in 100 minuti di auditing, avremmo un guadagno netto di 18.233 sterline”. Poi continua nell’HCOB dicendo più o meno: “Bene, la cruda risposta a ciò fu quando le org iniziarono a farlo nei gradi inferiori e non ottennero risultati sui PC e le statistiche crollarono. Gradi raffazzonati, invece di fare la fortuna di tutti, abbatterono l’intera rete di Scientology, perché risultati raffazzonati sono sciatti e disonesti. Affrontiamo un fatto della vita: vendere l’integrità di un soggetto per un dollaro distrugge quel soggetto”.
C’è un SO ED n. 2379 Internazionale, datato Novembre 1983, non scritto da Ron ma dal Service Exec Internazionale e dal Senior C/S Internazionale. Dice che: “Ai più bassi livelli del Ponte, servizi introduttivi, i percorsi su per il Ponte, gradi 0-4, NED, fino a Clear, il percorso è molto molto veloce, e guardando la carta puoi vedere che anche la distanza dal primo servizio fino a Clear è corta”. Questa pubblicazione è intitolata “Domande e risposte sulla Carta dei Gradi”.
Un’altra pubblicazione, datata 2 ottobre 1983, dice che nel caso in cui una persona abbia attestato OT1, senza tuttavia aver raggiunto i livelli più bassi (chiamata “un caso oltrepassato”), la persona potrebbe essere rimessa su qualche azione minore che non sia stata attuata onestamente dopo aver finito OT3. Dice che è molto importante che la persona faccia queste azioni, ma allo stesso tempo abbiamo questa “Domande e risposte sulla nuova carta dei gradi” che dice che è molto molto veloce. Credo che questo annunci un’altra era, di compromessi di integrità tecnica.
Tutti noi abbiamo visto spesso OT3 o OT7 solo di nome, e credo che dovremmo porre fine a quel genere di cose.
Sono sicuro che tutti sappiate che le cose possono essere cambiate variando la definizione delle parole. C’è un HCOB del 23 ottobre 1983 che dice “L’auditor non è tecnicamente interessato a  confidenze o overts contro i nemici del gruppo o withholds relativi. Cerca overt contro un gruppo, come sopra, e il fatto di non aver rivelato di averli commessi, per omissione o commissione”. Questo è molto importante per ciò che riguarda il mantenimento della purezza e della standardizzazione della tech. Quell’HCOB è presumibilmente scritto da LRH, ma LRH disse, nel dizionario tecnico, che ci sono tre definizioni di overt: 1) un atto overt non è solo un danneggiare qualcuno o qualcosa. E’ un atto di omissione o commissione che fa il minimo bene per il minimo numero di dinamiche o il maggior danno al maggior numero di dinamiche. 2) un atto dannoso commesso volontariamente nello sforzo di risolvere un problema. 3) Quella cosa che fai che non vorresti accadesse a te.
Questo recente HCOB cambia la definizione di un “vero overt” in qualcosa contrario ai costumi del gruppo. La frase “L’auditor non è tecnicamente interessato a confidenze o overts contro i nemici del gruppo o withholds relativi” credo sia un punto molto serio di integrità tecnica. Colpirà i guadagni dei PC perché se le persone non rivelano atti dannosi, non sentiranno il sollievo e il miglioramento per averli confessati. Qui si apre la porta al fatto di dare licenza alle persone di commettere azioni dannose, in modo che siano considerati bene dai membri del gruppo. Storicamente e filosoficamente c’è un enorme numero di precedenti. Ogni grande guerra santa o religiosa è sempre stata giustificata dall’idea che andasse bene danneggiare altri se non erano parte del proprio gruppo. Questo suona come una reintroduzione della vecchia “Legge della Caccia Libera”. E’ davvero una pubblicazione di LRH?
Solamente sulla base di decenza e onestà, e sulla base del fatto che un thetan è fondamentalmente buono, questa variazione di definizione andrebbe aborrita, non sostenuta.
Come nota finale, vi sollecito a mantenere la purezza della nostra religione e delle sue dottrine e la tecnologia come fu originariamente scritta da Ron, in modo che possiamo continuare a liberare le persone e non a farle finire in trappola. Questa è parte della ragione per cui sono qui, a fare ciò che sto facendo.
Grazie.
Dal giornale dell’AAC n.2, vol.1, marzo 1984

155 commenti

Archiviato in Casa Minelli, David Mayo, OT, Scientology indipendente, Tecnologia Standard

Suppostone Dritto e Verticale per DM

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

Come gia’ anticipato tempo fa, scrissi che :

– VIAGGIO INAUGURALE DELLA FREEWINDS : CANCELLATO

– EVENT DELLA I.A.S di ST. HILL UK : CANCELLATO

Perche?

Perche’ quest’anno ci sarebbe stata l’apertura spumeggiante del SUPERPOWER !!!

E questo QUANDO sarebbe avvenuto ?

IL GIORNO 6 OTTOBRE !

Probabilmente il caro DM non ha tenuto conto di quante poche persone puo’ contenere la cittadina di Clearwater rispetto

agli Scientologist Brainwashed della Cof$ che a flotte si sarebbero presentate all’appello per la mungitura…

E quindi :

SuperPowerExtPhoto

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY CANCELLA L’INAUGURAZIONE

DEL SUPERPOWER BUILDING

FISSATA PER IL 6 OTTOBRE 2013 A TEMPO INDETERMINATO

CLEARWATER – Due decenni fa, la Chiesa di Scientology ha annunciato di voler costruire  un edificio nel centro di Clearwater per consegnare un programma del fondatore della chiesa il quale disse  che avrebbe permesso agli scientologist di “creare un mondo nuovo.”

Il mese scorso, dopo molti anni di ritardi dall’inizio della costruzione , il leader della Chiesa proclamava che il SUPERPOWER Building avrebbe aperto il 6 ottobre con una cerimonia di inaugurazione alla quale avrebbero partecipato in 10.000 tra Scientologist e ospiti.

Ma ora, c’è un altro ritardo.

Mercoledì scorso, e’ stato confermato che la chiesa sta ritardando la grande apertura a tempo indeterminato.

La chiesa ha fatto due richieste alla città questa settimana per avere permessi riservati a eventi speciali che permettono di chiudere strade e marciapiedi intorno all’edificio di Flag, noto anche come il “Super Power” Building.

MA il Martedì, un rappresentante della chiesa ha chiamato il comune per dire che la Chiesa aveva deciso di ritardare l’evento.

Nessuna data alternativa è stata fornita.

Nessun portavoce della chiesa  ha risposto a telefonate e mail per chiarimenti.

Il preposto comunale ha diretto il suo staff per iniziare a guardare  date disponibili per il grande evento.

L’autunno è una stagione intensa di eventi nella città e trovare una data per l’inaugurazione dell’edificio  potrebbe rivelarsi difficile.

“Il problema è che più si va in autunno, piu’ ci sono altri eventi”.

Mike Rinder, EX Top Executive della Cof$ ha dichiarato che La chiesa ha martellato di Email i  suoi membri per mesi nel tentativo di assicurare una grande folla per l’apertura, e afferma di sentir parlare di alcune vicende  all’interno della chiesa.

Per molti giorni ha postato lettere ed e-mail della chiesa di invito ai suoi membri.

La chiesa ha prima chiesto ai suoi membri di fare piani di viaggio per Clearwater nel mese di settembre, poi ha spostato ad ottobre, ha detto Rinder, che era portavoce capo e una figura centrale nella pianificazione di eventi della chiesa per più di 20 anni prima della sua defezione nel 2007.

Rinder ha detto che durante il suo mandato lì, la chiesa ha spesso fatto all’ultimo minuto cambiamenti di programma per i grandi eventi, ma non cambiò mai date.

Il sindaco di Clearwater George Cretekos ha detto di aver sentito diverse possibili date .

“E ‘un bersaglio mobile. Restate sintonizzati,” ha detto.

L’inaugurazione dell’edificio del Super Power è solo uno dei tre grandi eventi di Scientology in programma per  Clearwater nei prossimi mesi –

La chiesa ha eretto un mega Tendone per contenere migliaia di persone.

La chiesa, a fine agosto, ha messo questo tendone  che si inserisce su una sovrastruttura di metallo e assomiglia ad un hangar,  in preparazione per un evento di Scientology diverso dall’usuale, la  riunione della Associazione Internazionale degli Scientologist in programma per l’ 8-9 novembre e stima di ospitare circa 8.000 membri della chiesa.

………..

E con questo, vi lascio liberi di commentare quanto dritta e verticale e’ l’espansione attuale……..

Il 28 Luglio 2013, nelle stalle della Cof$ veniva lanciato a gran voce il seguente messaggio alle pecore :

Ormai da mesi si percepisce il cambio di marcia, l’aumento esponenziale delle attività e della velocità di esecuzione di piani e programmi vitali. Questo si percepisce soprattutto a Flag.

