Archivi tag: Etica

Il gioco della vita e le sue leggi

Siete Scientologist indipendenti? Pensate con la vostra testa.

E…..Prima della causa ?

Di: Leonard Dunn, England

Giochi

Il primo dei Fattori di LRH dice che: Prima dell’inizio c’è la causa. Questa si potrebbe chiamare la prima causa, il Creatore, lo Spirito, Dio, la Divinità, Sorgente o qualsiasi nome vi piaccia. Lo scopo era la creazione di un effetto. Forse potremo chiamare questo effetto il Gioco della Vita.

Il secondo Fattore mette l’enfasi sul fatto che la decisione è ESSERE e poi i Fattori vanno avanti dicendo che l’Essere entra in azione e crea. I suoi Assiomi rivelano che questo si realizza attraverso il pensiero.

La conoscenza antica, o sorgenti occulte, mettono avanti l’idea che lo Spirito (o Sorgente) differenziato in spiriti individuali discenda da tre piani di esistenza differenti per raggiungere il quarto al punto più basso sulla “Terra”. Questo lo possiamo identificare con l’Universo MEST nel suo intero e non solo questo particolare pianeta su cui viviamo. Avendo imparato la lezione che si doveva imparare e ottenuto tanta esperienza quanta ne serviva, il ritorno avveniva su altri tre piani differenti, fino al ritorno ultimo allo Spirito per divenirne nuovamente parte. Ricreando un intero, mentre ancora si manteneva la propria identità personale. Questo procedimento è conosciuto come Involuzione che precede l’Evoluzione.

Il gioco

Nella Scientology moderna, che guarda alle cose in modo più ampio di quello che fa la CofS, questo si potrebbe considerare essere il Gioco della Vita. Lo spirito individualizzato, o gli statici, diventano i giocatori dentro al gioco, con l’abilità di creare altri giochi da giocare, che includono creare i Thetans per loro stessi per continuare il loro gioco nell’universo fisico e quindi coinvolgersi completamente nel gioco del MEST pur rimanendone al di fuori.

Quindi sembra che la prima delle leggi della vita, o regole del gioco, sia di creare effetti, come si è detto negli Assiomi.

Lo scienziato filosofo Francese René Descartes rese famoso il detto; “Penso quindi esisto”, che è vero, ma uno ancor più vero che rende meglio l’idea sarebbe; “Sono quindi penso”. Tutte le creazione vengono fatte dal pensiero e non da qualcosa d’altro, dato che ogni azione è preceduta dal pensiero.

I giocatori

In qualsiasi gioco possiamo percepire che ci sono giocatori che sono molto bravi a giocare e alcuni che invece sono pessimi e abbastanza incompetenti. In mezzo a questi estremi ci sono coloro che possono essere chiamati giocatori intermedi. I primi possono aver perso interesse nel gioco perché non ci sono opponenti valorosi per loro. I giocatori pessimi alla fine raggiungono il punto, avendo perso di continuo, che non ci sia più nessun gioco da giocare. LRH disse che uno dei diritti di un essere è il diritto di lasciare un gioco; ma nel Gioco della Vita, quando un giocatore ha perso continuamente, diventa virtualmente impossibile.

Lo scopo originale dichiarato da Scientology era “Rendere gli abili più abili e raccogliere i meno abili più avanti”. Questo si è evoluto dall’idea che i giocatori originali del gioco arrivarono, causa i cattivi giocatori, ad essere dei pezzi del gioco, poi pezzi rotti che vennero rimossi dalla scacchiera e che alla fine arrivarono al punto di considerare che non ci fosse più un gioco.

Nella pubblicazione di Scientology “The Free Spirit”, c’era una comunicazione incanalata da un essere conosciuto come Bashar, che dichiarò; nel momento della differenziazione tra Spirito e Spiriti, la metà decise, per fare esperienza, di prendere il percorso positivo, o “Bene”, mentre gli altri presero la via negativa, o “Male”. Cosi alla fine ci furono gli avversari in un gioco.

Gli avversari

Sembra impossibile, da una esperienza che ho fatto, o meglio dall’esperienza fatta percorrendo un caso, che coloro che sono in un flusso possano migrare all’altro per un certo tempo o, come sembra, permanentemente. Questo intero concetto potrebbe essere la risposta alla domanda che viene posta da sempre che se Dio è buono perché il male esiste? Potrebbe essere che non c’è ne il male ne il bene ma solo modi diversi per giungere alla totale comprensione.

Il successo porta al successo e il fallimento porta ulteriori fallimenti, dato che entrambi sono modi di pensare. Il pensiero positivo è quello che porta alle cose che una persona desidera mentre quello negativo fa l’opposto. Cosi uno impara dall’esperienza quale strada di pensiero funziona nella direzione che desideriamo e quale non lo fa. Non importa quale strada si sceglie per operare, questo è parte del gioco della vita dato che si tratta di creazione. I giocatori di successo del gioco arrivano a comprendere la propria responsabilità nella creazione degli effetti che producono. I perdenti non accettano quella responsabilità ma danno la colpa agli altri o alla vita stessa per i loro fallimenti. Questa è la differenza tra imparare nel modo facile e imparare nel modo duro. L’ultimo continua a ripetere i suoi errori fino a che alla fine impara. Come scrisse il poeta mistico William Blake, “Se un folle persiste nella sua follia diventerà saggio.”

Sembra che non ci sia modo di imparare il Gioco della Vita eccetto quello di divenire un giocatore competente che alla fine raggiunge il punto dove ha appreso tutto ciò di cui ha bisogno e non ha più bisogno di quel gioco in particolare. D’altra parte, fonti occulte hanno dichiarato che in rare circostanze, un essere può giungere a ciò che viene chiamata “la morte spirituale”. Geoffrey Filbert in Excalibur Re-visited ha piazzato questa cosa nella sua scala del tono estesa a meno 400. Come questo operi con un essere presumibilmente immortale è una questione su cui pensare.

Non di meno tutto questo avviene per via della creazione di qualcuno in connessione con la prima legge della vita – Creare. La qualità delle creazioni dipenderà dall’obbedienza o dalla disobbedienza degli individui riguardo alle altre leggi della vita o alle regole del gioco.

Amore

La seconda di queste leggi è l’Amore, per il quale I Greci avevano un gran numero di parole che coprivano I suoi diversi aspetti, ma queste ricadono tutte all’interno di tre aree. Agape, Philos e Eros.

LRH aveva una definizione dell’amore come l’accettazione dell’altro cosi com’è, senza desiderio di cambiarlo, ma volendo aiutarlo a cambiare in ogni modo desiderasse. Questo è il livello di amore spirituale, l’Agape, come è stato cosi ben descritto nella prima lettera ai Corinzi, cap. 13. Leggetelo, o rileggetelo in una traduzione moderna. È quasi impossibile raggiungerlo ma esiste come un ideale, un obiettivo difficile da ottenere.

Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi Amore, sarei come il bronzo che risuona o il cimbalo che tintinna.

E se anche avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza; se anche possedessi una fede così grande da trasportare le montagne, ma non avessi Amore, io non sarei nulla.

E se anche distribuissi tutti i miei averi ai poveri e offrissi il mio corpo perché fosse bruciato, ma non avessi Amore, niente di tutto ciò mi gioverebbe.

L’Amore è paziente, è benigno; l’Amore non arde di gelosia, non si vanagloria, non s’insuperbisce, non si comporta in maniera sconveniente, non persegue il proprio interesse, non si indigna, non nutre alcun risentimento per il male ricevuto, non si rallegra dell’ingiustizia, ma gioisce della verità.Tutto ammette, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. L’Amore non avrà mai fine. Invece le profezie scompariranno, il dono delle lingue cesserà, la scienza svanirà. Perché la nostra conoscenza è imperfetta, e imperfetto è anche quello che profetizziamo. Ma quando verrà ciò che è perfetto, tutto quello che è imperfetto sarà annullato. Quando ero bambino, parlavo da bambino, sentivo da bambino. Ora vediamo come in uno specchio, in maniera oscura, ma allora vedremo in modo chiaro, faccia a faccia; adesso conosco soltanto in modo imperfetto, allora invece conoscerò come sono conosciuto.) n.d.r.

Questo è un amore tutto compreso.

Un altra definizione di amore da LRH è quella di mette da parte i propri obiettivi per un po’, cosi da poter aiutare un altro a raggiungere i suoi. Questo rappresenta il livello Philos – l’amore per un altro, l’amicizia, l’amore per le cose e gli aspetti. La filosofia, per esempio, è l’amore per la saggezza.

Il terzo livello di amore – l’Eros – è il suo aspetto fisico.

Nel corso delle conferenze di Philadelphia e anche altrove LRH denigrava il sesso per essere cosi basso come una sensazione di quarta categoria. Non mi è mai successo di sentirlo che facesse riferimento al far l’amore, che è ampiamente diverso benché faccia uso degli stessi organi fisici. Penso che la distinzione possa essere apprezzata solo da coloro che ne hanno fatto esperienza. È, infatti, una grande unione tra corpo e thetan ed è importante tanto quanto gli altri due aspetti. Le religioni occidentali, specialmente quelle associate con l’adorazione di una dea, comprendevano questa connessione e ne facevano pieno uso durante le loro pratiche religiose. Il Giudaismo e di seguito la Cristianità, pervertirono questo fatto basandosi sul mito del giardino dell’Eden e la caduta dell’uomo – portato avanti dalla malignità della donna, dato che veniva considerata colpevole di portare il male e la morte in esistenza soccombendo alla tentazione. Tutto ciò è colpevole della vecchia attitudine di vedere le donne come esseri inferiori all’uomo, il che non è assolutamente vero.

L’amore in tutti i suoi aspetti è essenziale per poter giocare un gioco di successo.

Causa ed Effetto

Questa legge va con molta probabilità capita meglio, e, spesso, almeno accettata. “Ciò che uno semina, e anche ciò che uno raccoglie”.

Che ci siano ricompense per seguire le regole e penalità per non farlo è una parte essenziale di qualsiasi gioco. Questo è il caso quando si vive sul pianeta Terra, benché possa non essere vero da un’altra parte. Percorrendo casi sulla Traccia Intera ho scoperto che si applica alle aree MEST ed anche ad alcune aree Non-MEST.

Alcune persone guardano alle penalità come se venissero imposte da Dio o ciò che viene chiamato Signore del Karma. Quest’ultimo mi sembra più allineato con i tribunali della traccia intera e considero che tutte le penalità citate siano di fatto auto-imposte. Questo in virtù dell’11° dinamica spiegata da Filbert – La Decenza. Se una persona riconosce di aver fatto del male ad un altro la Decenza gli chiede di fare qualcosa per rettificare la situazione. Questo avviene quando uno si prende responsabilità per ciò che ha commesso. La cosa principale è che questa è una legge su cui ci si è accordati in qualche punto del tempo – o al di fuori del tempo – ed essendo una regola del gioco chi disobbedisce incorre in  penalità.

La legge della Responsabilità

È regola del gioco che una persona si prenda piena responsabilità per gli effetti che ha creato. Un aspetto difficile di questa legge per molti è che noi siamo solamente e totalmente i soli responsabili per qualsiasi cosa che ci succede, anche se questo è solo un problema di aver dato l’accordo che possa succedere. Noi lo abbiamo creato dall’esperienza. Può anche essere una reazione alla legge di Causa-Effetto.

Un modo di maneggiarela, e probabilmente non il migliore, è semplicemente quello di punire sé stessi per averlo fatto, e spesso tirando dentro una situazione simile a quella che uno ha creato come mezzo per farne l’esperienza da punto effetto. Questo casualmente, si ritrova in un certo numero di casi implant dove a una persona viene detto di auto-punirsi per l’orrendo male che ha commesso. L’ho visto percorrendo casi. Il fatto vero è che nessun male è stato commesso ma questo viene usato come una trappola per inabilitare il soggetto dal creare.

È necessario, tuttavia, diventare consapevoli di ciò che è la propria responsabilità e ciò che non lo è. Se A dice qualcosa a B senza nessuna intenzione di danneggiarlo ma B ne rimane turbato, allora la responsabilità è di B non di A, tuttavia, se A intende danneggiare e B risponde in un modo che turba A allora la responsabilità è di A. Se allo stesso modo B rimane turbato da A per via di questo è responsabilità di B. nella vita reale uno non può danneggiare un altro a meno che l’altro non abbia considerato di poter provare questo effetto non voluto. Come già detto, se uno prova a danneggiare un altro allora ci potrebbe essere davvero una ripercussione di qualche tipo.

Nel Dizionario Tecnico di Scientology la definizione di Responsabilità è virtualmente la stessa di quella di Controllo, ossia la volontà e l’abilità di iniziare, cambiare, fermare riguardo al problema in questione. Più una persona gioca in accordo con le regole del gioco, più controllo ha, quindi, più grande è la misura di accettazione di responsabilità.

