Archivi tag: Scientology

Una Pioggia di Attest OT !

 

SIETE SCIENTOLOGIST INDIPENDENTI ? PENSATE CON LA VOSTRA TESTA !liquid diamond (2)

E’ proprio vero, una armoniosa pioggia di attest dei livelli OT ha colpito l’Italia,

Oggi 2 persone hanno attestato OTV,uno di questi energumeni

e’ nientepopodimeno che l’illustre Tony Pacati !

Ieri mio Papa’, Guido Minelli, ha attestato OTV,

Amarillo ha attestato OTII, due Indipendenti hanno attestato OTII,

uno ha completato SOLO NOTS ed ha incominciato l’OTVIII di Richard.

Beh, che dire ! Ottimo lavoro !

Complimenti ad Ignazio Tidu che ha fatto una grandiosa tripletta questa week !

Complimenti a Paolo Facchinetti che continua imperterrito nella sua Torre D’avorio

a seguire come Snr C/S gli OT.

Ecco a voi un po’ di Successi !

———————————————————-

infinito2

e DUE! e vai!

Mi ricordo da bambino che mi piaceva scavare la terra con la paletta; nello stesso modo ora mi sono divertito a scavare, ma con due lattine. E più scavavo e più c’era materiale da scavare. Ma da dove vengono tutte quelle read? Beh, per la verità qualche idea ce l’ho da dove vengono… ed il materiale ne parla; ma più di qualche idea questa è una certezza, che d’altronde è anche la comprensione del livello stesso.

Cosa posso dire di più se non la felicità di questo nuovo gradino raggiunto in tutta tranquillità, da casa, senza affanno né patemi, gustandomelo giorno dopo giorno senza ARCX o PTP dovuti a pressioni o richieste irreali?

Certo avere sul cammino un Angelo custode come Paolo, che non si è mai arrabbiato neppure quando sbagliavo le istruzioni, ma anzi con ARC mi indirizzava a capire e proseguire oltre gli ostacoli, è una fortuna non da poco.

In session spesso la mente mi andava a Ron, sul come diavolo aveva fatto a scoprire e inventare tutto il meccanismo… Solo trovare gli item è una cosa impensabile, figuriamoci poi metterli nella giusta sequenza: penso che sia più facile vincere un terno al lotto che anche solo avvicinarsi ad una sequenza corretta.

Accanto a tutto ciò non posso dimenticare Lareception che, tutta discreta, aspetta con entusiasmo di vedere i risultati degli amici. Di sicuro è diventata un dato stabile di presenza non trascurabile per l’ottenimento dei risultati, dei successi e della prosecuzione sul ponte.

Grazie a tutti.

Amarillo

 

———————————

S&D

SUCCESSO DI OT 1

Questi semplici procedimenti portano l’essere a “VEDERE” se stesso come Thetan in relazione ad altri e alla vita in generale . (Universo Fisico Compreso)

Mi rendo conto di avere, continuamente, realizzazioni nell’Auditing e nella VITA e di questo sono contento.

Non vedo l’ora di iniziare il prossimo livello e ringrazio il C/S per il sostegno datomi.

 

Mister X

 

———————-

maschera

 

Successo di OT II

 

In questo livello ho constatato l’esistenza di fenomeni che creano effetti molto dannosi sui Thetan.

Questo Livello e’ molto importante per il futuro di noi esseri spirituali e deve essere fatto al più presto da tutti i Clear.

Penso che tenere fermo un Clear per anni, senza far fare ciò’ ( a prescindere da qualsiasi giustificazione ) sia un tradimento verso la vita in generale.

Ho un nuovo punto di vista sia spirituale che tecnico.

Ho maneggiato anche delle cariche particolari.

Ho un ringraziamento per RON, per tutta la ricerca ed il lavoro svolto nel riuscire a mettere giù i corretti dati per liberare gli esseri.

Ringrazio anche il C/S Paolo e Ignazio per l’aiuto.

 

Mister X

 

——————————————–

aura

Successo di OTV

 

Oggi ho attestato il mio OT V !!!

Ho chiuso un ciclo aperto molti anni fa nella Cof$.

Fare Auditing nel campo Indipendente e’ veramente molto più’ libero e Theta che non nell’ambiente super corrotto dell’attuale chiesa.

Mi sento molto bene, il mio spazio e’ Libero !

Ignazio e’ un Auditor molto bravo, la sua Beingness da Auditor e’ perfetta !

L’HGC qui’ e’ veramente eccezionale , siamo un gruppo fantastico !

Grazie Ignazio, Grazie RON.

Vi voglio bene.

Guido Minelli

 

———————————–

 

E questo ora lo dedico a tutti voi !

LRH

“La via verso OT”

Hco Information Letter 10 agosto 1963

“La via verso OT è una via di knowingness che ritorna gradualmente,
un liberarsi graduale dell’amnesia, uno sbarazzarsi graduale dell’irrealtà.

L’irrealtà è il risultato dell’invalidazione tramite forza.
Colpisci un essere con forza sufficiente, arreca una sufficiente rottura di ARC, e tutto diventa irreale.

Ma con il ritorno della knowingness, l’irrealtà svanisce, lasciando una persona con una maggiore conoscenza di chi è, dov’è e perchè.

Ciò che è, è: non è quello che qualcuno altro dice che è.

Posso aiutarti moltissimo e darti la tecnologia ed una mappa; ma è la tua irrealtà che svanirà e la tua knowingness che tornerà.

Ora i cancelli sono aperti, spalancati.
Ma l’unico che potrà attraversare quella via e affrontare il percorso per te, sei tu stesso.”

LRH

 

 

61 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Richard, Scientology indipendente, SUCCESSI, Tecnologia Standard

Buone Notizie ! Amarillo attesta OT 1, LIBERO attesta SOLO NOTS !

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

infinito

I miei più’ sinceri e sentiti complimenti a tutte le persone che hanno reso possibile un ponte Libero, standard e sicuro al di fuori dei monopoli.

Grande festa !

————————————————————————————————

 AMARILLO ATTESTA OT 1 !

OT 1 … done 

E uno è andato!

Mi riconosco un VWD malgrado un po’ di errori qua e là, e malgrado le invalidazioni rivolte al “mio auditor” per dimenticanze o altro. Invalidazioni naturalmente rientrate entro la session successiva.

La maggiore consapevolezza e percettività che si ottiene con questa batteria di oggettivi originali è qualcosa che non ci si potrebbe immaginare se si leggessero semplicemente i gradini prima di attuarli. Debbo dire che me li sono proprio centellinati uno per uno, e uno al giorno. Si poteva fare di più, certo, ma che bello poterseli assaporare poco per volta.

Di sicuro questa migliorata consapevolezza si verifica per chiunque faccia questo livello e sono convinto che chissà quali e quante differenti realizzazioni si potrebbero ottenere, magari ben diverse e più profonde dalle mie. Ovviamente le mie sono le mie e ci sono affezionato.

Quello che ho osservato è la velocità con cui subito, fin dai primi “passi” (per “passi” intendo proprio gambe che si muovono), fin dai primi passi si allinea nella mente quello che poi si sviluppa e si rassoda come risultato finale dell’esercizio stesso. Voglio dire, esco, si presenta la prima o la seconda delle situazioni previste dall’esercizio (di solito la prima), ed ecco che nella mente c’è già la traccia che viene seguita e ampliata nel resto dell’esercizio. Magari questa cosa comincia a nascere nel momento in cui si duplica l’istruzione.

In passato, anni fa, mi era capitato di ritrovarmi immerso in un procedimento oggettivo e pensare “cosa diavolo devo inventare per soddisfare il mio auditor o il supervisore?” ; avveniva proprio così, era lui/loro che dovevo soddisfare, non me stesso. La mia cog di allora era destinata ad uno scopo diverso: errata direzione del flusso.

Beh, dopo che si è clear sulla prima dinamica bisogna pur cominciare a guardare “fuori” e vedere le altre dinamiche, e quale sistema migliore poteva inventare Ron come porta di ingresso? Che dire, mi sto gustando veramente ogni momento che assaporo: nessuna pressione da parte di nessuno, nessun costo aggiuntivo oltre al consumo delle suole delle scarpe, ARC e pace tutto intorno: “Dimmi o specchio delle mie brame, chi è il più felice del reame?”.

Secondo me Paolo ha una webcam nascosta nel mia stanza di auditing perché è come se mi vedes-se, non posso permettermi di sgarrare un attimo che mi riporta alla correttezza con tanta ARC: poche parole ben centrate senza divagazioni. Non nego che all’inizio sul Solo II, temevo un po’ di beccarmi “fogli rosa” o rimbrotti ad ogni piè sospinto, ma non è mai avvenuto ed io ho capito e corretto tutti i miei errori senza particolari sforzi e soprattutto senza le arrabbiature e le tensioni di passate situazioni simili. Grazie Paolo.

Amarillo

Brescia, 13.2.2014

—————————————————————————-

LIBERO ATTESTA SOLO NOTS !!!

Salve!

E’ stato un lungo percorso di auditing e dopo molte peripezie finalmente ho terminato OT VII …

Ma a quel punto sarai libero da qualsiasi restimolazione e da influenze negative del caso, con enormi benefici nella vita … Te stesso.

Nel passato eventuali errori di auditing si ripercuotevano pesantemente sul corpo, nel mio umore e nella mia vita. Ora posso dire che nemmeno gli errori di auditing possono restimolarmi e causarmi alcunché. Almeno queste sono alcune abilità che io ho raggiunto … Non posso dire di più per via dei dati confidenziali …

Posso percepire il mio potere ed essere causa e influenzare l’ambiente positivamente.

L’ambiente non è più ostile nei miei riguardi e non provo più quella sensazione di inferiorità o imbarazzo verso alcune situazioni della vita. Sono sempre me stesso di fronte a qualsiasi cosa. Erano solo illusioni.

Le persone sono tutte istintivamente in ARC con me. Non ho più rotture di ARC nella vita. In ogni caso riesco a vedere le cose esternamente da più punti di vista.

Sono diventato il miglior amico e consigliere di me stesso. Valuto istintivamente per il maggior bene.

Posso distinguere la verità dall’inganno o meglio percepire la vera realtà dalle apparenze.