Se ancora non lo sai, COB RTC ha annunciato che l’event del XXIX anniversario della IAS, quello che usualmente si tiene a Saint Hill UK in ottobre, quest’anno si terrà a Flag nello stesso periodo. E prima di questo event ci sarà:

1.  il release dell’Età d’Oro della Tech fase II
2.   il release di Super Power
3.   il release del Rundown del Ripristino della Causatività

Chissa’ che felicita’ che hanno provato nell’apprendere le novelle, tanta felicita’ quanto un bel suppostone a secco di mezzo metro…..

58 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology reverse, Uncategorized

CYBERTERRORISMO PSICOLOGICO

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

hacker

Cyberterrorismo

Esistono varie definizioni di Cyberterrorismo (Ct), così come esistono moltissime definizioni di terrorismo (T).

Secondo alcuni esperti di sicurezza, il Ct consiste in operazioni condotte sul Web e motivate politicamente con lo scopo di provocare gravi conseguenze come la perdita di vite umane o consistenti danni economici, o comunque terrore.

 

Mi sono giunte diverse segnalazioni da Scientologist Indipendenti di una Mail che sta girando su larga scala .

In questa mail il succo e’ :  ” La fuori e’ moooolto ma molto pericoloso… dammi i tuoi soldi che faremo qualcosa a riguardo”

Non ho particolar voglia di commentare questo tipo di Cyberterrorismo psicologico, ne leggo lo scopo alla fonte ossia Renderti sbagliato perche’ “non hai fatto abbastanza”.

Non importa se ti annulli per la grande causa, alla fine troverai un paradiso pieno di Vergini e fiumi di latte e miele…..

Questa NON E’ SCIENTOLOGY, e’ un’alterazione all’ennesima potenza di cio’ che la corretta applicazione di Scientology nella vita e nell’ambiente puo’ portare Comprensione e benessere.

L’attuale Cof$ e’ una setta che pratica coercizione e imposizioni ai suoi affiliati affinche’ si annullino per la causa….

Non fa niente se mai sono stati più lontani dagli scopi originari del suo fondatore, LRH.

La seguente puo’ rendere l’idea di dove porta il fanatismo e il controllo mentale.

Il carattere gargantuesco e gli errori ortografici sono stati lasciati volutamente in quanto presenti nella copia originale della mail che ho ricevuto.

( Consiglio la lettura a chi non ha preso Guttalax nelle 72 ore precedenti …. )

 

 

Arrivati in paradiso, descritto come un mondo delimitato da fiumi di latte e miele con colline d’oro, ad accoglierli vi sono due delle 72 vergini che ti vengono a consolare e ti riempiono di baci.
Poi scendono gli angeli vestiti di bianco, molto profumati e ansiosi di vederti che ti accompagnano in paradiso salendo la scala e parlando bene di te gradino dopo gradino. Superato il settimo, Dio ordina agli addetti di mostrare allo shaid il suo posto; da lì potrà vedere i suoi familiari e tutti coloro che piangono mentre lui ride.
Questa filosofia degli imam, raccontata a persone psicologicamente deboli, alle quali viene vietato il sesso, e viene imposta una dieta ricca di zuccheri ma poverissima di proteine, porta al desiderio sempre più pressante della morte e, quindi, di diventare kamikaze per raggiungere quel meraviglioso paradiso che gli era stato descritto in vita.

paradise

Attenzione – Urgente – 

Chiamata all’Azione per tutti gli Scientologist di tutto il Mondo.


Mentre alcuni di noi sono in vacanza, altri si lamentano che non ci sono potuti andare, altri a lavoro col disaccordo e altri in disaccordo che non hanno lavoro, il Presidente Obama degli Stati Uniti d’America ha appena tenuto all’interno della casa bianca una conferenza mondiale sulla Salute Mentale, dove ha detto chiaro e tondo che: ” in america con  340 milioni di abitanti, 45 milioni soffrono in silenzio di una vera malattia mentale e che dovrebbero essere aiutati. Quindi 1 su 5, ha una malattia mentale, e devono essere aiutati e curati in tutti i modi possibili dagli “esperti”. Consegneranno corsi di 12 ore per insegnare a chiunque ad essere addestrato al riconoscimento di indicatori di malattie mentali del presente o che potrebbero averle in futuro, e hanno tutti i diritti e anzi il dovere di monitorarlo e consegnarlo nelle mani di un esperto psichiatra” chiunque pensino abbia indicatori presenti o futuri di malattie mentali loro lo localizzano e lo denunciano per essere “aiutato” e le autorita intervengono senza che questa persona possa dare il consenso, visto che chi lo sta identificando,  – adesso – dopo 12 ore di istruzione é completamente abilitato a mandarlo in ospedale e mandarlo da uno psicologo o pischiatra per le cure mediche, e con l’AFFORDABLE CARE ACT. ( Atto legale per una Possibile Cura) Ed é tutto tutto tutto legale. .

ma ci rendiamo conto che quei pazzi stanno facendo approvare un trattamento sanitario obligatorio a chiunque vogliano in tutta l’america ? e poi in tutto il mondo se prende piede li?  ma ci rendiamo conto che tutto ció per cui abbiamo lottato tanti anni questi qui lo stanno distruggendo davanti agli occhi di 7 miliardi di essere dormienti????

 l ‘america con i soci IAS ci ha finanziato quasi tutto il caso di Milano, ci ha finanziato ROMA ( che non é costata poco ) e continua nno a finanziare grandi inziattive si di disseminazione che di prottezione, adesso é il nostro turno di darci da fare e rispondere alla velocitá della Luce.

Per favore – per favore mandiamo al diavolo tutte le nostre presunte difficoltà, ma non lasciamo nelle mani di questi assassini un sistema di polizia civile senza alzare un dito.

Questo è l’attacco a questa società più grave dalla seconda guerra mondiale fino ad oggi, e sembra che accolga interessi da molti governi del
Mondo.

Qualunque ammontare sia per te impossibile, fallo adesso !!! questa donazione di oggi puó significare tanto per milioni di persone, non mollare adesso, serve aiuto.

Dobbiamo controbattere in maniera massiccia e in tutto il Mondo contemporaneamente. Dobbiamo far sapere la veritá. LA IAS é pronta a dargli pan per focaccia, ma servono le nostre energie e scopo e dedizione, tutti insieme possiamo farcela.

Al diavolo le stat e gli encomi, le difficoltà e i disaccordi.

Aiuta adesso.

Pecepiscimi…… Fai passaparola a ogni singolo scientologist indipendentemente di che cosa stia faccendo o cosa abbia fatto, deve aiutare su questo ciclo adesso.

Questa è una chiamata all’azione.

Fatte passaparola e aiutate per l’amor del cielo.

Aspetto una tua notizia a breve via telefono o via emaile fai girare questa email e SMS e What’s Up in tutti i modi possibili

 

211 commenti

Archiviato in Dianetica nera, Scientology reverse, Uncategorized

Non Aprite quella Porta ( perche’ e’ chiusa ) Arriva la GAT II

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

golden

Ho ricevuto una interessante Mail, un Invito per un

BRIEFING TECNICO A PORTE CHIUSE.

Mi son chiesto quale delle tante varianti poter applicare per “Porte Chiuse”

– Confidenziale ?

– Solo per gli Invitati ?

– Chi e’ dentro e’ dentro e chi e’ fuori e’ sotto ?

Ma poi sotto appare la scritta :

IN PREPARAZIONE ALL’ETA’ D’ORO DELLA TECH FASE 2

Urca’ ma allora sara’ mica la cosiddetta invenzione che arieggiava tanto tempo fa della GAT II ( o due gatt ( de marmo ) se preferite ) ?

Credevo fosse solo un’invenzione degli “Squirrell” per “intimidire” gli oramai stanchi e spennati pochi Scientologist rimasti nella Cof$….

Beh, effettivamente gli ultimi “Event Planetari” son piu’ sembrati “incontri segreti” in quanto le classiche pubblicazioni post Event o Viaggio Inaugurale non si sono piu’ viste in mano al pubblico ma piuttosto ” vieni qui’ che ti faccio vedere, ti spego…. ”

MA LEGGIAMO MEGLIO :

Data Ora Luogo…..

PERCHE’ NON MANCARE :

Eh gia’, perche’ non mancare ???

– Sai che cosa causera’ le GAT II ?     

Eccola !! La GAT II !! Alterazione della Tecnologia ?? Noooo solo lifting qui’ e la……

– Sai quanto tempo ci vorra’ per il Clearing del Pianeta ?

Allora, se il 2,5% della popolazione mondiale e’ classificata SP ( Persona Soppressiva – Me Compreso ) direi che attualmente abbiamo 175 Milioni di SP , 10.000 Scientologist ATTIVI nella Chiesa di Scientology e 40.000 ATTIVI nella FREEZONE o CAMPO INDIPENDENTE.

