Suppostone Dritto e Verticale per DM

Siete Scientologist Indipendenti ? Pensate con la VOSTRA testa !

Come gia’ anticipato tempo fa, scrissi che :

– VIAGGIO INAUGURALE DELLA FREEWINDS : CANCELLATO

– EVENT DELLA I.A.S di ST. HILL UK : CANCELLATO

Perche?

Perche’ quest’anno ci sarebbe stata l’apertura spumeggiante del SUPERPOWER !!!

E questo QUANDO sarebbe avvenuto ?

IL GIORNO 6 OTTOBRE !

Probabilmente il caro DM non ha tenuto conto di quante poche persone puo’ contenere la cittadina di Clearwater rispetto

agli Scientologist Brainwashed della Cof$ che a flotte si sarebbero presentate all’appello per la mungitura…

E quindi :

SuperPowerExtPhoto

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY CANCELLA L’INAUGURAZIONE

DEL SUPERPOWER BUILDING

FISSATA PER IL 6 OTTOBRE 2013 A TEMPO INDETERMINATO

CLEARWATER – Due decenni fa, la Chiesa di Scientology ha annunciato di voler costruire  un edificio nel centro di Clearwater per consegnare un programma del fondatore della chiesa il quale disse  che avrebbe permesso agli scientologist di “creare un mondo nuovo.”

Il mese scorso, dopo molti anni di ritardi dall’inizio della costruzione , il leader della Chiesa proclamava che il SUPERPOWER Building avrebbe aperto il 6 ottobre con una cerimonia di inaugurazione alla quale avrebbero partecipato in 10.000 tra Scientologist e ospiti.

Ma ora, c’è un altro ritardo.

Mercoledì scorso, e’ stato confermato che la chiesa sta ritardando la grande apertura a tempo indeterminato.

La chiesa ha fatto due richieste alla città questa settimana per avere permessi riservati a eventi speciali che permettono di chiudere strade e marciapiedi intorno all’edificio di Flag, noto anche come il “Super Power” Building.

MA il Martedì, un rappresentante della chiesa ha chiamato il comune per dire che la Chiesa aveva deciso di ritardare l’evento.

Nessuna data alternativa è stata fornita.

Nessun portavoce della chiesa  ha risposto a telefonate e mail per chiarimenti.

Il preposto comunale ha diretto il suo staff per iniziare a guardare  date disponibili per il grande evento.

L’autunno è una stagione intensa di eventi nella città e trovare una data per l’inaugurazione dell’edificio  potrebbe rivelarsi difficile.

“Il problema è che più si va in autunno, piu’ ci sono altri eventi”.

Mike Rinder, EX Top Executive della Cof$ ha dichiarato che La chiesa ha martellato di Email i  suoi membri per mesi nel tentativo di assicurare una grande folla per l’apertura, e afferma di sentir parlare di alcune vicende  all’interno della chiesa.

Per molti giorni ha postato lettere ed e-mail della chiesa di invito ai suoi membri.

La chiesa ha prima chiesto ai suoi membri di fare piani di viaggio per Clearwater nel mese di settembre, poi ha spostato ad ottobre, ha detto Rinder, che era portavoce capo e una figura centrale nella pianificazione di eventi della chiesa per più di 20 anni prima della sua defezione nel 2007.

Rinder ha detto che durante il suo mandato lì, la chiesa ha spesso fatto all’ultimo minuto cambiamenti di programma per i grandi eventi, ma non cambiò mai date.

Il sindaco di Clearwater George Cretekos ha detto di aver sentito diverse possibili date .

“E ‘un bersaglio mobile. Restate sintonizzati,” ha detto.

L’inaugurazione dell’edificio del Super Power è solo uno dei tre grandi eventi di Scientology in programma per  Clearwater nei prossimi mesi –

La chiesa ha eretto un mega Tendone per contenere migliaia di persone.

La chiesa, a fine agosto, ha messo questo tendone  che si inserisce su una sovrastruttura di metallo e assomiglia ad un hangar,  in preparazione per un evento di Scientology diverso dall’usuale, la  riunione della Associazione Internazionale degli Scientologist in programma per l’ 8-9 novembre e stima di ospitare circa 8.000 membri della chiesa.

………..

E con questo, vi lascio liberi di commentare quanto dritta e verticale e’ l’espansione attuale……..

Il 28 Luglio 2013, nelle stalle della Cof$ veniva lanciato a gran voce il seguente messaggio alle pecore :

Ormai da mesi si percepisce il cambio di marcia, l’aumento esponenziale delle attività e della velocità di esecuzione di piani e programmi vitali. Questo si percepisce soprattutto a Flag.

Se ancora non lo sai, COB RTC ha annunciato che l’event del XXIX anniversario della IAS, quello che usualmente si tiene a Saint Hill UK in ottobre, quest’anno si terrà a Flag nello stesso periodo. E prima di questo event ci sarà:

1.  il release dell’Età d’Oro della Tech fase II
2.   il release di Super Power
3.   il release del Rundown del Ripristino della Causatività

Chissa’ che felicita’ che hanno provato nell’apprendere le novelle, tanta felicita’ quanto un bel suppostone a secco di mezzo metro…..

58 commenti

Archiviato in Casa Minelli, Scientology reverse, Uncategorized

58 risposte a “Suppostone Dritto e Verticale per DM

  1. Richard

    Bene,
    L’inaugurazione del nuovo Building non ha avuto successo….non posso dire che la cosa mi faccia gioire, avrei preferito che gli andasse tutto bene.

    Della Chiesa di Scientology non mi piace la parola “Chiesa” e comunque il passo che stà cercando di compiere è completamente fuori gradiente.

    Scrivo queste cose perchè so che David è un nostro affezionato lettore, ci segue sempre (ciao David), i post ed i commenti de La Receprion vengono sistematicamente tradotti ed inviati sulle linee…se qualcuno di OSA vuole smentire, che lo faccia.

    In realtà stò litigando telepaticamente con lui (naturalmente mi travesto da Capitan America) perchè il nostro David ha un paio di buone idee ma è troppo reticente per metterle in pratica.

    Ha insistito per mostrarmi quanto fosse di gran lunga migliore l’espansione che si è ottenuta tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80 in Italia.

    Ha preteso che mi riguardassi tutte le video conferenze tenute da un ottimo Pier Paderni sulle lezioni di Anatomia della Mente Umana.

    Ho cercato invano di fargli capire che Pier è Italiano, ma lui mi ha snobbato acidamente dicendomi che poteva fargli avere la cittadinanza Americana in meno di 10 minuti.

    Poi ha insistito sul fatto che, dopo le lezioni di Anatomia, andrebbe fatto un corso semi-professionale di Trs, qualcosa che migliori l’attuale “Successo attraverso la Comunicazione”.

    Questo perchè ogni persona è in grado di trarre immediati benefici dal fatto di poter suddividere e controllare la Comunicazione al cospetto di altre persone.

    Il problema maggiore nasce su altre due cose, la prima ha a che fare con una chiara definizione della parola Scientology e la seconda di una chiara definizione della parola Thetan.

    Secondo lui le persone andrebbero istruite in questo modo, dice: “Questi sono i veri basics per il nuovo pubblico della Divisione 6 e il chiarimento del Pianeta parte proprio da li”.

    Ma io cerco,insistentemente, di fargli capire che sbaglia, che dovrebbe dirigere la propria attenzione sulle persone che già sono all’interno della Chiesa e continuare a chiedere donazioni senza dare niente in cambio, questa politica alla lunga porta ad arricchire la Chiesa e fà in modo che solo la “Cremè” rimanga al suo interno.

    Ma la discussione assume sempre toni drastici, “Lui” è sempre convinto di aver ragione e asserisce che per il 2014 si spalancheranno le porte alle varie Divisioni 6 sparse sul Pianeta così da avere un maggiore afflusso di fedeli che un domani andranno a riempire la struttura del Super Power.

    Impossibile comunicare con quel personaggio, è un vero testardo!

    Pensate che possa avere ragione io?

    Ma veniamo a noi ed alla pagina precedente che presentava dei commenti decisamente interessanti.

    Per Diogene, volevo commentare il tuo commento sull’esteriorizzazione, ma mi veniva solo da dirti: “Complimenti, ci vedi, e ci vedi con quel tipo di vista che non necessita di occhi ne di occhiali”.
    Adesso siamo tutti curiosi di conoscere il terzo metodo (quello non ancora brevettato) per esteriorizzarsi 🙂

    Marco…Marco; la pianti di fare domande troppo intelligenti?
    Rischi di metterci in difficoltà….ma cercherò di darti una risposta stravagante passando per il Senior C/S. (in questo post, non tra una settimana)

    Avevo chiesto a Paolo di non fare accenno a Dianasis, ma probabilmente per farmi un dispetto..ne ha parlato, credo che abbia fatto bene.

    Ora, magari qualcuno è restato impressionato negativamente da quella parola perchè potrebbe richiamare cose del tipo “Altre pratiche” o “Squirreling”, in realtà non è così.

    Negli ultimi trent’anni molte persone che militano nella Free Zone si sono ingegnate per estrapolare dati e procedimenti funzionali direttamente dalla Tecnologia di Scientology.

    Qualcuno ha fatto un buon lavoro!

    Dianasis (a parte il nome che può suonare strano) si rifà a materiali contenuti nel Corso Speciale di Istruzione di Saint Hill (non volevo abbreviarlo per dargli più importanza).
    Su quel corso ci sono tutti i dati che hanno a che fare con il Bank, partendo dal lock e passando per cose un pochino più pesanti come le Masse da Problemi sugli Scopi.