Sono felice, sempre su entusiasmo e causativo sulle mie emozioni e quelle d’altri.

Ho avuto molti altri successi e molte abilità acquisite, di sicuro ho raggiunto uno stato stabile molto alto.

Sono comunque consapevole che il percorso non è finito ed ora devo riscoprire le molte altre abilità OT proseguendo il ponte fino OT X. Grazie a Richard e al Senior C/S.

Se posso permettermi un consiglio:

Da come ricordo queste abilità sono considerate irraggiungibili nella Cof$ … o meglio allucinatorie … esempi ne abbiamo avuti molti: OT VII sempre incazzati, fuori etica e degradati etc . (per non parlare di morti …)

Questo secondo me è dovuto a:

Accettare la compassione della Cof$ e il loro dissimulato aiuto.

Accettare i falsi consigli del C/S di Flag, dell’ufficiale di Etica e dei membri dello staff robotizzati che causano solo di compromettere la tua determinazione e lo stato di causa OT VII.

Farti coinvolgere nei progetti di terza dinamica folli della Cof$ che annulleranno la tua integrità personale.

Lasciate in pace l’auditor, che possa audirsi su OT VII le sue responsabilità per la vita in completa autonomia, senza alcuna interferenza o valutazione da parte di terzi e in breve tempo avrai un OT causa sulla vita.

LIBERO

61 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, OT, Scientology indipendente, SUCCESSI, Tecnologia Standard

Regalino di Natale… dal ” Manuale per OT ” di Richard : LO SCOPO DEL THETAN

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

bellissimo-albero-di-natale-vettoriale_34-49005

Richard ha compilato e consegnato al SNR C/S un ” Manuale per OT” ,

mi e’ stato fatto sapere che viene consegnato ai pre OT durante la Teoria dell’OTVIII di Richard.

Ci e’ stato fatto questo regalo, un capitolino che già’ dal titolo rende l’idea di quanto infinito possa essere

il contenuto di queste righe.

E’ un regalo, fatene buon uso, buone feste amici miei.

Francesco

—————————

LO SCOPO DEL THETAN

Come detto in precedenza, lo scopo fondamentale di ogni Essere intrappolato in questo luogo è quello di liberarsi.
Lo scopo di chi si è gettato all’interno di questo luogo seguendo le orme di Ron, e le mie è invece quello di disseminare l’esatta conoscenza tramite un sistema capillare, oserei dire, da sottobosco.
Noi lavoriamo nell’oscurità, non siamo interessati alla pubblicità ne a diventare famosi.
Ogni Thetan che legga questo scritto e che percepisca la Verità in esso contenuto è autorizzato ad agire.
Il nostro Senior C/S avrà tempi duri se questo scritto andrà alle persone giuste perchè si troverà ad organizzare una rivolta, la Rivolta oltre le Stelle.
Ma credo che il tempo per aspettare sia giunto al termine, con un po più di Thetan Consapevoli che lavorano con uno scopo comune, arriveremo a prendere questo Pianeta con le buone.. .ma se sarà necessario lo spegneremo definitivamente.
Lo sapevi che tempo addietro questo luogo era un posto molto terapeutico e piacevole da visitare?
Potevi entrarci, consapevole di essere al suo interno, esisteva solo un leggero stato di trance giusto per farti rendere reale tutto ciò con cui interagivi.
Però avevi la certezza della tua vera natura e potevi uscirne quando volevi.
Starà a noi renderlo ancora un posto accettabile.
Qui fuori non è esattamente un deserto, ma gli Esseri Theta che si stanno riorganizzando sono veramente pochi e necessitano di tutto l’aiuto possibile.
Essere liberi e farcela?
Non credo che come frase possa essere di effetto, credo che suoni molto meglio:
“Ritornare alla piena Consapevolezza e riappropriarsi di tutti i propri poteri e tutte le proprie abilità”,
Si, questo suona decisamente più battagliero.
Un Thetan normalmente è un tizio sereno e tranquillo, ma, chi ha mai detto che è buono?
Può diventare un individuo altamente distruttivo e feroce, in questo momento forse non riesci nemmeno minimamente ad immaginare di cosa puoi essere capace!
La cosa certa è che solitamente un Thetan è consapevole del proprio potere e lo usa con un altissimo senso di responsabilità.
Quando distrugge non usa cattiveria, solo la lucida intenzione di annientare tutto ciò che gli sbarra la strada.
Ma non desidererai avere amico migliore!
Comunque, sappi che tu sei uno di quei tizi chiamati Thetan.
A questo punto spero proprio che il mio scopo diventi anche il tuo, amico mio.

 

60 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Richard, Scientology indipendente

SULLA PUREZZA DELLA TECH – di David Mayo (fine 1983)

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !
gat3
La recente apertura bufala del “Superpower Building” ha anche determinato per la maggior parte degli Scientologist ancora sotto l’effetto soporifero della Implantante Chiesa, la Guttalaxiana sorpresa dell’ennesimo giro di giostra….
Student Hat nuovo, Pts Sp course Nuovo, Accademia Nuova, Oggettivi nuovi… Meter Nuoooovo !
Peccato per tutti coloro che dovranno ributtare nel cestino i propri “certificati permanenti” in quanto oramai nulli, obsoleti…
Eh gia’, una bella mossa per prendere in giro ancora una volta tutte le Pecore, per svuotare le Org….
Se non sei GAT2 ok, non puoi audire…
Al massimo ti dai all’agricoltura o apri un Kebab…
Se fino a ieri consegnavi 80 WDA/H alla settimana ( ore ben fatte di Auditing ) e questo andava bene.
ora non e’ più OK e pertanto puoi pure morire di fame fino a che non ti sei riaddestrato….
Quindi, il mio più’ sincero cordoglio per tutti gli Auditor che si sono visti
togliere da sotto i piedi una bella fetta di ARC….
Probabilmente quelli in prima fila che applaudivano ed urlavano pieni di gioia, non avranno mai audito una sola ora…
Ma il loro portafoglio bello pieno li ha fatti arrivare la in alto sul ponte, ma solo su un’arcata…
E questo ponte prima  o poi crollerà , si, mi sorry… non vi rendete conto perché’ di base siete Ignoranti ( non conoscete), la magia di Audire manca tra le vostre esperienze…
Ma come detto e ridetto, e’ solo la ruota che compie un altro giro….
Un piccolo esempio di 20 anni fa….
David Mayo
SULLA PUREZZA DELLA TECH – di David Mayo (fine 1983)
Trad: Stellabruna
Nella lettera aperta che ho scritto in luglio di quest’anno, ho accennato alla mia preoccupazione per la purezza e la standardizzazione della tech, e per quello che sembra un’alterazione della tech. Ho pensato che avrei dovuto ampliare il discorso con alcuni esempi piuttosto recenti.
Col passare degli anni dal 1978 fino ad oggi sono avvenuti alcuni cambiamenti nella carta dei gradi. Questo iniziò con l’annuncio che le persone sarebbero diventate Clear su NED, e con il soggetto di Dianetic Clear. Dopo l’ondata di attestazioni cominciai a notare ciò che si potrebbe semplicemente chiamare false attestazioni: molte persone mandate ad attestare Clear che in realtà non erano Clear. Sfortunatamente, alcuni di loro andarono sui livelli OT e fu davvero molto dura.
Questo ci porta allo scopo dell’auditing. Lo scopo dell’auditing non è far ottenere un pezzo di carta, ovviamente, e non è per assegnare numeri diversi da una persona all’altra. Lo scopo dell’auditing è ottenere miglioramenti nella vita e nella qualità della vita, e di acquisire ciò che potremmo chiamare abilità theta. In poche parole, aumentare le abilità.
Negli anni ci sono state parecchie occasioni in cui il vero scopo dell’auditing è stato messo da parte, e abbiamo avuto quella che si dice una “era raffazzonata”. Ogni volta in cui è accaduto, si è ottenuto che le persone avevano ricevuto un livello nei gradi più alto di quello che avevano effettivamente raggiunto come esseri, ed invariabilmente ci sono state molte persone insoddisfatte per la mancanza di risultati. Questo è disastroso, sia perché la persona è stata imbrogliata sui guadagni che avrebbe dovuto avere, sia perché è un povero esempio per gli altri.
Fino al 1979 circa, ci sono state diverse ondate di attestazioni Clear; alcune valide, altre no. C’era un HCOB nel 1979 in cui il soggetto di Clear Naturale fu introdotto per la prima volta, e nonostante quella pubblicazione dicesse che era molto, molto raro, entro pochi mesi letteralmente centinaia di persone lo attestarono. Non mi importerebbe niente se ognuno di essi fosse un clear naturale. Ciò che davvero importa è che se quelle persone si erano fatte audire per occuparsi della mente reattiva, e poi qualcuno le ha fuorviate inducendole a pensare di essere clear naturali, allora hanno saltato i procedimenti che avrebbero risolto le cose che avevano bisogno di essere risolte.
Questo fa sembrare l’intero soggetto senza reale valore, agli occhi degli altri, perché guardano qualcuno attestare improvvisamente questo o quello, e la cosa successiva che vengono a sapere è che viene chiamato “OT 3”. Può essere un esempio davvero brutto se quella persona non ha effettivamente le abilità che dovrebbe avere.
I raffazzonamenti si verificarono dalla fine degli anni 60 all’inizio degli anni 70. Il 21 luglio 1970, in una HCOB chiamata Azioni Superficiali, LRH scrisse che c’è un punto in cui la velocità è semplicemente una copertura per un prodotto senza valore, e va avanti con un esempio di qualcuno che dice: “Si, ma noi vendiamo risultati. Se potessimo fare 200 PC in 100 minuti di auditing, avremmo un guadagno netto di 18.233 sterline”. Poi continua nell’HCOB dicendo più o meno: “Bene, la cruda risposta a ciò fu quando le org iniziarono a farlo nei gradi inferiori e non ottennero risultati sui PC e le statistiche crollarono. Gradi raffazzonati, invece di fare la fortuna di tutti, abbatterono l’intera rete di Scientology, perché risultati raffazzonati sono sciatti e disonesti. Affrontiamo un fatto della vita: vendere l’integrità di un soggetto per un dollaro distrugge quel soggetto”.
C’è un SO ED n. 2379 Internazionale, datato Novembre 1983, non scritto da Ron ma dal Service Exec Internazionale e dal Senior C/S Internazionale. Dice che: “Ai più bassi livelli del Ponte, servizi introduttivi, i percorsi su per il Ponte, gradi 0-4, NED, fino a Clear, il percorso è molto molto veloce, e guardando la carta puoi vedere che anche la distanza dal primo servizio fino a Clear è corta”. Questa pubblicazione è intitolata “Domande e risposte sulla Carta dei Gradi”.
Un’altra pubblicazione, datata 2 ottobre 1983, dice che nel caso in cui una persona abbia attestato OT1, senza tuttavia aver raggiunto i livelli più bassi (chiamata “un caso oltrepassato”), la persona potrebbe essere rimessa su qualche azione minore che non sia stata attuata onestamente dopo aver finito OT3. Dice che è molto importante che la persona faccia queste azioni, ma allo stesso tempo abbiamo questa “Domande e risposte sulla nuova carta dei gradi” che dice che è molto molto veloce. Credo che questo annunci un’altra era, di compromessi di integrità tecnica.
Tutti noi abbiamo visto spesso OT3 o OT7 solo di nome, e credo che dovremmo porre fine a quel genere di cose.
Sono sicuro che tutti sappiate che le cose possono essere cambiate variando la definizione delle parole. C’è un HCOB del 23 ottobre 1983 che dice “L’auditor non è tecnicamente interessato a  confidenze o overts contro i nemici del gruppo o withholds relativi. Cerca overt contro un gruppo, come sopra, e il fatto di non aver rivelato di averli commessi, per omissione o commissione”. Questo è molto importante per ciò che riguarda il mantenimento della purezza e della standardizzazione della tech. Quell’HCOB è presumibilmente scritto da LRH, ma LRH disse, nel dizionario tecnico, che ci sono tre definizioni di overt: 1) un atto overt non è solo un danneggiare qualcuno o qualcosa. E’ un atto di omissione o commissione che fa il minimo bene per il minimo numero di dinamiche o il maggior danno al maggior numero di dinamiche. 2) un atto dannoso commesso volontariamente nello sforzo di risolvere un problema. 3) Quella cosa che fai che non vorresti accadesse a te.
Questo recente HCOB cambia la definizione di un “vero overt” in qualcosa contrario ai costumi del gruppo. La frase “L’auditor non è tecnicamente interessato a confidenze o overts contro i nemici del gruppo o withholds relativi” credo sia un punto molto serio di integrità tecnica. Colpirà i guadagni dei PC perché se le persone non rivelano atti dannosi, non sentiranno il sollievo e il miglioramento per averli confessati. Qui si apre la porta al fatto di dare licenza alle persone di commettere azioni dannose, in modo che siano considerati bene dai membri del gruppo. Storicamente e filosoficamente c’è un enorme numero di precedenti. Ogni grande guerra santa o religiosa è sempre stata giustificata dall’idea che andasse bene danneggiare altri se non erano parte del proprio gruppo. Questo suona come una reintroduzione della vecchia “Legge della Caccia Libera”. E’ davvero una pubblicazione di LRH?
Solamente sulla base di decenza e onestà, e sulla base del fatto che un thetan è fondamentalmente buono, questa variazione di definizione andrebbe aborrita, non sostenuta.
Come nota finale, vi sollecito a mantenere la purezza della nostra religione e delle sue dottrine e la tecnologia come fu originariamente scritta da Ron, in modo che possiamo continuare a liberare le persone e non a farle finire in trappola. Questa è parte della ragione per cui sono qui, a fare ciò che sto facendo.
Grazie.
Dal giornale dell’AAC n.2, vol.1, marzo 1984