Non ho spazio nel foglio per scrivere quanto ci vorra’…….. mi dispiace.

Ti sei mai chiesto come riuscire ad andare Libero in questa vita, per davvero ?

CERTO !

Infatti sono qui’, ho un sacco di amici, ho SALVATO piu’ familiari ed Amici che potevo dal TRADIMENTO della Cof$ a Scientology , a LRH ed a tutte le persone di buona volonta che TUTTORA  si stanno NULLIFICANDO per la “CAUSA” donando la propria vita nello STAFF o nella Sea Org o ogni proprio Avere, neanche  per “andare sul ponte” ma per donare “la via della felicita’ ( LORO )”. Ho creato una Linea di Comm tra Fantastiche persone di Valore che potrei con orgoglio definire la miglior Linea  Tecnica che uno Scientologo potrebbe mai chiedere…..

Voi sapete chi sono, voi sapete chi siete.

Potrei Scrivere Paolo, Ignazio, Giovanni, Davide, David, Francesco, Angelo ……

Ma non vorrei mancare di rispetto nessuno dimenticando i loro nomi, i sopracitati direi che sono quelli che ho “ad un tiro di schioppo” da dove sto scrivendo….

Abbiamo trovato un grande Amico, Richard…..

Pure L’amico del nostro piu’ grande Amico ed il suo amico ancora ! 😀 ( Mistero……)

– Parlando di Numeri, sai quanta espansione e’ prevista ?

Prendo un limone che stringe……

e poi :

SCALETTA : ( Diminutivo di Ponte, magari sembra che cosi’ costera’ di meno… )

– FIRMA DELLA LIBERATORIA

Da esseri liberi, la LIBERATORIA va firmata !!! O magari visto che e’ a “Porte chiuse” cio’ che vi verra’ detto non potrete divulgarlo…..

No Problem, se volete ve lo spiego io molto ma molto prima del 4 maggio ( data del “Briefing” )

– BUFFET

Magna Magna che poi avrete il corretto FATTORE di REALTA’ ( Imposta ? – Soppressa ? – Cotechino ? – Invalidata ? )

– INTRATTENIMENTO

IAS ? Disseminazione Planetaria ?

-Briefing Tecnico tenuto da Ospiti d’onore quali :

LRH COMM PER L’ITALIA

SRC C/S CLASSE VIII di Milano

Personalmente conferisco a questi due terminali tecnici il ruolo del “BURRO” e della “VASELINA” per i FORTUNATI INVITATI PRESENTI.

Concludo dicendovi che NON HO PAROLE, L’uomo, fondamentalmente Buono se messo sotto un regime di Controllo mentale come nella Cof$ riesce a “Digerire” ed a “razionalizzare” ogni tipo di tortura……

Beh, almeno ci sara’ il burro e la vaselina !

Qui’ sotto il link per vedere l’invito originale che La Chiesa di Scientology MI HA INVIATO VIA MAIL.

Credo che non saro’ presente, sto bene grazie.

Minelli Francesco   GAT II FREE

event Milano Ideal Org

P.S. : Consapevole che questo tipo di articolo non e’ tipico per La Reception ma magari piu’ da Indipendologo, autorizzo che la mia Mail venga usata come meglio credete….

GlovePuppet-1

7 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Dianetica nera, GAT, Org Ideali, Scientology reverse, Sea Org

Buone Nuove da Richard …..

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

ot10

Personalmente considero il commento di Richard la ciliegina sulla torta che aspettavo ed ho trovato questa mattina,

una di quelle cose che dovevano “materializzarsi nell’universo fisico”…..

Non ho “parole” per introdurre lo scritto di richard ma solo un esclamazione :

” E’ arrivato cio’ che stavamo aspettando”.

Ricordo che il Grande lavoro di ricerca e’ stato frutto di un grandissimo e nobile scopo,

aiutare l’uomo ad uscire nel fango nella quale si era cacciato….

Non voglio rovinarvi la sorpresa.

Buona Lettura.

Francesco

———————————

A.A.A TRADUTTORI & REDATTORI CERCASI !

Chiunque abbia intenzione di mandare un POST alla Reception, voglia dire la sua, abbia voglia di Aiutare con Traduzioni

e’ pregato di mandarmi una MAIL a Johnmina@libero.it .

Qualsiasi aiuto qui a Casa Minelli e’ altamente apprezzato !

Grazie

Francesco

—————————————

power

Ciao Ragazzi

E’ diverso tempo che non scrivo sul blog, ma sono impegnato a scrivere alcune cose che troverete interessanti proseguendo sul vostro Ponte.

Però ammetto di aver letto tutti i vostri commenti, alcuni mi hanno divertito ed altri li ho trovati interessanti.

Colgo intanto l’occasione per ringraziare Elizabeth con i suoi scritti apparsi su La Reception e questo articolo di Pianeta Veritas (n.d.r. vedi: Chi c’e’ dietro Miscavige e la Chiesa di SCIENTOLOGY ?).

Annuncio la mia intenzione e quella del mio gruppo di ricerca, cioé:

“Portare a conoscenza l’esatta via d’uscita dall’Universo MEST a qualsiasi Thetan intrappolato in questo strazio di luogo”!

Ora vi chiedo di non prendere per niente sul serio quello che scriverò da qui in poi, trattatelo come una delle storielle che racconta Adam Kadmon di “Misteri”.

Cominciamo con: David Miscavige….SP o non SP?
Naaahhh, troppo in vista, sicuramente qualcuno lo sta tenendo ben stretto per i testicoli e lo sta manovrando, di questo fatto puo esserne consapevole oppure no, io nutro ancora una leggera fiducia nei suoi confronti.

Vi spiego meglio, non giustifico nulla di ciò che ha fatto, anzi, vorrei incontrarlo un giorno e dirgli che è stato veramente un “Fottuto Idiota” ma allo stesso tempo verrei potergli stringere la mano e complimentarmi per come, in seguito, sia riuscito a far andar bene le cose e a sistemare tutto.

Ma forse mi illudo soltanto che un giorno le cose si possano sistemare.

Adesso sta a lui decidere se svegliarsi dal torpore e muoversi nella giusta direzione, quello che dirò in seguito, sebbene possa sembrare frutto di una mente malata ed a cui non posso allegare prove a supporto, sono la sua ultima possibilità per rinsavire.

In Scientology esiste: “Rimediare al danno commesso con un contributo ben superiore….”. Bene, questo se vuole è alla sua portata e lo può fare.

Ma veniamo alla storiella che voglio raccontarvi, trattatela come una frottola, deridetemi o criticatemi, ma cercate il più possibile di fare affidamento sulla vostra “Percezione della Verità”.

Nel 1972 è stato effettuato il test finale che avrebbe dovuto risultare nella delivery di OT 8, ogni individuo sottoposto a questi test non era a conoscenza di quale tipo di programma facesse parte, sembrava qualcosa molto più attinente al “Programma per Sudare” che non ad un Livello OT.

Il risultato di questi esperimenti fu catastrofico, solo un paio di persone tra le molte selezionate avevano mostrato gli esatti indicatori.

In quel momento ci rendemmo conto che un grossolano e irrimediabile errore era stato commesso!

Non solo OT8 non poteva essere rilasciato, ma era necessario rivedere la sicurezza dei corsi avanzati nella sua totalità.

Anche la Sea Org, che doveva essere formata da membri d’Elite, aveva completamente perso il suo scopo.

In poche parole, in un attimo abbiamo scoperto che l’intera Scientology sarebbe passata in mano ad “altri”, da quel momento in poi si lavorò per salvaguardare i materiali dei Livelli Superiori per fare in modo che non cadessero nelle mani sbagliate.

Bene, ora presumo che vogliate sapere cosa è stato scoperto in quel frangente…. ebbene, questo ve lo posso dire.

Quel che si è scoperto è che sul Pianeta Terra esistono delle razze di Esseri ben distinte e con capacità ed abilità molto differenti, ma fino a qui potreste non vederci niente di nuovo….lasciate però che vi parli delle tre razze che sono di interesse per i nostri scopi:

La prima razza è un essere piccolo, nero, viscido e con scarse o nulle abilità, esprime al meglio il suo potenziale stando alla guida di un Corpo MEST, il suo scopo principale è quello di tenere ogni altro Essere abitante sul Pianeta terra in continua restimolazione.
Questo tizio è considerato la “scorreggia dell’Universo”, tecnicamente prende il nome di SP.

Sono di un numero limitato ma sono sparsi un pò ovunque, questi individui Governano sul Pianeta Terra sin dal momemto in cui si sono insediati, organizzano una Guerra a destra, un attentato a sinistra al solo scopo di generare “Paura”.
La Paura ed il Terrore sono gli unici veri restimolatori dell’amnesia sulla Traccia Intera, e questo “loro” lo sanno molto bene.