    Quello che si intende fare usando quelle tecnologie è semplicemente di andare un paio di passi più in profondità nel “Case” di un individuo per estrarre una quantità maggiore di carica.
    Sono procedimenti che ottengono l’effetto desiderato e sono stati testati da ormai molto tempo.

    Non si cercano “elettrizzanti viaggi sulla Traccia del Tempo” ne si cerca di andare a caccia di farfalle.

    Ora vi racconto una storiella completamente inventata la quale potrebbe spiegarvi, sopratutto a Marco che ha posto la domanda, il perchè alcune tecniche in uso negli anni ’50 per ottenere l’esteriorizzazione sono state accantonate.

    Vi ripeto che è inventata di sana pianta, credetemi!

    In quegli anni si cercava di creare il Clear di colpo ed il Theta Clear, la filosofia che risiedeva dietro questo fatto era che: “Un Thetan esteriorizzato può letteralmente disintegrare le proprie Masse Mentali, rimettere in sesto il proprio corpo e sicuramente l’Auditing funziona ad una velocità più elevata”.

    Quella premessa era scorretta per due motivi (probabilmente anche tre), il primo era che il Thetan esteriorizzato “forse” era disposto a parlare all’Auditor, la seconda era che ad un Thetan esteriorizzato non gliene frega assolutamente niente del proprio Case (già questi due fatti violano la definizione di in session, cioè: interessato al proprio Case e disposto a comunicare all’Auditor), ma il probabile terzo motivo era quello che più ci dava da pensare.

    Una volta che un Thetan si esteriorizza, non è più connesso al suo Bank, da questo se ne deduce che non è in grado di trovare niente da percorre e ne consegue che nessuna massa o significamza o carica possa essere eliminata.

    Era necessario trovare una brillante soluzione a tutto questo.

    Fù così che in una stanza segretissima del Maniero di Saint Hill furono portate apparecchiature molto più che segretissime ed altamente sofisticate.
    Nessuno poteva avere l’accesso a quell’area…a parte i familiari ed i collaboratori più stretti.

    Vorreste sapere di che apparecchiature si tratta?…. un attimo di pausa per farvi rimanere sulle spine; ebbene, si trattava di un enorme tavolo e di un paio di quintali di plastilina, roba alla James Bond.

    L’idea era di riprodurre, con l’utilizzo della plastilina l’intera e completa mappa della mente umana.
    Progetto immenso e con qualche difficoltà.

    A volte Mary Sue entrando domandava: “Quando esponiamo l’opera d’arte”?, in quel caso Ron le lanciava amorevolmente qualche pezzo di materiale che aveva tra le mani, ancora oggi si possono notare le macchie sul muro.

    Il lavoro procedeva piuttosto a rilento finchè, un bel giorno, trovai Ron misteriosamente sorridente che ammirava la sua opera d’arte.

    Gli chiesi cosa fosse quell’ammasso amorfo alto circa 80 cm nel mezzo del tavolo, e lui rispose che si trattava dell’esatta configurazione della mente umana.
    Gli domandai dove fosse il Thetan, questo lo fece ridere così tanto che gli ci vollero 10 minuti buoni per dirmi che il Thetan si trovava sperduto da qualche parte nel bel mezzo di quella gran schifezza di rappresentazione.

    Con due manate vigorose appiatti il tutto e disse: “Credo proprio che dovremo ricominciare da capo”.

    Non si dava per vinto, aveva solo voglia di fare una pausa e di bersi una birra di nascosto e fumarsi una sigaretta.

    Il giorno dopo decidemmo di procurarci altro mareriale, cose piuttosto semplici, matite, stecche di legno e del cartoncino sufficientemente solido.

    Conoscevamo molti dati, ma andavano allineati nell’esatta seguenza.

    Il lavoro fù piuttosto lungo, ma le realizzazioni si succedevano una dopo l’altra in maniera, oserei dire, straordinaria.

    Una strana mappa a forma di nebulosa sezionata stava prendendo forma, eravamo riusciti a far rimanere in piedi le parti esterne di quella mappa mentale, lock, secondari ed engram, dagli engram ci eravamo spinti sino ai GPM.

    Eravamo a buon punto ma la cosa era ancora ben lungi dall’essere completa.

    Intanto Ron teneva una serie di conferenze agli Studenti del SHSBC aggiornandoli sulle varie scoperte tecniche e sulle varie procedure per un eventuale approccio al “Case”.

    Abbiamo completato la mappa sino ai minimi dettagli, non vi dico quanto tempo sia occorso, ma ora eravamo in possesso dell’esatta conformazione del Deposito R6 (nome colloquiale per la mente reattiva, oggi chiamato Case)

    Una delle cose che mi affascinava era il fenomeno del Withhold Mancato, quello che in apparenza sembrava essere una sciocchezza andava a radicarsi così profondamente nei meandri di quella mappa da lasciarmi sbalordito.

    Ebbene, in base a quella mappatura abbiamo notato che c’era un particolare nucleo, al centro di questa nebulosa tagliata in sezione che aveva una funzione particolare.

    Era l’esatto luogo in cui il Thetan era agganciato, il punto in cui Causa ed Effetto coincidono, coincidono sino al punto da confondere terribilmente il Thetan.

    Abbiamo anche notato che se avessimo fatto esteriorizzare qualcuno, questo qualcuno si sarebbe potuto scontrare, anche involontariamente, con uno qualsiasi delle migliaia di tranelli posti all’interno che hanno il solo scopo di farlo reagire e ributtarlo nel mezzo di quel ciarpame.

    Urgeva trovare una soluzione funzionale per fare in modo che qualcuno potesse liberarsi da tutto ciò in maniera definitiva.

    Non era possibile mettere il Thetan nel centro, nel cuore pulsante, del proprio Bank, perchè da lì non ne sarebbe più uscito e l’ammontare di carica era così elevato che lo avrebbe immediatamente sovraccaricato.

    Serviva un’approccio più delicato, una scala gradienti che portasse l’Essere a maneggiare poca carica per volta per far si che liberasse, di volta in volta, sempre più unità di attenzione che potessero essere dirette verso aree più pesanto del proprio Bank.

    Il Thetan si poteva esteriorizzare, ma poi riveniva buttato all’interno del proprio Bank, tramite la domanda o il comando di Auditing per fargli trovare qualcos’altro da maneggiare.

    Con questa filosofia è nata la Carta dei Gradi e l’attuale Auditing standard.

    Ma il lavoro funionava bene sino allo stato di Clear, da quel punto in poi cominciava a perdere un po di colpi.

    I GPM erano una realtà, ed i Livelli OT cominciavano a venire consegnati.

    In base a quella mappatura, in teoria, il “Core” di quella particolare nebulosa avrebbe dovuto essere maneggiato su OT 8, ma dopo qualche anno di attente osservazione si notò che le persone non ce la facevano ad arrivare a quel punto, almeno non completamente.

    Mancava qualcosa…….

    Qualche OT mandava rapporti di Auditing in maniera molto onesta mentre altri tendevano a falsificarli leggermente.
    Questo ci fece capire che l’approccio non era ancora quello corretto, oppure ci mancavano dei dati.

    Da quel punto si è cercato di dirottare l’auditing dei Livelli OT su qualcosa di più semplice da audire aspettando che i dati mancanti venissero alla luce per poter procedere sino alla fine del Ponte.

    Sembra che l’Auditing su cui sia stato dirottato il tutto sia l’Auditing di NOTs, da quel punto in poi la mia memoria vacilla, anche se la storia è completamente inventata.

    Qui finisce la storiella, ma da questo punto in poi posso dire che abbiamo il materiale corretto per completare il Ponte ed il nostro Senior C/S stà realmente creando un Ponte “Migliore”, spero con l’aiuto di voi tutti.

    Non siate spaventati dalla parola Dianasis, in fondo si tratta solo di una parola.

    Nella Chiesa di Scientology hanno messo sul Ponte Standar l’Happiness Rundown, credo proprio che noi dovremmo metterci gli Ls Rundown, anzi, sono più che sicuro che debbano entrare di diritto a far parte del Ponte “Migliore”.

    D’altra parte siamo convinti di aver trovato l’esatta via d’uscita.

    Con Affetto

    Richard

    • Giordano Bruno

      Grazie Richard, questa è musica per le mie orecchie. Questo tuo contributo merita di essere al centro della discussione.
      Un caro saluto,
      G.B.