La legge di Accettazione

Detta in breve, in qualsiasi situazione uno si trovi deve avere la volontà di accettare il fatto che sia cosi. Se una persona fa cosi allora può cambiare la situazione nel corso del tempo se lo desidera. Se uno fa il risentito e comincia a darci dei calci allora rimane bloccato in essa. Quest’ultima è la situazione molto conosciuta di “Non posso Avere/Devo Avere”. Ad un livello più profondo questo avviene, come abbiamo già detto, perché uno ha creato la situazione o è andato in accordo di esserne effetto, cosi la risposta è di accettare responsabilità per la cosa. È interessante notare che non sentirsi colpevoli di nulla è un sostituto del prendersi responsabilità sulla cosa.

Strettamente allineato a questo c’è la volontà di lasciar perdere. È un fallimento umano voler trattenere cose che una persona possiede e ha desiderato. Questa, ancora una volta, è una situazione di “Devo Avere” è di solito porta alla perdita.

È una prospettiva comune nelle religioni dell’Est, specialmente in quelle Indiane, che qualsiasi cosa sia, è la migliore. Accettazione è la via più semplice per imparare tramite l’esperienza mentre rigettare è il modo più difficile. L’ho ripetuto perché è un basic fondamentale e non si può ripetere troppo spesso.

Casualità/Randomity

Nell’intero gioco della vita, come in tutti i giochi, è davvero una grande pretesa che noi non si conosca tutto, almeno è vero a livello di statico. Per poter aver un gioco si deve avere una parte conosciuta e una sconosciuta. La miglior proporzione tra una e l’altra è rozzamente metà e metà. Questa è conosciuta come Casualità Ottimale. Se si conosce troppo il gioco diventa troppo facile e poco interessante. Questo è il perché un campione di scacchi può giocare una partita con tanti giocatori simultaneamente. Giocando singolarmente vincerebbe ogni partita con avversari di quel livello. Come detto precedentemente, conoscere poco porta a una situazione di nessun gioco. Questa è la situazione dove si trovano molte persone sul pianeta Terra.

Come disse LRH, è più facile lasciar perdere con la spirale discendente che risalirla dopo essere caduti ad un livello basso di gioco

La vostra vita sta andando bene, con ostacoli non troppo grandi ed è principalmente divertente? Se è cosi state giocando un buon gioco.

La Terra non è una trappola per tali persone. Se non è cosi, potrebbe servivi aiuto per ritornare dentro al gioco.

Perché non tornare a giocare, è divertente!

5 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Scientology indipendente

Standard Tech, Quale? di David Mayo

Di

David Mayo

(Advanced Ability Center di Santa Barbara, nei mitici anni ’80) 

Mi viene chiesto spesso se pratichiamo la “Standard Tech”. Sfortunatamente, il temine “Standard Tech” è stato così tanto abusato che per poter dare una risposta esauriente, sento la necessità di fare una distinzione tra “Standard Tech” e “Standard Tecnici”.

Per molti anni c’è stato un gran parlare di “Standard Tech”. Tuttavia, il termine attualmente impiegato oggi è più frequentemente usato per indicare “ciò che fanno le org” o “le modifiche più recenti”. Non c’è nulla di standard in questo. Spesso questi cambiamenti vengono sbandierati come “le ultime scoperte di LRH”, solo per essere poi annullate come “un alter-is fatto da altri”. A volte, queste cancellazioni vengono cambiate, poi ripubblicate, qualche volta no.

Molti di voi sono consapevoli del fatto che ciò  si è verificato negli ultimi tempi per quanto riguarda i cambiamenti avvenuti nella Carta dei Gradi, HRD, NOTs e Solo NOTs. Ma questo è andato avanti per anni.

Per esempio, Dianetics Espansa è stata rilasciata ai tempi come una grande scoperta di LRH, solo per essere cancellata anni dopo perché “era stata alterata da un altro”.

I procedimenti di Potere vennero tolti dall’uso e alle org e agli Scientologist venne detto che LRH li avrebbe rimpiazzati con la sua ultima scoperta, “Il Super Power”. (In questo caso il Super Power non è mai stato rilasciato).

Ognuno di questi cambiamenti venne fatto in nome della “Standard Tech”, ma il risultato e stato quello di cambiare costantemente la tech.

Qui all’AAC ci dedichiamo a mantenere elevati i nostri standard tecnici, a salvaguardare la purezza della tech e ad assicurarci che venga applicata a beneficio del pc.

Abbiamo completato 12 persone sull’Advance Ability VII (Chiamato dalla Chiesa di Scientology Solo NOTs), mentre la Chiesa, sta annunciando il loro primo completamento solo ora. Per quale motivo?

Questa devozione alla purezza della tech, e un rifiuto personale al compromesso, è stata una delle ragioni principali del mio allontanamento dalla Sea Org e dalla Chiesa di Scientology. Dato che questa parte della storia non è mai stata raccontata prima e, dato che sono stati addotti molti motivi falsi e calunniosi  da certe persone della Chiesa di Scientology/RTC, ritengo che sia importante chiarire alcune questioni importanti.

In primo luogo, dobbiamo rivedere alcune regole tecniche molto semplici:

Un fondamentale molto importante è che l’Uomo è essenzialmente buono.

Altre regole fondamentali molto importanti sono:  la tech deve essere applicata nella direzione dell’aumento dell’auto-determinazione del pc, deve venire applicata a beneficio del pc e dev’essere consegnata con ARC. Quando si applica l’auditing seguendo i fondamenti descritti sopra, la correttezza  e la bontà fondamentale dell’essere vengono validate, lo si aiuta a diventare più se stesso e, inevitabilmente, ne risultano guadagni.

Fare altrimenti risulta nell’invalidazione dell’essere, della sua bontà di base e della sua autodeterminazione. Questa è una drammatizzazione di altre pratiche precedenti, che non hanno a cuore i migliori interessi per l’Uomo, come il controllo della mente, l’implantare ecc… tutti sforzi di modificare l’essere coercitivamente.

Dato che avevo dedicato circa 23 anni della mia vita alla tecnologia, è stato con notevole orrore, con ripugnanza e disgusto che ho visto casi di “Black Dianetics e Black Scientology” all’interno della Chiesa.

Uno di questi è stato chiamato “Severe Reality Adjustment” o SRA (Aggiustamento Severo della Realtà). Consisteva come prima azione nell’invalidare pesantemente il membro dello staff (invalidandone soprattutto le buone intenzioni e i prodotti costruttivi), quindi indicare  forzatamente a lui/lei un “item sbagliato”, un’“indicazione sbagliata” o “un perché sbagliato” (un implant), persuadendo  infine la persona che lui/lei avrebbe dovuto essere più cooperativa con la linea dell’attuale gruppo dirigente. Ho visto un numero sempre più crescente di questi “SRA” fatti sugli staff e in seguito anche sul pubblico. Lungi dall’essere qualcosa che un executive in errore aveva commesso in un momento di irrazionalità, gli “SRA” sono stati usati sempre più di frequente.

Ho protestato con diversi executive di RTC riguardo agli abusi con “SRA”. Tra questi c’erano Steve Marlowe, in seguito ED di RTC, Vicki Aznaran, Ispettore Generale di RTC, David Miscavige, ecc. Le mie proteste mi hanno portato soltanto ad essere trascinato a forza fuori dal letto per ricevere a mia volta un “SRA”da quelle stesse persone! È stata violata la riservatezza dei miei folder e gli stessi sono stati utilizzati allo scopo di mettermi in ridicolo ed invalidarmi, e lo hanno fatto in numerose altre occasioni.

Per fortuna, la mia conoscenza delle leggi tecniche coinvolte mi ha permesso di resistere e rimanere exterior a questi “SRA”. I molti altri staff e public che vi sono stati sottoposti, potrebbero non essere stati così fortunati.

Nelle vesti di C/S e Senior C/S, ho riparato di frequente casi rovinati dagli “SRA”; gli strumenti abituali sono una L4B e una L1C, benché a volte l’episodio “SRA” è così violento che è necessario percorrerlo con Dianetics. (Queste sono le riparazioni che raccomando ad altri auditor e C/S che incontrano casi che hanno ricevuto gli “SRA”)

La famigerata “Conferenza dei Titolari di Missioni” tenutasi a San Francisco nell’ottobre 1982, fu un tentativo di “SRA” di massa.

Prima che la pratica degli “SRA” diventasse diffusa, era stato pubblicato un foglio di verifica con esercizi non-standard, chiamato “Corso di Specialista di Etica”. Gli studenti di questo corso venivano addestrati ed esercitati nel valutare, invalidare e nello “scoprire i perché” durante le “Interviste di Etica”. In seguito, quando lo scoprii perché portato alla mia attenzione da casi rovinati da queste azioni, cancellai questo corso e il relativo foglio di verifica.

Scrissi l’HCOB 30 Ottobre 81 “C/Sare PER IL PC”, nello sforzo di prevenire tali azioni ricorrenti e per far tornare auditor e C/S, che erano stati influenzati da tali out-tech, sullo scopo originale dell’auditing: I guadagni del pc.

Un nuovo pezzo di “Tech” entrato in uso dentro la Chiesa negli ultimi due anni si chiama “Roll Back” (Trad: Avvolgere Indietro). Il “Roll Back” è un metodo per tentare di far cambiare idea od opinione a una persona, quando questa è in disaccordo con gli appartenenti dell’attuale gruppo dirigente della Chiesa. Tale persona viene etichettata come “disaffezionata”. Un’idea inaccettabile (per il gruppo dirigente) che la persona ha espresso (tipo “I prezzi sono troppo alti”), viene ripresa al meter e ci si sforza di ricondurre quest’idea a qualcun altro che l’ha espressa alla persona. Lo scopo è di convincere quella persona che l’idea non è sua, ma che è stata “influenzata” da qualcun altro. il “Roll Back” è il tentativo di far cambiare opinione alla persona a beneficio dell’organizzazione e, in quanto tale, viola uno dei fondamenti della Tech.

Qualche volta, alla persona vengono chiesti overt o scopi malvagi, in uno sforzo di spiegare il suo disaccordo con la dirigenza o l’organizzazione.

Dopo la mia rimozione come SENIOR C/S INTERNATIONAL, quell’HCOB (30 Ottobre 81, “C/Sare PER IL PC”), venne cancellato e sono state fatte le prevedibili, dispregiative dichiarazioni obbligatorie: che io ero “Anti-Etica”. Io non ero “Anti-Etica”. Io ero contro le misure e gli abusi dell’Etica e le azioni Tecniche fatte in violazione dei fondamenti della Tech!

PTS-NESS

Con le massicce dichiarazioni SP fatte negli ultimi due anni, la reintroduzione della DISCONNESSIONE, la LEGGE DEL FAIR GAME (BERSAGLIO LEGITTIMO), la Negazione del Ponte per l’Eternità, ho pensato che fosse appropriato dare un’occhiata al soggetto di SP e PTSness.

Alcuni hanno espresso l’idea che gli Scientologist in genere si trovino in una condizione PTS. È senza dubbio vero che è stato percorso su di loro un “non potere avere” riguardo alla Tech e al Ponte. Molti sono stati portati alla rovina finanziaria attraverso prestiti imprudenti e per essere andati oltre le loro capacità economiche.

Sono stati minacciati con la “perdita dell’Eternità”, minacciati con la perdita dei loro amici e familiari, perdita finanziaria, perdita della riservatezza delle confidenze presenti nella loro cartella del pc, perdita della loro auto-determinazione, perdita del loro diritto ad essere. Sembra non ci siano limiti alle minacce imposte ai membri della Chiesa durante questi ultimi travagliati anni.

L’Auditing e l’addestramento aumentano l‘auto-determinazione. Quando la dirigenza e le organizzazioni della Chiesa cercano di ridurre l’auto-determinazione, l’esplosione che segue è inevitabile.

È un peccato che, il punto di vista odierno della Chiesa, sia che l’auditing non è più a beneficio del pc, ma viene fatto a beneficio dell’organizzazione. Gli Auditor e i C/S delle org vengono addestrati non ad audire per il pc, ma a fare “verifiche di sicurezza” o “Roll Back” a “beneficio della 3a dinamica”.

(Si noti anche che “terza dinamica” è una generalizzazione. Come si può fare auditing “a beneficio della terza dinamica?”)

Ciò equivale a una condizione PTS; l’individuo è sotto la costante soppressione della Chiesa.

Alcune delle tecniche principali sviluppate per occuparsi della PTSness sono la S & D (Search and Discovery). Quando utilizzata correttamente ha spesso favorito una rinascita spettacolare dalla PTSness. Eppure oggi non si sente più tanto parlare di un uso frequente della S & D. Sta diventando una Tech perduta? Se sì, perché?