155 commenti

Archiviato in Casa Minelli, David Mayo, OT, Scientology indipendente, Tecnologia Standard

L’altro lato dell’Arcobaleno –

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

rainbow-art

Come anticipato da Paolo in questo commento :

” Ho chiesto a Guido e Francesco di aprire una discussione sull’ultimo post pubblicato dall’Indipendologo prima di chiudere, perché secondo me è giusto discuterne tranquillamente e rifletterci sopra visto l’importanza che ha avuto l’indipendologo come punto di riferimento per chi è uscito dalla CofS in questi ultimi anni. ”

Abbiamo deciso di prendere in mano ed analizzare il post del 6 Agosto 2013 dell’Indipendologo dove annunciavano che non avrebbero piu’ pubblicato articoli.

Molti di voi conoscono ed hanno vissuto la nascita della Reception, nata da un desiderio personale di poter dare la possibilità alle persone di conoscere e praticare una Scientology Libera al di fuori dei monopoli.

Personalmente, la consideravo una cosa indispensabile vista la necessita’ di dati stabili per poter avere e fare il ponte in maniera standard .

E cosi’ iniziai, ancora quando scrivevo sull’indipendologo, a rendermi disponibile per chiunque volesse contattarmi.

Ricordo che gli scrittori ed autori dell’Indipendologo non hanno mai dichiarato pubblicamente chi fossero veramente ma,  a dire il vero, ormai poco interessa.

Al contrario io, esponendomi ed incitando a contattarmi, ho unito sempre piu’ linee di comunicazione e conosciuto gente, storie, realta’.

I miei dati stabili erano che nel campo indipendente avevo terminali tecnici veri ed addestrati, disposti ad aiutare, ed avevo persone che volevano fare il ponte.

Da lì il gioco era fatto, avevo le linee di comm, avevo la domanda e l’offerta.

Non ho mai voluto un penny per tutto ciò , ma mettendomi io per primo, ho fatto da Clear fino ad OT7 con Veri terminali tecnici, permettendomi poi di consigliare a chi volesse fare il ponte in maniera standard, quali Auditor o Supervisori contattare.

La Reception e’ stata fin dall’inizio aperta nei confronti dell’Indipendologo, tanto che fin da subito il link al loro Blog era presente nel nostro Blogroll.

Cosa che viceversa non è avvenuto, anzi, siamo stati duramente attaccati, prima in maniera nascosta con un post privato di 18 pagine inviato via mail e poi anche pubblicamente,  potrei scrivere numerose pagine per raccontarvi quanto lavoro e quanta energia ho dovuto immettere nel sistema per maneggiare il volume di terze parti, ma fondamentalmente la paternità della Reception ed anche parecchi “indipendenti della nuova era” sono dovuti al lavoro del loro Blog.

post privato

IL POST PRIVATO ESORDIVA CON QUESTA IMMAGINE E QUESTE PAROLE:
Inviamo questa comunicazione solamente a chi si è Dichiarato
Indipendente e ad alcuni assidui collaboratori o frequentatori del Blog e vi
invitiamo a mantenere la stessa riservata.
Consideratelo come il post di questa sera.
Ci sono pervenute diverse mail negli ultimi giorni che ci hanno fatto alzare
il livello di guardia.
Lo scopo di questa comunicazione è quello di mettere ordine in
avvenimenti recenti che hanno delineato una ben definita spaccatura nel
movimento a causa di fattori specifici che vogliamo che voi conosciate e
che poi valutiate in base alla vostra esperienza ed ai dati in vostro
possesso.
Per noi il primo campanello di allarme è stato quando abbiamo indicato
Pietro Gori come collaboratore di OSA.

Questo e’ un invito, aperto anche a tutti coloro che hanno commentato sull’Indipendologo e mai sulla Reception, a tutti i condomini ovviamente, mi auguro anche che gli Autori dell’Indipendologo intervengano, magari anche a Claudio e Renata che fino ad un certo punto erano quasi piu’ a casa mia che a casa loro e poi sono spariti improvvisamente attaccandoci ( e me ne dispiaccio ), alle persone di riferimento nel campo Indipendente Italiano come Giovanni Bonzani che ha creato un bel Team dalle sue parti, agli Auditor’s come Ignazio o Frecciarossa che hanno vissuto il dover sciegliere da che parte stare…

L’importante e’ che sia costruttivo, non e’ un tiro a segno dove sparare o tirare frecce a qualcosa o qualcuno.

Cito dall’Indipendologo:

“Dalla pubblicazione dell’articolo 1.000.000, nel quale annunciavamo di considerare raggiunto il nostro obbiettivo, abbiamo ricevuto diverse email che ci chiedevano come mai non stessimo pubblicando altri articoli.
Probabilmente, a causa dell’euforia dovuta al raggiungimento di quell’enorme traguardo, non avevamo ben sottolineato il fatto che non avremmo pubblicato altro.”

In questo Post danno il fattore di realta’ che non scriveranno piu’, come mai ?

“Quando iniziammo con il Blog, lo facemmo spinti dal desiderio di far conoscere a chi non era avvezzo alla lingua Inglese, le informazioni che a seguito del Truth Rundown stavano inondando la rete.”

Giustamente specificano che all’inizio ( e per quasi tutto il tempo NDR) traducevano dall’inglese all’italiano i post di Marty Rathbun

“Stavano venendo in superfice verità che erano state nascoste alla stragrande maggioranza degli Scientologist e che spiegavano come la nostra filosofia fosse stata col tempo deragliata e si stesse in realtà allontanando da quegli ideali che avevano fatto in modo che ognuno di noi vi si avvicinasse.

Le informazioni che giornalmente emergevano indicavano un “CHI” ben preciso come sorgente di questo collasso e della inversione che aveva modificato Scientology, da filosofia tesa a far raggiungere a chi la praticava più alti livelli di consapevolezza e libertà, ad una sorta di multinazionale della fede che tendeva utilizzando al contrario i principi stessi di Scientology, a creare schiavi e imprigionare il potere di scelta ed il libero arbitrio delle persone.

Questo CHI era ed è David Miscavige.”

Denunce di maltrattamenti ed abusi, di storpiature della tecnologia e di un’organizzazione mafiosa per incassare denaro da ignari fedeli.

Dando un unica paternita’, David Miscavige.

Le informazioni che indicavano lui, provenivano da sorgenti multiple di osservazione, indicavano senza ombra di dubbio l’insania che aveva avvolto Scientology ai livelli più alti del suo Management.