    • DAVID

      Caro Richard ,

      sono d’accordo con te che la parola Chiesa suona male ed è riduttiva ,anche per questo motivo il mio approccio ai suoi procedimenti è stato basato sul conoscere e mettere in pratica il nuovo punto di vista acquisito .
      In merito alla discussione sulla esteriorizzazione posso portare la mia esperienza ,nel 2008 ho dato i tre Ls a Flag e come si può notare sullo schema del Ponte questi sono gli unici procedimenti che ti permettono di accedere oltre OT VIII; su due punti vorrei portare attenzione ;
      Sull’esteriorizzazione stabile a Flag viene fatto un ottimo lavoro vedi la definizione ,PAB 125 ,1Dec 1957 , The Parts of Man , abbiamo quindi si una definizione esatta ma limitata come uso pratico per un semplice motivo il Ponte è incompleto ! Sai chi sei e puoi controllare bene il tuo , -thetan-corpo- mest- ma sei legato ancora a un corpo e a un universo Mest qualsiasi nel quali masse ed energia per un qualche motivo hanno ancora
      una valenza.
      Come secondo punto accenno alla mia esperienza personale ,su L10 ho impattato qualcosa di molto particolare non previsto nell’auditing standard, sul Rundown del Mest e della Vita percorri , motivatori ,overt e wilthholds su tutta la traccia e li qualcosa di molto singolare che non aveva niente a che fare con il procedimento ma l’auditor ha dovuto
      percorrerlo fino a quando non si è scaricato ,questo è stato il punto di svolta del mio caso , nei due anni a seguire ho approfondito il soggetto
      studiando praticamente tutte le conferenze e congressi ,li ho trovando alcuni dati su di esso ,nei miei ritorni a Flag per servizi ho indicato la mia necessità di conoscere chiedendo una revisione sugli Ls per approfondire l’argomento o chiedendo se c’erano dei procedimenti che lo accompagnavano ,la stessa richiesta l’ho nel bel mezzo degli i OT P, non ho mai ricevuto una risposta esauriente in merito , se non che era quello l’episodio e una risposta ufficiale scritta di conferma dal Senior CS che tale episodio corrispondeva all’ OT VIII o qualcosa del genere , questo dopo un’attento studio e riflessione è stato il motivo principale della fuoriuscita a fine 2012 dalla S.U.

      Quindi per la mia esperienza personale , LRH ha tracciato un Ponte verso l’eternità con una notevole quantità di dati spesso ripetitivi ma qualcosa suggerisce che il Ponte non è completo e qui giriamo intorno ai vari soggetti ,Esteriorizzazione e stati OT , penso che i dati e esperienze certe ci sono ma vanno riordinati , dall’altro canto sembra che la Scinetology ufficiale ha fermato la sua evoluzione e conoscenza poco dopo la dipartita di LRH .
      Comunque per onestà devo diere che sono molto soddisfatto per quello che sono adesso , ma se guardo la S.U nella sua completezza la ritengo improponibile per il 99,99 delle persone su questo Pianeta e non segnata a un vero successo.

      Per diversi motivi l’argomento postato da Richard pone un dibattito molto ampio al quale aggiungo un mio contributo.

      Con affetto,

      David

      p.s non sono lo stesso DM che già conosci

    • paolo facchinetti

      Caro Richard, secondo me ha ragione Miscavige e spero che non ti ascolti e continui con l’idea delle conferenze di Anatomia della Mente Umana affidate a Pier Paderni. Il problema del buon Pier è sempre stato quello determinato dalle sue origini bresciane, per la precisione della Francia Corta: il suo accento marcatamente bresciano, già ostico per i Milanesi, ne ha compromesso il successo al di fuori dei confini della Lombardia. E’ un prodotto locale tutelato ma difficilmente esportabile.
      Per ciò che concerne Dianasis vorrei aggiungere un paio di cose per far un poco di ulteriore luce sul soggetto. Il nome DIANASIS non è fantasioso ma deriva dall’unione di DIANETICA + AS-IS.
      Da quel che ne capisco io, ma anche leggendo i racconti di chi negli anni 60 era Saint Hill con LRH e aveva partecipato a tutta la ricerca sui GPM, si può concludere che i motivi tecnici principali per il fallimento di quella ricerca durata anni (dico fallimento perché i risultati per alcuni furono catastrofici, forse anche per il caso dello stesso LRH) fu la mancanza di due pietre miliari della Tech che furono elaborate successivamente: il concetto di F/N (Ago Libero) e le Leggi del Listing & Nulling e forse aggiungerei anche il Codice dell’Auditor. La mancanza delle 3 cose di cui sopra provocarono ai tempi enormi over-restimolazioni nei casi con tutte le conseguenze relative. Dianasis, arrivata 10 anni dopo, soprattutto grazie all’applicazione dei 3 fondamenti tecnici di cui sopra, è riuscita a rendere operativa e funzionale una tecnica che concettualmente doveva essere il cuore di tutta la tecnologia di auditing di Scn ma che in realtà era stata completamente abbandonata.

      • LIBERO

        Grazie Facchinetti e Richard per averci chiarito molte cose. Adesso tutto è più reale e confrontabile.

      • Marco

        Grazie Paolo per la tua ulteriore spiegazione… veramente delucidante ed interessante… molte tessere del puzzle si incastrano e l’immagine/scena totale sottostante si sta rilevando.

        È comprensibile che (come dice Richard) DM sta seguendo con grande interesse “La Reception”… qui si sta “discorrendo” di soluzioni e conoscenza tecnica… Che lui naturalmente teme, perché percepisce che queste tecniche che si stanno rivelando (e stanno essendo usate) portano veramente (pian piano come dice Richard) ad ottenere un thetan Ot completo.
        Questa possibilità Richard la prospetta molto palesemente, alla fine del suo fantastico commento “D’altra parte siamo convinti di aver trovato l’esatta via d’uscita.”
        Beh, DM, se stai leggendo, ascolta Richard e rifletti se non sia il caso di pentirti… come diceva Papa Wojtyla ai mafiosi: «Mafiosi convertitevi, una volta verrà il giudizio di Dio».
        Ecco DM, pentiti e smetti di sopprimere la possibilità di andare liberi dalla barbarie di questo pianeta e/o galassia e/o …

    • Marco

      Beh Richard, grazie, grazie mille, la tua “storiella” è stata un fantastico briefing… una storiella che si potrebbe archiviare come un bollettino tecnico determinante…
      Io ho avuto un bel po’ di realizzazioni e comprensioni… 🙂 e non solo riguardo lo “Stato dell’Arte” dei fatti/fattori tecnici, ma ho avuto anche molta comprensione riguardo al mio caso (caso che mi da un po’ da fare).

      Però Richard, non credo che smetterò di fare domande… in effetti mi piace troppo comprendere e dunque chiedere ai terminali corretti quello che non so ancora.
      E’ vero che spesso rompo le scatole… ma naturalmente mi si può ignorare.

      E senza stare ad elencare le cose che ho ben capito, molte, passo direttamente (se posso: ma “chiedere è lecito, rispondere è cortesia”) a fare una o due domandine (ovviamente sono consapevole che non si può chiedere troppi commenti a Richard, penso dunque anche che chiunque se la sente può rispondere… per esempio Paolo 😉

      Dici: Abbiamo completato la mappa sino ai minimi dettagli, non vi dico quanto tempo sia occorso, ma ora eravamo in possesso dell’esatta conformazione del Deposito R6 (nome colloquiale per la mente reattiva, oggi chiamato Case) .

      Domanda: Case o mente Reattiva è la stessa cosa?
      Dire che un Clear non ha più la sua mente reattiva… e che dopo però rimane un Case da maneggiare è corretto? Se si, dunque Mente Reattiva e Case dovrebbero essere due cose ben distinte!? O colloquialmente il Case è/può essere la mente reattiva dopo Clear?

      Dici: Ebbene, in base a quella mappatura abbiamo notato che c’era un particolare nucleo, al centro di questa nebulosa che aveva una funzione particolare. Era l’esatto luogo in cui il Thetan era agganciato, il punto in cui Causa ed Effetto coincidono, coincidono sino al punto da confondere terribilmente il Thetan. .

      Beh, qui in effetti sono curioso… per favore puoi dire qualcosa di più? Ha a che fare con: “ciò che un thetan causa poi ne diviene effetto.”?
      Perché questo lo capisco… ma non sono sicuro che intendevi questo.

      Va beh, mi fermo, perché capisco che potrei diventare impertinente o meglio inopportuno…

      Ma voglio ribadire che quello che hai scritto in questo tuo commento è illuminante…
      Ed anche così tanto pieno di speranza che rileggendolo, persino mi sono commosso (nel senso di: dal latino com-movēre : “mettere in movimento” ).

      Grazie per il tuo condividere con questa piazza virtuale.

      Un caro saluto
      Marco

      È POSSIBILE ESSERE CLEAR?
      Metà del 1959 Originariamente pubblicato nella rivista Certainty

      Il clearing ha avuto i suoi alti e bassi in Dianetics e Scientology.
      Ma c’è una cosa differente nella nostra scienza rispetto agli studi occasionali sulla mente del diciannovesimo secolo: noi vi diciamo la verità.
      Se le notizie sono cattive non ve le nascondiamo. Se sono buone ve le diciamo.

      In Scientology sentiamo di essere tutti nella stessa barca e che se ce la facciamo ce la facciamo tutti e se non ce la facciamo niente altro riuscirebbe a farcela, perciò cosa abbiamo da perdere?

      Ci sono stati alti e bassi di entusiasmo riguardo al clearing.
      Ogni volta sembrava che, proprio quando sembrava che fossimo tutti quasi arrivati a Clear, qualcuno fosse stato lasciato indietro ed in altri casi sembrava che l’abilità di auditing necessaria fosse al di là della portata del tipo che faceva il nostro auditing.

      Ma nell’attaccare un problema di tale magnitudine—il clearing di un vasto numero di persone— si scopre che vengono incontrate molte sconfitte nel risalire la china verso la vittoria.

      Il segreto sta comunque nell’avere più vittorie che sconfitte.

      Alcuni perfezionisti ci dicono che dobbiamo vincere il 100 percento delle volte. Questo non è affatto vero.
      Noi dobbiamo vincere solo il 51 percento delle volte per riuscire alla fine a raggiungere la cima della montagna. E questo vale anche per il clearing.