Tecnicamente la S & D è un’applicazione del Listing & Nulling. Uno dei fondamentali del Listing & Nulling è che l’item corretto deve dare un BD, F/N e produrre VGI (Very Good Indicators = Indicatori Molto Buoni) sul pc. Al contrario, negare al pc il suo item (l’item corretto) risulterà in una notevole Carica Oltrepassata. Una delle “regole” introdotte nel soggetto della S & D è stata che non è ok scoprire, come item di una S & D, un’organizzazione di Scientology, uno Scientologist in una buona condizione o uno degli executive o direttori di Scientology. Che tale “regola” abbia avuto una qualche validità o meno al momento della sua introduzione, non si tratta comunque di una regola tecnica, ma di una norma amministrativa o politica e certamente non è valida oggi. Molto è cambiato nel corso degli anni da quando negli anni ’60 venne  introdotta questa “regola”. Si tratta di un dato falso e potrebbe impedire a un pc di ottenere l’item corretto in una S & D. I PC che hanno ricevuto una S & D in passato potrebbero aver avuto negato il loro item corretto e gli auditor e i C/S sono stati allertati su questo in modo che possano riparare questa situazione là dove si è verificata.

Scartando il dato falso di cui sopra, auditor e C/S potrebbero scoprire che le S & D fatte nuovamente come si deve, potrebbero diventare altrettanto spettacolari come lo erano in origine e sono invitati ad usarle correttamente per occuparsi di condizioni PTS.

Ciò che ho detto qui è affermato nell’interesse della purezza della Tech e dei risultati del pc.

ALCUNI CHIARIMENTI SULLA NUOVA CARTA DEI GRADI.

Non tutto l’auditing di Dianetics è stato collocato dopo Grado IV, solo l’auditing di NED lo è stato. Un errore comune è stato quello di pensare che non si possa fare nessun auditing di Dianetics prima dei Gradi, o di pensare che NED rimpiazzi Dianetics, il che non è vero! Molte persone ancora dentro la Chiesa hanno queste mal comprensioni e lo dimostrano nei bollettini.

  1. Re Out Int: Per ciò che concerne l’Out Int la confusione menzionata sopra è stata introdotta negli HCOB dell’Int. Prima che un pc sia stato percorso su NED, ci si occupa del suo Int percorrendo il Rundown dell’Int di Dianetics o tramite ricordo (Fine dell’Interminabile Rd dell’Int).
  2. Re R3SC: Per ciò che concerne l’R3SC (Maneggiamento dei Facsimili di Servizio) Anche se il pc, fino a quel momento non ha ricevuto nessun auditing di NED, il Facsimile di Servizio dovrebbe venire percorso con la R3RA se ancora carico dopo la R3SC a forcelle.
  3. Re Carta dei Gradi: La corretta sequenza è: Auditing di Dianetics (Libro Uno o R3RA), quindi i Gradi, poi NED.

Vi potrebbe anche interessare sapere che qui all’AAC, consegniamo Ability V e VA (Potere), Ability VI (R6EW) e Ability VII (Clearing Course) nel punto appropriato del Ponte e con ottimi risultati. (Questo viene qui annotato in quanto confusioni e dati falsi furono introdotti durante il periodo del “Clear di Dianetics” e della nuova Carta dei Gradi. Nei prossimi articoli ci occuperemo di altri punti tecnici).

Spero che questo vi sia d’aiuto. Potrebbe volerci un po’ di addestramento o False Data Stripping e ristudiare i fondamenti per raddrizzare completamente questi soggetti. Se riuscite a farlo da soli, grande! Altrimenti, vi prego di ricordare che l’AAC è stato creato per assicurare che l’integrità della nostra Tecnologia venga mantenuta. E questo significa semplicemente che noi siamo qui, soprattutto, per voi.

 

David Mayo

27 commenti

Archiviato in Casa Minelli, David Mayo, LRH, OT, Tecnologia Standard

L’Assioma 48 e la Logica 19 …….

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

Ciao ragazzi

Pensavo di fare due volte “click” su replica, ma sono piuttosto sfaticato, quindi scrivo un nuovo post. (ammetto anche di aver esagerato e di aver scritto troppo)

Caro Guido, i tuoi commenti sono sempre su una particolare lunghezza d’onda…direi “musicale”.
Piacevoli da leggersi e che centrano l’obiettivo.

Penso che Tu, Diogene e Butterfly potreste mettere insieme un bel trio di abili artisti, quindi, grazie per ciò che hai scritto.

Passiamo a Marco, che dirti caro Marco…ben detto! O meglio …Ben scritto!
Quello che hai scritto ha molto senso, cercherò di spiegarti il perché spesso non cito LRH.

In primo luogo ho visto usare troppe volte in una strana maniere delle frasi estratte da HCOB e HCOPL, piuttosto illogica direi.
Mi riferisco a come vengono usate dalle persone che ci sparerebbero volentieri addosso.

Estrapolare una frase o un paragrafo dal proprio contesto può far intendere qualcosa di diverso da quello che intendeva realmente chi le ha scritte, credo che anche tu abbia potuto notare come alcune frasi vengano usate per dar “ragione a se e torto agli altri”, basta che tu faccia un rapido giro su di un certo blog e la cosa ti dovrebbe balzare all’occhio piuttosto velocemente.

In secondo luogo credo che, fondamentalmente, in Scientology non ci sia veramente niente di sbagliato (anche se qualcuno può contraddirmi), credo piuttosto che questo determinato soggetto vada compreso in una maniera più ampia.

Ad esempio, una persona “navigata” nella Tecnologia di Etica tenderà ad affrontare la maggior parte delle cose che le si presentano usando proprio la conoscenza che le è più famigliare, in questo caso userà maggiormente la Tecnologia di Etica.

Un Auditor sarà molto più portato ad utilizzare gli HCOBs per la maggior parte delle situazioni che gli si presenteranno ed infine, un Executive farà man bassa dei dati contenuti nelle HCOPLs.

Ognuno di questi 3 differenti punti di vista può essere considerato corretto, ma a volte, la soluzione ottimale può non essere messa in pratica.

Credo che per poter ottenere una soluzione ottimale, da poter applicare ad ogni singolo problema, sia necessaria una comprensione concettuale dell’intero soggetto di Scientology, scrivendo la parola Scientology intendo Dianetics+Scientology.

Ma questa è chiaramente una mia opinione.

E’ legittimo domandarsi domandarsi: “Ma se LRH ha scritto una cosa simile…dove sta scritta”?
Se partiamo dal presupposto che “Se non è scritto non è vero”, allora nasce la reale necessità di sapere esattamente dove si trovano scritte determinate informazioni.

Bene, alcune informazioni non sono per niente scritte, però sono deducibili e dicendo questo provo a fartene un esempio:

Gli assiomi di Scientology, assioma N. 48:
“La vita è un gioco in cui Theta come Statico risolve i problemi di Theta come MEST”.

Le Logiche, Logica N. 19:
“La funzionalità di un Postulato viene stabilita in base a quanto essa spiega fenomeni esistenti già conosciuti, predice nuovi fenomeni che, se investigati, si manifesteranno come esistenti, e non richiede che fenomeni non esistenti di fatto siano chiamati in causa per la sua spiegazione”.

Scienza della Sopravvivenza, Prima parte Capitolo 6:
“Una delle principali leggi del Theta è che esso ha come meta fondamentale il cambiamento del MEST, il Theta cambia il MEST componendolo in unità mobili che noi conosciamo come organismi viventi e, attraverso di essi, trasforma il MEST in forme e oggetti vari o distrugge tali forme e oggetti”.

Assiomi di Dianetics, Assioma N. 67:
“Theta contiene il suo sforzo dell’Universo Theta che si traduce poi in sforzo MEST”.

Credo di aver già preso troppi esempi, ma partiamo dagli ultimi due.

Possiamo leggere che quel benedetto Theta si trova piuttosto indaffarato a fare e a disfare cose nel MEST.
Questo ci dice cosa stia facendo attualmente, se Theta si trova nei guai ed è intrappolato in qualche modo, forse dovremmo cominciare a valutare la direzione opposta, è probabile che per liberarlo si debba ruotare la nostra visione delle cose di 180 gradi.
Proviamo a valutare la cosa; Se invece di cambiare o tentare di conquistare il MEST cominciassi ad interagire con Theta?
Potrei cercare di cambiare, ordinare o conquistare Theta invece di MEST.
Magari se indirizzassi i miei sforzi in quella direzione potrei anche correre il rischio di andare in direzione della libertà invece che di un ulteriore intrappolamento.

Questo, magari, non è scritto da nessuna parte, ma potrebbe sembrare piuttosto logico se riuscissimo ad immaginarlo.

Bene, l’Assioma 48 mi dice che Theta come Statico risolve i problemi di Theta come MEST….sembra quasi che io stia cercando di prendermi in giro da solo facendo un’operazione del genere.
Certo che questo ha a che fare con il gioco chiamato Vita, potrebbe funzionare se cambiassi un paio di termini ed ottenessi così un nuovo assioma?

Proviamo: “L’Universo personale è un gioco in cui Theta come Statico risolve i problemi di Theta come Statico”.

Dal mio punto di vista la cosa suona abbastanza bene, non dico che questa sia una verità, però potrebbe funzionare.

Quando scrivo solitamente parlo di mie opinioni o di esperienze personali, dico quello che è vero per me e non pretendo che la cosa sia vera anche per altri… ognuno dovrebbe leggere e criticare dove ritiene di doverlo fare oppure, dopo aver valutato quanto ha letto, decidere se la stessa verità può essere idonea anche per lui.

In generale penso di averti spiegato il motivo per cui spesso non uso citazioni, a volte uso delle semplici opinioni e te ne faccio un esempio:

Hai postato nuovamente il bollettino sulla Traccia del Tempo, verso la fine di quello scritto Ron parla di un probabile Creatore di questo Universo. (Avevo espresso la mia opinione su questo in un commento precedente)
Il mio pensiero al riguardo è che il Creatore di questo Universo (di cui noi siamo ospiti) abbia una valenza femminile….questo spiegherebbe il perché di tante apparizione della Madonna e nemmeno una di San Giuseppe e soprattutto spiegherebbe l’esistenza delle zanzare (Ovviamente scherzo) :)

Però questo particolare Universo sembra avere quella particolare nota estetica che contraddistingue il gentil sesso.
Credo che quanto abbia appena affermato sia facilmente riconducibile ad una opinione piuttosto che ad una verità.

Comunque, non è assolutamente mia intenzione far traballare i dati stabili, mi viene solo in mente di suggerire un’attenta osservazione dei dati con conseguente valutazione.
Cercare di valutare il suo opposto o come un dato “non è” a volte può dare risposte sorprendenti,
Se preferisci un riferimento di LRH, dovresti trovarlo facilmente nel nastro dello Student Hat “Valutazione dei dati”.
Facendolo si può, eventualmente, scoprire che non esiste una “occulta dei dati” e che tutti i dati sono li, a disposizione ….“Spesso non ho fatto altro che mischiare le carte, nel mazzo, e distribuirle di nuovo.
A volte ho aggiunto la mia opinione per rendere la cosa più interessante…..”

Credo di aver dato una risposta troppo lunga e apprezzo sinceramente l’intelligenza con la quale hai esposto i tuoi pensieri nel commento.

Simpatico il riferimento riguardo al mettersi alla guida di un movimento, ma di Leader qui ne abbiamo già molti.
Una serie di individui si è trovata “casualmente” formando un gruppo, magari questo gruppo è molto virtuale, però ognuno sta lavorando per se stesso e per gli altri.

Abbiamo Francesco e la sua famiglia, Paolo, Ignazio, Simon e alcuni altri….ognuno di loro è un Leader …loro malgrado :)

Capita che faccia qualche errore, in quel caso non mi dispiacerebbe avere l’indicazione corretta così da poter sistemare un paio di punti nella mia mente (come diceva un vecchio amico).

Chissà, forse noi, Italiani, pazzi scatenati e mangia spaghetti, abbiamo una possibilità di attuare quello che Guido ha ribadito nell’ultima frase del suo commento.
Magari la Logica N. 19 funziona bene…se un numero di persone sufficiente cominciasse a crederci.

Con affetto
Richard

27 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente, Uncategorized

IL FUTURO E’ NELLE MANI DEGLI AUDITORS

Siete Scientologist Indipendenti ?

Addestratevi come Auditor !

Illuminante commento di Richard

che vale un post

da prima pagina.

Grazie Richard, quando vuoi

continua a scriverci !

Francesco.