Non sono individui che potete incontrare al supermercato a fare la spesa o in farmacia ad acquistare delle aspirine, “Loro” sono i proprietari di tutto ciò che esiste su questo Pianeta.

Il mio personale consiglio è quello di lasciargli continuare il loro giochino…senza più nuocerci.

La seconda razza (credo che vi sarà capitato di incontrarla) è quella che dice: “Io non credo in quelle stupidate, per me l’anima non esiste, quando sono morto sono morto…e bisogna approfittarne perchè si vive una vita sola”!

Con questi individui potete sbizzarrirvi a fare miracoli davanti ai loro occhi, ma vi diranno sempre che conoscono il trucco.
E’ la razza dell’Homo Sapiens, quella è la loro verità e niente e nessuno la può cambiare.

Questi individui occupano la maggioranza della popolazione attualmente esistente sulla Terra, tra di loro ci sono anche altre razze più o meno consapevoli, ma di loro ce ne occuperemo più avanti, molto più avanti.

Ora passiamo alla terza razza, questa razza è stata soprannominata in Scientology “Thetan” o “Essere Theta”.

Non è una razza eletta, ma una razza intrappolata.
Il Thetan è quell’Essere che al di fuori di questo Universo può possedere (secondo la sua volontà) un Corpo Theta il quale è più leggero di una piuma ed ha la capacità di scagliare una scarica elettrica della potenza di circa qualche trilione di Kilowatt (non posso essere molto preciso con questo dato perchè non posseggo uno strumento adatto per la sua misurazione).

Crea tramite l’intenzione ed è in grado di eseguire varie “Magie”, ma non all’interno dell’Universo MEST.
Ma in questo momento non posso spiegarvi l’esatto perchè.

Ok ragazzi, questa è la favoletta di quest’oggi, sapere a quale razza si appartiene è piuttosto semplice, basta domandarselo.
Se volete anche sapere qual’è la valenza corretta nel Deposito R6, è quella di essere stati catturati e intrappolati in un mondo che non ci appartiene.
Forse questo tipo di valenza suona un pò come “Vittima”, però potresti accontentarti della sensazione del fatto “Che ti senti fuori posto e che non dovresti essere qui”, almeno sino a chè non raggiungi la tua personale libertà.

Scientology è indirizzata ad ogni Essere che si riconosca tra la razza dei Thetans, con l’SP non funziona e con la razza “Io non credo a tutte quelle fandonie” funziona poco e male.

Per tirare un poco le somme possiamo dire che:
David Miscavige è nelle mani di un paio di SP che lo controllano stando ben nascosti nelle loro fogne e che utilizzano un paio di Agenzie Governative per i loro traffici.

Caro David, qualsiasi sia il crimine di cui ti sei macchiato, renditi conto che con noi puoi Comunicare…a me risulta che la dipartita di LRH sia da datare 1981, …potresti aver tenuto il suo corpo nel congelatore per qualche anno, ma credo che lui avrebbe apprezzato lo scherzo (Sto scherzando David)…però i suoi familiari e gli Scientologists non la prenderebbero tanto bene.
Ma ripeto: “Con noi puoi Cominucare”.

Il nostro amico David dovrà rendersi consapevole a quale delle tre razze sopra elencate appartiene, una volta che lo avrà scoperto dovrà agire di conseguenza.
Se scopre di far parte della razza dei Thetans dovrà darsi parecchio da fare per rimettere un paio di cosette a posto.

Noi staremo ad osservare i cambiamenti, …se cambiamenti vi saranno.

Questo sarà l’ultimo messaggio indirizzato a David, perchè in fondo noi siamo solo un branco di squirrel dalle percezioni annebbiate, siamo pieni di overt e withhold e facciamo anche l’amore con gli animali…..MA E’ VERO!

L’animale uomo si accoppia con l’animale donna, nel “Case” di ogni Essere sono presenti tonnellate di Overt e Withhold, caspita, ma questo è un dato valido anche per gli Scientologists dall’anima immacolata.

E cosa dire delle nostre percezioni annebbiate, forse non sono  poi così tanto annebbiate se ci hanno permesso di estrapolare dai materiali di LRH i Livelli 8, 9 e 10.

Forse la strada è stata lunga e molti sono stati i fallimenti, ma anche lo squirrel che ha commesso più errori ci è stato di grande aiuto, ogni benedetto ricercatore indipendente ha fatto la sua parte.
Alcuni sono andati fuori strada, ma ci hanno fatto capire che quella particolare direzione altro non era che un vicolo cieco.

Grazie allo sforzo di molti ora possiamo dire che il lavoro E’ COMPLETO!
Fatemi rileggere, forse ho scritto male, no no, è corretto, oggi il Lavoro è Completo.

Sebbene ad OSA ci siano personaggi con una certa dose di Intelligenza e di Lealtà, non possiamo fare affidamento su di loro per via delle loro connessioni con alcune Personalità Soppressive.

Il Guardian Office è stato macellato con l’inganno, ma credo che ogni AG ed ogni membro dei vari Bureau, sopratutto del B-one abbia ancora ben chiaro lo scopo originale.
Chiedo quindi umilmente a chiunque voglia attivarsi per dare il proprio aiuto in questo momento in cui è facile cadere prede della confusione di dare il proprio appoggio.

Il GO è l’unica entità che possa riattivarsi in qualsiasi momento e andare in aiuto di un nuovo scopo,
Lo scopo è “Help LRH in estabilishing the indispensability of the true Scientology”.

Nel campo indipendente la Tech è di gran lunga più standard che non nella Chiesa Ufficiale, questo dato dovrebbe far riflettere a fondo ogni persona coinvolta.

Sino ad ora abbiamo operato nel settore della Vita e nel campo dell’ ARC, ma qualcosa è cambiato.
Perdonatemi l’espressione, ma la Vita a questo punto assume il valore di uno sputo in una sputacchiera e l’ARC diventa una delle componenti di qualcosa di più esteso.

Il punto dal quale abbiamo cominciato ad operare si chiama Esistenza, esso prende in considerazione diverse vite, inserisce il Thetan come dato stabile dal quale partire per ottenere la propria libertà spirituale.
Stiamo operando dal punto in cui anche il più grosso incidente ti sia mai capitato nell’arco di questa vita altri non è che un semplice “Lock” su di un episodio molto più profondamente radicato.

Gli ingredienti aumentano e fà la sua entrata trionfale il triangolo di KRC, Conoscenza, Responsabilità e Controllo.
L’Universo Personale e l’Universo Theta sono qualcosa di tangibile, Stanno cessando di essere delle semplici parole astratte a volte senza senso.

Chi di voi ricorda quanto era stato scritto sui volantini pubblicitari di NOTs?
C’era scritto che NOTs in realtà equivaleva a diversi Livelli OT, e su Solo NOTs saresti entrato direttamente nella tana della tigre, se non sbaglio diceva anche che un OT doveva essere in grado di percepire il corpo molto leggero.

Bene, questi dati sono veri, ma si riferiscono con estrema precisione a OT 9.
Questo Livello equivale a 10 diversi Livelli OT, man mano che un OT procede nel suo Solo Auditing sperimenterà alcune cose strabilianti, una delle quali è che il Corpo sembra diventare sempre un pò più leggero.

Ma non illudetevi, non è un Livello facile o veloce, è proprio lì’ che entrerete nella tana della tigre ed il mio consiglio è che diventiate il miglior Solo Auditor che ci possa essere.

Il grande sacrificio che dovrete affrontare non sarà economico, ma sarà un impegno rigido e dedicato ad affrontare i vostri materiali giorno per giorno.

Come sempre non mi aspetto che ogni persona che legge sia daccordo con ciò che ho scritto, quindi, per essere dispettoso dirò anche che abbiamo riesumato un vecchio libro di LRH (Qualcuno avrà sentito parlare di Excalibur) e lo stiamo riscrivendo.
Probabilmente ne sarà solo una brutta copia, ma di certo sarà d’ausilio ai Thetan che si sono impratichiti con le tecniche di Auditing di OT8 (non quello della Chiesa) e sarà una valida guida per l’Auditing di OT9.

OT 10 è terminato, ci riserviamo solo di passare attraverso a quei materiali ancora per 3 volte, ogni volta in una nuova unità di tempo per valutarne la comprensibilità e la completezza prima di passare il tutto al nostro Senior C/S.
Ma questo sospettiamo che non possa avvenire prima di un anno.

Per il momemto non dico altro, anzi, credo di essermi sbilanciato un pò troppo.
Se qualcuno considera la mia richiesta d’aiuto fatta nei confronti del GO fuori luogo, lo dica apertamente o cancelli questa parte.