      All’inizio sono stato io a commettere degli errori.
      Anni fa mi sono lanciato con notevole speranza nell’insegnare alla gente a rendere le altre persone Clear. Io personalmente non avevo dubbi in proposito.

      Io ho personalmente audito un certo numero di persone fino a Clear e quindi avevo totale fiducia nel fatto che altri potessero farlo. Bene, che cos’è accaduto? Ho eccessivamente sopravvalutato l’abilità di base della gente.

      Non è che io fossi più intelligente. Il fatto era che io avevo alle spalle cinque anni di esperienza di auditing quando ho creato il mio primo Clear.
      Perciò si può considerare eccessivamente ottimista da parte mia aspettarmi che altri con pochi giorni o settimane o mesi di esperienza rendessero Clear la gente.

      L’addestramento è ora più o meno finalizzato e non richiede cinque anni.
      Ma richiede addestramento, ed addestramento arduo e tenace, se è per quello.

      Beh, non siamo riusciti a creare Clear molto a lungo e pensavo che fossero le tecniche ad essere sbagliate e perciò mi sono dato da fare accanitamente con le tecniche per anni. E—ricordate—abbiamo riscontrato una piena vittoria.

      Poi altri hanno fatto degli errori.
      Una volta il programma del clearing è stato rallentato da un milionario negli Stati Uniti che pensava di impossessarsi dell’intera Dianetics. In qualche modo siamo riusciti a districarci da questo intricato groviglio legale e rimetterci in pista…e, mi spiace dirlo, il milionario è morto l’altro giorno.

      E ci sono state qui e là persone che hanno cercato di rallentarci organizzativamente … e così hanno causato travagli amministrativi senza fine per mantenere le cose a posto. E il tempo che avrebbe potuto essere speso sul clearing è stato sprecato.

      Questo è un pianeta piuttosto stupido in un universo abbastanza duro.
      Dai inizio a qualcosa verso la libertà e ad una vita migliore e apparentemente ogni cosa inizia a crollare su se stessa.

      Io sto facendo del mio meglio per consolidare il prodotto finito di un’evoluzione che mi ha richiesto ventinove anni di lavoro.

      Bene. Questo è lo stato del clearing come lo vedo io al momento.

      E posso dirvi direttamente e immediatamente che potete essere resi Clear e, se vi ricordate di avere più vittorie che sconfitte, potete raggiungere la vostra meta di essere Clear in meno tempo di quanto pensaste.

      Cosa state ancora aspettando?

      L. RON HUBBARD

  2. Ben ritrovato Richard! Ho attentamente letto le tue osservazioni, le trovo vere e senza dubbio avrai un sacco di accordo, per esperienza trovo che la tua osservazione riguardo : “Ma il lavoro funzionava bene sino allo stato di Clear, da quel punto in poi cominciava a perdere un po di colpi.

    I GPM erano una realtà, ed i Livelli OT cominciavano a venire consegnati.

    In base a quella mappatura, in teoria, il “Core” di quella particolare nebulosa avrebbe dovuto essere maneggiato su OT 8, ma dopo qualche anno di attente osservazione si notò che le persone non ce la facevano ad arrivare a quel punto, almeno non completamente.

    Mancava qualcosa…….”
    Tutto questo , mi è molto reale ed i pasticci infiniti, i casi massacrati soprattutto su nots e solo nots mi sembrano delle evidenze schiaccianti. Adesso che sono curiosissima però dovresti allargarti un po e raccontare una storia sempre inventata ,di come si potrebbero raddrizzare questi casi e rimettere in sesto
    con stima
    Marisa

  3. Dear Folks… I been thinking of you all and wondering how you are and I miss reading your post you see for some reason I don’t get them any more.
    I would love to hear from you, but please keep in mind that we do share the Universe and that is wonderful so in spirit you are not far away.. since distance do not exist… Please write when you have time! much love Elizabeth

  4. @ Richard:

    tempo fa avevi parlato di un livello OT chiamato Excalibur (credo l’8).

    C’è qualche analogia con il Ponte delle Ron’s Org?

    Ne riporto uno stralcio quì di seguito.
    Perdonate l’inglese, ma ci devo ancora arrivare quì con le traduzioni…

    (dal Briefing Amministrativo n.1, del Capitano Bill Robertson)

    “Ok. First thing I want to do is point out that we have a Bridge here, which is going from a person who starts auditing on Assists even, or special cases, Resistive Case Handlings, Dianetics, Scientology Grades per C/S program and goes up to Clear. Then we have the normal OT-levels I to III and those are exactly as Ron laid them out. And they work just fine. There are some – shall we say – benefits of Advanced Organization experience, experience that is applied on these levels, which is not generally known in the field today. Especially on OT III and in the handlings of making SURE that a person gets through OT III and ready for Excalibur. And those things are covered on OT IV, V, VI and VII. These are things that may help a particular person increase his intention, right? Or handle certain problematic body areas, or handle the effects of drugs that may still be persisting, medicines or alcohols on the body or on him, and handle any valence problems that may be there. And those – after doing all that – you arrive at… ready for OT 8, which is called by various names : Excalibur, Super VII, used to be called Super NOTs, but it doesn’t really have much to do with that.It is OT 8 – we call it EXCALIBUR. Now, it goes along with the thing called OT Life Repair, because right after Excalibur you do OT Life Repair to pick up any things that may not have been handled so far on the Bridge. And at the end of that, the person arrives at the state of self-determinism – freedom from other-determinism. So he has, actually, now CLEARED ALL OF HIS DYNAMICS of other-determinism and he becomes 1ST DYNAMIC OT level, 1st Dynamic on the OT levels. From that point, on up he goes OT on various Dynamics, and he handles the self-determined case or the self-determined charge, what things HE got into and so on. It’s not case that was PUT on him by another, or by an implanter or something, it’s stuff HE did and got messed up in and he has to now get himself out of it. And that goes up through 9, 10 and 11 – which is called the PHOENIX – and the description on that is: “Opens the door to the OT’s own Dynamics and what he did, and didn’t do, on them.” “Now with the Tech he can end cycle, so that everyone wins, including himself.”

    And OT 12 – Pre-Static Life Repair, OT 13 – Pre-Static Prior Assessment and the Clone Cycle Rundown – that’s the next part of the Bridge – “is a Power Package that handles why an OT did not REMAIN an OT.” I might say at this point, that the Bridge IS exactly as LRH has always written in his works. That a thetan WAS more powerful in the past, he was MUCH more powerful in the past and he came down in power, down the spiral. We are just recovering those abilities and recovering that state, and it is an error to suppose that the person was never that big, because it is obvious that he IS and can retain or regain that size of awareness. So people that are thinking that a person just has to “evolve” or “get bigger” and he “never was bigger”, are WRONG. I’m sorry to say, they’re just incorrect and they are buying false data from whatever source that false data comes from. The fact is, the thetan WAS big, he came down the spiral and now we’re getting him back up. And that’s what Ron put in Scientology. It’s one of the main differences of Scientology from any other philosophy, religion or science. It assumes that the thetan has always been at a higher state and now he’s down at a lower state, and we’re trying to REGAIN that ability he once had. OK.

    After that, is the Commanding Officer Cycle Rundown – before OT 14 – and that handles the – “gets the person more in control of his body and then helps make it operational.” It does a lot more than that, but that’s what we can definitely say it does. And OT 14, 15 and 16 “reveal incredible data about the games thetans get stuck into and couldn’t get out of – until now.” That’s what we can say about that, because you can look back to the basics of LRH’s work and he says:”Life is basically a game.” Well, I would only add one thing to that – it’s basically a SERIES of games – and so, you may find him stuck in more than one game. The “caselessness” occurs after the Super Static Rundown, which is at the end of OT 16. And after that, a person has no case and he KNOWS he has no case, he absolutely KNOWS that for sure and he doesn’t need anymore auditing. He doesn’t need any vias through the MEST-universe, he doesn’t need a via of a meter or a body, and so on. He doesn’t need anymore auditing himself. He can certainly DO auditing very well though. He can handle any other person’s universe and do auditing in that person’s universe very effectively, very effectively. So that brings us to OT 17 to 33 which are the “Administrative” levels. And they arise actually, naturally, on the pan-determined basis. Because you’ve handled other-determinism, self-determinism, now you move into pan-determinism. Now what is that? Well, that is taking full responsibility on all Dynamics and handling situations on those which are keeping people trapped in the games, and to finally end the game for all your friends and all the players that are in it. Now that is in progress at the moment, and this briefing is actually a step on that, on those levels, because it is giving people now the R-factor, or the Reality-factor, that there is a Bridge and a way to get OUT of these games. You see? So it’s a first little R-factor on that.

    Now, funnily enough, I discovered that, or re-realized, or re-cognited, that AFTER all this technical business is handled on a person’s case, he better study some Policy. Why? Because Policy is the Technology of handling the 3rd Dynamics and other Dynamics, and when you’re handling groups and so on, you have to know what are these groups, how do they work, how do you handle them, and so on.

    Especially the FEBC Technology and so on, where LRH says in one of the early tapes of the FEBC, he says:”What happens when a person can get no further case gain from auditing? He can then get case gain from demonstration of competence.” That’s what he says in the tape – he can demonstrate his competence and get case gain from that. You see? Real OPERATING state here.