Le persone che rivelavano queste verità erano per la maggior parte dirigenti di altissimo livello i quali avevano visto, condiviso e persino aiutato l’ascesa al potere di David Miscavige, e che a loro volta avevano contribuito a perpetrarne i crimini.

Stiamo parlando di personaggi come Marty Rathbun ex RTC Inspector General,  Mike Rinder ex Presidente OSA INT,  Amy Scoobe ex WDC,  e decine e decine di altri con un bagaglio di informazioni incredibile.

Come da loro stessi indicato, questa e’ la seconda parte della storia pero’, Marty era il Braccio armato di Miscavige, Rinder era il C/O Osa Int, quindi consapevoli e al corrente delle piu’ grandi malefatte di Miscavige.

Corretto, ma Miscavige da dove e’ arrivato ?

Come giustamente e’ stato definito, Lui e’ la Drammatizzazione di una Drammatizzazione.

Vennero svelate attraverso i loro articoli, interviste Video e quant’altro, violenze fisiche e psicologiche a cui i Sea Org Member della Base di Int venivano sottoposti. Vennero rivelati gli intrecci ed intrighi di potere tra Pat Broeker unico contatto con Hubbard quando andò in isolamento alla fine degli anni 80 e David Miscavige – unico tenutario di quella delicatissima e potentissima linea di comunicazione.

Linea di comunicazione che ha fatto in modo che nessuno mettesse in dubbio quanto lui facesse in quel periodo e tutte le epurazioni di chiunque si intromettesse tra lui e l’ascesa al massimo potere.

Abbiamo riportato la distruzione del network delle Missioni con la infame riunione di San Francisco, l’estinzione del Guardian’s Office, l’epurazione di Mary Sue Hubbard e decine e decine di articoli hanno trattato i retroscena di quanto oggi noi stavamo affrontando.

Di base, credo che bonariamente abbiano riportato cio’ che volevano far conoscere, lo stesso Marty non ha mai rivelato pubblicamente cosa successe realmente in determinate occasioni ( per esempio quando e’ realmente morto LRH e come ), comunque hanno fatto un incessante e duro lavoro di traduzione .

Abbiamo tradotto e rivelato l’inesistenza dei Livelli OT sopra OT VIII, Livelli utilizzati solamente come carota insieme al bastone dell’etica che servivano entrambi per mantenere gli OT e gli Scientologist  ”in riga”.

Abbiamo tradotto libri come Blown For Good di Mark Headley, e l’affascinante racconto di Jeff Hawkins “Sogni Rubati” – alcuni  capitoli del libro di Amy Scobee “Violenze al Vertice”, tutti libri questi che sono una “denuncia” di quanto accadeva alla Base di INT.

Abbiamo sottotitolato tutte le interviste rilasciate al Tampa Bay Times da Marty Rathbun, Steve Hall, Jeff Hawkins e molti molti altri.

Dati allucinanti e agghiaccianti – come il “Gioco delle Sedie” per rendere i manager di INT delle bestie.

Abbiamo fatto conoscere IL BUCO e come David Miscavige avesse imprigionato la totalità del Management di Scientology.

Abbiamo rivelato le sordide connessioni con lobby di potere all’interno del governo degli USA, le pressioni di Cruise, Travolta nei confronti dell’amministrazione Clinton e Obama.

Abbiamo parlato di come membri della Sea Org fossero usati a beneficio di Tom Cruise per far apparire il suo “Migliore Amico Per Sempre” la più grande e “gentile” delle persone.

Ma servirebbe tutto un Blog …… per contenere tutti questi dati – ed è proprio questo quanto noi e chi ha collaborato con noi lasciamo a chiunque voglia attingerne.

Tutto questo e’ altamente di pubblica utilità , e’ altrettanto vero e verificabile che i Miei commenti o post, quelli della mia famiglia, quelli di Paolo Facchinetti, Pietro Gori o qualsiasi collegamento che potesse fa risalire a me e successivamente alla Reception e’ stato cancellato dal Blog.

E questo e’ avvenuto senza la mia richiesta, come invece e’ successo per alcuni commenti che, su espressa richiesta di chi li aveva fatti, sono stati rimossi dalla Reception con la dicitura ” Rimosso su richiesta dell’utente”.

Successivamente sono stati tolti commenti e post anche di Ignazio Tidu, osannato prima come Auditor piu’ esperto del campo indipendente Italiano ( che confermo ! ), cancellato poi per non essersi “sottomesso” (  se vuole lui puo’ raccontarci la sua esperienza di come e’ avvenuto ciò ).

Un gigantesco bagaglio di informazioni è qui a vostra disposizione – fatene quello che ritenete più opportuno ma fate sopratutto quello che ogni persona libera dovrebbe fare:

PENSATE VERAMENTE CON LA VOSTRA TESTA

Grazie per tutto quello che avete fatto per noi, per il vostro sostegno, la vostra amicizia e il vostro amore.

Ci rivedremo presto, al di là dell’arcobaleno.

LO STAFF DELL’INDIPENDOLOGO

Ad un certo punto lo stesso Marty ha pubblicato post dove giustamente “Pensava con la sua Testa”, questi risultavano scomodi e oltre che non essere stati tradotti e pubblicati dallo staff dell’Indipendologo ( ma da noi si, visto che loro non lo facevano ).

La situazione attuale e’ che anche il link al Blog di Marty e’ sparito dall’Indipendologo, a dir la verita’ ne sono spariti parecchi.

Attualmente Marty nei suoi post parla apertamente menzionando dati “confidenziali” o facendo sue riflessioni su ideologie o pratiche prese in considerazione da LRH mentre stava svolgendo ricerca pura ( Taoismo, Induismo, Veda ecc. ecc. ).

La mia personale valutazione e’ che se voglio interessarmi di Taoismo, non leggerei in un blog che dovrebbe parlare di Scientology ma che invece specula sulla profondita’ del messaggio contenuto in un libro di un maestro di taoismo.

E’ corretto credo che la retta via stia nel mezzo, abbiamo visto che sotto un atteggiamento di “essere Ortodossi”, l’indipendologo ha cessato di esistere, la sua fonte di post ( il Blog di Marty) ha scoperto quanto e’ bello il mondo e quanta verita’ può esserci anche in altri punti di vista.

Durante la mia personale ricerca della Verita’, della storia, di cosa accadde veramente, ho conosciuto, ritrovato e motivato Paolo, che era ed ora lo e’ ancora (!) il SNR C/S ITALY.

Aveva concluso il ponte percorribile tanto tempo fa, aveva la miglior conoscenza tecnica disponibile essendo stato lui “allievo” di David Mayo, SNR C/S INT, Auditor e C/S di LRH.

David Mayo e lo stesso Pat Broeker hanno ricevuto l’input, per ovvi motivi non possono esporsi con la bandiera, ma vi assicuro che nel caso di David Mayo, la sua presenza e’ molto incoraggiante.

Richard e’ arrivato, e’ entrato osservando se questo fosse il posto giusto dove recapitare un pacco prezioso.

Fondamentalmente, in base a cio’ che mi aspetterei da uno Scientologo, sto svolgendo un compito, o  chiamiamola missione ( piu’ Scientologico e piu’ caritatevole ) , rafforzata, validata e incentivata ulteriormente dalla responsabilita’ che Richard mi ha lasciato, così come l’ha lasciata a Paolo, di proteggere la Tecnologia pura affinché, chi se lo merita dimostrando di essere cio’ che ci si aspetta da uno scientologo, una volta finito il ponte conosciuto e percorribile, possa ricevere il pacco prezioso.

Questo equilibrio che ha unito e riunito gli Indipendenti della nuova era a chi era gia’ indipendente da 30 o 40 anni, a chi aveva perso la “speranza”, a chi aveva tramutato l’amore in odio, ha infranto le barriere e dimostrato a loro che si puo’ fare.

A voi la palla, e’ questa la condizione per permettersi di stare ad aspettare dall’altra parte dell’arcobaleno ?

Francesco

267 commenti

Archiviato in Casa Minelli

Facsimile di servizio – di David Mayo

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

 

 

Quella Stella della Stellabruna arriva sempre con una bella ciliegina da Mettere sulla torta.

LRH, David Mayo e Richard hanno sempre molto da offrire ed adoro come e quanto ci si evolve in seguito a questi post.

Io personalmente associo la parola Facsimile di Servizio al Grado IV della consulenza di Scientology, il mio preferito.

Credo che anche G.B. abbia la sua da dire, avendolo da poco terminato…..

Che il round abbia inizio allora !

Richard, se ci sei, batti un colpo !

David Mayo

 

 

 

(da International Viewpoints (IVy) edizione 5 – marzo 1992)

(Pubblicato per la prima volta dall’International Society of Independents, 431 Burgess Drive, Menlo Park, CA, USA come aggiornamento Serie 1 il 16 dicembre 1986).

 

 

Il termine “facsimile di servizio” originariamente significava un facsimile (o immagine mentale) che era utile al preclear. Un punto chiave di questo soggetto era che un facsimile di servizio è un meccanismo mentale usato dall’individuo per spiegare fallimenti. Forse questo è lo scopo principale di un facsimile di servizio. E’ un’idea relativamente semplice e facilmente comprensibile.

Calcolo

Tuttavia, percorrendo facsimili di servizio, gli auditor passano un sacco di tempo a chiarire cosa si intende per “facsimile di servizio” e “calcolo”, trasmettendo l’idea che l’auditor si aspetta che il pc gli dia un calcolo in risposta ad una domanda di listing (anche quando queste domande di listing non chiedono un calcolo). Malgrado il tempo e lo sforzo spesi per questo “chiarimento”, quando elenca per trovare un facsimile di servizio, il pc spesso non risponde con un calcolo. Visto che questa è un’azione di listing, l’auditor si trova nell’imbarazzo di dover rifiutare le risposte del pc (voci) o di rischiare di terminare con un item che non è un calcolo.

Ma non è tutto. Il significato del termine “facsimile di servizio” è cambiato negli anni. Ci sono almeno due (e forse più) differenti meccanismi mentali collegati al facsimile di servizio. Ciò ha causato un’eccessiva quantità di confusione al personale tecnico. Ha anche prodotto almeno un’insolita soluzione in auditing. Forse nessuna delle versioni del facsimile di servizio vengono regolarmente e completamente percorse a causa di queste confusioni.