(sotto i commenti gia’ apparsi in sua risposta)

Ciao ragazzi

Devo dire che ultimamente ho letto dei piacevoli commenti e mi riferisco anche a pagine indietro in questo blog.

In questa pagina non ho potuto fare a meno di notare il commento di Adriano e la goliardica, quanto realistica, risposta che ha dato Diogene riguardo ad un reality tv.

Se mi è concesso esprimere un opinione, sarei portato ad affermare, che per quanto possa essere auspicabile…nessuno giungerà in questa valle di lacrime per “guidare” altri.

Per spiegare questo punto di vista devo mettervi al corrente di un piccolo segreto, a patto che non ne facciate parola con i nostri litigiosi cugini della CofS.

Qualcuno ha, probabilmente, letto qualcosa circa la profezia Maya o la razza Arcobaleno, quello che ho da dire non ha nulla a che fare con questo.

Diversi anni or sono una nuova razza si è insediata sul pianeta terra, niente a che vedere con organismi geneticamente modificati con DNA alieno, però questa nuova razza è tuttora presente su questo particolare pianeta.

Gli individui appartenenti a questa “specie” hanno delle abilità e delle caratteristiche molto particolari, il “potere” maggiore consiste nell’essere in grado di Liberare un altro individuo con il semplice uso della comunicazione e questo corrisponde anche al gradino più alto della gioia del creare.

Questo individuo è stato battezzato con il nome di Auditor ed esiste in tre specializzazioni: l’ Auditor, il Solo Auditor ed il C/S.

A queste persone è stato dato questo particolare “Potere” e loro si sono assunti un compito del tutto nuovo per quel che concerne il destino di questo pianeta.
Forse questo è il momento in cui, questa nuova razza, divenga consapevole del proprio valore.

….E forse questo potrebbe anche spiegare quali statistiche sia meglio tenere d’occhio, credo che qualcosa dal titolo “Il compito delle Org” sia già stato scritto.

Parlare di una Meta da raggiungere può sembrare alquanto strano, purtroppo possiamo disporre solo di alcuni simboli e devo anche ammettere che qualche vocale ed una manciata di consonanti non sono gli strumenti più idonei per descrivere qualcosa che va ben oltre i limiti di questo Universo.

Ma penso che un tentativo sia dovuto.

Dire che siamo diretti incontro all’Eternità, a volte, suona un poco irreale; forse è meglio fare un esempio leggermente più pratico.

Esiste un Universo che si trova al di là del MEST, per raggiungerlo è necessario riabilitare completamente quello che potrebbe essere definito come Il Proprio Universo.

Esiste una ben precisa Tecnologia per fare questo …e si chiama Auditing.
Tramite l’Auditing è possibile ritornare nella piena consapevolezza del Proprio Universo.
Le indicazioni date nel “Libro Uno” riguardo alle “Unità di Attenzione” sono corrette, queste possono anche essere chiamate “Unità Theta”.

Il proprio Universo (anche chiamato Universo Casa) è oggi pervaso da una particolare sostanza inquinante, questa situazione può essere definita come “Inquinamento da MEST”, sarà quindi inevitabile effettuare una profonda pulizia.

L’Universo al di fuori del MEST è solo immaginabile, per il momento.
Si può affermare che non è necessario avere un Corpo MEST per poterlo raggiungere, anzi, questo tipo di Corpo….non ci passa proprio!

In quel luogo non esiste una vera e propria valenza maschile o femminile, certo è possibile assumerla in lieve misura, ma la valenza dominante è quasi sempre Neutra, il numero che meglio la può identificare è lo zero.

Se non lo credete, provate ad immaginare un Thetan con un grosso e ciondolante pene oppure con un prosperoso seno…se la cosa vi risulta pietosamente ridicola significa che ne avete capito il senso.

In quel luogo si usa una parvenza di Corpo che solitamente viene usato come segno di riconoscimento nei confronti di altri.
Questo corpo è formato da energia mentale, può essere una semplice immagine oppure un’insieme di immagini differenti, per questo esempio vi rimando alla definizione di “Corpo Theta”.

Spesso si usa un tipo particolare di immagine mentale, molto specializzata, che può essere chiamata “Un mock up di se stessi”, per questo esempio vi rimando alla definizione numero 8 di Thetan.

In quel luogo non esiste il caldo o il freddo, un individuo non sente ne fame ne sete, non è presente nemmeno il dolore, esistono solo delle “sensazioni interpretabili”.

Quel luogo è molto più simile al “mondo dei sogni” che non al MEST.

Il Tempo viene visto per l’inganno che è veramente e a questo soggetto non viene dato alcun peso, ne consegue che l’esistenza in quel particolare Universo non è assoggettata a limiti temporali.

Tutto è permeato in una luce ottimale, non ci sono sorgenti irradianti luminose.
Non esistono ne il giorno ne la notte.

L’unica moneta di scambio desiderabile in quel luogo è costituita da particelle di ammirazione o di ammirazione stessa.

Bene, mi rendo perfettamente conto di aver fornito un punto di vista discutibile e semplicistico, ma spero anche di aver dato un interpretazione accettabile della parola Eternità… anche se la descrizione non rende sicuramente merito alla grandezza di cui quella particolare parola è impregnata.

Comunque credo proprio che il futuro sia nelle mani degli Auditors.

Con affetto
Richard

 

    • CANDIDO

      Ohhh no! Un universo dove non si bestemmia, non si fuma, non ci sono ou2D, non si cerca di imbrogliare nessuno e non si mangia barbeque almeno 3 volte alla settimana?? Molti thetan scientologist si annoieranno parecchio!!

  1. Luigi Cosivi

    Candido, il tuo universo, il mio, quello di tutti, sarà come ognuno di noi lo vuole, non come lo vogliono gli altri. Quello in cui stiamo adesso è come lo vogliono gli altri ! Tranquillo non ci sarà da annoiarsi, se vorrai problemi nessuno potrà entrarci e dirti quali sì e quali no. Come ritornarci te lo ha detto Richard, fai l’Auditor, ne sentirai di belle e di brutte, ma chi ti ritroverai davanti, continuamente, saranno esseri sempre più belli e, tu stesso, sempre più vicino a tornare a casa tua. Buon viaggio, il biglietto ce l’ha dato LRH, saliamo sul treno, senza curarci troppo di qualche strano compagno di viaggio o se il vagone è un po sporco di pulci , pidocchi o Davidini. Ma se vuoi mugugnare, mugugna pure, il tuo commento è veramente simpatico.

  2. Luigi Cosivi

    dimenticavo: chi sei Richard?????????????????????

11 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente

LRH messo a confronto con il COB

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa !

“La prima aberrazione nelle situazioni che vengono maneggiate male è: La persona è incapace di riconoscerne la Sorgente.”

HCO P/L 23 April 1965, pub. 3, Problemi

Come Scientologist, sappiamo che la Tech di LRH e la Policy funzionano,

quando vengono applicate esattamente come scritte.

Dal sito Friendsoflrh.org LRH la mette in questo modo:

“E’ stato continuamente provato che le Org che funzionano con la Policy consegnano e prosperano. I periodi di declino sono stati preceduti da omissioni grossolane, da cambiamenti ingiustificati o azioni distruttive che hanno ostruito o distratto dalla consegna.”

HCO P/L 29 Decembre 1971RB, Rappresentante di Flag, Scopo di

(OEC Vol 7, p. 1407)

L’intera base per giudicare qualsiasi executive di Scientology, quindi, è quanto strettamente lui o lei seguono i principi senza deviazioni. Questo ci dice anche se quell’executive dovrebbe essere aiutato o meno. Con questo in mente, abbiamo paragonato le parole e le azioni di LRH a quelle del COB in approssimativamente 50 categorie e policy principali.

Ecco i risultati …

_____________________________________________________________________________________________

LRH metteva l’enfasi allora e sempre che c’è un solo modo per misurare l’espansione di Scientology.

 

LRH le statistiche:

“L’osservazione più diretta in una org (o in un paese) sono le statistiche. Queste ti dicono sulla produzione. Misurano ciò che è fatto. Non può essere detto abbastanza che il management è fatto meglio con le statistiche. Dirigete solo per statistiche.”

HCO P/L 5 Febbraio 1970 Statistiche, Management per.  (OEC Vol. 7, p. 514)
 

“Il management per statistiche è stato portato allo stato dell’arte con la tech di admin di Scientology. Discreditarlo è, naturalmente, cercare il fallimento.”

HCO P/L 20 Settembre 1976-1 Org Series 35-1 Chiarificazione sulla spinta delle statistiche.  (OEC Vol. 0, p. 696)

“Quindi la sola organizzazione che è una organizzazione sana è quella LE CUI INTERE ATTIVITA’ possono essere tabulate per statistiche”.

HCO P/L 13 Marzo 1965, pubblicazione III La struttura dell’organizzazione – Cos’è la Policy (OEC Vol. 7, p. 660)

“NON DIRIGERE O GOVERNARE CON NIENT’ALTRO CHE STATISTICHE”.

HCO P/L 15 Aprile 1982, pubblicazione II Serie delle Finanze 29, Il conteggio del Gross Income (OEC Management Series Vol. 2, p. 374)

______________________________________________________________________________________________

COB le sue statistiche

“Anche il modo in cui misureremo la nostra espansione è completamente cambiato. Negli anni precedenti si focalizzava sulle nostre statistiche interne. Oggi la nostra espansione viene misurata dagli impatti su larga scala là fuori, aiutando città, stati, e intere nazioni.”

IAS  Celebrazioni del 21esimo Anniversario, 2005 (ristampato su Impact pubblicazione #112, p. 52)

“La nostra espansione non viene più misurata da quello che succede dentro le nostre Chiese. Piuttosto, la nostra espansione ora è tale che viene misurata attraverso ogni relazione nazionale, religiosa e etnica sulla terra.”

LRH Celebrazione del compleanno; Marzo, 2006   (ristampato in Scientology News, pubblicazione #33, p. 48)

Quindi per il COB, il modo di LRH di misurare l’espansione (Statistiche interne) ora è vecchio e non più usato.

Il sistema con cui il COB lo rimpiazza è fatto da generalità non quantificabili (impatti su larga scala là fuori, attraverso ogni relazione nazionale, religiosa e etnica sulla terra.) e quindi non può essere maneggiato da una vera statistica.

______________________________________________________________________________________________

LRH quali statistiche?:

LRH stabilisce chiaramente le due maggiori statistiche per Scientology:

“Le Orgs hanno solo due statistiche maggiori di prodotti di valore finali (VPF). Una è auditors ben addestrati. L’altra è PCs soddisfatti… Le Policy di Tech e Admin esistono solamente per assistere il raggiungimento di questi due prodotti IN GRANDI VOLUMI.”

LRH ED 131 INT Blocco del Life Repair 8 Dicembre 1970 (OEC Vol. 4, p. 145)

“Il prodotto di ogni Org sono studenti ben addestrati e PC auditi completamente.”

HCO P/L 17 Giugno 1970RB KSW Serie 5R, Degradazioni Tecniche (OEC Vol. 0, p. 14)

“La statistica individuale di ogni organizzazione (eccetto SH) è:

QUANTI AUDITORS ADDESTRATI ESISTONO IN UN AREA.

La statistica individuale di SH è:

” QUANTI AUDITOR ADDESTRATI CI SONO NEL MONDO.” 

HCO P/L 4 Ottobre 1967, pubblicazione I  Auditor e Org Statistiche Individuali (OEC Vol. 4, p. 118)

“Il Clearing ora è alla portata di ogni Scientologist.

Addestramento eccellente per auditor ora è alla portata di ogni accademia.

E queste sono le sole cose che a lungo andare conteranno.” 

HCO P/L 26 Maggio 1961, pubblicazione II KSW Serie 2, Conta La Qualità (OEC Vol. 0, p. 16)  

(Le Stats specifiche per ogni divisione, dipartimento e posto che aiutano le org ad ottenere i suoi prodotti finali di valore sono completamente stabilite in ogni volume degli OEC.)

____________________________________________________________________________________

COB quali statistiche?:

COB ha introdotto una vasta serie di nuove statistiche in Scientology. Queste vengono spesso evidenziate agli event, assieme a grandi grafici di “Highest Ever”, come prova dell’espansione di Scientology.

Alcune di queste statistiche, come descritto nella pubblicazione Scientology News # 33 fino alla # 40, includono:

“Persone aiutate”
“Ore spese su progetti OT”
“Raccolta fondi per le Org Ideali”
“Ore di volontariato per costruire le Org”
“Popolazione delle città con nuovi gruppi”
“Numero di cittadini consapevoli dei Diritti Umani”
“Shopping Centres che trasmettono il nostro PSAs sui Diritti Umani ”
“Numero di particelle di sporco rimosse durante il restauro dei film”
“Numero di miglia di viaggi senza distrazioni”
“Numero di Terabites di memoria di massa”

“Centimetri di stampa”
“Metri quadrati di ricopertura per i libri”
“Metri di laminazione” 

Nessuna di queste statistiche è scritta in una qualche reference di LRH.