    So that moves on up to OT 33, and by the way, there’s no real mystery about these levels. I can tell you exactly what they are right now. They are HANDLING THE PEOPLE STILL STUCK ON THE BRIDGE IN THE LOWER LEVELS IN THE REVERSE SEQUENCE. See? That’s the answer. In other words, you are going to find a very few thetans that are stuck in – say – a higher level part of the Bridge – say – up around 14 to 16. You are going to find some people that are stuck in the things that are handled there. Now, for a thetan to get stuck at that level means he must have been powerful enough to get up there somehow to get stuck at that level. Therefore, he would be a worthwhile person to release from that and be able to play a bigger game. And then you might find people stuck in succeeding levels coming on down, until you find people who were stuck in OT III, and now you want to release those, so they can continue on up the Bridge. So you keep releasing these, and it gets to larger and larger numbers of thetans, and they can help handle the larger and larger numbers on the smaller and smaller levels that people are stuck. Until finally, you have millions of auditors across the universe that are handling people who are stuck, only because they can’t “recall something” and they need ARC-Straightwire or something. You see what I mean? But you couldn’t do it in reverse. You couldn’t handle everybody that needs ARC-Straightwire first. Where are you going to get the auditors from? Because that’s one of the first points on the Bridge, you have 4 billion people on this planet and you only have a few thousand auditors. No, you better handle the ones who are stuck somewhere on the Bridge, make them into players and auditors on the games and then THEY can help you handle the ones on the next levels down.

    So there’s no mystery about these levels, it’s just an administrative handling. Because as this grows and grows, as the levels go on up, it grows and grows and gets bigger and bigger and bigger and as it gets bigger, you need more organization, you need more comm-lines, you need more auditors, you need more C/Ses, you need more duplication of materials, etc. You’re into the problems of what is handled by studying your administrative Policies. So there’s no mystery about 17 to 33. It’s just a series of steps in reverse gradient down the Bridge and an increasing gradient of volume, until all the players can be freed from the games that they agreed to play.”

  5. Pier Paolo

    Vi lascio un link sicuramente OT per voi 😉 ma direi piuttosto esaustivo riguardo testimonianze relative a risultati ottenibili con “pratiche” assai più semplici e dirette http://www.floriterapia.com/bachitalian/testimonianze.htm
    A volte le “soluzioni” possono essere così semplici che inconsciamente ci rifiutiamo di ricercarle nelle cose che in un modo o nell’altro hanno sempre fatto parte della nostra vita!

    • Ajo, mi sa che qui qualcuno ha cenato a limoni 😀
      Non mi sembra che Pier Paolo abbia postato il Blog dell’anticristo e tantomeno che il suo messaggio sia fuorviante….
      Credo anche io che uno possa avere successi nella vita anche in altri campi e con altri stili di vita, i successi son sempre belli da leggere.
      Prendo quella del “link OT” come un modo di dire per presentarlo ai condomini come qualcosa di funzionale, non ho letto tutto questo voler sporcare in giro per l’androne delle scale……
      Sara’ che mi sbaglio forse, sono una Portinaia allocca ?
      Non credo.
      Dipende da NOI, come dirigere un discorso, azione …..,
      se farla finire Costruttiva o meno.
      La teoria del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto e’ immediatamente sfatata.
      Tecnicamente nel bicchiere abbiamo il 50% di Acqua ed il 50% di Aria.
      Il bicchiere e’ sempre pieno.
      Vediamo di non saltellare sui 7

      • Non metterei sullo stesso piano i Fiori di Bach con la tech di Scientology. Ovviamente una cosa non esclude l’altra (tra parentesi, essendo io erborista da 31 anni conosco e uso la floriterapia e i successi ci sono e me li raccontano i clienti direttamente ). Credo semplicemente che con scientology si possa andare più in profondità per capire e migliorare se stessi, soprattutto ora che ci stiamo liberando dai condizionamenti della scientology corporativa.
        Parimenti non metterei sullo stesso piano, al fine del chiarimento degli esseri, il contributo che sta dando Pier Paolo rispetto a Luigi.
        Il valore di una persona viene determinato dalle sue azioni, non dalle sue parole.
        Guido

  6. Luigi Cosivi

    Pier: erba senna, manna e sale, sono molto lassativi, te li consiglio.

    • Silvia Chiari

      Grazie per l’informazione Luigi, se sono molto lassativi li proverò perchè faccio molta fatica ad andare a …….!!!
      Comunque , qualcuno (non mi ricordo chi ?! ha scritto ” è vero ciò che è vero per te ! o qualcosa del genere ….
      Con ArC sperando nell’intelligenza e tolleranza visto che i giochi che abbiamo messo in pista sono molteplici e ognuno ha nel suo nocciolo un fondo di verità… ma nessuno da solo porta alla libertà totale … altrimenti come dice qualcuno ” che noia !”

    • Pier Paolo

      Luigi….ti ringrazio per il consiglio ma non ho quel tipo di problema….piuttosto noto, dalle tue repliche a qualsiasi mio intervento, che il tuo livello di tono è preoccupantemente basso……non sei certamente un buon esempio di standard comunicativo, l’1,1 che costantemente palesi è un chiaro indicatore che non sei in grado di star di fronte a quasi nulla che esuli dal tuo limitato “concedere di essere”…..e questo, per uno che è arrivato alla cima del Ponte come te, dimostra quanto il tuo presunto status sia stato raggiunto solo sulla carta!

      • Hai ahi Pier Paolo,
        sei di nuovo entrato nell’androne senza pulirti le scarpe.
        Mi sa che la prossima volta dovrò farti un’ispezione ai guanti bianchi.
        Beh, almeno i condomini si sono fatti quattro risate.
        Ma ora torniamo a disquisire su argomenti ben più interessanti e stimolanti.
        A tout à l’heure.
        Guido

  7. Pier Paolo for President!!!

  8. Ogni tanto qualcuno sbaglia blog e non ha ancora capito di postare su floriterapeuti indipendenti, ma com’è possibile dopo tutte le volte che ci sono andata piuttosto pesante, e che ti ho bannato ancora te ne esci con queste cose . Accusare gli altri ed invalidarle pare essere il tuo principale sport. Beh, speravo tu avessi capito, ma sono senza speranza, mentre gli ” evil purpose” sono evidenti a tutti quelli che un po’ la tech la conoscono.
    Marisa

  9. Io comincio ad amarlo!
    Per favore, non bannatelo!!!

    Hahaha!
    =)

  10. Luciano

    La parola è libera. Il pensiero è libero.L’azione è libera.La conseguenza è l’immediato prezzo di ciò.La vera consapevolezza non guarda tanto all’altro ma alla propria reazione interiore cercando di plasmarla in Verita Compassione e tolleranza.Oggi mentre meditavo ho avuto una realizazione (La mente forse mente sul fatto che ci sia un qualcosa da raggiungere e qualche via d’uscita)Forse è solo un illusione Nei commenti sopra viene citato che forse ora si è trovata la via d’uscta molto bene Richard donala al mondo.In tanti anni di duro lavoro ,di svariate vie di ricerca solo momenti di serenita e momenti di gioia nessun paradiso nessun salto quantico nessuna vergine nessun altro universo che sfiga.Con affetto saluto tutti Luciano.

    • Please do forgive if I dont quote your exact words because the translation is not very good.. But what I have understood that you said.. years of hard work only bought moments of joy…
      You have been in the universe since the first light appeared since than you have had millions of lives, in equal amount of bodies. You have experienced every moment of the creation the universe which you live in. you have collected immense amount of experiences and kept every one of them and you think —–you believe that a few years of confrontation, a few hundred of hours in session will give you the freedoms, the understanding and the serenity, the bliss you are looking for?
      Think man, think and dont blame but dig and dig through that mass you have created your self and the freedom is there, so is Paradise and the bliss but only hard work will get you there.
      How could any one think and believe that millions of years and having equal amount of different bodies and collecting beliefs all through the existence of this great universe and going into agreement with every thing one sees is so easy to erase?
      But The tools are available LRH has provided those and when it is used they work but it is up to each individual to dig self out from the mass they have created.
      I been doing sessions daily since 76 and I have not seen the end yet, but I now longer give sessions to the self-me but now I help others by giving sessions to the Entities, those Spiritual beings who dont have bodies but they are too affected by the MEST incidents.
      Each session is on adventure into different realities… enjoy your adventures! Best to you. Elizabeth Hamre.

  11. billy cage

    Altro che suppostone, si tenta di far accoppiare un fila brazilero ad un chiuahua, praticamente viene fatto allo spiedo.
    E’ consentito icazz..arsi? Anche un normale wog si sentirebbe offeso ma come fanno a continuare a farsi prendere per……ma se ci invitano ci andiamo?

    • Marco

      No Billy, non ci puoi andare (per tua fortuna) perchè prima devi passare alcune verifiche Settarie… : devi mandare la tua foto digitale dove si vede bene il tuo viso… oltre che mettere i bolli sul passaporto… oltre che…
      Questi fra poco ti ricordano “On Tech” anche quando devi andare a cag… alla toilet. Scusate la volgarità… ma è una email surreale.

      Questa qui sotto è l’email che elenca le condizioni per poter andare agli event… Il tutto è abbastanza demenziale.

      Ma questi event non li avevano sospesi… ? Notare la data dell’email, è di oggi 23 settembre.

      Da: accomodationgo
      Data: 23 settembre 2013 17:24:21 GMT+02:00
      A: undisclosed-recipients:;
      Oggetto: I: AGGIORNAMENTI PER GLI EVENT A FLAG DELLA GAT II E DELLA IAS

      COSE DA SAPERE PRIMA DI PARTIRE PER FLAG

      – la tua tessera della IAS deve essere integra, altrimenti, mettiti in comm SUBITO con noi per avere un duplicato

      – il tuo passaporto è valido? È scaduto? Devi aggiungere delle marche da bollo?