Io credo che tra quelle persone ce ne siano alcune che possiedono indubbie abilità, ma affido a voi tutti quale parte del mio scritto accettare e quale censurare.

Di quello che ho scritto (forse) non è vero nulla …o forse si!
Non fate l’errore di credere ciecamente a quello che leggete, anzi, valutate con molta attenzione quanto è stato scritto.

Con Affetto

Richard

the-power-of-imaginationhd-desktop-free-wallpaper-hd-wallpapers

193 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Richard, Scientology indipendente

alt.scientology.war

Siete Scientologist Indipendenti? Pensate con la vostra testa!

1995 – Ecco l’inizio della libera informazione

su UserNet, precursore di Internet.

Questa e’ la storia.

 Da li a poco

anche in Italia sarebbe nato il primo sito

di libera informazione gestito e curato da Simonetta Po.

Nonostante io personalmente non condivida la presenza di dati “confidenziali” nel suo sito,

e’ innegabile un sentito ringraziamento per l’assiduo lavoro di traduzione e redazione che Simonetta ha fatto, pubblicando traduzioni di Libri,

articoli esteri , usi e Costumi da “Scientologesi” e storie di abusi avvenuti per mano della Cof$.

Vi ricordo che Simonetta proviene dall’Emilia Romagna, regione pesantemente colpita da un recente terremoto,

potete trovare sul Blog un Link per mandare un piccolo aiuto direttamente ai comuni colpiti,

senza passare da “associazioni” piu’ o meno dubbie…..

Altrimenti, c’e’ sempre la I.A.S ! 🙂

La guerra sul Net non si è ancora conclusa, le grida alle violazioni di copyright salgono ancora alte nel cielo cibernetico.

La storia non ha mai insegnato nulla a costoro, che non vogliono vedere, non voglio ascoltare, non sono disposti a duplicare.

Nella terra incognita della rete risuonano alte le parole di Young: “L’unica scelta è quella di ritirarsi, non possono vincere“.

Ed è proprio così, non si può vincere quando si cerca di contenere le masse, quando gli si nega l’unica via funzionale che porta l’Uomo fuori dal fango, usando come scusante “Ci spiace, ma questi materiali sullo spirito,  che potrebbero renderti finalmente libero, che sono in grado di farti vivere una vita decente e migliore, che potrebbero porre fine alla miseria culturale di questo pianeta, sono coperti da SEGRETI COMMERCIALI”

Forse non ho capito bene il messaggio di Ron, ma precludere una via funzionale solo perché ci si deve fare su un guadagno personale non è ciò che avevo inteso io.

Ben venga quindi la guerra tra culture aliene. 

original

Quando i computer vengono sequestrati perché apparentemente contengono proprietà intellettuali, e la polizia penetra la sicurezza dei remailer anonimi, i giorni felici della rete, le feste sono finite. Benvenuti in questa guerra, fatta con pallottole reali.

Di: Wendy M. Grossman

Quando i computer vengono sequestrati perché apparentemente contengono proprietà intellettuali, e la polizia penetra la sicurezza dei remailer anonimi, i giorni felici della reta, alt.scientology.war, le feste sono finite. Benvenuti in questa guerra, fatta con pallottole reali.

Benvenuti nel mortale combattimento tra due culture aliene – una guerra molto accesa, con pallottole reali.

Sabato 12 Agosto 1995. Le voci si spargono su tutto il Net: sta accadendo, c’è una irruzione in atto ad Arligton, in Virginia, nella casa di Arnaldo Lerma. Un inserzionista di UserNet ed ex Scientologist. L’intrusione viene compiuta da dieci persone: due sono sceriffi federali; due tecnici di computer, uno dei quali è James Settle, un ex agente federale dell’FBI – esperto di sicurezza; e gli altri avvocati della Chiesa di Scientology. Un avvocato è Helena Kobrin, conosciuta da molti utenti del newsgroup UserNet alt.religion.scientology per via dei suoi post che richiedevano la cancellazione di files contenenti materiali coperti da copyright. Un altro è Earle Cooley, un avvocato della Chiesa che è anche presidente della Boston University. Stanno portando via i computer di Lerma, i dischi di backup e lo scanner. Benché Lerma sia molto preso dalla sua crociata contro Scientology, rimane molto turbato da questo fatto. Come molti di noi, Lerma tiene nel suo pc di casa tutti i file, sia personali che di lavoro.

Gli intrusori gli dicono che riavrà i suoi pc e files entro la settimana. Ma alcune settimane dopo ancora sta aspettando.

Lerma non è il primo. Nel Febbraio dello stesso anno, ci sono state intrusioni simili in casa di Dennis Erlich, a Glendale in California e contro Anon.penet.fi, un remailer anonimo gestito da Johan Helsingius, in Finlandia.

Poi altri – il 22 Agosto 1995. Questa volta le intrusioni sono due. L’obiettivo è FactNet, una libreria elettronica anti-culto e un un archivio con base a Golden, in Colorado. Una delle intrusioni riguarda Lawrence Wollersheim, presidente di FactNet ed ex Scientologist – Lawrence Wollersheim è il vincitore, non pagato, di una causa  multimilionaria contro la Chiesa. L’altro è Bobby Pen, il direttore di FactNet. FactNet si aspettava questa intrusione fin dalla primavera, e aveva detto da tempo agli utenti di scaricare il più possibile dei suoi archivi. In questo momento esistono in giro per il web di tutto il mondo materiali scaricati da FactNet, con utenti in grado di copiarli e ripostarli ovunque, ma sempre più difficili da rintracciare. Ci vorrebbe uno sforzo enorme e una cooperazione internazionale dei poteri di polizia per sequestrarli tutti.

Il newsgroup di UserNet, che è il cuore di tutto questo è alt.religion.scientology. Gli utenti che hanno criticato la religione, sono ancora preoccupati. La chiesa ha denunciato anche il Washington Post per aver pubblicato degli estratti di materiali che essa considera di sua proprietà; la polizia ha fatto visita a XS4ALL, un internet provider Olandese, per confiscare l’equipaggiamento (perché erano a servizio del remailer anonimo e ospitavano la Home page di un utente che aveva postato materiali di Scientology); e ci sono voci che dicono che ci sarà un’altra intrusione a breve su di un altro utente. Le scommesse puntano tutte sulla critica Grady Ward, di Arcata in California, che ha scritto che sua madre di 74 anni è stata visitata da un investigatore di Scientology. Le masse di alt.religion.scientology hanno iniziato a scommettere su quante persone visiteranno la Ward. Altri utenti hanno raccontato di particolari incidenti: investigatori che parlavano col vicinato, stranieri che hanno tentato di appropriarsi dei log telefonici, e-mail inviate al loro SysAdmin, che chiedevano che i loro account venissero chiusi. Ma come è possibile che si arrivi a questo in un paese libero?

Ne viene fuori che un interesse nella libertà di parola e un interesse in Scientology vi potrebbe coinvolgere in una Guerra combattuta su tutta internet. La storia di Scientology contro il Net non è un racconto di ostilità amichevoli come quella del gatto nel microonde del 1993, apparsa su rec.pets.cat. Questo è un combattimento mortale tra due culture aliene – due mondi il cui comune linguaggio maschera l’abisso che c’è tra di loro. Una guerra fiammeggiante con pistole vere. Una battaglia che è passata dalla rete al mondo reale, fatta di polizia, avvocati e perquisizioni armate in cerca di materiale da confiscare. In ultima analisi, il dramma non importa: il vero problema qui sono i confini della libertà di parola e il futuro del materiale coperto da copyright e la proprietà intellettuale, in preda a una tecnologia che può spargerne copie in tutto il mondo in pochi secondi. La Chiesa di Scientology non sarà l’ultima organizzazione, controversa o meno, che cercherà di proteggere i suoi interessi contro la Rete. Alla tecnologia non importa molto dei motivi dei suoi utenti.

In questa storia, i motivi di ognuno sembrano uguali: tutti i partecipanti credono di stare beneficiando l’umanità. Gli Scientologist credono genuinamente che i loro segreti possano salvare il mondo, ma per farlo devono distribuirli a coloro che sono pronti per riceverli. I seguaci sostengono fermamente la nozione che i loro riveriti testi segreti non devono mai venir disseminati, salvo ai rigorosi iniziati che pagano decine di migliaia di dollari per studiarli. I critici insistono che questa religione è una frode che cerca di prendere possesso della mente dei suoi aderenti, per sottrargli ingenti somme di denaro e vendergli ulteriori cavolate; credono che portando alla luce queste verità – e i testi segreti – agli occhi degli utenti UserNet che leggono, sia come proteggerli da questo sfruttamento.