Il primo tipo di facsimile di servizio scoperto e descritto nell’auditing fu un facsimile che il pc (reattivamente) pensava fosse utilizzabile o utile per lui. Da qui il termine “di servizio”. Ferite o malattie, specialmente nell’infanzia, in presenza di un alleato, possono produrre tale facsimile di servizio.

Engram di compassione

I facsimile di servizio sono stati chiamati anche engram di compassione. Un esempio è un episodio in cui un bambino si rompe una gamba e un alleato gli dà compassione, se ne occupa e lo accudisce. Se cura e attenzione sono inusuali per quel bambino, o se l’alleato non è solitamente un alleato, allora la gamba rotta sembrerebbe preziosa per la sopravvivenza del bambino e il facsimile di quell’episodio sarebbe conservato pronto per essere chiamato in gioco in futuro, quando ce ne fosse bisogno.

Nessun calcolo

Uno potrebbe dire allora che il facsimile nell’esempio sopra era “calcolato re attivamente” per avere valore di sopravvivenza. Ma ciò non significa necessariamente che ci sia stato un effettivo calcolo, solo che il facsimile di servizio sembra avere valore di sopravvivenza. Come tale, questo sarebbe più precisamente descritto come un assunto reattivo piuttosto che come un calcolo. L’idea che un facsimile di servizio sia un “calcolo generato dal pc e non dal bank” è un’aggiunta successiva che non è corretta. Questo, di per sé, potrebbe spiegare perché così tanti auditor abbiamo così spesso dovuto lavorare duro per ottenere che il pc rispondesse con un calcolo quando gli veniva richiesto un facsimile di servizio.

Disabilità croniche – presenza di alleati

Il tipo di facsimile di servizio descritto sopra si trova più facilmente chiedendo una disabilità cronica e poi percorrendo l’episodio del suo inizio. Per esempio, se la disabilità è una gamba zoppa, si percorrerebbe l’intero episodio in cui il pc se la procurò, facendo particolare attenzione a qualsiasi alleato presente e ad un “calcolo dell’alleato” nell’episodio o come conseguenza di esso. Quando quella disabilità è stata percorsa, se ne chiede un’altra, perché potrebbero essere più di una. (Si potrebbe chiedere una “condizione fissa” piuttosto che una disabilità cronica).

Il modo migliore per trattare questo tipo di facsimile di servizio è percorrerlo – come un secondario o un engram – poiché è un facsimile.

Altri tipi

Un altro tipo di facsimile di servizio è stato menzionato da Hubbard. Hubbard affermò che il complesso di “term” e “op-term” del tempo presente sono i facsimile di servizio del pc. Non è chiaro come e perché considerasse questo, e non diede nessun altro chiarimento. Per di più, non venne data nessuna tecnica per gestire questo fenomeno.

Il tipo successivo di facsimile di servizio è un calcolo o, forse più precisamente, un assunto. Non è un facsimile di servizio nel significato originale del termine e non è un “facsimile”, per definizione. E’ ciò che veniva chiamato facsimile di servizio nel 1963 circa, ma è realmente un calcolo o un assunto. Questo tipo di calcolo è analiticamente illogico, è considerato sensato a livello reattivo ed è considerato essenziale per la sopravvivenza o almeno per migliorarla. Si pensò che questo calcolo si fosse formato durante un periodo di confusione e di bassa abilità analitica. Un ben conosciuto (ma irreale) esempio di questo calcolo è “Tutti i cavalli dormono nei letti”. E’ stato anche descritto come un’idea fissa.

Ricerca

Nel corso degli anni sono stati adottati diversi metodi per trovare questo tipo di facsimile di servizio di calcolo. Nella mia esperienza i più utili furono rilasciati nel 1963 (durante lo stesso periodo in cui questi facsimile di servizio di calcolo furono descritti, e appena dopo). Qualcuno potrebbe dire che questi metodi di ricerca dei facsimile di servizio non portano sempre ad un item che è un calcolo. Vero. Ma percorrere gli item trovati con questi metodi di solito rimuove abbastanza carica da far sì che il calcolo emerga e svanisca tramite realizzazione durante il procedimento. Almeno, questo è un approccio che aderisce al Codice dell’Auditor più che valutare per il preclear “chiarendo” che un “facsimile di servizio” è un calcolo e che ci si aspetta che il pc fornisca calcoli come risposte (anche se la domanda dell’elenco non chiede specificamente un calcolo).

Il più recente metodo per trovare facsimile di servizio, elencando ogni comando della forcella del facsimile di servizio, è il meno funzionale, per mia esperienza. In parte a causa della quantità eccessiva di “chiarimento” (valutazione) di ciò che l’auditor chiede al pc di trovare in risposta alla domanda dell’elenco, incluso il dover spiegare al pc che deve rispondere con un calcolo. La natura del calcolo che ci si aspetta dal pc viene anche “suggerita” al pc attraverso la formulazione dei comandi della forcella, usati come domande di listing. Per esempio, “cosa usi per dare torto agli altri?” suggerisce veramente al pc la cognition che sta usando qualcosa per dare torto agli altri. E’ simile alla domanda “hai smesso di picchiare tua moglie?”. Quindi, in un certo senso quelle domande di listing richiedono che il pc abbia cognition sul suo facsimile di servizio “in anticipo”, mentre lo sta ancora cercando e prima di aver eliminato la carica.

Poi il cambiamento (1978) di cercare di percorrere il facsimile di servizio con dianetica dopo averlo percorso in forcella, è un’azione non necessaria. Probabilmente deriva da una confusione dell’idea originale di un facsimile di servizio (engram di compassione) con l’idea più recente di un facsimile di servizio come calcolo.

Metodi di trattamento

Nella mia esperienza, il metodo più efficace di trattare un facsimile di servizio tipo “calcolo” è usare la scala di PreHavingness. Iniziare accertando un livello di PreHav (doingness) e poi elencare da lì come segue. Accertamento: “in questa vita hai principalmente _______(livello di PreHav)?”. Poi, usando l’item così trovato, elencare:  “In questa vita cosa hai _______(livello di PreHav trovato)?”.

Esempio: se il livello di PreHav accertato è “non riuscito a controllare” , allora la seconda domanda sarebbe “in questa vita, cosa non sei riuscito a controllare?”, su cui viene fatto il listing per trovare l’item. Se l’item fosse “le mie emozioni”, allora l’item da percorrere in forcelle sarebbe “Non riuscire a controllare le mie emozioni”. (Si, sappiamo che quell’item non è un calcolo).

Mentre si percorre l’item nell’esempio sopra, quando la carica svanisce, uno o più calcoli verranno alla luce e spariranno.

Un altro significato

C’è ancora un altro significato che si è sviluppato per il termine facsimile di servizio, che potrebbe essere meglio descritto considerando un facsimile di servizio come un impulso o un’intenzione, per esempio voler avere ragione, dare torto agli altri, dominare gli altri, ecc.  Sebbene sia ben lontano dall’originale significato di facsimile di servizio, durante gli anni 80 l’espressione “dare torto” era usata in maniera tanto intercambiabile con il termine “ser fac” che i due diventarono quasi sinonimi. Questo stesso concetto fu anche collegato ad una “intenzione malvagia”. Che li consideriate o meno facsimile di servizio, probabilmente risponderebbero meglio a tecniche di dianetica espansa.

Tre tipi di serfac

Quindi ci sono almeno tre diversi tipi di facsimile di servizio: il facsimile, il calcolo e l’intenzione. Questi diversi tipi di aberrazione richiedono e rispondono meglio a diversi metodi di trattamento.

Note ulteriori

Non tutti hanno un facsimile di servizio. Farlo cercare ad un pc (o in certi casi anche chiederlo) può far iniziare una ricerca senza fine – di qualcosa che non c’è.

E’ degno di nota che col passare del tempo ci sia stato un cambiamento di atteggiamento, parallelo ad un cambiamento della definizione dei facsimile di servizio, da un atteggiamento benigno nei confronti del pc o del suo caso verso un atteggiamento più accusatorio, dove il pc (o il suo caso) è accusato di “dare torto agli altri consapevolmente e volontariamente”, ecc.

Non solo gli individui hanno facsimile di servizio; possono averne anche gruppi e organizzazioni. Infatti, una delle caratteristiche di ogni culto o movimento di massa è che più sono fanatici, più sono portati ai facsimile di servizio.

David Mayo

174 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, Scientology indipendente

Suppostone Dritto e Verticale per DM

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

Come gia’ anticipato tempo fa, scrissi che :

– VIAGGIO INAUGURALE DELLA FREEWINDS : CANCELLATO

– EVENT DELLA I.A.S di ST. HILL UK : CANCELLATO

Perche?

Perche’ quest’anno ci sarebbe stata l’apertura spumeggiante del SUPERPOWER !!!

E questo QUANDO sarebbe avvenuto ?

IL GIORNO 6 OTTOBRE !

Probabilmente il caro DM non ha tenuto conto di quante poche persone puo’ contenere la cittadina di Clearwater rispetto

agli Scientologist Brainwashed della Cof$ che a flotte si sarebbero presentate all’appello per la mungitura…

E quindi :

SuperPowerExtPhoto

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY CANCELLA L’INAUGURAZIONE

DEL SUPERPOWER BUILDING

FISSATA PER IL 6 OTTOBRE 2013 A TEMPO INDETERMINATO

CLEARWATER – Due decenni fa, la Chiesa di Scientology ha annunciato di voler costruire  un edificio nel centro di Clearwater per consegnare un programma del fondatore della chiesa il quale disse  che avrebbe permesso agli scientologist di “creare un mondo nuovo.”

Il mese scorso, dopo molti anni di ritardi dall’inizio della costruzione , il leader della Chiesa proclamava che il SUPERPOWER Building avrebbe aperto il 6 ottobre con una cerimonia di inaugurazione alla quale avrebbero partecipato in 10.000 tra Scientologist e ospiti.

Ma ora, c’è un altro ritardo.

Mercoledì scorso, e’ stato confermato che la chiesa sta ritardando la grande apertura a tempo indeterminato.