      – manda una tua foto digitale recente dove si vede bene il tuo viso a: photos@cos.flag.org aggiungendo nome e cognome al messaggio

      – manchi da Flag da più di 6 mesi o non ci sei mai stato? Se sì contatta subito il tuo Direttore degli Affari Speciali

      – hai già comprato il biglietto per la Patron Ball? Fallo prima di partire e gioca con la tua nazione!

      – se vuoi vedere tutti gli event dal vivo, considera di rimanere a Flag almeno 3 settimane

  12. Giordano Bruno

    Non so se il post di Pier Paolo sia una provocazione o un reale suggerimento. E’ vero che non c’entra con il tema del blog, ma vorrei comunque commentarlo.
    Ho provato numerose volte i Fiori di Bach e so che funzionano. Funzionano quando la disarmonia emotiva è piuttosto vicina alla coscienza, in altre parole quando la carica non è particolarmente connessa al bank. Se usati con intelligenza e competenza, per almeno 6 mesi, credo che il loro effetto possa essere paragonato al Life Repair. Però, non è detto che la persona possa acquisire un apprendimento sufficiente a modificare la sua esperienza e comportamento futuro. In altre parole Lui potrebbe continuare a commettere overt, withhold e rotture di ARC che lo possono portare nel giro di pochi altri mesi nella medesima situazione. Da ciò ne consegue che non è possibile ottenere un risultato stabile, se il bank non viene maneggiato in profondità e in modo risolutivo e se il PC non modifica effettivamente la sue esperienza e comportamento.
    Un caro saluto,
    G.B.

    • Silvia Chiari

      Quello che scrivi , per me, è una grande verità,
      – In altre parole Lui potrebbe continuare a commettere overt, withhold e rotture di ARC che lo possono portare nel giro di pochi altri mesi nella medesima situazione. Da ciò ne consegue che non è possibile ottenere un risultato stabile, se il bank non viene maneggiato in profondità e in modo risolutivo( dal mio punto di vista vale il 50%) e se il PC non modifica effettivamente la sue esperienza e comportamento( e questo è l’altro 50%).

    • Caro G.B., concordo in pieno!
      Un abbraccio
      Guido

    • Pier Paolo

      Ci sono persone che usano i Fiori di Bach per lenire semplicemente un disagio emozionale, che può essere temporaneo o di lunga durata, senza ricercare in essi niente di più di ciò che sono in grado di offrire a chi li utilizza per questo scopo…..e poi ci sono persone, come ad esempio il sottoscritto, che arrivano alla loro scoperta tramite altri percorsi o ricercandone altre finalità.
      Io sono arrivato alla conclusione che per giungere ad una consapevolezza il più possibile “pura” ho bisogno di un metodo che bypassi il filtro ingannevole della mente, è per questo che da parecchi anni mi sono affidato per questo scopo ESCLUSIVAMENTE alle terapie di tipo energetico (Silvia probabilmente ha maggior dimestichezza in questo campo), tralasciando totalmente l’approccio di tipo psicologico/cognitivo. Come già qualcuno scrisse i Fiori di Bach (ma esistono ormai migliaia di diverse essenze floreali, quelle californiane, le australiane, le himalayane, etc.) lavorano su diversi stadi (emozionali, psicologici, spirituali) ed il loro è un lavoro che va a “sfogliare” (si parla infatti di cosiddetto effetto “cipolla”) gradualmente le resistenze create dai nostri atteggiamenti disarmonici.
      Se la disarmonia è superficiale (non è ancora radicata in profondità sul cosiddetto “corpo mentale”) spesso basta un ciclo di cura con le essenze floreali a risolvere il problema……più spesso però bisogna lavorarci per molto più tempo andando a sgrezzare tutto ciò che ruota attorno alla situazione che si intende integrare (non si parla mai di “eliminazione” bensì di integrazione in quanto ogni disarmonia, una volta riconosciuta come tale, è frutto di esperienze che serviranno a creare SEMPRE MAGGIOR consapevolezza…..bisognerebbe a questo proposito leggere qualche libro di Edward Bach per capire meglio cosa si intende).
      I Fiori di Bach funzionano sia sugli animali (e molto bene poiché in loro le corazze mentali sono praticamente inesistenti) che sulle piante, a dimostrazione che L’ENERGIA ha una propria “intelligenza” che non aspetta altro che essere risvegliata tramite l’adeguato imput (per farvi comprendere il concetto è come se l’auditor ponesse sempre l’ESATTA domanda al preclear!).
      Come scrive Giordano i Fiori di Bach non forniscono delle regole o un’istruzione (esiste comunque una notevole bibliografia a riguardo, esemplificativi in questo senso i volumi scritti da Bach, e chiunque può trarne degli ulteriori eventuali insegnamenti supplementari), ti forniscono però gli strumenti per comprendere DA SOLO cosa fare per non ricadere negli atteggiamenti o comportamenti che ti hanno creato quel tipo di disarmonia e dunque in ultima analisi ti fanno comprendere ciò che può portare maggior benessere e consapevolezza nella propria esistenza senza per questo aderire a regole o comportamenti altruideterminati!

      • Giordano Bruno

        Allora dovrebbe interessarti questo congresso internazionale:
        ENTANGLEMENT, MENTE, SPIRITUALITA’ E PROCESSI DI GUARIGIONE,
        che si terrà a Bologna dal 29 al 30 novembre.
        http://www.dors.it/alleg/newcms/201307/AIREMP.pdf

        • Pier Paolo

          Ti ringrazio Giordano per la segnalazione…..purtroppo non sono riuscito a collegarmi al link che hai segnalato (penso che il mio antivirus a volte sia un po’ troppo “prudente”!)…..ma se ce la farò cercherò di parteciparvi, conoscere qualcosa di nuovo è sempre stimolante ed arricchente!

      • Marco

        Beh, ma allora perchè non predere i fiori di Bach e andare in auditing…?
        Anzichè prendere Vit B1, si può integrare con i fiori e/o altre essenze così miracolose. Ovvero tutti e due, o anche di più: essenze, minerali, amminoacidi e vitamine… e chi più ne ha più ne metta.

        Ma in effetti un corpo è influenzato dalle sostanze/nutrienti/droghe… per esempio la Niacina è una vitamina portentosa… guarisce anche la schizzofrenia. Almeno così dice lo psichiatra Abram Hoffer… ( http://www.macrolibrarsi.it/libri/__curare_disturbi_attenzione_comportamento_bambini.php?idsearch=7021362 ).
        Giordano, questo è un libro veramente interessante.

        Beh, io non conosco queste essenze, ma comunque anche sforzandomi faccio fatica a capire come possano influenzare la psiche/mente? Se non pensando alla possibilità che siano degli integratori ortomolecolari, come il magnesio, o calcio, o vitamine… o aminoacidi precursori poi dei neurotrasmettitori (per esempio triptofano/serotonina, dopamina, acido gluttamico, ecc.). Oppure belle blande droghe floreali… che influenzano leggermente e delicatamente la psiche.

        Ma, altro esempio, in un libro “La soluzione per la tua testa” (http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-soluzione-per-la-tua-testa.php?idsearch=7021382 ) , si dice molto bene che è probabile che ci sia il cervello infiammato (di tutti gli occupatissimi uomini occidentali cosi stressati) e che i giusti integratori e alimentazione sistemano le cose (e ti torna la memoria e la gioia di vivere).

        Mi sono sempre chiesto come le sostanze/droghe, attraverso il corpo (e passando per la mente) possano influenzare cosi tanto il Thetan…? Vuol dire che un Essere è molto, molto interfacciato (incastrato) con il corpo… fino a farsi influenzare cosi tanto dalle sostanze.

        Che decisione idiota, questa del Thetan, di farsi filtrare tutto dal corpo, che influenza la mente che ifluenza il Thetan.

        Ma naturalmente questa è la trappola: il corpo è uno spazio che permette di Essere al Thetan, ma gli permette di Essere… in modo limitato, entro le possibilità di un corpo di carne… e in second’ordine… se il corpo non ha molti parametri sballati.

        Va beh, dico queste cose così… giusto per cianciare…

        • Luigi Cosivi

          Marco prova a trovare cosa dice LRH di ” piccole sostanze odorose”.