Qualsiasi sia il motivo, quando vengono sequestrati i computer, perché presumibilmente contengono proprietà intellettuali, quando vengono intercettati i messaggi mentre attraversano la rete, o la sicurezza dei Remailer viene invasa dalla polizia, i giorni di Internet, quale proprietà intellettuale privata sono finiti, la festa è finita. Benvenuta la vera politica.

Possediamo queste verità

Alt. religion.scientology non è mai stato un gruppo tranquillo. Fu creato il 17 Luglio 1991 da Scott Goehring, che dice di aver iniziato il newsgroup un po’ per gioco e un po’ “Perché” sentiva che UserNet aveva bisogno di un luogo dove disseminare la verità riguardo a questa pseudo religione. Falsifico la firma miscavige@flag.sea.org sul messaggio usato per creare il newsgroup – un errore di ortografia voluto per il leader della Chiesa David Miscavige (mentre Flag e Sea stavano per alcune delle branche di Scientology, conosciute come Org).

Fin dall’inizio, il gruppo attrasse sia scettici che credenti. Benché non si raggiungesse mai un accordo, i rivali riuscivano a co-esistere in un equilibrio pieno di tensioni, in cui spesso la Rete è specializzata. Riuscirono anche ad avere diversi tipi di FAQ, invece di una sola lista di Domande Frequentemente Poste (Frequently Asked Questions), per introdurre i nuovi arrivati ad entrambi i lati del gruppo. Mentre ogni lato criticava gli scritti dell’altro, non c’è mai stato un serio intervento per screditare le FAQ. Dimostrarono anche una certa tolleranza per un utente Olandese particolarmente veemente, che dichiarò la maggior parte degli utenti essere Persone Soppressive (SP), l’equivalente di scientology per gli scomunicati. Si faceva chiamare l’Ispettore di Ron e credeva di essere in contatto telepatico con il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, che morì nel 1986.

Hubbard è stato uno scrittore di fantascienza professionista. I suoi libri, monografie, policy interne e documenti, nonché le conferenze registrate, formano ciò che la Chiesa dice essere le sue scritture sacre. I materiali più avanzati vengono attentamente protetti: Hubbard aveva dichiarato che chiunque venisse esposto ai segreti del Thetan Operante, poteva star male, anche morire se poco iniziato. Tutte le azioni legali contro gli utenti UseNet facevano riferimento alla protezione di queste scritture segrete.

Queste intrusioni e cause legali sono giunte dopo un lungo periodo di violenza verbale. Uno dei primi passi verso questa guerra è stata l’emergenza, verso il 1990, causata da un gruppo che voleva separarsi dalla Chiesa e dalle sue scritture. Si chiamava Freezone. Questo gruppo consisteva di persone che avevano lasciato la Chiesa, ma che ancora volevano praticare i suoi insegnamenti – usare la tecnologia, come sostenevano quelli della Freezone. L’ex Scientologist Homer Smith è uno di questi. Che voleva incoraggiare una discussione seria sulla tech, lontano dalla rumorosa rissa del vicino di casa su alt.religion.scientology, Smith aprì un secondo gruppo, chiamato alt.clearing.technology, a questo scopo. Anche allora, un critico della Chiesa arrivò per primo. Chris Schafmeister, uno studente laureato in biofisica all’Università della California, fece uno scherzo a UserNet: potete leggerlo in una qualche vecchia raccolta UseNet, dove si sostiene che alt.clearing tachnology riguarda la discussione sulle cure per l’acne giovanile.

Schafmeister fu uno dei primi stridenti critici ad unirsi alla discussione di Scientology sul Net, ispirato dai volantini esposti sui muri della Scuola Medica di San Francisco. Disse di essere “veramente arrabbiato” per il modo in cui questi utenti criticavano i malati, le persone depresse e i defunti pur di vendergli un corso di Scientology da 60$. Stando a questo, passava i suoi momenti liberi dallo studio litigando con gli utenti dell’organizzazione presenti su UserNet. Schafmeister fu il primo a scoprire che la chiesa aveva più di un interesse riguardo alla discussione che avveniva su alt.religion.scientology.

Fu uno scientologist che si fece amico sul Net, che gli diede una copia di una lettera proveniente da un membro dello staff chiamato Elaine Siegel. Attratto dai suoi contenuti, la posto immediatamente su alt.religion.scientology. la Siegel si identificava come componente dell’Ufficio degli Affari Speciali Internazionale, che si dice essere la branca della Chiesa che si occupa della sicurezza. Si indirizzava agli scientologist presenti su Net, suggerendo loro di inondare il Net con messaggi positivi riguardo a Scientology in risposta alle critiche che venivano postate. Diceva in parte; “Se immaginate 40 o 50 scientologist che postano sul Net ogni giorno, riusciremo a spazzare via gli SP dal sistema. Sarebbe molto semplice”. Finiva con; “ Mi piacerebbe sentire le vostre idee riguardo a rendere Internet uno spazio sicuro per Scientology in cui espandersi”.

Quando qualcuno chiese all’avvocato della Chiesa, Helena Kobrin, riguardo a quella lettera, lei disse; “la lettera di Ms Siegel non è una policy ufficiale della Chiesa”. Ora le cose sarebbero diverse se avesse detto il contrario. Durante l’estate del 1994, la lettera venne copiata sulla rete, la sua diffusione aumento il dibattito, portando altra politica dentro il newsgroup: persone che volevano difendere il Net contro ciò che vedevano come una minaccia alla loro libertà. Molti di questi non sapevano nulla di Scientology, agivano per ragioni diverse. Capo su tutti fu Dennis Erlich, che si faceva chiamare “ministro” e che forniva “informazioni a supporto delle persone che erano state soggette a gruppi altamente esigenti. È stato in Scientology per 15 anni.

Erich lasciò la chiesa nel 1982, dopo ciò che descrive come un tentativo fallito di riformarla dal di dentro.”Mi ha reso una persona non grata, e non era più possibile lavorare con me perché non seguivo più gli ordini”. Venne dichiarato SP e da allora di è dedicato a screditare la Chiesa in ogni opportunità che si presentava. Molti veterani del newsgroup hanno detto che il tono era cambiato quando Erlich si è avvicinato nel 1994. Lui è d’accordo – e ne è fiero. “Le persone discutevano le cose come se fossero a una festicciola”, dice sdegnato. I suoi punti di vista verso la Chiesa erano così veementi che era difficile immaginare che potesse arrivare ad un accordo amichevole con gli Scientologist – o loro con lui. I suoi post erano così critici, pieni di estratti presi dalla letteratura della Chiesa, che presto alt.religion.scientology passò da un club di persone che dibattevano a un vero e proprio campo di battaglia.

Duello di cancelbot

Poco prima del Natale 1994, molti messaggi del newsgroup alt.religion.scientology iniziarono a svanire misteriosamente. Ancora oggi non si conosce il contenuto dei messaggi spariti. Molte persone pensano di conoscere il responsabile, ma raccogliere le prove e comprendere cos’è successo sono due cose diverse.

La maggior parte del software di molti lettori del Newsgroup era dotato di servizi di cancellazione. Sono abbastanza semplici: chi posta invia un messaggio con all’interno un comando di auto-cancellazione, spesso contenente una breve spiegazione del perché della cancellazione, questo messaggio si propagava attraverso UserNet, da server a server. Il comando di cancellazione istruiva il sistema di ignorare l’utente che aveva appena postato un messaggio, identificando il codice unico assegnato ad ogni post scritto in precedenza. Mentre la configurazione permette agli utenti di cancellare i propri post, cancellare i messaggi di altri era un po’ più complicato: il probabile “censore” doveva falsificare un messaggio per farlo sembrare come se arrivasse dall’utente originale. Non è molto difficile da fare se si sa usare il computer.

Ci sono ragioni legittime – o perlomeno approvate dal Net – per la cancellazione. Un gruppo di persone conosciuto come CancelMoose, per esempio, rimuovevano la spam, quelle email di massa inappropriate che vengono postate su tutta la rete, spesso a scopi commerciali. Quando veniva stimolato dalle lamentele degli utenti su alt.current.net-abuse, il CancelMoose estraeva i messaggi dai contenuti più vari, postati su più di 25 newsgroup. Coloro che facevano parte dei CancelMoose si prendevano responsabilità per le loro azioni – infatti, si pubblicizzavano come un servizio pubblico. Le cancellazioni su alt.religion.scientology invece erano diverse. I messaggi che sparivano erano stati inviati a un singolo newsgroup, e nessuno se ne è mai preso la responsabilità. Così, essendo questo il Net, venne sviluppato un programma per controllare cosa veniva cancellato. Il programma si chiamava Lazarus.