______________________________________________________________________________________________

LRH statistiche future?:

Le Stats future naturalmente sono una contraddizione in termini, dato che le statistiche per definizione misurano la produzione già fatta: 

“Una statistica è un numero o un ammontare paragonato a un numero o ammontare precedente della stessa cosa. Le Statistiche si riferiscono alla quantità di lavoro fatto o al suo valore in soldi.

Una statistica giù significa che il numero corrente è meno di quanto era.

Una statistica su significa che il numero corrente è più di quanto era.

Noi operiamo su statistiche.”

HCO P/L 16 Dicembre 1965, pubb II Organizazione della Divisione Int Exec —Statistiche dell’International Executive Division (OEC Vol. 7, p. 89)

Per quanto la produzione si relazioni al futuro:

“Quando per la prima volta ispezionate un area per dei prodotti, guardate solamente … non ascoltate a come riusciranno ad ottenere 150 prodotti; guardate solo e camminate in giro con un clipboard. 

“…se non vedete ricevute per i 150 prodotti spediti, questi non esistono e non sono mai esistiti … i prodotti che sono solo nella testa della gente non esistono.”

” I sogni sono belli – infatti sono essenziali nella vita – ma devono essere materializzati nell’universo fisico prima che esistano come prodotti.”

HCOB 23 Agosto 1979R pubb III Serie di Debug del Prodotto 1R— Tech di Debug (Tech Vol. XI, p. 507)

______________________________________________________________________________________________

COB statistiche future?:

Quasi ad ogni event dei tempi recenti, il COB ha propagandato ciò che può essere solo chiamato “Statistiche future”

Di solito facendo riferimento a qualche Org Ideale, i suoi discorsi hanno incluso “Il Potenziale per …“, “Può contenere fino a …“, “Sarà capace di maneggiare …“, e “Con una capacità che eccede …

Esempio: “Il nuovo centro Test della nuova Org di  Tampa può contenere 150 persone di pubblico grezzo in ogni momento della giornata.”

Osservazioni fatte in ripetute visite fatte a caso hanno mostrato di fatto un numero di persone del pubblico nuove in media tra 0 e 2.

______________________________________________________________________________________________

Perché spendere altre parole, LRH ha parlato per tutti noi, e lo ha fatto da molto tempo. I suoi scritti seguiti alla perfezione per decenni hanno portato prosperità agli Scientlogist e a Scientology.  Potete dire lo stesso ora? No! Non credo.

A presto con nuovi paragoni tra LRH e COB…

27 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, Dianetica nera, GAT, LRH, Scientology reverse

Com’erano i vecchi tempi?

Siete Scientologist Indipendenti ? History Channel !

Un po di storia, esperienze vissute e punti di vista di chi ERA LA’

quando tutto ciò’ prendeva vita e si trasformava in magia pura.

Cose da strabuzzare gli occhi !?!

DI: David St Lawrence

Quando ero nella Mission di Fort Lauderdale, negli anni settanta, noi appena arrivati eravamo assolutamente affascinati dalle abilità OT che esibivano i vari membri dello staff. Non vedevamo l’ora di salire sui livelli alti del ponte per fare le stesse cose ganze che lo staff faceva ogni giorno.

Non lo facevano per mettersi in mostra. Noi potevamo vedere queste abilità in azione ogni giorno, nella sala dei corsi e mentre drillavano i TRs. Sapevamo che lo staff poteva vedere le nostre immagini mentali e leggere i nostri pensieri per via degli abili metodi con cui maneggiavano noi e le nostre confusioni.

Leggevo qualcosa su un corso introduttivo e non stavo facendo progressi e il Sup del corso mi veniva vicino e vedeva il punto bollente sulla pagina e mi chiedeva di definire la parola. Non ci voleva molto per capire che queste persone avevano davvero un livello di consapevolezza che anch’io volevo.

Farmi fare un “provocato” da uno di questi membri dello staff era come ricevere una session di auditing per alcuni. Osservando questo procedimento ti educavi su come una persona con abilità OT potesse aiutare qualcuno a liberarsi di reazioni non volute, e allo stesso tempo incrementare il confronto quasi senza sforzo, liberando un sacco di carica.

Si vedevano dei provocati fatti con grande ARC e perfetto controllo e notavi linee di carica che venivano via dalla persona che veniva drillata. Ho visto molti esempi di cambiamenti di caso significativi dopo una session di provocato ben fatto.

Alcuni studenti facevano mock up di schermi protettivi per aiutarsi a confrontare gli altri mentre drillavano i TRs. Un allenatore abile, molto semplicemente, si avvicinava allo studente fino a che lo schermo si spostava indietro e iniziava a premere su di loro. L’allenatore lo faceva fino a che lo studente non toglieva il mock up dello schermo o più spesso, lo spostava più vicino alla loro faccia. Dopo sufficienti ripetizioni di queste “pressioni sullo schermo” lo studente realizzava che stava controllando un campo di forza di qualche tipo e iniziava a ridere.

Quando il nostro ED si arrabbiava, le luci della Mission iniziavano rapidamente a tremolare. L’ho visto succedere una volta quando un visitatore tentò di irrompere nella classe. Le luci smisero di tremolare quando il visitatore venne espulso dalla Mission.

Quando l’Ethic Officer OT 3 si eccitava, le cose iniziavano a volare in giro per la stanza. Una volta gli feci una domanda che lo fece fermare di colpo e le ceneri del suo portacenere si alzarono in volo verticalmente come un piccolo razzo mentre noi ci guardavamo l’un l’altro stupiti.

Eravamo un gruppo divertente che si amava e spesso andavamo a delle feste con tutto lo staff. Potevamo dire che lo staff aveva veramente cura di noi e noi li ammiravamo immensamente.

Questo durà parecchi anni e io divenni Clear in questa Mission, cosi mi spostai nell’Org di Miami, dove decisi di addestrarmi e diventare un Auditor.

Ero felice di sapere che avevo trovato una tecnologia spirituale che stava trasformando la mia vita e che mi permetteva di creare un nuovo splendente futuro. In quel periodo usavamo la Tech e le Policy che Ron aveva sviluppato negli anni 50 e 60.

Non so quanto fortunati eravamo ad essere isolati dall’insanità Etica che tracimava dall’Apollo  e che avrebbe in seguito invaso anche la Mission che mi aveva tirato fuori dalla mia spirale discendente.

Sono sicuro che se avessi saputo che i bambini venivano rinchiusi nel vano catene dell’Apollo per molti giorni, dietro ordine di Ron, il mio punto di vista, e tutto ciò che significava, sull’uomo sarebbe cambiato. Visto com’era, rimasi ignorante del declino di Ron e della corruzione crescente agli alti livelli e continuai ad addestrarmi e ad audire la mia strada su per il ponte, anche se stava per essere distrutto dagli executives della Chiesa.

Guardando indietro, capisco che una delle mia abilità è quella di essere nel posto giusto al momento giusto. La Chiesa si stava gradualmente trasformando in un culto ma io fui abile nel trovare terminali sani e di percorrere la mia strada su per il Ponte senza problemi. Sarò eternamente grato a quei membri dello staff che mi aiutarono a cambiare la mia vita. Ormai sono quasi tutti andati, molti sono stati dichiarati e alcuni sono morti, ma io sono risoluto nel portare avanti la tradizione di servizi che loro stabilirono.

Voglio che anche altri sviluppino le loro abilità OT e si sentano liberi di usarle. Penso che siamo nel posto e nel tempo giusto per far si, finalmente, che questo avvenga.

Ho una realtà certa che la Tech fa miracoli quando applicata con ARC e sono anche certo che toglieremo gli additivi alla Tech e alla Policy man mano che Scientology indipendente continuerà a crescere.

Un ambiente pieno di vita e buone emozioni incoraggia le persone a sviluppare e ad espandere le loro abilità OT. Quella era la Scientology dei primi anni settanta e precedenti.

Ambienti pieni di invalidazioni e paura fanno si che le persone si ritirino dentro a sé stesse e inibiscano le abilità paranormali. Questo è ciò che diventò Scientology negli anni ottanta e successivi.

Cosa succede in un ambiente ostile e oppressivo?

Oggi abbiamo una situazione dentro la Chiesa di Scientology dove le persone vengono audite su alti stati di consapevolezza e poi vengono forzate a negare o rivelare le loro abilità.

Ignorare la rampante psicosi nell’alto management è un calvario per un OT VII. Se un OT permette a sé stesso di pensare a ciò che sta succedendo, gli potrebbe essere negato ulteriore auditing. Se nega ciò che vede, sta invalidando il suo stato di caso. Questa è pazzia al lavoro. (Devo raggiungere – non posso raggiungere!)

Ignorare le vistose imposizioni di azioni off-policy richiede che voi chiudiate un occhio su qualsiasi cosa che avete appreso come studenti e richiede la non-conoscenza della policy letter su Mantenere Scientology in Funzione.

Questa non-conoscenza per uno scientologist dentro la Chiesa è cosi simile alla vita in “Orwell 1984”, veramente paurosa.

Dove potete trovare la gioia di creare abilità OT?

Proprio ora, l’ambiente ricco di ARC sembra si possa trovare al di fuori della Chiesa, dove un sempre crescente numero di persone stanno scoprendo di essere Clear e dove possono trovare una gran varietà di servizi che indirizzano ciò che loro vogliono maneggiare. Le persone che sono state dalla Chiesa fermate per anni a salire sul ponte, da decisioni arbitrarie della CofS, ora possono procedere fino in cima al ponte e ricevere ogni servizio che una volta gli è stato negato.

Come sono le abilità OT nella Chiesa?

Dentro la Chiesa, troverai solamente dei posters che ti prometteranno la libertà, e dello staff stanco che proverà a farti donare per palazzi più grandi. Dopo aver gettato il guanto di sfida a Registrar e Ethic Officers, dovrai affrontare interminabili Verifiche di Sicurezza da una organizzazione che offre servizi con crescente paranoia.

Se hai letto questo blog o uno qualsiasi degli altri blog di Scientologist indipendenti, sei fritto. Stando alla CofS, “L’ignoranza è forza”.

Ci sono ancora delle persone che si stanno muovendo sul ponte, che dio le benedica, ma ci vuole una dedizione incredibile e una volontà di persistere a più invalidazioni, valutazioni di quelle che era necessario sopportare negli anni passati. Sei hai delle abilità OT e ne fai menzione con molta probabilità verrai mandato in Etica per aver fatto Squirrel.

Avevo una Mission negli anni ottanta e novanta, ma sono riuscito a rimanere sotto ai radar e a consegnare un buon prodotto e non ho mai avuto una richiesta di refund. SMI, il gruppo che controlla le Mission, aveva le sue mani occupate in materie più importanti e io fui capace di dirigere la mia Mission per molti anni senza interferenze.

Sembravamo avere un numero insolito di pc e dello staff, che era stato in Scientology o associato con Scientology in una vita precedente. Audii un certo numero di questi fino a Clear e alcuni andarono avanti a dare maggiori contributi alle organizzazioni di Scientology.

C’erano le conferenze del venerdì sera e coprivo solamente gli argomenti standard, tipo le Dinamiche e come funzionavano, maneggiamenti di condizioni, il valore dell’addestramento, ecc. Tuttavia, coprivo anche alcune conferenze di LRH ogni tanto e come maneggiare le immagini mentali, il che dava agli ascoltatori l’opportunità di fare domande e discutere su cosa si potesse ottenere se si era in buona forma.

Organizzavamo esercizi improvvisati dove usavamo le nostre abilità OT come gruppo.

Ecco alcune delle nostre avventure:

Il nostro locale in affitto era in una area poco desiderabile e sapevamo che c’era bisogno di spostarsi in un area più vasta dove c’era più traffico e un ambiente più estetico. Una notte, dopo la chiusura della Mission, discutemmo sul fatto che avevamo bisogno di una nuova locazione e anche di come avremmo fatto a traslocare.

Facemmo l’accordo che il trasloco si sarebbe dovuto fare e io chiesi di che colore doveva essere il camion che avrebbe portato via la roba. Ebbero l’impressione di un camion bianco e identificarono pure il proprietario.

Quindi chiesi di farsi l’idea di dove il camion sarebbe andato quando fosse partito con le scatole e i mobili.

Ognuno ebbe l’idea immediata che il camion si sarebbe diretto in una particolare strada poche miglia sud-ovest da dove eravamo allora. Alcuni ebbero l’impressione di un centro commerciale sulla sinistra a circa 8 miglia di distanza.