          • Marco

            Ciao Luigi. Puoi darmi una traccia un pò più consistente…?
            Non ho veramente capito bene cosa trovare… “piccole sostanze odorose” ???
            Ricordo di aver letto decenni fa, che i profumi possono influenzare il caso… e che erano state usate per “attirare” i thetan in trappola/e.
            Dove posso cercare quello che dici? 🙂

        • Pier Paolo

          Forse qualcuno leggendo FIORI di Bach pensa che si tratti di temibili terapie “odorose”!!!! 😉 No ……tranquillizzo gli eventuali allarmatori che si tratta di semplici rimedi che si somministrano tramite gocce che devono essere semplicemente deglutite!
          Per rispondere ora a Marco su come queste semplici gocce possano influenzare la psiche/mente penso sia opportuno partire da alcuni studi compiuti anche in anni recenti, con l’ausilio quindi di particolari attrezzature d’avanguardia (giusto quindi per dare un riscontro di solida concretezza alla pura ed astratta teoria), dal ricercatore giapponese Masaru Emoto ( questo link vi spiega piuttosto esaustivamente le sue ricerche e le possibili connessioni con la cura attraverso i Fiori di Bach http://www.amadeux.net/sublimen/dossier/masaru_emoto.html ).
          Partendo dall’assunto base che tutto è ENERGIA e che quindi ognuno di noi vibra ad una determinata frequenza energetica, frequenza che PERO’ può variare in base ad una miriade di variabili indefinite (stile di vita, alimentazione, situazioni esterne, caso, etc), le terapie energetiche (che sono lo ricordo terapie olistiche, cioè terapie che tengono in considerazione ogni aspetto dell’essere umano: corpo/mente/spirito) cercano di ripristinare la frequenza base D’EQULIBRIO dell’individuo -quando si RIraggiunge questo equilibrio si ha istantaneamente un avanzamento in termini di consapevolezza;-)!
          Ogni fiore ha una propria frequenza vibrazionale archetipo…..frequenza che è in grado di armonizzarsi con qualsiasi cosa sia vivente (animali, piante, esseri umani).
          Si è scoperto che l’acqua ha l’incredibile capacità di registrare fedelmente (vedere appunto le ricerche di Emoto di cui sopra) qualsiasi memoria energetica e dunque la si utilizza per veicolare l’impronta energetico/vibrazionale presente in ogni singola essenza floreale (è come se ogni fiore fornisse ENERGETICAMENTE un determinato contributo al nostro riequilibrio).
          Nelle essenze floreali non è presente nessun principio biochimico (si tratta infatti di fiori lasciati SEMPLICEMENTE in infusione in acqua) per cui l’unica azione “terapeutica” avviene grazie alla biorisonanza (per fornirvi un esempio concreto paragonate tale azione a quella che il diapason compie per accordare uno strumento musicale).
          Molto importante è chiaramente saper scegliere quali essenze utilizzare, in quanto il riequilibrio non può avvenire in maniera proficua se non si utilizza il giusto rimedio (l’autodiagnosi può andar bene ma presenta troppe variabili a mio avviso, io ad esempio sono riuscito a trovare un’erborista che grazie alla radiestesia, utilizza a questo scopo il bio-tensor, riesce a trovare i corretti disequilibri energetici ed a fornirmi dunque le adeguate integrazioni).
          Personalmente, dopo aver provato molte e diverse “terapie”, reputo questo percorso quello più affidabile e sicuro poiché grazie ad esso ne ho tratto un INCREDIBILE giovamento sotto qualsiasi aspetto!

  13. Marco

    Ed allora questa di LRH è solo una speranza!?

    Essere, avere e fare – Seconda parte
    14 novembre 1952

    Beh, adesso prendiamo in considerazione un… un ventenne o giù di lì. Prendiamo qualcuno che abbia circa ventanni.
    Ha una grossa fabbrica di biciclette con circa 250 dipendenti e incappa in un capitalista, o un banchiere o… oh, non so… un commissario del popolo o qualcosa del genere.
    Incappa in uno di questi tipi che, naturalmente, compiono tutte le azioni legali necessarie per impossessarsi di quello che hanno gli altri.
    E la fabbrica di biciclette di quel tipo, con i suoi 200 dipendenti, passa nelle mani di un altro.
    Il tipo ha vent’anni. Che cosa fa? Va e mette in piedi un’altra fabbrica di biciclette. Vedete, ha ancora un futuro. Può ancora avere.

    D’accordo. Prendiamo in considerazione una ragazza. La ragazza ha diciotto anni. È carina, lei e il marito hanno una bella casa, tutto va avanti bene.
    Un giorno la casa va completamente a fuoco e il bambino rimane ucciso. Bum!
    Probabilmente non la vedrete come preclear, a meno che non fosse già ridotta male prima che succedesse quella cosa, per l’ottimo motivo che magari il marito ha ventuno, ventidue anni, può ancora guadagnar soldi e le cose possono andare avanti. E in men che non si dica, si fanno un’altra casa, lei ha un altro bambino e la vita in qualche modo va avanti.

    Certo, quel che è successo ha lasciato una segno nella vita della ragazza, l’ha un poco depressa, ma non l’ha abbattuta.

    D’accordo. Prendiamo in considerazione una donna di trentadue anni, che ha
    cercato per dodici anni di avere un bambino e finalmente c’è riuscita. Un giorno la casa brucia e il bambino rimane ucciso. Vi ritrovate con un preclear!

    Vi ritrovate subito con un preclear, perché lei non si sente molto capace di dire nuovamente Avrà.
    E l’accaduto la demoralizza parecchio.

    Spingiamoci più avanti e diciamo che una cosa del genere sia accaduta a qualcuno più in là con gli anni… sto iniziando a mostrarvi qualcosa.

    Vediamo che se fosse accaduto qualcosa del genere… voglio dire, quella persona probabilmente se ne starebbe semplicemente seduta; probabilmente se ne starebbe semplicemente seduta a fissare il vuoto. Sarebbe grave fino a quel punto.

    Queste persone si sono legate alla traccia del tempo usando l’età del corpo.

    Le loro speranze, i loro sogni e le loro aspirazioni sono tutte avvolte dallo spazio, da quello che hanno come corpo, da quello che può essere compiuto dall’attività di quel corpo: da ciò che quel corpo può fare in quel periodo di vita.
    E quando il corpo è molto attivo, naturalmente può avere.
    Ma quando è meno attivo, è meno in grado di avere.

    La persona ha pianificato l’intera sua vita secondo la sciocca traccia del tempo di un’unica vita. E questa è una cosa sciocca. Non c’è niente di più sciocco.

    La verità è che un Clear Theta può uscire dal corpo e, fra le varie cose che può fare, può cominciare a sistemare quel corpo in modo da riattivarne il sistema ormonale.
    Non occorre che quel corpo abbia i soliti alti e bassi che comporta la “conservazione”.

    LRH

    Beh, non è facile credere, e/o inquadrare bene queste descrizioni di Ron. Forse c’è bisogno di più pragmatismo e di più mediazione.

    Basta applicare (tratto dallo Student Hat) : “come potrebbe essere; come non potrebbe essere”.

  14. paolo facchinetti

    Seguendo l’andamento di questi commenti non può che venirmi in mente la definizione di Q & A. Lo dico in senso benevolo. Io ripubblicherei l’intervento di Richard in un post a parte con sotto il mio commento e tutti quelli che si riferiscono all’intervento di Richard. Magari i commenti si sono esauriti, magari no…. vediamo!

    • Marco

      Si Paolo, hai ragione in pieno… infatti anch’io ho finito il mio commento sulle Essenze di Bach, dicendo che “è un commento cosi, tanto per cianciare…”.
      Non so veramente perchè siamo finiti sul scrivere di Fiori di Bach; beh, in effetti qualcuno ha cominciato a dire qualcosa sul fatto che i Fiori di Bach, potevano, forse , in minima parte risolvere un pò il caso… .
      Come non commentare un’affermazione del genere? Tu per esempio cosa ne dici? O forse hai già detto: “chi se ne frega dei fiori di…”

      Poi… quello che noto anche… è che discutere sui Post/cCommenti di Richard non è così discorsivo…
      Spesso si pone un tema in discussione, correttamente in contesto, ma poi la discussione non ha un seguito… perchè in effetti Richard fa interventi rari (giustamente) e non discute poi sulle reazioni o domande che suscita (atteggiamento che trovo abbastanza corretto)…

      D’altra parte i suoi scritti sono impostati quasi a mò di bollettino tecnico (che Richard chiama storiella)… ciò è da me (e tanti altri) molto apprezzato.
      E/ma i commenti sulla storiella li lascia ad appannaggio di altri… che però per la maggiopr parte sono un pò basiti… si resta un pò a bocca aperta, senza parole…
      MI sbaglio?

      • Giordano Bruno

        Bene, dato che i Fiori di Bach non agiscono sul piano fisico (non è presente alcun principio attivo) ma sulle energie, possiamo riportare l’argomento sul post di Richard.
        Quindi faccio una domanda ingenua:
        Come fa l’auditing a modificare o eliminare le masse (energie) mentali?
        Un caro saluto,
        G.B.

        • Marco

          Beh Giordano ” Come fa l’auditing a modificare o eliminare le masse (energie) mentali?” … Per tenerla semplice: l’auditor con le sue tecniche, fa fare As-is delle masse al Pc.

          Sul libro comprendere l’emeter ci sono anche le immagini disegnate…

          Lo so che la tua è una domanda provocatoria, ma non ho capito dove vuoi andare a parare? Vuoi forse sostenere che i Fiori Bach agiscono ugualmente bene come un As-is?

          Io penso che le sostanze (droghe e/o bio-energia e/o vitamine e/o la giusta nutrizione, o cattiva, ecc, ecc. ) possono influenzare facendo registrare masse… piacevoli o spiacevoli o drammatiche (cioè o nella mente analitica o nella mente reattiva).
          Forse può far agganciare o sganciare masse, ma le sostanze non cancellano masse… magari!

          • Giordano Bruno

            Esatto Marco, AS-IS delle masse.
            (ll libro “comprendere l’e-meter” infatti è stata la prima cosa che Paolo mi ha chiesto di leggere prima di iniziare l’auditing.) Lasciamo ora perdere i Fiori di Bach.
            Richard dice: “Mancava qualcosa…….”. Secondo te che cos’è che mancava, per cui il PC non poteva o non può fare AS-IS?