La chiesa ha fatto due richieste alla città questa settimana per avere permessi riservati a eventi speciali che permettono di chiudere strade e marciapiedi intorno all’edificio di Flag, noto anche come il “Super Power” Building.

MA il Martedì, un rappresentante della chiesa ha chiamato il comune per dire che la Chiesa aveva deciso di ritardare l’evento.

Nessuna data alternativa è stata fornita.

Nessun portavoce della chiesa  ha risposto a telefonate e mail per chiarimenti.

Il preposto comunale ha diretto il suo staff per iniziare a guardare  date disponibili per il grande evento.

L’autunno è una stagione intensa di eventi nella città e trovare una data per l’inaugurazione dell’edificio  potrebbe rivelarsi difficile.

“Il problema è che più si va in autunno, piu’ ci sono altri eventi”.

Mike Rinder, EX Top Executive della Cof$ ha dichiarato che La chiesa ha martellato di Email i  suoi membri per mesi nel tentativo di assicurare una grande folla per l’apertura, e afferma di sentir parlare di alcune vicende  all’interno della chiesa.

Per molti giorni ha postato lettere ed e-mail della chiesa di invito ai suoi membri.

La chiesa ha prima chiesto ai suoi membri di fare piani di viaggio per Clearwater nel mese di settembre, poi ha spostato ad ottobre, ha detto Rinder, che era portavoce capo e una figura centrale nella pianificazione di eventi della chiesa per più di 20 anni prima della sua defezione nel 2007.

Rinder ha detto che durante il suo mandato lì, la chiesa ha spesso fatto all’ultimo minuto cambiamenti di programma per i grandi eventi, ma non cambiò mai date.

Il sindaco di Clearwater George Cretekos ha detto di aver sentito diverse possibili date .

“E ‘un bersaglio mobile. Restate sintonizzati,” ha detto.

L’inaugurazione dell’edificio del Super Power è solo uno dei tre grandi eventi di Scientology in programma per  Clearwater nei prossimi mesi –

La chiesa ha eretto un mega Tendone per contenere migliaia di persone.

La chiesa, a fine agosto, ha messo questo tendone  che si inserisce su una sovrastruttura di metallo e assomiglia ad un hangar,  in preparazione per un evento di Scientology diverso dall’usuale, la  riunione della Associazione Internazionale degli Scientologist in programma per l’ 8-9 novembre e stima di ospitare circa 8.000 membri della chiesa.

………..

E con questo, vi lascio liberi di commentare quanto dritta e verticale e’ l’espansione attuale……..

Il 28 Luglio 2013, nelle stalle della Cof$ veniva lanciato a gran voce il seguente messaggio alle pecore :

Ormai da mesi si percepisce il cambio di marcia, l’aumento esponenziale delle attività e della velocità di esecuzione di piani e programmi vitali. Questo si percepisce soprattutto a Flag.

Se ancora non lo sai, COB RTC ha annunciato che l’event del XXIX anniversario della IAS, quello che usualmente si tiene a Saint Hill UK in ottobre, quest’anno si terrà a Flag nello stesso periodo. E prima di questo event ci sarà:

1.  il release dell’Età d’Oro della Tech fase II
2.   il release di Super Power
3.   il release del Rundown del Ripristino della Causatività

Chissa’ che felicita’ che hanno provato nell’apprendere le novelle, tanta felicita’ quanto un bel suppostone a secco di mezzo metro…..

58 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology reverse, Uncategorized

” Diario di un Sogno” I piani di Red, di nuovo al Lavoro

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

terra_sole

L’evoluzione fantastica dei commenti nel post precedente mi spingono a pubblicare altri 2 capitoli  del libro di RICHARD “DIARIO DI UN SOGNO” ,

direi che sono ” AD HOC” per proseguire nelle nostre fantastiche comunicazioni.

Il libro è pubblicato online. Per acquistarlo andare sul sito ilmiolibro.it

(il libro ha la copertina scura con un’opera dell’amico e OT III Paolo Buzi http://www.paolobuzi.com).

Come d’accordo con l’autore e i gestori, lo pubblicheremo anche a puntate su La Reception.

Richard ha scritto questo libro in tre giorni, ce lo ha dato come suo personale omaggio.

Lo abbiamo registrato e messo a disposizione per chiunque lo voglia acquistare.

Vi arrivera’ il libro a casa ed il ricavato ( 3 o 4 euro) di ogni copia verra’ usata per la realizzazione di alcuni progetti ed alcuni incontri

che sono nell’aria da tempo.

Quindi vi chiedo, nonostante verra’ interamente pubblicato sul sito a puntate, di acquistarne qualche copia, per voi ed i vostri amici.

Io lo ho letto avidamente dall’inizio alla fine, come se lo vivessi in prima persona, e mi ha lasciato piacevolmente entusiasta.

Buona lettura.

Francesco

La chiave

CAPITOLO 7 – I PIANI DI RED

Rieccomi in quello strano scenario che cambiava ogni volta in cui vi mettevo piede.

Red era lì ad aspettarmi, sempre sorridente e cordiale; certo, a volte mi dava dello stupido, ma forse in alcuni momenti ero in grado di dimostrare della sincera e genuina stupidità.

La cosa non mi pesava visto che poco per volta quella strana sensazione si tramutava in certezze, anzi, meglio farla uscire tutta ed eliminarla.

Ma bando alle ciance, volevo sapere e lui sapeva.

Rimasi in attesa come un cagnolino ansioso di ricevere un succulento osso. Red non tardò molto ad accontentarmi.

“Devi sapere che parecchio tempo fa abbiamo notato che sempre più individui sparivano dalla circolazione.

Non se ne aveva notizia per un bel pezzo; c’era qualcosa di particolare da cui venivano attratti e questo qualcosa ha un certo non so che di allucinante.

Ma procediamo con ordine.

Il luogo nel quale ci troviamo ora è un particolare tipo di Universo, molto differente dall’Universo che conosci quando usi un Corpo fisico.

In questo particolare Universo ci sono vari Pianeti che sono abitati da Esseri.

Ognuno ha una propria e particolare vita sociale: alcuni si riuniscono, altri creano, insomma c’è un particolare tipo di esistenza piuttosto differente da quella conosciuta sulla Terra.

Questi Esseri amano giocare ed un particolare gioco è diventato il loro Inferno personale.

Dopo queste lente, ma inesorabili sparizioni abbiamo scoperto dove si radunavano gli incauti Giocatori.

Questo posto, che intanto che parliamo ti mostro, ha la particolarità di attrarre a tal punto un Essere da riuscire a farlo rimanere incastrato a giocare per un lungo periodo di tempo… Sembra una specie di droga”.

Intanto che raccontava, mi condusse in un luogo molto vasto dove un’enormità di Esseri giaceva nella completa incoscienza.

Da quell’area emanava un particolare ronzio o vibrazione; quel ronzio sembrava provocarmi una certa sonnolenza.

Non ebbi il tempo di osservare tutto con la massima attenzione, ma quello che avevo visto mi avrebbe fatto torcere le budella, se solo avessi avuto con me il mio solito Corpo.

“Cosa abbiamo appena visto Red?”

“Quello che hai appena visto è il luogo in cui giacciono i giocatori”.

“Ma a che strambo gioco stanno giocando?”

“Caro amico, questo lo lascio alla tua libera immaginazione, ma ascolta il seguito del racconto.

Avendo scoperto dove si radunavano questi Esseri drogati di gioco, decidemmo di prenderne un paio e chiedere loro spiegazioni sul perché restassero per così tanto tempo incastrati in quel luogo.

Ne svegliai uno a fatica; le risposte alle domande che gli posi erano parecchio confuse. Dovetti aspettare un po’ perché si riprendesse, ma riuscì solo a farfugliare qualcosa riguardo ad una moglie violentata ed alle rate della casa da pagare.

Domandai ad altri amici, i quali si tenevano ben lontani da quel luogo, se avessero informazioni più dettagliate.

Gli unici che potessero fornirmi informazioni di valore erano Esseri molto particolari. Questi Esseri avevano, in precedenza, avuto la mia stessa idea: indagare a fondo su quello che stava succedendo.

Alcuni di questi Grandi Esseri li hai conosciuti in questo periodo; ognuno di loro ha ottenuto lo stesso fallimento che ho avuto io nel tentare di comunicare con alcuni giocatori da questa parte del gioco.

Così, ognuno di loro ed in maniera del tutto indipendente è entrato in quello stupido gioco per cercare di comunicare dall’interno.

Sono diventati i vari Messia che sono oggi conosciuti sul Pianeta Terra.

In realtà, sono solo Grandi Esseri che si sono presi la briga di aiutare tutti i poveri imbecilli che sono restati incastrati là dentro.

C’è da tenere presente che tutti gli Esseri che sono intrappolati, non lo sono per loro volontà, ma hanno subito alcuni atroci inganni.

Quindi il termine “imbecilli” può sembrare un tantino offensivo, però, quando conosceranno la Verità… si sentiranno tali.

Con qualcuno di loro hanno avuto successo, mentre altri sono ancora all’interno a crogiolarsi in quel mare d’illusioni.

A quel punto avevo delle informazioni in più grazie a quello che mi avevano detto i miei amici.

Decisi quindi di fare un ulteriore tentativo.

Cercai di strappare ancora un paio di individui da quell’assurdo stato di incoscienza. Qualcuno riuscì anche a dirmi che si trattava di un gioco bellissimo, ma che mi ringraziava infinitamente di averlo tirato fuori.

La parte più buffa è che proprio quell’individuo mi ha detto che intanto che io cercavo una soluzione, lui si sarebbe rituffato dentro per farsi un’ultima partita… Beh, quel tizio si trova ancora là dentro.

A quel punto mi servivano molte più informazioni. Qui abbiamo delle ottime biblioteche piene di materiali; cercando tra alcuni scritti ho trovato qualcosa di veramente interessante.

Ho scovato il Manuale Segreto per Operatori del Gioco della Vita.

Leggendolo, ho capito alcune cose fondamentali per poter dare una mano a quelli che si trovavano intrappolati.

Devi leggere, un giorno o l’altro quel manuale; è qualcosa di veramente perfido.