Lazarus fu un altra idea di Chris Schafmeister. Si avvantaggiava del fatto che ogni post aveva una intestazione – con la data e il soggetto, chi l’aveva inviato e tante altre informazioni impacchettate in testa ad ogni file – l’intestazione veniva registrata in un log generalizzato su di un server UserNet e ogni comando di cancellazione finiva in un newsgroup chiamato Controllo. Schafmeister pensò che un programma avrebbe potuto scansionare ogni giorno le migliaia di messaggi di cancellazione postati su Controllo e metterle a paragone al megalog di intestazioni, specificamente quelli che venivano dirottati da alt.religion.scientology. Se Lazarus trovava una uguaglianza, significava che un messaggio diretto ad alt.religion.scientology era stato cancellato e si era propagato a tutti i server di UserNet. Quindi i lettori di alt.religon.scientology venivano messi in guardia. Sarebbe stato compito dell’utente che aveva postato il messaggio cancellato rimetterlo su se voleva. Homer Smith si avvantaggio dell’idea e lo implementò come uno script Perl, che era disponibile a tutti gli utenti del Net. Però ci volevano particolari abilità per usarlo.

 “Perlomeno possiamo vedere quando vengono cancellati i messaggi”, disse Schafmeister. Ma Lazarus era limitato: non poteva identificare chi cancellava. Questi venivano chiamati colloquialmente CancelBunny. Quando Lazarus iniziò a riportare che i messaggi venivano cancellati “PER VIA DELLA VIOLAZIONE DEI COPYRIGHT”,  la maggior parte degli utenti del newsgroup confermarono i loro sospetti istintivi – il CancelBunny erano una o più persone rappresentanti la Chiesa.

Quando in Aprile chiesero ad Helena Kobrin riguardo alle cancellazioni, lei replicò con un messaggio e-mail: “Nello sforzo di proteggere i propri diritti, la Chiesa, nei mesi recenti, ha contattato diversi operatori gestori di siti informativi che, quando messi al corrente della natura illegale e offensiva dei messaggi, ha accettato di rimuovere questi materiali che violavano i copyright dal Net”. Tuttavia, non c’è stata nessuna prova a supporto dell’affermazione di Kobrin riguardo agli operatori che hanno cooperato con la Chiesa per cancellare i messaggi dai loro siti.

 “Quasi tutti vennero colpiti”, scrisse William Barwell, che si firmava con il nik “Pope Charles”. “A me hanno cancellato due post”. Fu proprio Barwell che scoprì una legge, il codice degli Stati Uniti al titolo 18. Sezione 2701, concernente “l’accesso improprio a comunicazioni memorizzate”. La legge includeva la clausola che proibiva l’accesso non autorizzato e la distruzione dolosa di un messaggio elettronico; preveniva anche l’accesso non autorizzato e l’alterazione di comunicazioni elettroniche. Barwell pensò che tutti e tre questi codici si applicavano alle false cancellazioni. All’inizio di Marzo Barwell scrisse una lettera all’FBI, chiedendo all’agenzia di far applicare il codice, inviò copie a NetCom, da dove la maggior parte dei comandi per le cancellazioni avevano origine, e anche al suo provider, NeoSoft. In seguito, NetCom chiuse gli account di coloro che cancellavano dal suo sistema, con la motivazione che, avendo alterato le cancellazioni stavano violando gli accordi di servizio con NetCom. E quando le cancellazioni ripresero ad arrivare da DeltaNet, un internet provider della California, gli account venero chiusi anche li rapidamente. Recentemente i cancellatori sono diventati più esperti. I molti post che apparvero come venire dal servizio internet London’s Demon furono rintracciati fino a un sito di Dublino.

Le cancellazioni continuarono fino a Luglio ed Agosto, allora un team che si faceva chiamare The Rabbit Hunters, o più formalmente, The Ad Hoc Committee Against Internet Censorship (La commisione ad hoc contro la censura internet), che includeva rappresentati dall’USa, dal Canada e Germania, iniziarono delle fantasiose investigazioni tecniche. Mettendo a paragone i logs e monitorando i server delle news, il gruppo finalmente rintracciò il CancellBunny in un account di uno Scientologist che postava molto ad inizio primavera. Quando chiesero a Kobrin di commentare sull’avvenuto, lei non rispose.

Nello stesso periodo, la chiesa stava valutando altre opzioni. Il 3 Gennaio 1995, circa una settimana dopo che iniziarono le cancellazioni, Johan Helsingius, l’operatore del miglior remailer anonimo mondiale, anon.penet.fi, postò su alt.religion.scientology la copia di una lettera che aveva ricevuto da Helena Kobrin per conto di Thomas Small, consigliere del Religious Technology Center e di Bridge Pubblication Inc. (rispettivamente titolare ed editore dei lavori di Hubbard). Kobrin voleva che lui bloccasse l’accesso del suo remailer ad alt.religion.scientology e ad alt.clearing.technology, con la motivazione che il remailer veniva usato come condotto per del materiale coperto da copyright. Quattro altri remailer anonimi ricevettero la stessa lettera. Il 9 Gennaio Helangius replicò che monitorare i post è impossibile, e che non credeva che bloccare i newsgroup fosse la cosa corretta.

L’11 Gennaio, Helena Kobrin postò un messaggio su alt.config, il newsgroup in cui gli utenti propongono la creazione di nuovi gruppi nella gerarchia di alt., e la cancellazione dei vecchi gruppi. “Vi richiediamo di rimuovere il newsgroup alt.religion.scientology dal vostro sito”, scrisse, aggiungendo una lista di motivi per la sua richiesta: 1) il gruppo era stato iniziato con un messaggio falso; 2) non venne introdotto attraverso i canali normali; 3) l’uso della parola Scientology violava un marchio registrato; 4) “è stato e continua ad essere pesantemente abusato con copyright e ha violato segreti commerciali, e non ha altro scopo che l’apologia di queste pratiche illegali.

La risposta degli amministratori del sistema fu unanime; Scordatelo.

Arriva la polizia.

Nel frattempo, sul newsgroup le invettive diventa più violente. Basher posta una dichiarazione giurata di un ex scientologo attinente alla corruzione; gli Scientologist rispondo con altre dichiarazioni giurate dicendo che gli autori sono criminale ben conosciuti. Una di tali risposte era firmata dalla moglie di Erlich, Rosa, e sosteneva che lui aveva abusato di sua figlia. Erlich, senza scoraggiarsi, negò l’accusa e continuò a postare parti delle scritture della Chiesa e le sue critiche su queste.

Il segnale UserNet di Erlich arrivava da una piccola BBS dell’area di Los Angeles, chiamata Support.com, che a sua volta prendeva il segnale UserNet da NetCom, uno dei più grandi provider Internet d’America. L’operatore del sistema Support.com, Tom Klemesrud, disse che nei primi di Gennaio, Helena Kobrin gli chiese di cancellare l’account internet di Erlich, che lui si rifiutò di fare perché la Chiesa non poté fornirgli prove specifiche di violazione di copyright. A metà Gennaio, Klemesrud scrisse di un incidente molto bizzarro: dichiarò che il suo appartamento fu ricoperto di sangue da una donna che aveva incontrato in un bar. Nella versione di Klemesrud, questo attacco fu fatto per spaventarlo e fargli chiudere l’account di Erlich.

La versione dell’evento di Klemesrud non passò incontrastata a lungo. Il 23 Gennaio, un utente che si firmava AB, dall’indirizzo an144108@anon.penet.fi, un account proveniente dal remailer anonimo di Helsingius, mise su una storia diversa dell’avvenuto, sostenendo che aveva intervistato la donna in questione e questa aveva dichiarato che Klemesrud era l’aggressore e non la vittima. Nessuno in quel momento si accorse della nota contrastante, ma guardando a ritroso, gli utenti credono che questo sia stato il post che ha favorito il raid su anon.penet.fi. Nove giorni dopo, il 2 Febbraio, Helsingius venne contattato da un rappresentate Americano di Scientology, il quale disse che quell’informazione proveniva dal sistema riservato e privato della Chiesa, ed era stata resa pubblica attraverso anon.penet.fi, e che la chiesa aveva denunciato questa violazione al Dipartimento della Polizia di Los Angeles e all’FBI. Il rappresentate voleva l’identità di an14408@anon.penet.fi, colui che aveva postato quel materiale. Helsingius si rifiutò, allora gli venne detto che la richiesta era stata instradata alla polizia Finlandese. La polizia arrivò l’8 Febbraio, con un mandato. Helsingius riuscì a fornire solamente il singolo ID che la Chiesa voleva, invece dell’intero database di altri 200.000. disse che entro un ora l’informazione venne passata alla Chiesa.