          • Marco

            Beh Giordano, il “mancava qualcosa…” di Richard…

            Ma se permetti allargo il contesto..
            Richard dice: ”Con questa filosofia è nata la Carta dei Gradi e l’attuale Auditing standard.
            Ma il lavoro funzionava bene sino allo stato di Clear, da quel punto in poi cominciava a perdere un po’ di colpi.
            I GPM erano una realtà, ed i Livelli OT cominciavano a venire consegnati.
            In base a quella mappatura, in teoria, il “Core” di quella particolare nebulosa avrebbe dovuto essere maneggiato su OT 8, ma dopo qualche anno di attente osservazione si notò che le persone non ce la facevano ad arrivare a quel punto, almeno non completamente.

            Mancava qualcosa…….

            Qualche OT mandava rapporti di Auditing in maniera molto onesta mentre altri tendevano a falsificarli leggermente.

            Questo ci fece capire che l’approccio non era ancora quello corretto, oppure ci mancavano dei dati.

            Da quel punto si è cercato di dirottare l’auditing dei Livelli OT su qualcosa di più semplice da audire aspettando che i dati mancanti venissero alla luce per poter procedere sino alla fine del Ponte.

            Sembra che l’Auditing su cui sia stato dirottato il tutto sia l’Auditing di NOTs, da quel punto in poi la mia memoria vacilla…“

            Dunque… già Richard non sa cosa mancava infatti dice … l’approccio non era ancora quello corretto, oppure ci mancavano dei dati.: e tu lo chiedi a me!?

            Che vuoi che dica? Quello che dice Richard: o mancavano i dati, o l’approccio era scorretto.

            A perte gli scherzi, ma non troppo, io credo che dopo il Clear in quegli anni ‘50/’60 si è passati ai livelli Ot di allora (non Ot3 75 “milioni di anni fa”)… ma si sono scontrati contro i vari fenomeni che hanno poi portato a pensare che “c’era qualcosa che non conoscevano o che mancava…”

            Poi LRH ha rimediato, credo, mettendo giù/maneggiando gli impedimenti ad OT.
            Con l’OT3 del ’67 “l’episodio di 75milioni di anni fa” e poi con OT5 e 7 NED per OT
            Sappiamo che questi livelli maneggiano “quei determinati impedimenti” 😉

            Adesso credo che Richard e Paolo (e chi altri hanno contribuito?), abbiano ripreso la strada interrotta negli anni ’60… o meglio, che l’abbiano perfezionato… tanponato la mancanza di dati o di approccio.

            Dunque la risposta alla tua domanda è : beh, in effetti il “mancava qualcosa…” è espresso con il verbo al passato (prossimo?), per cui concludo, rispondo, che adesso, nel tempo presente… non manca più! 😉

          • Silvia Chiari

            Faccio copia e incolla dei Fattori –
            23 Gli universi sono allora tre: l’universo creato da un punto di vista, l’universo creato da ogni altro punto di vista e l’universo materiale ossia l’universo creato dall’azione in comune dei punti di vista, sul cui mantenimento vi è accordo.

            24 E i punti di vista non sono mai visibili. E i punti di vista considerano sempre più preziosi i punti di dimensione. E i punti di vista tentano di diventare i punti di ancoraggio e dimenticano di poter creare essi stessi nuovi punti, nuovo spazio e nuove forme. Si giunge in tal modo alla scarsità. E i punti di dimensione possono perire e i punti di vista ritengono quindi di poter perire anch’essi.

            25 Così si giunge alla morte.

            26 Così hanno origine le manifestazioni di piacere e di dolore, di pensiero, di emozione e di sforzo, di riflessione, di sensazione, di affinità, di realtà, di comunicazione, di comportamento e di essere, e a quanto pare qui si trovano gli enigmi del nostro universo e la loro soluzione.

            27 Esiste la condizione di essere, ma l’uomo crede che esista solo il divenire.
            – Nel punto 24 dice che il punto di vista non è mai visibile —– quindi se non è mai visibile come fa insieme ad altri punti di cista a creare e a mantenere lì un universo materiale se non attraverso “energia” ? Energia che si può trovare in varie forme ma quella che intrappola di più ( secondo me) è quella emozionale (vedi punto 26) ed è quella che viene evidenziata dal corpo attraverso condizioni di benessere e di malessere sotto tutti i punti di vista ….. infatti quando Richard dice

            Una volta che un Thetan si esteriorizza, non è più connesso al suo Bank, da questo se ne deduce che non è in grado di trovare niente da percorre e ne consegue che nessuna massa o significamza o carica possa essere eliminata.
            – In questo caso il Thetan non è agganciato a nessuna fonte emozionale , per cui, non scarica nulla non c’è nulla da scaricare …. infatti per essere certi di scaricare massa o energia si fa auditing e si usa l’e-meter e… il corpo che usiamo …..
            Però faccio io una domanda … come dice il punto 23 – l’universo materiale ossia l’universo creato dall’azione in comune dei punti di vista, sul cui mantenimento vi è accordo. – visto che il corpo che usiamo fa parte dell’universo materiale che per esistere DEVE avere l’accordo dei punti di vista… come facciamo ad andarcene fuori ?
            Grazie

          • Giordano Bruno

            In italiano:

          • Marco

            Beh… Giordano, perchè non dici nulla sulla mia risposta? In fin dei conti era una tua domanda…
            Mi hai posto un quesito ma non mi dici perchè… pensavo volevi arrivare ad una qualche conclusione…
            Qual’è il tuo commento finale?

          • Giordano Bruno

            Marco la mia risposta è nei video che ho postato, in particolare nel primo intervento che ho fatto nel post “Ultimo intervento di Richard”.

        • Marco

          @ Silvia
          Provo a dirti cosa penso io… domandi: “come facciamo ad andarcene fuori?”, credo tu ti riferisca “dall’universo Mest!?

          Beh, io penso che audendo e audendo e audendo in modo corretto, un Thetan possa risalire a tutti i suoi postulati, o ai postulati su cui è stato d’accordo, e possa disfare qualsiasi decisione abbia preso a suo tempo (all’albore dei tempi).

          Un giorno troverà il momento in cui ha preso delle decisioni, che ora ha dimenticato, e potrà ri-decidere in una nuova unità di tempo che fare: “Essere o non Essere in questo universo?”.

          Bah: “per un pò di tempo mi ritiro dall’Esserci”.

          • Giordano Bruno

            Credo proprio che siano i postulati e i calcoli a tenere lì il bank… Così, a mio parere, l’AS-IS dovrebbe essere rivolto principalmente a questi.

    • Se Richard rispondesse alle domande, sarebbe già un buon punto per non perdere il filo del discorso.
      O forse chiedo troppo.

      • Pier Paolo

        Mio nonno diceva sempre “Chi sa fare fà….chi non sa fare insegna!” 😉

        • Butterfly of Belen

          Il nonno dimenticava una terza categoria, quella di coloro non fanno e non insegnano (Dante li chiamerebbe ignavi): invalidano, deridono, demoliscono, criticano… (questo lo dice B.o.B.). Nulla di personale, solo una chiosa al detto del nonno.
          Belli i commenti sullo scritto di Richard, io sono ignorantella a riguardo, vi leggo e mi beo. Grazie a tutti
          B.o.B.

          • Pier Paolo

            B.o.B.: Floriterapia Vs Scientology….ci stai? 😉
            Propongo a te, o a chiunque altro lo desideri, questa “sfida”!
            La mia e-mail è venit39@yahoo.it ….se volete contattarmi (tranquilli, sarò estremamente discreto riguardo coloro che accettano di proporsi per questo “singolar tenzone”) metterò a vostra disposizione le mie esperienze e soprattutto vi farò “audire” da un’esperta del settore (io ci ho messo anni per riuscire ad individuarla) in maniera da avere il massimo dei risultati da questa “terapia”!
            Successivamente ognuno potrà trarre le proprie conclusioni! A me piace dimostrare con i fatti ciò che affermo……le chiacchere per me stanno SEMPRE a zero! 😉 FORZA….NON FATE I TIMIDI….a mio parere ne vale sicuramente la pena! 🙂

          • Pier Paolo, HO CAPITO che i fiori di Shopenauer ti piacciono, GRAZIE per aver condiviso questa cosa con noi,sono sicuro che chi ha colto il tuo messaggio approfondira nei dovuti Blog l’argomento.
            Ora se non ti dispiace…andiamo avanti

        • Candido

          Grazie per i tuoi insegnamenti sui Fiori di Bach!

          • Pier Paolo

            Grazie a te per il tuo interessamento Candido…..”stranamente” sembra invece che ci sia qualcuno che apprezza ciò che ho messo a disposizione (non ho certamente la presunzione di insegnare nulla a nessuno…..nonno docet!!!) …….”nulla di personale, solo una chiosa a”……. qualche recente commento!! 😉

  15. Giordano Bruno

    Questo è più completo:

  16. Pingback: L’ultimo intervento di Richard | Scientology Libera - La Reception

  17. Pier Paolo,credo che come l’ alimentazione,vitamine,musica ecc.. possano influire sullo stato psicofisico ed aiutino ad avere un migliore qualità della vita.
    Così come i fiori di Bach che tu proponi, anche solo per provare io ci stò, di sicuro non fà male, anzi credo che possa aiutare ad alleviare disturbi fisici ed energetici.
    Mentre l’auditing maneggia la carica accumulata.Ma a Costì molto più elevati, che a volte poi ti trovi con molti problemi .(PTP) nella vita.
    Ciao Adriano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...