Comincia più o meno così: Gioco Della Vita

Luogo: Pianeta Terra

Scopo del Giocatore: nessuno Scopo è previsto per questo gioco

Scopo Nascosto per cui il Gioco è stato Progettato: tenere a bada tutti gli Esseri possibili fornendo loro falsi scopi da raggiungere e facendogli credere che la loro vera esistenza sia all’interno del gioco stesso.

Tali scopi devono essere forniti gradualmente all’interno del gioco.

Scopo Malvagio: Far perdere costantemente tutti i partecipanti, così da indurli a continuare a giocare dando loro false speranze.

Creare un Corpo che sia una parvenza del Corpo Etereo usato normalmente così da confondere ancora di più i partecipanti.

“Cosa te ne pare?”

“Ma Red, stai parlando della Vita sul Pianeta Terra per caso?”

“Certo, amico mio! Quello è il luogo da cui stiamo cercando di far uscire tutti gli incauti avventurieri che vi si sono infilati da molto tempo a questa parte… Come ti sembra?”

“Eh Red, mi sembra un gran guazzabuglio; mi domando come possiamo fare ad uscirne”.

“Intanto ne abbiamo i mezzi; tu dovrai darti da fare per pubblicare il tuo libro.
Ci sono diverse Verità che le persone devono cominciare ad affrontare e sopratutto devono smetterla di cercare di interpretare, alterare o modificare gli scritti originali”.
In quel momento si avvicinò  Krishna dicendo: “In passato ho scritto che se mi fosse stata offerta una foglia, un fiore, un frutto e dell’acqua con amore e devozione, li avrei accettati… l’accento era posto sul modo in cui avrebbero dovuti essermi offerti, cioè, con amore.
Invece qualcuno ha interpretato la cosa nel senso che bisognava diventare vegetariani, ma quello non era lo scopo della mia comunicazione.
Krishna non ha bisogno di avere degli oggetti, ma è deliziato dall’amore che viene usato nel donare quei particolari oggetti.
Red ha accennato a questo soggetto usando parole più incisive; ha scritto che l’elemento dominante è l’Intenzione e che l’Intenzione è l’onda portante che porta con sé la verbalizzazione.
Quindi, a volte capita che qualcosa venga interpretato ed usato in maniera erronea. Per favore, correggi questo sbaglio.
Non c’è niente di onorevole nel tenere mattatoi, ma non ho mai asserito che bisogna essere Vegetariani… questo non significa che chi desideri esserlo non  possa continuare ad esserlo”.
Bene, ne avevo capito il senso.
Krishna salutò e si allontanò, Red sorrise e continuò a parlare: “Hai sentito che cosa ha detto? In pratica, all’interno del gioco esistono tutte le informazioni necessarie per fare in modo che un Essere possa liberarsi; adesso bisogna solo fargli capire che è giunto il momento in cui quell’Essere agisca”.
“Ma Red, non posso farcela in un’impresa così mostruosamente impossibile; mi serve qualcosa di più”.
Red si rivolse a me con la più totale rilassatezza: “Ho capito, tu hai bisogno di una sceneggiata; se sarà il caso la organizzeremo, per il momento ti saluto, domani incontrerai un individuo particolare, a presto”.
Dette quelle parole se ne andò; feci a malapena in tempo a salutarlo che mi svegliai.
Quella volta ero stanchissimo, mi sembrava di non aver concluso nulla e tra le altre cose avevo l’impressione che mi fosse stato assegnato un compito Titanico. Mi girai dall’altra parte e continuai a dormire.

handy-manny-la-casetta-degli-attrezzi-gioc-958919

CAPITOLO 8 – DI NUOVO AL LAVORO

Una nuova giornata stava incominciando; avevo alcune mansioni da svolgere, ma mi sentivo particolarmente distratto dai pensieri dei precedenti incontri con quegli strani personaggi.

Avevo l’impressione di cominciare a confondere la Vita reale con il mondo dei sogni.

Intanto che sistemavo alcuni fascicoli, mi ritrovai a guardare fuori dalla finestra.

Il problema è che ero effettivamente a mezz’aria, a circa tre metri dalla finestra stessa.

La cosa mi spaventò decisamente, forse perché sopraggiunse inaspettata. Ritornai presso il mio Corpo, il quale era rimasto immobile con dei fascicoli tra le mani.

Decisi di sbrigarmi a finire il lavoro che avevo lasciato in arretrato, così da potermi concedere una pausa e fare una lunga passeggiata meditativa come mi aveva consigliato il “Viandante” seduto sotto l’albero.

Finii velocemente e con una certa noncuranza mi proiettai al parco.

Passeggiai pigramente osservando ed ascoltando le poche persone che passeggiavano a quell’ora.

Cercavo di osservare ogni cosa entro il mio raggio visivo senza pensare a nulla; la cosa mi faceva sentire particolarmente distaccato da ogni oggetto preso di mira.

Misi in pratica il consiglio di cercare di osservare il mio Corpo mentre osservava i vari oggetti; poco per volta vidi la luminosità, con la quale potevo scorgere le varie cose, aumentare leggermente, e nel contempo avevo l’impressione di essere ad una trentina di centimetri dietro il Corpo.

La cosa mi faceva sentire rilassato, ma non provavo altre emozioni particolari, anzi, il tutto mi sembrava molto normale.

Provai a guardare alcuni passanti che scambiavano quattro chiacchiere. Li sentivo parlare sempre delle solite cose; pareva proprio una particolare “routine” in azione, vuota, inutile e senza senso.

Camminai per l’intero pomeriggio, poi mi diressi verso casa, particolarmente affamato.

Dopo un abbondante pasto, crollai addormentato sul mio comodo divano.

Red era lì che mi stava aspettando.

“Ciao Red, chi volevi farmi conoscere oggi?”

“Nessuno in particolare, volevo farti conoscere me stesso nel ruolo dell’istruttore. Sei pronto o devi finire di digerire quei sei quintali di pasta che ti sei ingurgitato?”

Avevo mangiato veramente molto, ma mi sentivo pronto a testare quel nuovo istruttore, quindi gli dissi: “Comincia pure quando vuoi, io digerisco nel mentre”.

“Bene, la lezione di oggi riguarda la Mente e l’Universo MEST, cosa conosci al riguardo?”

“Ehi Red, così non vale, se sei l’istruttore dovresti istruirmi, non interrogarmi, comunque… credo che la Mente sia un gran groviglio confuso e incomprensibile di informazioni che spesso si presentano nel momento sbagliato e che il MEST sia la più grande falsità mai creata con lo scopo di far funzionare la Mente nel suo attuale modo”.

“Ok, come spiegazione tecnica è una vera schifezza, ma nonostante tutto hai toccato due Verità interessanti. Ti sei mai chiesto perché alcune discipline insegnino il distacco totale da beni materiali e da persone?”

“Beh, credo che sia per via del fatto che ogni attaccamento ti faccia rimanere più incastrato in quella cosa che siamo soliti chiamare col nome di Vita”.

“Si amico mio, questo è corretto, ma c’è dell’altro.

Devi conoscere una cosa che è di fondamentale importanza per il buon proseguimento del cammino che stai conducendo.

Sembrerebbe che la Mente Umana occupi una ben precisa posizione; i meno eruditi la posizionano all’interno del cranio, chi mastica qualche nozione in più la posiziona nell’intero Corpo. In Verità la Mente occupa o pervade una buona parte del MEST e vi è incollata tramite particolari fattori.

La teoria che risiede alla base del distacco dalle cose materiali ha proprio a che fare con questo fatto.

La tua Mente si è impossessata di una piccola porzione di Universo MEST e ti tiene ancorato a determinati luoghi, oggetti o persone.

In realtà hai costruito una perfetta copia con tanto di mappe dettagliate di ogni cosa che tu possa considerare un tuo possedimento.

Da questo potresti notare che la Mente è un po’ più grande di quel che ti aspettavi.

Se vuoi un esempio di questo, prova a pensare alla tua casa, alla tua auto, al tuo posto di lavoro o al tuo partner.

Che reazione avresti nel trovare uno sconosciuto che rovista nel cassetto della tua scrivania o che chiede un appuntamento a tua moglie?”

Per un momento rimasi senza parole; ognuna delle due cose che mi aveva prospettato mi avrebbe fatto crescere unghie e denti ed avrei potuto mordere al collo il malcapitato sconosciuto.

Red non mi lasciò rispondere e continuò: “Ti è mai successo che qualcuno abbia preso qualcosa dalla tua scrivania e non l’abbia riposta oppure che qualcun altro abbia messo in ordine… che so, la tua cassetta degli attrezzi?”

“Sì che è successo. Una volta mi sono innervosito terribilmente per una semplice penna rossa che non trovavo; l’aveva presa un mio collega senza dirmi niente.

Un’altra volta me la sono presa con mia moglie perché ha messo in ordine la mia cassetta degli attrezzi e non trovavo più niente al suo posto… ma perché me la sono presa così tanto per delle cose così futili?”

“Devi sapere che in ognuno dei due casi quelle persone hanno operato dei cambiamenti nella tua Mente operando tramite il MEST, ovvero, sono entrati nello spazio occupato da te mentalmente e ti  hanno creato un leggero scompiglio mentale.

Come pensi di reagire se ad un certo punto tu uscissi di casa e scoprissi che la tua auto è stata rubata?”

“Ehm, credo che rimarrei confuso per qualche istante e che dopo di questo riuscirei ad arrabbiarmi parecchio”.

“Bene, queste ipotesi dovrebbero farti capire perché è importante riuscire a distaccarsi dai beni materiali e dalle persone care. Ricorda che ciò non significa che devi smettere di provare amore per tua moglie e per i tuoi figli, né che tu debba distruggere ogni oggetto in tuo possesso.

Semplicemente, comincia a dare meno importanza alle cose MEST che possiedi”.

“Ma Red, come posso fare, se molte delle cose che possiedo mi servono durante la vita di tutti i giorni?”

“Innanzitutto comincia a dare meno valore alle cose a livello mentale, poi tieni ed utilizza solo ciò che ti è strettamente necessario.

Il passo successivo potrebbe essere quello in cui scegli tra oggetti di scarso valore ed elimini quelli superflui.