Saltammo nelle nostre auto e guidammo fin dove avevamo tutti “visto” il camion e continuammo per quella strada. Alcune miglia più avanti scorgemmo un piccolo ma fornito negozio con attaccato un coffee shop sulla parte frontale. Era sera e non c’erano luci nel negozio o nell’insegna dell’ingresso.

Guardammo dappertutto attorno al negozio ma non riuscimmo a vedere nulla in affitto, ma più restavamo là e più certi diventavamo che questo era il posto giusto. Quando andammo via eravamo ancora perplessi e io sentii che c’era ancora un mistero da risolvere.

Ritornai il giorno dopo e la prima cosa che vidi fu un cartello con su scritto “LIBERO” sulla grande insegna all’ingresso. Chiamai il numero sul cartello e trovai una grande stanza per mostre con appartamento annesso proprio sopra al coffee shop. Era una locazione fantastica con una bella vista.

Affittai il posto e ci preparammo per traslocare la Mission.

Successe qualcosa che suggerisce che il futuro è prevedibile ed è anche mutabile.

Dopo tutto, LRH dice che l’universo stesso è una continua serie di postulati e contro postulati e il futuro è il risultato dei tuoi postulati e dei postulati degli altri. Se intendi che qualcosa succeda, quella succede se lo intendi  (e nessun altro ha una contro-intenzione).

All’inizio del nostro progetto sulle abilità OT, chiesi agli altri di che colore sarebbe stato il camion che sarebbe arrivato davanti alla Mission per farci traslocare. Tutti videro immediatamente un camion scoperto bianco di misura media e tutti vedemmo quel tipo di camion dirigersi verso il parcheggio.

Il giorno del trasloco, il camion bianco arrivò ma era parcheggiato nel modo sbagliato rispetto a come lo avevamo visto, con le ruote davanti che puntavano a una rampa di scale!

La cosa turbava, dato che avevamo visto chiaramente che il camion era girato dall’altra parte. Chiedendo al guidatore, disse che aveva considerato di fare marcia indietro nell’area di fronte alla Mission, ma che aveva deciso di poter guidare il camion anche giù per la corta scala a pieno carico senza problemi.

Aveva ragione. Non ci furono problemi e io ho imparato una lezione di valore. Il futuro viene creato da coloro che sono coinvolti in esso, cosi ciò che “vedi” guardando agli eventi futuri potrebbe cambiare se anche gli altri cambiano le loro considerazioni.

Non significa che non puoi o non dovresti guardare, ma ci mostra che il futuro è influenzato dalle decisioni di coloro che vi sono coinvolti.

Io e mia moglie usavamo tecniche simili per scoprire quale venditore di auto usate aveva quella che avremmo comprato. “Guardavamo” solamente per vedere da quale direzione dovevamo guidare verso casa la nostra nuova auto. Sapevamo che avevamo bisogno di un auto e sapevamo il nostro limite di prezzo. Tutto ciò che dovevamo fare era scoprire quale venditore aveva l’auto giusta per noi. E quello era da dove guidavamo la nostra auto verso casa.

Un ambiente con alta ARC è quello dove c’è un sacco di affinità tra i membri del gruppo, molte realtà condivise e comunicazione aperta e senza sforzo. Questo tipo di ambiente incoraggia la sperimentazione, specialmente in termini di sviluppo delle abilità psichiche e nel maneggiamento delle immagini mentali.

Quando puoi discutere liberamente le tue abilità con gli altri, c’è una naturale tendenza a paragonare le osservazioni e scoprire che puoi apprendere abilità solamente osservando altri al lavoro.

Queste discussioni informali non erano qualificabili come laboratori, ma il risultato era che molto presto venivi a conoscenza di chi faceva cosa e imparavi come prendere su le abilità a cui eri interessato.

Uno dei metodi migliori che conosco per acquisire abilità OT è di stare assieme a coloro che hanno tali abilità e che le usano liberamente.

L’Org di Miami fu la prima org dove partecipai dopo che lasciai la Mission nei tardi anni settanta. C’erano parecchie persone con talenti OT selvaggi.

C’erano persone che potevano vendere ogni cosa perché avevano l’abilità di comunicare con convinzione e potevano facilmente persuadere le persone ad investire le loro idee o a seguire le loro raccomandazioni. Alcune di queste persone diventarono FSM potenti come la dinamite e altri divennero truffatori abilissimi.

C’erano molti individui che avevano sviluppato abilità interessanti sulla seconda dinamica. Il sesso e la creazione di relazioni è probabilmente una delle aree maggiormente soppresse nell’esistenza di una persona. Un poco di auditing può far sparire gli stop di una vita di non-devo e non-dovrei, e in una notte una persona seriamente timida diventava una femme fatale o un super stallone.

Altri possono curare toccando e possono rendere bella una intera giornata con la giusta indicazione.

C’erano altri che potevano parlare alle piante e farle crescere rigogliosamente. Fu qui che imparai per la prima volta che le personalità soppressive possono far ammalare e morire piante rigogliose. Faceva perfettamente senso quando lo sentii perché le persone su di tono incoraggiano altri esseri viventi a vivere e prosperare. La gente soppressiva emette flussi tossici ovunque si trovi.

Il punto principale che voglio mettere a fuoco è che c’erano persone che sviluppavano nuove abilità quasi ogni settimana e questo cambiava la loro relazione con l’ambiente. Se la persona non veniva addestrava nell’applicare l’Etica alla propria vita, queste nuove abilità le portavano spesso in un sacco di guai.

Ci voleva la Tech di Etica per realizzare che, solo perché puoi farti dare soldi o sesso da un altro chiedendo, avrebbe potuto  comunque essere un atto distruttivo e si sarebbe ripercosso su di te con conseguenze serie.

Alcune persone recuperavano abilità incredibili, si sentivano come superman, si rifiutavano di accettare i maneggiamenti di Etica. Sembrava cosi corretto essere capaci di fare sesso e soldi cosi magicamente che sentivano che negarlo avrebbe causato la perdita delle loro abilità.

Quelli che non vennero maneggiati sparirono dalle linee e se ne andarono per la loro strada. Qualche volta potevano continuare per alcuni anni, ma la maggior parte crollava e si bruciava o si ficcava nei guai con la legge in poco tempo.

Era un tributo agli executive  ai terminali di Etica di quell’Org, che erano capaci di trattenere la maggior parte di questi OT dal far male sé stessi o ad altri.

Ad un certo punto, c’erano molti posti in Scientology dove questa era la regola, non una eccezione. Gli OT prosperavano e crescevano in abilità ogni settimana. Negli anni settanta, le Mission offrivano l’ambiente con il più alto grado di ARC.

Le Org sembravano essere più organizzate, modello business, ma c’era molta meno ARC nelle Org che nel mondo esterno.

Negli anni ottanta, le org spingevano sulla comunicazione forzata o inibita e solo pochi staff esibivano il tipo di ARC che avevo visto ovunque negli anni settanta. Le Mission che ho visitato non erano molto su di tono anche loro. Sembravano barcamenarsela a malapena sugli sforzi di pochi staff su di tono.

Il divertimento era definitivamente sparito da Scientology e le abilità OT non erano cose di cui si parlava apertamente.

Quando arrivai per la prima volta nell’area di Los Angeles, nei primi anni ottanta, il mio padrone di casa OT, ascoltandomi discutere queste abilità mi fece un rimprovero con molto tatto, “A noi non piace discutere del caso qui”.

Fu un rude richiamo alla realtà. Ero arrivato nel triste mondo dei finti OT …

Tuttavia, ho trovato una banda di nuovi amici avventurosi, che svilupperanno e useranno le abilità OT per ogni sorta di scopo. A presto con la seconda parte.

12 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, Dianetica nera, LRH, Scientology reverse, SUCCESSI

Diciassette ragioni per farsi audire da un Auditor Indipendente.

Siete Scientologist Indipendenti? Non fatevi fregare!

Spesso la gente mi chiede com’è l’auditing indipendente. Mi chiede se è Standard. Se viene consegnato da auditor qualificati e com’è in paragone a quello consegnato oggi nella Chiesa.

La risposta più semplice che mi viene in mente è che è uguale a come veniva consegnato nella CofS molto tempo fa.

L’auditing è prima di tutto per il PRECLEAR, per aumentare la sua volontà di giocare il gioco della vita.

Non è difficile da fare. Uno deve semplicemente seguire le regole e usare ogni aspetto della Standard Tech che si applichi a quel particolare preclear, nel punto esatto del suo auditing.

Cos’è la Standard Tech? Ci sono molte discussioni su questo soggetto, meglio chiarirne il termine.

Dalla conferenza di Classe VIII, numero 4, del 27 Settembre 1968 – intitolata “La Standard Tech Definita”:

Questa è la terza edizione del Webster International Dictionary. La parola Standard. Significa ‘Un determinato livello o grado di qualità che è giusto ed adeguato per un preciso scopo’ .

La parola Tecnologia: ‘…Tecnologia è la scienza dell’applicazione della conoscenza ad uno scopo pratico; scienza applicata’.

Oppure da HCOB 23 ago 68: ‘Quella tech che non ha assolutamente arbitrari‘.

Inoltre dal Corso di Classe VIII, conferenza 2: ‘L’ammontare di quegli esatti procedimenti che creano un percorso che va da umanoide ad OT, l’esatto metodo di organizzarli, l’esatto metodo di consegnarli e l’esatta riparazione degli errori commessi in quel percorso’.

Non occorrono grandi palazzi e staff in uniforme per liberare le persone dalle trappole del passato. Servono auditor che si prendano cura di voi e capiscano le vostre aspettative, che facciano tutto ciò che serve per far si che tali aspettative si avverino.

In una pratica indipendente, la standard tech si usa a beneficio del preclear ed è libera dagli arbitrari che sono stati imposti dalla Chiesa di Miscavige. Come risultato i preclear degli auditor della Scientology Libera ottengono vittorie ogni giorno.

Se sei stato un membro della Chiesa di Miscavige, probabilmente sei stato soggetto per molti anni ad una versione pervertita della tecnologia di Scientology.

Perché non provi a scoprire cosa si può fare con un Auditor etico e indipendente? Ecco alcune ragioni che dovresti tenere in considerazione quando fai un servizio presso un Auditor Indipendente:

  1. Il tuo Auditor Indipendente segue il Codice dell’Auditor.
  2. La prima domanda che ti chiede un Auditor Indipendente è: “Cosa vuoi maneggiare?”
  3. Il tuo Auditor Indipendente vuole indirizzarsi a quello che tu vuoi si maneggi, non importa cos’è.
  4. Il tuo Auditor Indipendente è felice di aiutarti ad acquisire la certezza mentre attesti lo stato di Clear. Scoprirai che validare questo stato è molto più semplice di quello che la Chiesa vorrebbe farti credere.
  5. Potrai scegliere l’Auditor Indipendente che ti duplica meglio. Tu vuoi un Auditor di cui fidarti. L’abilità e la presenza dell’Auditor hanno una parte in questo, ma c’è un problema di chimica personale e questo può fare tutta la differenza del mondo per un PC. Potrai scegliere.
  6. Il tuo primo ciclo di Regging consiste in: “Quante ore desideri comprare? Bene! Mandami i soldi quando sei pronto ad iniziare.”
  7. Il seguito del ciclo di Regging consiste in: “Stai finendo le ore. Vorresti farne altre quando finiscono?”
  8. Il tuo Auditor Indipendente farà qualsiasi cosa ci voglia per ricostruire la tua storia di auditing e per fornirti la certezza su ciò che hai già raggiunto attraverso il tuo auditing passato. La mancanza dei vecchi folder non è una barriera.
  9. Un ora di auditing Indipendente solitamente costa meno di una notte in città e i benefici sono permanenti.
  10. Un Auditor Indipendente farà in modo di adattarsi alla tua schedula. Alcuni verranno pure a casa tua e ti consegneranno il servizio. Alcuni hanno il loro studio privato. Sei libero di scegliere il professionista e il metodo di consegna che meglio si addice ai tuoi bisogni.
  11. Il tuo Auditor Indipendente avrà i suoi obiettivi allineati ai tuoi. Questo punto dovrebbe diventarti chiaro fin dalla prima intervista.
  12. Se ricevi una telefonata dal tuo Auditor è perché si vuole assicurare che i tuoi successi siano stabili o verificare i tuoi progressi.
  13. Se contattando il tuo Auditor Indipendente, lui sentisse che qualcun altro potrebbe fornirti un servizio migliore, per via della tua situazione o della tua posizione geografica, con molta probabilità ti indirizzerà ad un altro Auditor.
  14. Un Auditor Indipendente consegna l’auditing con molta ARC. È lì per il PC e non è immerso nello spingere le statistiche facendo molte ore. Non è nemmeno un inquisitore che raccoglie informazioni confidenziali per futuri ricatti a tuo discapito da parte delle Org.
  15. Il tuo Auditor Indipendente riconosce il tuo desiderio di ricevere auditing indirizzato a ciò su cui hai l’attenzione. Usa solo il tempo richiesto sui rudimenti (Rotture di ARC, Problemi del tempo presente e Withhold mancati). Non usa i sec check con prefisso “Non ti sto audendo”, ma invece ti riparerà gli effetti negativi di questa pratica barbara con le liste di correzione appropriate.
  16. Il tuo Auditor Indipendente riconosce quando un procedimento ha raggiunto l’EP e sa che l’azione del Meter è solo una dei quattro indicatori. Indica gli F/N quando ci sono e non è fissato sul meter aspettando che faccia l’infame F/N a tre spazzate di Miscavige.
  17. Il tuo Auditor Indipendente sa che hai una vita da vivere e una carriera da seguire. Quando c’è qualcosa che richiede la tua immediata attenzione, si aspetta che tu ti prenda il tuo tempo per maneggiare la situazione in modo appropriato e dopo ricomincerà a consegnarti l’auditing.