Non è chiaro il perchè la Chiesa di Scientology era così ansiosa di scoprire chi era questo tizio, che in fondo sembrava aver difeso la Chiesa dalle accuse di Klemesrud. Dal punto di vista della Chiesa, il messaggio sembra avesse costituito una seria minaccia alla loro sicurezza. In un messaggio e-mail, Helena Kobrin scrisse del raid su anon.penet.fi: “Il materiale rubato sembra provenire da una investigazione condotta dagli avvocati dalla Chiesa per la falsa accusa riguardo alla Chiesa che era stata postata su internet da Mr. Erlich e Mr. Klemesrud. Queste accuse sono centrate su un incidente che ha coinvolto una donna, che Mr. Klemesrud aveva incontrato in un bar, che l’investigazione ha provato essere completamente infondate”. Quando gli abbiamo chiesto se fossero state presi ulteriori provvedimenti contro l’utente di anon, la cui identificazione venne consegnata da Klemesrud, la Kobrin disse, “la questione è sotto indagine, non posso commentare”. La Chiesa, quando gli venne chiesto chi conduceva l’indagine, non replicò.

Lascia andare quel dischetto

Nello stesso giorno in cui la polizia Finlandese visitò Helsingius, il Religious Technology Center e Bridge Pubblication denunciarono, presso San Jose in California, Dennis Erlich e il suo internet provider, Tom Klemesrud e NetCom. La denuncia diceva che Erlich aveva postato materiali della Chiesa in violazione dei copyright e, nel caso cose che riguardavano i livelli superiori, che la Chiesa chiama Tecnologia Avanzata, postando materiale non mai pubblicato e confidenziale. La Chiesa li chiamò “Segreti Commerciali”, e disse che il problema era il furto, non la libertà di parola.

Il 10 Febbraio, la Corte Distrettuale USA, tramite il giudice Ronald Whyte di San Jose, emise un ordine restrittivo temporaneo su tutti e tre – Erlich, Klemesrud e Netcom – intimando loro di fermarsi. Erlich era furioso, controbattendo che i suoi post erano semplicemente per uso legittimo. “Il metodo più efficace con cui posso screditare il culto è di usare i suoi documenti per mostrare ciò di cui parlano”, dichiarò.

Il 13 Febbraio venne perquisite la residenza di Erlich. Erlich rivendica che i suoi diritti costituzionali sono stati violati durante la perquisizione, durante la quale, dice, dischetti, libri e carte sono stati sequestrati, i file sono stati cancellati dal suo Hard Disk e la sua casa è stata perquisita e fotografata. In seguito, due dei suoi computer non riuscivano ad accendersi, e gli vennero portati via i backup che usava per ripristinare il sistema; non gli fu consegnato l’inventario del materiale prelevato.

Grazie allo sforzo congiunto della Electronic Frontier Foundation, Erlich venne difeso dallo studio di avvocati della California Morrisn & Foerster. L’ordine di restrizione temporaneo contro Klemesrud e NetCom venne dissolto molto velocemente. Dato che sia Klemesrud e la NetCom spiegarono di non poter svolgere azioni di polizia sui loro computer. Anche se Erlich avesse commesso un crimine, ritenere loro responsabili sarebbe come incolpare l’ufficio postale di complicità per l’invio di posta dolosa. Fare ciò comporterebbe la fine della rete così come la conosciamo. In Marzo, la chiesa presentò una mozione che accusava Erlich di oltraggio alla corte per la ripubblicazione su alt.religion.scientology di uno degli articoli della chiesa contestati in primo luogo – e prometteva di proseguire la sua azione contro Erlich vigorosamente, anche se a metà agosto, le parti erano ancora in attesa di una pronuncia dal giudice Whyte.

In una dichiarazione preparata riguardante Erlich, Leisa Goodman, direttore delle relazioni coi media della Chiesa di Scientology International, scriveva: “Sono stati fatti numerosi tentativi da parte degli avvocati della Chiesa di persuadere Erlich a smetterla di postare scritture della Chiesa non autorizzate, in grosse quantità, che vanno ben oltre il concetto di ‘uso legittimo’ e costituiscono una violazione delle leggi sui copyright”. In seguito, sulla stessa dichiarazione, scrisse; “La libertà di parola non significa libertà di rubare. I tentativi di Erlich di deviare e disinformare i media sono da intendersi solamente per divertire l’attenzione dalle sue stesse azioni illegali. Ha sparso su tutta la rete polemiche e a volte messaggi osceni riguardanti la Chiesa – un’altra cortina di fumo per distrarre l’attenzione dalle sue attività illegali”.

Come Erlich, anche Arnaldo Lerma rimase profondamente sconvolto dal raid di tre ore compiuto a Virginia, in Agosto. È stato descritto dalla Chiesa come “terrorista di copyright”. Al 1° Settembre, Lerma sta ancora aspettando che gli restituiscano il suo equipaggiamento. Anche il suo service provider, Digital Gateway System, è stato citato in giudizio. Ne caso di Lerma, la serie incriminata è del 2 Agosto 1995, messaggi che contenevano la serie completa dei documenti del tribunale sul caso di Los Angeles, “La Chiesa di Scientology vs Fishman e Geertz”. Il nocciolo dei documenti – disponibili presso il tribunale Federale di Los Angeles – sono porzioni dei materiali riguardanti il Thetan Operante scritte nella registrazione. La Chiesa sostiene che i materiali sono tuttora protetti da copyright, anche si trovano su dei documenti pubblici; gli scettici sostengono che non esistono precedenti legali per confermare questa ipotesi. In ogni modo, da allora ci sono migliaia di copie di questi documenti sparsi in giro per il mondo.

Il 12 Settembre, il giudice Judge John Kane di Colorado, ordinò la restituzione dei documenti confiscati al direttore FactNet, Wollerheim e Panny, ingiungendo loro di non fare ulteriori copie dei materiali di Scientology. il 15 Settembre, il giudice della Virginia Leonie Brinkema, fece lo stesso. La Chiesa si appellò ad entrambe le decisioni.

Nel frattempo, c’era un altro utente non ancora toccato, che la Chiesa voleva mettere a tacere: Scamizdat. I messaggi di Scamizdat – 11 finora – contenevano grosse porzioni dei materiali segreti di Scientology, fino a 21 documenti per ogni messaggio. I post di Scamizdat passavano attraverso una catena di remailer; quando in Aprile, la Kobrin chiese a Homer Smith di identificare la sorgente dei messaggi di Scamizdat che passavano attraverso il suo remailer, Smith si rifiutò.

Un avviso inviato in tutto il Net sosteneva che i commenti di Scamizdat erano richiesti dalla Chiesa per via delle polemiche che suscitò questo messaggio: “Io sono solo un cittadino del Net che sta combattendo un culto litigioso nell’era dell’informazione. Mentre la Rete ha le sue lotte perpetue tra la sua ortodossia e i suoi revisionisti, essa colpisce come un flash e immobilizza gli avvocati e il denaro che oscurano le battaglie del mondo ordinario. Una volta che parte della porzione rappresentativa della mitologia del fumetto di Scientologist sarà stata pubblicata nella innegabile immortalità digitale io tornerò nell’oblio. SCAMIZDAT “.

Le chiacchiere continuano

La controversia crea popolarità. Nel tardo Maggio, alt.religion.scientology riceveva una media di 2.500 post la settimana. Ad Agosto, erano saliti a 2.700, e contenevano offese per tutti. Le conseguenze finirono su alt.journalism, news.admin.misc, comp.org.eff.talk, alt.current.events.net-abuse e anche, come nel caso dei messaggi di Scamizdat, sul newsgroup di hacker alt.2600 – e questi non furono molto contenti dei nuovi venuti, benché il gruppo dovette ammettere che postare anonimamente scritture segrete era qualcosa di simile alla pirateria.

Facendo bene i conti dei messaggi, del volume e dei lettori, il newsgroup ora era uno tra i primi 40 più popolari della rete. Benché i messaggi continuassero a scomparire, qualcuno pensò che questi tentativi di censurare il newsgroup nel suo insieme sia fallito – in modo spettacolare.

Ma non per Stu Sjouwerman, uno Scientologist e gestore di una compagnia di computer che dirigeva una mailing list per gli Scientologist. Stu Sjouwerman licenziava il newsgroup “a meno dello 0.002 % dell’intera rete. Un paio di cani che abbaiano, tutto qui”.

Ma l’ex Scientologist Robert Vaughn Young aveva una visione più oscura. Non postava sul newsgroup, ma sembrava essere sempre consapevole di ciò che stava succedendo. Una volta era un portavoce nazionale per la chiesa. Disse francamente:

Io sono grato di non dover affrontare la rete. Sta per diventare per Scientology ciò che il Vietnam è stato per gli Stati Uniti.

Alla fine, egli disse:

La loro unica scelta è quella di ritirarsi. Non possono vincere“.

Il risultato, penso sarà:

Creare il primo posto al mondo in cui Scientology possa essere liberamente discussa“.

Se fosse vero, dato che la libertà di parola e la libertà di religione sono sempre andate di pari passo, sarebbe una vittoria per tutti.

Wendy

37 commenti

Archiviato in Casa Minelli