Non è necessario avere un orologio lussuoso, basta un semplice orologio che segni correttamente le ore.

Ad un certo punto capirai che tutto il MEST che possiedi ti tiene intrappolato a livello mentale in base all’importanza e al valore che gli dai.

Parte delle tecniche che userai successivamente serviranno proprio a far in modo che tu possa cancellare ogni collegamento con quella particolare estensione della tua Mente che occupa il MEST.

Da quel momento in poi la tua capacità di esteriorizzarsi aumenterà notevolmente”.

“Sì Red, comincio a capire e la cosa mi piace, ma qual è la filosofia che sta dietro a tutto questo”?

“La filosofia è molto semplice: una parte del Bank di ogni individuo si estende anche nell’Universo MEST. Il fattore dominante è lo spazio.

La questione non ha a che fare con quanto spazio puoi o meno confrontare, ma quale spazio consideri che sia il tuo spazio ottimale… Te ne darò un esempio pratico”.

In un attimo ci trovammo in una stazione centrale gremita di gente; mi trovavo a camminare dando spallate alle persone per poter passare. La calca era impressionante.

Red mi chiese: “Cosa te ne pare?”

“Beh, posso sopportarlo, ma la cosa non mi piace molto”.

“Non m’interessa se lo puoi sopportare e per quanto tempo, quello che m’interessa è come percepisci il tuo spazio in questo momento e qual è il livello di tono nel quale ti riconosci”.

Non dovetti pensare molto per dare una risposta logica.

“Il mio spazio lo sento inesistente ed il livello di tono è simile all’antagonismo”.

“Bene, ora cambiamo scenario”.

In meno di un secondo ci trovammo sulla vetta di una montagna; da quell’altitudine si scorgeva un’ampia vallata che si estendeva sino al mare.

”Come percepisci, ora, il tuo spazio e il tuo livello di tono?” Domandò un Red alquanto beffardo.

“Il mio spazio è ad un livello ottimale e il livello di tono è qualcosa di molto simile a Serenità… questo posto è molto meglio della lurida stazione centrale di poco prima”.

Red rise. Mi guardava in attesa che io esprimessi le mie considerazioni su ciò che era appena successo.

“Sai Red, credo di avere bisogno di uno spazio molto più ampio e di molta più tranquillità per poter conservare quel poco di sanità mentale che mi è rimasta, comunque elaborerò attentamente le tue istruzioni sull’estensione della Mente sino a pervadere una parte del MEST.

Credo che in quei dati ci sia qualcosa di interessante, ma sono anche sicuro di aver capito solo un quarto di quello che hai cercato di spiegarmi.

Al nostro prossimo incontro, se non ti dispiace, vorrei riprendere l’argomento e valutarlo più a fondo”.

Red sorrise come era solito fare ultimamente: “D’accordo amico mio, al nostro prossimo incontro mi racconterai le tue conclusioni; ricorda però che negli ultimi periodi io ho dovuto trasferirmi in uno spazio piuttosto ampio… A presto e buon risveglio.”

160 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, OT, Richard, Scientology indipendente

Francesco Meridies attesta OT I !!!

 

 

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

 

ot

 

Il lavoro di squadra da sempre degli ottimi risultati,

Organizzati ma sparpagliati ( 😀 ) sempre più gruppi cooperano

in tutta Italia affinché una Scientology Libera al di fuori dei monopoli

esista e produca.

Bravo Francesco, bravi tutti i terminali che ti hanno aiutato e seguito

affinché tu sia arrivato qui’ ora.

Goditi il tuo successo e buon lavoro per OT II !!!

Francesco

SUCCESSO OT I :

 

Erano alcuni mesi che mi stato preparando per iniziare  i livelli OT e finalmente è arrivato il giorno.

E’ stato davvero grande. Ron ha scritto una strada facile da percorrere e di questo dobbiamo essergli grati.

OT1 è stato davvero eccezionale e mi ha permesso di iniziare a diventare Causa, man mano che procedevo dei pezzi di considerazioni sbagliate sparivano e ritrovavo il me che volevo essere e ritrovavo certezze sul fatto che vi è la speranza di essere liberi da ciò che sappiamo essere sbagliato. Gli effetti si sono visti subito, il rapporto con gli altri è cambiato naturalmente in meglio.

Finalmente ho rivisto la luce, un grazie a Ron, e a tutti quelli che mi hanno permesso di andare avanti. Senza La Reception starei ancora fermo e senza speranze. Un grazie particolare anche ad Obnosis il mio auditor che mi ha permesso di arrivare ai livelli.

Ed ora andiamo avanti. Con Scientology Libera  il ponte è davvero aperto a tutti.

 

Francesco Meridies

luce-spirito

Concludo con la parte finale dell’ultimo post dell’indipendologo, ringraziandoli per il lavoro svolto  :

 

“Dalla pubblicazione dell’articolo 1.000.000 nel quale annunciavamo di considerare raggiunto il nostro obbiettivo abbiamo ricevuto diverse email che ci chiedevano come mai non stessimo pubblicando altri articoli.

Probabilmente, a causa dell’euforia dovuta al raggiungimento di quell’enorme traguardo, non avevamo ben sottolineato il fatto che non avremmo pubblicato altro. “

 

“Un gigantesco bagaglio di informazioni è qui a vostra disposizione – fatene quello che ritenete più opportuno ma fate sopratutto quello che ogni persona libera dovrebbe fare:

PENSATE VERAMENTE CON LA VOSTRA TESTA

Grazie per tutto quello che avete fatto per noi, per il vostro sostegno, la vostra amicizia e il vostro amore.

Ci rivedremo presto, al di là dell’arcobaleno.

LO STAFF DELL’INDIPENDOLOGO “

Il motto della Reception e’ ed e’ sempre stato “Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra testa ! “
TUTTE LE VOSTRE TRADUZIONI, POST, INTERVENTI DI DISCUSSIONE SONO SEMPRE BEN ACCETTI.

 

4 commenti

Archiviato in Casa Minelli, DATI STABILI, LRH, OT, Scientology indipendente, SUCCESSI

Davide attesta OT II !!!

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la vostra Testa !

ot

Sin dal primo giorno che e’ nata la Reception, avevo le idee ben chiare di quale direzione ambivo per questo Blog.

Un luogo virtuale dove potersi scambiare punti di vista, nel rispetto di regole non scritte ma dettate dall’intelligenza umana

nel trattare un interesse comune, Una Scientology Libera al di fuori dei Monopoli.

E’ stata dura all’inizio, probabilmente la mia ingenuita’, che io definirei invece “cio’ che mi aspetto da uno Scientologo”

ha fatto si che i miei buoni propositi venissero offuscati da fango su di me e sulla mia famiglia, sui miei amici.

La cosa triste e’ che questo non avveniva come naturale programma della Cof$ nei confronti degli “Squirrell”, bensì 

da chi mirava ad un presunto potere o controllo del “campo Indipendente”.

Da quel giorno ho lavorato duramente affinche’ tante persone di buona volontà  potessero dare e ricevere i servizi, affinché i veri terminali tecnici

potessero interagire tra di loro liberamente.

Ho raggiunto questo obiettivo, gruppi autonomi si formano e consegnano una Scientology Libera al di fuori dei monopoli, non hanno nessun Senior al quale Inchinarsi.

Le persone che mi avevano girato le spalle, in buona fede avevano “dato retta” a chi, avvalendosi del prefisso ” io il ponte l’ho fatto”, disse loro cosa pensare per puri interessi personali.

Ma ora la cosa e’ cambiata, con il tempo i prodotti e le azioni nell’universo fisico, queste persone han trovato la verita’.

Molte sono state qui e me lo hanno comunicato, altre me lo hanno fatto arrivare attraverso le loro azioni.

Di base sono contento, sopratutto per loro.

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la Vostra testa !    …  Questo “slogan” presente in tutti i post, è li esattamente per questo motivo.

Nel campo Internazionale, ne stanno accadendo delle Belle,  forse per noi c’e’ gia stato un Precedente Simile, ma a quanto pare, qualcuno si e’ autoproclamato Re del campo Indipendente ed ha cercato di affossare Marty Rathbun in quanto persona che Pensa con la sua testa piuttosto che Essere un estremista applicatore di cio’ che se non e’ scritto non e’ vero !

Spero che arrivino dei cari condomini traduttori per darci gli ultimi post in Italiano.

E questo, che festeggiamo questa sera,  è un’altro prodotto della Scientology libera al di fuori dei monopoli, quella vera, quella semplice, quella fatta di tutti noi !

Davide ha attestato OT II e questo è il suo Successo !

Francesco

——————————————–

SUCCESSO OT II

Quando inizio  un nuovo procedimento di Scientology  mi chiedo sempre come sarà, ma procedendo  con il Ponte ho imparato una cosa, fallo e alla fine confronta i dati.

In  OTII ho trovato  angoli nascosti dei quali non ero a conoscenza , orma imposta era li presente e  in un futuro avrebbe potuto in un qualche modo  influenzare un essere .

Il  percorso è che ho  vissuto ed è stato stupefacente, ho percorso  confusione e forza  e in modo particolare verso la fine delle ultime sessions mi sentivo fisicamente provato , molta energia ho incontrato  e ne ho fatto as-is .

Non è facile descrivere come ci si sente quando tutto il procedimento ha dato il suo EP , ma se mi guardo mi sento ancora  più in tempo presente, sono ancora più leggero e causativo sulla vita e riesco a  gestire in un modo ancora più ottimale la mia giornata usando meno sforzo  questa è Scientology e posso solo confermare la sua incredibile efficacia che ha sull’essere.

Sono molto felice di avere completato OTII ,  oggi è l’unica rotta sicura tracciata   verso l’infinito e rimango  sempre più convinto che il Ponte dovrebbe essere dato a  ogni persona che sente la richiesta di un proprio miglioramento spirituale.

Un grazie a Ron,  al mio C/S Paolo e a tutte quelle persone che con il loro contributo rendono questo disponibile .

Davide 

13 commenti

Archiviato in Casa Minelli, LRH, Marty Rathbun, OT, Scientology indipendente, SUCCESSI, Tecnologia Standard