Se ci sono altre ragioni che ho omesso, sentitevi liberi di aggiungerle per contribuire a questa lista.

David St Lawrence

18 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente

La Tigre nella scatola

Siete Sciemtologist Indipendenti ? Ohmmmmmmmm Oohhmmmmmmmm

In questa Parabola, nella sua semplicità’ estrema, ho trovato tanta di quella saggezza da spingermi ogni volta ad osservare la vita sempre da più’ in alto, come se fossi esterno dal gioco e dalle sue regole.

In questo modo, spesso e volentieri, riesco a staccarmi dall’essere coinvolto nel grande gioco della vita, ed osservo come realmente funziona questo universo.

Buona Lettura !

Franz

La parabola è un racconto breve il cui scopo è spiegare un concetto difficile con uno più semplice o dare un insegnamento morale. Come anche il termine parola, etimologicamente deriva dal latino parabola (confronto, similitudine), che a sua volta proveniva dal greco parabolé (confronto, allegoria). Il sostantivo derivava dal verbo parabállein, che significava mettere di fianco, confrontare. Parabállein proviene, a sua volta, da pará (di fianco) e bállein (lanciare). Da bállein, infatti, deriva la parola balistica.

La parabola è un genere letterario reso famoso dall’uso che è stato fatto nei Vangeli con le parabole di Gesù. In realtà quelle dei Vangeli a volte non sono parabole ma allegorie o un miscuglio dei due generi letterari.

Lo specifico del genere parabola è che introduce un esempio che vuole illuminare la realtà specificata, con un unico punto di contatto tra l’immagine e la realtà. In ciò si differenzia dall’allegoria, dove i punti di contatto tra l’immagine e la realtà sono molti o addirittura tutti.

Una parabola di: Michel Moore

Mentre stava procedendo a forte velocità oltre, l’osservatore vide con la coda dell’occhio una scatola brillante in lontananza. Si avvicinò per dare una occhiata. L’osservatore guardò dentro alla scatola. Dentro c’erano tre tigri. La scatola non era molto grande e le tre tigri sembrava stessero cercando una via d’uscita.

La tigre più grossa si chiamava Frank. Per come sono le tigri, Frank era un esemplare di tigre maestoso e massiccio. Intelligente, con esperienza, e sapeva tutto ciò che una tigre doveva sapere. La tigre più vicina era una femmina chiamata Susan. Non era molto grossa ma non di meno era un esemplare magnifico ed esuberante. Anche Susan aveva molta esperienza nella vita da tigre.

La più piccola era una tigre chiamata Eddie. Era una vecchia tigre, e sembrava mangiucchiata dalle cimici. Non era grossa come le altre, e nemmeno tanto esperta benché fosse un compagno determinato e che aveva un occhio sempre rivolto all’ovvio e un punto di vista molto pan-determinato.

C’è una via d’uscita?

L’osservatore guardò con curioso interesse. Le tre tigri si aggiravano nella scatola cercando una via d’uscita. Sapevano che ci doveva essere una via d’uscita ed erano pronte ad usare tutta la loro esperienza per scoprirla. Possedevano una tecnologia che avrebbero potuto usare per rompere la scatola ed uscire a vedere le meraviglie che immaginavano trovarsi al di fuori della scatola, sempre se avessero trovato il punto debole della scatola. L’idea che se avessero messo assieme le loro forze, la loro conoscenza ed esperienza, le loro risorse, lavorando assieme ce l’avrebbero fatta ad uscire dalla scatola. Uno degli angoli sembrava più debole degli altri.

Combattiamo

Un osso venne scoperto all’improvviso dentro alla scatola. Frank e Susan guardarono l’osso. Eddie continuò ad ispezionare l’angolo che sembrava più sottile degli altri. “Forse possiamo sfruttare questo punto debole per uscire” pensò. Iniziò con cura ad ispezionare quell’angolo, non badando agli altri rumori.

L’attenzione di Eddie venne di colpo riportata su Susan e Frank. Stavano litigando. Ognuno di loro diceva che l’osso era suo. Entrambi avevano fame, infatti tutte le tigri hanno fame.

“Sentite ragazzi, concentriamoci sull’uscire dalla scatola.” Disse Eddie e girò l’attenzione sul problema dell’angolo debole.

Frank e Susan non lo ascoltarono. Continuarono a litigare e non sentivano nemmeno le loro voci.

Girano intorno a lungo dentro la piccola scatola. Tutti i pensieri di uscire erano dimenticati. La tensione si fece spessa, ora stavano urlando una contro l’altro.

“Ragazzi, ragazzi,” Protestò Eddie, “Concentriamoci sul nostro scopo. Possiamo uscire da qui”, disse. Entrambi si girarono a guardarla. Frank disse a Eddie, “Susan ha torto, quello era il mio osso. Io l’ho trovato per primo. Aiutami e potremo dividere questo osso tra noi. Susan non potrà combattere contro noi due,” “No, No! Urlò Susan, “Stai con me. Questo è il mio osso. Frank mente, io l’ho visto prima.”

“Hey ragazzi,” disse Eddie, “Se usciamo da questa scatola ci saranno ossi per tutti!”

“Non osare dirmi cosa devo fare”, gridò Frank. “Io sono più grosso di te. Ho dimenticato più conoscenza di quella che hai dimenticato tu. Io merito quell’osso. Sono il più grosso e quello con più esperienza. Io merito quell’osso. Tu dovresti supportarmi ed assieme potremo guidare l’intera scatola!”

“No, No!” Gridò Susan. “Supporta me, Frank non ha ragione, Frank dice bugie. IO HO RAGIONE.”

“NO,” Urlò Frank, “IO HO RAGIONE. Come osi dire che non ho ragione io. So più cose di te, quindi devo essere nel giusto.”

La via fuori

“Hey, ragazzi.” Disse Eddie. “Se la smettete con questa sciocca litigata sull’osso potremo mettere assieme le nostre risorse ed uscire dalla scatola per prendere milioni di ossi se vogliamo.”

Frank e Susan si girarono a guardarla. Lui continuò, “Siamo responsabili compagni, la Responsabilità è il segreto per uscire da questa scatola. La Responsabilità è uno strumento utile. Può essere usata per maneggiare tali disaccordi. Hey, perché non vi prendete responsabilità per l’altro compagno? Lascia che l’altro abbia l’osso. Questa è un buona idea. Una volta qualcuno disse che, “Se vi trovate in una Jungla faccia a faccia con una tigre e non volete che la tigre vi mangi, semplicemente diventate la tigre!  Riprendiamo un po’ di controllo sulla situazione. Possiamo lavorare assieme. Poi potremo uscire da questa scatola, sicuramente è più importante?”

Frank e Susan guardavano fisso Eddie. Poi entrambi iniziarono a gridarle per ottenere il suo supporto perché loro avevano ragione e che l’altra persona non si meritava l’osso.

Di colpo Susan diede a Eddie una zampata, “Se non stai con me, allora sei contro di me!” dichiarò.

“Siete entrambi stupidi.” Disse Eddie ritirandosi. “Se dividete la responsabilità avrete molto più controllo su questo sciocco problema e continueremo a cercare una via d’uscita. A chi importa quello stupido osso!” Disse Eddie disperata.

Frank, con la sua potente zampa completamente estesa diede ad Eddie un tremendo colpo sul fianco, da cui fuoriuscì un fiotto di sangue. Eddie tremò ma tenne il terreno. “La nostra sola salvezza è uscire da questa scatola”. Dichiarò.

Frank ruggì a Eddie, “Tu non vuoi darmi il tuo appoggio? Sei una traditrice! Vattene dalla mia vista!”

Eddie decise che non serviva a nulla cercare di spiegare a Frank e Susan e, leccandosi le ferite, se né andò a sedere in un angolo, quello che stava ispezionando. “Se solo potessi trovare una debolezza, so che c’è. “ Spinse l’angolo con una zampa. Sembrò cedere leggermente.

In sottofondo, Eddie poteva sentire Frank e Susan mentre litigavano per l’osso, urlavano e si minacciavano l’uno con l’altra. Ben presto sarebbero giunti alle mani, combattendo per l’osso, pensò Eddie.

Il solo modo per uscire da questo guaio era di uscire dalla scatola, decise Eddie. Spinse ancora contro l’angolo. “Si, si è mossa ancora di più stavolta. Forse con un colpo ben centrato di tutti e tre potremmo farcela. Ma come faccio a metterli d’accordo?”

Una piccola scatola, un vasto universo.

L’Osservatore si allontana dalla scatola. La scatola sembra essere un piccola scatola sospesa nello spazio. Attorno alla scatola ci sono centinaia, migliaia di stelle multicolorate, nebulose e in distanza, si vedono ancora più galassie che brillano nel cielo stellato. Gli esseri stanno viaggiando da un posto all’altro. Si può sentire della musica, c’è in lontananza un rumore di risa. Stanno giocando giochi. La vita, a dirla breve, sta facendo festa. L’Osservatore si allontana ancora di più. L’Universo brulica di vita, vita che vive in pieno. Si iniziano a vedere altri universi  man mano che l’Osservatore indietreggia.

La scatola scompare rimpicciolendosi sempre più. L’Osservatore va via, va a giocare un gioco composto di pianeti e soli distanti.

6 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Scientology indipendente

Forse dovremmo ispezionare il nostro Dato Stabile – Parte 1

Siete Scientologist Indipendenti ? Antani come se fosse per due.

Forse a molti di voi questo articolo sembrerà dissacrante, dato che parla della Policy Letter numero uno di Scientology. Ma questo Dato Stabile, visto sotto la giusta ottica, porta a pensare da veri indipendenti.

Chiunque oggi, non capisca come sia possibile usare la Tecnologia (non importa se alterata o meno) per scopi malvagi, dovrebbe leggere attentamente questo articolo e iniziare a porsi delle domande.

La prima domanda che mi sono posto io, seguendo questo concetto è; come è possibile che Ron nel 1965 dica che la Tech è completa quando alcuni livelli OT superiori sono stati codificati solamente nel 1967/70?

Oppure; quando la tecnologia di NOTs e Solo NOTs è stata scoperta nel 1978?

E cosa dire del Super Power?

Quindi vediamo che Scientology non è una opera finita, mancano dei pezzi molto vasti di Tech. Soprattutto nei livelli superiori. Ron ci aveva messo in guardia su questo.

Alla fine del Book One dice: Per amor di Dio, mettetevi al lavoro e costruite un Ponte migliore.

Ma non vogliamo con questo smentire Ron, di sicuro la Policy Letter numero Uno era indirizzata a tutto quel corpo di Tech già ben codificato che era il ponte del 1965, che creava Auditors e Clears in abbondanza e riempiva le Org.

È una Policy Letter di grande utilità, serve a tenere le persone sui binari corretti dell’applicazione di ciò che si era dimostrato corretto fino a quel momento. Ma usata dall’attuale Management come una leva punitiva, oggi serve a tenere a freno domande e pensieri “liberi” che potrebbero causare troppo imbarazzo al Leader dei Leaders.

Serve a creare quella schiera di robotini che pendono dalle sue labbra e fanno per lui il lavoro sporco.

Chi è padrone del passato crea il futuro” diceva Orwell in 1984 – Cosi il caro Leader ci ha fornito un passato ben codificato (impacchettato) e ci ha resi schiavi delle sue nuove Tecnologie (GAT, GAK, Nuovi Gradi ecc…).

È giunto il momento che anche noi, come Ron, ci si elevi al di sopra del Bank!

Forse dovremmo ispezionare il nostro Dato Stabile – Parte 1

Scritto da Plain Old Thetan

Prima di tutto, guardiamo alla definizione di alcuni termini chiave che concernono i Dati Stabili e lo sforzo di ispezionarli.

LA DOTTRINA DEL DATO STABILE, un moto confuso può essere compreso concependo che una cosa sia senza movimento.  Fino a che uno non seleziona un Dato Stabile, un fattore, un particolare in una confusione di particelle, la confusione continua. La cosa selezionata e usata, diventa  il Dato Stabile per il restante. (I Problemi del Lavoro, pp. 23-24), L. Ron Hubbard

Qualsiasi corpo di conoscenza, più in particolare e precisamente, viene sviluppato partendo da un singolo dato. Che è il suo Dato Stabile. Invalidatelo e l’intero corpo di conoscenza cadrà a pezzi. Un Dato Stabile non deve essere necessariamente quello corretto. È semplicemente quello che tiene assieme le cose e non le fa andare in confusione e quello rispetto al qualei gli altri dati vengono allineati. (I Problemi del Lavoro, pg. 24), L. Ron Hubbard

Un Dato Stabile tiene lontana la confusione e questo può sollevare una persona dall’ispezionare ciò che viene tenuto lontano. Quindi un Dato Stabile è ciò che una persona usa per maneggiare la confusione. Il suo valore può essere solamente determinato dall’estensione che da alla propria sopravvivenza.

Un Dato Stabile può essere la presenza di un Leader, l’esistenza di una policy o la proclamazione ufficiale o può essere un computo o un Facsimile di Servizio adottato per maneggiare una confusione.

Un Dato Stabile è ciò che la persona usa per maneggiare la confusione. Se non può essere ispezionato o confutato, la confusione che viene trattenuta continuerà a crescere fino a che sommergerà il Dato Stabile e avverrà lo sfacelo.

A seguire alcuni esempi di Dati Stabili:

Il Codice dell’Auditor fornisce agli Auditors le azioni di successo che permettono a loro di aiutare i preclears. L’ignorare o dimenticare questo Codice produce quasi  invariabilmente preclears infelici. Quegli Auditors che seguono il Codice hanno molto più successo. Questo sembrerebbe un Dato Stabile molto utile.

“Noi consegniamo ciò che promettiamo” è stato un Dato Stabile della Chiesa di Scientology per molti anni. Gli staff si facevano in quattro per assicurarsi che gli studenti e i preclears ottenessero ciò che gli era stato promesso. Era un qualcosa su cui si poteva contare. Non importa cosa non funzionasse, sembrava che gli staff potessero fare qualsiasi cosa per sistemare le cose. La CofS odierna non consegna ciò che promette e, sia il pubblico che gli staff, stanno lasciando in massa la Chiesa.

HCO POLICY LETTER DEL 7 FEBBRAIO 1965,  Mantenere Scientology in funzione è un Dato Stabile per i membri leali della Chiesa. Stabilisce le regole che non devono essere messe in discussione e che devono essere seguite esattamente nell’ordine per essere considerato uno scientologo. Definisce Ron come la sola Sorgente di tutta la Tecnologia e stabilisce che lui si è elevato al di sopra del Bank.

Definisce le azioni di successo richieste per ottenere che una Tecnologia venga applicata:

Uno: Avere la corretta tecnologia.

Due: Conoscere la Tecnologia.

Tre: Sapere che è corretta.

Quattro: Insegnare in modo corretto la corretta Tecnologia.

Cinque: Mettere in pratica la corretta Tecnologia.

Sei: Accertarsi che la Tecnologia venga messa in pratica correttamente.

Quindi si assicura che nessun membro leale della Chiesa commetta eresia andando ad investigare altre tecnologie o applicazioni:

Sette: Annientare la Tecnologia scorretta.

Otto: Eliminare le applicazioni scorrette.

Nove: Sbarrare la porta a qualsiasi possibilità di Tecnologia scorretta.

Dieci: Sbarrare la porta alle applicazioni scorrette.

Questo è uno dei documenti che ha trasformato le Organizzazioni di Scientology a ruota libera degli anni 50 e 60 in un culto ben organizzato, usando minacce e punizioni come guida per garantirsi il rispetto.

Le violazioni di questo Dato Stabile sono i crimini più alti che si possono commettere in Scientology.

Questo Dato Stabile, usato come bastone o punizione,  oggi trattiene chiunque dal far domande sulla storia di Scientology, sullo sviluppo della Tecnologia, o sulla vera storia dell’organizzazione e del suo Fondatore.

Se qualcuno guardasse da solo e si chiedesse riguardo la Tecnologia se è ancora un lavoro in corso, starebbe esercitando un potere di scelta che oggi non esiste più all’interno della Scientology Corporativa.

Qualsiasi domanda riguardante i motivi del management, l’applicazione della Tecnologia o il non-ottimo uso della policy è un invito per un attacco violento.

Questo è uno dei Dati Stabili principali che giustifica l’ignorare qualsiasi rapporto che non sia pubblicato dall’auto-elettosi Leader della Scientology Corporativa moderna.

Con l’apparire (e la forte imposizione che ne è stata fatta in seguito) di questo documento, Scientology è divenuta una organizzazione basata sul destino, dove qualsiasi ricerca della verità oggi non viene più permessa.

Un Dato Stabile rende l’ispezione e la valutazione non più necessaria, quindi un Dato Stabile sbagliato può portare disastri a un individuo o a una organizzazione, dato che la mancanza di ispezione porta alla stupidità.

Il desiderio di inseguire la propria conoscenza, e ispezionare i Dati Stabili che non sembrano orientati alla sopravvivenza, è esercitare il proprio potere di scelta.

Lo fece Galileo e venne colpito dalla Chiesa Cattolica. Alcuni indipendenti lo stanno facendo riguardo ai Dati Stabili di Scientology e stanno sorgendo risposte che producono guai per la Chiesa. L’eresia è solo un metodo di esercitare il proprio potere di scelta. Una volta tanto esercitare il vostro potere di scelta è un risultato che ci si aspetta dal vostro auditing e addestramento.

Al di fuori della Chiesa, questa è ancora una opzione per quelli che desiderano incrementare la propria conoscenza.

CONTINUA…..

31 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, GAT, LRH, Scientology reverse, Uncategorized

Intolleranza – La strada verso il disastro

L’Illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso.

Minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro.

Imputabile a se stesso è questa minorità, se la causa di essa non dipende da difetto d’intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di far uso del proprio intelletto senza essere guidati da un altro.

Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!

È questo il motto dell’Illuminismo.

Fin dagli inizi gli illuministi presuppongono che la gran parte degli uomini, pur essendo stati creati liberi dalla Natura («naturaliter maiorennes») si accontentino molto volentieri di rimanere “minorenni” per tutta la vita.

Questa condizione è dovuta o a comoda pigrizia o a viltà, al non avere cioé il coraggio di cercare la verità. In ogni caso il risultato di questa non-scelta è la facilità per i più scaltri e per i detentori del potere di erigersi a guide di costoro:

«Se io ho un libro che pensa per me, se ho un direttore spirituale che pensa per me…io non ho più bisogno di darmi pensiero di me. Non ho bisogno di pensare, purché possa solo pagare…

Di: Outside the Box

L’opera che si sta portando in scena all’interno dei confini della Chiesa di Scientology, non è un nuovo “Dramma”; ma come alcune vecchie commedie Shakespeariane, l’ondata classica sembra avvenire di tempo in tempo, ripetendosi ancora e ancora. Gli attori sono diversi (forse no), le circostanze sono varie, ma la trama è la stessa.

Se mai c’è stato un messaggio che persone, come LRH, abbiano portato al mondo, è stato quello che la tolleranza è una assoluta necessità, e un diritto, non un privilegio – e certamente non un lusso.

Attraverso le epoche, oltre agli avanzamenti artistici, umanitari e scientifici, il solo fatto che ha permesso a tutte queste cose di esistere – è stata la tolleranza. Le persone dovevano tollerare nuove idée, nuove credenze, nuovi concetti, nuovi approcci. La costante “Fallo a modo mio altrimenti è sbagliato” è stata la vera mentalità che ha portato certe persone a pensare che alcune avessero dei diritti e altre no – l’aristocrazia decadente ormai da tempo scomparsa.

La dove gli uomini sono stati intolleranti, abbiamo avuto increspature, se non onde titaniche. L’impero Romano scomparve a causa di questo. Il grande Impero Inglese, che regnava su quasi tutto il mondo dalla sua piccola isola, perse il suo appiglio perché si rifiutò di tollerare altre culture, imponendo la propria con la forza, e alla fine sgretolandosi a causa di questo. Hitler, Lenin, Stalin – e di fatto, la Seconda guerra Mondiale, se mai ha insegnato qualcosa all’umanità, è stato che l’intolleranza è la radice di molti, di troppi conflitti o stati soppressivi o opprimenti. Che milioni di persone siano stati sterminati da un regime, solo 70 anni fa (ricordando l’Olocausto), ci ricorda che l’intolleranza tra gli uomini è la strada verso il disastro.

Tristemente, nonostante il lavoro in cui si è impegnato L. Ron Hubbard, quasi mezzo secolo di ricerca e scritture, conferenze e altro ancora, David Miscavige ha corrotto Scientology in qualcosa che è intollerante verso chiunque non segua la sua proverbiale linea. Il suo Ufficio delle PR, i suoi Media e proclami ai maggior valori, che sono davvero riscontrabili nei lavori di L. Ron Hubbard, ma che non sono praticati dalla Dirigenza Superiore della Chiesa.

Dobbiamo continuare ad imparare, come razza di persone (non razze individuali), che la pace, la crescita e la prosperità ci arrivano dalla tolleranza. Che un uomo, possa (come avvenuto di recente) entrare in un campo di ragazzi e sparare uccidendone 80 di loro, perché lui era intollerante verso altre razze e sentiva che il suo destino era quello di portare il mondo verso una nuova Guerra, conferma la verità di questa dichiarazione. L’intolleranza è la strada verso l’odio, il dissociarsi da altre persone ed è il metallo che forgia le armi della guerra.

David Miscavige, benché in modo non cosi drammatico come il cecchino in Norvegia, non è meno colpevole di crimini contro l’umanità, perché ha fatto sparire il pezzo di maggior valore filosofico che c’era al mondo, e lo ha rigirato in un culto dell’intolleranza. Creategli problemi con la sua “Scientology”, andate in disaccordo con lui o con la sua interpretazione e siete marcati. È molto diverso dall’appuntare stelle gialle agli Ebrei o dal mandarli nei campi di lavoro forzato? No, affatto, perché il risultato è precisamente lo stesso; uno viene alienato dai propri amici o familiari; uno viene trattato come essere inferiore, degradato, un “DB”(vedi glossario), o un “Wog”(vedi glossario), perché uno non va d’accordo o non sorride al dittatore, coi suoi mandati e con la sua versione della “Scientology intollerante”.

Ci son voluti alcuni anni prima che il mondo si svegliasse e osservasse le sue omissioni, per il loro disaccordo con i crimini che venivano commessi contro l’umanità durante la Seconda Guerra mondiale. Fu solo 70 anni fa, meno di una vita fa. Ora si spera di poter svegliare abbastanza persone, portarle a vedere come David Miscavige, l’auto-dichiaratosi Presidente del Consiglio e dittatore di Scientology, non è diverso da ogni altro tiranno intollerante e autoritario – che sta, mentre parliamo, facendo esattamente ciò che ogni altro dittatore ha fatto prima di lui. Separare i campi, tirare una riga, lavare il cervello alle persone, attraverso la propaganda e le campagne interne su “Gli altri sono cattivi” e le usa per giustificare la commissione di crimini contro le persone. È lo stesso modus operandi di ogni tiranno delle epoche passate.

David Miscavige non possiede Scientology. Proprio come Hitler non possedeva la Germania e Stalin la Russia. Quando le persone si sveglieranno, capiranno che un qualche falso due di picche si è sistemato all’interno e ha dichiarato che i diritti gli appartenevano – e questo può essere disfatto in un secondo, se abbastanza persone si alzassero gridando “NO!”

“Se si considerano le guerre di religione, i quaranta scismi dei papi che sono stati quasi tutti sanguinosi, le menzogne, che sono state quasi tutte funeste, gli odi inconciliabili accesi dalle differenze di opinione; se si considerano tutti i mali prodotti dal falso zelo, gli uomini… da molto tempo hanno avuto il loro inferno su questa terra. Il diritto all’intolleranza è assurdo e barbaro: è il diritto delle tigri; è anzi ben più orrido, perché le tigri non si fanno a pezzi che per mangiare, e noi ci siamo sterminati per dei paragrafi.”

Voltaire – 1765.

50 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, Scientology indipendente